Morto il Dr. Biscardi. Stava per Denunciare Big Pharma alla Commissione Europea

12 Gennaio 2022 Pubblicato da 37 Commenti

Marco Tosatti

La notizia è di qualche ora fa. Il dott. Domenico Biscardi, medico ricercatore che stava lavorando per dimostrare la pericolosità del siero genico, è stato – a quanto sembra – trovato morto in casa; come prima causa del decesso si è parlato di infarto. Non c’è dubbio che essere medico, ricercatore, e mettere i bastoni fra le ruote della colossale campagna di sperimentazione sugli umani messa in atto da Big Pharma con la complicità di politici e mass media in taluni casi può risultare pericoloso. 

Qui sotto trovate la dichiarazione dell’avvocato Alessandro Fusillo, e il testo apparso sul profilo Telegram del dott. Biscardi. E soprattutto il collegamento a un messaggio vocale in cui il dott. Biscardi annunciava una scoperta clamorosa, che avrebbe messo fine alla campagna del siero, e portato sul banco degli accusati le aziende farmaceutiche, con miliardi di danni da pagare. Buona lettura e buon ascolto. 

***

E’ MORTO IL Dr. DOMENICO BISCARDI
Ho conosciuto, sia pure solo per alcuni contatti telefonici e nell’ambito di qualche diretta online, il Dr. Domenico Biscardi, ma ho imparato ad apprezzarne le grandi qualità umane e scientifche. Piangiamo con la sua morte la scomparsa di un grande ricercatore, ma soprattutto di un uomo onesto e coraggioso. Stava lavorando a ricerche molto delicate, in grado di dimostrare la pericolosità di alcuni vaccini contro la malattia Covid-19. Forse qualcuno penserà di tirare un sospiro di sollievo perché Domenico Biscardi non c’è più, ma la verità è troppo forte ed evidente per essere tenuta nascosta ancora. Non dimenticheremo Domenico Biscardi, un eroe che per la ricerca della verità ha dato tutto, anche la vita. Il suo esempio deve spingere tutti a lottare con rinnovato vigore e fiducia nella verità affinché nel nostro paese e nel mondo possa tornare a splendere la luce della libertà, perché le menzogne siano smascherate e perché i tiranni siano abbattuti. Grazie Domenico! Riposa in pace tra i giusti. Che la terra ti sia lieve.

***

Grave lutto nel mondo della ricerca medica e scientifica, è MORTO il Dott. Domenico Biscardi, pare che sia stato trovato morto in casa.
Solo pochi giorni fa aveva fatto un breve video dove diceva di avere la prova definitiva che nell’essicato del vaccino anticovid erano contenuti nanodispositivi di tecnologia sconosciuta e si era detto pronto a presentarsi in Commissione Europea per depositare una denuncia formale in tal senso.

§§§

Questo è il collegamento al messaggio vocale.

§§§

E anche questo.

https://rumble.com/vs2ft8-pazzesco-dottor-domenico-biscardi-e-la-quinta-columna-qui-cade-gi-tutto-.html




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

*

Chi desidera sostenere il lavoro di libera informazione, e di libera discussione e confronto costituito da Stilum Curiae, può farlo con una donazione su questo conto, intestato al sottoscritto:

IBAN:  IT24J0200805205000400690898

*

Oppure su PayPal, marco tosatti

*

La causale può essere: Donazione Stilum Curiae




Ecco il collegamento per il libro in italiano.

And here is the link to the book in English.

Y este es el enlace al libro en español


STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

(su TELEGRAM c’è anche un gruppo Stilum Curiae…)

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK

cercate

seguite

Marco Tosatti




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

*

Chi desidera sostenere il lavoro di libera informazione, e di libera discussione e confronto costituito da Stilum Curiae, può farlo con una donazione su questo conto, intestato al sottoscritto:

IBAN:  IT24J0200805205000400690898

*

Oppure su PayPal, marco tosatti

*

La causale può essere: Donazione Stilum Curiae




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , ,

Categoria:

37 commenti

  • Veronica Cireneo ha detto:

    Oltre al fatto che Cesare Sacchetti nel suo blog ha messo in discussione non solo la serietà, l’onestà, la competenza del dottor Biscardi, ma la sua stessa vita è la sua stessa morte motivo per il quale il magistrato Angelo Giorgianni, che invece il dottore lo conosceva bene, lo querelera’, c’è stato pure chi ha riso e tentato di minimizzare l’importanza del dottor Biscardi, “Mimmo” per gli affezionati, perché al suo funerale, hanno detto:”non c’era quasi nessuno!”

