COVID 19, IL DOTT PAOLO GULISANO: TUTTE LE VERITÀ NON DETTE.

24 Settembre 2020 Pubblicato da

 

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcuriali, abbiamo grande stima del dott. Paolo Gulisano, e per questo motivo ci è sembrato interessante e utile condividere con voi questo articolo – e il video collegato – apparso sul sito BastaBugie. Si parla di Covid 19, e dell’uso che ne viene fatto. Buona lettura. 

§§§

Sono in corso grandi manovre nella Sanità italiana, manovre che dovrebbero portare a radicali trasformazioni dell’assistenza sanitaria, in particolare quella ospedaliera. Per operare una rivoluzione di questo tipo, è necessaria una giustificazione incontrovertibile, e questa si chiama Covid. Per questo l’epidemia non deve finire. Per questo si è arrivati a fare 100.000 tamponi al giorno, un numero impressionante. Un numero che garantisce – avendo una percentuale di positivi dell’1 per cento, di arrivare alla soglia – molto significativa dal punto di vista psicologico – dei mille “contagiati” al giorno enfatizzati a dovere dai media di regime.

Il Covid – ha detto qualcuno – è l’unica malattia dove sono i medici (o meglio il sistema sanitario) a cercare i malati e non viceversa. I numeri garantiscono il perpetrarsi della paura. Paura di una malattia curabilissima, che fa pochissime vittime. Già, potrebbe dire qualcuno, ma in precedenza le ha fatte: 35.000 morti. La guerra delle cifre vede in posizione dominante chi detiene le leve principali dell’informazione, ma verità scomode sembrano emergere come un fiume carsico.

 

IL GRANDE CALDERONE DEL COVID

Da tempo si discute di quanti siano effettivamente i morti a causa del Covid, rispetto a coloro che sono deceduti con il Covid come concausa, magari in una situazione di pregresse gravi patologie croniche. Stanno ora emergendo altri aspetti problematici, legati anche alle modalità con cui vengono redatti i certificati di morte: casi semplicemente sospetti, non confermati da test sierologici o da tamponi, vengono comunque classificati come Covid (come documentiamo con questa foto di un certificato di morte redatto dall’Asl 4 di Genova). Su che base? Di sintomi “suggestivi” di infezione da Covid.

Insomma, qualunque polmonite, provocata da altri agenti microbici, finisce nel grande calderone del Covid. Nelle scorse settimane il presidente dell’Istat, l’ente nazionale di statistica, aveva sottolineato che i morti di Covid nel mese di marzo erano di numero inferiore a quello dei deceduti nei due anni precedenti per altre polmoniti. Insomma: il sospetto, più che giustificato, è che si siano voluti gonfiare i dati del Covid “rinforzandoli” con quelli di altre patologie respiratorie, e non solo.

Ora si sta cercando di aumentare ulteriormente queste cifre: il Ministero della Sanità infatti ha dato l’indicazione di annoverare tra i morti di Covid anche coloro che mesi dopo la malattia, dalla quale erano guariti, sono poi deceduti per altra causa. Insomma: ad una persona viene un infarto, un ictus, ma se a marzo aveva fatto il Covid la causa di morte deve essere considerata questa.

PRESSIONE PSICOLOGICA SULLA POPOLAZIONE

Il mantenimento di uno stato altissimo di pressione psicologica sulla popolazione ha diversi obiettivi, tra i quali – dicevamo – quello di cambiare il volto della Sanità pubblica. Da mesi nei nostri ospedali interi reparti sono chiusi, l’attività chirurgica sospesa o ridotta, la diagnostica ridimensionata. Sono indicazioni che vengono dal governo: tenere liberi migliaia di posti letto in vista di potenziali aumentati afflussi di pazienti. In realtà, con la politica del terrore, ciò che accadrà a breve, a cominciare dai primi raffreddori di inizio autunno, sarà un assalto agli ospedali, ai Pronto Soccorso, di persone affette da patologie banalissime ma che avranno il terrore, con un po’ di rialzo febbrile o qualche colpo di tosse, di avere il Covid. E dovranno essere comunque visitati, trattenuti in osservazione qualche ora, sottoposti a tampone. Un dispendio enorme di tempo del personale e di risorse economiche. E intanto le attività cliniche e diagnostiche per patologie importanti subiranno rallentamenti e difficoltà con conseguenze gravissime.

Sicuramente il sovraffollamento – si badi bene, dei Pronto Soccorso, non dei reparti- verrà usato mediaticamente in un circolo vizioso della paura, che utilizzerà le fasce più deboli, più spaventate, più impressionabili della popolazione per far vedere che il virus è ancora in agguato, pronto a diventare seconda, terza, ennesima ondata.

Gli ospedali si trasformeranno in enormi poliambulatori dedicati a quelli che saranno, nella stragrande maggioranza, dei “codici bianchi” che potrebbero essere trattati dalla rete di Medicina territoriale, dai Medici di Medicina Generale. Avremo ospedali trasformati in “Covid Centers”, che metteranno a rischio l’eccellenza raggiunta con fatica e tempo dall’assistenza ospedaliera.

Uno scenario da incubo, che dovrebbe essere assolutamente evitato.

