Elezioni USA 2020: Roma Coinvolta nel Maneggio Fraudolento dei Voti?

6 Gennaio 2021 Pubblicato da

 

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcuriali, riceviamo dall’arcivescovo Carlo Maria Viganò e ben volentieri pubblichiamo questo messaggio relativo alle elezioni presidenziali negli Stati Uniti, che contiene rivelazioni di notevole interesse riguardanti anche il nostro Paese. Buona lettura e buon ascolto. 

§§§

6 Gennaio 2021

Epifania del Signore

Caro amico,

Le invio questo link: https://www.youtube.com/watch?v=fcckTTB5mCM.

 

E anche questo:

 

 

§§§

 

Nel video Maria Fe Z. Parker di Nation in Action parla di un impiegato, Stefano Serafini, ufficiale del Servizio Estero per oltre vent’anni, che si sarebbe ritirato il giorno prima delle elezioni presidenziali USA per esser sicuro di non perdere la pensione, come invece è accaduto ad agenti dell’FBI che hanno tradito gli Stati Uniti nel 2016. Stefano Serafini si è messo d’accordo con il Generale Claudio Graziano, dal 2017 Presidente del comitato militare dell’Unione europea. Graziano è nel board di Leonardo SpA, appaltatore del Ministero della Difesa. Leonardo avrebbe usato il proprio uplink satellitare militare per caricare il software di gestione del voto statunitense e trasferirlo per modificare i risultati elettorali spostando i voti da Trump a Biden. Finora si sapeva che questo era avvenuto, ma non c’erano prove inconfutabili su chi ne fosse l’autore, da dove questa operazione fosse partita e con quali modalità fosse stata compiuta. Chi ha organizzato questa frode credeva di essere stato molto astuto e che fosse quasi impossibile scoprirla.

Questo piano è stato concepito da Obama con l’aiuto dell’ex Primo Ministro Renzi. I servizi segreti hanno dato al gruppo che indaga sulla frode elettorale le intercettazioni, le foto, le telefonate e anche foto di un agente della CIA coinvolto in questa operazione. Alcune foto sono anche state pubblicate su internet, suscitando il panico nei membri del Governo italiano, che ha sostituito in tutta fretta alcuni personaggi strategici.

Alla vigilia di Natale Maria Fe Z. Parker era alla festa di Trump in Florida, a Mar-a-Lago, ed in quel frangente ha avuto il tempo di parlare con Trump e gli ha anticipato che avrebbe ricevuto un affidavit di una persona che gli avrebbe dato tutte le prove di questa vicenda che coinvolge l’Italia. Ha detto a Trump che avrebbe dato ogni prova possibile, addirittura dell’informatore che ha firmato l’affidavit e che è colui che ha finito di caricare tutti i dati nel satellite Leonardo. Dopo quel momento, si è incontrata altre due volte con Trump, che era stupefatto e ha preso su un pezzo di carta appunti sui nomi che Maria stava facendo.

Trump teme che si ripeta tutto come il 2016, con il famoso Russiagate, ma ci sono prove anche per il 2016, ivi comprese le dazioni di denaro in contanti (400 milioni di dollari) usate da Obama per modificare le elezioni 2016.

Li ha inviati con 14 bancali in l’Italia, ma è tutto tracciato. Si fa riferimento anche alla famosa cena del 2016 a Washington di Obama e Renzi. A questo punto parla di Conte e conferma il suo coinvolgimento in questa operazione. Maria Fe Z. Parker aggiunge che gli USA non possono ovviamente invadere l’Italia ma hanno i loro assets già predisposti: è una guerra sotterranea. Dice che questa operazione enorme in Italia sta costando tantissimo e che i media mainstreamdevono a questo punto prendere una netta posizione. Parla di un giudice in Italia (senza fare il nome) che sta lavorando a queste indagini e sta terminando il fascicolo che comprenderà anche lo spygate del 2016. Richiede che queste informazioni siano condivise ovunque perché devono essere diffuse. Chiede protezione per lei e suo marito, conferma di avere avuto diversi incontri con il gen. Flynn e con Sidney Powell, rimasti tutti senza parole per le prove addotte a supporto delle accuse.

