Vaticano. Pezzo Grosso e gli Ospiti Imbarazzanti del cardinal Ravasi.

20 Aprile 2021 Pubblicato da

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcuriali, Pezzo Grosso riprende la palla lanciata da Romana Vulneratus Curia nel suo post-scriptum di ieri, e si rifa a un articolo de Il Nuovo Arengario che annuncia una conferenza organizzata dal card. Gianfranco Ravasi in Vaticano con ospiti – bisogna dirlo – un po’ imbarazzanti. Ma ormai non ci si stupisce più di niente…Buona lettura. 

§§§

EXPLORANDO MENTIS,ANIMUM ET CORPOREM…(et psychicae turbationes promotorum).

Caro Tosatti, la conferenza qui sotto riportata ripropone sul tema Scienza e Fede lo stesso approccio usato ad Assisi (Economy of Francesco ) sul tema Economia e Fede, dove ha imperato Zamagni con Jeffrey Sachs, Carlin Petrini e compagni.

Leggo su Il Nuovo Arengario: Dal 6 all’8 maggio si terrà la conferenza Exploring the Mind, Body & Soul. Come l’innovazione e i nuovi sistemi di distribuzione migliorano la salute umana, organizzata dal Pontificio Consiglio della Cultura, guidato dal cardinale Gianfranco Ravasi.

Monsignor Tomasz Trafny (che agli ordini di Ravasi ) dirige la sezione Scienza e Fede del Pontificio Consiglio della Cultura, ha dichiarato al National Catholic Register, che «se dovessimo invitare solo coloro che sono pienamente d’accordo con ciò che insegna la Chiesa, ci sentiremmo felici e nessuno si lamenterebbe. Quindi invitiamo le persone che la pensano in modo diverso in quanto è un’opportunità per loro di spiegare cosa stanno facendo, ma anche per noi di sfidarli e porre domande difficili».

Non vedo l’ora di capire quali sfide e quali domande difficili verranno poste loro. Ma prima vediamo chi sono i principali invitati del card. Ravasi:

– Joe Perry è un chitarrista rock, capo del complesso Hollywood VAMPIRES, inventore della salsa piccante Joe Perry’s hot sauce. (Esperto di musica sacra?)

– Deepak Chopra è un illustre specie di “medico un po’ sciamano”, di purissima new age. Ideatore della “meditazione del suono primordiale”, naturalmente con corsi a pagamento (esperto di ritiri spirituali?)

– Dame Jane Goodall è una antropologa, la massima esperta planetaria di scimpanzé. Ovviamente ambientalista, pacifista, vegetariana, ecc. (esperta di pachamame?)

– Chelsea Clinton è la più famosa “self-made successful girl”, emersa dai bassifondi conquistando il successo solo con le sue capacità. A tre anni leggeva già i giornali che trovava nei garbage cans ( bidoni della spazzatura), a cinque anni ha scritto la sua biografia (560pagine ), a sette anni insegnava alla Harvard University. A quarantuno anni diventa consigliera di Papa Bergoglio (esperta di occultismo, come mammà?). Fece scalpore un tweet di auguri per il nuovo anno indirizzato alla Chiesa di Satana,

– Dulcis in fundo, Cindy Crawford, attrice miliardaria, la prima top model a posare nuda per Playboy, sospettata anche di avere “gusti affettivi” molto di moda e pertanto vantaggiosi in questi tempi ( esperta di problemi affettivi?).

Caro Tosatti, non vedo l’ora di leggere le domande difficili, imbarazzanti, che porrà Ravasi a questi invitati. Magari, essendo Ravasi un famoso poliglotta, potrà parlare loro in latino, lingua di cui dovrebbero avere assoluta padronanza data la loro posizione e il loro prestigio scientifico-culturale.

§§§




Ecco il collegamento per il libro in italiano.

And here is the link to the book in English. 


STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

(su TELEGRAM c’è anche un gruppo Stilum Curiae…)

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK

cercate

seguite

Marco Tosatti




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA

OPPURE CLICKATE QUI




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , , ,

Categoria:

26 commenti

  • silvio esposito ha detto:

    Quando Gesù parlò dell’Eucaristia ai suoi discepoli, essi volevano farlo ragionare, non era possibile secondo loro che un pane consacrato potesse diventare il suo corpo. Gesù non permise il dialogo. Disse: “Ve ne volete andare anche voi? Andatevene!” E se Pietro non li avesse trattenuti con “Signore da chi andremo? Solo tu hai parole di vita eterna”- Perciò quello che stanno organizzando è solamente un aberrante dialogo per accattivarsi le simpatie dei potenti del mondo svendendo la dottrina cattolica e abiurando dalla fede. Prova ne è il fatto che fin’ora sono loro che hanno imposto ai pseudo-cattolici le loro ideologie di morte con sofisticati ragionamenti offensivi della ragione e della natura.

  • Antonio Volpato ha detto:

    Perché non correggete il latino maccheronico del titolo?

