JEFFREY SACHS E IL PAPA. PEZZO GROSSO CHIEDE: MA IL PAPA, CI È, O CI FA?

15 Settembre 2019 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcuriali, Pezzo Grosso stava attraversando un periodo di depressione – ben giustificato, vista la situazione del Paese, della Chiesa e del Mondo – e perciò siamo stati particolarmente felici di ricevere questo suo commento alle follie ambientaliste (che coprono il business della green economy…) prevalenti ovunque, e sciabordanti anche lungo le mura vaticane. Alla fine Pezzo Grosso mi pone una questione…

§§§

Caro Tosatti, oggi ho ripreso un minimo di buon umore che vorrei condividere con Stilum Curiae. Ciò è avvenuto leggendo sul Corriere di oggi (14 settembre, ieri per chi legge, N.d.R.) a pag. 21, l’intervista a Jeffrey Sachs (ex consulente di Obama e della Hillary Clinton, sedicente economista politico, ambientalista, neomalthusiano.

Colui a cui viene attribuita l’Enciclica Laudato Sì), probabilmente una delle persone più esaltate, anche dal Papa, in questo povero mondo senza “più religione”, senza valori, senza educazione, senza sapienza.

L’intervista è riferita all’incontro di Assisi (“Il Cortile di Francesco”) ormai diventato sede secondaria di Santa Marta, usato per dare messaggi utopistici, mascherandoli con il nome di San Francesco.

Bene, di che può parlare un signore con le sue qualifiche? Naturalmente di morale, fa lezioni di morale e spiega chi è Papa Bergoglio. <Papa Francesco è il leader morale più importante del mondo>. < Porta su di sé gli insegnamenti della Chiesa, il suo personale splendore e una incredibile ispirazione pastorale>.

A questo punto mi son domandato che rapporto ci possa essere fra il Corriere e il Vaticano, ma anche quanto prende Jeffrey Sachs per le sue “consulenze” a Santa Marta.

Ma andiamo avanti nelle sue lezioni di morale .Sapendo come la pensa in realtà costui, son rimasto impressionato dai richiami morali fatti nell’intervista; anche perché MAI, DICO MAI, SPIEGA A QUALE MORALE SI RIFERISCE : <Il mercato deve operare entro confini morali >; <Dobbiamo ristabilire un quadro morale per l’economia e la politica >; <Dobbiamo mantenere i nostri orientamenti morali e far funzionare la politica per il bene comune>; <Dobbiamo superare la nostra terribile tendenza a odiare l’altro> (si riferiva a Salvini?).

Poi lascia intendere i suoi fini politici: <Dobbiamo costruire istituzioni politiche ed economiche che siano giuste, partecipative e veritiere, invece che società ed economie corrotte da grandi somme di danaro e ideologie dannose come il nazionalismo…> ( sì temo che si riferisse a Salvini … ).

Poi una stoccata di odio verso Trump che lo ha tolto dai piedi, essendo stato Sachs consulente di Obama e della Clinton: <Sfortunatamente gli Stati Uniti son caduti in una trappola della corruzione corporativa della politica americana>.

Di seguito spiega come salvare il mondo e l’uomo, facendo capire per chi e cosa lavora: <Con le energie rinnovabili posiamo fermare i cambiamenti climatici causati dall’uomo. Con le nuove tecnologie intelligenti possiamo garantire assistenza sanitaria e istruzione per tutti>.

Business !?!

Mi fermo qui. Jeffrey Sachs fa il suo gioco e buon per lui, probabilmente ora Conte gli darà qualche incarico, ma il Papa che lo invita continuamente a dire la sua, ci è o ci fa? Lei che ne pensa Tosatti?

