De Mari: una Norimberga per Speranza. Linee Guida sul Covid Criminali.

6 Febbraio 2021 Pubblicato da

 

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcuriali, vi invito a vedere queste brevi interviste – ma sarebbe forse più esatto chiamarle invettive, provocate da giusta ira e indignazione – della dott.ssa Silvana De Mari, che ho sbobinato in parte, e di cui trovate brani di testo qui sotto. Mi sembrano particolarmente interessanti mentre circolano notizie sul fatto che il Presidente della Repubblica, Mattarella, avrebbe imposto al presidente del Consiglio incaricato, Mario Draghi la conferma di Roberto Speranza alla Sanità (oltre a quella di Lamorgese agli Interni: ma quella si capisce di più, c’è il business del traffico di umani da tutelare, che diamine!). A parte la scorrettezza e l’irritualità del gesto, se vero, confermare un ministero responsabile della morte di decine se non centinaia di malati grazie al “consiglio” di non fare autopsie sembra ancora più assurdo. Ma tanto in questa non-democrazia totalitaria possono fare quello che vogliono. Buona lettura.

§§§

 

Uno studio francese ha appena affermato che è sbagliatissimo dare la Tachipirina per il Covid.

Lo sappiamo da quarant’anni, da quando esiste.

Era scritto su tutti i miei libri che mai devi dare la Tachipirina in un’infezione virale. Perché non solo non blocca l’infezione ma addirittura la favorisce.

Quindi è quello che ho sempre detto è affermato anche dalla letteratura medica, anche se la letteratura medica segue delle linee non sempre limpidissime; ma quello che abbiamo sempre detto adesso è anche dimostrato.

Abbiamo dimostrato che dare un farmaco che è antipiretico e non antiinfiammatorio in una malattia che uccide con l’infiammazione è un crimine.

Quindi vorrei dire questo: Mi chiamo Silvana De Mari, sono un medico e mi assumo la responsabilità di quello che dico.

Che un enorme numero di morti che ci sono stati sono morti di malasanità.

Sono stati fatti morire come cani perché Il ministro Speranza e i suoi vassalli hanno scritto delle linee guida criminali.

L’affermazione scritta sulle linee guida che bisogna dare come primo farmaco la Tachipirina…lo sapete cosa potete fare con la vostra Tachipirina!

Fino a quando non ci sono altri sintomi è il miglior sistema per ammazzare la gente.

La Tachipirina fa stare benissimo. Fa passare la febbre e il dolore. Ho avuto persone con 39 di febbre che mi supplicavano: mi dia la Tachipirina. Rispondevo di no, stringa i denti e resista, e sono tutti guariti.

Dare la Tachipirina a un malato Covid è come dare la morfina a un malato di peritonite. Sta benissimo, mentre semplicemente crepa.

È stato scritto da studi che la vitamina D diminuisce dell’80 per cento i morti…

Lo sappiamo da quarant’anni!

Chi ha scritto quelle linee guida? Vogliamo il nome e il cognome e anche la fotografia! Vogliamo la faccia di chi ha scritto quelle linee guida!

Ci sarà una Norimberga! Vi vedrò in Tribunale!

Perché voi italiani siete ancora vivi?

Perché dei medici valorosi, del Gruppo Terapie Domiciliari, del Gruppo Ippocrate.org, e degli altri gruppi che non nomino e me ne scuso, hanno violato le regole idiote date da Speranza.

Non si eseguono gli ordini idioti.

Hanno visitato i malati a casa. Tutta la mia disistima assoluta verso i medici che hanno dato la Tachipirina, e che non sono andati a visitare i malati. Non siete degni di essere medici. Ma chi vi ha impedito di telefonare dieci volte al giorno al paziente, per chiedergli come stava, per farlo sentire assistito, chi ti ha impedito di dargli i medicinali giusti? Esprimo la mia disistima verso i presidenti degli Ordini dei Medici, tutti, da Bolzano a Catanzaro da Torino ad Agrigento.

Tutti voi, che avete permesso queste linee guida ignobili senza intervenire.

Tutta la mia assoluta disistima. Non siete degni di essere medici.

E adesso italiani vi hanno raccontato un sacco di balle.

Da domani sul mio sito troverete tutti i lavori, inglesi e americani…portare la mascherina favorisce il Covid!

Perché quest’estate non vi siete ammalati?

§§§

Per chi fosse interessato a questi argomenti, questo è il link alla silvanademaricommunity.

