PERCHÉ IL PAPA DOVREBBE PARLARE SUI VACCINI. CHIARAMENTE.

9 Settembre 2020 Pubblicato da 30 Commenti

 

Marco Tosatti

Nei prossimi mesi la Chiesa, anche in Italia, potrebbe trovarsi ad affrontare un problema morale non piccolo. E noto che il Governo italiano sarebbe pronto a acquistare, e usare il vaccino anti-Covid prodotto a Oxford, dall’azienda farmaceutica AstraZeneca. Ora, a parte ogni altro problema – l’azienda ha avuto problemi in passato, l’affidabilità di un vaccino si misura normalmente nell’arco di qualche anno, non di qualche mese, le possibili controindicazioni sono reali e significative, e proprio è di oggi la notizia che a causa di reazioni avverse il processo ha avuto una battuta di arresto – resta il fatto che nella produzione del vaccino vengono usate linee cellulari provenienti da feti abortiti volontariamente. Detto in altre parole: se uso quel vaccino alimento il mercato dell’uso di feti abortiti, e di conseguenza me ne rendo moralmente complice.

Qui da noi non ho visto reazioni, a questo problema. Ma uno dei leader religiosi più anziani dell’Australia dice che probabilmente boicotterà il vaccino COVID-19 sviluppato dall’Università di Oxford per motivi etici. L’arcivescovo anglicano di Sydney ha scritto a al Primo ministro australiano, Scott Morrison esprimendo tutte le sue preoccupazioni.

Il governo federale ha firmato un accordo internazionale che garantirebbe a tutti gli australiani l’accesso gratuito al vaccino britannico, su cui stanno lavorando gli scienziati di Oxford e l’azienda farmaceutica AstraZeneca, se il vaccino sarà approvato per l’uso.

Ma l’arcivescovo anglicano di Sydney Glenn Davies ha detto che ci sono questioni etiche sul potenziale vaccino, “Usare quel tessuto per la scienza è riprovevole”, ha detto il dottor Davies.

Le sue preoccupazioni sono condivise dai leader cattolici e greco-ortodossi, che hanno scritto una lettera congiunta al primo ministro Scott Morrison.

Il dottor Davies ha detto che avrebbe “dovuto pensare molto seriamente” se usare il vaccino COVID-19 se fosse arrivato dall’Università di Oxford. “Dipenderà dalla natura dello sviluppo di altri vaccini”, ha detto.

Invece l’arcivescovo cattolico di Sydney, Anthony Fisher, ha detto al giornale del Catholic Weekly che non credeva che sarebbe stato immorale usare il vaccino di Oxford se fosse stata l’unica opzione. “Ma sono profondamente turbato da questo”, ha detto.

Morrison deve ancora rispondere formalmente alla lettera dei leader religiosi e un portavoce dell’arcivescovo greco-ortodosso d’Australia ha detto che Sua Eminenza Makarios Griniezakis non parlerà prima di aver ricevuto una risposta.

Un portavoce di Catholic Health Australia, che gestisce 75 ospedali e 550 servizi di assistenza per anziani residenziali e comunitari, ha detto che l’organizzazione sperava che ci fossero opzioni diverse di vaccinazione.

“Noi sosteniamo la ricerca basata sui più alti standard etici e di conseguenza speriamo in una ricerca che non comprometta gli standard etici di nessun australiano”, ha detto il portavoce.

“Dove questi standard sono compromessi, abbiamo il dovere morale di cercare delle alternative”.

“Se, tuttavia, non ci sono alternative, abbiamo il dovere di preoccuparci di tutti gli australiani di lavorare per il bene comune”.

Attualmente, secondo quanto riportano fonti australiane, sarebbero circa 167 i vaccini in lavorazione per contrastare il Covid-19. E molti di essi non usano linee cellulari di feti abortiti. Forse sarebbe opportuno che qualche Autorità Morale parlasse forte e chiaro per mettere in evidenza che per molti cattolici esiste un problema morale. Speriamo che accada…

§§§

 




 

STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

(su TELEGRAM c’è anche un gruppo Stilum Curiae…)

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK C’È LA PAGINA

stilumcuriae




SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , , ,

Categoria:

30 commenti

  • Paoletta ha detto:

    ma dove sta il problema? Usiamo il vaccino di Putin! Ah no, non si puo’ perche’ Putin e’ cattivo.

