FRANCIA. VOCAZIONI IN CALO IN TUTTO IL PAESE. 58 DIOCESI A SECCO. UN NUOVO PRETE SU CINQUE È TRADIZIONALISTA…

6 luglio 2018 Pubblicato da 109 Commenti --

Marco Tosatti

Ben 58 diocesi in Francia quest’anno non avranno nessun nuovo prete. In tutto il Paese le nuove ordinazioni saranno 114, con un trend verso il basso rispetto all’anno scorso, in cui ci sono stati 133 sacerdoti novelli. Secondo quanto riporta La Croix, 82 di questi nuovi sacerdoti sono preti diocesani, di cui una dozzina provengono da nuove comunità, o società di vita apostolica. Di essi, sei fanno parte della Comunità dell’Emmanuel, e quattro dal Cammino neocatecumenale.

Bordeaux e Parigi sono quelle con il maggior numero di ordinazioni, sei. Nel 2017 nella capitale sono stati ordinati dieci nuovi sacerdoti, e undici nel 2016. A seguire Lione, Versailles e Fréjus-Toulon con cinque nuovi sacerdoti, e poi Évry, con quattro.

Anche la diocesi dell’esercito e la Prelatura della Missione di Francia ordineranno un prete ciascuna; tre sacerdoti provengono dalle Missioni Straniere di Parigi (MEP) e eserciteranno il loro ministero nelle Chiese dell’Asia.

Quest’anno 32 sacerdoti saranno ordinati in seno a congregazioni religiose o comunità. Fra di esse la Comunità San Martino spicca, con otto ordinazioni, a cui si aggiungono quelle di nove diaconi, che dovrebbero, nel giro di un anno, diventare sacerdoti.

Come già è accaduto l’anno scorso, le comunità tradizionali, in cui i sacerdoti celebrano anche la messa secondo il vetus ordo, grazie a Summorum Pontificum, mantengono un ritmo di ordinazioni elevato. In generale, un sacerdote su cinque viene espresso da queste comunità. L’istituto del Buon Pastore avrà tre sacerdoti nuovi, e due ciascuno la fraternità San Pietro e l’Istituto del Cristo Re.

Ci sembra un segnale importante, in considerazione dell’aperto sfavore che il Pontefice regnante ha dimostrato a più riprese verso i giovani sacerdoti che prediligono la tradizione della Chiesa, e magari amano anche celebrare la messa in latino. E in considerazione anche dell’opera di dissuasione che troppo spesso viene esercitata a ogni livello nei confronti di aspiranti al sacerdozio che non nascondono, o non nascondono con sufficiente abilità queste loro propensioni. In un “consiglio dei ministri” del papa alcuni mesi fa il Prefetto della Congregazione per il Clero, l’ex diplomatico card. Beniamino Stella, certo eminenza grigia non delle minori di questo Pontificato, si era espresso con preoccupazione verso il fenomeno dei giovani sacerdoti che amavano – Dio ne guardi – la tradizione della Chiesa….Quem deus vult perdere….







Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa”.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina.




LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo.



UNO STILUM NELLA CARNE. 2017: DIARIO IMPIETOSO DI UNA CHIESA IN USCITA (E CADUTA) LIBERA

FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

Padre Pío contra Satanás

Tag: , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

109 commenti

  • deutero.amedeo ha detto:

    Ecco il bergogliano modello, maestro di edificante carità e rispetto per il prossimo. Uno che entra in casa d’altri senza chiedere permesso e si comporta con la grazia e la buona educazione del classico “elefante in una cristalleria”.
    Liam
    8 luglio 2018 alle 7:31 pm
    Noi dialoghiamo, voi insultate: finti tonti, bergoglionidi, fanalini di coda e punte di diamante, ecc. ecc. In altre parole: noi smascheriamo le idiozie, voi ci chiamate idioti.
    Se di persona ti comporti come sul blog….non mi stupisco che tu non abbia con chi ”dialogare”
    Mah, posso dire mah ?

    • Guido ha detto:

      Giusto per comprendersi sul lessico: la cristalleria sarebbero i messaggi tuoi e di adriana?

      • deutero.amedeo - deuterocoso ha detto:

        La cristalleria è un negozio in cui si vendono oggetti prevalentemente di cristallo.

        • Guido ha detto:

          OK rettifico la domanda. La cristalleria sarebbe il blog di Marco Tosatti e gli oggetti di cristallo sarebbero i messaggi suoi e di adriana?

          • deutero.amedeo - deuterocoso ha detto:

            Della cristalleria fa parte anche il retrobottega e il magazzino in cui vengono conservati gli oggetti di cristallo da esporre e vendere in negozio.
            Se ammettessi che la cristalleria è il blog di Tosatti sarebbe come se dicessi che voi siete degli elefanti.
            Gudafternun.

          • Guido ha detto:

            Perché “voi”? Ci vedi doppio per caso?

  • Adriana ha detto:

    Gaudeamus igitur…ben due séances illuminate dall’alta cultura di straordinari Bergoglionidi ! Hanno fatto sfoggio di :” Idiotismo specialistico”(v. Lukacs) ; ” Psittacismo ” accademico ; ” Bizantinismo ” erudito e astratto . Poichè non intendo offenderli con spiegazioni
    terminologiche , li invito -qualora sia il caso-ad andare a informarsi di persona. Sursum corda ! Pare di esser tornati alle diatribe sul sesso degli Angeli ,quando Costantinopoli assediata stava per cadere…come oggi Roma.Cari ,carissimi ,chissà se un domani ,sopravvissuti grazie alla divina mis-sericordia non siate indotti a pregare Vlad Tepes , ultimo baluardo .

    • deutero.amedeo ha detto:

      E queste sono le punte di diamante, i fari di profondità, gli abbaglianti dei Bergoglionidi. Tu pensa come saranno i fanalini di coda. 🙂

      • Liam ha detto:

        Tipici commenti di chi si è preso delle giuste e meritate sventole. Ahahah Mamma Chiesa vi vuole bene anche se siete dei monelli 🙂

        • deutero.amedeo ha detto:

          La sventola che ho preso io si può così riassumere. La chiesa che ho frequentato per decenni e’ praticamente inutilizzata. La messa feriale non c’è più, l’Oratorio è chiuso, la casa per il sacerdote è abitata da una ex suora, le sale annesse vengono utilizzate per incontri che di ecclesiastico non hanno più nulla. L’unica possibilità che mi è rimasta di dialogare con qualcuno su argomenti attinenti la fede è di attaccarmi al computer ed entrare in questo blog. Ma adesso anche qui è arrivato il genio guastatori e cerca di fare il maggior numero di danni possibili. E di questo dovrei essere felice e contento?

