SUPER EX: DOPO STALIN, C’È SEMPRE UN CHRUŠČËV. SARÀ TAGLE?

12 Dicembre 2019 Pubblicato da --

 

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcuriali, Super Ex (Ex di Movimento per la Vita, Ex di Avvenire e di altra cattolicità varia, ma ancora, sorprendentemente, cattolico, contro venti e maree) ci ha inviato una riflessione come sempre brillante e tagliente sulla situazione della Chiesa attuale. Buona lettura.

§§§

 

Pensieri sparsi sulla defenestrazione di Filoni e l’ascesa di Tagle

Era il 14 aprile e il cardinal Tagle lanciava l’allarme riguardo a “cordate sperando in qualcosa che solo lo Spirito Santo invece può decidere”. Si riferiva, il porporato, a presunte manovre in vista di un futuro conclave. Leggendo questo grido “disperato” pensai subito che la prima gallina che canta ha fatto l’uovo. Erano già noti, infatti, i termini della questione: Bergoglio ha stufato tutti, da un pezzo; Tagle era indicato da molti come l’erede designato da Bergoglio stesso.

E guarda un po’, il Tagle lancia l’allarme riguardo ad altri, che aspirerebbero a sostituire Francesco e… lui stesso!

La domanda è questa: c’è davvero una mafia di san Gallo al contrario in azione? La risposta è no: è sempre la mafia di san Gallo, con nuovi soggetti e vecchie idee, a lavorare per il post Bergoglio così come lavorò per il post Giovanni Paolo II, inutilmente, e per il post Benedetto, con successo.

Tagle, come dimostra la recente nomina, ne è il candidato ideale.

*******

Perché Tagle? E’ molto semplice: la rivoluzione, si sa, fa sempre tre passi avanti e uno indietro. Dopo Robespierre, ghigliottina e Terrore, venne il Direttorio. Dopo Stalin, Nikita Chruščëv.

Era il 1956, Stalin era morto da 3 anni, e il suo successore, Chruščëv appunto, denunciò lo stalinismo, all’ombra del quale era cresciuto e prosperato, e il “culto della personalità”. Aveva compreso che o il comunismo o si moderava, o sarebbe finito, travolto dai suoi stessi orrori ed orrori.

Nella Chiesa oggi accade lo stesso: la ghigliottina di Bergoglio ha misericordiato troppe persone (Filoni è solo l’ultimo di una serie infinita); come Stalin, con le purghe, divenne il massimo sterminatore di comunisti, così Bergoglio è stato il più solerte persecutore di prelati e laici cattolici fedeli al Vangelo…Ora il clima è diventato insostenibile. Ora il “culto della personalità”, costruito con la complicità dei giornali nemici della Chiesa, ha perso ogni credibilità: nessuno crede più al papa riformatore, al nuovo san Franceso, ed è dunque l’ora di voltare pagina prima che sia troppo tardi.

Occorre, per arginare l’emorragia di fedeli, di credibilità e di denari, un altro Chruščëv: continuità, purtroppo, nell’eterodossia; ma discontinuità nei modi. Tagle è perfetto per la bisogna: non è uomo impulsivo, vendicativo, irascibile, come Bergoglio; non è neppure così rozzo e così teologicamente impreparato.

Potrebbe essere l’uomo giusto per la destalinizzazione guidata. A differenza di tanti altri pupilli di Bergoglio, da Cupich a Farrell, non ha neppure scandali economici o sessuali che gli gravano sulla testa. E’ l’uomo adatto, insomma, a ricucire una parte delle lacerazioni umane prodotte da questo sciagurato pontificato… insieme a Matteo Maria Zuppi…

 

                                                                                    *******

L’ultimo pensierino è al papa re, Pio IX. Il pontefice di Senigallia, una volta eletto, nel 1848, concesse un’amnistia per i prigionieri politici, come era uso da tempo. Probabilmente anche Tagle, che è furbo, ha intenzione di fare altrettanto. Potrebbe iniziare ridando libertà ad un ordine, i Francescani dell’Immacolata, che proprio nelle sue Filippine hanno tante vocazioni ed hanno operato tante cose buone. In generale potrebbe dedicare i primi 100 giorni alla “misericordia”, quella vera, sanando le tante ferite di chi ama davvero la Chiesa, ma in questi tempi la ha sentita più matrigna che madre.