L’autrice del video è Maria Fe Z. Parker: https://govtribe.com/person/federal-person/maria-underscore-fe-dot-parker-us-dot-af-dot-mil .

Da quanto si dice nel video, i servizi segreti italiani e Leonardo SpA sono coinvolti nella creazione degli algoritmi usati per la frode elettorale ordita dal deep state contro Trump.

Caro amico comprenderà che si tratta di una cosa di una gravità inaudita, che deve assolutamente essere denunciata e fatta conoscere al grande pubblico, prima che sia insabbiata.

Si tratta di una notizia importantissima, che conferma sospetti risalenti ormai a più di un anno fa. Ovviamente la sua diffusione porrà fine alle aspirazioni di Renzi a farsi dare la delega sui servizi segreti, e con ogni probabilità dovrebbe condurre anche a un’indagine su Conte. Tutto questo permetterebbe di evitare l’ipotesi di un Conte ter o di un governo tecnico con Draghi come Presidente del Consiglio.

Confido che Lei vorrà dare ampio risalto alla notizia.

+ Carlo Maria Viganò, Arcivescovo

§§§




STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

(su TELEGRAM c’è anche un gruppo Stilum Curiae…)

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK

cercate

seguite

Marco Tosatti




SE PENSATE CHE

 STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , , , ,

Categoria:

44 commenti

  • Massimo ha detto:

    Non si capisce bene però perché questo Stefano Serafini abbia “confessato” quello che a tutti gli effetti è un crimine perseguibile (alterazione del corso elettorale) e che poi potrebbe anche essere passibile di “vendetta” magari non propriamente con strumenti prettamente legali… altro che togliere la pensione… che ci sia stato questo lavoro per truffe è credibile, il perché lui lo abbia rivelato – tra l’altro di averlo fatto in prima persona… – no… si è pentito e convertito?

  • Antonio ha detto:

    Dato che il sig. Renzi non ha ancora abbandonato la vita politica come annunciato a suo tempo in pompa magna, ritengo il personaggio molto falso e quindi molto pericoloso. Probabilmente il controllo dei servizi segreti, così ambito da Renzi e Conte, permette ai due personaggi di ricattarsi a vicenda e su fatti probabilmente inconfessabili o indicibili. In ogni caso sembra ormai chiaro che sia Renzi sia Conte sono preoccupati del bene del popolo italiano come i produttori di vaccini lo sono della salute di tutta la popolazione mondiale. Praticamente niente, infatti a lor signori contano solo e sempre il potere e i soldi! Più avanti, siccome il tempo è galantuomo, vedremo se queste notizie così gravi sono solo illazioni prive di fondamento oppure scenari concreti.

  • Virro ha detto:

    Come nei films di fantascienza lo storia continua, ma la vittoria non sarà mai la loro.
    Non fu di Giuda di Caifa, di Anna, di Nerone, di Diocleziano,….
    ma del Vero Dio GESU’ CRISTO

  • Phi | Q We The People ha detto:

    Grazie per averci citati!
    Grazie tante!
    Purtroppo Spotify ha censurato il nostro canale.
    Se vi fa piacere aggiornare l’articolo potete prendere i podcast da qui: https://anchor.fm/phi-q-we-the-people/episodes/11—Seduta-del-congresso-USA-6-gennaio-2021–Cosa–successo–Scene–retroscene-eolduq

    Un caro saluto! In onor di Verità!

  • Tobi ha detto:

    Diretta tv su rete 4 Mediaset. Assalto a Washington al Campidoglio.
    Molti commenti, ma nessunissimo accenno alla questione riferita da monsignor Viganò.