          • Liam ha detto:

            Noi dialoghiamo, voi insultate: finti tonti, bergoglionidi, fanalini di coda e punte di diamante, ecc. ecc. In altre parole: noi smascheriamo le idiozie, voi ci chiamate idioti.
            Se di persona ti comporti come sul blog….non mi stupisco che tu non abbia con chi ”dialogare”

          • Claudius ha detto:

            @Liam: mi hai convinto.
            Comincio a credere che hai perfettamente ragione. Tu (anzi, “voi”) siete sempre cosi’ moderati, puntuali, sobri nel linguaggio e precisi nella logica. In una parola: siete perfetti.

            Magari fossi anch’io (pardon, “noi”) cosi’ perfetto come “voi”, invece io sono solo un peccatore incallito, un uomo pieno di difetti e ho tutte o quasi le debolezze del mondo, non posso nemmeno osare di paragonarmi. Magari.
            Leggo i vostri commenti e capisco che hai ragione tu: “noi” qui non siamo minimamente al vostro livello.

            Pero’ fa piacere pensare che c’e’ qualcuno cosi’ talmente perfetto e giusto da non aver niente da imparare da nessuno e non avere bisogno di niente, nemmeno di Gesu’ Cristo.
            Saluti.

          • deutero.amedeo ha detto:

            @CLAUDIUS.
            Certo dobbiamo vergognarci se la nostra ignoranza non arriva alla loro e dobbiamo evitare di descrivere e di lamentarci di certe evidenti, reali situazioni oggettivamente deprimenti in cui versa la Chiesa. Come quella da me denunciata qui sopra.
            Amen. Fiat voluntas dei.

          • Guido ha detto:

            Claudius, lei può fare l’ironico quanto vuole, ma basta vedere i messaggi di ciascuno (i suoi soprattutto) per verificare chi offende chi. Basta guardare i due di adriana e deuteroamedeo: vuol negare che stiano cercando di dare degli stupidi ai loro interlocutori non allineati col vostro pensiero prevalente?

          • Claudius ha detto:

            Guido: io tanto per cominciare, rispondo solo per me stesso.
            Trovo patetico questo metterla sul “noi” contro “voi”, che a quanto vedo e’ parte anche della sua logica.
            Secondariamente, io non nego né affermo. Mi limito a constatare. E quello che vedo e’ che come sempre c’e’ chi scaglia la prima pietra, sempre contro qualcun altro, e sempre pronto a elevarsi come modello di comportamento e di perfezione.
            Lei, per esempio.
            Nemmeno si rende conto di quanto arrogante e prevaricatore sia questo suo intervento. Lei si dovrebbe vergognare. Per quel che riguarda me, io sono ben cosciente dei miei limiti, delle mie miserie personali e dei miei peccati, e proprio per questo ho bisogno della grazia di Cristo e Lo ringrazio sempre per questo.
            Quello che ho imparato girando su questi blog e’ che un sacco di gente, sia “tradizionalisti” che “progressisti” evidentemente si sentono talmente perfetti che non hanno bisogno di niente e di nessuno. Nemmeno di Cristo. Ma forse non ne hanno bisogno sul serio di Cristo, troppo impegnati come sono a guardarsi allo specchio per proporsi come esempio di virtu’ ad altrui.

          • chiara ha detto:

            Caro Amedeo,
            la sua condizione è anche la mia. Si consoli, siamo in tanti. E soffriamo.
            La leggo sempre con affetto.

  • deutero.amedeo - biblista ha detto:

    Questo è un testo antico, ma, come ben disse Gesù, la sua venuta è per dare compimento, non per abrogare l’A.T.

    [1] Ora a voi questo monito, o sacerdoti.

    [2] Se non mi ascolterete e non vi prenderete a cuore di dar gloria al mio nome, dice il Signore degli eserciti, manderò su di voi la maledizione e cambierò in maledizione le vostre benedizioni. Anzi le ho già maledette, perché nessuno tra di voi se la prende a cuore.

    [7] Infatti le labbra del sacerdote
    devono custodire la scienza
    e dalla sua bocca si ricerca l’istruzione,
    perché egli è messaggero del Signore degli eserciti.

    [8] Voi invece vi siete allontanati dalla retta via
    e siete stati d’inciampo a molti
    con il vostro insegnamento;
    avete rotto l’alleanza di Levi,
    dice il Signore degli eserciti.

    [9] Perciò anch’io vi ho reso spregevoli
    e abbietti davanti a tutto il popolo,
    perché non avete osservato le mie disposizioni
    e avete usato parzialità riguardo alla legge.
    (Malachia 2,1-2.7-9)

    Anche se antico, questo testo mi pare che ben si adatti alla situazione odierna. Visto quello che andrebbero ad apprendere nei seminari da certi maestri modernisti, forse è meglio che di seminaristi, per il momento non ce ne siano. Nell’attesa di tempi migliori.

  • Nicola ha detto:

    Accludo come contributo alla discussione( piuttosto ‘animata’….) un Magistrale vecchio articolo di Antonio Socci su cosa significhi SINE GLOSSA e su cosa siano il fondamentalismo religioso e l’annacquamento del proprio Credo religioso. Buona Domenica a tutti/e. P.S. e come diceva San Filippo Neri STATE BUONI SE POTETE…..il nemico ci sguazza tra i dissidi fra i cristiani. Preghiamo ognuno per l’altro ed evitiamo divisioni.

    https://www.antoniosocci.com/caro-papa-bergoglio-san-francesco-un-crociato-ando-predicare-convertire-sultano-tutti-musulmani-alla-fede-cristiana/#more-4630

    • Liam ha detto:

      Se s. Francesco fosse stato alla lettera nel senso voluto da Socci, oggi non avrebbe creduto nell’assunzione di Maria), ieri non avrebbe ritenuto di dovere obbedienza al Papa. Sarebbe stato un protestante antelitteram e spiace che Socci lo voglia assimilare a sè.