Ma se il futuro papa non fosse Tagle? E se lo Spirito Santo volesse davvero soffiare con forza, scompaginando i disegni di Bergy e la cordata che lo sostiene?

Da cattolico, non lo escluderei: sia perché chi entra papa in conclave, esce cardinale, sia perché adoro pur sempre il Dio che sembrava morto, e, dopo tre giorni, è risorto.

Ho come il sospetto che la storia si stia ripetendo: anche la Chiesa, corpo mistico di Cristo, sembra defunta e sepolta… è quindi vicino il tempo della sua Risurrezione.

§§§




STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK C’È LA PAGINA

stilumcuriae




SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Tag: , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

56 commenti

  • Nicola Buono ha detto:

    Bastaaaaaaaa………….Bastaaaaa………….Bastaaaaaaa…..Bastaaaaaa…….Bastaaaaaa………Bastaaaaaaaaaa…..Bastaaaaaaaaaa

    Non se può piùuuuuuuuuuuuuu……Non se ne può piùuuuuuuuu…. Non se ne può più……….Bastaaaaaaaaa………..Bastaaa……Non se né può piùuuuujuu…….Bastaaaaaaaaaa

    .http://www.ilgiornale.it/news/cronache/papa-maria-madre-e-meticcia-ha-resto-meticcio-anche-dio-1798328.html?update=1

    E poi chi gli sta accanto anziché tacere ( Ouellet) allarga il buco …” Non tutti lo capiscono…( il Papa) ….ma il popolo di Dio è incoraggiato…….” Ma che scherziamo…..?

  • Gene ha detto:

    Articolo bellissimo e ricco di spunti di riflessione,ma,prima della resurrezione, noi fedeli cattolici non fluidi,quanta rozzezza, impulsività, atti vendicativi,aspetti teologici contorti, dobbiamo ancora sentire, e quindi incamerare in quella stanza della pazienza che ci accomuna?
    Super ex ha rappresentato con coerenza lo stato attuale di questo pontificato, ma Bergoglio da solo ha tutta questa forza dirompente? Non penso, si è circondato di persone ambigue, corrotte,ambivalenti.,ricattabili e il suo stesso gioco, forse, sarà la sua stessa fine, lo spero vivamente.

  • stilumcuriale emerito ha detto:

    Se veramente ascoltassero il Signore e meditassero la sua parola!

    [31] L’orecchio che ascolta un rimprovero salutare
    avrà la dimora in mezzo ai saggi.

    [32] Chi rifiuta la correzione disprezza se stesso,
    chi ascolta il rimprovero acquista senno.

    [33] Il timore di Dio è una scuola di sapienza,
    prima della gloria c’è l’umiltà.
    (Prv 15, 31-33)

  • Gian Piero ha detto:

    Io penso purtroppo che ci aspetti non un pontificato ma una sfilza di pontificati tutti dello stesso tipo , una sfilza di Papi se non uguali a Bergoglio, come lui sicuri che la Chiesa dev e “ cambiare”, che sia un furbo diplomatico Veneto, o un ridanciano filippino, o un paraculo romano , o un altro sudamericano , poco importa. Purtroppo non credo che vi sia all’ orizzonte la possibilita’ di un papa che non voglia “ cambiare” ma solo “ custodire” il depositum fidei. I cardinali di oggi sono simili agli uomini di oggi: antropocentrici, narcisisti. Ve lo vedete al giorno d’ oggi un papa che non voglia fare riforme, cambiamenti,rivoluzioni ecc, ma che sia cosi’ UMILE da obbedire solo al mandato di Cristo a Pietro “ conferma nella fede i tuoi fratelli” ? Che non voglia essere un personaggio mediatico , un leader mondiale? Impensabile. Se anche ci fosse un tale cardinale, umile , fedele alla dottrina, alieno dalla visibilita’ , non lo farebbero certo papa
    No , rassegniamoci , ci aspetta una sfilza di Papi “ leader mondiali, prime-donne, che faranno a gara a chi cambia di piu’ la dottrina , a chi si mostra piu’ buono dialogante altruista, di sinistra, ecologista, pacifista.
    Non si trattera’ di anni ma di decenni o di secoli. Forse di decine di secoli.
    Sono troppo pessimista ? No, penso che ogni epoca abbia i papi che si merita. La nostra epoca , ed ognuno di noi ne fa parte, e’ l’ epoca del grande inganno dell’ uomo su stesso , della grande illusione di poter cambiare tutto e fondare un mondo “ nuovo” , una nuova Religione Unica Mondiale, un nuovo Governo Unico Mondiale, la pace universale, e cc. Il grande inganno la Bibbia lo chiama Anticristo. L’ Anticristo forse non e’ un uomo ma una intera ‘epoca in cui gli uomini fingono di essere piu’ buoni di Cristo e vogliono dimenticarlo. In questa intera epoca anticristica anche i Papi faranno parte del grande inganno.

