Studio su 325 Autopsie. Il 74% dei Decessi Legato Direttamente al Siero. Forensic Science International.

4 Luglio 2024 Pubblicato da 2 Commenti

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, offriamo alla vostra attenzione questo studio, pubblicato dal sito di Forensic Science International, che ringraziamo per la cortesia e rilanciato da The Exposé. Consigliamo la lettura dello studio nella sua integralità per chi è interessato alla materia. Buona lettura e diffusione.

§§§

Caratteristiche salienti

Abbiamo riscontrato che il 73,9% dei decessi era direttamente dovuto alla vaccinazione COVID-19 o vi aveva contribuito in modo significativo.


I nostri dati suggeriscono un’alta probabilità di un legame causale tra la vaccinazione COVID-19 e la morte.


Questi risultati indicano l’urgente necessità di chiarire i meccanismi fisiopatologici del decesso con l’obiettivo di stratificare il rischio ed evitare la morte per il gran numero di individui che hanno assunto o riceveranno in futuro uno o più vaccini COVID-19.


Questa revisione contribuisce a fornire alla comunità medica e forense una migliore comprensione degli eventi avversi fatali da vaccino COVID-19.

Estratto
Premessa

Il rapido sviluppo dei vaccini COVID-19, unito all’elevato numero di segnalazioni di eventi avversi, ha suscitato preoccupazioni sui possibili meccanismi di danno, tra cui la distribuzione sistemica delle nanoparticelle lipidiche (LNP) e dell’mRNA, il danno tissutale associato alle proteine Spike, la trombogenicità, la disfunzione del sistema immunitario e la cancerogenicità. Lo scopo di questa revisione sistematica è quello di indagare i possibili nessi causali tra la somministrazione del vaccino COVID-19 e la morte, utilizzando autopsie e analisi post-mortem.

I metodi

Abbiamo cercato su PubMed e ScienceDirect tutti i rapporti autoptici e necroscopici pubblicati relativi alla vaccinazione COVID-19 fino al 18 maggio 2023. Sono stati inclusi tutti gli studi autoptici e necroscopici che includevano la vaccinazione COVID-19 come esposizione antecedente. Poiché lo stato delle conoscenze è progredito rispetto all’epoca delle pubblicazioni originali, tre medici hanno esaminato ogni caso in modo indipendente e hanno valutato se la vaccinazione COVID-19 fosse o meno la causa diretta o avesse contribuito in modo significativo al decesso.

Risultati

Inizialmente abbiamo identificato 678 studi e, dopo il vaglio dei criteri di inclusione, abbiamo incluso 44 lavori che contenevano 325 casi autoptici e un caso necroscopico. L’età media del decesso era di 70,4 anni. Il sistema d’organo più coinvolto nei casi è stato quello cardiovascolare (49%), seguito da quello ematologico (17%), respiratorio (11%) e da sistemi d’organo multipli (7%). In 21 casi sono stati colpiti tre o più sistemi d’organo. Il tempo medio trascorso dalla vaccinazione al decesso è stato di 14,3 giorni. La maggior parte dei decessi si è verificata entro una settimana dall’ultima somministrazione del vaccino. Un totale di 240 decessi (73,9%) è stato giudicato in modo indipendente come direttamente dovuto o significativamente contribuito alla vaccinazione COVID-19, di cui le cause principali di morte includono morte cardiaca improvvisa (35%), embolia polmonare (12,5%), infarto miocardico (12%), VITT (7,9%), miocardite (7,1%), sindrome infiammatoria multisistemica (4,6%) ed emorragia cerebrale (3,8%).

Conclusioni

La coerenza riscontrata tra i casi di questa revisione con i meccanismi noti di lesione e morte da vaccino COVID-19, insieme alla conferma autoptica da parte del medico, suggerisce che esiste un’alta probabilità di un legame causale tra i vaccini COVID-19 e la morte. Sono necessarie ulteriori indagini urgenti per chiarire i nostri risultati.

§§§

Aiutate Stilum Curiae

IBAN: IT79N0200805319000400690898

BIC/SWIFT: UNCRITM1E35

§§§

 

 

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , , ,

Categoria:

2 commenti

  • stilumcuriale emerito ha detto:

    Per favore non cominciamo col solito 2+2 fa sempre quattro . La conclusione dell’articolo letteralmente:
    -suggerisce che esiste un’alta probabilità di un legame causale tra i vaccini COVID-19 e la morte. Sono necessarie ulteriori indagini urgenti per chiarire i nostri risultati.–
    SUGGERISCE, PROBABILITA’, ULTERIORI INDAGINI.
    Prima di dare giudizi usiamo con prudenza il cervello.

  • FRANZ ha detto:

    Evviva l’atto di amore!
    TUTTI TACCIONO. CHE SCHIFO
    Francesco

Lascia un commento