GERMANIA: CATTOLICI CHIEDONO CHIAREZZA A PAPA E VESCOVI. BASTA INGANNI.

18 Gennaio 2020 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, questo pomeriggio a Monaco di Baviera cento cattolici schierati nel centro di Monaco hanno pregato e meditato in silenzio. Terminando poi questa manifestazione di fede con il canto del Credo in latino. Fra di loro c’era anche l’arcivescovo Carlo Maria Viganò, nella sua prima uscita pubblica da quando, nell’agosto del 2018, scelse di nascondersi dopo la sua testimonianza sulla corruzione ai vertici della Chiesa, e in particolare alle complicità manifestate verso l’ex cardinale McCarrick. C’era anche Alexnder Tschugguel, il giovane austriaco che ha gettato nel Tevere alcune statue della Pachamama durante il Sinodo per l’Amazzonia. In seguito si è svolta una conferenza stampa. Le relazioni le pubblicheremo domani mattina. Ecco intanto il manifesto esplicativo della manifestazione.

Ecco quello che scrive Corrispondenza Romana:

E’ stata, in Germania, la prima manifestazione pubblica di cattolici contro la Conferenza episcopale tedesca quella che, con il nome di “Acies ordinata” si è svolta nella centralissima Odeonsplatz di Monaco di Baviera. Tra i sacerdoti che accompagnavano la manifestazione con la preghiera, ai lati della piazza, era presente l’arcivescovo Carlo Maria Viganò, giunto a Monaco in incognitoper sostenere con la sua presenza i partecipanti.

L’evento si è svolto per lo spazio di un’ora, dalle ore 14.00 alle 15.00, nella centrale Odeonsplatz, davanti alla Theatinerkirche e alla Feldernhalle, la loggia costruita nel XIX secolo per celebrare gli eroi cattolici della Baviera. I manifestanti, soprattutto tedeschi ed italiani, ma anche americani, austriaci, brasiliani, canadesi, cileni, estoni, francesi e inglesi, si sono ordinatamente schierati, secondo il modello precedenti delle precedenti manifestazioni svoltesi a Roma il 19 febbraio e il 29 settembre 2019, recitando il rosario, in silenzio, per lo spazio di un’ora. La grande piazza, era delimitata ai suoi angoli da quattro stendardi riproducenti i simboli degli Evangelisti Matteo, Marco, Luca e Giovanni. La manifestazione si è conclusa con il canto collettivo del Credo, in cui, per esprimere il loro amore alla Chiesa, i partecipanti hanno alzato il tono della voce al canto delle parole Et unam Sanctam Catholicam Ecclesiam.

§§§

É l’ora della chiarezza e della coerenza!

Dove va la Conferenza episcopale tedesca? Quali saranno le conseguenze nella vita della Chiesa del “percorso sinodale” che il cardinale Reinhard Marx ha avviato nel duomo di Monaco di Baviera il 1° dicembre 2019 ?

Considerate le convinzioni ideologiche e le dichiarazioni pubbliche di molti vescovi tedeschi, non abbiamo dubbi a questo proposito: l’esito del percorso sinodale non può essere che la costituzione di una chiesa separata da Roma.

Questi vescovi ritengono che sia possibile trasformare la Chiesa dall’interno, contando sull’appoggio di papa Francesco. Essi confondono però gli atti non infallibili del Papa vivente, con il perenne Magistero pontificio. Vi sono materie, come la legge naturale, la sostanza dei Sacramenti, e la divina costituzione della Chiesa, su cui i vescovi e lo stesso Papa non hanno alcuna autorità. Infatti, il Papa «è soggetto al diritto divino e vincolato all’ordinamento dato da Gesù Cristo alla sua Chiesa» (Dichiarazione dei vescovi di Germania approvata da Pio IX il 4 marzo 1875, in Denz-H, 3114).

Chiediamo chiarezza a Papa Francesco. Egli non ignora le posizioni dei vescovi tedeschi né il loro obiettivo, che è quello di estendere alla Chiesa universale le decisioni “vincolanti” del loro “sinodo permanente”. Se egli condivide le loro deviazioni dottrinali abbia il coraggio di dirlo apertamente.