    • Maurizio ha detto:

      Assolutamente condivisibile.

    • Paolo Giuseppe ha detto:

      Drammaticamente condivisibile, salvo forse il tempo che ci aspetta: non credo che passeranno secoli prima che il Papa torni ad essere il Testimone di Cristo per eccellenza. Credo, o almeno mi auguro, che si tratti di decenni. Di certo non basteranno pochi anni per rimediare ai disastri attuali.

      • Lucy ha detto:

        È vero , “drammaticamentr condivisibile ” ma la tua ipotesi lascia aperta la porta alla speranza mentre se la prima ipotesi si avverasse cioè secoli con papi fatti con lo stampino bergogliano , vorrebbe dire la fine della chiesa cattolica.Ma sappiamo che non è possibile.

    • Maria Grazia ha detto:

      @ GIAN PIERO – Condivido la verifica impietosa ma realistica che Lei ha fatto, la profondità della Sua analisi sulla situazione attuale in cui versa la nostra misera Chiesa sempre più in mano a squallidi ed egocentrici opportunisti.

    • Adriana ha detto:

      GIANPIERO , condivido nel complesso , ma sulla figura dell’Anticristo un po’ meno . Non mi piace l’idea di
      “collettivizzarla ” . Si finirebbe con l’aderire alle affermazioni sul diavolo di padre Sosa .

    • Don Ettore Barbieri ha detto:

      Diciamo che la situazione era ancora umanamente raddrizzabile alla morte di Paolo VI, se fosse stato eletto il card. Siri o qualcuno come lui o forse anche se non fosse stato eliminato Giovanni Paolo I.
      Ora soltanto un intervento divino straordinario potrebbe sanare una situazione come quella in cui ci troviamo. Spesso vediamo vescovi e cardinali, di “destra” o di “sinistra” unicamente preoccupati di apparire e di essere graditi al mondo.
      Ricordo l’opinione che mi espresse un officiale di Curia tanti anni fa su Giovanni Paolo I: “Mi piaceva, perché seguiva solo la sua coscienza”.
      La politica è stata messa sopra la dottrina con la riforma della Curia attuata da Paolo Vi, la vquale dava più importanza alla Segreteria di Stato che alla Congregazione per la Dottrina della Fede: questo giudizio fu effettivamente pronunciato davanti agli officiali dell’ormai ex Sant’Uffizio dal card. Ottaviani all’indomani dei cambiamenti.

    • Davide ha detto:

      Secomdo Aldo Maria Valli, tutti i futuri papi dovranno essere di provenienza sudamericana e chaimarsi Francesco…. 🙂
      Scherzo ovviamente, questo (per chi non lo conosca), è l’incipit ironico del suo saggio Come la Chiesa finì….
      Bando all’ironia, credo che sia illusorio sperare di tornare indietro semplicemente con un nuovo Papa finalmente conservatore; la dimostrazione che il cattocomunismo sia oramai profondamente radicato nella Chiesa sta in preti come Zanotelli, Don Alessandro Santoro (quello che celebra in stola arcobaleno, tanto per intenderci), Card. Zuppi e Mons. Paglia che dubito che possa esserci una via di uscita; a meno di un diretto intervento dall’Alto ovviamente.

  • Lucis ha detto:

    E se Tagle fosse Stalin dopo Lenin?