  • Antonella ha detto:

    Mi auguro che la verità avanzi in questa lotta tra luce e tenebre, grazie a persone di questa forza, decise a procedere anche con il vento contro…
    Tanta tristezza come italiana perché è tradito e offeso il nome della nostra nazione per l’arrivismo sconsiderato di pochi inetti al governo! Se riusciranno a confermare tutto questo, sarebbero da rimuovere subito da ogni incarico prima di ogni procedimento penale e senza scudo d’immunità. Hanno minato gli equilibri politici del nostro paese, mettendo a repentaglio noi come cittadini dopo gli americani, e tutto perché asserviti al potere di di una “setta” votata allo sterminio dei popoli.
    Mattarella avrà il coraggio di agire?
    Frode ai danni degli Stati Uniti d’America, alto tradimento nei confronti di alleati, ma soprattutto verso l’Italia, violata nell’onore!
    Quali le conseguenze ?
    Dio protegga l’America… e noi pure!

  • Pietro Giandini ha detto:

    Buona Epifania a tutti!! Ma in tutta questa faccenda, tra Obama e il Bomba, chi sarebbe il maestro e chi lo scolaro? Sarà mica vero che la macchinetta la hanno utilizzata in esordio sperimentale in America senza un bel collaudo dalle nostre parti? Non per pensar male, ma mi sembra importantissimo PRIMA delle prossime elezioni verificare il sistema di spoglio e il conteggio dei voti, mentre poi si potrebbe avviare qualche verifica sulle tornate elettorali recenti e anche meno recenti….Per certi soggetti del teatrino della politica italica queste cosucce non sono nemmeno causa di remore…Un saluto e un abbraccio!

    • : ha detto:

      «Sarà mica vero che la macchinetta la hanno utilizzata in esordio sperimentale in America senza un bel collaudo dalle nostre parti?»

      Facile che l’abbiano provata (positivamente) nelle ultime Regionali. Anzi, sarà stata l’occasione per rodarla bene prima delle elezioni americane.

      • Januensis ha detto:

        In quali regioni ? Non credo nel Veneto di Luca Zaia o nella Liguria governata da Giovanni Toti.
        Restano la Toscana (dove ha la sua base Renzi) e la Puglia dove , a sorpresa, è stato riconfermato Emiliano. Ma la lista di Renzi, dove era candidato Scalfarotto, ha ottenuto pochi consensi. Non trovate che avere un programma di questa portata e non utilizzarlo per sostenere il proprio candidato sarebbe strano ?

      • Milli ha detto:

        Non mi risulta (ma potrei sbagliarmi) che da noi si usino macchine conta voti. L’hanno usata sicuramente in Canada, in Venezuela hanno usato Smartmatic, che pare sia collegata a Dominion (ma qualcuno lo nega).

  • Stefano ha detto:

    Non a caso oggi 6 gennaio, manifestazione della Luce svelata al mondo attraverso i magi, che le parole dell’arcivescovo Vigano’ vengono svelate. Le tenebre temono la Luce. Spero sia l’inizio della consapevolezza dell’inganno nel quale vogliono continuare a farci vivere e sprofondare.

  • laura cadenasso ha detto:

    Grazie a voi, ed altri coraggiosi, cominciavo ad annusare qualcosa. In ritardo ho lanciato qualche ringraziamento ma ero incredula nonostante tutto…..Sono una piccola donna ma ora il mio grazie è molto più grande di me…ve lo devo! Sempre unita a voi nella Fede

  • FRANJO ha detto:

    Con l’elezione di 2 senatori democratici in Georgia, Biden (o chi per lui) controllerà anche il Senato. Gli argini cadono uno dopo l’altro…

    • wisteria ha detto:

      Nonostante le recenti pagliacciate dei dem, (mi riferisco ad “amen and awoman”) gli elettori della Georgia hanno eletto due dem, di uno di colore.
      Non mi si parli più di dare la cittadinanza ai figli dei migranti.