      • Nicola ha detto:

        Socci non vuole assimilare a sé nessuno. Dice quello che tutti sappiamo bene da sempre e cioè che San Francesco viveva il Vangelo integralmente.( e per questo da’ fastidio a tanti oggi) Quanto poi ad un San Francesco protestante è quello dipinto dai cattolici ” adulti e moderni ” che ne hanno fatto una loro bandiera ma che non è mai esistito.

  • Nicola ha detto:

    Accludo link con testimonianza di Carlo Campanini sulla sua conversione operata grazie a Padre Pio.p.s. Padre Pio era un tradizionalista, come la mettiamo ?…..

    https://youtu.be/POgDZZbOA-A

    • Liam ha detto:

      La mettiamo che i primi a perseguitare il povero frate erano proprio i tradizionalisti. Ciao.

      • deutero.amedeo ha detto:

        Liam, lei c’era a quel tempo? Ma che memoria prodigiosa!

        • Liam ha detto:

          Deuterocoso, basta conoscere la biografia del santo e vedere in che anno si è cominciato a dargli contro. Personalmente non ero presente nemmeno alla crocefissione fi Gesù ma non dubito che sia avvenuta.

          • deutero.amedeo ha detto:

            La biografia scritta da chi? Di sicuro non i “Fioretti”. Inoltre nel suo (di San Francesco) Testamento ( del 1226) è detto :
            – E a tutti i miei fratelli, chierici e laici, ordino fermamente per obbedienza che non aggiungano glosse alla Regola e a queste parole col dire: “Così vanno intese”. Ma , come il Signore mi ha dato di dire e scrivere, semplicemente e puramente, la Regola e queste parole, così voi semplicemente e senza glossa intendetele e con santa operosità osservatele fino alla fine.-
            Sine glossa!
            Mi stia bene . Firmato : Deuterocoso.

          • Liam ha detto:

            Deuterosveglia stiamo parlando di padre pio non di san francesco.

  • Nicola ha detto:

    Piuttosto ragazze e ragazzi preghiamo per tutti i Ministri di Dio , che siano Santi o Peccatori come ci chiede ripetutamente la Madonna nelle apparizioni di questi ultimi decenni , perché loro sono sicuramente più tentati di noi. E ricordiamoci che Padre Pio diceva sempre riguardo ai Sacerdoti che ” sbagliano ” che va fatta la evangelica correzione fraterna più che puntare il dito indice accusatore. Vale a dire vanno corretti amorevolmente ( anche se poi non la capiscono la correzione). E sempre Padre Pio aggiungeva che il giorno del nostro Giudizio Particolare, ci verrà chiesto dal Signore:” E tu per lui ( sacerdote) che cosa hai fatto?

  • Nicola ha detto:

    Sine glossa ad esempio è ricordare l’esistenza dell’inferno e la sua possibilità di finirci dentro se si muore in stato di peccato mortale ( e qui bisognerebbe ricordare ai fedeli nelle prediche domenicali quali sono i peccati mortali che oggi non vengono più chiamati con il loro nome ma : ” debolezze, fragilità, miserie ” ; e bisognerebbe ricordare ai fedeli che il peccato mortale viene distrutto dalla Misericordia del Signore nel Sacramento della Confessione.; ma entrambe le cose non vengono piu ricordate dai Pastori ai fedeli). Per cui bisognerebbe spiegare che la Misericordia è per chi si pente,si accosta al Sacramento, combatte i propri vizi con l’aiuto della preghiera e dei Sacramenti e cerca di vivere quotidianamente secondo il Vangelo. Non certo per chi non si pente e continua a vivere nello stesso modo. Quei cattivoni dei tradizionalisti osano ricordare queste Verità ed osano dire che la Verità è SOLO nella Chiesa Cattolica e per questo sono perseguitati.

  • Nicola ha detto:

    Brutte notizie dalla Francia, come del resto in tutta l’Europa Occidentale, per quanto riguarda le vocazioni sacerdotali, ma forse…forse..forse,….una bellissima notizia dagli Usa. Aspettiamo e vediamo….Se dovesse essere eletta chissà quante rosicate anche quaggiù da noi specialmente da parte delle giornaliste Rai che tifavano per Hillary ……..

    http://www.lanuovabq.it/it/cattolica-e-dogmatica-la-barrett-alla-corte-suprema

  • Nicola ha detto:

    No , non sono aggressivi i Tradizionalisti, né laici, né Religiosi, né Sacerdoti. Casomai sono aggressivi coloro i quali vogliono distruggere la Tradizione ed eliminarne ogni possibile traccia. Il tradizionalista si batte per la Verità sine glossa, gli altri la Verità la annaquano e la rendono piacevole al Mondo per cui non rischiano e non sono perseguitati . Di fatto dà fastidio che il tradizionalista non scenda a compromessi con il mondo……

    • Berto ricci ha detto:

      la Verità sine glossa,

      Vorrebbe dire? Spiegare grazie

      • Maria Cristina ha detto:

        “Verita’ sine glossa”
        Esempio per Berto Ricci che fa il finto tonto
        VERITA’: Chiunque lascia la moglie (o.il.marito )e ne sposa un’altra commette adulterio.
        Glossa ( commento di Padre Sosa generale dei gesuiti):
        Non sappiamo se Gesu’ ha pronunciato PROPRIO queste parole perche’a quei tempi non c’erano i registratori.

        Altro esempio sempre per IL FINTO TONTO Berto Ricci
        VERITA’: Non illudetevi n e’ adulteri , ne’ubriaconi , ne’ SODOMITI, entreranno nel Regno deiCieli.(San Paolo)
        Glossa: (Padre Martin, gesuita, collaboratore di papa Francesco) : le persone LGBT sono “welcome”nella Chiesa cattolica.

        • Berto ricci ha detto:

          Sine glossa vuol dire un’altra cosa. Io sarò finto tonto, ma lei cara signora….non lo è per finta!

          • Maria Cristina ha detto:

            Berto Ricci Se sa benissimo cosa e’ sine glossa , perche’lo chiede? Vede che ammette che fa il finto tonto? O il vero
            Troll?