  • stilumcuriale emerito ha detto:

    Mercoledì 4 dicembre scorso, il Papa nella catechesi dell’Udienza generale ha infilato un discorsetto intorno alla magia, dicendo fra l’altro : “Ma come mai, se tu credi a Gesù Cristo, vai dal mago, dall’indovina, da tutta questa gente?”, rispondono: “Io credo in Gesù Cristo ma per scaramanzia vado anche da loro”. Per favore: la magia non è cristiana! Queste cose che si fanno per indovinare il futuro o indovinare tante cose o cambiare situazioni di vita, non sono cristiane. La grazia di Cristo ti porta tutto: prega e affidati al Signore.
    Che avesse avuto sentore del toto nuovo pontefice in corso nei corridoi vaticani?

  • Rafael Brotero ha detto:

    Non è più possibile la risurrezione tramite i cardinali, sia apostati che supplicanti. Dopo sette anni di massacro giornaliero della fede da parte di un ovvio golpista, se ci fosse ancora un cardinale cattolico nella curia avrebbe già denunciato la farsa.

  • Agostino ha detto:

    Non prevalebunt. Le porte degli inferi non prevarranno sulla Chiesa di Cristo. Satana è agli sgoccioli, il tempo accordatogli per tentare di distruggere la Santa Chiesa è finito. Il soglio di Pietro è nelle sue mani e nel mondo il Sistema Anticristico costruito dai poteri massonici, per la sua credibilità e tuttora in progress, ha in Vaticano il suo Profeta in carne ed ossa che lo sostiene nei tratti essenziali (il misericordismo senza pentimento, l’ecumenismo religioso senza abiure, la fratellanza senza condizioni, il globalismo sotto ogni suo aspetto: economico, finanziario, culturale e morale senza confini e senza principi, il mondialismo senza più radici, il meticciato selvaggio che è figlio dell’immigrazionismo quale strumento formidabile idoneo a distruggere le identità nazionali, le loro culture e lo stesso concetto di Nazione) e attende il momento per sferrare l’attacco finale contro la Vergine Madre di Dio, perno del disegno della Salvezza e nostro ultimo soccorso, nonché contro il Santissimo Sacramento, centro di attrazione universale che scaturisce dal Mistero della Croce, (oggi minato nei più importanti pilastri: Matrimonio, Confessione ed Eucaristia), attraverso un riformismo mascherato e falso. Sarà uno spettacolo terrificante quello che si nascondera’ sotto l’apparente religiosità del culto e della liturgia cattolici, praticati con l’inganno e con il sottile veleno della seduzione, così come dietro le rassicuranti e melliflue, ma ingannevoli parole del suo furbo Profeta che potrebbero perfino sedurre gli eletti. Ma Dio ha altri progetti.

    • Raffaella ha detto:

      Scusi Agostino, ma come fa lei a sapere che il tempo accordato a Satana sta per finire? E se fossimo solo all’inizio?

  • Valeriano ha detto:

    Contrariamente all’opinione di Super ex, il culto della personalità sostenuto dai giornalisti un tempo profondamente atei, continua a prosperare. Su Repubblica di domenica scorsa, in fondo ad un lungo articolo, veniva data un’informazione molto importante. Si diceva che il capo della organizzazione dei Papaboys aveva dato ai suoi sottoposti l’ordine (o forse il consiglio) di aderire al cosiddetto movimento delle sardine. Faccenda preoccupante a mio modesto avviso.

    • Alexander ha detto:

      Così sardine + Papaboys costituirebbero quell’esercito rivoluzionario anonimo di cui una rivoluzione che si rispetti ha estremo bisogno. Ovvero il corrispondente occidentale della rivoluzione culturale cinese. Prospettiva terribile.

  • Nicola Buono ha detto:

    Qui però non c’è solo la ” disaffezione ” di molti fedeli verso questo Pontificato a causa delle purghe….ma c’è SOPRATTUTTO una ” disaffezione ” dovuta a : 1) politica pro immigrazionismo selvaggio 2) nessuna correzione e silenzio su chi abolisce i dogmi cattolici ( Es : Padre Sosa : Gesù mai parlato del divorzio( registratore) ed il diavolo e l’inferno non esistono) 3) Equiparazione del Cattolicesimo ad altre religioni ( vedi il documento di Abhu Dabi firmato con Iman ) 4) processo di protestantizzazione della Chiesa Cattolica 5) cambiamento della Liturgia e tanti altri punti…….. Insomma non potrà il successore fare SOLO una operazione di maquillage esterna… che qui, come si dice a Napoli, acca’ nisciuno è fesso….