§§§

 




STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

(su TELEGRAM c’è anche un gruppo Stilum Curiae…)

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK

cercate

seguite

Marco Tosatti

Su Gab c’è:

@marcotos




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA

OPPURE CLICKATE QUI




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , , ,

Categoria:

41 commenti

  • silvio esposito ha detto:

    “Il popolo invoca, Dio l’ascolta”. Conte è stato mandato via da Dio. Togliere la messa a Pasqua, togliere la messa la notte di Natale, contingentare le messe… A Dio non la si fa!

  • Claudius ha detto:

    Hai ragione la Dr.ssa De Mari, grazie per la sua onesta’ intellettuale e per la logica stringente delle argomentazioni. I fatti che cita sono tutti verificabili e dimostrabili.
    Questo Speranza deve andare in galera, e alla svelta anche.

  • Antonella ha detto:

    Mi auguro anch’io una Norimberga per il ministro Speranza e per tutti i Mercanti che si ritengono Medici dopo avere rinnegato il giuramento di Ippocrate col tradimento della vita umana che avrebbero dovuto invece servire in scienza e coscienza.
    E ci sarà Norimberga malgrado il grande Reset, che non ribaltera’ il principio della vita con le sue macchinazioni, ma ne subirà semplicemente gli effetti, quando manderanno in frantumi l’assurdo orologio programmato per l’azzeramento del tempo sugli sconvolgimenti di una giustizia che seguirà necessariamente il suo corso.
    Quanti sono morti senza le cure necessarie e nell’isolamento totale dai propri affetti?
    Quanti i medici coraggiosi che hanno calpestato quel “protocollo” politico deciso senza la minima cognizione scientifica del problema, restituendo la vita a quanti stavano rischiando di perderla?
    Quei camion diretti ai forni crematori, nell’occultamento dei cadaveri, sono stati il corteo funebre del nuovo sterminio in atto, ed i Mengel di ieri sono rimpiazzati dagli Inetti di oggi, sempre pronti ad eseguire gli ordini anche quando decidono crimini, allineati con il potere più nero e reclutati per trenta denari nella più feroce delle democrazie.
    Eroici quei medici che hanno il coraggio di portare avanti le cure malgrado tutto e smontando le farse di vaccini privi di seria sperimentazione, finanziati per farci diventare cavie su statistiche sempre più allarmanti di morti e danni di cui non bisogna parlare ……
    Medici come Silvana De Mari e tanti altri che abbiamo la fortuna di incontrare, impegnati a fare della scienza un servizio per la vita. A costo della persecuzione.

  • PANZIRONI ha detto:

    La De Mari ha ragionissima! Per il Covid suggerisco cibi a basso indice glicemico e omega 3 in quantità oltre a regolari passeggiate senza mascherina.

  • Enrico Nippo ha detto:

    Ci sono cattolici (?) che credono che il Buon Pastore governi un gregge di pecoroni invece che di pecorelle.

    Ora , tra pecorone e pecorella la differenza è abissale.

    Tuttavia vi sono cattolici (?) che preferiscono essere dei pecoroni e, di conseguenza, appecoronarsi.

    Contenti loro…

  • Milli ha detto:

    Per fare una Norimberga ci vorrebbero dei magistrati degni di questo nome.

  • giorgio rapanelli ha detto:

    spedirò questo articolo ad una mia carissima amica, medico-e pure omeopata.

  • giorgio rapanelli ha detto:

    Leggo sempre gli scritti della dott. Silvana Mari su “La Verità”, che apprezzo per la sincerità e per il fatto che svela aspetti della medicina che i “medici di regime” non trattano. La democrazia imporrebbe un dibattito dialettico tra le parti contrapposte. Ma ciò non avviene perché non piace ai Padroni del Mondo, che vogliono fare rimanere la “massa” nell’ignoranza e perciò chiudono la bocca a chi dissente, spegnendo immagini e suoni. L’élite che comanda è quella che agisce da molto tempo. E’ quella che ha usato e foraggiato il burattino Lenin per distruggere il potere dello Zar e della Chiesa ortodossa. Sto parlando delle logge angloamericane e dell’alta finanza, le quali, secondo la rivelazione di Rudolf Steiner, hanno fomentato le rivoluzioni bolsceviche e comuniste nell’intero pianeta. E che oggi terrorizzano le “masse” con la pandemia, con l’obiettivo di renderle schiave e preda di un vaccino i cui effetti si vedranno nel tempo. Steiner sconsigliava i vaccini, che impediscono al corpo umano di reagire con le sue forze naturali. Il potere mondiale – Satanico – non vuole uomini liberi di pensare, ma automi dai riflessi condizionati.
    In attesa che avvenga dall’Alto ciò che ci è stato promesso, per intanto dobbiamo mobilitarci, affinché le voci libere come quella della dott. Mari possano esprimersi liberamente, perché da noi sostenute.