 

Nota di BastaBugie: l’autore del precedente articolo, il dott. Paolo Gulisano, svela tutto quello che non ci hanno detto sul Coronavirus nel seguente video (durata: 1 ora e 46 minuti) dal titolo “Hai paura del Coronavirus?”.

 

§§§




 

STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

(su TELEGRAM c’è anche un gruppo Stilum Curiae…)

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK C’È LA PAGINA

stilumcuriae




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , ,

Categoria:

76 commenti

  • beppe pal ha detto:

    Egr. dott. Tosatti, arrivo sempre in ritardo (il tempo di scrivere)… ma credo che le idee non siano una corsa a chi arriva prima.

    ho scritto la prima volta sul tuo blog per dire che a Bergamo il DPCMan Conte scaricò le colpe sulla chiusura dei luoghi di culto sul CTS (Comitato Tecnico Scientifico) da lui nominato v. https://www.ilsussidiario.net/news/conte-zona-rossa-bergamo-chiusa-lombardia-video-ira-su-stampa-scrivi-tu-dpcm/2015744/
    Del dr. Paolo Gulisano (che io sento nominare e ascoltare per la prima volta e con piacere) altri fatto notare che quanto dice è già noto.
    In parte è vero in parte non lo è.
    Non lo è quanto parla della sua prima paziente che era destinata a quella che io conosco come “cure di fine vita” con morfina e/o il tradimento al Primum Non Nocere (conoscenza nuova che si assomma a quelle “sinapsisate”). Ma poi ne parla non solo della sua prima paziente ma come prassi… prassi di “cure di fine vita” (e questo và al di là della conoscenza che il 95% dei 35mila morti sono ultra 80 anni e con più patologie) .
    Quello che è già noto, anche per il riferito del dr. Gulisano, è mirabilmente semplificato dal presidente dell’Uganda v. https://www.youtube.com/watch?v=AyHm0arLW6I che dovrebbe far domandare: i Burioni, il CTS, il Ministro Speranza credono alle capre alle papaye, a alberi e uccelli per imporre l’obbligo dei tamponi e del vaccino di Bill Gates? E noi chi saremmo simili a capre,papaya etc. per accettare tali bestemmie scientifiche?
    Il dr. Paolo Gulisano ha parlato anche da credente e ripetendo quanto in incipit, tutti hanno parlato, che Conte costretto a de-segretare i verbali del CTS, ed è risultato invece che in totale e assoluta contraddizione con quanto avvenuto a Bergamo che chi decise il coprifuoco/lookdown dei luoghi culto non fu il CTS ma il medesimo Conte. Ovvero non risulta la contraddizione tra quanto dice Conte e quanto dice la su creatura CTS tenuto conto che Conte ha la delega dei Servizi?
    E tale contraddizione non è sintomo che si tratta di IDEOLOGIA e non di EPIDEMIA?
    Con la stessa pacatezza con cui il credente dr. Paolo Gulisano ha contestato la chiesa Bergogliana avanti a un auditorio, anche di preti e vescovi, non avrebbe potuto dare anche questi elementi che avrebbero potuto rendere più consapevole e determinato l’auditorio medesimo?
    O forse che il dr. Paolo Gulisano si troverà ancora una volta disarmato di tali conoscenze?
    di cosa si parla allora: di fare o di chiacchierare?

  • Luca Antonio ha detto:

    L’argomento e’ incandescente, le motivazioni dei credenti la narrativa ufficiale, da quanto sinora scritto sono :
    1) medici morti, come gia’ scritto piu’ sotto ad Emma, sono considerati medici morti anche i medici in pensione.
    Statistica , quindi, tendenziosa.
    2)Allarme internazionale….e ma se lo fanno tutti…
    La finanza, che sta dietro a tutto cio’, e’ transnazionale, l’informazione e’ in mano alla finanza, la magistratura idem. Nessun governante puo’ ignorare la pressione mediatica, la macchina del fango , sorretta da magistrati compiacenti, verrebbe messa subito in moto con ogni tipo di accuse , vedi Bolsonaro denunciato presso il tribunale dell’ Aia per crimini contro l’umanita’ !?!?.
    Quando parte la corsa a pararsi il c..o, diventa una slavina inarrestabile di ipocrisia, piaggeria e interessi privati.
    L’internazionalizzazione dell’emergenza come prova quindi non tiene, anzi, constatando che tutti i media, a tutte le ore, in tutti i format, parlino da sei mesi ossessivamente della stessa cosa , senza ormai piu’ i numeri per farlo, ribalta la cosidetta prova nel suo contrario, cioe’ nella prova che esiste una cabina di regia internazionale.
    3) il vrus esiste !!!!, conosco tizio …. ho saputo di caio…. mi hanno detto che sempronio….certo che esiste il virus, anzi ne esistono miliardi nel corpo di ogniuno di noi. Sono, assieme ad altri chili di batteri i nostri silensiosi compagni di viaggio,
    che pero’ , quando ci indeboliamo, si fanno sentire.
    Volere dare la caccia al virus in elementi sani e come voler criminalizzare l’uomo in quanto tale. E’ l’incipit di ogni abuso, di ogni arbitrio, di ogni misura criminale.
    Chiedetevi una cosa sola in proposito : PERCHE’ IL PERSONALE DELLE SALE OPERATORIE PORTA SEMPRE E DA SEMPRE LA MASCHERINA ?
    Perche, pur essendo sano, e ‘ pieno di virus e batteri che possono essere trasmessi ad un paziente oggettivamente debole !!!.
    Con questa logica, cari creduloni, non dovete sperare nel ritorno alla normalita’ , ma nella prosecuzione , fino alla fine del mondo,
    di questa emergenza.
    Vi stanno cambiando il paradigma di vita sotto gli occhi, siete d’accordo ?.
    Io no.

