Il M° Aurelio Porfiri Ricorda mons. Antonio Livi, a un Anno dalla Scomparsa.

25 Aprile 2021 Pubblicato da 3 Commenti

 

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, vi offriamo la visione di questo video, in cui il M° Aurelio Porfiri ricorda mons. Antonio Livi, a un anno dalla sua scomparsa. 

§§§




Ecco il collegamento per il libro in italiano.

And here is the link to the book in English. 


STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

(su TELEGRAM c’è anche un gruppo Stilum Curiae…)

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK

cercate

seguite

Marco Tosatti




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA

OPPURE CLICKATE QUI




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: ,

Categoria:

3 commenti

  • Stefania Mandatori ha detto:

    Questa notizia mi riempie di grande consolazione .
    Nell’ultima email che mi scrisse , mi chiedeva di pregare affinché potesse santificare la sua malattia.
    Il suo insegnamento mi accompagnerà per sempre.

  • CARMELO ha detto:

    Grazie del ricordo di questo gigante della fede e del coraggio. Ho letto ed ho tra le mani il libro richiamato da Porfiri “Dogma, Teologia e Pastorale”, un libro intervista per me illuminante. Vi sono concetti fondamentali per la conoscenza della vera dottrina della fede, della distinzione tra “vera e falsa teologia”, delle nuove e sofisticate eresie, della bellezza della liturgia e della morale, espressi con la chiarezza e la semplicità che solo la Fede permette. E’ un libercolo leggero per il numero di pagine, 70, ma pesantissimo per il contenuto (pensieri e riflessioni), e per risultato della sua lettura e meditazione.

  • Veronica Cireneo ha detto:

    Buon pomeriggio.

    Sono a conoscenza che il compianto Monsignor Livi ricevette i sacramenti, qualche giorno prima di morire, nonostante all’epoca fosse vietato.

    Fu per me motivo di grande consolazione.
    Come credo lo sarà per Lei, dottor Porfiri.

Lascia un commento