ANNUARIO: VICARIO DI CRISTO È SOLO UN “TITOLO STORICO”…

2 Aprile 2020 Pubblicato da --

 

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, l’Annuario Pontificio appena uscito riserva una sorpresa davvero sorprendente. Nelle primissime pagine, quelle in cui si parla del Pontefice regnante. Guardate bene le due fotografie che alleghiamo all’articolo. La prima riguarda l’Annuario Pontificio dell’anno scorso. La pagina relativa al papa si apriva, in grande, con il primo e il più importante dei suoi titoli, tutto in maiuscolo: VICARIO DI GESÙ CRISTO.

Perché tu sei Pietro e su questa pietra.

E poi veniva il resto: successore del principe degli apostoli; sommo pontefice della Chiesa universale; primate d’Italia; arcivescovo e metropolita della provicnia romana; sovrano dello stato della città del Vaticano; e infine – ma forse poteva anche essere messo più in alto…servo dei servi di Dio.

E ora leggete la seconda, fotografia, quella riferita all’Annuario appena pubblicato.

In alto c’è solo il nome: JORGE MARIO BERGOGLIO.

A seguire la sua biografia, per due terzi di pagina.

E infine sotto la legenda: Titoli storici, abbiamo Vicario di Gesù Cristo ecc.

Forse sono strano, ma mi ha colpito. Non so, mi sembrava più giusta la vecchia formula: cioè quella in cui la cosa più importante, per la Chiesa cattolica, veniva messa in alto, e subito: che c’è in terra un Vicario di Gesù Cristo, qualcuno a cui sono state affidate le Chiavi. Poi, chi sia quel signore, in fondo è secondario; e infatti ce ne sono stati più di un paio di centinaia…ma il punto centrale è che un Vicario, c’è.

E relegarlo come primo dei titoli storici…cioè come qualcosa che in fondo risale a tempi lontani, ma che può avere o non avere un significato nel mondo di oggi.

E questo sarebbe coerente con ipotesi e teorie che proliferavano negli ambienti dei gesuiti anni fa, e in particolare nell’Università gregoriana, ispirate da Karl Rahner, che appunto incasellavano quegli attributi papali ai secoli passati, e sostanzialmente mettevano in dubbio il loro significato nel mondo e nella Chiesa contemporanea. E in questo modo implicitamente si nega un valore teologico, a quella definizione…

Ma anche non dando credito a questo genere di interpretazioni, l’impaginazione attuale sembra frutto di uno sforzo straordinario di piaggeria.

§§§




 

STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK C’È LA PAGINA

stilumcuriae




SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Inchiesta sul demonio

Tag: , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da Marco Tosatti

41 commenti

  • Avatar Gaspare Pasciuta ha detto:

    Utile sarebbe anche commentare la posizione nell’Annuario del Papa Emerito.

  • Avatar Virro ha detto:

    e così il vanesio si sta finalmente manifestando sempre un po’ di più, “…colui che si contrappone e s’innalza sopra ogni essere che viene detto Dio o è oggetto di culto, fino a sedere nel tempio di Dio, additando se stesso come Dio”. (2 Tess 2,4)
    🙏🙏🙏🙏🙏

  • Avatar P. Luis Eduardo Rodrìguez Rodríguez ha detto:

    Domando per favore a PEZZO GROSSO, MGR.X, RVC E OSSERVATORIO MARZIANO, che siete a ROMA, per favore, basta se mi risponde uno:

    Non ho mai visto un’ annuario pontificio; sicuramente Voi sarete li con vostri veri nomi.

    Ma se non ricordo male molti anni fa ho visto per foto qui nella rete, uno del Vero ed unico papa attuale anche se in prigione, BENEDETTO XVI, e credo ripeto, di ricordare che in ogni documento, oltre quello, ed oltre il lungo elenco dei titoli papali aggiunti secolo dopo secolo mentre più si capiva il Servizio Petrino, ma sempre con il nome di tali e veri pontefici, non quello della nascita.

    Sempre BENEDETTO XVI e non Ratzinger; GIOVANNI PAOLO II, non Wojtyla; prendiamo respiro e saltiamo fino PIO XII, e non Pacelli, etc.

