Milano, Oggi a Piazza Duomo. Nasce “La Genesi” contro il Covid (E il Suo Uso)…

27 Febbraio 2021 Pubblicato da

 

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcuriali, abbiamo ricevuto questo avviso che vi giriamo ben volentieri, e che può interessare in particolare chi abita a Milano e dintorni. Buona lettura.

§§§

Se non lasceremo ai nostri figli in eredità la stessa libertà che abbiamo ricevuto in dono dei nostri padri, saremo degli indegni. La libertà di cui abbiamo goduto, i diritti che abbiamo avuto, la nostra ricchezza e le nostre stesse vite non sono stati doni gratuiti. Sono costati lacrime sangue e quelli non erano effetti speciali.

Per il terrore di una malattia che ha una letalità dello 0,6%, la Costituzione è stata annientata. Era scritto che siamo un paese libero e che la nostra libertà è fondata sul lavoro.

Ora il lavoro è una concessione elargita in maniera ridicola e irragionevole, rosso, arancione, tombola, irridendo chi lo perde. Sono state annientate tutte le libertà più elementari, inclusa quella di stare seduti su una panchina a leggere il giornale, di andare a scuola, di abbracciarci a Natale, di sposarci dopo aver invitato amici e parenti fino ai cugini di quarto grado, come è giusto che sia.

C’è il coprifuoco.

Le due perdite più gravi sono la libertà di lavorare e la libertà di culto, quest’ultima distrutta con la complicità di una chiesa talmente corrotta che, come commenta Aldo Maria Valli, è evidente che siamo senza un Papa.

Sabato saremo in piazza Duomo a Milano. Siamo quattro, come i moschettieri  o come i cavalli dell’Apocalisse, tre medici e un farmacista,  il dottor Mario Amici, che parlerà di tamponi e vaccini, il dottor Paolo Vintani, che parlerà della farmacia dei servizi e dei farmaci, il dottor Paolo Gulisano che spiegherà che la SARS 2 covid 19 è una malattia curabile e la sottoscritta che spiegherò il sistema PNEI psiconeuroendocrinoimmunologia, e dei danni tragici e non tutti reversibili che il terrorismo sanitario e la perdita delle libertà più elementari causano .

Spiegheremo che la segregazione con arresti domiciliari, vezzosamente chiamata con l’anglicismo Lock Down che in realtà indica la chiusura in cella di sicurezza, non è solo inutile, ma favorisce la malattia in quanto danneggia sistema immunitario e distrugge la salute.

Lo stanno finalmente dicendo in molti. Lo sta dicendo, per esempio,  il direttore sanitario dello Spallanzani di Roma, dottor Francesco Vaia, lo ha detto uno studio aggiornato al 5 febbraio di quattro professori dell’università di Stanford in California.

Guidati dal professor John P.A. Ioannidis: hanno paragonato le chiusure durissime di Italia, Francia, Germania, Iran, Stati Uniti, Olanda e Spagna con quelle molto più soft di Svezia e Corea del Sud: i risultati delle seconde sono clamorosamente migliori eppure si continua a parlare di arancione di rosso, di chiusure locali, generalizzati. I disoccupati aumentano a milioni, i bambini impazziscono a milioni.

 

Spiegheremo che essere contagiati, positivi, non vuol dire nulla: tutte le malattie si estinguono in questa maniera. Contagiano una grande parte della popolazione, questa popolazione fabbrica gli anticorpi, la malattia si estingue. Se il contagio non c’è, la malattia non si estingue, diventa endemica, e compaiono le mutazioni, oggi non si sa perché dette varianti.

Spiegheremo che con una vita sana, con molta attività all’aria aperta, con un’alimentazione corretta e qualche integratore alimentare è difficilissimo ammalarsi di covid 19, che non può spezzare chi  ha un sistema immunitario forte.

Spiegheremo che le mascherine, usate  contro una malattia virale con lo 0,6% di letalità, causano danni gravi sia fisici che psichici, possono essere considerate un crimine contro l’umanità e un abuso sui minori.

Ricorderemo che ci sono alcune luoghi, diverse città svedesi, dove sono vietate. Indicheremo quali sono i farmaci e l’ordine per prenderli per curare la malattia e aggiungeremo che il plasma iperimmune e gli anticorpi monoclonali rendono guaribile al 99%.

Aggiungeremo che non ha nessun senso la distruzione del tessuto sociale economico di un Paese, l’imposizione di un vaccino, in realtà terapia genica sperimentale, con drammatici effetti collaterali molti dei quali al momento ignoti. Facciamo parte di un’associazione, Genesi, costituita da medici, avvocati, psicologi.

Il nostro scopo è insegnare la obbedienza civile. Dobbiamo ubbidire alla legge, la legge che sovrasta tutto: la Costituzione.

I DPCM sono anticostituzionali. Sono fortunatamente scritti malissimo e molto facili da impugnare. Squadre di avvocati si stanno preparando per proteggere gratuitamente la popolazione. La normalità è la libertà esisteranno se noi li riconquisteremo.

Dobbiamo riconquistarli in maniera legale: squadre di medici, avvocati che agiscono insieme, gratuitamente.

