VIGANÒ, NEGRI: LA LETTERA SI RIFERISCE ALL’APPELLO DI MAGGIO.

30 Giugno 2020 Pubblicato da

 

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcuriali, mons. Luigi Negri ci ha fatto pervenire una precisazione, in realtà superflua se si osservano le date delle due lettere, la sua e quella di mons. Viganò, entrambe precedenti le dichiarazioni sul Concilio. Ma se ça va sans dire, come faceva notare Talleyand ça va encore mieux on le disant, va anche meglio se lo si dice. Ed ecco la precisazione:

Carissimo dott. Marco Tosatti

A seguito della pubblicazione della lettere Negri/Viganò sia sul sito di monsignore sia sul suo Stilum Curie si sono, a causa della sovrapposizione di altri interventi di mons. Viganò, creati alcuni equivoci che vorremmo chiarire con il comunicato che segue:

Comunicato 
In merito alla lettera di mons.Negri a mons.Viganò si precisa che essa riguarda l’Appello da questi diramato il 5 maggio, non l’intervento sul concilio pubblicato il 27 giugno scorso.

§§§

Qui trovate il testo dell’appello, in varie lingue.

§§§



STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

(su TELEGRAM c’è anche un gruppo Stilum Curiae…)

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK C’È LA PAGINA

stilumcuriae




SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , ,

Categoria:

22 commenti

  • Tonino T. ha detto:

    [IT] 🇮🇹
    30 giugno 2020
    ▶️ VIGANÒ, NEGRI: LA LETTERA SI RIFERISCE ALL’APPELLO DI MAGGIO.
    https://www.facebook.com/groups/1240854762763713/permalink/1541076712741515/

    Riferimenti:

    📎
    7 maggio 2020
    APPELLO PER LA CHIESA E PER IL MONDO. A TUTTI, IN SEI LINGUE.
    https://www.marcotosatti.com/2020/05/07/appello-per-la-chiesa-e-per-il-mondo-a-tutti-in-sei-lingue/

    📎
    7 – (8) maggio 2020
    [IT] 🇮🇹 [EN] 🇬🇧 🇺🇸 [FR] 🇫🇷 [TD] 🇧🇪 [PT] 🇵🇹 [PL] 🇵🇱
    APPELLO PER LA CHIESA E PER IL MONDO
    ai fedeli Cattolici e agli uomini di buona volontà
    https://www.facebook.com/groups/1240854762763713/permalink/1496634530519067/

  • cosimo de matteis ha detto:

    Certi Emeriti meno parlano e meglio è.

    Se poi addirittura si mettono a rettificare diventano – spiace dirlo- un poco ridicoli.

    La cosa preoccupante è che nella mente di molte persone ( inclusi alcuni che commentano qui) Mons. Negri rappresenta la crema dei Vescovi italiani!

    Per DON BARBIERI che ha risposto ad un mio precedente commento: grazie Reverendo della risposta. Anche io credo che sia amaramente pentito di quella Ordinazione fatta. E che non lo rifarebbe. Rimane il fatto che lo ha fatto prete e quel tipo li ora è Sacerdote per sempre.

    E per concludere dico che quella Ordinazione è la cifra di Mons. Negri, colui che si autoproclamo’ Vescovo di Milano. Ariel lo fece a mo’ di scherzo sul suo bllaghetto in combutta col bizzarro Domenicano ( sebbene tanti ci credettero) lui invece ci credeva davvero di poter essere il Successore di Ambrogio, Carlo Borromeo e l’immenso Schuster.

  • Enrico ha detto:

    “Molto tempo fa questa terra apparteneva ai nostri padri; ma quando risalgo il fiume, vedo accampamenti di soldati sulle sue rive. Questi soldati tagliano i miei boschi, uccidono i miei bisonti, e quando vedo queste cose mi si spezza il cuore; mi sento triste”.
    Orso Bianco, della tribù Kiowa.

    Metafora tradizionale e perfetta della situazione della Santa Chiesa spazzata dai modernisti vaticanosecondisti
    ecumenisti, massoni, lgbpt.

  • Boanerghes ha detto:

    È stato ritrovato un frammento in aramaico della sacra scrittura che dice:
    Da questo vi riconosceranno come miei discepoli, se odierete il CVII come io l’ho odiato.