    Che costui non è vicario del Nostro Signore, lo sappiamo in tanti; servo di panella; burattino dei massoni, dei mafiosi, dei pervertiti, e non ultimo, dei pachaimmondamaniatici, eppure servo di krisna, etc. Ma come siede con COLPO DI STATO VATICANO, e nemmeno nella Cattedra di San Pietro, ma nella giratoria di Marta (non offendiate piú Santa Marta), ma più che le letterine dove dopo suo vergognoso nome laico, già pronte per scomparire nelle prossime edizioni, non mi risulta che nessuno abbia scritto fino Cattedra Leggittima, al posto di BXVI, Joseph Ratzinger, al posto di GP II, Karol Wojtyla, al posto di PIO XII, Eugenio Pacelli, e così via da quando i successori leggittimi di San Pietro perche dal VERO SPIRITO SANTO iniziarono usare un nuovo nome per l’ istituzione petrina, che si gioca la Salvezza dei milliardi d’ anime generazione dopo generazione.

    Quindi vedere nei caratteri stramboticamente grandi il nome di quell’ impostore, e non si vede quello inventato rubbato al patrono dell’Italia, mi sembra essere al cinema guardando la distopia di
    Eric Arthur Blair, che pure usava altro nome “Jorge Orwell”, 1984.

    Ricordo tra i fiume di parolaccie dette dal suo ghostwriter (appunto fantasma d’oltre tomba) nel 2013, tale argentino ben sopranominato trucho (“trucho” in spagnolo, ma pure lo esatto significato come leggete e capite in italiano è in spagnolo, colui che fa il trucchetto, magia, lo stregone, il falso) fernández, che pure diedero Colpo alla sede de La Plata (“plata” in italiano argento…ovve il fiume, ovve l’ argentata, ovve…) al grande vescovo Ettore Aguer, per mettere costui, diceva e diceva e ripeteva e ripeteva, che suo capo cambiarebbe “per sempre” la natura del papato…

    Credono loro.

    È vero che sulla colossale facciata della Basilica di San Pietro, compare inoltre Paolo V il cognome di chi l’ impersonò (Camillo) Borghese (a discapito dei cardinali CESARE BARONIO O IL GESUITA SAN ROBERTO BELLARMINO…), ma è vero che un giorno dovrà pure PURIFICARSI questo, almeno cancellando il nome del Borghese, perche appunto quella Basilica non era sua, e solo durante suo servizio petrino si finí, e non è possibile che resti ancora altri secoli scritto lì a memoria e prestiggio della sua famiglia, e mi dispiace per la Principessa Alessandra (continua a giocare tennis con il segretaruccio di Benedetto XVI?), PERCHE QUELLA CI APPARTIENE A TUTTI I CATTOLICI. Una buona idea sarà mettere sopra quel cognome, da qualche grande artista, quando sarà INSTAURATA (rinnovata) tutta la Chiesa, magari dei pezzi della porcellana…

    https://www.vaticanstate.va/it/monumenti/basilica-di-san-pietro/facciata.html

    Prossimo giovedì sarà a Dio piacendo, GIOVEDÌ SANTO. Abbiate uno di Voi la vera carità di rispondere ad un sacerdote cattòlico diocesano, figlio dell’ IMMACOLATA, VERGINE, MADRE, ASSUNTA E CORREDENTRICE e D’ EGLÉE e di SANTA ISABELLA LA CATTOLICA, parroco tra le “favelas”, nella “periferia” di Caracas. E se non volete qualcuno di Voi, per favore mi rivolgo pure a Cesare Baronio …non d’oltre tomba ma da Opportune et impportune; la risposta è importante, come intelligentemente il primo commento giù ricorda che ” il diavolo si nasconde nei dettagli…..”

    • Avatar carlone ha detto:

      Ricorda male , sempre sono riportate , sotto il nome da Papa , le generalità.
      Può vedere alcuni annuari su Google books

      • Avatar P. Luis Eduardo Rodrìguez Rodríguez ha detto:

        E chi sarebbe Lei ?
        PEZZO GROSSO
        RVC
        MONS. X
        OSSERVATORE MARZIANO
        O CESARE BARONIO? Aggiungeno sopranome a sopranome?

        È a uno di loro a chi ho umilnente rivolto il quesito. Adesso risponde all’ ultimo articolo sopra tradotto dal caro Marco sullo stesso argomento, il colossale Cesare Baronio…visto che stà seguendo questa vicenda caro Baronio ancora ridomando a Lei e non a nessun ” Carlone “. Perche pure questo non ha capito mia domanda. GRAZIE.