Se non pagate le multe dei DPCM, un avvocato può farvele togliere impugnando il documento.

Chiunque vi abbia detto che la libertà si può avere senza combattere, vi ha mentito. Riconquistiamo la nostra.

Silvana De Mari

§§§




STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

(su TELEGRAM c’è anche un gruppo Stilum Curiae…)

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK

cercate

seguite

Marco Tosatti

Su Gab c’è:

@marcotos




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA

OPPURE CLICKATE QUI




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , , , ,

Categoria:

20 commenti

  • Anna Maria De Matteis ha detto:

    Sia benedetto Dio !!! Come si entra a far parte di tale splendida “associazione”? Sono con voi pienamente!!!
    Cara sig. De Mari lei è un saldissimo punto di riferimento, per migliaia di italiani e non solo!
    Vorrei unirmi a voi per intanto con il mio cuore, con la mia personale benedizione, sostengo la vostra opera con la preghiera e…appena potrò vorrei associarmi a voi!!! Per me sarebbe un onore grande!

  • Alda ha detto:

    Ma non ci fate sapere com’è andata?

  • Paola Ricci ha detto:

    La De Mari è una cristiana vera e una vera forza della natura. O c’è la fa’ lei o altrimenti il diluvio

  • giorgio rapanelli ha detto:

    Bene… Dateci i dati scientifici e statistici. E se potete sollevate il velo del “mistero” che occlude la verità. Il documento deve essere possibilmente molto conciso – scientifico, ma senza dati tecnici, poiché deve essere immediatamente compreso… Le parole comprese male creano un vuoto di memoria e quindi di confusione edi non esatta comprensione.
    Non credo che sia il caso di contestare i vaccini, almeno per ora. Ti schiereresti contro l’intero pianeta delle case farmaceutiche e contro l’accordo della stragrande maggioranza della popolazione che vuole salvarsi. Certamente, puoi sfatare il dogma che i vaccini non facciano male, elencando chi si ammala e chi muore a causa – o dopo – la somministrazione di un vaccino.
    Invece, credo che sia necessario immediatamente creare una task-force di medici e scienziati di notoria fama che SFIDINO APERTAMENTE (se ne hanno il coraggio e non timorosi delle reazioni) i medici e gli scienziati di “REGIME”, che sono quelli che gestiscono i politici e dai politici sono gestiti, e che insieme irreggimentano le “masse”, portandole su “paura”. A questo punto entra in ballo la “mente del branco” e la mente razionale e critica individuale viene annullata.
    Avviso che non devono essere poche unità, altrimenti qualche magistrato li denuncerebbe per qualcosa di degradante, come è avvenuto in passato.
    Quindi: prima formare un cartello di elementi, tipo “associazione contro la paura da covid”. Poi, l’”Associazione” fa velocemente un programma dietro una “lettera d’intenti”… Poi, il medico X e lo scienziato Y, facenti parte dell’Associazione, sfidano apertamente ad un pubblico dibattito in una sala, o in uno studio televisivo il medico di “regime” K e lo scienziato di “regime” Z.
    Ovviamente, il potere cercherà di boicottare le iniziative. Ma sarà più difficile se invece dei quattro di Milano , saranno quattrocento nel mondo.
    Ovviamente gli interpellati di “regime” non accetteranno… Allora occorre usare la tecnica della sfida continua, ridando continuamente lo stesso comando ”ti sfido ad un pubblico dibattito su…”. Quello dirà di no, si opporrà, inizierà con le contumelie, per buttarti fuori strada. Invece di andargli dietro dialetticamente, tu continua a dirgli “io ti sfido ad un pubblico dibattito su…” A questo punto, o ti manda a casa un killer, oppure viene al dibattito pubblico. Oppure da forfait e ha perso di credibilità di fronte alla gente.
    Fino ad oggi abbiamo avuto scienziati e medici che hanno scritto le loro opinioni facendole apparire su giornali di provincia, oppure hanno parlato in televisioni libere, perché quelle di regime non li avrebbero fatti parlare. La forma è stata dispersiva, in quanto le notizie sono state rimandare in giro sui social in forma disorganizzata, lasciata alla libera iniziativa individuale. Invece deve essere un “cartello per la verità” formato da medici e scienziati, ossia da persone esperte e con i documenti in regola. Non politici e giornalisti, che non sono autorità sanitarie. A volte ascoltiamo che tra quelli di “regime” ci sono frizioni, che però si fermano a punzecchiature e nulla più.
    Se ho ben capito, a Milano si esporranno e parleranno quattro persone ad un pubblico di appassionati alla verità. Bene. Poi che accadrà? Che STILUM CURIAE farà un articolo, che leggeremo e che magari metteremo il link in giro.
    Cosa accadrebbe se ad esempio il dott. VAIA, dopo aver parlato, sfidasse a voce alta il dott. GALLI, dico a caso, cointestandogli le sue posizioni in merito al Covid… Cosa accadrebbe? Accadrebbe che i media e la pubblica opinione direbbe “ascoltiamo il dibattito”. Tutto ciò che ho scritto in breve potrebbe essere una tattica per fare porre la domanda: non è che ci stanno ingannando?

