Media e Regime Creano Terrore per Celare il Fallimento. Creano Capri Espiatori.

21 Novembre 2021 Pubblicato da 36 Commenti

 

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, la situazione che stiamo vivendo ha aspetti paradossali, che potrebbero sembrare ridicoli, se non avessero un risvolto tragico. Vi presentiamo due contributi, e in seguito una riflessione. Il primo viene da Difensori della Cristianità, un gruppo attivo su Telegram, gestito da Silvano Pironi. Eccolo:

I Media hanno ricevuto l’ordine di terrorizzare la popolazione per spingere la terza dose e per far inoculare i bambini.
La Terapie Intensive però sono al 6% di occupazione.
Ecco gli argomenti ripetuti in continuazione dai Media di Regime:
-Casi in aumento
-In tutta Europa casi alle stelle, arriveranno anche da noi
-Quarta Ondata
-No vax in Terapia Intensiva e morti
-Bambini da vaccinare subito
-Terza Dose per tutti
-Lockdown dei vaccinati
-Lockdown per tutti
-Super-Mega-Iper Green Pass
-Obbligo di vaccinazione per tutti
In mezzo alla fantastica Fiction dei Media, vi è un dato che spicca fra tutti: quello dell’occupazione delle Terapie Intensive a livello nazionale, tenetevi forte: 6%
Qualcuno che aveva molto talento cantava “The Show must Go On”, in questo caso, lo show è finito da tempo e gli attori hanno dimostrato anche poco talento.

***

Uno degli attori di questa tragica, drammatica e assurda vicenda è il generale Figliuolo. 
No-vax, l’avvertimento del generale Figliuolo: “Chi è artefice del suo male ne paga le conseguenze”
20 Novembre 2021 da Sputnik Italia
“Non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire, noi andiamo avanti per la nostra strada. Fortunatamente in Italia l’87 per cento delle persone ha fatto almeno una dose, questi sono i fatti”. Lo ha detto, parlando dei no-vax, il commissario all’emergenza Francesco Paolo Figliuolo, durante il collegamento con una scuola di Potenza, per una manifestazione organizzata in occasione della Giornata mondiale dell’Infanzia e degli Adolescenti.Davanti all’istituto, che Figliuolo ha frequentato da bambino, è stato indetto un sit-in a cui ha partecipato anche il segretario dei Radicali Lucani, Maurizio Bolognetti.Così ha risposto Figliuolo alla domanda della dirigente, che, sarcasticamente, riportava i saluti di un gruppo di no-vax che lo attendeva all’ingresso della scuola.”Ricordo che nell’800, – ha aggiunto il generale – quando c’era il vaiolo, a un certo punto arrivò il vaccino che debellò questa terribile malattia. Ricordo inoltre – ha continuato – che da bambino in ogni famiglia, o quasi, c’era purtroppo una persona con la poliomielite e i vaccini l’hanno sconfitta”.

§§§

Permettetemi alcune considerazioni. Partendo da Figliuolo. Ha perfettamente ragione, sia sul vaiolo che sulla poliomielite. Ma ciò che stanno iniettando adesso non è un vaccino. E infatti – per ammissione ormai generale – non protegge dalla trasmissione e dal contagio, e riduce , ma non elimina, né l’ospedalizzazione e la morte. Per cui, delle due l’una: o il generale non sa di cosa parla, facendo un’analogia errata, oppure mente. Anche perché in un Paese in cui oltre l’87 per cento ha ricevuto una dose, se il siero funzionasse non ci sarebbe più un problema. Se funzionasse. Ma forse avevano ragione Sabin, Montagnier e una consolidata letteratura che sconsiglia di vaccinare durante un’epidemia da virus, per non alimentare varianti? E poi c’è un altro problema. Guardate la tabella qui sotto, che indica gli effetti avversi di varie medicine.

Bisogna poi tenere presente che specialmente nei Paesi come il nostro, dove non esiste una Farmacovigilanza, e la segnalazione è passiva (e scoraggiata) la quantità di effetti avversi – decessi compresi – è di sicuro molto, ma molto superiore ai dati offerti dalle autorità, che hanno tutto l’interesse a tenere quelle cifre più basse possibili.