        • Avatar Cesare Baronio ha detto:

          La pagina iniziale in cui è indicato il Pontefice regnante ha questo testo, ad esempio:

          BENEDETTO XVI
          Vescovo di Roma
          Vicario di Gesù Cristo
          Successore del Principe degli Apostoli
          Sommo Pontefice della Chiesa Universale
          [Patriarca d’Occidente]
          Primate d’Italia
          Arcivescovo e Metropolita della Provincia Romana
          Sovrano dello Stato della Città del Vaticano
          Servo dei servi di Dio

          Joseph Ratzinger
          nato in Marktl am Inn ecc ecc (breve biografia)

          La Sua elezione al Pontificato 19 Aprile
          L’inizio solenne del Suo ministero di Pastore universale della Chiesa 24 Aprile

          Tra parentesi quadre il titolo di Patriarca d’Occidente spettante a tutti i Papi, cui Benedetto XVI rinunziò.

          • Avatar P. Luis Eduardo Rodrìguez Rodríguez ha detto:

            Grazie carissimo Cesare. Ne sono onorato che abbia perso tempo rispondendomi. Poco fa ho ricevuto dalla vostra Europa una foto d’ altro amico sacerdote che leggendo mia domanda a Voi qui m’ invio una foto dell’ annuario 1944 di SAN PIO XII, certo no scritto il “san” ancora…eppure ho tentato inviarla al caro MARCO EUGENIO ma non c’ è buona conessione a quest’ ora in questo disastro venezuelano…e nemmeno c’è potenza per postare una foto.

            Dunque La ringrazio per questo testo del PAPA REGNANTE BENEDETTO XVI non cambia assolutamente niete nella struttura di quello di PIO XII e dal 1944…ed era quello che volevo sappere perche grandissima differenza, non solo nel caratteri la misiura dove inizia PIO XII e subito VICARIO DI CRISTO , poi gl’ altri titoli, ed in caratteri piccolissimi Eugenio Pacelli, nato a Roma 2 marzo 1876 ecc di tre righe che nascondono il colossale uomo che fu perche il primo per servire il ministero petrino.

            Dunque la gravità in questo mostrato da Marco e fatto dalla segretaria del COLPO DI STATO VATICANO: scompare perfino il “Francesco” per magnificare l’uomo perverso apostata berORGOGLIO FALSENberg ICEberg.

            Questa ancora come se ne fosse bisogno, l’ enessima prova di quanto il suo trucho fernández l’ indica di fare, a nome di tutta l’ APOSTASIA. Snaturare il papato e credono che arriverano a presentarlo con cravata e completo della copia dolce e gabbana.

            GRAZIE. IL SANTO SACRIFICIO DI DOMANI 3 L’ OFFRIRÒ PER LEI, iniziando pure un novenario in sofraggio del pure colossale Mons. ANTONIO LIVI.

          • Avatar carlone ha detto:

            @ P.Luis
            Sulla pagina precedente sta scritto
            Francesco Vescovo di Roma.
            Si vede in controluce ……

      • Avatar P. Luis Eduardo Rodrìguez Rodríguez ha detto:

        Rispondo qui alla sua indicazione dopo la serie delle risposte qui giù, perche non c’è il risponde dopo che mi indica il contraluce. È vero, lo avevo visto anche io. Mi permetto dirVi che prima arrivare al INSOLITO ED IMMERITATO DONO DEL SACERDOZIO, non solo ho fatto la carriera nell’ università dei mass media con laurea specifica ( così è in Venezuela, non da voi) nella PUBBLICITÀ, inoltre altre sue competenzze ho lavorato molto e bene in quei campi. (Si fa la Comunicazione Sociale come base della carriera che poi ognuno scelglie la specialità nel giornalismo, pubblicità e mezzi audiovisivi). Guardi l’ esempio del ononimo Viganò, il brasiliano, che truffò assai pezzettini della lettera di Benedetto XVI per fare dire il contrario esatto di quanto intendeva il vero ed unico papa, a vantaggio della truffa a tavolino tentata, e con tutta l’ evidenzza lo stesso berORGOGLIO lo ringraziò e spostò ma si lo tiene. Sarà lui chi fecce la diagramazione del sudetto annuario?…perchè il giochino visuale di mettere nel verso sopra della prima pagina solo il nome del tale “francesco” e si sfoglia il dietro per scomparire ed inziare visivamente il tale berORGOGLIO jorge mario, ecc?.

        Sono dei trucchi, guardi. E la cosa nella pubblicità non è così facile di capire le manipulazioni quanto magari innocentemente per ignoranzza lei ritiene.