    • Grande ha detto:

      neppure io LucaAntonio. Che facciamo andiamo alle isole Fiji ? E li mettiamo su un bed & B e ristorante di cucina italiana ?
      il problema va affrontato realisticamente con proposte realizzabili. Noi viviamo qui in Italia , governati da Mattarella , con Prodi che non vede l’ora di sostituirlo . Le parole chiave per esser eletti sono : W Lgbt , W la green economy, W papa Bergoglio , W gli immigrati .W la decrescita W l’Europa , W Biden .
      Abbasso le diseguaglianze, abbasso il sovranismo. abbasso la crescita economica , abbasso i “razzisti ” , abbasso i cattotradizionalisti.. Abbasso Trump. Abbasso mons. Viganò Abbasso i negazionisti del Covid ….
      Facciamo un bel partituncolo fondato su quest temi ? Scommetto che

  • Alessandro mirabelli ha detto:

    Becciu si è dimesso da capo dicastero e da cardinale

  • Enrico Nippo ha detto:

    Non sembrerà azzardato affermare che di questo covid NON SAPPIAMO NULLA DI CERTO.

    Sono troppe le voci che si contraddicono ad ogni livello. Chi la dice cotta e chi la dice cruda. L’intrecciarsi delle opinioni è inestricabile, perfino nell’ambito scientifico che si presenta confuso e contraddittorio.

    • Boanerghes ha detto:

      Così si passa dal relativismo teologico (cos’è la verità?) al relativismo scientifico.
      Per chi vuole intendere di certezze comunque ce ne sono , il problema principale è che la Cina non dà la mappatura del virus originario, che altrimenti si scoprirebbe la fregatura della modifica in laboratorio del virus Sars di anni addietro.
      Solo uno sprovveduto può credere ancora che dal pipistrello e dal pangolino possa nascere un virus letale ed altamente contagioso.
      In passato l’aviaria o la suina hanno causato ben pochi danni, nonostante anche lì L’OMS avesse fatto previsioni catastrofiche.
      Se gli scienziati fossero scienziati veramente, non sarebbero così divisi tra loro.
      È l’ideologia ed il pregiudizio che dividono.
      Così la gente opta per stare sulla difensiva, giustamente anche, ma senza uno stato che dice loro che oggi l’assistenza sanitaria è molto migliorata e già ci sono farmaci che aiutano la guarigione.
      Fa più comodo parlare di vaccino, con tutte le implicazioni morali attinenti a cui molti non importa nulla.

      • Enrico Nippo ha detto:

        “Per chi vuole intendere di certezze comunque ce ne sono”.

        Peccato che ciascuno sceglie le “sue” certezze” che cozzano contro le certezze di altri. 😜

        • Boanerghes ha detto:

          Certamente.
          Ma la responsabilità della Cina e la sua omertà sono evidenti.

        • Boanerghes ha detto:

          Che ci siano farmaci dimostratisi efficaci contro le conseguenze polmonari del Covid è una certezza.

          • Boanerghes ha detto:

            Che domani ci sia un vaccino che tuteli tutti e ci salvi dal Covid, non è una certezza.
            Infatti il virus si è modificato nei vari paesi e non è sicuro che un vaccino lo possa fermare, per il momento.
            Come detto, è la Cina a disporre del virus originario.
            Poi su questo si possono scatenare le opinioni di virologi e presunti scienziati.
            Entra in ballo l’interesse economico e politico.

        • Boanerghes ha detto:

          E comunque la certezza più incontrovertibile è che il virus si è sviluppato in Cina e non in Giappone. 😆😆😁

          • BL ha detto:

            a me dicono che si è sviluppato a Codogno , poi è andato in Cina. E’ la bassa lodigiana che controlla il mondo…

  • Luisa S. ha detto:

    qualcuno, anche lei dott. Tosatti mi può spiegare perché i nuovi contagi sono dati dalla somma dei guariti, dei morti e dei casi attivi? Che nuovi contagi sono se sono morti, guariti o ammalati? i nuovi contagi non dovrebbero essere dati solo dai nuovi tamponi positivi? non è per polemica vorrei solo capire. Per esempio oggi: 23 morti, 666 casi attivi, 1097 guariti; totale 1786 NUOVI contagi? Nuovi in che senso grazie

  • VITMARR ha detto:

    Parole sacrosante. E’ di questa mattina la mia sorpresa nello apprendere da un medico (pediatra), per un mio nipotino che aveva un lievissimo raffreddore , il divieto di presentarsi nel suo studio senza aver fatto prima il tampone. Un tampone per un banalissimo rafffredore ?.
    Cosa succederà fra 60 giorni qualora questi criteri siano stati effettivamente emanati dal Ministro della salute ?. Se è così come non credere che si stia cercando di creare un caos sanitario senza precedenti in cui, come motivo principale, intravedo quello di creare le condizioni per l’obbligo di un vaccino ( probabilmente quello malamente innovativo di Bill Gates per il quale Conte ha regalato dei milioni di euro) ? . Inoltre falsare i dati statistici in caso di epidemia è un reato gravissimo e si può fare solo se sono d’accordo magistratura , governo e Capo dello Stato , cosa non auspicabile e al limite della credibilità.

