Sara Cunial, Green Pass: la Dichiarazione di Voto che Smaschera le Menzogne.

10 Settembre 2021 Pubblicato da 16 Commenti

 

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, mi sembra importante condividere con voi questa dichiarazione di voto dell’on. Sara Cunial, che rappresenta un quadro di verità contro la valanga di menzogna che il Quirinale, il Vaticano, la Chiesa e i mass media mainstream spargono, diffondono e continuano a alimentare. Buona visione.

§§§

 

https://r2020.info/2021/09/09/esame-decreto-green-pass-dichiarazione-di-voto-di-sara-cunial/

 

§§§




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

*

Chi desidera sostenere il lavoro di libera informazione, e di libera discussione e confronto costituito da Stilum Curiae, può farlo con una donazione su questo conto, intestato al sottoscritto:

IBAN:  IT24J0200805205000400690898

*

Oppure su PayPal, marco tosatti

*

La causale può essere: Donazione Stilum Curiae




Ecco il collegamento per il libro in italiano.

And here is the link to the book in English.

Y este es el enlace al libro en español


STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

(su TELEGRAM c’è anche un gruppo Stilum Curiae…)

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK

cercate

seguite

Marco Tosatti




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

*

Chi desidera sostenere il lavoro di libera informazione, e di libera discussione e confronto costituito da Stilum Curiae, può farlo con una donazione su questo conto, intestato al sottoscritto:

IBAN:  IT24J0200805205000400690898

*

Oppure su PayPal, marco tosatti

*

La causale può essere: Donazione Stilum Curiae




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: ,

Categoria:

16 commenti

  • June ha detto:

    Purtroppo La Curial ha ragione.Lavorava per Il Wellcome con I vaccini anni fa…

  • Alessandro ha detto:

    Gli interventi della Cunial in parlamento, unitamente all’infaticabile lavoro di conferenze svolte alla camera, per creare un legame tra parlamento e società, mi ispirano un profondo rispetto, il quale riesce ad andare oltre la mia totale sfiducia nella politica. Ai suoi detrattori, mi chiedo se sarebbero capaci loro di tirare fuori parole così pesanti, sola ed isolata, in mezzo ad un pubblico fischiante ed insultante, senza chiedersi “chi me lo fa fare”. Chapeau.

  • cosimo de matteis - Sito "IL BENE VINCERA" ha detto:

    Quando prenderà nettamente le distanze dal suo passato settario (laddove per sètta non si intende solo quella di Grillo – Gea/Gaia, Madre Terra /Mama Pacha, transumanesimo, depolazione, maltusianesimo- ma pure quella steineriana) forse ascolteremo le sue filippiche.
    E prendere le distanze significa dire chiaramente e pubblicamente di non avere più nulla a che fare non solo con queste due sètte (il che, a me personalmente, non risulta) ma con quegli stranio “artisti” che presenziarono alla sua prima uscita pubblica e del suo movimento.
    Se i nomi hanno un significato allora è bene che si sappia che R2020 (la nuova sètta/partito fondata tutta da fuoriusciti dalla setta grillino: è noto che un adepto non sa vivere senza una setta: o da guru o da adepto ma mai senza sètta) non è un nome a caso: la R sta per “rinascita” (attenzione: il cristiano crede nella RISUREZZIONE non nella “rinascita” e men che meno nel “risorgimento”); ma la R sta pure per “resistenza” e, in Italia, la resistenza evoca quella dei partigiani comunisti spietati assassini, stupratori e criminali; ed infine la terza R sta per “ribellione”.
    Questa ultima è la peggiore: il ribelle è lucifero. E’ lui –il “portatore di luce”- che si ribella a Dio. Ed incita tutti alla ribellione, appunto. La ribellione luciferina e persine peggiore della rivoluzione (illuminista, o giacobina, o comunista che sia).
    Capite perché con questa roba non si deve avere nulla a che fare?
    E che tristezza che un sito cattolico addirittura pubblichi il suo intervento!

  • MARASCIULO VITANTONIO ha detto:

    GRAZIE! E CHE DIO LA BENEDICA. 100, 1000, 10.000, UN MILIONE DI GENTE COME SARA. RIPORTERO’ E DIVULGHERO’ I PUNTI PIU’ SALIENTI CHE SONO POI SCANSIONATI DALL’INIZIO FINO ALLA FINE DELL’INTERVENTO. CORAGGIO SARA VAI AVANTI, SIAMO CON TE.

  • amos ha detto:

    Um miagolio, purtroppo quando ci vorrebbero dei ruggiti. Non ha avuto nemmeno il coraggio di levarsi la mascherina quando le mancava il fiato. Dove vogliamo andare!

  • amos ha detto:

    Um miagolio, purtroppo quando ci vorrebbero dei ruggiti. Non ha avuto nemmeno il coraggio di levarsi la mascherina quando le mancava il fiato. Dove voliamo andare!

  • Giovanni ha detto:

    Documento memorabile da conservare a futura memoria. La Cunial mostra di avere attributi di pietra. Un gigante davanti ai lillipuziani. Una valanga di menzogne ha seppellito le ultime sbiadite vestigia della democrazia. Ci sono dentro quasi tutti. Dio protegga e custodisca Sara.

  • GINO ha detto:

    Bel discorso, la forma ė sostanza. una volta si sarebbe applaudito a prescindere dalle idee, ma nell’aula il gelo, l’imbarazzo. Questi si sono vaccinati anche contro tutto ciò che è umano, credo che li abbiano posseduti gli ultracorpi.

  • Chiara ha detto:

    Mi sono commossa.

  • luca ha detto:

    terrificante….,…….

  • Milly ha detto:

    Sara Cunial super!..buttata fuori dai 5 Stelle ora al gruppo misto alla Camera! Il coraggio non le manca davvero!

  • Abate Busoni ha detto:

    Naturalmente Wikipedia (o meglio, chi ha redatto la pagina della Cunial) si affanna nel dipingerla sostanzialmente come una “macchietta”, un personaggio instabile di cui diffidare a prescindere mettendone in bella evidenza i “procedimenti giudiziari” e le “controversie”.

    • ex : ha detto:

      Non conosco la Cunial, ma se l’ “enciclopedia” del politicamente corretto l’ha dipinta come una “macchietta”, evidentemente è tutto il contrario.

      Se poi (per ipotesi), è veramente una “macchietta”, la pseudo-enciclopedia ha commesso un errore nel non riconoscerla tra i “loro”.

  • Nuccio Viglietti ha detto:

    Una Jeanne d’Arc contro infame teocrazia tecnosanitaria instaurata…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

Lascia un commento