“Vaccini”, e la Possibilità del Falso Ideologico dei Medici. Il Caso di Bolzano.

6 Luglio 2021 Pubblicato da

 

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcuriali, mi sembra interessante condividere con voi questo articolo apparso su Byoblu, la piattaforma che tanto fa per difendere la libertà di informazione nel nostro Paese, e che per questo è pesantemente osteggiata da Big Tech: Facebook, Youtube ecc. Buona lettura e riflessione sulla quantità di menzogne e di oppressione a cui siamo sottoposti, e che certamente si accrescerà nel futuro, quando la colossale truffa legata ai “vaccini” diventerà evidente a tutti. Buona lettura.

§§§

Uno dei temi scientifici più importanti su cui discutere relativamente ai cosiddetti vaccini Covid e in particolare a quelli a mRNA dovrebbe essere se questi abbiano la capacità di prevenire il contagio e se i vaccinati possano contagiare o meno. Certezze in un senso o in un altro non ce ne sono: siamo, del resto, in fase sperimentale.

Cosa ha detto la prima autopsia su un paziente vaccinato?

La prima autopsia effettuata su un paziente vaccinato, i cui risultati sono confluiti in uno studio pubblicato sull’International Journal of infection diseases, ha dimostrato come il vaccino Pfizer/Biontech (uno di quelli a mRNA) non sia stato in grado di bloccare il decorso della malattia. Sembrerebbe quindi esclusa l’immunità sterilizzante, il che significa che i vaccinati possono contagiarsi e contagiare.

Cosa dice l’Istituto Superiore di Sanità?

Difatti le indicazioni ufficiali fornite dalle autorità sanitarie sono molto prudenti sul punto. L’Istituto Superiore di Sanità, nella “Sezione speciale Covid-19 Vaccini”, conferma che una eventuale malattia Covid-19 successiva alla vaccinazione può essere causata da un’infezione naturale del virus.

Cosa dice la nota informativa del vaccino Pfizer/Biontech?

La nota informativa del vaccino Comirnaty, questo il nome del siero Pfizer, chiarisce che lo stesso è utilizzato per la prevenzione del Covid-19, cioè della malattia, ma non per la prevenzione dell’infezione da Sars CoV2: due concetti ben diversi, come la scienza unanime riconosce.

La situazione in Israele

Anche quanto sta accadendo in Israele, dove i contagi a giugno hanno ripreso a salire nonostante il 57% della popolazione abbia ricevuto la vaccinazione completa con sieri a mRNA, sembra un’ulteriore conferma dell’incapacità dei vaccini di prevenire il contagio.

Cosa hanno scritto nel decreto legge?

Nonostante questi dati difficilmente contestabili, c’è da porsi una domanda: perché il decreto legge 44, convertito recentemente in legge, all’articolo 4 prevede l’obbligo a sottoporsi a vaccinazione gratuita per la prevenzione dell’infezione da SARS-CoV-2?

Prevedere un obbligo a sottoporsi a vaccinazione per prevenire la malattia Covid-19 sarebbe illegale! Nessuno può essere obbligato a prendere un farmaco per evitare una malattia. È come se dicessero: “sei obbligato a prendere il nimesulide, generico farmaco anti infiammatorio, per prevenire il mal di testa”.

Anche le comunicazioni contenenti la convocazione a sottoporsi alla vaccinazione, notificate dalle amministrazioni delle aziende sanitarie locali agli esercenti le professioni sanitarie, contengono l’erroneo riferimento al fatto che il vaccino prevenga l’infezione.

Sentite cosa è successo a Bolzano.

Cosa è successo nell’hub vaccinale di Bolzano?

Un’infermiera riceve la convocazione presso l’hub vaccinale per essere sottoposta al vaccino Pfizer. La comunicazione contiene il riferimento erroneo al fatto che il vaccino sia anti Sars CoV2.

Raggiunto l’hub vaccinale, l’infermiera decide di contattare il suo legale, l’avvocato Renate Holzeisen, la quale contesta dinanzi ai medici e al responsabile del centro vaccinale la circostanza che il vaccino Comirnaty non prevenga l’infezione, ma nel migliore dei casi solo la malattia, come abbiamo visto indicato anche nella nota informativa che viene fornita ai vaccinandi.

Ne sorge una discussione tra l’avvocato e i medici il cui contenuto è stato verbalizzato dai carabinieri del comando di Bolzano. L’avvocato chiede al medico una dichiarazione scritta che il vaccino prevenga l’infezione. Il medico si rifiuta di rilasciarla. I carabinieri verbalizzano tutto e anche che il medico non è in grado di rispondere alle questioni sollevate dall’avvocato.

Secondo quest’ultima i medici competenti dovrebbero sollevare la questione all’azienda sanitaria, perché, con queste premesse, il loro comportamento rischia di configurare il reato di falso ideologico.

Le contraddizioni della legge che impone l’obbligo

Questo episodio mostra le contraddizioni della legge che impone la vaccinazione coatta ai sanitari, molto probabilmente destinate a esplodere nelle prossime settimane.