§§§

Credo che sia e l’uno e l’altro. Sa che il signore di cui le parla, caro Pezzo Grosso, è uno dei guru di quel mondo e di quei Poteri delle cui lodi e del cui favore il Pontefice regnante si compiace non poco, e che li garantiscono quel favore di stampa di cui non potrebbe certo godere una Chiesa che non lisciasse il pelo ai Padroni del Mondo. Per cui ci fa. Però temo anche che un bel po’ ci sia: e cioè che a furia di ascoltare sempre e solo i Sorondi e gli Spadari e compagnia umettante si privi degli strumenti autonomi di giudizio necessari per forare la cortina del politically correct.

§§§




SE PENSATE

CHE STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE

CHE SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Tag: , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

46 commenti

  • PG ha detto:

    Inadatto , impreparato, dedito all’improvvisazione, privo di basi teologiche stabili, carente negli studi. Cosa possiamo aspettarci? E quelli che lo hanno eletto sono del tutto irresponsabili di questo scempio?

  • luciam ha detto:

    il teologo bergoglio che prende suggerimenti dal suggeritore dei grandi assassini obama-clinton??????? incredibile! 😨
    il diavolo crede di essere intelligente??????? incredibile! 😨
    è sempre più disperatamente un idiota!
    veramente questi satanisti hanno fretta di vedere la loro opera compiuta, ma nel Santo Vangelo c’è scritto “stolto questa notte stessa ti sarà richiesta la tua vita. E quello che hai preparato di chi sarà?” per l’inferno!

  • Liliana Rizzini ha detto:

    Il riposo nello Spirito non è propriamente un” dono “dello Spirito Santo. Già ne abbiamo sette. È uno stato particolare legato alla preghiera intensa e corporale. Avviene nelle comunità pentecostali e nei movimenti del rinnovamento. Ma anche a Medugorie, nei vari luoghi di preghiera, croce blu, krisevach, o anche in chiesa. Non c’è nulla di demoniaco

  • Catholicus ha detto:

    Interessante ed avvincente l’ultimo articolo di Francesco Lamendola, appena uscito in rete, “L’ultima chiamata di Cristo” :
    http://www.accademianuovaitalia.it/index.php/cultura-e-filosofia/la-contro-chiesa/7922-l-ultima-campana ;
    che mi riporta alla mente un articolo analogo (non certo all’altezza del grande filosofo e polemista cattolico trevigiano) sullo stesso tema, che pubblicai un anno fa, su tema analogo, cioè “Ultima chiamata per il Paradiso…” (rivolto però essenzialmente ai sacerdoti) :
    http://www.corsiadeiservi.it/it/default1.asp?page_id=1983
    (mi scuso per l’autocitazione)

    • Milli ha detto:

      Approfitto per fare un’osservazione sul cosiddetto sonno dello Spirito. Tempo fa, cercando di capire cosa fosse, ho trovato un articolo che spiegava che in realtà il Sonno dello Spirito non esiste affatto, perché esistono i 7 doni dello Spirito Santo, ma tra questi non c’è quello del Sonno, altrimenti l’avrebbe detto.
      In realtà potrebbe essere addirittura una suggestione del maligno.
      Di più non so.

  • GIORGIO VIGNI ha detto:

    Sempre nell’ottica, dal vaticano alla parrocchia. Messa, circa, di oggi: il venerando padre bianco, liquida il figliol prodigo in molto meno di 5 min.,poi parte con ben più di 1/4 d’ora di marketing, Algeria e Africa. Laudetur.

    G.Vigni

  • deutero.amedeo ha detto:

    Pare che la famosa legge di Pareto sulla distribuzione della ricchezza si possa applicare anche alla distribuzione della furbizia. Ergo: il 20% degli uomini sono furbi, il rimanente 80% sono deficienti che si fanno abbindolare.