          • SARTO ha detto:

            @Maria Cristina: Probabilmente entrambe le cose, cioe’ tonto e troll. Poi se sia finto o verissimo e’ un problema che lasciamo volentieri ai suoi amici teologi per i prossimi 500 anni da discutere…. 😀

          • Berto ricci ha detto:

            Basta guardare che risposta (ben più cortese) mi ha dato sopra il diretto interessato, per avere conferma che la mia non era una domanda da ”finto tonto”. Ciaooo baci baci!!

        • Liam ha detto:

          Perchè finto tonto?? Non sai rispondere a una domanda senza insultare? Non è da tradizionalista essere educati?

        • Gabriella ha detto:

          Sodomita e omosessuale non sono sinonimi cara Maria Cristina. Storpiare la Scrittura come fa lei per è sine glossa o cum glossa?

          • Grog ha detto:

            Mi potresti cortesemente spiegare la differenza?

          • mamma mia ha detto:

            Grog:
            sodomia è l’atto di….
            omosessualità è una tendenza sessuale, che può rimanere in potenza o tradursi in atto. se ce l’ha una donna, stai sicuro che non sarà sodomita neanche se si impegna.
            sorprende di dover spiegare certe cose, soprattutto in un sito dove si parla di alta teologia e di esegesi biblica…..

          • wp_7512482 ha detto:

            Non sono sicuro che lei sia molto aggiornato. ..

          • Maria Cristina ha detto:

            Si sono sempre chiamati Sodomiti da Sodoma e Gomorra. Ha presente la Bibbia , cara Gabriella? Esisteva millenni prima del nuovo linguaggio importato d@gli Usa che definisce gli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini “ gay” cioe’ Popolo allegro. Purtroppo i g@y di Sodoma non furono lmolto allegri quando furono sterminati.

          • Liam ha detto:

            Maria Cristina, Sodoma fu punita perchè i Sodomiti ATTUAVANO la sodomia: cioè avevano rapporti sessuali contronatura (e non solo questo).
            L’omosessuale non per forza PRATICA la sodomia e quindi non si capisce perchè non dovrebbe essere ”welcome”nella Chiesa. Se gli capita di cedere sarà welcome anche in confessionale. Se è in grazia sarà welcome anche alla Comunione.
            Tu parti da Sodoma per censurare l’ammissione di persone nella Chiesa, persone che non è detto pratichino la sodomia e che, se peccano, trovano nella Chiesa gli strumenti per redimersi. If you don like questo e you prefer strumentalizzare la Bibbia, sei tu a non essere welcome nella Chiesa fino a quando non cambierai idee e approccio. Understand? Bye.

          • Maria Cristina ha detto:

            LIAM forse non sai che :
            Padre Martin approva proprio il movimento LGBT. ti risulta che questo movimento si batta per la castita’ fra I suoi membri? Oppure pensi davvero che i membri del movimento LGBT che secondo padre Martin sono benvenuti vadano a confessarsi ogni volta che vivono “ gaiamente “ la loro sessualita’ ? L3 questioni di lana caprina Se siano omosessuali “ platonici” o veri e propri sodomiti non tange minimamente la propaganda a favore dei LGBT all’ interno della Chiesa cattolica fatta da Martin . . Caro Liam le tue arrampicate sulle specchi per difendere Padre Martin, il difensore e accoglitore degli attivisti LGBT non stanno in piedi . Credo che gli abitanti di Sodoma se vedessero certo spettacoli di Gay Pride e certe parate di oggi arrossirebbero di vergogna, mentre l’ allegro Padre Martin e’ tutto un welcome .

      • deutero.amedeo ha detto:

        Se non ricordo male fu San Francesco d’Assisi che disse di applicare nella vita e di annunciare agli altri il Vangelo “sine glossa” cioè “alla lettera” senza aggiungere né togliere nulla e senza commenti.

    • Lucy ha detto:

      Bravo Nicola , i Tradizionalisti non sono nè aggressivi nè volgari ; servono la Verità.

      • Liam ha detto:

        Lucy, non voglio dire che sei volgare (non c’è bisogno) ma una bugiarda come te che riporta sempre frasi manipolate, non dovrebbe parlare di verità. O forse quando parli di tradizionalisti, non ti stai includendo nella lista……

        • A volte tornano ha detto:

          Lucy, hai tutta la mia solidarietà, quanto ai troll e ai sapientoni ” non ti curar di lor ma guarda e passa”, io so bene che tu non sei né volgare né bugiarda, sei pulita, semplice e genuina, qualità che i troll e i sapientoni che hanno invaso il blog infestandolo non conoscono nemmeno di striscio. Lascia che continuino a fare i lustrascarpe dell’ambizioso arrogante argentino, evidentemente da ciò traggono profitto e vantaggio. A loro il dott Tosatti lascia enorme spazio e allora io me ne sto alla larga, perché non meritano nemmeno di essere considerati. Dott Tosatti mi ha censurato anche quei due/tre commenti sporadici degli ultimi tre mesi, oppure sono solo problemi tecnici? Gradirei capire. Grazie.

          • Noi ha detto:

            Il fatto stesso che Lucy raccolga la tua solidarietà in fatto di bugie e di volgarità (ti conosciamo bene…) è la prova del nove che abbiamo ragione e ci abbiamo visto bene. Perchè non te la porti da fra cristoforo??

          • Lucy ha detto:

            @A volte tornano.
            Ho visto solo adesso il tuo post.Ti ringrazio tantissimo per la solidarietà.Io non rispondo a spettro di quanta cura , mastai ferretti , liam ( che è lo stesso troll ) per lo stesso motivo per cui tu te ne stai alla larga.

        • A volte tornano ha detto:

          Liam Noi i e compagnia arrogante, reagisci sempre da perfetto gentleman pieno di ” autentica umiltà e saggezza “, perennemente a darsi importanza sui blog ….poveretto…..comunque tranquillo, che tu conosca bene o no chiunque, Fra Cristoforo compreso, non è una tua grande genialata, e io ho solo voglia di stare in pace, e come avrai notato ti ho lasciato da tempo tutto il palcoscenico, non ho tempo da perdere con i tuoi giochini innocenti ecc ecc , hai bisogno davvero di molto spazio altrimenti il tuo smisurato misero ego non ci sta. Buon divertimento.