    • Antonella ha detto:

      “Automi dai riflessi condizionati”. Questa la verità nuda e cruda, che ci spaventi o meno, da capire e combattere con le armi di una ragione illuminata dalla fede. (a.dd)

  • LA VERITÀ VI FARÀ LIBERI ha detto:

    De Mari Ministro della Sanità.
    Magdi Cristiano Allam Ministro degli Interni
    Athanasius Schneider Papa.

  • Prof.XY ha detto:

    Ho 85 anni , son stato professore universitario di economia , uncaro amico , che talvolta scrive su StilumCuriae ,mi ha suggerito una cura preventiva , fatta da integratori che gli aveva suggerito la dottoressa DeMari ( sua amica) : Vitamina A, D, C, Omega 3 , Multicentrum, Lattoferrina. Con le precauzioni evidenti, ho superato indenne tutto questo perido , sto perfettamente , ho fatto tre tamponi ,tutti negativi . Una settimana fa un amico medico primario di anestesia ,vedendomi in questo stato di perfetta forma , mi ha chiesto se avessi fatto un patto col diavolo. Quando gli ho fatto vedere la lista degli integratori preventivi che prendo, si è sbiancato e mi ha detto : lo faccio anche io. Prendo le tue medesime cose ,ma non posso e voglio dirlo altrimenti mi linciano….Io credo che quello che ha qui scritto la dottoressa DeMari sia molto saggio , soprattutto molto concreto scientificamente ,Ma credo che laDeMari , differentementa dal mio amico primario di anestesia , abbia coraggio . Un coraggio che ormai solo una donna può avere , Ma questo è anche un coraggio che non è solo esibizione, è utile a noi tutti.

  • Jaime Carlos Arangüena ha detto:

    Sì! Speranza merita un processo.

    Meriterebbe un Norimberga.

    Peccato che in Italia non ci sia la pena di morte…

    • Milli ha detto:

      Se in Italia ci fosse la pena di morte verrebbero condannati i no vax, i fascisti, gli omofobi e terrapiattisti, ovvero noi (secondo la loro narrativa ipocrita).

  • Chedisastro ha detto:

    Grande stima alla dottoressa De Mari! Troppe ce ne vorrebbero di Norimberga. Per i traditori della Patria in primis, da cui tutto lo sfacelo deriva.

  • Carlo Delfino AGOSTO ha detto:

    A.M.
    Rinnovo – come sempre – tutta la mia ammirazione per quanto hai pubblicato anche qui, carissima SILVANA.

    Se, in Italia perlomeno ! , i medici fossero tutti come te, pronti a difendere la verità VERA ad ogni costo, ignorando – in forma decisa e determinata – il cosiddetto imperante ” PENSIERO UNICO”!

    Con tantissima stima ed affetto!

    Carlo D.Agosto

  • Enrico Nippo ha detto:

    Scusate l’imperversare, ma forse è da tenere più che mai presente che:

    https://tenor.com/view/foreign-seven-samurai-the-hard-times-just-begun-gif-3301879

    • Luca Antonio ha detto:

      E’ vero ma non si si preoccupi Enrico per gli italiani, non si accorgeranno di nulla, ormai sono lessi.
      Se domani mattina la Tv dicesse che il virus e’ sparito ci crederebbero anche se al mattino dovessero scavalcare decine di cadaveri sui marciapiedi, e cosi’per l’economia, per il lavoro, per tutto, l’ unica cosa che non dovra’ loro mancare, prima dell’ultimissima fase, sara’ un po’ di pane e circo.
      Per il resto ci pensa mamma Tv, nuovo Dio, creatore del cielo e della terra , e di tutte le cose, visibili e invisibili.
      Protagora diceva che l’ uomo e’ misura di tutte le cose, di quelle che sono in quanto sono, e di quelle che non sono, in quanto non sono.
      Ecco sostituisca Tv con uomo e avra’ il quadro perfetto di quello che vediamo ogni giorno.
      Se non fosse esistita la Tv, di questa “pandemia” non si sarebbe accorto nessuno.
      Ma invece abbiamo una massa inebetita che sarebbe disposta
      a farsi iniettare nelle vene anche l’acqua delle fogne, pur di far cessare il terrore , etero diretto ,che l’attanaglia.
      Adesso plaudiranno a Draghi per l’ennesima mancetta, mentre il carro sta uscendo dalla citta’ dei balocchi per passare il cancello con sopra scritto “la schiavitu’ rende liberi”.
      Ma ripeto, non si angosci per loro, non si accorgeranno di nulla.