Intanto, secondo i dati in possesso dell’avvocato Holzeisen, sono circa 150 gli infermieri che hanno già ricevuto la comunicazione di sospensionedall’attività lavorativa a seguito del rifiuto a sottoporsi al vaccino. “Se continuano così, interi reparti sono destinati ad essere chiusi”, ha commentato l’avvocato.

§§§

Ben volentieri condividiamo l’appello a sostenere Byoblu. Trovate lo spazio dedicato al fondo di questo articolo.

AIUTACI A RESTARE LIBERI: CAMPAGNA LUGLIO 2021

§§§

 




Ecco il collegamento per il libro in italiano.

And here is the link to the book in English. 

Y este es el enlace al libro en español


STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

(su TELEGRAM c’è anche un gruppo Stilum Curiae…)

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK

cercate

seguite

Marco Tosatti




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA

OPPURE CLICKATE QUI




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , ,

Categoria:

9 commenti

  • Antonella ha detto:

    Onore all’avvocato che ha sbugiardato le contraddizioni di un obbligo senza alcun fondamento giuridico e scientifico, per di più portato avanti da un complotto criminale di stato contro i propri cittadini, e che perseguita al di là di ogni ragione quelli che hanno il coraggio di dissentire, perché la vita merita rispetto e non può essere calpestata così banalmente.
    Non si fermano davanti a nulla, nemmeno i ragazzi lasciano in pace, malgrado ci siano dati statisticamente allarmanti che per questa fascia di età registrano tra gli effetti collaterali un numero sempre crescente di miocardite. Ne parla il mondo, ma i nostri canali continuano la farsa mediatica, occultando la vera informazione, negando la parola a chi la scienza la serve sul serio, concorrendo così alle morti di tanti altri mentre come un mantra ripetono “Non c’è correlazione”.
    E la correlazione invece c’è, basterebbe solo dimostrarla.
    Le terapie domiciliari adesso dovranno funzionare anche per i vaccinati, abbandonati ai sintomi di un covid che non si sognavano di avere dopo l’iniezione, loro forse non immaginavano di andare incontro ad una roulette russa, che nel giorno fatale li avrebbe votati all’inganno di un placebo come al danno di un veleno sperimentale che falcia vittime di giorno in giorno. Le cavie a questo servono.
    Eppure il governo continua a raccomandare di “vaccinarsi” e minaccia sovvertendo ogni diritto per coloro che resistono perché consapevoli dell’inganno contro ogni evidenza e nel silenzio raccapricciante di un parlamento. Qualche voce si alza indignata, mentre la gran parte tace perché conviene e coralmente applaude, assecondando le voglie, le pressioni di interessi giganteschi, facendo così da becchini degli italiani che dovevano invece tutelare.
    Passeranno alla storia per questo: complottisti di schieramenti asserviti ad un sempre più chiaro Crimine di Stato.

  • Milli ha detto:

    La campagna sperimentale è così vasta e martellante, vedo così tanti, giovani e no, che portano la mascherina e corrono a vaccinarsi, che a volte mi chiedo se non sia io a sbagliarmi.
    Poi mi ricordo che questo governo (e quasi tutti quelli occidentali) ha mentito fin dall’inizio di questa pseudo pandemia: prima sull’origine del virus, poi sulle misure di sicurezza da adottare (hanno regalato le mascherine ai cinesi e i nostri sanitari sono rimasti senza protezioni, deridevano chi chiedeva controlli alle frontiere ), sulle cure esistenti, sul protocollo “tachipirina e vigile attesa “, infine sul vaccino “come unica cura “.
    Ora martellano anche sulla nuova società che ci aspetta, il nuovo mondo green e gender fluid.
    Mi sembra di essere come un antinazista a Berlino nel 1933, mi manca solo la stella gialla.

  • Mah... ha detto:

    Adesso è caccia spietata agli ultrasessantenni non vaccinati. Devono “scovarli” (questo verbo stanno usando) a tutti i costi, ma non l’avranno vinta questi luridi assatanassati. Qualcosa alla fine gli andrà storto.

  • Luigi ha detto:

    Non può essere sospeso nessun sanitario perché non esiste nessuna sostanza che inoculata adempia all’obbligo di legge!
    Dovrebbero darla come notizia principale nei TG,

  • Carlo ha detto:

    Il punto importante è che dalle dimensioni di questa farsa colossale si può dedurre la forza e l’immoralità della mafia che l’ha creata ed imposta al nostro povero piccolo pianeta.

  • VITMARR ha detto:

    Il falso ideologico è evidente e non solo in questa fattispecie ma nche nella manipolazione comunicativa dei dati .
    Questa (falsa) pandemia è stta paragobata ad un tempo di guerra dagli alti gradi politici nostrani. Bene , la punizione in tempo di guerra del falso ideologico è la fucilazione. O si farà una marcia indietro ora che il falso è lapalissiano, o una Norimberga2 per i nostri politici sarà inevitabile.

    • Dante Ravagnan ha detto:

      Lo spero……. NORIMBERGA 2. FUCILAZIONE ALLA SCHIENA……. per i bastardi…..