        • Avatar carlone ha detto:

          Alle volte fissarsi sul particolare fa dimenticare tutto l insieme.
          La cosa è molto più semplice.
          Papa Francesco si è sempre dichiarato fin dal primo giorno ” Vescovo di Roma” il resto dei titoli è una conseguenza a quello. Anzi , è andato oltre , ha fatto suo un pensiero di S,Agostino
          ripreso da GPll e commentata dallo stesso ad una domanda rivoltagli da Messori :
          …..”«Vobis sum episcopus, vobiscum christianus» (Per voi sono vescovo, con voi sono cristiano; cfr. per es. Sermo 340,1: PL 38,1483). A ben riflettere, significa ben più christianus che non episcopus, anche se si tratta del Vescovo di Roma.”

          • Avatar P. Luis Eduardo Rodrìguez Rodríguez ha detto:

            Ecco lei si è fissato con me, quando nemmeno mi rivolgevo a lei. E con questo si dimentica quello più importante: che quell’ impostore nemmeno è papa, ma hanno, per il momento, il potere che certamente influisce per disgrazia, nelle menti irragionevoli. Messori A CASA SUA, mi ha detto come pentito d’ averne cascato nel 2013 con questo COLPO DI STATO VATICANO e già nel 2014 silenzio quasi totale davanti questa messainscena, ma il libro che dedicò a quel sinistro, c’è e come magari pure lei ha Messori come un totem immobile, ancora stà a citarne cose di cui oggi è più che pentito, ma nemmeno ripara almeno intervenendo con altri libri sulla grave mancanza e la più grave matteria. La prego d’ indirizzare sua prossima fissazione su altro argomento. Almeno la ringrazio che non la prende male per quanto li ripondo.

  • Avatar carlone ha detto:

    MMhaa..tutti i Vescovi sono “Vicario di Cristo” ma solo quello che viene eletto dagli uomini a Roma è Papa.
    Sembra più un titolo storico , in quel tempo , in quel modo , in quel luogo.
    Di più non so.

    • Avatar MASSIMILIANO ha detto:

      Oh Carlone suvvia! La smetta per favore. Lo faccia per il suo bene. Abbiamo capito. La sua è un’altra fede. Va benissimo. Fortunatamente per adesso siamo ancora liberi di scegliere. Ma almeno la smetta di dire corbellerie un giorno si e l’altro pure! Saluti. Massimiliano

  • Avatar gaetano2 ha detto:

    “VICARIO DI CRISTO È SOLO UN “TITOLO STORICO””.
    Si vedeva e si sapeva dal primo momento.
    Il problema è costituito dai “cattolici” che lo hanno considerato e lo considerano un vero papa. Si vede che il concilio (sì, proprio quello che scrivono con la “c” maiuscola) ha funzionato. Non basta loro nè vedere atti pubblici di idolatria nè l’insediamento di pervertiti dichiarati in posti che definirei quasi sacri per loro natura.
    Ovviamente la profanazione di luoghi sacri passa come atto, ormai, ordinario. Nel frattempo i veri Pastori, con accuse ridicole, versano in prigione, ed altri soffrono nel vedere che il regno della menzogna pare avanzare in modo inarrestabile, spero che il Signore dia loro forza.

  • Avatar Boanerghes ha detto:

    Il diavolo non può mai essere il vicario di Cristo.
    Infatti, ha cercato di essere adorato come dio.
    E poi Bergoglio non è papa, considerando l’appartenenza alla mafia di San Gallo, proibita e sanzionata da S. Giovanni Paolo

  • Avatar PIERO LAPORTA ha detto:

    Sicario Di Cristo

  • Avatar Fabio ha detto:

    ‘Be’, che c’è di strano? Bergoglio sa benissimo di non essere Vicario di Cristo, che per lui era un semplice profeta. Una volta tanto è sincero

  • Avatar Daniele ha detto:

    O forse c’e’ una grande verita’ nel nuovo annuario.
    Io non sono il Papa (inteso come successore di Pietro), occupo solo il suo seggio e quindi per me “Papa” e’ solo una tradizione e un titolo storico. Me lo devo mettere “addosso” ma non mi appartiene.