Quali conclusioni tirare? Una prima, evidente, è che il siero genico non funziona. E veramente non so come qualificare chi possono che la prima dose non ha funzionato, e la seconda nemmeno, spinge verso la terza, e poi magari la quarta e così via. Non possono ammettere, non vogliono ammettere, sono in mano di qualcuno a cui non possono dire di no, sono semplicemente incapaci? La scienza non c’entra con questo; Paesi come Svezia e India e altri ancora che hanno adottato politiche diverse (l’uso dell’Ivermectina nelle fasi iniziali dell malattia, per esempio) sono in condizioni enormemente migliori. L’Europa occidentale, cioè i Paesi in cui ci sono state più somministrazioni di siero, sono quelli in cui i contagi escono di più. Con casi limite come Gibilterra e l’Irlanda. Vi sembra normale? A chiunque usi il raziocinio, chiaro che no. Ma ogni giorno che passa appare chiaro che le molle sono altre, potenti e a prova di logica. Oltre alla quantità di siero acquistato con i i soldi delle nostre tasse, e che ha dato risultati così egregi che a due anni dall’inizio della vicenda si stanno cercando capri espiatori assurdi, pur di non confessare che qualcuno ci ha preso in giro, ammazzando un po’ di gente sul percorso, con i protocolli criminali di tachipirina e vigile attesa. Come scriveva un’amica sui social:

§§§



 

SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

*

Chi desidera sostenere il lavoro di libera informazione, e di libera discussione e confronto costituito da Stilum Curiae, può farlo con una donazione su questo conto, intestato al sottoscritto:

IBAN:  IT24J0200805205000400690898

*

Oppure su PayPal, marco tosatti

*

La causale può essere: Donazione Stilum Curiae




Ecco il collegamento per il libro in italiano.

And here is the link to the book in English.

Y este es el enlace al libro en español


STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

(su TELEGRAM c’è anche un gruppo Stilum Curiae…)

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK

cercate

seguite

Marco Tosatti




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

*

Chi desidera sostenere il lavoro di libera informazione, e di libera discussione e confronto costituito da Stilum Curiae, può farlo con una donazione su questo conto, intestato al sottoscritto:

IBAN:  IT24J0200805205000400690898

*

Oppure su PayPal, marco tosatti

*

La causale può essere: Donazione Stilum Curiae




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto


Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , ,

Categoria:

36 commenti

  • Veronica Cireneo ha detto:

    Vogliono ridurre la popolazione, ma Dio ha detto:”Crescete e moltiplicatevi!”

  • stilumcuriale emerito ha detto:

    Vorrei fare pubblicamente una richiesta al Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi.
    Potrebbe fare un accordo con Rai, Mediaset ecc. affinchè la smettano con l’utilizzo di docenti universitari, presidenti di Associazioni scientifico tecniche, accademici veri o fasulli, giornalisti e scrittori, medici e infermieri per intimorire la gente, insultando chi dissente dalla gestione governativa della cosiddetta pandemia, o chi facendo le pulci ai dati fasulli comunicati giornalmente ne mette in dubbio la validità ? E potrebbe fare invece un accordo per istituire veri e propri piccoli corsi a mezzo TV in cui veri e bravi docenti spieghino con chiarezza alla gente che differenza c’è tra un antibiotico, un vaccino e un farmaco vagamente profilattico con efficacia di breve durata ? E spieghino che differenza c’è tra un microbo, un batterio e un virus ? E che cosa si debba intendere come tasso di mortalità dei novax piuttosto che dei provax , che differenza c’è tra probabilità semplice e probabilità composta di essere contagiati ?
    So che il ministro non legge Stilum Curiae nè tanto meno i commenti di un pensionato ex lavoratore e quindi non mi risponderà mai. Ma qualche scagnozzo magari legge e poi ci ripensa. Guarda caso i dati pazzeschi di ieri, oggetto di un mio commento, dopo le 22 sono stati radicalmente modificati. Adesso aspetto quelli di stasera e poi ne farò un resoconto, per i miei quattro lettori.

  • stilumcuriale emerito ha detto:

    Come era da prevedere dopo il minimo domenicale di ieri oggi si è verificato il rimbalzo dei morti da 46 a 70, cioè 24 in più rispetto ieri e 21,5 in più della media calcolata sulle ultime 4 settimane. Vogliamo scommettere che domenica prossima saranno 48 ?

  • silvio esposito ha detto:

    Come i mercanti del tempio si allearono con i romani per opprimere con tasse su tasse i poveri ebrei riducendoli alla miseria, così i nuovi mercanti del tempio frammassoni e fravaccino si sono impossessati dei popoli costringendoli a farsi iniettare veleni (per il bene dello stesso popolo!) utili a corrompere tutti e impinguare le loro casseforti perchè sanno che i soldi fanno il potere e il potere fa fare ancora più soldi. Ma come tutti i mortali polvere siete e polvere ritornerete, però a voi è stato riservato un posto speciale nell’inferno se non vi pentite.