  • ricci ha detto:

    «Io ho una certa pratica del mondo; e quella che diciamo l’umanità, e ci riempiamo la bocca a dire umanità, bella parola piena di vento, la divido in cinque categorie: gli uomini, i mezz’uomini, gli ominicchi, i (con rispetto parlando) pigliainculo e i quaquaraquà… Pochissimi gli uomini; i mezz’uomini pochi, ché mi contenterei l’umanità si fermasse ai mezz’uomini… E invece no, scende ancor più giù, agli ominicchi: che sono come i bambini che si credono grandi, scimmie che fanno le stesse mosse dei grandi…E ancora più giù: i pigliainculo, che vanno diventando un esercito… E infine i quaquaraquà: che dovrebbero vivere come le anatre nelle pozzanghere, ché la loro vita non ha più senso e più espressione di quella delle anatre… Lei, anche se mi inchioderà su queste carte come un Cristo, lei è un uomo…»
    (L. Sciascia, Il giorno della civetta, don Mariano Arena al capitano Bellodi)

  • Enrico ha detto:

    E’ bene sapere come stavano le cose prima del vaticano II, che è è stato un vero e proprio colpo di mano (colpo da maestro di satana, direbbe mons. Lefebvre).

    http://www.altrastoria.it/2018/03/30/preparazione-concilio-vaticano-ii/

  • Martina ha detto:

    Mi sembrava strano che monsignor Negri avvallasse le idee di monsignor Viganò sul Concilio VaticanoII!

  • Hierro1973 ha detto:

    Chi tocca il concilio muore

  • Francesco ha detto:

    A ben vedere ossono essere definiti ecumenici solo i sette concili del primo millennio convocati dagli imperatori romani. Gli altri sono dei sinodi generali compreso Trento, Vaticano I e Vaticano II, quest’ultimo peraltro è un sinodo pastorale, il suo valore è pari a quello di Gangra o di Pistoia, il cristiano è tenuto a un solo ossequio esteriore della volontà.

  • Marco Matteucci ha detto:

    I TRE GIORNI D BUIO: RIVELAZIONI E MESSAGGI SUI 3 GIORNI DI OSCURITÀ SU TUTTA LA TERRA

    Se vuoi leggere tutto:
    https://reginadelcielo.wordpress.com/avvertimenti-e-profezie/i-tre-giorni-di-buio/

  • FabioFa ha detto:

    Eh il concilio. …. il superdogma!
    È come i fili : chi lo tocca muore.
    Il bello è che riscrivono preghiere, alterano liturgie, falsificano le scritture, ignorano interi pezzi del Vangelo ma il concilio è l’unica certezza che hanno: purché serva a demolire la Fede

    • Michel Berthoud ha detto:

      Concordo con lei.

    • newman ha detto:

      Bergoglio é la coerenza del Concilio Vaticano II portata alle sue conseguenze finali. E’ inutile illudersi.
      Che il Vat2 sia ormai superato lo dicono non solo i suoi nemici di sempre, ma specialmente tutti i progressisti di ogni razza e colore che si appellano allo “spirito” del concilio per superarne la “lettera”, che sarebbero i documenti conciliari, e cioé il concilio stesso.
      E se é superato, come lo é, sia per i suoi errori ed ambiguitá volutamente introdotte nei testi, come ebbe a confessare un partecipante al concilio, é inutile parlare di una continuitá tirata per i capelli, creduta da nessuno, e dannosa perché impedisce che si faccia finalmente chiarezza su questo aborto ecclesiale, lo si metta tra due belle parentesi, come Husserl ci insegna, lo si studi come curiositá storica e si smetta di citarlo, incensarlo, elevarlo a spartiacque della storia millenaria della chiesa. E’ un frutto bacato e velenoso. Chi lo mangia muore.

      • newman ha detto:

        Si legga il bel articolo del filosofo americano Peter Kwasniewski, apparso su “OnePeterFive” il 29 giugno scorso
        e ristampato in lingua originale su “Corrispondenza Romana”:
        “Why Vigano’s Critique of the Council Must be Taken Seriously”.
        Merita una traduzione italiana e ristampa su Stilum Curiae.

    • Marcolino ha detto:

      Esiste un compenso netto del vangelo.

      Amerai il Signore Dio Tuo con tutto il cuore, con tutta la mente.
      Il secondo e’ simile al primo: il prossimo tuo come te stesso.

      Forse Gesu’ x prossimo intendeva i lefebvriani, i giusti, quelli che pregano a oriente, di spalle ecc. Può essere ma mono sembra.

      Fatti la domanda CHI E,’ IL MIO PROSSIMO?

      La risposta e’ nel VANGELO non nei documenti che lo commentano da 2000 anni.