Renate Holzeisen: Roberto Speranza Ha Mentito, Coscientemente. Merita la Galera.

21 Marzo 2024 Pubblicato da 28 Commenti

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, offriamo alla vostra attenzione questo post pubblicato su X (già Twitter) dall’avvocato Renate Holzeisen. E mi permetto una piccola nota: vedo che alcuni dei personaggi che hanno avuto un ruolo – pessimo – nella recente pseudo pandemia accusano i no vax di intenzioni aggressive. Credo che sia una menzogna. Sono le persone vaccinate con danni permanenti, i familiari delle vittime di effetti avversi e di chi è morto di “vaccino” che hanno motivi di risentimento. Chi non si è vaccinato è semplicemente felice di non essere caduto nella loro trappola. Buona lettura e diffusione.

§§§

L‘ex ministro Speranza ha brutalmente ingannato i cittadini italiani e ha intenzionalmente (dolo eventuale) messo a rischio la loro salute e vita. È responsabile per omicidio plurimo e gravissime lesioni personali. E gli effetti a lungo termine e l’eventuale modifica del genoma umano sono ancora da vedere! Nel suo Decreto n. 1 del 2 gennaio 2021 drive.google.com/file/d/14l-TFU ha dichiarato intenzionalmente il falso.

Nonostante che sapesse che i cosiddetti „vaccini“-Covid-19 erano delle nude e crude sostanze sperimentali, per i quali i produttori all‘atto della vendita dichiaravano di non poter garantire né l’efficacia e tantomeno la sicurezza (perché non c’era stato il tempo per fare la sperimentazione clinica) e, dunque, si facevano dare totale manleva dagli Stati acquirenti (tra cui l‘Italia) – vedi qui il contratto quadro di acquisto stipulato con Pfizer/BioNTech

drive.google.com/file/d/1uMZpd_ e nonostante che dai RISK MANAGEMENT PLAN dei produttori risultasse che mancavano informazioni fondamentali in punto sicurezza del „vaccino“ (vedi il capitolo „informazioni mancanti“ del RMP di Pfizer/BioNTech)

drive.google.com/file/d/1NudZ1N e nonostante che i cosiddetti „vaccini“-Covid-19 fossero stati autorizzati con la indicazione terapeutica della prevenzione della malattia Covid-19 ma non della prevenzione del contagio virale e della trasmissione/diffusione del virus – come risultava sin da subito dalle decisioni di autorizzazione per l’immissione sul mercato rilasciate dalla Commissione Europea su parere dell‘EMA, come risultava sin dall’inizio dagli Assessment Report dell‘EMA – come confermato dall‘EMA con la sua lettera del 18 ottobre 2023 (vedi sotto), nonostante tutto questo ovviamente noto all‘ex ministro alla (non) salute, Roberto Speranza dichiarava nel suo Decreto Ministeriale n. 1 del 2 gennaio 2021 che per i „vaccini“-Covid-19 sarebbero stati fatti tutti gli studi come in genere previsto per i vaccini e che dunque si doveva fare di tutto (con la propaganda del falso) per convincere la popolazione.

Speranza, dopo aver ucciso tantissimi anziani nelle RSA con queste sostanze, ha poi iniziato ad imporre queste sostanze sperimentali a base genica in un illegittimo generalizzato off label use (appunto ai fini della prevenzione del contagio e trasmissione virale) direttamente a intere categorie professionali e agli over 50, e indirettamente con il greenpass a tutta la popolazione. Roberto Speranza è un CRIMINALE che merita la galera.

§§§

Aiutate Stilum Curiae

IBAN: IT79N0200805319000400690898

BIC/SWIFT: UNCRITM1E35

§§§

 

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , ,

Categoria:

28 commenti

  • Stilobate ha detto:

    Questa signora si è dimostrata in più frangenti molto coraggiosa e, direi, indomita. Si è battuta e ancora si sta battendo con le armi della legalità contro una cricca di delinquenti e una pletora di stolti. Accanto al Bestiario che tiene viva la memoria sui nomi di chi si è macchiato delle più gravi colpe contro i singoli e la società, forse sarebbe giusto predisporre un Registro d’onore che ci conservi i nomi di chi si è esposto in difesa dei sacri principii a tutela della vita umana.

  • Virro ha detto:

    e la Signora Ursula?

  • GIUSEPPE ha detto:

    San Marino ha usato lo sputnik( fabbricato.in Russia).
    Non mi sembra ci siano morti a profusione….

  • Mimma ha detto:

    Non ci resta che abbaiare .
    Resteranno impuniti.