    Non si sono occupati però di spiegarci:
    -perché è stato seppellito così in fretta ( 24 ore dalla morte, scarse)
    -Perché non è stata fatta l’autopsia
    – di cosa è morto esattamente
    – se è vero che il Suo decesso è derivato dal drone-killer.

    Video del funerale, al Grido commosso di:”LA GENTE COME NOI NON MOLLA MAI”

    https://m.facebook.com/groups/302635768155427/permalink/342193420866328/

  • Veronica Cireneo ha detto:

    Il dottor Biscardi sull’esperimento del siero sui macachi.
    Ascoltate

    https://peertube.it/w/2ViT4d9ByCAcfTK5sMZ46Z

  • Veronica Cireneo ha detto:

    E queste sono le parole dell’avvocato Sandri che ci lasciano davvero ben sperare.

    Sempre più crepe nel muro di gomma della menzogna.

    Avv Sandri (copio e incollo)
    PERCHE’ POSSIAMO VINCERE E DOBBIAMO VINCERE Un valente collega ha ricevuto una sentenza negativa motivata letteralmente come segue : “per fatto ormai notorio e scientificamente attestato, se è certo che tutti si possono positivizzare e – quindi – esser pericolosi per la salute pubblica, non di meno certo è che per i primi (i vaccinati) è notevolmente più difficile che ciò accada, giungendo poi a divenire estremamente improbabile al rispetto delle minime prescrizioni passive di sicurezza che si è– nostro malgrado – imparato a nostre spese.” L’ignoranza sulla legge, ma anche quella sul fatto non scusa nessun giudice. Il Bollettino EPICENTRO dell’ Istituto Superiore di Sanità del 4 gennaio 2022 riporta che i vaccinati contagino e si contagino 4 volte in più dei non vaccinati. La sentenza è nulla per palese erroneità del fondamento della sua motivazione. Vinceremo noi se porremo lo scontro sul piano giuridico-scientifico.

  • Veronica Cireneo ha detto:

    Riporto con piacere quanto espresso stamattina dall’avvocato Sandri nei confronti dello stimatissimo dottor Biscardi, come aveva già fatto per lui, l’avvocato Fusillo, riportato dal dottor Tosatti in questo breve, ma sostanzioso e tempestivo articolo di ieri.

    📌 Avv Sandri (testuale)

    IN LODE DELL’AMICO BISCARDI Rimarrà nel mio cuore il ricordo della sua voce roca perennemente sincopata. Rimarrà la sua straordinaria ansia di conoscenza che lo faceva correre da un laboratorio ad un altro in perenne ricerca dell’essenza del contenuto di farmaci che uccidono anche chi non se li inocula… Rimarrà il fanciullesco scandalizzato stupore alla vista della realtà terribile.. Rimarrà la volontà di lottare fino alla fine,purtroppo arrivata dannatamente presto,troppo presto. Mancherai a tutti. La preghiera che ti voglio dedicare è la moltiplicazione dell’energia per la lotta.