  • Gian Piero ha detto:

    Intanto fa ridere che : il Papa venga colpito dal politicamente corretto Made in USA : la sua nuova enciclica “ Fratelli tutti “ ancor prima di uscire fa storcere il naso agli anglosassoni per il titolo : i commentatori americani r8marcano il “ sessismo” diquei “ fratelli” , e pare che in inglese l’ enciclica dovra’ essere Intitolata per forza Brothers and sister s ( perche’ non allora Ladies and gentleman? ) per non offendere le donne che non si sentono comprese e citate in quel “ fratelli tutti “
    Ci doveva pensare prima : fratelli e sorelle tutti, non solo fratelli tutti. Solo che le parole del titolo sono la citazione di un testo di San Francesco,immettendo il “ sorelle” si dovrebbe cambiare la frase di San Francesco, che ovviamente non si puo’ cambiare.
    Insomma un casino. Qualunque cosa facciano , sbagliano.
    Persino il titolo di una enciclica sulla fratellanza ( e sororanza?) universale sono riusciti a toppare facendo arrabbiare le femministe.
    Annamo bene .

  • Adriana 1 ha detto:

    Caro Stilumcuriale emerito ,
    meriterebbe che tu gli rispondessi così :” Udite, udite, peccatori , e voi pure che ancora non lo siete affinchè possiate diventarlo : è stato ritrovato un Dio migliore del nostro , che non colpisce, non si adira, non si vendica , a causa del quale nessun fuoco brucia nella Gheenna , per il quale nessuno stridore di denti agghiaccia nella tenebra esteriore :
    è solamente BUONO . E del resto proibisce di peccare ,ma solo a parole ,infatti non vuole il timore . Se dunque tu , che non temi Dio dal momento che è buono, perchè non ti lasci dominare da ogni sorta di libidine ? Perchè non pecchi ?” .
    No , non è stato scritto per Bergoglio ma per l’eretico Marcione…( Tertulliano :”Adversus Marcionem” ) .

  • stilumcuriale emerito ha detto:

    Dopo questa farneticante allocuzione papale
    http://www.vatican.va/content/francesco/it/events/event.dir.html/content/vaticanevents/it/2020/9/9/udienzagenerale.html
    mi viene da chiedergli: ma se Dio ci ama tanto perchè ha permesso questa pandemia e tutte le aberrazioni che ne sono conseguite e ne stanno conseguendo?

    • 👀 ha detto:

      veramente è fuori da tutto!
      difficile raggiungere il suo pensiero.
      forse i suoi collaboratori sono impegnati con i propri avvocati difensori?!.

  • Creazionista ha detto:

    Il pampero ha parlato ed è stato molto chiaro: l’importante è che il vaccino mondialista-massonico, magari con entanglement [di kill gates], sia equo e solidale, del resto non gliene frega niente. Smettetela di pregare per la sua conversione, io prego Dio che ce lo tolga dai piedi, in qualunque modo

  • Enrico66 ha detto:

    Francesco ha parlato dei vaccini stamani in udienza (ho visto il servizio del tg1).
    Non chiaramente, come suo solito. Per lui la questione è per lo più economica e di accesso a vaccini.
    Francesco, dì qualcosa di cattolico.

    • Iginio ha detto:

      Con tutti i limiti ben noti dei discorsi del papetto, io eviterei di prendere troppo sul serio il tg1, che si distingue per le annunciatrici fotomodelle e le notizie taroccate in modo da esaltare il governicchio attuale e le sinistre.
      Il telecomando è utile.

