Lepanto, a Milano Sabato 23 Ottobre: Commemorazione della Battaglia.

13 Ottobre 2021 Pubblicato da 7 Commenti

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, ottobre, mese del Rosario e della vittoria nella battaglia navale che fermò l’espansionismo islamico verso occidente, Lepanto. Una data fondamentale per la storia d’Europa, e per la nostra. Con piacere condividiamo alla vostra attenzione l’annuncio di una evento che si svolgerà a Milano, sabato 23 ottobre. È una data non imminente, ma dal momento che sono necessari alcuni passi per la partecipazione pensiamo sia opportuno darvene notizia ora. Buona lettura.

§§§

Il Presidente della Fondazione Cajetanus – Circolo del Regno Lombardo Veneto
in collaborazione con
Tradizione Famiglia Proprietà
si onora di invitare la S.V. alla commemorazione della Battaglia di Lepanto nel suo 450° anniversario

MILANO, SABATO 23 OTTOBRE 2021

LEPANTO 450

CHIESA DI SANTA MARIA DEL CARMINE (P.ZZA DEL CARMINE, 2) – ore 16.30

Preghiera di ringraziamento e affidamento dell’Europa cristiana alla Santa Vergine.

CIRCOLO DI PRESIDIO A PALAZZO CUSANI (VIA DEL CARMINE, 8) – ORE 17.00

ore 16.50: accesso e registrazioni (iscrizione al convegno obbligatoria entro il 20 ottobre p.v.)

CONVEGNO

page1image1650864

Dott. Julio Loredo:
Dott. Federico Catani:
Dott. Ivo Musajo Somma:
Prof. Massimo de Leonardis:
Coordina l’Avv. Rotale Diego Zoia, Presidente della Fondazione Cajetanus.

LA PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO È GRATUITA

ATTENZIONE! Essendo Palazzo Cusani Zona Militare, occorre comunicare il proprio nominativo e quello di eventuali accompagnatori (Cognome e Nome per esteso) entro il giorno 20 Ottobre inviando una mail a: info@lombardoveneto.eu
Per l’ingresso portare con se un valido documento d’identità da presentare al posto di guardia. Si rammenta che l’accesso è soggetto alla presentazione di Green Pass e nelle modalità previste per l’emergenza COVID 19 (uso della mascherina, ecc); i Signori sono tenuti ad un abbigliamento formale adeguato al Circolo.

CONVIVIO

PER CHI LO DESIDERASSE, come tradizione, al Convegno seguirà un Convivio. Le prenotazioni (entro il 20 Ottobre) dovranno necessariamente contenere il nominativo di ogni partecipante. La quota di partecipazione, da versare necessariamente al momento della prenotazione è prevista in € 40 pro capite.

Modalità di prenotazione:

1) Inviare una email con i nominativi di ogni partecipante all’indirizzo info@lombardoveneto.eu
2) Verrà inviata via mail una richiesta di pagamento via PayPal (domandare per eventuale alternativa).
3) La prenotazione verrà tenuta in conto solo all’avvenuto saldo della quota. Non è possibile pagare in loco.

§§§




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

*

Chi desidera sostenere il lavoro di libera informazione, e di libera discussione e confronto costituito da Stilum Curiae, può farlo con una donazione su questo conto, intestato al sottoscritto:

IBAN:  IT24J0200805205000400690898

*

Oppure su PayPal, marco tosatti

*

La causale può essere: Donazione Stilum Curiae




Ecco il collegamento per il libro in italiano.

And here is the link to the book in English.

Y este es el enlace al libro en español


STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

(su TELEGRAM c’è anche un gruppo Stilum Curiae…)

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK

cercate

seguite

Marco Tosatti




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

*

Chi desidera sostenere il lavoro di libera informazione, e di libera discussione e confronto costituito da Stilum Curiae, può farlo con una donazione su questo conto, intestato al sottoscritto:

IBAN:  IT24J0200805205000400690898

*

Oppure su PayPal, marco tosatti

*

La causale può essere: Donazione Stilum Curiae




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , ,

Categoria:

7 commenti

  • DIEGO ZOIA ha detto:

    Solo una domanda per @Iginio (cui ha già risposto adeguatamente @shalom). I nostri “gruppuscoli arroganti e snob” , che però invitano tutti senza distinzione di ceto e classe, qualcosa per commemorare Lepanto (magari anche in modo discutibile, per carità!) stanno facendo.
    Lei piuttosto, oltre a criticare e sputar sentenze, cosa ha fatto o cosa intende fare?
    DZ
    P.S. 1 Un primo passo sarebbe magari virilmente presentarsi senza pseudonimi. Grazie.