  • Anonimo ha detto:

    Anche ai tempi della 119 della Lorenzin ( notate l’11 e il 9) ci furono morti sospette…

    Si dice che se in un Paese viene offeso un devoto di Dio o una devota o un santo o una santa viventi si scatenano delle disgrazie inaudite. Dio non tollera che un suo devoto venga offeso.
    Ad inizio 2020 qualche offesa spirituale mai riparata deve essere avvenuta. Chi deve scusarsi si scusi se ha fatto del male a qualche santo o inviato di Dio. Non ne usciamo se no. Siamo in mano ai demoni senza Dio a proteggere

  • Anonimo ha detto:

    Anche ai tempi della 119 della Lorenzin ( notate l’11 e il 9) ci furono morti sospette…

    Si dice che se in un Paese viene offeso un devoto di Dio o una devota o un santo o una santa viventi si scatenano delle disgrazie inaudite. Dio non tollera che un suo devoto venga offeso.
    Ad inizio 2020 qualche offesa spirituale mai riparata deve essere avvenuta. Chi deve scusarsi si scusi se ha fatto del male a qualche santo o inviato di Dio. Non ne usciamo più se non plachiamo Dio, siamo in mano ai demoni.

  • arrendersi all'evidenza ha detto:

    La ricerca del compianto Dr. Biscardi muove da un solido razionale: l’ossido di grafene può ovviare a uno spinoso problema dei vaccini tradizionali (specialmente quelli con adiuvanti in alluminio, già sospettati di molti effetti collaterali) che sanno favorire una forte risposta immunitaria umorale (attiva nei fluidi EXTRA cellulari), ma assai debole all’interno delle cellule. Già da diversi anni si sta cercando il modo di far arrivare la risposta dentro la cellula e l’ossido di grafene è davvero molto promettente. Dovendo portare l’informazione del vaccino (l’mRNA) dove necessario per produrre la proteina spike l’ossido di grafene sarebbe un ottimo candidato (a parte i problemi di tossicità che comporta). Tra l’altro la quantità di grafene ossido necessaria sarebbe davvero piccolissima, in termini di peso si parlerebbe di nanogrammi!
    Detto più apertamente: se in qualche lotto pilota di vaccino ce ne fosse stata aggiunta una quantità -come contaminante “lecito” di uno degli altri componenti (ad esempio i nanolipidi che sono dichiarati)- questa aggiunta sfuggirebbe in termini percentuali alle maglie delle specifiche di controllo.
    Sempre di esperimento si tratterebbe, ma al di sotto dei radar normalmente impiegati per cercare quel che c’è.

    Valutare i risultati delle ricerche condotte dal Dr. Biscardi e colleghi sarà compito di chi ne ha l’autorità e le competenze.
    E’ sospetto chi parla di farneticazioni: invece è tutto molto logico, terribilmente logico e tecnicamente fattibile.
    Efficacia e sicurezza di questi preparati? Tutte da dimostrare, ma se questo rende inaccettabile moralmente l’accaduto, ciò non toglie che tecnicamente sia possibile.
    Con quali scopi? Solo per curare il Covid? O per interagire in qualche altro modo con l’intorno?
    Lo sapremo presto.
    In questa vicenda è già emerso a vari livelli che le procedure e le leggi sono state “sospese”.

    Intanto i plurivaccinati dovrebbero sapere che se l’ossido di grafene dovesse esserci veramente, esso induce un notevole stress ossidativo intracellulare.
    Il termine stress ossidativo indica l’insieme delle alterazioni che si manifestano a livello di
    tessuti, cellule e macromolecole biologiche quando queste vengono esposte ad un eccesso di
    agenti ossidanti.
    Questo è particolarmente pericoloso nei polmoni, ma anche nel cervello ed è risaputo che i componenti del vaccino superano la barriera emato encefalica.
    A breve può aumentare l’MCI (mild cognitive impairment), alla lunga può fare peggio.

    Non bastasse tutto il resto che già si sa, se le ricerche del Dr. Biscardi fossero confermate sarebbe un guaio di non poco conto, in prospettiva soprattutto per i più giovani. Ma c’è il consenso informato…
    Speriamo che sia efficace anche il modo di disintossicare le cellule con dei buoni antiossidanti.