          • Guido ha detto:

            Si parlava di “non aggressività” di certi “tradizionalisti, giusto? Questo messaggio è davvero un’inno alla mitezza… 🙁

      • Gabriella ha detto:

        Si vede…ahahah

  • Iginio ha detto:

    amenità “stellari”:
    http://www.lastampa.it/2018/01/22/vaticaninsider/stella-allo-studio-lipotesi-di-ordinare-preti-degli-anziani-sposati-Uwvde3JTjur1ppjGGa7uIM/pagina.html
    (ovviamente lo Stella non ne percepisce l’aspetto ameno, sarà anzi convinto di aver detto qualcosa di molto serio)

    • Maria Cristina ha detto:

      In Amazzonia si pensa di fare preti degli uomini anziani sposati. Degli” anziani sposati”? Ma perche’ anziani e non giovani? E poi solo gli sposati con un donna o anche gli sposati con un uomo? E poi solo gli Sposati una sola volta o anche i divorziati risposati?
      Perche’ se si da’ la Comunione a uno sposato divorziato perche’ non si potrebbe fare prete un anziano divorziato è risposato ? E se non si puo’ “ giudicare” anzi si abbraccia con vero compiacimento come ha fatto il vescovo di Verona un suo prete che ha sposato un uomo, perche’ non fare preti in Amazzonia anche uomini sposati con uomini? E perche’ non fare prete delle donne? E magari delle donne sposate con donne? Una volta scelta una strada perche’ fermarsi a meta’ ? Una volta accettato un principio perche’ le mezze misure?
      Nelle sette protestanti esistono pastori e pastoresse sposati , pastori gay e pastoresse lesbiche sposate.
      le domande si moltiplicano : i fedeli sempre piu’ confusi pensano: ma questa gerarchia cattolica vuole trasformare la Chiesa cattolica in una setta protestante?

      • Lucy ha detto:

        Bravissima ; post da stampare e diffondere ( faremo del nostro meglio) circa l’ultima domanda la risposta senza ombra di dubbio è SÌ.

        • Gabriella ha detto:

          Considerato che i “confusi” siete voi, non dovrebbe dispiacervi se la chiesa diventa una setta protestante. Vi sentireste finalmente a casa!

          • Paolo Giuseppe ha detto:

            @ Gabriella
            Condivido in pieno gli interventi di Maria Cristina e di Lucy eppure non mi sento per niente “confuso”, anzi ho le idee molto chiare circa la direzione che ha preso la Chiesa oggi: va a sbattere di brutto.

          • Gabriella ha detto:

            In effetti Maria Cristina è molto confusa se equipara l’Eucarestia a un divorziato-risposato al conferimento dell’Ordine ad un uomo sposato. Sarebbe auspicabile qualche piccolo approfondimento dogmatico, sacramentale ed ecclesiologico per sentirsi più tranquilla e non creare altra confusione.

          • Maria Cristina ha detto:

            Cara Gabriella, sei capace di seguire un ragionamento logico? Io non equiparo la Comunione a protestanti con alcunche’ , mi limito a dire che non si puo’ fare le cose a meta’ : una cattedrale e’ costruita su pilastri che la reggono, non si puo’ togliere uno o due pilastri e sperare che la cattedrale rimanga in piedi . Viene giu’ tutto. Abbiamo l’ esempio delle sette protestanti . Ridotte anche loro in Europa a numeri bassissimi ( In Svezia dove la Pastoressa Luterana ha accolto Papa Francesco per i festeggiamenti di Lutero i credenti sono circa l’ 1% della popolazione) vogliamo fare la stessa fine ? Continuiamo a tradire la Tradizione e anche il nostro albero in poco secchera’ e non dara’ piu’ frutti.
            Ma voi siete quelli che sul Titanic suonavano l’ Orchestrina cercando di convincere gli altri che Va tutto bene Madama la Marchesa.

      • alice ha detto:

        mi permetto di ricordarti che, biblicamente parlando c’è un solo matrimonio, quello tra un uomo ed una donna, e che, in molte delle chiese orientali presenti oggi a Bari ci sono regolari preti sposati e con prole.
        Biblicamente parlando tutte le altre forme di convivenza sono escluse.
        Che i fratelli protestanti abbiano un tantinello esagerato è abbastanza evidente… evidentemente hanno perso la bussola…

        • Maria Cristina ha detto:

          Alice

          Ma la bussola l’ hanno persa un tantinello anche i cattolici se vediamo un vescovo abbracciare con trasporto un suo prete che ha sposato un uomo e dire che e’ contento per lui. Per fortuna che il vescovo non ha detto “ Auguri e figli maschi” se no il prete e il compagno avrebbero avuto la benedizione anche per la futura prole avuta dall’ utero in affitto, come NiKi Vendola.

  • Iginio ha detto:

    e perché il card. Stella sarebbe preoccupato? Di che cosa?

  • Lucy ha detto:

    Ormai il disegno di questo pontificato è chiaro .Perchè la rivoluzione riesca ci vogliono quadri indottrinati e pronti ad eseguire gli ordini ; il numero non conta conta la fedeltá dunque urge selezionare i seminaristi sulla base di quello che si è deciso dover essere la loro “vocazione ” Requisito numero uno : saper ” discernere” in base alle nuove Tavole frlla Legge……oops : proposte di ” dialogo ” del novello Mosè.
    Quindi si fa l’esame del sangue ai futuri sacerdoti per vedere il tasso di “tradizionalismo “(orrore!!!) ,perchè è meglio 1 sacerdote “discernente” sulla base di “interpretazioni ” “inclusioni ” “condivisioni ” di una religione “liquida” che 100 sacerdoti dotati di fede salda , rocciosa aderente al Magistero , sl Catechismo , a tutta la Tradizione della Chiesa.
    Finisco la frase del dott.Tosatti :”Quem Deus vult perdere…AMENTAT “.

    • Mastai Ferretti ha detto:

      Spero che i “tradizionalisti” di cui parla l’insigne dott. Tosatti e per le cui difficoltà avverte disagio, non assomiglino – per aggressività, volgarità e pensieri – a questa utente. Ma non credo.

      • SARTO ha detto:

        Ma, esimio predecessore, lei oltre a pontificare non richiesto a ogni pié sospinto e ad emettere giudizi come un Padreterno assiso tra le nuvole riesce anche, qualche volta, ad argomentare? O e’ troppa fatica per un dogmatico come lei? O piu’ semplicemente non sa come si fa? 😀

        • Berto ricci ha detto:

          Vai a vedere al post precedente e vedrai come argomenta. Attendiamo di sentire te: ti viene espressamente richiesto.