  • Giovanni ha detto:

    Mentono sapendo di mentire e continuano a mentire senza alcun ritegno, sono dei senza Dio su io quali è inutile illudersi su un cambio di paradigma. Esco fuori tema: quello che succede in Olanda accreditato ai no-vax, puzza lontano chilometri di preparazione del terreno, con le solite tecniche, per misure per così dire ” stringenti ” sugli stessi. Aspettiamoci sviluppi a breve.

  • marzio ha detto:

    Ma il fatto che Don Minutella sia stato ridotto allo stato laicale non è di nessuna rilevanza, di nessun interesse, per i media e per i social? Strano!

    • Giovanni ha detto:

      Tutta la mia solidarietà a Don Minutella, ma non si meraviglia, è un sacerdote cattolico mentre quelli al vertice no

    • Gian ha detto:

      Nessuno o quasi ne parla. Credo invece che non sia più possibile ignorare l’elefante spacciandolo per moscerino. L’elefante non è don Minutella, ma Bergoglio e l’invalidità della sua elezione al soglio nel modo che sappiamo. Ciò che è venuto dopo e sta avvenendo ne è la conseguenza.

      • Rosa Rita La Marca ha detto:

        Se ne parla troppo, direi. Lo stile borgataro attira seguaci dello stesso stile “strett theology”. Proprio chi avversa il Papa, spesso mette in pratica quanto da Lui richiesto. Non sono gli studi che ti fanno signore. Abbiamo un sovvertimento della tradizione. Gli apostoli da pescatori furono fatti pescatori di uomini. Qui si volevano far credere pescatori di uomini, ma si dimostrano degni di tornare a urlare il prezzo del pesce fresco.

        • stilumcuriale emerito ha detto:

          Gli apostoli, gentile dottoressa, non erano tutti pescatori e nemmeno gli evangelisti visto che Matteo era un pubblicano e Luca (che è anche autore degli Atti degli Apostoli) un medico.
          Gudnait ! dal vecchietto gnorantone polentone che legge i libri di carta invece che usare i motori di ricerca come fa lei.

          • Rosa Rita La Marca ha detto:

            Come è vero che si fanno i processi ai Papi sui social (per poi lagnarsi che gli piompino addosso dei “Motu Proprio” ad hoc, non posso che essere lusingata dall’esser stata dichiarata “dottoressa della chiesa” dal web, mentre sono ancora in vita!! 😀
            Prima di me? Soltanto Giulio Andreotti. 😀 😉 Gnè gnè gnè 😛

        • Rosa Rita La Marca ha detto:

          “street” & “piombino”.
          😀

  • MARIA MICHELA PETTI ha detto:

    Che bailamme!
    Sarà perché è un vero fiasco
    lo spettacolo del tiro al piattello
    con un lanciafiamme
    in mano ad un fuggiasco
    che si è bevuto il cervello.
    Ma che dico? Non uno.
    Alla conta, per difetto, sono settantuno
    i graziati in virtù di un intreccio,
    di poteri, godereccio
    che fa strame
    di chi osa criticare oscure trame,
    di chi nel gran fracasso
    non vuol stendere un velo sullo sconquasso.
    E son dolori, non per gli ammaliatori…

  • stilumcuriale emerito ha detto:

    Tosatti, brindiamo! Oggi i morti sono 46 ! Martedì, quando erano 74, avevo scommesso che domenica 21/11 sarebbero stati 43 o se non proprio 43 sarebbero stati compresi fra 40 e 50. Ho fatto centro, potenza della matematica! Cordiali saluti a tutti, matti compresi!

    • eh però ha detto:

      Hai sbagliato la previsione del 6,97% !!!!

    • arrendersi all'evidenza ha detto:

      E’ un bel match:
      forumdidavos, aspiranti stregoni, virostar, curie vacciniste, generali alpini, ISS & mestatori di professione
      vs
      chi sa ancora usare la calcolatrice e ragiona di testa sua.

  • Lucy ha detto:

    Non soloil generale Figliuolo ma molti fanatici virologi e assatanati giornalisti fanno questo paragone con i VERI vaccini omettendo volutamente il fatto che i veri vaccini immunizzano sul serio e per tutta la vita ( vedasi proprio il vaiolo preso a paragone ) ; non hanno bisogno di richiami ogni sei mesi con dosi che spingono la salute sempre più in là…..in aeternum….