    • cosimo ha detto:

      come disintorsicarsi dal vaccino co l’ossido di grafene grazie e scusate

      • arrendersi all'evidenza ha detto:

        Premetto che non è certo che vi sia e che -se c’è- sia presente in tutti i lotti, qualora dovesse emergere che è stato introdotto (per errore o per volontà) bisognerà studiare come neutralizzarlo o favorirne l’escrezione. Una cosa alla volta… Prima va chiarito se c’è e quanto. La mia era solo una considerazione finale, chiedo scusa se ho creato un’apprensione. Tra l’altro esiste uno stress ossidativo fisiologico e positivo, utile ad esempio per per combattere le infezioni o in uno stato infiammatorio.
        In natura è sempre lo sbilanciamento il problema, altrimenti tutto ha l’utilità del freno e dell’acceleratore, quanto basta e quando serve. Troppo fa male, questo è chiaro. Per mantenere l’equilibrio abbiamo un sistema di difesa antiossidante naturale costituito da diversi enzimi (SOD, glutatione perossidasi etc.). Anche il tipo di alimentazione o certe abitudini possono indurre uno stess ossidativo.
        Contro questo stress ossidativo (che è alla base di molte patologia, compresa l’artrite reumatoide) le molecole efficaci che si possono assumere sono molte negli alimenti, nei nutraceutici o nei farmaci. A suo tempo…

  • Mac ha detto:

    Consiglio di guardate questo film del 2005,( premio Oscar per Rachel Weisz) tratto da una storia vera:

    https://it.wikipedia.org/wiki/The_Constant_Gardener_-_La_cospirazione

    Saluti.

  • giorgio rapanelli ha detto:

    Commento la morte per infarto del dott. Biscardi…
    Non si può più essere ingenui. Vorrei dire a mons. Viganò di lavarsi personalmente la biancheria intima e di tenerla sottochiave, perchè potrebbe fare la fine di Frank Chicane, salvato in extremis perchè era negli USA. Infatti in Sudafrica si usava una sostanza liquida inodore, incolore, insapore, che veniva messa nelle mutande e nelle magliette degli oppositori politici all’epoca dell’apartheid. I veleno penetrava attraverso la pelle e dopo un po’ l’individuo moriva.
    Ci sono tanti sistemi per eliminare una persona quando giunge a dare troppo fastidio. Se realmente il dott. Biscardi aveva fatto insieme ad altri questa scoperta distruttiva di Big Pharma e tutto l’ambiente collegato, e ne ha parlato, si è condannato a morte da solo. Adesso ha messo in pericolo anche altri collaboratori.
    Giustamente il giurista Ugo Mattei ci ha parlato della costituzione di un Comitato di Liberazione Nazionale per combattere il nazi-bolscevismo che sta prendendo il potere in Italia. Molti sono oggi in pericolo, se non della vita, a causa delle angherie dei vaccinati volontari, che sono stati preda dei sanitari terroristi del Covid, dicendo che l’unica via erano i vaccini (1 e 2, poi 3, poi 4, eccetera). Questi vaccinati sono persone che in maggioranza si trovano tono emozionale di “paura e afflizione”. Delusi e convinti che i “no-vax” siano la causa del diffondersi del Covid (e lo stesso Draghi lo conferma loro), ormai sono andati su “collera” e sono pronti ad ogni angheria contro i “no-vax”. E’ una situazione psicologica di “stimolo-risposta”. Costoro, oltre alla magistratura asservita, ai docenti universitari, alla burocrazia, furono coloro che sostennero Hitler e lo portarono al potere. Hitler fece ammazzare 300 mila oppositori tedeschi, fece deportare 6 milioni di ebrei, nel silenzio della massa consenziente. Come allora, oggi questo inconscio collettivo inizia ad operare in Italia… Il popolo tedesco poi pagò tutto duramente. La Storia, però, tende a ripetersi.
    Per cui non si può fuggire sull’Aventino, come sembrerebbe sostenere il filosofo Pietro Ratto, che ho ascoltato oggi su Byoblu. Infatti Ratto ci ha detto di protestare contro il governo restituendo le tessere elettorali. Con ciò, Draghi ringrazia.
    La soluzione sarebbe che i “no green-pass” aderiscano al Comitato di Liberazione Nazionale (che comunque sarebbe infiltrato da provocatori e spie del potere e dei Servizi), il quale dovrebbe poi velocemente dare vita ad un movimento politico di base a cui iscriversi e che politicamente dovrebbe essere in tutti lo “stivale”, per erodere in un tempo non troppo lungo l’elettorato della Lega di Salvini, di Fratelli d’Italia e di tutto coloro che sono “no-vax” e “no- green pass” e che sono elettori di tutti i partiti. Un movimento unitario, oggi disperso in rivoli di conventicole, in azioni personali.
    Le dita di una mano possono essere spezzate se prese singolarmente. In pugno chiuso possono essere colpite, ma, unite in un pugno, resisterebbero. Questo era il significato del pugno chiuso comunista. Comunismo che non è finito ed è sostenuto come in passato dalle Logge occulte angloamericane e dall’Alta Finanza.
    Già abbiamo un certo numero di Parlamentari che si sono schierati contro Draghi. Sosteniamoli. Pure con la preghiera. Ora devono solo costituirsi in movimento politico, alla luce del sole, mentre altri controllano la situazione occulta con il Comitato di Liberazione Nazionale.
    Sarà dura e andrà per le lunghe. Perché in effetti ogni tragedia umana è stata creata dalle umane passioni negative. “Se semini vento raccogli tempesta”: è una verità del Vangelo. Gli antichi parlavano del vaso di Pandora, che conteneva la malvagità degli umani, e che ogni tanto veniva scoperchiato dagli dei per fare pagare il genere umano le loro iniquità. I teosofi parlano della Luce Astrale, una zona intorno all’atmosfera terrestre che assorbe ogni iniquità umana. E poi, quando è colma, si scarica di nuovo nel pianeta con guerre, epidemie, catastrofi naturali, dissesti socio-economici. Draghi e gli altri sono solamente il meccanismo “manovrato” da entità terribili e nemiche del Cristo, con l’umanità che comunque rimane “colpevole” di tutto ciò che di negativo ci viene addosso come “tempesta”.
    Spero che il dott. Biscardi abbia collocato le “prove” in luoghi occulti, onde poterle recuperare al momento opportuno. Quando si entra in questi campi minati occorre essere “puri come colombe e prudenti come serpenti”. Non è stato prudente e perciò ha forse pagato. Non abbiamo bisogno di eroi morti, ma di combattenti vivi. E ce li abbiamo…