  • Davide Scarano ha detto:

    Penso che i “lockdown” -usiamo la lingua del nemico -che non è l’inglese, ma quella di chi “per amore di narrazione” usa parole che il popolo ingenuo non è immediatamente in grado di comprendere così da fregarlo meglio- solo per ricordare meglio quei fatti- abbiano scorciato la vita di mia Madre, rinviando sine die un controllo già previsto nel marzo del 2020. E’ quindi intuibile cosa possa pensare della “galera preventiva” a cui siamo stati sottoposti ed è altrettanto giusto che lo pensi e non lo scriva. Mi limito a ricordare la legge del contrappasso che regola l’inferno dantesco, cioè la pena “uguale e contraria” a quella commessa. Un tempo si diceva “Dio vede e provvede”.

    • Catholicus ha detto:

      Dio vede e provvede vale ancora, caro Davide, stia tranquillo, per chi ha fede in Lui, almeno ” come un granello di senape” ( figuriamoci quella di Padre Pio, di don Bosco, splo per citare gli ultimi, grandi danti), e provvederà a rendere giustizia ai perseguitati, alle vittime innocenti, ai danneggiati con inganno e perfidia
      Christus Vincit !. L.J.C.

  • Federico ha detto:

    Intanto è già pronta la nuova “pandemia” dengue: ormai ci hanno preso gusto.
    Siccome il vettore è la zanzara tigre, basterà prosciugare laghi, stagni e zone umide, bonificare con il fuoco canneti, boschi e foreste, vaccinare uomini, donne, infanti e bestie, spargere DDT in tutto il globo terracqueo, e il gioco è fatto.
    Sono già pronti gli spot, che recitano: andrà tutto bene…

  • Dei delitti e delle pene ha detto:

    Se individui colpevoli di avere mentito meritano le patrie galere, che cosa meritano individui colpevoli di avere ucciso?

  • nuccioviglietti ha detto:

    Omicidio volontario premeditato… no discussione… per molto molto molto meno migliaia di rei si son beccati ergastolo!…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • ex : ha detto:

    «vedo che alcuni dei personaggi che hanno avuto un ruolo – pessimo – nella recente pseudo pandemia accusano i no vax di intenzioni aggressive. Credo che sia una menzogna»

    Verissimo. Bisogna anche dire che i così impropriamente detti no-vax, fermo rstando che non mostrano intenzioni aggressive perchè il fatto stesso che non sono caduti nel tranello nonostante la feroce campagna contro di loro diomostra che sono persone equilibrate – chiedono per Speranza un giusto processo per gli enormi danni causati, in primis in campo sanitario, ma anche in quello economico, e in quello sociale che coinvolge tutti gli aspetti della vita quotidiana.

    Bisogna anche dire che corresponsabili con Speranza – e stupisce il fatto che non venga mai (o quasi) sottolineato – sono i signori Conte e Draghi. Primo, perchè non potevano anche loro non conoscere le bufale che circolavano intorno al santo e miracoloso “vaccino” e mentendo a tutto spiano dicevano, per esempo, «L’appello a non vaccinarsi è l’appello a morire, non ti vaccini ti ammali e muori»; secondo, perchè dei decreti e ordinanze ministeriali sono corresponsabili i Presidenti del Consiglio secondo il dettato dell’art. 95 della Costituzione: «Il Presidente del Consiglio dei ministri dirige la politica generale del Governo e ne è responsabile»; terzo, perchè i DPCM liberticidi (e peggio), sotto il folle pretesto della lotta alla pseudo procurata pandemia sono stati emanati direttamente da loro.

    • Marco Tosatti ha detto:

      Certo non si può dire che Stilum abbia taciuto su Conte e Draghi, che definivo “il mentitore seriale” – e avevo ragione!

      • ex : ha detto:

        Certamente, dott. Tosatti, intendevo semplicemente ribadire un aspetto che – a parte Stilum Curiae – poco si legge o si sente nelle cronache quotidiane che affrontano (malvolentieri, tranne pochi come la Verità o la trasmissione di Giordano) questo tema.

    • Rino ha detto:

      E Mattarella? Ce ne siamo dimenticati? Idem come sopra!!!

      • Marco Tosatti ha detto:

        Il pessimo

      • ex : ha detto:

        Sì certo, anche il “garante” della calpestatissima Costituzione “più bella del mondo”. Mi ero limitato a riferire gli “autori”, evitando qui di parlare del “controllore”. Cosa che ho fatto in altre occasioni.

    • GIUSEPPE ha detto:

      AGGOUNGI IL PDR E LA MAGISTRATURA,TUTTO IL PARLAMENTO,L’ORDINE DEI MEDICI E IL MAINSTREAM.
      IL CAPPIO.

  • Pierluigi ha detto:

    Queste parole, molto circostanziate, andrebbero applicate anche a coloro che hanno contribuito ad amplificare i danni di questo “signore” e ai loro corifei e leccapiedi.
    Mi riferisco al Capo dello Stato Mattarella e a papa (?) Francesco.