  • Gabriela Danieli ha detto:

    Sono assolutamente d’accordo che noi cattolici dobbiamo aumentare in questo mese di ottobre la preghiera alla Madonna, per chiederLe di liberare il mondo e la Chiesa dagli astuti nemici che ne hanno occupato i posti di governo per attuare i loro empi progetti di distruzione.

    MA PERFAVORE, … SENZA MASCHERE e SENZA GREEN PASS per obbedienza a Cristo e al Suo Vicario Benedetto XVI che, assieme al Suo Predecessore s. G.P.II , più e più volte HA GIÀ CONDANNATO l’USO ILLECITO dello pseudo vaccino criminale prodotto con FETI ABORTITI e che sta causando innumerevoli effetti collaterali e morti improvvise anche tra i giovani. E senza che i responsabili siano condannati a giusta pena.
    (Donum Vitae- Carta agli operatori Sanitari-Evangelium Vitae, etc. ).
    Un cristiano che vive nella VERITÀ, non può rendersi corresponsabile di questa FARSA CRIMINALE.

  • giovanni ha detto:

    Per @iginio / La battaglia di Lepanto nel 1571 fu combattuta da una coalizione di stati e monarchie Europee, sotto input Papale, contro i maomettani affetti dal solito pallino fisso di trasformare tutto il mondo in un unico califfato a guida di allah. Nonostante fossero maggiori di numero, le presero di santa ragione. Di cio’ si tratta. Tutta quella valanga di chiacchiere da Lei fornite non ha nulla a che vedere con
    Commemorazione di Lepanto. Spero averle fatto cosa gradita ragguagliandola sull’evento storico.

  • Iginio ha detto:

    Quindi: una sede istituzionale dell’Esercito Italiano ospita un convegno di gente che mette in discussione la legittimità dello Stato italiano stesso a vantaggio di fantomatiche chimere asburgiche di quell’Impero contro cui l’Esercito italiano ha valorosamente e duramente combattuto.
    Non c’è che dire. L’ignoranza ormai dilaga dappertutto.

    • Circolo del Regno Lombardo Veneto ha detto:

      Egregio Signore,

      mai posta per nostra parte “in discussione la legittimità dello Stato italiano”, né il valore di chi ha combattuto da una e dall’altra parte.
      Tanto per dovuta precisazione.

      Il Circolo del Regno Lombardo Veneto

  • Iginio ha detto:

    La battaglia di Lepanto non c’entra niente col plinianesimo, col Lombardo-Veneto (la cui storicità è strettamente legata al periodo 1815-1859/66), con l’Impero austroungarico,, con fantomatiche elites aristocratiche e via plinianeggiando.
    Sono proprio trovate come questa a dare esca per reazione all’ignoranza bergoglian-progressista, che confonde il giusto e dovuto amore e rispetto per la tradizione con le strumentalizzazioni di quest’ultima da parte di gruppuscoli arroganti e snob con le idee confuse.

    • Shalom ha detto:

      A Iginio. Sulla Battaglia di Lepanto si possono avere opinioni diverse ma non certo negarne la portata storica fino al nostro oggi. Senza Lepanto non vi sarebbero stati nè l’Impero asburgico, nè il Lombardo-Veneto nè la nostra attuale Repubblica Italiana, e noi (lei compreso), forse, saremmo a pregare in qualche moschea. Della vittoria di Lepanto siamo tutt’ora debitori, e non poco. Concordo con lei che: “l’igoranza dilaga…”, ma provi a riflettere lei stesso per primo. Con rispetto.

Lascia un commento