      • Valeria Fusetti ha detto:

        Cara Wisteria in Georgia non hanno votato due Dem, ma hanno votato. E sempre con le macchinette di Dominion, che sempre sul far della notte hanno eseguito lo stesso giochino che avevano fatto alle presidenziali ! Et opla’ … perché crede che l’ineffabile Governatore e la sua corte dei miracoli non abbiano permesso che le impareggiabili macchinette non fossero toccate e scrutate ? Ma perché sono bravissime a fare il gioco delle tre carte ! Ed hanno rifatto ” i miracoli “.

  • EquesFidus ha detto:

    Caro dott. Tosatti,
    Le ho inviato ieri una e-mail riguardo ad un appello di preghiera; non sapendo se l’ha ricevuto, mi permetto di pubblicarla qui, nella speranza che possa ricevere risalto

    APPELLO DI UNITA’ NELLA PREGHIERA

    In questi ultimi tempi, si assiste in Italia e nel mondo a prese di posizioni sempre più preoccupanti non solo da parte dei cittadini di altre religioni o increduli ma anche e soprattutto delle istituzioni contro la Chiesa cattolica. In particolar modo, l’epidemia di Covid-19 ha fornito un pretesto in molte nazioni, a partire dall’Italia, per sospendere o rimettere in discussioni alcuni diritti che noi cattolici ritenevamo scontati, in particolar modo quelli di parola, di libertà di spostamento e di culto. Al contempo, si vanno affermando disposizioni che contrastano con la Dottrina e la morale cattolica, in special modo contro la pietà (cioè rendere a Dio ciò che Gli è dovuto, in particolare il culto) e contro la libertà di parola (come ad esempio il tristemente famoso DDL Zan). Anche all’estero, forze anticristiane hanno portato o stanno portando all’approvazione di reati contro la libertà di parola e di espressione, contro la persona (p.e. la recentemente approvata legge sull’aborto in Argentina) e contro la libertà di culto, in un’ondata crescente di insofferenza e di provvedimenti liberticidi rivolta contro tutto ciò che rimane della società cristiana, spesso col pretesto del contenimento del Covid-19 e della tutela della salute dei cittadini.
    Questo è particolarmente evidente in Italia dove, contemporaneamente al confinamento di milioni di cittadini, si è presto passati alla discussione e, nel timore di un crollo del governo, alla rapida approvazione del famigerato DDL Zan in Italia. Il Governo italiano, il quale ha imposto assurdi coprifuoco e gravi limitazioni alle libertà costituzionalmente garantite (in particolar modo quelli al culto, sostituito dalla “Messa in streaming”, la quale non assolve in alcun modo il precetto festivo, e alla libertà di spostamento) con la scusa del Covid-19, con risultati nel migliore dei casi dubbi, sta al contempo sfruttando il virus cinese per cercare di rimodellare il nostro Paese secondo il sogno radical-socialista. Questo è evidente nell’uso dichiarato dei 196 miliardi di euro di fondi provenienti dall’Unione Europea (il cosiddetto “Next Generation UE”, noto anche come “Recovery Fund”), che vedono, durante una supposta emergenza sanitaria, l’assegnazione di soli 9 miliardi di euro alla sanità e 19,2 miliardi all’istruzione ed alla ricerca, mentre ben 74,3 miliardi di euro verranno destinati a “rivoluzione verde e transizione ecologica” (cioè imposizione della dottrina ecologista e progressivo cambiamento delle strutture produttive), 48,7 miliardi di euro a “digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura” (cioè abolizione del contante e imposizione del cosiddetto smart working) e 17,1 miliardi di euro a “parità di genere e coesione sociale ed economica” (ovvero propaganda dell’ideologia di genere, anche nelle scuole, e provvedimenti volti a contrastare iniziative di vera o presunta “destra” messe in atto dai cittadini preoccupati, in particolare cattolici). Oltre a questo, è notizia di questi ultimi giorni che il confinamento messo in atto dal governo potrebbe continuare anche dopo il 6 gennaio, estendendosi a tutti i sabati e le domeniche ed alle regioni che non rispettano i parametri stabiliti dal Governo (mai dichiarati o chiariti).