  • Maria Grazia ha detto:

    Io mi auguro che questo “terzo giorno” che coincide con la resurrezione della Chiesa che, come prevede Super ex, sia imminente, non arrivi fra….. decenni!!!
    Anch’io auspico che,almeno questa volta, il soffio dello Spirito Santo sul conclave riesca a scardinare tutti i calcoli dei cardinali però c’è sempre di mezzo la libertà umana che Dio rispetta fino in fondo.
    Senz’altro per il prossimo conclave, in Vaticano, avranno già ordinato una serie di gabbie per ….. colombi ….. per impedire allo Spirito Santo di volare sulle ….inutili teste di molti Cardinali!!!

    • LA VERITÀ VI FARÀ LIBERI ha detto:

      È una certezza teologica credere che quando il Signore fece cadere da cavallo San Paolo, lo convertì utilizzando le maniere forti, ma preservando la sua (di Saulo) piena libertà!

  • EquesFidus ha detto:

    Speriamo, e preghiamo, ma ho come l’impressione che, a meno che Dio non operi per interrompere questa punizione, il prossimo papa sarà Tagle o Parolin, considerato l’elevato numero di cloni che Bergoglio ha insediato nel collegio cardinalizio.

  • Nicola Buono ha detto:

    OT fuori tema. Per fare due risate. Mentre ormai il Clero ( gran parte non tutto)
    “stravede ” per i migranti e li ” vede” dappertutto, anche i compagni con bandiera rossa ” stravedono” per i fascisti e li ” vedono ” dappertutto…..Ahahah Ahahah Ahahah Ahahah Ahahah Ahahah Ahahah Ahahah

    https://www.mediagol.it/notizie/inter-barcellona-bufera-su-biraghi-per-i-parastinchi-fascisti-club-e-giocatore-replicano-alle-accuse/

    http://www.ilgiornale.it/gallery/satira-giorno-vedono-fasci-ovunque-1797948.html

  • Bastian contrario ha detto:

    Non credo proprio che la promozione del cardinale filippino sia propedeutica ad un prossimo conclave. Prima Bergoglio deve riuscire nell’impresa di riunificare la chiesa di Roma con il Fanar, cioè con la chiesa che ha a capo l’Arcivescovo di Costantinopoli. Voci dissenzienti ci sono anche in campo ortodosso. Se volete leggere le considerazioni degli ortodossi contrari alla riunificazione potete andare su
    http://www.orthodoxologie.blogspot.com

  • Gianluigi ha detto:

    Il “successore” di Bergoglio è l’anticristo

    • Nicola Buono ha detto:

      Purtroppo ho anche io da diverso tempo il suo stesso pensiero in merito. Concordo ed ho paura di ” vedere ” quei tempi….

    • Rafael Brotero ha detto:

      Impostori golpisti non hanno successori. Solo il vero Papa regnante, Benedetto XVI, anche se prigioniero, come Pio Vll a Savona, può avere successori. Speriamo che sia lo stesso Cristo Signore, nella Sua gloria.

  • virro ha detto:

    Tagle, non è quel vescovo che si fece fotografare con Bergoglio, ( qualche anno fa ) pieni di ilarità si divertirono a fare le corna?

  • Raff ha detto:

    OT fate sapere a Del Pini, che ritiene che Milano abbia debiti verso gli extracomunitari e che devono essere loro a far grande la città, che il Duomo,in cui più o meno degnamente celebra Messa, è stato costruito dal popolo milanese con piccole donazioni e lavoro gratuito.
    Si vada a leggere un articolo della Bussola Quotidiana del 21/04/2013 dal titolo” La Cattedrale frutto di un popolo ”
    Cosa non si dice per compiacere il capo…

  • 🤣 ha detto:

    “E se lo Spirito Santo volesse davvero soffiare con forza, scompaginando i disegni di Bergy e la cordata che lo sostiene”

    Cavoli….ormai siamo diventati interpreti delle intime intenzioni di Dio e giudici dell’intensità del Suo intervento…..