  • IMMATURO IRRESPONSIBLE ha detto:

    Gli “sfruttatori” di questo papato continuano ad aumentare… questa intervista dimostra grande furbizia; il “grande economista”, infatti, evita di chiarire in che consista la sua etica!
    Aborto? Natalita’ controllata? Distruzione della famiglia?
    Ne’ l’ intervistatore sembra interessato a tali questioncelle….
    Se, come appare ragionevolmente inevitabile, si elimina la voce bel Magistero cattolico, la cultura antiumana (altro che nuovo umanesimo!) unita a dilettantismo sentimentale e tutta la malizia anticristiana accumulata negli ultimi 2secoli non incontrera’ alcun ostacolo.
    Un esempio? Pensate a come sono state accolte le, pur timidissime (e secondo me non tanto compromissorie quanto non benissimo argomentate) contro il suicidio; il silenzio o una malcelata sufficienza. Sgreccia e’ morto, Casini e’ anziano e sofferente….perche’ la Chiesa non ha promosso una nuova generazione di moralisti e giuristi ?
    Dobbiamo dar voce agli studiosi del “Livatino”, al Centro Studi Domenicano di Bologna (non c’e’ solo Melloni!), agli epurati del GPII, ai Meiattini, agli Scalise…
    E non trattiamo male don Livio, che abile come un funambolo, e’ riuscito fin ora a salvare RadioMaria col suo insegnamento quotidiano(che mi sembre piu’ ortodosso oggi di qualche anno fa!). Scusate la lunghezza.

    • IMMATURO IRRESPONSIBLE ha detto:

      Scusate, intendevo le parole contro il suicidio del card. Bassetti

    • Iginio ha detto:

      Giustissimo, ma il problema è che molti preti (non “la Chiesa”) da diversi decenni hanno mostrato fastidio verso i laici seri e preparati. Quello che contava era divertirsi e “camminare insieme” coi non credenti. I risultati sono questi.

  • Rafael Brotero ha detto:

    Come mai Pezzo Grosso, così intelligente, non ha capito ancora che Bergoglio non è Papa? Kant direbbe che sì tratta di un giudizio analitico.

    • FraDiavolo ha detto:

      Secondo me Pezzogrosso ,che leggo sempre con attenzione, sa meglio di tanti chi e’ Bergoglio , il problema non è se lo definisce correttamente papa o altro, e’ come illustra il suo comportamento quando parla di lui , con rispetto dovuto “alla tonaca” , come si dice, ma con toni ed espressioni di dileggio assoluto . Come parlasse di un ” desequilibrado” .

  • In aiuto a gara di epitaffi ha detto:

    EPITAFFIO

    «Chimico, teologo scadente.
    Comunista, ateo, seduttore,
    dei selfie amatore,
    Massone, ahi noi, molto eloquente,
    Qui riposa Giorgio
    Mario Bergolgio
    Signor di Buenos Aires,
    che in vita sua fu tutto e non fu niente!»

    (Liberamente tratto dal Cyrano di Rostand)

  • Pier Luigi Tossani ha detto:

    Bene, Jeffrey, per quello che dici c’è la “società partecipativa”:

    https://www.rassegnastampa-totustuus.it/cattolica/wp-content/uploads/2015/09/LA-SOCIETA-PARTECIPATIVA-P-L-Zampetti.pdf

    …ma dubito che ti interessi…;-))))

  • TITTOTAT ha detto:

    L’ arma perfetta dell’usurpatore è far credere della sua ingenuità. Non è consigliato male ma è lui che consiglia il male.

  • CCC 675 ha detto:

    INTELLIGENTI PAUCA
    « La Chiesa deve passare attraverso una prova finale che scuoterà la fede di molti credenti. […] Il “mistero di iniquità” [si manifesterà] sotto la forma di una impostura religiosa che offre agli uomini una soluzione apparente ai loro problemi, al prezzo dell’apostasia dalla verità » (CCC 675).
    Ecco in sintesi il “Terzo segreto di Fatima”, in pieno svolgimento sotto Bergoglio.