Chiediamo ai vescovi tedeschi di essere altrettanto coerenti nel seguire il percorso sinodale fino al suo logico traguardo, che è la costituzione di una nuova chiesa dal volto germanico-amazzonico, separata dalla Chiesa cattolica, apostolica, romana.

Chiediamo infine ai cattolici tedeschi di contribuire a questo processo di chiarificazione, cessando di pagare una tassa ecclesiastica che è iniqua sotto l’aspetto teologico, canonico e morale, e che costituisce la base finanziaria necessaria al compimento del percorso sinodale.

Siamo laici, provenienti da tutto il mondo, perché ciò che è in gioco è il futuro non solo della Chiesa tedesca, ma della Chiesa universale. E’ l’ora della chiarezza e della coerenza e chiediamo la fine delle dissimulazioni e degli inganni. Lo chiediamo, con il rosario in mano, in una città in cui, nel 1609, fu stipulata, in difesa della fede, una santa Lega tra gli Stati tedeschi cattolici. L’8 novembre 1620, 400 anni fa, nella battaglia della Montagna Bianca, le forze unite del Sacro Romano Impero e della Lega cattolica, guidata dal duca Massimiliano di Baviera, costituirono un’Acies ordinata che, al grido di “Santa Maria”, combatté e vinse l’esercito nemico.

Costituiamo anche noi un’Acies ordinata e chiediamo alla Regina degli Angeli e dei santi, in particolare a san Gaetano di Thiene, davanti alla cui chiesa siamo riuniti, di assisterci nella nostra pacifica difesa della fede e della civiltà cristiana.

Monaco di Baviera, 18 gennaio 2020

Festa della Cattedra di San Pietro a Roma

§§§

§§§




 

STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK C’È LA PAGINA

stilumcuriae




SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Inchiesta sul demonio

Tag: , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da Marco Tosatti

44 commenti

  • Avatar Faramir ha detto:

    Ho avuto occasione di parlare con un parroco tedesco che parlava molto bene l’italiano avendo studiato a Roma.
    Alla nostra (eravamo una comitiva in gita) scontata domanda: “Come collaborate con i Protestanti? ” ha dato una risposta interessante.
    “In tante maniere, ma bisogna tener presente che … i protestanti non sono una chiesa, sono tante chiese e diventano sempre di più. Non c’è come per noi cattolici un’autorità che li tiene uniti”.
    Ecco spero che la nostra (almeno la mia) amata Chiesa cattolica risolva i suoi problemi nel rispetto della verità e delle persone, la prima viene dal vangelo e non dai pruriti dei tradizionalisti o degli innovatori, le seconde smettano di insultarsi e di sbranarsi a vicenda.

    • Avatar Nicola Buono ha detto:

      I tradizionalisti non hanno pruriti ma amore per la Verità. Se siamo arrivati un po’ alla volta , piano piano, sull’orlo dell’ abisso , è perché ci siamo allontanati dalla Tradizione per abbracciare il Mondo.

    • Avatar Giovanni Giuseppe Marcolini ha detto:

      Ottima considerazione, concordo pienamente.

    • Avatar Luigi ha detto:

      Qui non si tratta di progressisti e reazionari che si fanno la guerra. È in atto uno stravolgimento della Chiesa di Cristo da parte di chi crede di cambiarla secondo le proprie idee. È chiarissimo che la Chiesa Cattolica tedesca sta prendendo una strada tutta sua e vuole trascinare la Chiesa universale dietro a sé a costo di formare una chiesa “cattolica” scismatica.
      Ha scelto questo momento perché c’è sul soglio di Pietro un pontefice che lascia fare, se non addirittura è d’accordo (faccio sempre l’ingenuo). Questo è gravissimo. La manifestazione di Acies Ordinata è stata fin troppo tranquilla. Nella storia della Chiesa i nostri antenati avrebbero preso i forconi e assaltato i palazzi vescovili.

