Il Nuovo Ordine Mondiale. L’Apocalisse in cui Viviamo. Domani, Online, alle 18.00

27 Aprile 2022 Pubblicato da

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, credo sia opportuno portare alla vostra attenzione un evento online che avrà luogo domani, giovedì 28 aprile, e che riguarda un piccolo libro in uscita in cui chi scrive ha avuto un ruolo e che ha come protagonista l’arcivescovo Carlo Maria Viganò . Buona lettura e buona partecipazione. Qui sotto trovate i dettagli…

***

Sentire parlare di Nuovo Ordine Mondiale ci fa pensare a teorie della cospirazione e tesi storiche alternative. Seppure è vero che queste possono avere un ruolo, è anche vero che i tanti e consistenti cambiamenti degli ultimi anni ci invitano a riflettere. Un recente libro di mons. Carlo Maria Viganò (con Marco Tosatti) dal titolo “Il nuovo ordine mondiale” (disponibile anche in spagnolo e inglese) ci spinge ad esaminare bene la questione.

Con Aurelio Porfiri ne parlano lo studioso di geopolitica Roberto Pecchioli, il giornalista Marco Tosatti, il giurista Luigi Copertino, lo scrittore Pietro Ferrari, il filosofo Matteo D’Amico.

Il programma sarà trasmesso in live streaming su numerosi canali, tra cui il canale You Tube RITORNO A ITACA, su TWITTER e sulla fanpage in Facebook di AURELIO PORFIRI. 

§§§




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

*

Chi desidera sostenere il lavoro di libera informazione, e di libera discussione e confronto costituito da Stilum Curiae, può farlo con una donazione su questo conto, intestato al sottoscritto:

IBAN:  IT24J0200805205000400690898

*

Oppure su PayPal, marco tosatti

*

La causale può essere: Donazione Stilum Curiae




Ecco il collegamento per il libro in italiano.

And here is the link to the book in English.

Y este es el enlace al libro en español


STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

(su TELEGRAM c’è anche un gruppo Stilum Curiae…)

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK

cercate

seguite

Marco Tosatti




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

*

Chi desidera sostenere il lavoro di libera informazione, e di libera discussione e confronto costituito da Stilum Curiae, può farlo con una donazione su questo conto, intestato al sottoscritto:

IBAN:  IT24J0200805205000400690898

*

Oppure su PayPal, marco tosatti

*

La causale può essere: Donazione Stilum Curiae




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , ,

Categoria:

8 commenti

  • Forum Coscienza Maschile ha detto:

    Video che si preannuncia brillante, con la partecipazione di Tosatti e Matteo D’Amico, le cui conferenze aprono gli occhi come poche.

    • OCCHI APERTI! ha detto:

      ho sentito parlare per la prima volta il prof. D’Amico e mi è piaciuto molto, come il nostro Tosatti. Ma il fumatore di sigari e il moderatore – mi spiace ma la Luisella devo dire che ci ha preso – hanno rovinato parecchio il risultato. Il moderatore perchè troppo, davvero troppo commerciale e non all’altezza del ruolo: gli ospiti illustri vanno “fatti risaltare”, anche con presentazioni e domande studiate. Inoltre sarebbe troppo nobile domandargli di posporre il suo nome dopo quello degli ospiti? sarebbe troppo chiedergli di non comparire fisicamente nei suoi booktrailer e video pubblicitari? Il troppo stroppia perbacco! Del fumatore di sigari…beh..non è cattolico. Sarà almeno cristiano? Certo è che non lo si può ascoltare senza fremere.

  • Maria Grazia ha detto:

    Sarà interessante sapere questa alleanza antiglobalista su che criteri si baserà e quali saranno i suoi punti di forza per opporsi in maniera incisiva al procedere sistematico e continuo del globalismo.

  • Davide Scarano ha detto:

    Io invece vorrei porre questa domanda che è anche una proposta: e’ possibile trovare una radio e/o una TV che ospiti questi eventi? Ricordo che il web copre una parte sempre maggiore della popolazione però non copre l’intero. Se, come sosteneva Carlo Maria Viganò, è necessaria un'”alleanza antiglobalista”, diviene opportuno e necessario allearsi con “altri” che condividano, almeno in parte, idee ed obiettivi dell’evento odierno.

  • Nuccio Viglietti ha detto:

    Apocalisse prossima… presente!…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • Riccardo ha detto:

    Scusi maestro Porfiri, perché non invita più Andrea Cionci nelle sue discussioni online?

    Ha forse paura che il nodo principale di questa apocalisse, la Declaratio di Benedetto 16º, venga fuori e scombini tutti i suoi programmi perbenisti?

    Abbia pazienza, ma se il sale non sala, a cosa serve se non ad essere gettato?

    Anche Lei corre il rischio di finire nel dimenticatoio dei servi della prima ora che, gelosi della stessa ricompensa data agli operai dell’ultima ora, vorrebbero rivalersi del lavoro svolto per la Causa per anni ed anni.
    Non potrebbe essere invece che gli operai dell’ultima ora godono dei frutti di voi che per anni avete combattuto per il regno dei cieli? Non dovreste essere contenti di tutto questo?
    La ricordo nella preghiera

    • Davide Scarano ha detto:

      Per Riccardo
      Mi permetta di dire l’apocalisse è nata un po’ di anni fa, adesso se ne vedono i primi segni. Del resto ogni giorno che passa ci avvicina alle prove/castighi preannunciati ex multis dalle profezie di Caterina Emmerick e dai messaggi di Medjugorie. Non è solo una faccenda di papi. In questo contesto, come afferma Giovanni d’Ercole in un altro post, possiamo solo pregare ed, aggiungo io, provare a esser luce in un mondo di tenebre.

    • Andrea Cionci ha detto:

      Gentile Riccardo, la ringrazio, ma bisogna ammettere che il M° Porfiri è stato sempre ben disposto col sottoscritto e abbiamo affrontato anche argomenti scottanti con lui. Anche in tempi recenti siamo stati in contatto per mettere a fuoco alcune questioni. Se il Maestro vorrà ospitarmi sarò comunque onorato. Grazie e saluti