    • Alda ha detto:

      https://lacrunadellago.net/2020/09/03/lattacco-finale-del-nuovo-ordine-mondiale-allitalia-e-lautunno-che-cambiera-la-storia-del-mondo/

      Sono basita…. Ma perché invece di andare a sfrucugliare su dagospia non vi fate un giro su blog seri?

      • Enrico Nippo ha detto:

        Ecco perché la massa bovina è tempestata da notizie confuse e contraddittorie, che fungono da anestetico e la mantengono dell’IGNORANZA TOTALE di ciò che si sta perpetrando dietro le quinte.

        • Boanerghes ha detto:

          In effetti si potrebbe fare una mappatura dei grandi gruppi giornalistici, a livello locale , nazionale e mondiale, e vedere chi ci sta dietro..
          La stampa è un potere molto forte, che può condizionare molto le persone.
          Come la scuola, con i suoi libri di testo di storia.
          Come la teologia, con i suoi centri teologici semplicemente da chiudere e da riaprire dopo un accurato e severo esame sul catechismo cattolico.
          Poi alla fine si potrebbe anche dire: chi sta dietro Tosatti? 😆

      • VIMARR ha detto:

        Sono d’accrdo aò 100% con quanto scritto nella “cruna deòll’ago”. Sono personalmente certo che siamo per essere travolti dalla dittatura del Governo Mondiale massonico. La mia conclusione di quanto da me scritto è platealmente retorica per sottilineare la gravità degli eventi incombenti in quanto chi non può vedere quello che sta avvenedo tra i poteri dello Stato ancora Repubblica IItaliana .

  • Davide ha detto:

    Le banalità le leggo nei vostri commenti piuttosto che in gulisano, che ha scritto questo articolo un mese fa.
    Tutti i leader politici sono d’accordo e applicano le stesse misure? Ma dove lo avete visto, di grazia. La Svezia ha fatto l’opposto e ora viene il dubbio, addirittura al corriere giorni fa, che abbia azzeccato considerando l’andazzo attuale nel paese. Sudamerica e Africa? Paesi Est Europa tipo Ungheria e Polonia, Romania e Bulgaria? Sapete qualcosa a riguardo? Gulisano ritiene che il virus c’è, era una cosa seria e hanno toppato alla grande a curarlo all’inizio con le linee guida OMS. Già da fine marzo è curabile e usano anticoagulanti, cortisonici e antireumatici,e curano il paziente a casa. La mortalità è ridicola per questo,non perché voi camminate per strada o andate in chiesa in maschera. In base di queste Realtà Oggettive, non pervenute da Blondet ma che ognuno saprebbe se conoscesse dei medici per esempio, e settordici altre,il Nostro ritiene che il governo italiano (di quello parla) abbia gioco facile a perpetuare lo stato di emergenza che non ha ragione d’essere per… Governare (!). È ovvio che in una situazione del genere poi ogni stato copi l’altro, a prescindere da mire politiche. COME uscirne viene chiesto? Come si fa quando una persona Ignora anche i fatti? Per esempio parlandone e impegnandosi a conoscere oltre i dati che ti danno da deglutire, si dice di leggere i dati ISTAT ed emanciparsi dal tg1 o da repubblica magari e guardare la realtà a partire dalla Fede. Uomini e commentatori di blog se non partono dalla Fede non possono usare bene la ragione anche se si sentono ferrati e danno del fesso a un medico competente che esprime opinioni su fatti. Amen

  • Davide ha detto:

    Le banalità le leggo nei vostri commenti piuttosto che in gulisano, che ha scritto questo articolo un mese fa.
    Tutti i leader politici sono d’accordo e applicano le stesse misure? Ma dove lo avete visto, di grazia. La Svezia ha fatto l’opposto e ora viene il dubbio, addirittura al corriere giorni fa, che abbia azzeccato considerando l’andazzo attuale nel paese. Sudamerica e Africa? Paesi Est Europa tipo Ungheria e Polonia, Romania e Bulgaria? Sapete qualcosa a riguardo? Gulisano ritiene che il virus c’è, era una cosa seria e hanno toppato alla grande a curarlo all’inizio con le linee guida OMS. Già da fine marzo è curabile e usano anticoagulanti, cortisonici e antireumatici,e curano il paziente a casa. La mortalità è ridicola per questo,non perché voi camminate per strada o andate in chiesa in maschera. In base di queste Realtà Oggettive, non pervenute da Blondet ma che ognuno saprebbe se conoscesse dei medici per esempio, e settordici altre,il Nostro ritiene che il governo italiano (di quello parla) abbia gioco facile a perpetuare lo stato di emergenza che non ha ragione d’essere per… Governare (!). È ovvio che in una situazione del genere poi ogni stato copi l’altro, a prescindere da mire politiche. COME uscirne viene chiesto? Per esempio parlandone e impegnandosi a conoscere i fatti, emanciparsi dal tg1 o da repubblica magari e guardare la realtà a partire dalla Fede