  • Avatar Giovanni Giuseppe Marcolini ha detto:

    Non si farà mai chiarezza. Se si facesse il gioco sarebbe finito.

  • Avatar Nicola Buono ha detto:

    Preti sposati. Maria Santissima nelle sue Apparizioni in Anguera ( Brasile) ci aveva già avvisato qualche anno fa ( con buona pace di coloro che inveiscono continuamente contro Anguera).

    https://youtu.be/NEx2GbkL1h8

    Dalla Nuova Bussola Quotidiana di Venerdì 18 gennaio invece….. :

    https://www.lanuovabq.it/it/il-papa-accettera-i-preti-sposati-uno-scoop-scontato

  • Avatar Giovanni ha detto:

    «E’ l’ora della chiarezza e della coerenza e chiediamo la fine delle dissimulazioni e degli inganni».
    Patetica richiesta di chi non sa o non ricorda la tattica base dei marxisti leninisti e dei modernisti, che è la doppiezza.
    Né Francesco, né i suoi pasdaran, né questi vescovoni maneggioni, faranno mai chiarezza, dati i notevoli risultati che raggiungono a mani basse con l’ambiguità…

  • Avatar Giovanni ha detto:

    «E’ l’ora della chiarezza e della coerenza e chiediamo la fine delle dissimulazioni e degli inganni».
    Patetica richiesta di chi non sa o non ricorda la tattica base dei marxisti leninisti e dei modernisti, che è la doppiezza.
    Né Francesco, né i suoi pasdaran, né questi vescovoni maneggioni, faranno mai chiarezza, dati i notevoli risultati che raggiungono a mani basse con l’ambiguità.

  • Avatar EquesFidus ha detto:

    Io ho sempre più paura della maledizione di Dio che Bergoglio sta attirando sulla Chiesa e sul mondo: ormai, è chiaro che lui ed i suoi pretoriani, finanziati dalla sinistra mondiale liberal-comunista, da una parte non credono più (se mai lo hanno fatto), dall’altra sono riusciti a conquistare il potere massimo in seno alla Chiesa con conseguenze devastanti per la fede cattolica. Mi auguro che il padrone della messe renderà questo castigo il più breve possibile e che punirà tutti quello che lo avranno attuato o reso possibile.

    • Avatar Guglielmo da Baskerville ha detto:

      La Chiesa e’ celeste e terrena. La prima e’ inviolata, per la seconda sono gli operai traditori a dover temere, non quelli
      che si mantengono nella Verita’. Questo si desume anche
      da diversi messaggi mariani.

  • Avatar Brucomela ha detto:

    Ma Viganò non rischiava la vita e doveva nascondersi per quello?

  • Avatar Pier Luigi Tossani ha detto:

    grazie Mons. Viganò. E grazie, caro Alexander Tschugguel. Non ci possiamo aspettare nulla da questo pontificato, ma è giusto chiedere, in via del principio della correzione fraterna, e poi ciascuno se la vede nel Giorno del Giudizio, conformemente.

    E basta marxisti di ieri e di oggi, nella CE tedesca.

  • Avatar Sconsolata ha detto:

    «E’ l’ora della chiarezza e della coerenza e chiediamo la fine delle dissimulazioni e degli inganni».
    Che Dio esaudisca la corale preghiera di un popolo che finora si è appellato, senza ricevere alcuna attenzione, a soggetti che sembrano non avere orecchie per intendere.

    • Avatar Alda ha detto:

      Cento?? Una pipí nell’oceano😢

      • wp_7512482 wp_7512482 ha detto:

        un viaggio di diecimila miglia comincia con un passo.

      • Avatar Sconsolata ha detto:

        Alda, ho scritto “corale preghiera” , E’ quella dei figli che pregano il Padre, in ogni dove, ad ogni latitudine, sempre, uniti spiritualmente ai “testimoni”, promotori di un’iniziativa pubblica e significativa.

      • Avatar Vito ha detto:

        Cara Alda,
        Il tuo intervento rende evidente la natura della tua fede.
        Evidentemente non credi nella forza della preghiera, ma credi nella forza del “pueblo unido”.
        Sei una sorta di sindacalista, la seguace perfetta di Bergoglio.