  • Franz ha detto:

    Sappiate che questo Jeffrey Sachs , dopo l’elezione di Trump , e’ rimasto disoccupato. Oggi i ha un solo cliente da mungere : il Vaticano. Ma sappiate anche che costui è’ stato chiamato a partecipare al convegno Economy of Francesco, Assisi 2020 . Ho sentito dire che Francesco Agnoli Vorrebbe organizzare un contro convegno con Fontana, Cascioli, GottiTedeschi, e’ vero ?

    • Roth ha detto:

      Magari !! Tosatti, perché non sollecita Agnoli a rispondere se e’ vero? Sarebbe una opportunità’ rilevante per fare un confronto serio , scientifico e magari anche apologetico, perché’ no ?

  • Claudius ha detto:

    Ci è, eccome. Nel senso che a tutte queste cose Bergoglio ci crede veramente, senza farsi nessun problema. Il vero problema di quest’uomo (a prescindere da tutto il resto), e’ la sua scarsissima intelligenza e la ancor piu’ scarsa cultura. Il problema e’ che nel posto in cui si trova la mancanza di intelligenza genera mostri, e Sachs ne e’ uno.

    Ma ancora, ribadisco un concetto che ho piu’ volte espresso: Bergoglio non e’ venuto giu’ come un fungo velenoso in una Chiesa pura e immacolata. E’ il prodotto di una Chiesa che ha perso completamente la bussola a partire dal CVII. Faccio notare che tuti i papi postconciliari (a parte Ratzinger, che e’ durato poco) hanno dimostrato ben poca intelligenza. Bergoglio e’ solo un sottoprodotto di questa storia impazzita.

    • Gian Piero ha detto:

      Per me fa il finto tonto, ma la sua ignoranza , e’reale quanto la sua smania di essere il “leader morale mondiale” accreditato
      Pochi si rendono conto che un personaggio come Bergoglio e’perfetto per chi vuol spingere verso la.nuova politica “globale” la nuova educazione “universale”, il nuovo umanesimo “integrale”. Lui si rende conto di stare lavorando non per la Chiesa di Cristo e i fedeli cristiani, ma per il Nuovo Ordine Mondiale? Si secondo me se ne rende conto ma l a sua sfrenataa ambizione di passare alla Storia come il ;grande laeder” basta a far si che qualunque adulazione smaccata nei suoi confronti, tipo quella di Jeoffru Sachs di, o degli immigrazionisti come Casarini, gli fa credere di essere veramente una persona importante.
      Purtroppo e’importante solo come utile idiota di poteri piu’furbi di lui. Chi si crede furbo trova sempre uno piu furbo di lui che lo manipola.

    • Massimiliano ha detto:

      Mi spiace. Non si tratta assolutamente di intelligenza. Essere intelligenti serve a poco. Si tratta di fede. Solo di fede. E se non cè l’hai essere intelligenti non serve a nulla. Al di fuori della fede solo la sapienza potrebbe essere di aiuto… saluti.
      Massimiliano.

  • Iris ha detto:

    Stanno usando il Sinodo Panamazzonico per proporre un nuovo modello di Chiesa.
    La chiamano la nuova Chiesa dal “volto amazzonico”.

    “Julio Loredo, editorialista del Pan-Amazon Synod Watch rivela il “piano” dietro al Sinodo sull’Amazzonia “

    http://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2019/09/julio-loredo-editorialista-del-pan.html#more

    Segnalo anche:

    “Il vero pericolo “scisma” arriva dalla Germania”

    http://www.lanuovabq.it/it/il-vero-pericolo-scisma-arriva-dalla-germania

    • Maria Cristina ha detto:

      Gia’in alcuni blog bergogliani ci sono titoli quali “Siamo tutti Amazzonia”. Io no!!
      Vorranno convincerci che dobbiamo viverecome gli indios amazzonici , a contatto.con.la natura adorare la madre terra e gli.spiriti della vegatazione, fare danze tribali agli spiriti, vorranno convincerci che duemila anni di civilta’cristiana sono da buttare e che la vera Rivelazione divina del nostro tempo e fatta all’Amazzonia e i selvaggi insegneranno a noi la salvezza.
      Mi dispiace ma alla mia eta’mi tengo stretta alla venerata e sublime Tradizione dei mei padri, a quanto mi.hanno tramandato, non voglio convertirmi e diventare un indios amazzonico, non me ne importa nulla degli.spiriti.della vegetazione e degli alberi, l’unico albero che venero e’la Santa Croce ,CRUX FIDELIS.INTER OMNES ARBOR UNA NOBILIS, preferisco.la fede che h a creato.le cattedrali,la Summa Teologica , la cupola di San Pietro, la Cappella Sistina, i grandi Santi, piuttosto che i balli degli sciamani.
      Sono scismatica?Non voler aderire alla Nuov a Rivelazione amazzonica e’di disobbedienza al papa? AMEN
      A questo.punto.della situazione bisogna scegliere o con Cristo o con il neopaganesimo.

      • Iris ha detto:

        Concordo in toto, non avere altra scelta se non quella di prendere le distanze da questa chiesa perchè rifiuto di farmi lavare il cervello con l`ossessione dei migranti, dei ponti da costruire, del nuovo umanesimo, perchè trovare un sacerdote che non si è trasformato in un clone di Bergoglio, con la stessa superbia e lo stesso disprezzo per chi non si adegua, è una missione difficilissima se non impossibile, è una grande sofferenza, resta la FSSPX che custodisce e trasmette il Magistero perenne , ma quel passo non l`ho ancora fatto.

  • I love anguera ha detto:

    Tanto per rinfrescare la memoria…
    https://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/

    • I love anguera ha detto:

      Ultimo messaggio (14 settembre 2019): «La grande guerra [spirituale] verrà e il dolore sarà grande per i Miei poveri figli. Una ferita sarà aperta nel cuore della Chiesa».
      https://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/
      Il Sinodo per l’Amazzonia colpirà al cuore la Dottrina e la Tradizione della Chiesa. E ci sono quelli che ancora continuano a difendere l’Innominabile !!!

  • Nicola B ha detto:

    Mons Fulton Sheen di cui è in corso il processo di Beatificazione, su I SEGNI DEI NOSTRI TEMPI e su SULL’ANTICRISTO.

    https://youtu.be/oVJmjyj59vg

  • Gara di epitaffi ha detto:

    (3)
    JORGE MARIO BERGOGLIO
    Qui giace il grande lassista
    che accusò i suoi critici
    di rigidità morale.

  • LucioR ha detto:

    «… le nuove tecnologie intelligenti». Beh… Da quando i loro cervelli sono stati consegnati all’ammasso, la loro intelligenza è stata trasferita alle «nuove tecnologie».

    Ma quanto siano “intelligenti” queste tecnologie lo dimostra il fatto che se non venissero progettate da un’intelligenza umana in modo che funzionino , e programmate ed utilizzate da altre intelligenze umane, altro che “intelligenti” sarebbero del tutto deficienti (senza virgolette) o addirittura pericolose.

  • giorgio rapanelli ha detto:

    Tanto per avere le idee chiare, consiglierei caldamente – per chi non lo avesse fatto – di leggere il romanzo fantascientifico profetico del sacerdote cattolico Robert Hugh Benson “Il Padrone del mondo”, edito da Fede & Cultura. Fu scritto nel 1907 e ci parla di come si camuffa l’Anticristo e come agisce sulle masse umane. Ci parla di un clero completamente assoggettato all’Anticristo e alla sua politica umanitaria, salvo il Papa e un esiguo numero di cardinali fedeli a Cristo e come va a finire nello scontro finale. Sembra di essere, come Chiesa, su questo cammino, con questo papa e questa corte di pavido e assoggettato clero, che butta alle ortiche il sacro e il mistero, insieme alla Tradizione, per esibirsi in una gara di nuovo umanesimo che gli altri despoti e gli accoliti dell’Anticristo. Saranno distrutti…