  • Maria Grazia ha detto:

    E adesso che il Dott. Biscardi è morto, chi raccoglierà il suo testimone? La sua denuncia verrà stracciata o qualcuno avrà il coraggio di proseguire la sua opera?

  • Don Ettore Barbieri ha detto:

    Nel 1990 o 91 il Sabato pubblicò un libretto che raccoglieva alcuni pensieri di Augusto Del Noce il quale, negli ultimi anni della sua vita, si era molto avvicinato a CL. Nella presentazione – scritta, mi pare, dall’allora direttore – si raccontava, tra l’altro, che Del Noce, rivolgendosi alla redazione, raccomandava di stare attenti perché – diceva – “sono sanguinari, sono sanguinari, sono sanguinari!”. Per tre volte e – aggiungeva il prefatore – non parlava dei comunisti
    Se è vero che il dottor Biscardi aveva fatto un’importante scoperta avrebbe fatto meglio a non divulgarla così ingenuamente.
    Naturalmente, preghiamo per lui.

  • Creazionista ha detto:

    Per questo Bacco ha fatto un’inversione a U, questi sono assassini, come con De Donno

  • Alessandro Vagnoni ha detto:

    Gent. dott. Tosatti,
    leggo Stilum Curiae da molto tempo, e apprezzo profondamente il lavoro che sta portando avanti.
    Nel rigore che a questo si accompagna sarebbe opportuno fornire a quanti nutrono dubbi sulla effettiva formazione scientifica e conseguente competenza e autorevolezza del compianto dott. Biscardi dei dati oggettivi e verificabili riguardo il suo curriculum. Ciò al fine di poter condividere con sufficiente sicurezza quanto da lui affermato.
    Cordialmente, Alessandro Vagnoni

    • Paoletta ha detto:

      Concordo…l’audio allegato sembra essere fasullo. Mettere in discussione la narrazione ufficiale va bene, ma non cadiamo nel ridicolo.

