La Terra è sempre più Verde. Inverdimento Globale Indiscutibile. Pro Memoria.

5 Febbraio 2024 Pubblicato da 8 Commenti

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, offriamo alla vostra attenzione questo articolo pubblicato da Pro Memoria, che ringraziamo per la cortesia. Forse qualcuno dei miei lettori è abbastanza vecchio per ricordare le grida di allarme per la deforestazione dell’Amazzonia, “il polmone del mondo”, e in generale per la scomparsa degli alberi. Beh, anche quello, come la quasi totalità degli strilli ecologici, si è rivelato un allarme infondato, a quanto pare…Buona lettura e diffusione.

§§§

“L’inverdimento GLOBALE è un fatto INDISCUTIBILE”

… causato dai recenti aumenti dell’anidride carbonica atmosferica

 55% della massa terrestre globale ha rivelato un “tasso accelerato” di crescita della vegetazione   [ Global Ecology and Conservation ]

… solo il 7,3% che mostra un aumento del declino o “imbrunimento

… è un fatto scomodo che viene spesso ignorato dalla scienza climatica tradizionale

… ci sono stati addirittura tentativi di suggerire che l’inverdimento abbia rallentato o invertito la rotta

… È noto che il pianeta è diventato più verde almeno dal 1980

… “l’inverdimento globale è un fatto indiscutibile

… la fertilizzazione con CO2 ha dominato le tendenze LAI [ Leaf Area Index ] che stanno sia aumentando che accelerando

… la “tendenza della siccità” ha solo rallentato l’inverdimento globale

… “ben lungi dall’innescare l’imbrunimento

… l’inverdimento ha accelerato dal 2000 nel 55,5% del globo

… Una crescita sana può essere osservata anche nella regione amazzonica

… nell’Africa orientale equatoriale

… Roy Spencer, scienziato senior della NASA: “Sebbene la CO2 sia necessaria per l’esistenza della vita sulla Terra, nell’atmosfera terrestre ce n’è ben poca

… ci sono tentativi di impedire l’immissione di CO2  nell’atmosfera

… il recente piccolo rimbalzo della temperatura dalla Piccola Era Glaciale è stato quasi del tutto benefico

… l’energia degli idrocarburi ha consentito agli esseri umani di costruire protezioni migliori contro Madre Natura

… le morti per disastri naturali sono crollate di oltre il 95% negli ultimi 100 anni

… La crescita della barriera corallina è aumentata vertiginosamente negli ultimi tempi

… Sembra che il ghiaccio marino artico abbia iniziato una tendenza ciclica ascendente

… riportare la CO2 ai livelli pre-industriali porterebbe a un calo del 18% nella produzione di molti prodotti alimentari di base a livello mondiale

… Gli attuali livelli di CO2 nell’atmosfera sono di circa 420 parti per milione (ppm)

… ci sarebbe un aumento del 30-50% della fotosintesi con CO2 in un intervallo tra 451 e 720ppm

… porterebbe ad un aumento del 25% della resa agricola

… hanno guardato in particolare l’orzo e hanno riscontrato un aumento della resa del 54% se la CO2 aumentasse a 700 ppm

 il Dr. Patrick Moore, che ha contribuito a fondare Greenpeace negli anni ’70 … Attende con ansia il giorno in cui i governi si incontreranno per firmare trattati che promettono di aumentare le loro emissioni di carbonio.

Fonte in inglese

Fonte in Italiano

§§§

Aiutate Stilum Curiae

IBAN: IT79N0200805319000400690898

BIC/SWIFT: UNCRITM1E35

§§§

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , , , ,

Categoria:

8 commenti

  • Paoletta ha detto:

    so che e’ off topic, ma secondo me merita un approfondimento:…forse e’ veramente la fine di un’epoca:

    https://www.middleeastmonitor.com/20231207-report-nearly-0-5m-israelis-left-israel-after-7-october/

  • Margotti ha detto:

    La terra è sempre più verde e in mano ai prezzolati ideologi “diversamente rossi”, che non smettono di diffondere il verbo marxisteggiante, dalla Cina al Sudamerica, passando per l’Unione Europea Sovietica.
    Un marxismo al passo coi tempi, chiaro, come la Chiesa conciliare.
    Questo intellettuale tedesco (Marx) di origine ebraica, massone, che ha inoculato il veleno anticristico in gran parte d’Europa e del mondo fino a contagiare la stessa Chiesa cattolica con la teologia della Liberazione, aberrazione diabolica di cui facciamo le spese ancora oggi grazie ai più alti vertici della chiesa che ne sono convinti sostenitori.

  • unaopinione ha detto:

    Sull´argomento: Bill Gates finanzia progetto per 1) tagliare gli alberi (che in realtà diminuiscono la CO2 nell´atmosfera e producono ossigeno) e 2) sotterrarli (quindi in maniera tale che non catturino mai piú CO2 e rilascino ossigeno).
    È chiaro … prima Lorpochisignori dicono che la CO2 è troppa e che bisogna diminuirla (naturalmente alla Loro maniera e con metodi che, a mio avviso, implicano il globalicidio dell´umanitá) e poi distruggono ció che, supposto che ció faccia male all´ambiente, la rimuove naturalmente e senza costi (sempre, a mio avviso, in direzione del globalicidio dell´umanitá).
    Se questa non è pazzia pura, cosa è?
    https://www.abovetopsecret.com/forum/thread1343866/pg1 (in inglese)

    • stilumcuriale emerito ha detto:

      Precisazione: le piante non producono ossigeno ma lo liberano . Nel momento in cui sintetizzano anidride carbonica e acqua per produrre la molecola costituente la cellulosa, liberano ossigeno dalla CO2. Più precisamente per ogni unità di C6H10O5 prodotta liberano sei molecole di O2. Questo l’ho imparato nel 1948 dal mio insegnante di scienze naturali al liceo scientifico “Calini” di BS. Non è una novità anche se gli attuali ambientalisti sembra che lo ignorino.

      • unaopinione ha detto:

        Ok. Lo sapevo pure io solo che non ho fatto attenzione alla parola usata. Ma é giusto precisare..

      • unaopinione ha detto:

        Ma pensandoci bene … non c´è bisogno per me di scomodare i propri ricordi di infanzia per precisare che l´ossigeno viene “liberato” dalle piante e non “prodotto”. Basta ricordarsi della tavola degli elementi (elemento nr. atomico 8 mi pare) per concludere che l´ossigeno esiste in natura e nessun essere vivente lo “produce” (sperando che con il termine “esiste in natura” sia corretto – non sono un chimico – e non venga qualcun altro a fare qualche “opportuna” precisazione).
        Ma comunque … se le precisazioni di questa portata sono cosí importanti per la corretta comprensione della materia (es.: per gli ambientalisti) e si ha anche la smisurata fortuna di avere il tempo per formularle … che ben vengano.

  • nuccioviglietti ha detto:

    Inferno verde così ben narrato da impareggiabile Conrad in Cuore di Tenebra… ci inghiottirà?…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • ex : ha detto:

    Mamma mia, com’è politicamente scorretto! (e quindi credibile).

Lascia un commento