  • stilumcuriale emerito ha detto:

    Guardate questi “numeri” e ditemi dove è finito il buon senso?????
    Dati comunicati via TV al popolo dal 18 al 21 novembre 2021
    Variazione totale vaccinati al giorno
    231.249,00
    222.437,00
    227.414,00
    54.456,00

    Variazione seconde dosi negli stessi giorni
    40.321,00
    39.204,00
    37.316,00
    1.313.687,00
    Variazione terze dosi negli stessi giorni
    749.133,00
    131.351,00
    – 483.791,00
    30.691,00
    Conseguenti variazioni prime dosi
    – 558.205,00
    51.882,00
    673.889,00
    – 1.289.922,00
    E noi, scusate! , dovremmo credere a questa gente ? Ma è gente o qualcosa d’altro?

  • arrendersi all'evidenza ha detto:

    Le terapie intensive sono occupate per il 6% per Covid… Il tasso di positivi per 100000 abitanti è di 93,5. Non sembrerebbe una situazione tragica. Ma lo è e non per il terrore sparso dal mainstream.

    Si è capito che gli anziani hanno meno effetti collaterali da vaccino (avendo un sistema immunitario più debole dei giovani). Tuttavia gli anziani, proprio perchè hanno un sistema immunitario più debole, traggono meno benefici e meno durevoli dal vaccino. Inoltre soffrono di un esperimento inedito: terza dose più antinfluenzale, continuando ad assumere tre o quattro altri farmaci ogni giorno. Sta di fatto che molti anziani si stanno ammalando. Non importa di cosa, ma si ammalano e muoiono. Pieni di ogni dose, iniettata o bevuta. Come se l’organismo fosse sempre meno capace di resistere.
    Daranno la colpa ai nipoti per vaccinare anche quelli?

    Muoiono anche quelli più giovani, senza il Covid, ma in modo strano: sportivi, gente attiva, mentre faceva le solite cose. Come se l’organismo fosse stato intossicato.

    I non vaccinati muoiono anche loro, com’è normale che sia: non sono né supermen né robot. Ma i non vaccinati non muoiono più di prima; con o senza il Covid.
    Non stanno ammalando gli altri. Si ammalano e basta.
    Chi di loro ha imparato a curarsi deve anche guardarsi dai vaccinati fieri e alteri, che vaneggiano tossendo.

    La tragedia sta succedendo senza i TG e i giornali. Succede lo stesso, anche se non la raccontano.

    La prossima settimana farà più freddo e pioverà. Ancora più persone si ammaleranno, come sempre. Ma seconda o la terza dose non aiuteranno. Pensiamo un soldato contro cui i nemici sparano di tutto (fucili, mitra, pistole e cannonate di vari calibri). Quello da cui proteggono le dosi è un solo tipo di proiettile, desueto nelle dotazioni nemiche. Sul resto resti un bersaglio e addirittura, da vaccinato, esposto e illuminato.

    Le terapie intensive non sono affatto vuote.
    Sarebbe bello se dicessero quanto si riempiono: se è conosciuto il dato da Covid, che problema c’è a darlo anche per il resto? Basterebbe contare i letti vuoti.

    Udite udite: è ritornata l’influenza, dopo un anno in cui era scomparsa o forse travestita. Ci si mette anche lei, in aggiunta a strani malori, inopinate cadute, anticorpi iperattivi, tiroidi di hashimoto, malattie autoimmuni, trombosi, qualche tumore in più, o semplicemente più trascurato di prima, come il cuore… Amen.

    • stilumcuriale emerito - Scarpe Grosse ha detto:

      Pota! Guarda questo ragionamento di Scarpe Grosse e dimmi se è sbagliato.
      Gli uomini tutto compreso dai neonati ai centenari oggi è circa 6 miliardi di persone.
      Salvo i pochi ultracentenari tra 100 anni saranno morti tutti.
      6 miliari diviso cento fà 60 miglioni o no?
      Alora vuol dire che tutti gli anni crepano 60 miglioni di uomini o no?
      60 miglioni divso per 365 fà 164.383 al giorno o no?
      Ma i morti per il covid quanti sono al giorno?
      In Itaglia sono, uno più uno meno, 50 su cuasi 60 miglioni di abitanti o no?
      E alura 50 su 60 fa uno su un miglione o no?
      E alura? Pota so mica io !!!!!

      • stilumcuriale emerito ha detto:

        Noticina : i morti al giorno per tutte le cause possibili sono circa 27 per milione. Ma di loro nessuno ne parla. Esistono soltanto i morti per Covid. Mah, posso dire mah?