  • MASSIMILIANO ha detto:

    Non c’è niente da fare. Chi non vuol vedere non vedrà mai, a meno di miralcolose illuminazioni. La paura è più forte di ogni altra cosa e spesso fa perdere completamente la lucidità. Si può stare qui per giorni facendosi mille domande, chiedendosi del perchè le cremazioni, perchè le autopsie vietate, perchè l’articolo falso di Lancet, perchè prorio a Wuhan, perchè sempre a Wuahn hanno preso tutto in mano i militari con a capo un generale esperto di guerra biochimica, perchè Colao e le nuove norme di restrizione contante e la digitalizzazione obbligatoria a tutti i costi, perchè le statistiche sui contagi e sui morti tutti i giorni e a tutte le ore, perchè i runners, perchè le chiese chiuse, perchè OMS si no forse, perchè vaccino entro l’anno etc etc, ma la maggioranza delle persone ha deciso che è meglio non pensare ed accettare tutto ciò che gli viene propinato. Neanche un dubbio sul perchè…Va tutto bene madama la marchesa! Provate a chiedere chi ha buttato giù le torri gemelle e perchè. Risponderanno Bin Laden perchè ha dichiarato guerra all’occidente… Mala tempura currunt! Saluti.
    Massimiliano

    • Michel Berthoud ha detto:

      Massimiliano, lei ha visto troppi film. Mi sembra un po’ confuso…. Lasci stare le torri gemelle, Bin Laden, Wuhan, le cremazioni, le chiese chiuse e il sig. Colao. Il suo intervento equivale a una corazzata Potiomkin al cubo. Si prenda una settimana di vacanza in montagna a fare delle belle passeggiate da solo.
      Amichevolmente Michel Berthoud.

  • Adriana 1 ha detto:

    Tranquilli tutti : signori e signore Piagnistei , assorbiti da se stessi , Mummie da Museo…
    l’eccellentissimo Ministro Speranza ha nominato S.E.R.
    ( Sua Eccellenza Reverendissima ) Paglia Presidente della Commissione per la riforma dell’Assistenza Sanitaria e Sociosanitaria della Popolazione Anziana .
    Finalmente , a ‘sto punto , non sarà solo il Card.Martini a poterne usufruire .
    https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/fuoco-paglia-ndsh-faccia-laicita-nbsp-stato-24/

  • Michel Berthoud ha detto:

    Dottor Gulisano, non vorrei essere impertinente ma fare propaganda nel pieno di una crisi sanitaria internazionale che sta sconvolgendo le nostre collettività è inaccettabile e incomprensibile.
    Nel suo articolo pubblicato il 16 settembre su BastaBugie.it https://bit.ly/3kIW8Bd lei mette in discussione le misure e le raccomandazioni con cui il mondo scientifico e le istituzioni stanno cercando di proteggere la salute pubblica e impedire situazioni che metterebbero definitivamente in ginocchio l’Italia.
    Chi racconta il contrario, chi tenta di far passare i provvedimenti del governo e del mondo scientifico come una limitazione alla libertà personale è un irresponsabile che non ha a cuore la tutela della salute pubblica che è un diritto fondamentale.
    Ad esempio, una follia allo stato puro e stata la manifestazione svoltasi a Roma il 5 settembre di cui anche Stilum Curiae ha dato spazio https://bit.ly/2RUJEtY. Secondo i coordinatori, (tutti senza mascherina e ignorando il distanziamento sociale) che rifiutano l’appellativo di negazionisti, la manifestazione è stata organizzata per chiedere “l’eliminazione dello stato di emergenza, che non ha motivo di esistere” … demenziale! Una manifestazione incredibile che insulta i morti, i medici e gli infermieri che lottano quotidianamente contro il Covid.

    • Boanerghes ha detto:

      Ha partecipato anche Viganò?
      O ha solo approvato la manifestazione?

      • Marco Tosatti ha detto:

        Non c’era. Ha risposto a un documento delle madri.

      • fanny ha detto:

        caspita ! il “figlio del tuono” ,tutto fumo senza arrosto, ha ancora una volta fatto la domandina stupidina.

        • Michel Berthoud ha detto:

          😉

        • Boanerghes ha detto:

          Fanny, per caso passi da Ferrara?
          Così puoi incontrare di persona il figlio del tuono, come tu mi chiami con sfottimento.
          Puoi constatare di persona se sono tutto fumo e niente arrosto, come un cretino ha detto tempo addietro.

          • ProFerrara ha detto:

            peccato Ferrara è una bellissima città estense , sapere che il figlio del fumo senza arrosto sta li mi preoccupa….