        • Avatar Maria Cristina ha detto:

          Oggi non Conta piu’avere idee ma essere tanti. Vedi le Sardine la cui.unica benemerenza e’riempiere le piazze. E’la massificazione totale dell’ uomo ridotto non piu’a essere pensante ma a sardina.Il vuoto assoluto.
          Parafrasando San Paolo possiamo dire Che giova all’uomo essere ” in tanti” se sono solo cembali tintinnanti? Meglio essere pochi e avere la carita’, l’amore per la Chiesa, che essere tanti

          • Avatar Anna Maria ha detto:

            Buona sera a tutti voi. Leggendo i vostri commenti noto molta inquietudine, astio, rabbia, paure, tutti sentimenti umani ma l’umanità è peccatrice, abbiamo un’ eredità che ci limita. Cosa vuol dire? Che non siamo noi a dover avere idee ne a compiere certi fatti, certo… ce preoccupazione lecita molto lecita ma noi DOBBIAMO SOLO AVERE FEDE IN DIO ONNIPOTENTE ,ONNIPRESENTE, ONNISCIENTE. E LUI, SOLO LUI CHE PORRA FINE A TUTTO QUANTO AL MOMENTO GIUSTO. LA PREGHIERA SI, TANTA PREGHIERA UNICA ARMA CHE TUTTO PUÒ PERCHE VIENE DAL CUORE.

  • Avatar Perdonatemi ha detto:

    Mentre i nostri eroi pregavano in acies ordinata a Monaco di Baviera, io mi guardavo in TV la replica della trasmissione di Jacona.
    Debbo dire che , a mio modesto avviso, la trasmissione è stata ben congegnata ed è riuscita a procurarmi qualche scrupolo di una certa entità. Il parallelismo tra i cattolici tradizionalisti ed i farisei dei tempi di Gesù mi ha fatto pensare. Ma in tutta la trasmissione veniva in Realtà a mancare la consapevolezza che , come diceva il mio professore di Liceo “Satana è vergine” ovvero il peccato più grave consiste in quell’idolatria che ci è stata proposta coi culti Pagani nei giardini vaticani, culti pagani che dal confuso Jacona non sono stati affatto considerati nella pienezza della loro gravità.

  • Avatar locascio t. ha detto:

    caro Tosatti, chissà come si è preoccupato Papa Francesco con questo schieramento di biechi farisei cattotradizionalisti accompagnati da mons.Viganò . Leggendo poi il manifesto esplicativo della manifestazione sarà corso dallo psicanalista per anticipare una crsisi di -incontinenza liquida- , cioè pipì nel pannolone papale , Si immagini poi il terrore del doctor Marx conseguente alla richiesta – minaccia di perdere il contributo obbligatorio dei fedeli tedeschi. Marx ha più soldi lui della chiesa romana e i tedeschi non smetteranno mai di dare il contributo, han troppa paura che i preti tedeschi non diano poi più loro l’estrema unzione. Ma lei il card. Marx lo ha mai incontrato? lo ha mai visto di persona ? ha presente l’Orco dei fratelli Grimm ? E’ inquietante . Secondo me quando la famiglia ha deciso di mandarlo in seminario, decisione presa perchè da piccolo era sonnambulo e spaventava tutta la famiglia Marx , era perchè nelle scuole si son rifiutati di farlo entrare per non spaventare gii altri piccoli tedeschi . Se fosse nato in tempi utili ,durante il Nazismo , Hitler avrebbe fatto su di lui esperimenti per cercare nella sua struttura ossea l’anello mancante . brrrrr

  • Avatar stilumcuriale emerito ha detto:

    Grande soddisfazione, ovviamente, per la buona riuscita della manifestazione.
    Quanto a Papa Francesco…..
    Forse i più giovani di me non hanno mai sentito parlare del Principio di Peter : alla fine degli anni ’60, lo psicologo canadese Laurence J. Peter enunciò il seguente principio paradossale (chiamato da allora Principio di Peter):
    «Ogni membro di un’organizzazione gerarchica sale nei livelli della gerarchia sino a raggiungere il suo massimo livello di incompetenza».
    Non vi pare sia proprio il caso di J. Mario Bergoglio ?