  • don Sandro ha detto:

    Certo che fa molto piacere leggere che da un anno siamo comandati a bacchetta da criminali.
    Ma cosa aspettiamo noi italiani a prendere i bastoni e darli sulla schiena di tutta questa gentaglia, tipo Speranza, Arcuri… sono troppi per nominarli tutti.
    Quando dico prendere i bastoni e darli sulla schiena, intendo proprio questa azione, concreta e reale, non metaforica!
    So che la violenza non ha mai effetti positivi, ma in qualche modo bisogna pur che la smettano di farci fare tutto quello che vogliono.
    Se poi è vero che Mozzarella, pardon Mattarella ha ordinato a Draghi di tenere alcuni ministri. allora siamo davvero al colmo del vaso: RIBELLIAMOCI, finché siamo ancora in tempo!
    RIPRENDIAMOCI la nostra libertà sovrana: esigiamo elezioni subito!
    Le balle raccontate da Mozzarella per giustificare ancora una volta la mancata convocazione alle urne, gridano vendetta al cospetto degli uomini e di Dio!
    Rottamiamolo: Mozzarella, naturalmente, insieme a tutti i suoi scagnozzi.

    • don Z ha detto:

      don Sandro , si occupi della sua Gerarchia che sta distruggendo anime , cuori e cervelli,molto più di chi lei cita.

      • cattolico ha detto:

        nella mia vita ho incontrato presbiteri che ti fanno venire la fede ed altri che te la fanno perdere, lei è uno dei numerosi che te la fanno perdere!

        • Gualberto.R.F. ha detto:

          nella mia vita ho incontrato cattolici che ispirano desiderio di approfondire la conoscenza della fede cattolica e cattolici che questo desiderio te lo fanno perdere . Lei è un di questi ultimi. Capito don Sandro “cattolico ” ?

    • Milli ha detto:

      Don Sandro, non si curi di chi vuole tapparle la bocca, lo dica a tutti ciò che pensa, ma usi prudenza per non farsi linciare.

  • Isabella ha detto:

    Grandissima stima e ammirazione per la dottoressa De Mari che sempre si assume le responsabilità di ciò che dice e ciò che fa. Grazie alle sue indicazioni terapeutiche, sono guarita (altroché paracetamolo) e non avendo paura, per non smettere di ragionare.

    • IPM ha detto:

      Scusate, una domanda, per pura ignoranza; la dottoressa De Mari pratica ancora come medico, è iscritta nell’ordine?

      • Marco Tosatti ha detto:

        Medico chirurgo, pratica, – anche in sala operatoria – ed a quanto mi consta è iscritta all’Ordine di Torino.

  • Valeria Fusetti ha detto:

    Da quando il popolo di Israele disse a Samuele “Vogliamo un Re come tutte le altre nazioni” gli esseri umani, come disse Dio all’affitto ed indignato profeta : “Hanno rifiutato me, non te ma tu fai quello che ti hanno chiesto”. La storia è nota, la lista dei re inizio’ con Saul. Da allora non sembra che le cose siano cambiate, i governanti sono più come li vuole il mondo e, sino ad ora, Dio è intervenuto a mettere un “fino a qui basta, fate memoria dei disastri fatti e ricominciate: le mie leggi le avete ” . Anche la democrazia fa parte degli esperimenti umani, in cui almeno la Legge naturale è stata osservata, tanto che serChurchill ebbe a dire ” La democrazia non è certo perfetta ma è la miglior forma di Governo sino a qui inventata dall’umanità. “. Era la miglior forma di Governo sino a che l’umanità, quella parte detta Occidentale, accettava, come “collante” della cultura collettiva, la Legge naturale, con qualche immissione più o meno robusta della Legge di Dio. Ser Winston Churchill sapeva bene che la democrazia era un’invenzione umana ma sapeva anche che, la stessa, poteva essere una forma accettabile di Governo a seconda di cosa credevano i governanti, più che i governati. Se con regole democratiche arrivavano al Governo socialisti atei, pagani e satanisti, le porte erano aperte al male e al caos. Ma quel male che si chiamava socialismo non fu sconfitto. Fu momentaneamente messo in un angolo, ed in Italia in un angolo dorato ed onorato. La Vergine Santissima fu mandata a tre pastori infanti per dire cosa la Chiesa avrebbe dovuto fare per evitare catastrofi più gravi. Per impedire che il fumo di satana dalla Russia si spargesse nel mondo intero per avvelenarlo. La lettera di suor Lucia rimase inascoltata e Dio fu tradito. Dio prima della Vergine Santa fu tradito. Paradossalmente le apparizioni di Fatima furono dichiarate autentiche dalla Chiesa, ma la voce della Vergine non attendibile. Ed ora eccoci qua a chiederci dove è finita la democrazia. È finita soffocata da quel fumo di satana chiamato Ostpolitik, annegata nel sangue dei milioni di bambini abortiti, massacrata nel fango della menzogna in cui vivono la maggior parte delle famiglie, triturata come l’innocenza dei nostri figli esposti all’infamia dell’ideologia Gender…ma in tutto questo sfacelo, in questo orrore che è questa Guerra Mondiale io so che il mio Signore vive. Noi lo sappiamo che il nostro Signore è il Vivente, e su questa realtà dobbiamo basare il nostro pensare ed il nostro agire. E la Sua Grazia non manchera’ perché possiamo vivere alla luce del suo volto affrontando ogni drago, ogni omino biancovestito ogni delusione ed illusione armati della Verità.