    • Marco Tosatti ha detto:

      Sarà come dice lei, però allora non si capisce come Paesi Svezia e altri che NON hanno seguito questo modello, non obbligano alla mascherina – sulla cui efficacia non sembra esista NESSUNO studio scientifico, e che era giudicata inutile anche dai nostri governanti – abbiano avuto meno morti di Covid che per esempio, dell’Italia. E la famosa seconda ondata, che avrebbe dovuto esserci prima al Sud (l’evasione da Milano); poi dopo la riapertura del lockdown a giugno; poi dopo le vacanze a luglio e agosto; e dopo la riapertura delle scuole; e andiamo avanti di profezia catastrofica in catastrofica, che fine ha fatto? E poi, mi consenta, basta con la la tiritera dell’insulto ai morti: chi li ha insultati davvero è chi non ha voluto le autopsie, da cui si è capito che le diagnosi erano sbagliate; e grazie a quelle la curva dei decessi è fortunatamente crollata. Crediamo quello che vogliamo, però positivi e contagi non dicono nulla: sono i malati, e le persone che muoiono – esclusivamente – di Covid, l’unica cifra importante. Se sono positivo e non contagioso, come a quanto pare i positivi asintomatici sono, dove sta il problema? IL Covid esiste, certo, ma esasperare mediaticamente il fenomeno come è stato fatto, ed è fatto, è ancora più pericoloso. E se lo si fa, nascono i sospetti che ci siano motivi per farlo. Politici ed economici. Ragionevole pensarlo.

      • emma ha detto:

        è molto ragionevole quello che lei dice, resta aperta la spiegazione alle morti dei medici ed infermieri all’inizio della pandemia , certo è spiegabile da non conoscenza sufficiente del virus e da averlo sottovalutato .Ma sono morti medici ed infermieri. Non anziani centenari o malati vari. Perciò ritengo giustificata la prudenza . Prescindendo dalle spiegazioni e sospetti .Comunque resta aperta la domanda a Gulisano : lei è un medico , biologo, virologo , scienziato ?

        • Marco Tosatti ha detto:

          Certo, se ti ammali, e la diagnosi per curarti è sbagliata, è molto probabile che tu muoia. Quante persone muoiono, non per Covid, ma per diagnosi errate? Resta il dato, inoppugnabile, che da quando si è capito come affrontarlo è cambiato tutto. Berlusconi, 83 anni, almeno tre patologie, ne è venuto fuori in dieci giorni. Chi scrive, vent’anni fa, in piena forma fisica, ha rischiato di crepare di legionella perché il medico non aveva capito di che cosa si trattasse. E ha passato un mese in ospedale. Non perché non fosse curabile – se sono qui lo ero – ma perché la diagnosi era sbagliata. Ma dall’affrontare con serietà una malattia, allo scatenare il clima di terrore quotidiano in cui viviamo c’è ua differenza. Mi dispiace che ci sia chi non lo capisce. Ma aveva ragione Goebbels: con la paura, puoi fare qualunque cosa.

        • Luca Antonio ha detto:

          Emma , anche sul numero dei medici morti c’ e’ la truffa, sono considerati medici, ai fini di questo truffaldino conteggio, anche i medici in pensione !!!,
          gente di 80/90 anni con tutte le patologie dell’ eta’ …. perche’ , come scrive l’ordine in proposito, non si decade mai dall’essere medico.

      • Michel Berthoud ha detto:

        Dottor Tosatti, ci sono numerosi studi scientifici seri che raccomandano il porto delle mascherine. Basta andarli a cercare. Per esempio: https://bit.ly/2G09zh7 dell’Istituto Nazionale della Salute Pubblica del Québec. Per chi conosce la lingua di Molière.

        La Royal Society and the British Academy. https://bit.ly/330kAYO per che conosce la lingua di Shakespeare.

        Anche il quotidiano italiano Il Sole 24 Ore ne parla in un articolo del 25 luglio, https://bit.ly/3mPsVqc
        Buona lettura.

        • Davide ha detto:

          Come volevasi dimostrare se poi si legge (li ha letti?) e non si capisce è un grande caos
          Prendo quello in inglese: riesce a comprendere che non è confermato il titolo da quello che viene presentato? Ovviamente non ci sono statistiche significative perché è improbo fare uno studio serio senza un campione enorme. Ha letto l’ampiezza dei Sample (pagina 7) ? Sa qualcosa di statistica e riesce a capire la significatività dei risultati riportati?

          • Michel Berthoud ha detto:

            Davide, nessun “grande caos”.
            Non è colpa mia se lei non sa interpretare dei grafici statistici o analizzare dei resultati scientifici. Cominci già con un bel corso di inglese.

          • Davide ha detto:

            Appunto, si è già risposto
            Saluti a lei e ai resultati

      • Boanerghes ha detto:

        Grosso problema con l’influenza in arrivo tra un po’ di tempo.
        Che non si azzardino però a chiudere ancora le chiese, altrimenti si rende necessario l’invasione delle piazze per protesta.
        Ci saranno però i fedeli a protestare?
        O la paura bloccherà tutto?
        Però se accade, è necessario che tutti i vescovi e sacerdoti abbiano lo stipendio sospeso o decurtato, come per tutti

    • MASSIMILIANO ha detto:

      Come volevasi dimostrare… Non ci sono possibilità. Occhi e cervello chiusi ma bocche apertissime… Così va. facciamocene una ragione. Usano le stesse tecniche usate sdoganare ogni possibile nefandezza. Abituiamoci, perchè diventeranno persecuzioni. Saluti.
      Massimiliano

      • Michel Berthoud ha detto:

        Grazie Massimiliano per “gli occhi e cervello chiuso”. In realtà sto solo esprimendo la mia opinione che visibilmente e contraria alla sua ma non per questo merito offese. Non pretendo di avere la verità rivelata, mi posso sbagliare nelle mie analisi e nelle mie convinzioni quindi ben vengano i commenti e le critiche educate ai miei post.