    • G. ha detto:

      La lista dovrebbe comprendere pure i signori PUBBLICI MINISTERI che, pronti ad aprire fascicoli anche su manifeste cavolate, durante la pandemia si sono volatilizzati.

      • Pierluigi ha detto:

        D’accordissimo, aggiungerei alla lista, oltre alla quasi totalità dei politici, anche la gran parte dei medici e dei giornalisti.

  • Federico ha detto:

    Mi pare che qui ci sia di più: l’ex ministro e soci hanno obbligato milioni di persone a casa, senza lavoro, senza mezzi di sussistenza, privandoli anche dell’assistenza medica necessaria e morale.
    E tutto questo tramite D.p.c.m. e tramite minacce, sanzioni nulle ed abusi di potere al di fuori di qualunque legittimazione costituzionale.
    Scusate ma altro che dolo eventuale…..

  • Giovanni ha detto:

    Concordo. A lui sarà riservato anche un posto nella galleria degli orrori della storia. Si è dimostrato degno di occuparlo.

  • La Signora di tutti i popoli ha detto:

    Niente di che in fondo se la verità potesse propagarsi senza ostacoli con uno dei mezzi principali, Radio, Tv, Giornali… ma è invece un grande coraggio se questi
    media sono capaci di informare di tutt’altro tranne che della verità (chissà perchè penso a mons. Gaenswein!). La Renate ha il coraggio delle sue parole ed è una grande donna.
    Quello che ancora non capisco perchè il “vile (o, lurido? davvero non ricordo!) affarista” come definito da Cossiga, Draghi ex primo ministro, pur responsabile del dicastero di Speranza (culpa in vigilando), pur a capo dei servizi segreti, pur informato delle stesse notizie di cui venne a conoscenza Speranza, pur responsabile dei suoi decreti, non sia anche lui degno delle patrie galere.

    Perchè si evita di pronunciare il suo “vile” (o forse “porco”? non ricordo.) nome, come responsabilità in primis di tante morti?
    Perchè?
    ——
    “Chi non si è vaccinato è semplicemente felice di non essere caduto nella loro trappola.”
    È vero ma poi non tanto caro Tosy!
    Aver messo al sicuro la vita non è proprio come aver conservato la fede ma siamo grati a Dio di aver dato importanza a lui più che al nostro benessere fisico, e grazie ancora per aver conservato quell’equilibrio lì dove la ragione spicciola o l’egoismo non hanno prevalso sulla carità al prossimo e i doveri verso Dio.

    Devo aggiungere tuttavia la nostra tristezza per la vita o la salute fisica e spirituale, il lavoro e la dignità, levati ai nostri cari e fratellI con la forza e l’inganno, sotto i tempi del Covid, dai malvagi uomini dello Stato e della Chiesa; questa grandissima ingiustizia ci fa risentire contro questi assassini compiacenti che hanno attentato alle vite e alle anime.
    La morte poi, se è vero che è per tutti, però nessuna persona ha il diritto di amministrarla anzi tempo. Chi di spada ferisce è di fede che perisca con la stessa arma ed io credo in Colui che ci assicurò di questo e vale per Bergoglio, Draghi, per gli angeli azzurri, i loro complici, preti e vescovi non esclusi.

  • Dino Brighenti ha detto:

    E il sedicente ( santo padre ) dove lo mettiamo

  • stilumcuriale emerito ha detto:

    Parole molto dure, quelle dell’avvocatessa, ma purtroppo molto reali. La non scientificità dei decreti ministeriali del periodo della pandemia è ormai provata da una abbondante documentazione ben nota e diffusa. Ma toccare i potenti od ex potenti non è facile, come dimostrano i fatti.

    • IL BRIANZOLO ha detto:

      Certo, non è facile, anche perché Speranza ha un difensore di nome J. M. Bergoglio ……

      • Federico ha detto:

        Con tutto il rispetto, mi pare che difensore sia inesatto: in realtà Bergoglio impose, di fatto, le vaccinazioni nella Chiesa sia acquistando milioni di euro di vaccini, sia sponsorizzando l’uso in tutti i paesi del mondo, sia sanzionando (o persino licenziando) chi non si piegava
        Direi che si tratta, più che di difesa, di complicità diretta e determinante; senza il suo appoggio non sarebbe stato possibile combinare il crimine che è stato compiuto.

        • Valeria Fusetti ha detto:

          E continua, il “caro” infelicemente regnante, a fare affermazioni false e vigliacche, affermando che chi ha rifiutato il siero dell’aborto è pari, o quasi, ad un suicida. Forse dovrebbe informarsi di quanto siano cresciuti davvero i suicidi, i divorzi, la povertà,gli aborti, la criminalità negli ultimi 3-4 anni, quali danni collaterali . È semplicemente vergognoso che parli di pace quando ha contribuito anche lui, come i personaggi citati, a rendere condizioni di vita semplicemente infami per milioni di persone.

Lascia un commento