          • SARTO ha detto:

            Bertino, mi e’ bastato vedere come commenta qui sopra. Mi spiace ma le opere complete del tizio qui in questione interesseranno te che sarai forse il suo avvocato difensore, ma a me interessano meno delle patologie di una mosca zoppa.

          • Berto ricci ha detto:

            Sartuzzo tu chiedi io indirizzo. Se non ti interessa non chiedere così non si perde tempo. Ciaobbbello :-))))

          • SARTO ha detto:

            Tranquillo, fenomeno: ho gia’ avuto modo di farmi quattro risate a proposito del livello delle “argomentazioni” del tuo eroe nell’altro articolo.

          • Berto ricci ha detto:

            Bella Sarto!! Chissà perchè ero certo che avresti abbondato di riso?!?! Ora prendi pure ago e filo e torna alle tue occupazioni. Grazie 1000 per la disponibilità!!! Giao giao

          • SARTO ha detto:

            Oops dimenticavo che tu sai tutto.
            Quale errore a non ricordare con che sapientone ci stiamo confrontando qui sopra.

      • Maria Cristina ha detto:

        E io spero Mastai Ferretti che i nuovi preti NON somiglino al prete veneto scappato alle Canarie per sposarsi col suo collaboratore con cui aveva una relazione da 10 anni e trattato con e baci e abbracci dal suo Vescovo . Ti scandalizzi Mastai Ferretti per delle parole scritte in un blog e non ti scandalizzi per delle AZIONI quelle si’ volgari e aggressive? caro Mastai Ferretti la maggior parte dei preti oggi sono dei sepolcri imbiancati: sempre pronti a scandalizzarvi se non si usa il politicamente corretto nei discorsi e capaci di nascondere dentro nell’ ipocrisia marciume e decomposizione.
        La Chiesa cattolica e’ in decomposizione, come un cadavere che si sta putrefacendo. Inutile usare il “ profumo” delle parole alate per nascondere il puzzo di marcio.

  • Vax o NoVax ha detto:

    Sta questione dei vaccini sta sfuggendo un po’ di mano…

    Io credo che vaccinare i bambini sia una scelta saggia e necessaria

    http://www.albalu.it

  • deutero.amedeo ha detto:

    Laudato sì…
    http://w2.vatican.va/content/francesco/it/speeches/2018/july/documents/papa-francesco_20180706_terzoanniversario-laudatosi.html

    Certo son belle parole, solo che il cambiamento auspicato comporterebbe in pratica di:
    fermare tutti gli aerei
    fermare tutte le automobili i camion i pullman (anche quelli dei pellegrini a Roma)
    chiudere tutte le miniere di carbone e i pozzi di petrolio e di gas
    fermare tutte le centrali elettriche escluse solo quelle idrauliche
    vivere al freddo d’inverno
    coltivare a mano la terra
    trasformare le autostrade in orti e giardini
    chiudere tutte le acciaierie
    chiudere tutte le fabbriche di materie plastiche
    illuminare la notte con candele di cera e lumi a olio (non a petrolio)

    UN MONDO FANTASTICO INSOMMA.

    • zuzzurellone ha detto:

      Mi sembra che Quanto detto da JMB sia solo semplicemente un’appello di sostegno ai Sindaci per incrementare la raccolta indifferenziata… non ci vedo le conseguenze catastrofiche dette sopra

      • zuzzurellone ha detto:

        oibò : volevo scrivere differenziata….

      • deutero.amedeo ha detto:

        🙂 Certamente il p.i. chimico poi fattosi prete di carriera fino a diventare papa certe cose non è neanche in grado di capirle. Ma se vogliamo eliminare l’inquinamento atmosferico, come lui auspica, dobbiamo tornare all’epoca preindustriale, quando l’energia meccanica era tutta fornita dalla muscolatura degli animali, homo sapiens compreso, quando possibile, dai corsi d’acqua, e, in certi casi, dal vento. Adesso è quasi tutta fornita dalla combustione di minerali (carbone, petrolio e derivati, gas naturale) producendo, di conseguenza, l’inquinamento. O no?

        • Orgogliosamente reazionario ha detto:

          Infatti bisogna tornare alla sana Europa preindustriale e agricola. Culla della fede, dell’ordine e della giustizia.

          • deutero.amedeo ha detto:

            Purtroppo anche gli aerei e gli automezzi usati da lui (il papa) e quelli usati dai suoi confratelli di altre religioni confluiti stamane a Bari hanno combinato in modo irreversibile tonnellate di ossigeno con altri elementi formando composti inquinanti. Ma il discorso è sempre lo stesso: le tue feci puzzano, le mie invece profumano di violetta.

        • zuzzurellone ha detto:

          Esistono ditte, che, dopo aver fatto molto denaro con l’import e la raffinazione del petrolio si sono convertite alle energie alternative, costruendo parchi eolici e campi di pannelli solari. Se faccio riferimento a queste ditte, è perchè hanno molto denaro da investire, e di luoghi dove costruire parchi eolici ve ne sono molti, così come ci sono molte cave dismesse, molti muraglioni di sostegno dove potrebbero essere tranquillamente installate batterie di pannelli solari.
          Ho qui per le mani un articolo di Tempi, attualmente scomparso nella sua veste cartacea, articolo di un anno fa. Si parla di un ingegnere Guido Ghisolfi che pensava di utilizzare la biomassa non alimentare per fare quello che facciamo con il petrolio. In questo modo l’equilibrio ambientale sarebbe assicurato .
          Quali sarebbero le biomasse utilizzabili ? ad esempio si potrebbero utilizzare delle piante oggi non utilizzate, come le canne dei fossi… Si potrebbero seminare con queste piante ettari non utilizzati …
          La cosa potrebbe essere estremamente utile anche nelle zone semidesertiche dell’Africa, zone abbandonate dalle popolazioni perchè non produttive… Ora per arrivare a ricavare biofuel dalle biomasse occorre molta più mano d’opera di quanto non serva per l’utilizzo del petrolio. Ovvero per produrre biofuel dalle biomasse servirebbe un 40% in più di mano d’opera. Si creerebbero migliaia e migliaia di posti di lavoro in aree marginali e predesertiche, si contribuirebbe a ricostruire un microclima più favorevole contro la progressiva desertificazione e si darebbe una risposta in loco ai disperati dei naufragi programmati.
          Ci sarebbero anche i fondi stanziati per gli aiuti all’Africa.
          Sembra che a Crescentino, ci sia già una ditta, la Biochemtex che traduce in pratica quest’idea : Esportiamola !