        • emma ha detto:

          le sono totalmente solidale , In questo blog specifico siamo almeno in due.

        • MASSIMILIANO ha detto:

          “Chi racconta il contrario, chi tenta di far passare i provvedimenti del governo e del mondo scientifico come una limitazione alla libertà personale è un irresponsabile….”
          ““l’eliminazione dello stato di emergenza, che non ha motivo di esistere” … demenziale! Una manifestazione incredibile che insulta i morti, i medici e gli infermieri che lottano quotidianamente contro il Covid.”
          Chi offende chi signor Michel? Ribadisco, le tecniche utillizzate sono obsolete… Saluti.
          Massimiliano

    • Alda ha detto:

      Michel…. Ti apprezzo di più quando tifi (tifiamo) per mons. Lefebvre…

  • dr:Kildare ha detto:

    buongiorno , suppongo che il dottor Gulisano sia un medico o uno scienziato .Cioè non un laureato in filosofia o in economia. Vorrei rivolgergli perciò una domanda che sorge spontanea dalla lettura del suo commento qui ripostato. Dottore , c’è quindi un COMPLOTTO organizzato dai medici per guadagnare di più ? al punto di far loro falsificare i certificati di morte ? In Italia , come lei certo sa, ci sono 400mila medici , di cui 130mila ospedalieri , su un totale di circa 1000ospedali e case di cura . Caspità ! complotto generale ed uniforme ben riuscito, Non sappiamo neppure andare a votare bene ,ma sappiamo complottare perfettamente .

  • PG ha detto:

    Conclude Gulisano :
    Uno scenario da incubo, che dovrebbe essere assolutamente evitato.
    Bene , ora ci spieghi COME , per favore . Grazie :

  • Rafael Brotero ha detto:

    Operazione di manipolazione gigantesca, con ampia collaborazione di AlphaZero & Friends. Con la marca registrata dei ragazzi, cioè l’assoluto disprezzo.

  • Paolo Giuseppe ha detto:

    Premessa sempre necessaria: sono un vecchio reazionario di destra e non ho nulla da spartire con i sinistri.
    Ciò detto, domando: perchè nel mondo battaglioni di politici di ogni tendenza, con ruoli istituzionali, lanciano ancora oggi, ogni giorno, allarmi sul Covid19? Perchè sono in vista di nuovo chiusure totali in vari paesi, anche in Europa?
    Perchè il mio amico Giovanni, soggetto sano che si è beccato il virus, dopo 5 mesi dal termine della terapia intensiva non riesce ancora a muovere le dita dei piedi?

    • Roth ha detto:

      PaoloGiuseppe , son d’accordo , Questi interventi modello Blondet mi turbano , sembra che ignorino la realtà .La realtà NON è fatta da dati falsati o falsamente interpretati , spiegando che : 1° i morti sarebbero ugualmente morti . 2° i morti erano già malati e non lo sapevano. 3° ci sono più morti per incidenti stradali o tumore o infarto che per Covid. Va bene ,lo abbiamo capito , non c’è bisogno di ripeterlo continuamente per farci capire che qualcuno sta strumentalizzando questa pandemia . Chi la sta utilizzando e per quale scopo , ? Anche io ho avuto un mesa fa uno dei miei migliori amici contagiato , ricoverato e morto in tre giorni. E non è morto di intubazione o di spavento. Ho impressione che su certi persone , prescindendo dall’età o da stati di infermità, questo virus abbia maggiori effetti che su altri. Perchè ? ma ci rendiamo conto che non ne sappiamo nulla ?

  • Enrico Nippo ha detto:

    Un complotto demenziale, vorrà dire.

    Lo stillicidio quotidiano dei numeretti dei contagiati e dei guariti è demenziale: su 60 milioni di abitanti vengono a martellarci con numeretti insignificanti tipo: oggi 35, 4 più di ieri o 4 meni di ieri.

    Buffoni!!!

    • flavia ha detto:

      Certo Federico, perchè ci stamo attenendo alle norme di sicurezza . Dove ciò non avviene che succede ? Israele che ha scelto il lockdown ? buffoni anche loro ? Calma ,

      • Enrico Nippo ha detto:

        Ma allora questo covid è davvero il virus più terribile che ci sia? Non si fa che parlare di covid. Ma chi sa, in realtà, quali altre infezioni ci sono in giro e che ammazzano molto di più? E che ci garantisce che i numeri relativi al covid non siano debitamente “aggiustati”?

        Oppure dobbiamo concludere che le ”norme di sicurezza” vanno bene in ogni caso e che demenziali sono tutti i sospetti di una manipolazione politico economica di questo virus?

        • Golia ha detto:

          sta scherzando ? è il virus più pericoloso che c’è OGGI , Che ce ne siano altri o che si muoia per tegole crollate sulla testa ,non è pertinente , Perchè son morti medici ed infermieri ??