  • giovanni ha detto:

    Sono troppo lontano da Milano , avrei partecipato con orgoglio alla prova di coraggio di questi quattro Medici con la M gigantesca. Altro che giuramento di Ippocrate.
    Dio vi benedica in Eterno.

  • stilumcuriale emerito ha detto:

    Una bomba nucleare non cambia le leggi della natura ma le applica e le utilizza per uno scopo ignobile e delittuoso. A quanto pare i vaccini sono peggio delle bombe nucleari perchè in facciata sono benefici interventi contro la malefica natura che produce i virus, ma in realtà pare siano più malefici del male che dovrebbero combattere. Questo mi pare di avere capito.

  • anna ha detto:

    condivido in pieno quanto letto…
    purtroppo abbiamo i gesuiti che fanno cartello infischiandosene delle persone e della costituzione….tutti coesi e collusi….e i sionisti vanno avanti a tamburo battente….violando è imponendo….grazie per quanto fate….

  • laura cadenasso ha detto:

    BENE BENISSIMO MERAVIGLIOSO FINALMENTE !!!!!!! PRENDIAMO UN MATTARELLO COMUNE -DI QUELLI CHE LE NOSTRE NONNE USAVANO IN CUCINA- PER COLPIRE LA TESTA MALATA DEI VERI DRAGHI CHE CI VOGLIONO VENDERE AL LORO IDOLO : S A T A N A. CHE DIO LI MALEDICA -ORA E PER SEMPRE-

    • MARIO ha detto:

      AMEN !!!!!!!

      • Valeria Fusetti ha detto:

        AMEN ! O che si convertano e si pentano dei loro crimini o che il Signore li ritiri. L’Associazione Genesi è certamente ispirata dallo Spirito Santo e dobbiamo pregare per tutti i suoi membri. Lunedì inizia marzo, il mese dedicato a S. Giuseppe, per cui propongo che nelle nostre preghiere la ffidiamo alla sua protezione. Chi meglio di colui al quale Dio Padre ha affidato la tutela e la salvaguardia di Gesù e della Santa Vergine può essere più adatto a proteggere l’opera di questa benemerita Associazione ? Christus regnat ! Christus vincit ! Christus imperat !

  • Enrico Nippo ha detto:

    Onore ai “quattro moschettieri”.

    Purtroppo non sono da escludere “democratici” interventi di adepti del PUD (Pensiero Unico Dominante).

    Personalmente, invoco fin d’ora l’aiuto della Regina Militum.

  • Alda ha detto:

    Grande Silvana De Mari…. Che Dio la conservi in buona salute👏👏🙏

  • Bruno ha detto:

    GRAZIE, GRAZIE E ANCORA MILLE VOLTE GRAZIE!!!
    Sono un umile disoccupato, già da 2 anni, con tanto di mutuo, 2figli e una mamma vedova da seguire.
    In tutti questi mesi ogni gg mi sono sempre chiesto: “ma perché questa volta, a differenza di tutte le altre epoche, nessuno insorge? Perché nessuno si ribella? Perché non nasce un movimento contrario??? È sempre successo nella storia, ad ogni oppressione è corrisposta una sovversione… stavolta no!”
    In questi 2 anni, solo 3 realtà mi hanno dato la forza di vivere:
    La Fede in Dio, l’amore della mia famiglia e gli interventi web di SILVANA De Mari !!
    GRAZIE GRAZIE E ANCORA MILLE VOLTE GRAZIE!
    Per il vostro coraggio, per la vostra morale e i principi, per la speranza che date, per tutto ciò che fate è che siete!
    L’Italia intera ne ha urgente bisogno!!
    Vi seguirò e vi sosterrò come posso… sono nato e cresciuto a Milano anch’io ma ora vivo nel centro Italia (bellissima ma molto terra dei caki) e purtroppo non potrò essere in piazza Duomo, ma girerò questa lettera/invito a tutti i miei contatti di Milano.
    FORZA RAGAZZI! Che Dio vi benedica sempre!! Anzi, ne sono certo: DIO È SU DI VOI! E se Dio è con noi, siamo la maggioranza!!!

  • Antonio ha detto:

    Sentendo del diffondersi sul territorio nazionale di “varianti” inglesi, scozzesi, brasiliane, sudafricane e adesso anche nigeriane, viene da pensare inoltre che mentre gli italiani non possono uscire di casa o, nei casi più fortunati, dalla loro regione, e devono altresì subire il coprifuoco notturno e altre restrizioni, intanto c’è gente che arriva da tutti i continenti senza essere sottoposta a un controllo serio…

    • stilumcuriale emerito ha detto:

      Scusate se è un po’ scurrile ma parafrasando l’antico goliardico Fanfulla da Lodi (bei tempi quelli della sana ed allegra goliardia! Anche se a volte un po’ blasfema ma sempre piena di buon senso!) eccone una versione attuale del sottoscritto:
      In materia di virus e ghenga
      Non c’è Cristo né Santo che tenga
      Vale solo la legge del Menga
      Chi l’ha in c… chi l’ha in c.. se lo tenga…