    In questa ottica, nella convinzione che quanto stia avvenendo nel nostro Paese non sia altro che il riflesso di un andamento generale che in altri Paesi è già in fase ben più avanzata del nostro e che il Covid-19 non sia altro che l’ombrello che taluni usano per portare avanti un’agenda politica ben precisa che mira a marginalizzare o a distruggere del tutto ciò che rimane della società cristiana, ma anche nella ferma convinzione che Dio è il padrone della messe (cfr. Mt 9,38) e che Lui possa porre fine a quanto stia avvenendo, sia dal punto di vista epidemico che politico, nonché che l’azione, volta al contrasto di queste iniziative palesemente anticristiane messe in atto dall’Unione Europea e dal Governo italiano, debba sempre affidarsi ai mezzi soprannaturali della preghiera e del digiuno, si chiede a tutti i fratelli e le sorelle in Cristo di buona volontà e che possano farlo, da qui almeno fino a luglio (cioè all’inizio del cosiddetto “semestre bianco” in cui il Presidente della Repubblica Italiana non ha più la facoltà di sciogliere le Camere), di digiunare e di recitare le seguenti preghiere dinanzi al Santissimo (esposto o anche solo nel tabernacolo) ogni venerdì, perché in Italia e nel mondo Dio disperda i superbi nei pensieri del loro cuore (in particolare coloro che brigano per annientare o condannare all’irrilevanza il cattolicesimo, o che anche soltanto desiderano promuovere ed imporre leggi anticristiche), ricolmi di beni gli affamati ma rimandi i (super) ricchi a mani vuote e soccorra i cattolici (la nuova Israele), secondo quanto dice la Santa Vergine nel Magnificat (Lc 1, 39-55).
    Queste preghiere, da recitarsi in un carattere di universalità e in un’ottica di adesione alla meravigliosa tradizione della Chiesa cattolica romana esclusivamente in latino, sono:
    a) Un Pater Noster ed un’Ave Maria secondo le intenzioni del Sommo Pontefice (cioè l’esaltazione della Chiesa cattolica, la propagazione della fede, l’eliminazione dell’eresia, la conversione dei peccatori e la concordia tra le nazioni)
    b) Il cantico del Magnificat.
    c) La preghiera a San Michele Arcangelo composta da Sua Santità papa Leone XIII.
    d) Infine, concludere con le tradizionali rogazioni.
    In calce, per coloro che non le conoscessero in latino, troverete il testo del Pater Noster, dell’Ave Maria, del Magnificat e della preghiera a San Michele Arcangelo.
    Spesso si pensa che solo un esercito potrebbe porre fine allo stato di decadenza ed alle derive totalitarie verso cui l’Occidente, dimentico di Dio quando non a Lui avverso, sta precipitando. Noi ci frustriamo e ci lasciamo scoraggiare per gli scarsi risultati che la nostra preghiera sembra avere, spesso pretendendo risultati immediati e miracolosi, come se Dio non fosse il Signore ma una entità che ci deve qualcosa e che deve, istantaneamente, ubbidire alle nostre richieste, anche quando queste vanno contro i Suoi progetti (che non sono, però, certamente l’affermazione del male, dell’eresia, dell’apostasia). Ebbene, sulla base della promessa di Cristo (Mt 18, 19-20), dove due o tre sono riuniti nel Suo nome ed in unità di intenti, Nostro Signore sarà in mezzo a loro e li concederà ciò che Gli chiediamo; e Dio vale più di qualsiasi esercito su questa terra, anzi Dio vale più della Terra stessa. Quindi, nell’unità di preghiera e di digiuno, con fiducia ogni venerdì uniamoci assieme e chiediamo a Cristo di farci la grazia che si verifichi quanto proclamato dalla Santa Vergine nel Magnificat e che San Michele Arcangelo ci protegga e sia presidio contro le inside e le malignità del Diavolo.
    Sia lodato Gesù Cristo!