  • Maria Michela Petti ha detto:

    Si arriverà ad un processo stile Norimberga per riaffermare e far prevalere i principi del diritto? Chi sarebbero i vincitori, al momento in incognito, in grado di istruire un eventuale processo?
    Gli italiani, stretti nella morsa della precarietà e del panico, non hanno voce in capitolo in un passaggio storico cruciale, dominato dal protagonismo di soggetti con un alto indice di autoreferenzialità.
    Non so se sia fondata la notizia giornalistica, appresa da tg di prima mattina, per la quale Conte (il Giuseppi!) dovrebbe parte (con Grillo) della delegazione grillina che incontrerà oggi il presidente incaricato Draghi. Insomma: due numeri primi, i due pesi massimi del Movimento…
    La presenza, annunciata,del dimissionario presidente del Consiglio mi suona – forse sbaglio – come una sgrammaticatura, che in altri tempi e per motivi che a me sembrano banali rispetto a quest’ ultima “uscita” avrebbe fatto gridare allo “sgarbo istituzionale”. Se mai ce ne fosse stato bisogno, questa a mio avviso confermerebbe il superamento del “galateo” all’ insegna dei messaggi subliminali.

    • Milli ha detto:

      Mi ha ricordato due espressioni ormai desuete: galateo e “sgarbo istituzionale “, grazie, mi ha fatto ricordare quando ero bambina e si sentivano pure nei tg.
      Ora si sente parlare di “gruppo misto”, con relativa “compravendita delle vacche “, dpcm e fake new.

      • : ha detto:

        … e il galateo l’hanno sostituito col bon ton, riferendosi probabilmente al tonno di buona qualità.

  • Fabrizia ha detto:

    Se c’è da firmare una petizione per mandarli in galera sono pronta. Ma la magistratura così pronta a condannare la dottoressa De Mari a desso che fa?

  • Enrico Nippo ha detto:

    UN SOGNO DESTINATO A RIMANERE TALE.

    Premessa: ho sempre più l’impressione, anche se mi auguro di sbagliarmi, che i media controcorrente rappresentino punture di moscerino sulla corazza di un rinoceronte. Occorrerebbe quindi smuovere le acqua putride che ci arrivano alla gola, e tra un po’ anche in bocca..

    Ecco il sogno irrealizzabile.

    Una mobilitazione di due formazioni di almeno 10.000 persone cadauna che si recano in contemporanea, disarmate ma determinate, una a Montecitorio e una a Piazza San Pietro per impedirne l’entrata e l’uscita unicamente opponendo le proprie persone.

    Per fronteggiare efficacemente una tale doppia dimostrazione democratica e non violenta, giungono migliaia di poliziotti e carabinieri e quindi la faccenda si fa seria ma anche interessante: non propriamente una guerra civile, dato che le guerre si fanno con le armi, ma, almeno, un conflitto abbastanza duro, magari con qualche leggera escoriazione, ma che potrebbe avere conseguenze positive.

    A sogno finito, però, mi rendo conto che la democrazia non ammette se stessa in quanto protesta ma soltanto in quanto dittatura.

    E allora, tutti buoni e zitti.

    E, al massimo, cinguettanti. Ma non troppo. Se no la meretrice dittatrice s’incavola.

  • Enrico Nippo ha detto:

    E poi, non dimentichiamo che:
    http://www.centro-destra.it/wordpress/repubblica/

  • Enrico Nippo ha detto:

    “Ma tanto in questa non-democrazia totalitaria possono fare quello che vogliono”.

    Signor Marco, le è scappato un “non” davanti a “democrazia” 😊