    • Avatar Brucomela ha detto:

      Io conosco la proprietà transitiva: se la regola enunciata vale, si applica anche ai predecessori.

    • Avatar Giovanni ha detto:

      Inappropriato. Il principio ricordato, spiega semplicemente l’ovvio e non universale caso in cui i meriti acquisiti da una persona in un ruolo, gli procurano promozioni a ruoli in cui tali meriti non sono più utili ad esercitare con competenza la sua funzione. Ciò comporta che si blocchino ulteriori promozioni.

    • Avatar Catholicus ha detto:

      Caro Emerito, il Principio di Peter mi riporta alla memoria tanti bei ricordi degli anni ’60 all’università, con i contestatori sessantottini, la nascita di Potere Operaio, gli squadristi comunisti arroganti e dittatoriali (poi sempre pronti a fare le vittime e ad accusare i fascisti introvabili). Quanti anni sono trascorsi da allora, ma le teste vuote di allora hanno fatto carriera, come ovvio, ed oggi ce le ritroviamo anche nella falsa “chiesa” bergogliana, ai vertici, ai livelli più alti; gente che ha perduto la fede, se mia l’ha posseduta, e che vorrebbe trascinare nella sua incredulità il gregge di Cristo. A questi ciarlatani da fiera paesana bisogna rispondere a muso duro, lotta dura senza paura, come dicevano allora: Anatema ! ,a a voi ed ai vostri mèntori. Andateci da soli, là dove è pianto e stridor di denti, con i vostri bei “nuovi percorsi” bergogliani (Pachamama, Sinodo amazonico, viri probati e ciarpame vario) e buon pro vi faccia; sopratutto buon viaggio, ma di sola andata. Christus Vincit !

  • Avatar Adriana ha detto:

    Finalmente una richiesta di chiarezza ! Una vera pietra
    d’inciampo per le schiere di Satana .

  • Avatar xarm ha detto:

    Xarm

    ma i MARXsisti tedeschi di oggi, quelli per intenderci vicino al card,Marx , sono ricchssimi e avidissimi. Ho saputo recentemente di casi incredibili riferiti al card,Marx ,in zona Baviera. Sta cercando di fare spostare un convento di suore con la scusa che sono poche , raggruppandole in altri conventi. Poi si è scoperto che voleva mettere le mani su una proprietà di questo convento, cioè una fabbrica di birra speciale , famosa e profittevole . Ah ! i marxisti non cambieranno mai , ladri e profittatori

  • Avatar Borghese pasciuto ha detto:

    Caspita, la solita folla oceanica, vedo.
    500mila partecipanti secondo gli organizzatori, 50 secondo la Prefettura.
    Continuate così, che va bene.

    • wp_7512482 wp_7512482 ha detto:

      Mi spiace deluderla, ma devo dare un’informazione. È a numero chiuso. Partecipano quelli previsti…

      • Avatar Brucomela ha detto:

        Per forza…se aprissero a tutti, rimarrebbero sempre loro + 3 persone: io, Tosatti e deutero.amedeo 😁😁😁🤣😂😂😂
        ..e poi De Mattei mica si mischia con la plebe..

    • Avatar Milli ha detto:

      Cosa vuome, sior Pasciuto, non sono sardine che vanno a fare il flash mob pagate dal PD, eh!.

      • Avatar Milli ha detto:

        * vuole

        • Avatar Anonimo verace ha detto:

          Quando ci furono le prime occupazioni nei locali della facoltà di fisica (era il 1968) si venne a sapere che lo sconosciuto benefattore che procurava gratuitamente i pasti agli occupanti era il partito comunista.