    Pater Noster
    Pater noster, qui es in cælis:
    sanctificétur Nomen Tuum:
    advéniat Regnum Tuum:
    fiat volúntas Tua,
    sicut in cælo, et in terra.
    Panem nostrum
    cotidiánum da nobis hódie,
    et dimítte nobis débita nostra,
    sicut et nos
    dimíttimus debitóribus nostris.
    et ne nos indúcas in tentatiónem;
    sed líbera nos a Malo.
    Amen.

    Ave Maria
    Ave, Maria, grátia plena,
    Dóminus tecum.
    Benedícta tu in muliéribus,
    et benedíctus fructus ventris tui, Iesus.
    Sancta María, Mater Dei,
    ora pro nobis peccatóribus,
    nunc et in hora mortis nostrae.
    Amen.

    Magnificat
    Magníficat *
    ánima mea Dóminum,
    et exsultávit spíritus meus *
    in Deo salvatóre meo,
    quia respéxit humilitátem ancíllæ suæ. *
    Ecce enim ex hoc beátam me dicent
    omnes generatiónes,
    quia fecit mihi magna, qui potens est, *
    et sanctum nomen eius,
    et misericórdia eius in progénies et progénies *
    timéntibus eum.
    Fecit poténtiam in bráchio suo, *
    dispérsit supérbos mente cordis sui;
    depósuit poténtes de sede *
    et exaltávit húmiles;
    esuriéntes implévit bonis *
    et dívites dimísit inánes.
    Suscépit Israel púerum suum, *
    recordátus misericórdiæ,
    sicut locútus est ad patres nostros, *
    Abraham et sémini eius in sæcula.
    Glória Patri, et Fílio *
    et Spirítui Sancto.
    Sicut erat in princípio, et nunc et semper, *
    et in sǽcula sæculórum.
    Amen.

    Orazione a San Michele Arcangelo
    Sancte Michael Archangele,
    defende nos in proelio;
    contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium.
    Imperet illi Deus,
    supplices deprecamur:
    tuque, Princeps militiae caelestis,
    Satanam aliosque spiritus malignos,
    qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo,
    divina virtute, in infernum detrude.
    Amen.

    Rogazioni
    A damnatione perpetua libera nos Domine.
    A subitanea et improvvisa morte, libera nos Domine.
    Ab imminentibus peccatorum nostrorum periculis, libera nos Domine.
    Ab infestationibus daemonum, libera nos Domine.
    Ab omni immunditia mentis et corporis, libera nos Domine.
    Ab ira, et odio, et omni mala voluntate, libera nos Domine.
    Ab immundis cogitationibus, libera nos Domine.
    A coecitate cordis, libera nos Domine.
    A fulgure, et tempestate, libera nos Domine.
    A peste, fame, et bello, libera nos Domine.
    A flagello terrae motus, libera nos Domine.
    A omni malo, libera nos Domine.
    Per mysterium sanctae incarnationis tuae, libera nos Domine.
    Per passionem et crucem tuam, libera nos Domine.
    Per gloriosam resurrectionem tuam, libera nos Domine.
    Per admirabilem ascentionem tuam, libera nos Domine.
    Per gratiam sancti Spiritus Paracliti, libera nos Domine.
    In die judicii, libera nos Domine.
    Peccatores, Te rogamus audi nos.
    Ut pacem nobis dones, te rogamus audi nos.
    Ut misericordia et pietas tua nos custodiat, te rogamus audi nos.
    Ut Ecclesiam tuam sanctam redigiri, et conservare digneris, te rogamus audi nos.
    Ut domnum Apostolicum, et omnes gradus Ecclesiae in sancta religione conservare digneris, te rogamus audi nos.
    Ut Episcopos et Praelatos nostros, et cunctas congregationes illis commissas in tuo sancto servitio conservare digneris, te rogamus audi nos.
    Ut inimicos sanctae Ecclesiae humiliare digneris, te rogamus audi nos.
    Ut regibus et principibus nostris pacem et veram concordiam, atque victoriam donare digneris, te rogamus audi nos.
    Ut cunctum populum christianum pretioso tuo sanguine redemptum conservare digneris, te rogamus audi nos.
    Ut omnibus benefactoribus nostris sempiterna bona retribuas, te rogamus audi nos.
    Ut animas nostras, et parentum nostrorum ab aeterna damnatione eripias, te rogamus audi nos.
    Ut fructus terrae dare, et conservare digneris, te rogamus audi nos.
    Ut oculos misericordiae tuae super nos reducere digneris, te rogamus audi nos.
    Ut obsequium servitutis nostrae, te rogamus audi nos.
    Ut pacem nobis dones, te rogamus audi nos.
    Ut loca nostra et omnes abitantes in eis visitare et consolari digneris, te rogamus audi nos.
    Ut civitatem istam, et omnem populum ejus protegere, et conservare digneris, te rogamus audi nos.
    Ut omnes fideles navigantes et itinerantes ad portum salutis perducere digneris, te rogamus audi nos.
    Ut regolarisbus disciplinis nos instruere digneris, te rogamus audi nos.
    Ut omnibus fidélibus defunctis requiem aeternam dones, te rogamus audi nos.
    Ut nos exaudií dignéris, te rogamus audi nos.
    Fili Dei te rogamus audi nos. Agnus Dei, qui tollis peccata mundi. Parce nobis, Domine.