      • Enrico66 ha detto:

        @Igino
        Concordo con lei sul non prendere troppo sul serio il TG1, ma è anche giusto vedere come la Rai utilizza (spreca) i soldi del canone.
        Tenga anche presente che le notizie televisive sono spesso le sole che arrivano alla gran parte deli italiani, specie anziani, che ogni volta al TG1 ascoltano il vaticanista Ignazio Ingrao impegnato a tessere le lodi di Francesco in ogni servizio,
        i migliori saluti, Enrico

  • Pierluigi ha detto:

    Niente, anche oggi, come previsto, tutto quello che papa Francesco riesce a dire sul tema vaccini rientra nell’approccio sociale, mentre del suddetto problema etico sollevato in Australia (e probabilmente in altre parti del mondo) non c’è traccia:

    http://www.agensir.it/quotidiano/2020/9/9…rli-agli-altri/

    In sintesi temo che queste catechesi siano la conferma fin dal senso etimologico delle parole che il “katéchon”, ossia colui che secondo san Paolo trattiene il manifestarsi del mistero dell’iniquità, sia stato rimosso con le dimissioni (quanto libere?) di Benedetto XVI:

    6 E ora sapete ciò che impedisce la sua manifestazione, che avverrà nella sua ora. 7 Il mistero dell’iniquità è già in atto, ma è necessario che sia tolto di mezzo chi finora lo trattiene. (2Ts 2, 6-7)

  • Vito ha detto:

    Se, per realizzare il vaccino, avessero staccato un solo capello a un migrante avrebbe tuonato forte (col sostegno della fanfara di Repubblica e dei BLM americani).
    Siccome si tratta dei tessuti di poveri bimbi uccisi nel grembo materno, starà zitto e si terrà alla larga dall’argomento.

  • Antonio Cafazzo ha detto:

    Al Argentino non piacciono, non interessano le questioni ETICHE. Bagattelle Eterne. Cosucce TEOLOGICHE.
    La sua lingua batte su cose “terra-terra”, “aria-aria”.

    “Vaccino sia per tutti, triste se si desse priorità ai più ricchi”.
    Queste le parole di Papa Francesco all’udienza generale via streaming del 19 agosto u.s.
    (Eppoi, per favore, lasciatelo in pace: sta limando la terza opera della sua trilogia).

  • Raffaella ha detto:

    Se siamo arrivati al punto che la Legge 194 viene definita “buona” da Avvenire, cosa volete che gliene importi al Papa se il vaccino conterrà linee cellulari fetali.
    Lui si preoccupa di ecologismo, della terra da riparare e da adorare!! E dei migranti, ovviamente.
    Su quest’ultimi prende sempre posizione, sui bimbi abortiti mai.

    • Iginio ha detto:

      Questo non è vero.
      Ha più volte detto espressamente che condanna l’aborto, addirittura paragonandolo all’assoldare un sicario.
      Verità impone di dare a ciascuno il suo, non di prendersela sempre col nemico da abbattere.
      E adesso vai col “prete bergogliano”, “traditore” e via insultando. Andate serenamente a quel paese e restateci in compagnia del Divisore patrono degli analfabeti volontari e dei pesci palla.
      Per le persone razionali, invece, dico: il problema è che l’avversione di papa Francesco per l’aborto non viene tematizzata, razionalizzata. Viene presentata come un fatto emotivo e quindi derubricata a singolarità del personaggio, che non ha a che fare col discorso pubblico ufficiale del Pensiero Unico Globale.

      • Raffaella ha detto:

        Ha detto sempre e solo il minimo sindacale….

        • Iginio ha detto:

          Dire che abortire è assoldare un sicario non è il minimo sindacale. E’ una immagine molto forte, che infatti non si era mai sentita.
          Il punto è che poi a questi commenti umorali non segue il raziocinio.
          Un po’ come fate voi quando per antipatia verso Bergoglio gli attribuite tutti i mali del mondo. Togliendo credibilità alle cose che credete di sostenere.

      • Sherden ha detto:

        Verità impone di dare a ciascuno il suo:
        a) a Jeffrey Sachs
        b) a Joe Biden
        c) a Kamala Harris
        d) ….

        Continuo?

      • Enrico Nippo ha detto:

        Iginio è un altro fissato. Ha la mente fissata, ghiacciata sulla parola”insulti”,

        Ogni volta, e accade spesso, che qualcuno la pensa diversamente da lui ecco che spunta il ghiacciamento della sua mente: “insulti”.

        Per Iginio tutto ciò che dissente dalla sua sapienza è un “insulto”.