    • Avatar Guglielmo da Baskerville ha detto:

      Quando si tratta di princípi da difendere non
      è la quantità che conta, ma la coerenza
      e la comvinzione di chi partecipa.
      Basto’ 1 San Francesco per convincere il sultano…

    • Avatar Vito ha detto:

      A prescindere dal fatto che non era organizzata come manifestazione di massa o di popolo… ma lei, caro Borghese, ha visto l’intero filmato di papa Manesco I la sera del 31 dicembre scorso.
      Vada a riguardare e si accorgerà che i presenti in piazza San Pietro non erano molti di più e che, più delle metà di essi, mentre Maneesco passava a salutare, se ne infischiavano del papa ed erano intenti a fare dei selfie col presepe.

  • Avatar Viva Anguera ha detto:

    Per tutti coloro che negano l’evidenza dei fatti ecclesiali,
    in quanto ignari, ottusi, allocchi, succubi, collusi o leccapiedi.
    Una dedica speciale per il SOMMO ILLUSO e i suoi MISEREVOLI PASDARAN,
    in particolare quelli che – lautamente stipendiati – operano presso la CIVC-SVA.
    https://cronicasdepapafrancisco.files.wordpress.com/2019/09/08-bergoglio-ombra-2.jpg
    http://www.congregazionevitaconsacrata.va/content/vitaconsacrata/it/congregazione/organigramma.html

    DAI MESSAGGI MARIANI di ANGUERA:
    https://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/
    https://gloria.tv/video/s6UVTaQQhfGY3Du7ixyPKvpPc
    «La croce sarà pesante per coloro che amano e difendono la verità. Ancora vedrete orrori nella Casa di Dio. Il Sacro sarà disprezzato e la mezza verità si diffonderà ovunque. Una grande cecità spirituale raggiungerà molti consacrati e questi abbandoneranno la Verità di Dio. Soffro per quello che viene per voi. Cercate forze nel Vangelo del Mio Gesù e nell’Eucaristia. Non permettete che la fiamma della fede si spenga dentro di voi. Qualunque cosa accada, rimanete fedeli al vero Magistero della Chiesa del Mio Gesù» (Messaggio, 16 gennaio 2020).

    La battaglia si preannuncia aspra e lunga. Chiediamo al Signore, per intercessione della sua Madre Santissima, che ci conceda occhi per vedere, luce per capire, forza per resistere.
    Madre Santa, Corredentrice e Mediatrice, veglia su di noi!

    • Avatar Pensierominimo ha detto:

      Dobbiamo proprio chiedere occhi per vedere e luce per capire. Ce n’è un infinito bisogno. Nell’omelia di oggi a Santa Marta il predicatore definisce Gesù “uomo di Dio”. Ma come “uomo di Dio”? Era Dio. Allora ha ragione Scalfari quando riferisce che il suo amico ritiene Gesù solo uomo finché è stato in vita…
      (So da sempre che l’espressione “uomo di Dio” in genere si attribuisce a un sant’uomo, ma a Gesù mi risulta nuovo).
      Non solo: sempre nella stessa omelia la samaritana è “una che faceva in po’ la parte della teologa”. Della teologa? Mah…
      Attenzione: le sfumature a volte sono più importanti del colore predominante

      • Avatar Diana ha detto:

        Ammiro il suo spirito di penitenza, ascoltare dopo 7 anni le omelie da santa Marta non è da tutti. Ma, dica, c’è gente in chiesa?

        • Avatar Pensierominimo ha detto:

          Cara Diana, non è certo per giustificarmi, ma a lei è capitato mai di imbattersi in un articolo che non cercava?

          • Avatar Vito ha detto:

            Penso che Diana volesse soltanto strapparle un sorriso.

          • Avatar Zuzzerellone ha detto:

            Mi sono imbattuto sul Venerdì di Repubblica della scorsa settimana sulla pubblicità di un libro FRONTIERA AMAZZONIA delle edizioni EMI, cosa impensabile fino a qualche tempo fa. Una delle due autrici è però nelle grazie di Bergoglio. Trattasi di Stefania Falasca. Ma dopo aver letto il libro della stessa autrice sulla morte di papa Luciani, mi domando quanto ci sia di vero nella catastrofica descrizione dell’ambiente amazzonico.

          • Avatar Diana ha detto:

            Si era una boutade