  • Avatar Milly ha detto:

    Termino e chiudo il commento precedente: non dobbiamo meravigliarci se a seguito della suddetta influenza nefasta rahaneriana tutto il Sacro deve essere ridimensionato se non addirittura abbattuto , a partire anche dai particolari apparentemente minimi, come l’abbigliamento sacro.
    Così via il crocifisso d’oro riservato esclusivamente ai Pontefici, via i meravigliosi paramenti sacri per le occasioni di grande significato liturgico.
    Il palazzo pontificio sede abitativa del rappresentante di Cristo in terra abbandonato per un “pensionato” per i preti di passaggio a Roma.
    Tutto va ridimensionato, tutto va appiattito, in fin dei conti se tutte le religioni sono gradite a Dio, perché dobbiamo noi cattolici distinguerci dagli altri in modo così pomposo e forse arrogante di fronte a tutti?

    • Avatar Paolo Giuseppe ha detto:

      @ Milly
      Hai ragione. Quelli che sembravano gesti di umiltà (no all’appartamento papale, no al crocifisso d’oro, ecc.) in realtà assomigliano molto ad un pesante ridimensionamento della figura e del ruolo papale.

  • Avatar Beppez ha detto:

    Una curiosità Benedetto XVI come e indicato nell Annuario pontificio.

    • Avatar Cesare Baronio ha detto:

      A parte la soppressione del titolo di Patriarca dell’Occidente (per motivi ecumenici), i titoli di Benedetto XVI e di TUTTI i suoi Predecessori non sono MAI stati cambiati sin dalla fine dell’Ottocento, quando apparve il primo Annuario Pontificio.

      • Avatar Adriana ha detto:

        Cesare Baronio ,
        bene , adesso che sono stati cambiati i titoli , possiamo mandare Bergoglio in pensione , con un bell’orologio d’oro (no: d’argento ) . Come si fa con un Capo-Ufficio che ha
        stancato ed è molto stanco .

      • Avatar carlone ha detto:

        Mi sembra sia stata eliminata anche
        “La Santità di Nostro Signore “

  • Avatar Milly ha detto:

    Certo è ben strano che in terra di Germania oltre a lodevoli e meritevoli Santi siano nate le filosofie, le metafisiche, le teorie, le teologie più nefaste sia per l’umanità intera sia per la Chiesa di Cristo.
    Abbrevio: da Lutero, a tutta la filosofia anticristiana Hegel, Marx, ed egemonica, Hitler, per poi arrivare, tralasciando innumerevoli e razionali pensatori al più deleterio di essi, Karl Rhaner, nato a Friburgo nel 1904, ancor oggi venerato, osannato e al quale dobbiamo tutta la recente formazione teologica ed attuativa, dell’indirizzo della Chiesa, intesa come struttura gerarchica, la quale Chiesa, ha sposato in pieno “l’andare a braccetto con il mondo” propagato a piene mani dal teologo tedesco.

  • Avatar Sconsolata ha detto:

    Bando alle ciance! Che sia chiaro: sul soglio di Pietro è assiso JORGE MARIO BERGOGLIO!
    Da un po’ di tempo avevo smesso di dubitarne.

  • Avatar dino brighenti ha detto:

    ma chi è dio in confronto a questo emerito …… pieno di boria

    • Avatar P. Luis Eduardo Rodrìguez Rodríguez ha detto:

      San Francesco di Paula
      San Francesco Coll y Guitart
      418° natalizio VEN. MARIA DE JESÚS DE AGREDA
      52° DIES NATALIS BEATA MARIA DE SAN JOSÉ
      15° DIES NATALIS BEATO GIOVANNI PAOLO II ERA GIÀ INIZIO DELLA VERA FESTA DELLA VERA MISERICORDIA DIVINA: 2/3.4.5…

    • Avatar Milli ha detto:

      Carissimo don Luis Eduardo, l’articolo è durissimo ma è vero, dove entra il peccato ne entra subito uno peggiore, se non viene fermato. Abbiamo tollerato certi individui e questi hanno fatto carriera, adesso sono scatenati, è caduta l’ultima maschera e mostrano il loro viso infernale .
      Però quello che mi stupisce è che tanti credenti continuano a non vedere, letteralmente non capiscono, guardano scandalizzati chi osa criticare il papa.

      • Avatar P. Luis Eduardo Rodrìguez Rodríguez ha detto:

        Lei è una “contadina” molto speciale…posso immaginarLa nella sua fattoria, in mezzo la bella campagna lodigiana; nel ordine, duro, tra i lavori propri ma con la fervente Fede, con la preghiera e lo studio…una contadina che si sprime come Lei perche studia dai libri e dalla realtà come Lei, invece risulta una laica consacrata.