        Mah … contento, anzi ghiacciato lui! 😛

        • Iginio ha detto:

          Il bue che dà del cornuto all’asino (che sono io, ovviamente).
          Dunque, Palla, quando uno mi etichetta come “prete bergogliano”, secondo te lo fa per esprimere un’altra opinione o per insultarmi?
          Quando uno come te mi scrive delirando di palle da avere, lo fa per esprimere un’altra opinione o per insultarmi?
          E quando uno cerca di farti capire, malgrado l’età con annessi e connessi, che i tuoi riferimenti pseudoculturali sono sballati e tu reagisci accusando di eresie e quant’altro, lo fai per esprimere un’altra opinione?
          Che poi, quella di discutere esprimendo opinioni diverse è una caratteristica liberale, quindi aliena da te, che il liberalismo non sai nemmeno che cosa sia.

          SILENZIO E RISPETTO
          (vedi che ho imparato qualcosa da te?)

      • Vito ha detto:

        Alle parole (poche e scarsamente pubblicizzate) dovrebbero seguire i fatti, i comportamenti … e le nomine.
        Se parlo contro l’aborto e contro l’ideologia gender (poco e di nascosto) e, poi, nomino mons. Paglia a presidente della Pontificia Accademia per la Vita ed elogio continuamente mons. James Martin , tutti capiscono cosa penso veramente.

  • Francesco ha detto:

    Non bisogna parlare di autorità morali… ma di credenti laici E NON, con coscienze ben formate! Quanto sopra ci porta a fare tre ragionamenti: – c’è un procedimento iniziale ” vaccino ottenuto da filare di cellule da aborti volontari”… secondo ragionamento :- “Da un procedimento iniziale non consono al credo morale di molti SI STA TENTANDO DI OTTENERE un vaccino per contrastare una epidemia… una cosa buona!”… TERZO RAGIONAMENTO: NEL MONDO NON È IL SOLO VACCINO CHE SI STA CERCARCAND DI OTTENERE… E SE ANCHE TUTTI GLI ALTRI NON FOSSERO GRATUITI… A CISCUNO SE SI VUOLE VACVINARE, SECONDO COSCIENZA, LA STRADA DA PRENDERE!

  • giulia anna anna meloni ha detto:

    non è il papa,ma è sempre un vescovo della Chiesa Cattolica.Se spiegasse realmente ai cattolici l’immoralità di questo vaccino,vuol dire che c’è ancora speranza nella sua conversione .Se si spiegasse a favore,Dio abbia compassione di lui,se tacesse …è già paglia che brucia.

  • IPM ha detto:

    https://www.statnews.com/2020/09/08/astrazeneca-covid-19-vaccine-study-put-on-hold-due-to-suspected-adverse-reaction-in-participant-in-the-u-k/

    AstraZeneca Covid-19 vaccine study put on hold due to suspected adverse reaction in participant in the U.K.

  • Marco Matteucci ha detto:

    NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA – REGINA DELLA PACE
    Messaggio N. 5.016 |Lunedì 8 Settembre 2020

    “Cari figli, voi siete importanti per la realizzazione dei Miei Piani. Aprite i vostri cuori e accettate la Volontà di Dio per la vostra vita. In questi tempi difficili, non allontanate dalla preghiera. Dio ha fretta ed è giunto il momento del vostro ritorno. Vi state muovendo verso un futuro di grandi prove. Gli uomini e le donne di fede saranno perseguitati e molti scelti per difendere la verità accetteranno i falsi insegnamenti. Vi chiedo di rimanere fedeli a Gesù. Non permettete che le cose del mondo vi allontanino dal Mio Gesù. Qualunque cosa accada, restate con Gesù. Coraggio. Se rimanete nella verità non sarete ingoiati dal pantano delle false dottrine. Io sono vostra Madre e sono venuta dal Cielo per indicarvi la via della salvezza. Aprite i vostri cuori e tutto finirà bene per voi. Il Mio Gesù vi ama e vi aspetta a braccia aperte…..”

    Se vuoi leggere il tutto:
    https://reginadelcielo.wordpress.com/2020/09/09/nostra-signora-di-anguera-regina-della-pace-122/

  • Leone ha detto:

    Bergoglio vuole farci un regalino degno di un dio .
    Ormai si muore solo di ” coronavirus ” . Quando avranno trovato il vaccino diverremo immortali !

  • Dino Brighenti ha detto:

    il “dire SI SI, NO NO come vuole Nostro Signore” non appartiene al bugiardo, pertanto come abitudine, silenzio assoluto!

Lascia un commento