    • Boanerghes ha detto:

      Veramente diceva. e se….?
      Non si può ipotizzare e anche sperare?

      • certificatore esegetico ha detto:

        Uhm….la frase di super ex sottindente che “se lo S.S. volesse soffiare con forza” (elemento di dubbio = giudizio sull’incisività dell’intervento) “soffierebbe scompaginando i piani di Berghy” (elemento di certezza = giudizio sul fine per cui interverrebbe qualora scegliesse di agire con incisività).

  • Alessandro ds ha detto:

    Secondo me, questa analisi non realistica.
    Dopo 3 papi stranieri, la prossima alternativa può essere solo ed esclusivamente un papa italiano.
    Non capisco perché si parla così tanto del Tagle, quando ormai mezzo mondo è già a conoscenza che le stesse lobby massoniche che hanno fatto eleggere irregolarmente e invalidamente Bergoglio, ora stanno facendo di tutto per creare il Card. Parolin come suo successore……però sembra che molti facciano finta di non volervo sapere…
    Inveve sarebbe bene che iniziate a denunciarlo fin da adesso.
    I progressisti vogliono Parolin
    E i conservatori vogliono Viganò

    Viganò in particolare sta cercando di fare di tutto, per cercare di farsi una posizione per il prossimo Conclave. Scrive lettere ai manifestanti di ogni tipo e genere, lettere inutili e a volte anche vaneggianti.
    Firma petizioni e lo sbandiera ai 4 venti, come se fosse un atto eroico mettere una firma.
    Ogni respiro che fa, è messo in risalto da giornalisti che stranamente parlano anche di quante caccole Viganò si toglie dal naso, ma se gli capita qualcosa di più serio e che vale la pena discutere fanno finta di niente.
    Viganò mi ha deluso, lo sto vedendo con altri occhi, ed ho capito cosa sta veramente facendo.
    Viganò non cuole la salvezza dei fedeli e il ve e della chiesa.
    È un altra testa di legno, che è manovrato da un gruppo oppositore al gruppo di Bergoglio e Parolin.

    Questi 2, Parolin e Viganò sono i 2 impostori che stanno cercando di giocarsi il prossimo Conclave.
    Altro che Tagle. Questa è la realtà.

    • Maria Cristina ha detto:

      Scusi AlessandroDS non si capisce
      , ma perche’ Parolin sarebbe un impostore ?
      Quanto a Vigano’ quello che lei dice e’ da ridere: Vigano’ con la sua azione coraggiosa si e’ BRUCIATO ogni possibilita’ di carriera ecclesiastica
      Molti sperano nel card. Sarah che sarebbe un papa Santo.Ma temo che questa sia una possibilita’ remota.Nonostante tutto e’ raro che un sant’ uomo diventi papa, evidentemente allo Spirito Santo vengono poi messi tanti bastoni fra le ruote……

      • Alessandro ds ha detto:

        Perché se ha letto tutto il commento vedrà che ho specificato che la stessa “mafia” che ha fatto eleggere Bergoglio, ora stanno facendo la stessa cosa con Parolin. Se venisse eletto Parolin, il Conclave sarebbe invalido, in quanto pilotato.

        Su Viganò, anche io pensavo era un giusto. Ma piano piano mi sto ricredendo, perché vedo che non sta lottando per la chiesa e per salvare le anime dei fedeli, sta lottando per una questione politica interna.
        Se vuoi salvare le anime e la chiesa, prima di tutto inizi a denunciare pubblicamente gli eretici alla congregazione della dottrina della fede e al culto divino.
        Poi cerchi lo scontro frontale con loro.

        Nella vita sono i fatti che contano e ci dicono la verità, di parole se ne dicono tante ….. prego perché Viganò mi faccia cambiare idea con i fatti. Se mi fa cambiare idea, io sono abbastanza onesto da ammettere che sbagliavo. Ma per ora sto vedendo trame politiche molto losche.