    • PG ha detto:

      lei ha ragione , ho tentato di ricordare un po’ di latino.Troppo tempo è passato. Mi scuso , Le sarei grato per la correzione però .

      • silvio esposito ha detto:

        Corporis

      • Antonio Volpato ha detto:

        Mi scuso per il tono brusco. Proporrei: PERSCRUTARI MENTEM, ANIMUM ET CORPUS (ET MENTIS CONTURBATIONES AUCTORUM). Il gerundio iniziale è un calco dall’italiano (dove è penetrato dall’inglese): è meglio un infinito. *Corpus* è neutro (cfr Hoc est corpus meum) e l’accusativo è *corpus*, non *corporem*. *Promotorum* è un calco dall’italiano, e anche se deriva da promoveo, -es, in latino promotor non esiste.
        A. V.

  • giovanni ha detto:

    Caspita il cardinale ha puntato forte su ospiti di alto rango. Pero’ mi sorge il dubbio circa l’invito dal vaticano?
    forse invitati dall’altro sicuramente avrebbe un senso. O forse l’odierno vaticano e l’altro…………………? Mah, saro’ troppo tradizionalista ed antiquato.

  • Enrico Nippo ha detto:

    “Nel Salmo 136] L’assemblea risponde costantemente a ogni asserto con un’antifona fissa: kî leʿolam hasdô, «perché per sempre è il suo amore». Affiora il vocabolo hesed, «fedeltà, amore, grazia», particolarmente caro al Salterio che lo usa centoventisette volte. Difficile è rendere la trama allusiva dei significati di questo termine con una nostra sola parola. Hesed, infatti, evoca quell’indecifrabile e inesauribile atmosfera di intimità che intercorre tra due persone che si amano. È per questo che diverrà il vocabolo vessillo dell’alleanza tra il Signore e il suo popolo.“

    Gianfranco Ravasi, L’incontro

    Non male il Ravasi omiletico.

  • Milli ha detto:

    Mi piacerebbe conoscere le domande difficili a cui saranno sottoposti questi ospiti e vorrei vedere il loro imbarazzo, le loro lacrime di pentimento e conversione (soprattutto la satanista Clinton).
    Penso che gli unici imbarazzati e in difficoltà continueranno ad essere i cattolici.
    Lo Spirito Santo è stato scacciato ormai dal Vaticano, così pensano loro.
    NON PRAEVALEBUNT .

  • Maria Michela Petti ha detto:

    Per associazione di idee la dichiarazione rilasciata da monsignor Trafny al NCRegister mi ha fatto venire in mente la motivazione con cui Bergoglio ha infiocchettato la sua prestazione lavorativa da buttafuori presso un locale malfamato di Buenos Aires: per avvicinare alla fede i frequentatori!!!
    Non ho letto finora – e quel che leggo non è poco – di qualche testimonianza che farebbe esultare per il raggiungimento del nobile obiettivo… Molto, al contrario, si è scritto (e letto) della sua abitudine a “buttare fuori”…

  • Alta portineria ha detto:

    Come sapete la vostra portinaia ama la tv. Le piacciono in particolare i filmetti romantici che trasmettono a metà pomeriggio sul canale 8. Inneggiano all’amore autentico, eterno, che genera serenità e forza. Amore umano, non soprannaturale, ma all’apparenza autentico.
    Qualche giorno fa, in uno di questi filmetti, una coppia parte per una settimana di vacanze : ma i due non si capiscono e lei si ritrova, a sua insaputa, invece che su di una calda isola del pacifico, in una specie di rifugio ad alta quota, con freddo conseguente sulle montagne del Canadà. La settimana di vacanze è, in realtà, un corso di yoga, e neppure per principianti : niente mezzi di comunicazione come telefonini vari, ecc. ecc. In pratica le pratiche new age come l’alimentazione vegana, l’utilizzo dei tamburi per scaricare lo stress accumulato, o ululare alla luna, in tutta sincerità non invogliano l’incauto spettatore ad avvicinarsi a queste pratiche . Sembrano (o forse lo sono) una forma di regresso a forme di vita primordiale. Si salva la ginnastica yoga, ma anche quella , se si sa che ogni posizione è in realtà un atto di adorazione a una qualche divinità del pantheon indù, ti lascia piuttosto perplessa.
    Insomma la rappresentazione abbastanza verosimile di un ritiro new age.
    Sono vecchia : ai primi raduni ecumenici, qualche giovane bene, con alti destini, e che normalmente snobbava il poco offerto dai circoli parrocchiali, arrivava per vedere i protestanti, quasi fossero animali esotici, da contemplare allo zoo.
    Che i monsignori vaticani desiderino incrementare con qualche pratica new age, gli scipiti ritiri spirituali di un tempo ? magari incrementando anche il business economico ?

  • 👀 ha detto:

    Ho una particolare “allergia” per chi professa il falso per qualsiasi tipo di guadagno personale, prenderò i libri della sig. Ravasi che ho in casa per gettarli, come rifiuti, nel “raccoglitore carta “.
    Che dolore per Gesù !!!!!!