        Cara Milli a me non stupisce ma mi porta giornalero DOLORE, che in tanti, anzi, la maggioranza non si renda conto di chi sono questi lupi. Nella mia posta privata, Domenica scorsa a causa del mio scritto qui sul Miracolo di Calanda ed altro, mi scrisse un “teologo” francese che stà al “Teresianum” e cioè la università dei carmelitani a Roma, oggi riincalzatti, raccontando come la passano ranchiusi li con suoi studenti, con due ridicole meditazioni senza minima sostanzza, ma costui è aprezzato in quei ambienti pseudo accademici e passa per grande dottore. Dunque che resta per gl’ altri?.

        Oggi i veri poveri, non i manipolati dal giornalero berORGOGLIO SHOW, sono appunto tutti quei battezzati che sono ammaestrati nemmeno per questi falsi cattolici pachamaniaci, ma per ogni reality show in ogni versione del “grande fratello” , in ogni lingua e razza e nazione del pianeta, e con tutte le versioni metamorfocizzate da 60 anni.

        In tanto arriverà la PURIFICAZIONE MONDIALE che precederà il TRIONFO DEL CUORE IMMACOLATO, certamente continuiamo difenderci e difendere la Vera Chiesa, con pace, fiducia e SPERANZA assoluta, perche di Dio nessuno fa burla, anche se in questa telenovela con il protagonista argentino si crede che ha l’ audience garantito per mille anni…tutti la loro perversa corte non fa che ripetere ” non si torna indietro “…ecco convinti e cechi continuerano verso l’@bisso…ma in tanto dico, parte della Speranza e certezza che non prevarrano, e sapere di donne come Lei, perche ce ne sono una moltitudine oranti, silenziose, come pure noi tanti uomini. Ripensi all’ articolo di Claudio Gazzoli ieri, perche sì è possibile capire i disegni divini.

        Dio La benedice ! E grazie.

    • Avatar Adriana ha detto:

      Caro padre Luis Eduardo ,
      confesso che sono molto arrabbiata con questo personaggio che Marcello Veneziani chiama ” l’apostrofo bianco ” .( Lo chiama così in relazione alla visione della sua isolata e desolata presenza a Piazza S. Pietro , senza peraltro pronunciarsi sul suo significato ) . Un apostrofo , peraltro ,è un segno che indica un troncamento , un’interruzione .
      Mi pare assai calzante al personaggio .
      ” Il necroforo che annuncia il nulla al nulla ” è la definizione di Baronio con la quale concordo .
      Aggiungo l’ultima lettera di Bergoglio agli operai e ai colletti bianchi (?) che hanno costruito l’Ospedale a Milano in 10 gg . .Come suo solito prende la parte corporea, materiale : – le mani- per il tutto . E chi , magari senza mani ha pregato per quest’opera ? E l’animus , lo spirito indomito che ha guidato questi uomini a partire da Bertolaso che si è anche beccato il Corona V.? Nulla .
      Per le loro anime egli non prega . Prega però che preghino per lui .https://www.ilgiornale.it/news/cronache/pap-benedice-l-ospedale-fiera-1848912.html
      La mia rabbia non è cristiana -lo ammetto- però ,in fondo , è indirizzata non a un papa ma solamente a un vanitoso Capoufficio ( come si evince dall’ultimo
      Annuario ) .

      • Avatar Adriana ha detto:

        Padre Luis Edoardo ,
        mi correggo : ” della sua isolata e amletica presenza sul piazzale di S.Pietro ” . Tanto simile , del resto , alla sua comparsata davanti alle rovine delle case e della chiesa di Norcia . Mi dà sempre l’impressione di uno perplesso che non sa proprio cosa ci stia a fare in posti così disgraziati .

  • Avatar Vittoria ha detto:

    Se non è idolatria questa…!!

  • Avatar Pier Luigi Tossani ha detto:

    Chissà chi è stato… ;-)))) va cercato nei correttori di bozze delle tipografie vaticane,,,

  • Avatar Rafael Brotero ha detto:

    Ha ragione l’antipapa. Quelli erano i titoli ormai storici dei Papi, fino a Benedetto XVI. L’antipapa è tutt’altra roba.

  • Avatar Raffaella ha detto:

    È paradigmatico della Chiesa modernista: prima l’uomo poi Dio.

  • Avatar Anto Marti Ciotta ha detto:

    Ho una sola parola: inquietante.

  • Avatar Nicola Buono ha detto:

    È proprio vero che, come dice un vecchio adagio, ” il diavolo si nasconde nei dettagli…..”