    • Toni ha detto:

      Lei ha davvero le idee confuse

      • Alessandro ds ha detto:

        Io credo che purtroppo non riuscire a vedere oltre il vostro naso.
        Non sapete leggere le situazioni.
        Un vero giusto, agirebbe diversamente, andrebbe allo scontro frontale..
        Non starebbe con le mani in mano, mentre le anime di Milioni di fedeli vengono perdute all’inferno.
        La legge suprema nella chiesa è ” la salvezza delle anime “.
        Ma non lo vedete che sta facendo l’alterego di Bergoglio?
        Ma quando vi svegliate?

    • Boanerghes ha detto:

      Riguardo all’elezione del Papa si può dire di tutto e di più, ma può sempre accadere un totale imprevisto

  • Raffaella ha detto:

    Come ha detto la SS .Vergine in tante apparizioni da Quito a Rue du Bac, da La Salette a Fatima “quando tutto sembrerà perduto, sarò con voi”.
    Però noi dobbiamo pregare molto soprattutto per i nostri sciagurati pastori.

    • Nicola Buono ha detto:

      Esatto.

    • Catholicus ha detto:

      Concordo anch’io; quanto al nuovo papa,poiché la sede di San Pietro è occupata da abusivi a partire dalla morte di Pio XII, chiunque sia, sarà sempre un abusivo. La successione apostolica è interrotta (e la vera Chiesa è eclissata, come disse la Madonna a La Salette) da quel fatidico pomeriggio del 26 ottobre 1958, ore 17.30, quando i cardinali massoni imposero a Siri di rinunciare all’elezione già accettata (col nome di Gregorio XVII), con minacce di morte a lui, ai suoi familiari, di persecuzioni volente alla “chiesa del silenzio” in Urss e addirittura di una bomba sporca in Vaticano. Il vaticano è ora sede di forze collaboratrici di lucifero, come i governi dell’Occidente, siamo in attesa della rivincita , delle imprevedibili (per noi e per il diavolo) mosse della Divina Provvidenza, che porteranno al trionfo del Cuore Immacolato di Maria SS.ma ed alla definitiva sconfitta di modernisti e progressisti, ecclesiastici e politici. Christus Vincit !

      • 🤣🤣🤣 ha detto:

        🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

    • Faramir ha detto:

      Condivido la speranza che alla fine la situazione evolva in meglio.
      Non condivido invece la convinzione di molti, penso in particolare a Padre Livio, di essere alla fine dei tempi. Può naturalmente essere vera (chi può sapere i disegni di Dio?) ma è anche un vezzo di chi non si accontenta di vivere tempi normali e si convince di essere contemporaneo di avvenimenti biblici straordinari. È anche una malcelata forma di narcisismo e di poca umiltà.

  • Alessandro ds ha detto:

    Ma Taegle non è quello che anni fa si è fatto la foro con Bergoglio; quella dove entrambi facevano il gesto felle corna?

    • anonimo ha detto:

      Proprio lui, entrambi col gesto di riconoscimento in uso tra i massoni , come la stretta di mano particolare ed il gesto della “mano del marrano”, con cui si fece fotografare, anni addietro, il cardinal Bergoglio in tram a B.Aires.

  • Klaus B ha detto:

    Mi sembra un’analisi acuta, attendibile e condivisibile, anche nelle conclusioni.

  • Viva Anguera ha detto:

    Per MARIO e CARLONE; ZANCHETTA e GALANTINO; PAGLIA, CARBALLO e PADREPASQUALE;
    e per tutti quelli che negano l’evidenza in quanto ignari, ottusi, allocchi, succubi, collusi o leccapiedi.
    Una dedica speciale per il SOMMO MISERANDO (per nulla affatto ELIGENDO)
    https://cronicasdepapafrancisco.files.wordpress.com/2019/09/08-bergoglio-ombra-2.jpg
    e per gli altri MISERANDI che operano come suoi PASDARAN presso la CIVC-SVA:
    http://www.congregazionevitaconsacrata.va/content/vitaconsacrata/it/congregazione/organigramma.html
    https://lanuovabq.it/it/quelle-clarisse-pregano-troppo-cacciate-dal-monastero
    la vostra “rivoluzione della tenerezza” altro non è che una “dittatura dell’arroganza”. VERGOGNATEVI !!!