  • Federico ha detto:

    Da noi invece queste “vocazioni”:

    http://www.veronasera.it/attualita/nozze-gay-parroco-veronese-3-luglio-2018.html

    Se poi il “vescovo” Zenti dichiara:

    «Sono felice che tu sia qui e ti considero ancora mio prete. Lo sei finché non chiederai formalmente alla Santa Sede la dispensa canonica dallo stato clericale. Sulla vicenda ero intenzionato a re stare in silenzio nel rispetto della coscienza di don Giuliano, benché non condivida la sua scelta, ma sono stati i miei preti a chiedermi di essere presente e parlare»

    …e prosegue con l’usuale:
    «Non ho nessun diritto di giudicare don Giuliano per la sua scelta»

    poi non lamentiamoci che un giovane voglia stare il più lontano possibile da questi ambienti!

    • Vito ha detto:

      … che schifo!

      • deutero.amedeo - biblista ha detto:

        Evidentemente il buon uomo non ha “meditato ” abbastanza” le seguenti parole di San Paolo:
        [3] Da parte nostra non diamo motivo di scandalo a nessuno, perché non venga biasimato il nostro ministero;

        [4] ma in ogni cosa ci presentiamo come ministri di Dio, con molta fermezza nelle tribolazioni, nelle necessità, nelle angosce,

        [5] nelle percosse, nelle prigioni, nei tumulti, nelle fatiche, nelle veglie, nei digiuni;

        [6] con purezza, sapienza, pazienza, benevolenza, spirito di santità, amore sincero;

        [7] con parole di verità, con la potenza di Dio; con le armi della giustizia a destra e a sinistra;

        [8] nella gloria e nel disonore, nella cattiva e nella buona fama.

        (2Cor 6,3-8)

    • Sherden ha detto:

      Mah, ripensando a una telenovela-polpettone di qualche annetto fa, in cui un prete cattolico si invaghiva di una gentil donzella consenziente, considerando che la suddetta telenovela aveva per titolo “uccelli di rovo”, mi è venuto spontaneo pensare: non ci sono più gli uccelli di un tempo…

  • Grog ha detto:

    Non so perché, ma a me non fa meraviglia il prete “tradizionalista” su cinque. Quelli che non mi riesco a spiegare sono gli altri quattro.

    • Sempliciotto ha detto:

      È vero!
      In effetti un prete modernista in cosa si distingue ormai da un sociologo, uno psicologo o un assistente sociale?
      È rimasta come unica differenza il solo fatto di non poter avere una moglie…
      Ma presto Bergoglio toglierà anche quella…

      • GMZ ha detto:

        Non Bergoglio, ma un suo futuro correligionario: sarà istituita una commissione di studio che scoprirà – grazie allo studio dei documenti relativi ai lavori preparatori – che nell’esortazione pastorale Amoris Sporcizia ci sarebbe un inciso che sdogana i preti sposati.
        Ma anche allora non se ne vedranno molti in giro, almeno finché un altro papa non consentirà i matrimoni coi sodomiti: allora sarà un tripudio di marce arcobaleno!
        Cave Bergoglium.
        Ossequi.

  • Mario Armosini ha detto:

    Andrà bene anche questa risposta, nella liturgia d’oggi:
    Amos 8,4-6.9-12
    Contro i fraudolenti e gli sfruttatori

    4 Ascoltate questo, voi che calpestate il povero
    e sterminate gli umili del paese,
    5 voi che dite: “Quando sarà passato il novilunio
    e si potrà vendere il grano?
    E il sabato, perché si possa smerciare il frumento,
    diminuendo le misure e aumentando il siclo
    e usando bilance false,
    6 per comprare con denaro gli indigenti
    e il povero per un paio di sandali?
    Venderemo anche lo scarto del grano”.

    Annunzio di un misterioro castigo: oscurità e lutto

    9 In quel giorno – oracolo del Signore Dio –
    farò tramontare il sole a mezzodì
    e oscurerò la terra in pieno giorno!
    10 Cambierò le vostre feste in lutto
    e tutti i vostri canti in lamento:
    farò vestire ad ogni fianco il sacco,
    renderò calva ogni testa:
    ne farò come un lutto per un figlio unico
    e la sua fine sarà come un giorno d’amarezza.

    Fame e sete della parola di Dio

    11 Ecco, verranno giorni,
    – dice il Signore Dio –
    in cui manderò la fame nel paese,
    non fame di pane, né sete di acqua,
    ma d’ascoltare la parola del Signore.
    12 Allora andranno errando da un mare all’altro
    e vagheranno da settentrione a oriente,
    per cercare la parola del Signore,
    ma non la troveranno.

  • Mario Armosini ha detto:

    Ecco una risposta, parziale :
    Della Meditazione [ R.P. Ravignan ]
    V’è nella Sacra Scrittura una parola veramente triste, ed è questa parola del profeta: La terra è desolata, perché non c’è nessuno che si raccolga e pensi nel proprio cuore. ( Geremia ) Eppure, quando Geremia parlava così, gli Ebrei pregavano: avevano un culto, dei sacrifici, dei salmi che recitavano e cantavano. Perché dunque il profeta diceva: ” La terra è desolata, perché non c’è nessuno che pensa e che medita nel proprio cuore?” Perché è necessario che la preghiera sia interiore, che penetri nel fondo, nell’interno dell’anima, e sia l’occupazione del cuore; ma questa non consiste nelle parole che escono dalle labbra, buone, sante, con le preghiere che si devono recitare; la preghiera di cui parliamo noi, la santa occupazione del cuore, è soprattutto la meditazione. Per essa si conosce ciò che dobbiamo riformare, svolgere, migliorare nella nostra vita; per essa infine s’impara a vivere non solo secondo la attrattive della natura e le impressioni sensibili, ma a lasciarsi guidare dalla pura luce della fede. Non v’è nessuno che malgrado le sue distrazioni, la sua incapacità, la sua agitazione, non possa meditare un po’ ogni giorno, fosse anche un solo quarto d’ora, sulle verità eterne. Qualunque sia la vostra povertà spirituale, consacrate un quarto d’ora a questo utile esercizio, ed io vi prometto, con Santa Teresa e con tutti i Santi che lo hanno praticato fedelmente, ch’esso proteggerà l’anima vostra contro i più grandi pericoli.