  • giorgio rapanelli ha detto:

    Oggi si ha l’idea di essere in mano ad un Potere mondiale, europeo e nazionale che può permettersi tutto, dalle menzogne, alla violenza verbale e fisica nelle piazze, alla distruzione della Costituzione.
    Noi lo sappiamo fin dall’inizio della vicenda. D’altra parte iniziò con la Rivoluzione Francese, continuò con quella Bolscevica e adesso è alla conquista del pianeta intero: con le buone, o con le cattive. Sempre è stato così, fin dall’inizio della Storia umana. La fine sarà quando – nella illusione di essere “dio” e con il potere assoluto in mano – supereranno quell’Abisso, dopo il quale avranno di fronte il confronto con potenze metafisiche superiori e saranno “distrutti”, “polverizzati”, “bruciati”, smaterializzati, come se non fossero mai esistiti. Molti di essi sono degli illusi. I Capi, invece, sanno della loro fine. Ma l’odio verso il Cristo è tale, che pur di soddisfarlo, sono pronti a scomparire per sempre. Trascinandosi dietro i loro lacchè terreni.

  • Nuccio Viglietti ha detto:

    Un Fallimento temiamo tristemente voluto e perseguito a tutti costi fin da inizio… in ossequio desiderata oligarchi globalisti…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • Rosa Rita La Marca ha detto:

    Facce di tola come nessuno mai, ci annunciano i loro successi, e si presentano come già ricandidati.
    Ma i volti parlano da soli.

  • Marco Matteucci ha detto:

    LE INQUIETANTI RIVELAZIONI DELLA MADONNA DEL PINO

    Avola, 31 ottobre 2004 – la Santa Vergine:

    “Oh uomo, stai attento alla menzogna del maligno, che ti porta sofferenza! Il maligno sopprime il pensiero dell’uomo, il maligno si traveste da angelo di luce, in questi ultimi tempi il maligno si traveste da falso profeta, da falso sacerdote, da falso apostolo. Il maligno si traveste da Cristo vivente sulla terra. Non l’ascoltate, non gli credete!”

    Avola, 28 settembre 2008 – la Santa Vergine:

    “Vi sarà nel mondo una rivolta politica dei senza Dio, in quel tempo in Italia si vedrà l’odio dei senza Dio, al suo posto insedieranno un falso profeta della gente del male. Questo evento ed altri eventi si verificheranno prima che venga introdotto il Trionfo di Mio Figlio, che nella Sua gloria verrà in mezzo a voi, poi tutto il male scomparirà.”

    Avola, 6 Gennaio 2011 – Signore Gesù:

    “Essi mentono vergognosamente su di Me. Col potere dato dal dragone, essi assecondano l’odio implacabile e lo spirito di vendetta, facendo guerra a tutti i santi e a coloro che sono del gruppo, che rifiutano di adorare la statua della bestia e non gridano morte ai cristiani. Io sono venuto per ravvivare questa debole fiamma d’Amore, prima che il falso profeta la spenga tutta. Finita questa Pasqua, non sapete quando, il mondo tremerà per la Mia potenza. Rivoluzionerò ciò che Io stesso ho creato”.

    • Rosa Rita La Marca ha detto:

      Apologetica-Cattolica
      21 Novembre 2015 ·
      COSA INTENDE LA SACRA SCRITTURA CON LA PAROLA STOLTEZZA?
      È la mancanza di scaltrezza, il disordine e la sconsideratezza (Siracusa 21,22 ss ),non potersi dare aiuto, non sapere cosa fare (Isaia 19,11; 35,8) e l’arroganza (Proverbi 28,26; Siracide 21,28); dalla stoltezza proviene il peccato (Genesi 34,7; Geremia 29,23 ). È stoltezza anche non riconoscere DIO (Salmo 14,1; Geremia 4,22)ripudiarlo (Deuteronomio 32,6. 21) e darsi agli dei stranieri (Geremia 5,21 -24 ). La Stoltezza impedisce agli uomini di prepararsi alla Parusia di CRISTO (Matteo 25,1-13; Luca 12,16-21 )e li fa deviare in chiacchiere vuote (Efesini 5,4; 2Timoteo 2,23; Tito 3,9 ). PAOLO qualifica come stolti sia i pagani che non riconoscono la legge di DIO (Romani 1,21 s; 2,20),sia gli uomini che non hanno la conoscenza della fede (1 Corinti 15,36 ); egli chiama inoltre il messaggio della croce “stoltezza “,perché contrasta con il modo con cui gli uomini immaginano DIO (1 Corinti 1,18 s;2,14).

Lascia un commento