    • Marco Tosatti ha detto:

      È già pronto in pagina. Mi riprometto di pubblicarlo domani.

    • MARIO ha detto:

      @ Equesfidus.

      Preghiere in latino… Qualcuno magari le reciterà tutte, ma sulla prima (a – Un Pater Noster ed un’Ave Maria secondo le intenzioni del Sommo Pontefice) non mi farei troppe illusioni…

      Digiunare poi per questa intenzione… non ti sembra di pretendere un po’ troppo dagli stilum-curiali?

      A meno che le altre preghiere (se recitate rigorosamente in latino, senza errori) non possano ottenere il miracolo. Ti auguro…

      • : ha detto:

        «Secondo le intenzioni del Sommo Pontefice» non vuol dire secondo le intenzioni di Bergoglio. E’ una formula che riguarda esattamente le cose dette da Equesfides, cioè:

        1 – L’esaltazione della Chiesa cattolica;
        2 – La propagazione della fede;
        3 – L’eliminazione dell’eresia;
        4 – La conversione dei peccatori;
        5 – La vera concordia tra le nazioni

        https://www.aldomariavalli.it/2019/10/31/che-cosa-significa-pregare-secondo-le-intenzioni-del-papa/

        • MARIO ha detto:

          Beh, l’italiano è italiano… e io, almeno quello, lo conosco abbastanza bene. Non so voi (compreso don Nicola Bux) che siete abituati a cerimoniare in latino…

          • : ha detto:

            Non capisco la risposta, ma chi le impedisce di pregare secondo le intenzioni di Bergoglio e in argentino (che probabilmente capisce meglio dell’Italiano)? Certamente non io.

            Da Wikipedia:

            «[Nicola Bux] presbitero e teologo […] consultore della Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti (2010-2018), della Congregazione per la Dottrina della Fede (2002-2013), della Congregazione per le cause dei santi (1998-2019) e dell’Ufficio delle celebrazioni liturgiche del Sommo Pontefice (2008-2013). Fu voluto in questi ruoli dai papi Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Di quest’ultimo fu amico personale in quanto entrambi teologi e animatori della rivista teologica internazionale Communio, fondata nel 1972 da Hans Urs von Balthasar, Joseph Ratzinger e Henri de Lubac.
            Nominato dal Card. Joseph Ratzinger perito ai lavori preparatori del Sinodo mondiale dei Vescovi e alla redazione dei Lineamenta, L’Eucaristia fonte e culmine della vita e della missione della Chiesa e dell’Instrumentum laboris (dal marzo 2003 al maggio 2005). Nominato da Benedetto XVI adiutor secretari specialis nel sinodo dei vescovi sull’Eucaristia (2-23 ottobre 2005) e nel Sinodo del 2010 sul Medio Oriente»

            Beh… tra il “suo (di Lei)” “italiano” (ammesso che voglia dire qualcosa) e l’Italiano di Mons. Bux, che ha spiegato cosa significhi «secondo la tradizione apostolica e il magistero perenne della Chiesa» la formula “Secondo le intenzioni del Sommo Pontefice”, è senz’altro più corretto quello del Bux, della Tradizione apostolica e del Magistero della Chiesa piuttosto che di un qualunque fan di Bergoglio.