    DAI MESSAGGI MARIANI di ANGUERA:
    https://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/
    https://gloria.tv/video/s6UVTaQQhfGY3Du7ixyPKvpPc

    «Gli uomini perversi giudicheranno Mio Figlio Gesù, e i fedeli saranno puniti perché non Lo troveranno in molti Tabernacoli della Terra. […] Qualunque cosa accada, non vi dimenticate: il Mio Gesù è presente nell’Eucaristia in Corpo, Sangue, Anima e Divinità» (Messaggio, 10 dic. 2019).

    “L’abolizione del Sacrificio quotidiano”: ecco l’ultima maschera che dovrà cadere dal volto del lupo travestito da agnello. La pazzia di queste persone non ha confini!
    Vergine Santa, Madre della Chiesa, soccorrici e abbrevia i tempi di questo martirio per l’anima e per il corpo!

    • asso ha detto:

      Anguera del 17-03-05:” La Fede sara’ presente in pochi cuori ma Dio fara’ sorgere qualcuno che condurra’ nuovamente l’umanita’ alla vera Fede.Questo sara’ un grande uomo di Fede, ma la sua fine sara’ dolorosa perche’ avra’ insegnato la verita’ e avra’ condotto il popolo di dio alla vittoria spirituale.”

      Anguera del 01-08-06:”Ci saranno grandi persecuzioni alla chiesa di Mio Figlio Gesu’.La croce sara’ peaante per i fedeli ma il Signore fara’ sorgere un uomo pieno di virtu’ che condurra’ i fedeli sul cammino dell’amore alla verita’. In questo tempo la Chiesa tornera’ ad essere come Gesu’ l’aveva affidata a Pietro e allora gli uomini vedranno la mano potente di Dio agire in favore dei suoi.”

      Anguera del 29-06-07:” Dopo tutta la tribolazione Dio fara’ sorgere un uomo di Fede e di grande spiritualita’: Sara’ questo il prescelto per preparare gli uomini e consegnare la Chiesa a Colui che vive e regna per sempre.”

      Anguera del 19-06-18:” IL trionfo della Chiesa si avra’ con l’aiuto di un grande uomo di Fede. Egli non vedra’ il trionfo ma il seme piantato dara’ grandi frutti per la Chiesa del Mio Gesu'”

      Anguera del 09-12-08:” Per la grazia misericordiosa del Mio Gesu’ un uomo giusto contribuira’ al ritorno dei Miei poveri figli lontani e la verita’ regnera’ nella Casa di Dio.”

      Anguera del 24-06-11:” Il Mio Gesu’ non abbandonera’ la Sua Chiesa. La croce sara’ pesante e molti consacrati saranno condotti a morte, ma per la grazia del Mio Gesu’ verra’ un uomo di Fede che portera’ la Chiesa alla grande vittoria finale.”

      Anguera del 24-06-13:” Il Mio Gesu’ non vi abbandonera’. Un grande e coraggioso uomo di Fede condurra’ la Chiesa sul cammin o della verita’. Coraggioso come Giovanni Battista, disposto al sacrificio.”

      Anguera del 07-05-13:”Quando tutto sembrera’ perduto sorgera’ un uomo di Fede, il suo carisma e la sua santita’ attireranno gli allontanati. Sara’ questo il tempo del Trionfo Definitivo del Mio Cuore Immacolato.”

      Anguera del 18-05-17:” Un uomo giusto aiutera’ la Chiesa del Mio Gesu’, condurra’ il gregge in mezzo a grandi tribolazioni, lui contribuira’ al Trionfo della Chiesa sebbene lui stesso non vedra’ il Trionfo.”

      Anguera 08-04-18:” Siate del signore, Egli non vi abbandonera’. Egli fara’ sorgere un grande uomo di Fede che condurra’ la chiesa alla vittoria.”

      QUESTA E’ LA MISERICORDIA DI DIO…

      • Viva Anguera ha detto:

        Per ASSO.
        Grazie per la collaborazione… super abbondante!
        Io, nel mio piccolo, cerco di procedere… a piccole dosi quasi quotidiane.