  • emma ha detto:

    Scusi Tosatti ,ma queste considerazioni di Gulisano non sono affatto una novità. Si trovano da tempo su molti siti americani .In Italia le diffonde il sito di Blondet e Sivana de Mari ( in modo molto professionale ) . Tre domande a Gulisano : CHI in Italia ha deciso di attuare queste “secondo lui assurde” norme ? .PERCHE lo ha deciso ? Tutti gli altri scienziati ,medici e virologi in disaccordo si contentano di esprimere solo valutazioni di dubbio ? Tutti i leader politici son d’accordo in questo complotto ? potrei capire secondo lei dove si vuole arrivare , chi lo vuole e perchè ? Ancora una domandina : perchè son morti medici e paramedici all’inizio dell’epidemia ? perchè l’avevano sottovalutata ? , non ancora capita ? Quello che lei , ed altri, sottintende è un complotto demoniaco . E’ così ? E gli angeli stanno a guardare ?

    • Davide.S ha detto:

      Vede Signora, Lei afferma cose in parte giuste. E’ vero: quello che afferma Gulisano non è una novità, chiediamoci però:
      a) E’ vero ciò che egli afferma?
      b) Se a) è vera allora cosa faccio come persona e credente per salvare corpi ed anime delle persone?
      Mi sono mai lamentato dello schifo che provo se vedo che la sanificazione prevale sulla santificazione? Provo compassione per coloro che non hanno potuto salutare per l’ultima volta i propri cari? Potrei continuare. Mi permetta infine un’ultima chiosa sugli angeli: ae Cristo ha detto “chi non porta la croce non è degno di me” allora non possiamo fare affidamento SOLO sugli Angeli ma dobbiamo impegnarci per portare carità e verità in ogni circostanza che Dio ci offre.

      • emma ha detto:

        Davide , come facciamo a sapere se Guisano ha ragione o no ?
        Israele ha stabilito il Lockdown totale a tempo indeterminato. Sono pazzi masochisti ? solo i Gulisano sanno le verità ?

      • fermo ha detto:

        quindi c’è un complotto demoniaco ? in tal caso non è l’antidoto che necessitiamo ,bensì uno stato di grazia e esorcisti.

    • Rafael Brotero ha detto:

      Allo stabilimento dello stato mondiale, tramite l’indebolimento delle economie nazionali e un colossale indebitamento. La teoria si può trovare in Ezra Pound.

    • Zita ha detto:

      sono d’accordo Emma ,inviterei Tosatti a maggior circospezione su questi interventi da dilettanti che influiscono sulla percezione del Covid in modo incoraggiante ma pericoloso. Suggerisco che non si publichino opinioni personali , anche di intellettuali seri (come certo è Gulisano) sarebbe opportuno esclusivamente pubblicare novità scientificamente rilevanti .Oppure stare zittini.

      • Rafael Brotero ha detto:

        Ah, avevo dimenticato. Anche per ritrovare il monopolio del discorso, pericolosamente messo in rischio dall’ internet e da siti demoniaci come questo del dottore Tosatti. Niente come il terrore sanitario per arrivare alla suppressions delle Fake news (aka notizie vere).

      • Enrico Nippo ha detto:

        “Pubblicare novità scientificamente rilevanti”: ma vogliamo scherzare? E chi lo stabilisce cos’è DAVVERO scientificamente rilevante? Il popolo ubriacato di notizie scientificamente contraddittorie?

    • Michele ha detto:

      All’inizio dell’epidemia era vietato fare autopsie e non si conosceva come e dove agiva il virus. Una volta fatte le autopsie in modo quasi clandestino, si è capito che,ad es., provocava embolie polmonari e si è iniziato ad affrontare con efficacia il virus.
      Aggiunga le campagne diffamatorie su clorochina (cfr le falsità vergognose nel metodo e nel merito di Lancet contro la clorochina e tragga le conclusioni), plasma iperimmune…mentre nel frattempo si dava visibilità a certi vaccini sperimentati direttamente sull’uomo saltando le sperimentazioni sugli animali (i gravi problemi neurologici provocati su una volontaria si sarebbero, forse, evitati facendo le cose con calma; i vaccini di Putin e, forse, di Trump sarebbero invece da evitare…), si pubblicizzava il prodigioso marchio” sottocutaneo di un noto miliardario filantropo per monitararci in ogni passo, aggiunga il silenzio sulla eventuale presenza di DNA derivante da feti umani abortiti nei vaccini presentati come unica soluzione al problema, le indicazioni contraddittorie e sbagliate dell’Oms e di tanti esperti tra i quali statistici che predicevano 150.000 pazienti in rianimazione a giugno causa riapertura attività, la difficoltà di fare vaccini contro virus a Rna che mutano troppo frequentemente come dimostra il pluritrentennale tentativo di fare un vaccino contro il virus a Rna dell’aids, il vaccino fallimentare contro il virus Sars, anch’esso a Rna, e le si meraviglia che parte del mondo sanitario, dell’informazione e della politica si sia adeguato a pressioni cosi forti?

      Quali siano le esatte finalità non lo sappiamo, certo è che nel passato nessun dittatore si è mai presentato dichiarando ufficialmente le sue cattive intenzioni e sparlando dei suoi progetti. Oggi non sono riproponibili i metodi passati, basta dichiararsi antifascisti e si è buoni.