    • deutero.amedeo - biblista ha detto:

      Ottimo!
      Lectio – Meditatio – Oratio – Contemplatio.
      [18] Figlio, sin dalla giovinezza medita la disciplina,
      conseguirai la sapienza fino alla canizie.
      [37] Rifletti sui precetti del Signore,
      medita sempre sui suoi comandamenti;
      egli renderà saldo il tuo cuore,
      e il tuo desiderio di sapienza sarà soddisfatto.

      (SIR 6,18.37)

  • CATTOSCANDALIZZATO ha detto:

    beh…in questo hanno le loro colpe anche i c.d. tradizionalisti, preoccupati solo di difendere le loro posizioni, le loro torri d’avorio a volte guidate da ignoranza e fanatismo! .. i modernisti sono i principali distruttori della Fede, ma i tradizionalisti che non fanno nulla, daranno conto a Dio più di tutti!!!…dovrebbero -i tradizionalisti- senza bloccarsi e sentirsi la cerchia degli eletti, manifestare a Roma in continuazione per svergognare gli invasori e gli eretici che occupano illecitamente….altro che convegni seminari e interviste “coraggiose”…le anime si perdono e loro si perdono in discussioni…

    S. Rita ha pregato perché avvenisse la morte dei figli piuttosto che la loro dannazione, perché non si possono indire crociate di preghiera per chiedere la morte dei modernisti e dei satanisti travestiti da pastore??? San Tommaso d’Aquino lo prevede!!!

    volevo proporre le seguenti interviste che forse non meritano di essere subito snobbate, almeno come beneficio del dubbio:

    https://gloria.tv/video/JPNR2tE1gd3P4c37ox2UBULHX

    https://gloria.tv/video/4T8YsURRFoox4Knnw3Vm68jqT

  • enzo ha detto:

    Ottimo. Prescindendo dai commenti sul Papa Babau che terrorizza i chierichetti, deduco dai dati che, se vengono ordinati nuovi preti “tradizionalisti”, vuol dire che la Chiesa accetta di averli e di usarli.
    Ad maiora e buona giornata.

  • EquesFidus ha detto:

    Tuttavia, io eviterei di chiamarli “tradizionalisti”, a causa del connotato denigratorio che ha tale termine e che indica (questo sì) un attaccamento morboso ad usi e costumi alla ancien regime. Sono cattolici, punto; poi gli altri saranno modernisti, progressisti, “isti” e basta, ma loro sono cattolici come si è sempre stati.

  • deutero.amedeo ha detto:

    Logico: in un mondo in cui nessuno usa più la carrozza, spariscono anche i cocchieri.
    Se non c’è più fede, non c’è più vocazione. Tanto più che la scelta di farsi prete è per tutta la vita e per una vita che richiede molti sacrifici. Molto meglio fare il giocatore di calcio o il cantante.

  • Sempliciotto ha detto:

    “Dai frutti li riconoscerete.”
    Frutto dell’Apostasia è la sterilità, la chiesa (quella Bergogliana, non quella Vera, si capisce) come sposa non fa più figli e come madre è diventata matrigna, comunicando le persone quando versano in peccato mortale e costringendo i sacerdoti a fare altrettanto. E giù figli che muoiono alla vita di Grazia e perdono la Fede Apostolica.

  • Claudius ha detto:

    Una notizia che fara’ felice Bergoglio. Lui l’ha detto chiaramente che se ci sono troppi preti significa che c’e’ un problema di discernimento (cit.).
    Sono queste le notizie che fanno felice il Bianconiglio.

    • Sempliciotto ha detto:

      @Claudio

      Bravissimo!

    • deutero.amedeo - scarpe grosse ha detto:

      Bergoglio? ma chi el ol bergoglio? Ah le chel là de Roma? Madona Signur che disgrassia! Se ‘l me salva mia ol Signur certo i me salva mia i precc!

      • CATTOSCANDALIZZATO ha detto:

        è inutile che ci piangiamo addosso!.. è ora di scendere in piazza per chiedere ai cardinali di deporre il papa…il diritto canonico lo vuole!..la teologia dei dottori lo vuole!
        bergoglio ieri ha celebrato la messa(?) pro immigrati…ma con tutti i problemi che abbiamo in Italia,come i 5 milioni di poveri, oltre i disoccupati, quale carità imporrebbe questa causa di stampo pannelliano??? la Chiesa ha voluto lo stato laicista…ebbene non reclami nessuna iniziativa pro immigrati, dato che tale causa potrebbe essere solo di uno Stato cattolico ! cosa fanno, quando è ora di soccorrere gli immigrati, ricordano il Vangelo e quando è ora di parlare di salvezza dell’anima e di esclusivismo cristologico, lo interpretano nel senso di ometterlo???
        NON PIANGIAMO PIU’ ADDOSSO, E FACCIAMO LAVORARE I C.D. SUPER CARDINALI CONSERVATORI, SEMPRE SE NON SIANO, “UN’OPPOSIZIONE CREATA A TAVOLINO”, PER TENERE A BADA GLI SMASHERAMENTI DEI TRADIZIONALISTI!!!

        • Gabriella ha detto:

          Bravo scendi in piazza come fanno i comunisti e i gay!

          • CATTOSCANDALIZZATO ha detto:

            gabriè… me vuoi provoca’, guarda che sbagli bersaglio…
            sono i comunisti e i gay che ci imitano, furono gli apostoli a usare le piazze in illo tempore PER PRIMI, se ricordi! …ma tu hai solo la missione di farla fuori dal vasino…aahhhahahaahahh

        • A volte tornano ha detto:

          Caro Cattoscandalizzato, io sono d’accordo con te e se si inizia ad organizzare concretamente qualcosa a difesa della Santa Chiesa io ci sto. È veramente ora di finirla di sopportare tutto, troll saccenti e spocchiosi inclusi!

Lascia un commento