  • Sherden ha detto:

    Mi stupisco che non abbiano convocato anche il Mago Otelma. Secondo me è il caso che si faccia una petizione all’ONU per protestare contro la sua ingiusta discriminazione.
    E che diamine!

  • Paoletta ha detto:

    “Roma perderà la Fede e diventerà la sede dell’anticristo”

    La Salette

    • silvio esposito ha detto:

      Grazie per aver ricordato a certi smemorati del Vaticano quello che la Madonna ha profetizzato. E aggiungo che non solo alla Salette, ma anche in successive apparizioni e parlando ai mistici sono state ribadite queste profezie. Quindi qui si tratta proprio di mancanza di fede e di un piano diabolico di infiltrati nella chiesa. Nelle apparizioni abbastanza recenti della Madonna del Pino nel 2010 fu rivelato al veggente che il “prossimo papa sarà l’impostore”.

  • PATER LUIS EDUARDO RODRÍGUEZ RODRÍGUEZ ha detto:

    Ecco gay e massone. Non è la salvezza che l’interessa, che in ogni mossa del Battezzato dovrebbe essere la bussola. É altro tra i tanti schifosi depravati, che usano a piacimento il potere materiale della Chiesa, e nella corte depravata di berORGOGLIO, tutti lavorando per satana. Eccola quá una foto perfetta del ravasi. 

    https://www.lasicilia.it/news/spettacoli/143251/sacro-e-moda-al-met-di-new-york.html

    ET EXPECTO TRIUMPHUM IMMACULATI CORDIS MARIAE.

  • Marianna ha detto:

    Dal Vaticano chiariscono che “…è un’opportunità per loro di spiegare cosa stanno facendo, ma anche per noi di sfidarli e porre domande difficili”.
    Siamo al ridicolo. Gesù non ha mai invitato a tenere conferenze diavoli di varie specie affinché illustrassero i loro programmi; anzi, sapendo che con costoro non bisogna intrattenersi e dialogare, li ha sempre scacciati costringendoli a vergognarsi e a fuggire miseramente. Figurarsi poi, se gli è passato per la mente di sfidarli e porre loro domande difficili.
    Perciò, o in Vaticano non si rendono conto con chi hanno a che fare (il che è assolutamente impossibile), o li invitano perché sono della stessa loro specie. Il che fa letteralmente rabbrividire.

    • zuzzurellone ha detto:

      Molti, molti anni fa, incontrai un padre domenicano che spiegava ai giovani liceali il marxismo. Un corso estivo, in montagna, in una casa alpina di una organizzazione cattolicissima. Quando gli chiesi perché facesse questo, con tutto quello che c’era da fare nella Chiesa, mi rispose che per abbattere gli idoli, bisogna conoscerli.
      Come vede, questa frase mi è rimasta impressa nella memoria a distanza di più di quarant’anni.
      Ma è vero quello che dice lei : Gesù non si è mai intrattenuto con quelli che professavano diverse dottrine. Ha risposto a coloro che lo cercavano, magari di nascosto, come Nicodemo… e ha predicato la SUA dottrina.

      • Maria Cristina ha detto:

        E poi che succede se Ravasi pone “domande difficili”per esempio a Chelsea Clinton? Si sviluppa un “dibbbattito” tipo anni 70 i cui la dialettica e la capacita’ sofistica di appoggiare le proprie posizioni vince l’avversario? E se Chelseac fosse sofista piu’brava di Ravasi per esempio nel difendere l’aborto ? Ma la Verita’ per esempio sull’aborto, preesiste ai “dibattiti” oppure si crea coi dibattiti, con la dialettica ? E’questo la domanda a cui dovrebbero rispondere Ravasi e i modernisti: voi credete che esista una Verita’ astorica, che precede ogni opinione storica, un assoluto , di cui dovete essere testimoni, o vi aspettate che col dialogo e il confronto si arrivi a una verita’ relativa , una verita che puo’ durare qualche tempo e poi venire scalzata da un’altra verita’ più: moderna?

      • nicodemo II ha detto:

        Zuzzù , lei ha ragione , infatti Ravasi conosce fin troppo bene “gli idoli” , anzi li frequenta continuamente e li vuole proporre a noi . Ma lei deve seguire le domande che Ravasi farà agli idoli e le risposte che questi poveretti daranno .

      • zuzzurellone ha detto:

        Mi correggo : certo che si è intrattenuto ! ma a modo suo. Ovvero non in prona adorazione, ma pronto a condividere quell’acqua che toglie per sempre la sete . Sto pensando al colloquio con la samaritana, di cui alcuni cristiani ricordano ancora il nome… i due al pozzo… da meditare…

        • Milli ha detto:

          C’è una bella differenza tra la samaritana e questi illustri peccatori. La samaritana viveva nel peccato, ma per colpa dei suoi limiti e della sua ignoranza, ha ascoltato il maestro e ha accolto la luce per convertirsi.
          Questi altri , almeno alcuni di loro, sono promotori del peccato, non sono venuti per imparare ma per insegnare.
          Temo, nessuno farà incontrare loro Gesù.