      • Veronica Cireneo ha detto:

        Non cadiamo nel ridicolo, chi?
        Signora Paoletta, parli per lei.

        Ha letto il messaggio di cordoglio dell’avvocato Fusillo?

        Sapeva nulla del dottor Biscardi?
        Chi lo seguiva sa perfettamente che l’audio corrisponde al vero.

        Poi inutile dire che i traforati non vogliono sapere ciò che si sono inoculati.

        Mi auguro che Lei non sia tra loro.

        Ma il suo commento non fa che confermare l’onestà e la bontà del dottor Marco Tosatti, perché se fosse stato per il suo commento insulso, non sarebbe passato.

        Porti rispetto

        • Veronica Cireneo ha detto:

          Completo:
          Fosse stato per me il suo commento insulso non sarebbe passato

          • Paoletta ha detto:

            non sono “traforata”, come poco rispettosamente insinua lei; per quanto mi riguarda e’ sufficiente l’articolo dell’altro giorno su “La Verita’ “, relativo ad uno studio che prova il legame tra le recidive della sclerosi multipla e i cosiddetti vaccini, per essere consapevole dei rischi del “traforo”. Detto questo, sui social circola veramente di tutto. In questa storia si e’ parlato di 5G, grafene, ossidi, complotti, alieni, ecc…la narrazione ufficiale e’ quantomeno discutibile, ma e’ lecito anche avere dubbi sul resto. Infine non posso che constatare la sua maleducazione, a dispetto del nickname.

    • Veronica Cireneo ha detto:

      particolare, tramite i canali Telegram
      Le notizie sono frammentarie, ma sembra che il dottore e ricercatore campano Domenico Biscardi, sia stato

      Molto noto tra i gruppi contrari all’obbligo vaccinale, sabato 15 gennaio durante la manifestazione nazionale che si svolgerà a Roma proprio contro l’obbligo vaccinale e il Green pass, Biscardi avrebbe dovuto parlare e, secondo quanto si legge su alcuni canali Telegram, rivelare quello che aveva scoperto sui vaccini.

      In rete, in particolare sui social, la notizia si è subito diffusa con i toni che si sono da subito accesi, parlando di complotti e facendo riferimento al decesso del Dott. Giuseppe De Donno o a quello dell’ex senatore partenopeo Bartolomeo Pepe.

      • Veronica Cireneo ha detto:

        Non cadiamo nel ridicolo è una gravissima insinuazione, peraltro del tutto illogica.
        Non sia permalosa e si Legga questo atto d’amore di un altro legale, affezionato al dottor Biscardi, come Fusillo riportato nell’articolo.

        Poi per il resto ciascuno si comporterà come crede.

        Avv Sandro (testuale)

        IN LODE DELL’AMICO BISCARDI Rimarrà nel mio cuore il ricordo della sua voce roca perennemente sincopata. Rimarrà la sua straordinaria ansia di conoscenza che lo faceva correre da un laboratorio ad un altro in perenne ricerca dell’essenza del contenuto di farmaci che uccidono anche chi non se li inocula… Rimarrà il fanciullesco scandalizzato stupore alla vista della realtà terribile.. Rimarrà la volontà di lottare fino alla fine,purtroppo arrivata dannatamente presto,troppo presto. Mancherai a tutti. La preghiera che ti voglio dedicare è la moltiplicazione dell’energia per la lotta.

  • Franco ha detto:

    E’ una notizia inquietante in quanto dopo la morte del prof. Di Donno si infittiscono i misteri ed i dubbi che avvolgono persone che a vario titolo hanno a che fare con questo stramaiedetto vacino e gli interessi che vi ruotano attorno
    Il nostro sentito cordoglio alla famiglia per questa scomparsa.

  • Forum Coscienza Maschile ha detto:

    Questa notizia rende l’idea della gravità della situazione e fa apparire molto più credibile la posizione di Mons. Viganò, che parla di prove, di quella di altri (che pure stimo molto) che ritengono che la santità e l’eroismo delgi italiani (ammesso che ci siano) cambieranno presto le cose.
    Questi non si fermeranno finché non faranno l’Italia a pezzi (e sarà proprio questo a far crollare la UE, l’Italia non è la Grecia).
    Spero di sbagliarmi, ma Mons. Viganò finora non si è mai sbagliato

    • Veronica Cireneo ha detto:

      Monsignor Viganò non si sbaglia.

      E di eroi finiti così non ci sono solo italiani.
      Una 15 gj giorni fu ucciso da un pestaggio in casa, un giornalista-ricercatore tedesco che attraverso dei video fece notare che nel siero non c’è l’ossidi di grafens, ma L’IDROSSIDO DI GRAFENE.
      Ho capito che il secondo è molto più pericoloso del primo.

      Un paio di giorni dopo la polizia tedesca entrò forzatamente in casa sua.
      Di fronte alla moglie incinta, non sopportandole, morì di botte sotto il linciaggio.

      Cercate voi il nome.
      Lo troverete facilmente.

      Dio premi con la FELICITÀ ETERNA QUESTI SANTI MARTIRI

      • Forum Coscienza Maschile ha detto:

        Da qualche parte hanno deciso che l’Italia deve colare a picco come la Grecia, per cui l’ottimismo sembra giustificato ma solo per altri Paesi.
        Quando vedrò la revoca dei decreti, mi ricrederò

  • Veronica Cireneo ha detto:

    L’eterno riposa dona al dottor Biscardi, Signore. Splenda a lui la luce perpetua. Amen

    II dottor Biscardi cominciò ad essere preso di mira seriamente quando mesi fa affermò che questo siero, sperimentato anni fa su 20.000 macachi, li vede morire tutti, chi prima, chi dopo, nell’arco di 2 anni.

    Ultimamente in unione con gli spagnoli di “Quinta Colonna” aveva fatto sapere di aver effettuato l’esperimento dell’essiccazione del siero. Evaporato il liquido del flaconcino in due giorni, restavano sulla superficie dei metalli che sembrano essere: nano particelle, microchip, idrissido di grafene.

    Ciò che entra nell’organismo umano attraverso la siringa.
    Producendo i effetti che sappiamo.

    Grazie eroe. Un auto caro al Dottor De Donno da parte di tutti noi. 💙💙

    • Forum Coscienza Maschile ha detto:

      Grazie per questa testimonianza. Mi unisco alle preghiere per il dott. Biscardi, lui sì un eroe

    • sircliges ha detto:

      Ferma restando una preghiera per l’anima del defunto, quella dei 20 mila macachi è solo un’altra bufala

      https://cityperugia.com/la-sperimentazione-clinica-del-vaccino-a-mrna-non-ha-ucciso-20-mila-macachi/

      ” i ricercatori hanno iniettato nel corpo di quattro macachi (non 20 mila) il vaccino a mRna insieme a una molecola radioattiva, così che il percorso del vaccino potesse essere tracciato attraverso un tomografo Pet, una macchina in grado di rilevare i fotoni gamma prodotti dal decadimento delle molecole radioattive. Il vaccino a mRna in questione non è tuttavia quello contro la Covid-19, che sarebbe stato sviluppato solo nel 2020.

      Lo studio tiene dunque traccia della diffusione del vaccino a distanza di 4 e 28 ore dopo l’inoculazione, ma in nessuna sezione dello studio si parla di macachi deceduti a causa del vaccino. Nel testo è anzi precisato come tutti e quattro gli esemplari siano stati soppressi dagli scienziati (16 e 28 ore dopo l’inoculazione) così da analizzarne i tessuti attraverso un’autopsia e confermare che questi fossero realmente stati raggiunti dal vaccino.

      Vale la pena aggiungere che nell’estate del 2020 anche il vaccino a mRna di Moderna contro la Covid-19 è stato sperimentato sui macachi: il trial non aveva prodotto il decesso di nessuno dei 24 esemplari e il vaccino si era dimostrato efficace nel proteggere le cavie esposte al virus. “

Lascia un commento