  • Milli ha detto:

    Mi chiedevo se qualche giornalista italiano avrebbe mai scritto di questo enorme scandalo dalle ripercussioni per me inimmaginabili. È arrivato per prima lei, caro dott. Tosatti, grazie per il suo coraggio.

    • zuzzurellone ha detto:

      ho ascoltato l’audio. Si parla di un possibile articolo di Daniele Capezzone per la Verità. Aspettiamo con fiducia.
      Anche se i nostri servizi sono molto bravi a mettere paura alla gente per impedire che la verità possa emergere.
      La signora americana è evidente che non conosce bene l’Italia.
      Ancora oggi celebravano in televisione l’anniversario dell’uccisione di Piersanti Mattarella, di cui nessuno conosce l’assassino.
      Si sono forse trovati i responsabili degli attentati dei primi anni 90 ? Mi pare di aver sentito dire che solo per via dei Georgofili si siano trovati gli esecutori materiali, ma non certo la mente dell’organizzazione di tutta la serie di attentati. Al battistero degli ortodossi a san Giovanni al Laterano, a San Giorgio al Velabro, e a quello a Milano, presso la galleria d’arte moderna, in cui, esattamente come in via dei Georgofili ci furono delle vittime, innocenti.

  • Eugenie ha detto:

    I primi dati che Wikipedia fornisce su Leonardo sono il fatturato del 2019 (+ di 13 miliardi) ed il numero di dipendenti (+ di 49.000).
    Come fare a trovare tra le numerose società che costituiscono la galassia LEONARDO quella che si è permessa di organizzare questa operazione che potrebbe essere definita una truffa colossale ?
    Renzi ha una certa conoscenza del mondo Leonardo. Fu anche il primo a vendere parte di un’azienda ex Leonardo ai cinesi, quando era premier per caso.
    Leonardo è ricca di manodopera intellettuale che potrebbe facilmente scrivere un programma del tipo necessario alla frode programmata.
    Il fatto è che non so quanti in America possano avere una conoscenza esatta di cosa sia Leonardo.

  • Jsph ha detto:

    Accidenti! Ora ho capito perché quella volpe di Renzi sta facendo il matto per avere per sè i servizi segreti.

    • briciola ha detto:

      E, se si ricorda, prima della richiesta relativa ai servizi segreti, Renzi stava cercando di diventare segretario della NATO. Ora è chiaro : proprio questi atti di Renzi confermano tutto il discorso della Signora americana, discorso che potrebbe essere tranquillamente quello di una mitomane.

      • anonimo verace ha detto:

        sarebbe opportuno verificare le date delle nomine del generale Claudio graziano, prima a capo dello stato maggiore dell’esercito italico, poi all’attuale carica a Bruxelles, e vedere se le nomine dipendano in qualche modo da Renzi.
        Non dimentichiamoci che Federica Mogherini fu inviata da Renzi a fare l’alta rappresentante per la politica estera dell’Europa, e che la suddetta signora era particolarmente filo iraniana. Ho cercato qualcosa in internet su questo generale graziano ed è emerso che quando fu nominato nella prestigiosa posizione attualmente occupata fu felice di collaborare con signora Mogherini.

  • Virro ha detto:

    Caro Dott. Tosatti, il Signore Gesù la benedica e la custodisca per SEMPRE, compresi i suoi affetti.

  • un versetto al giorno ha detto:

    Oggi Stilum Curiae ci offre tre articoli, ahimè, uno più deprimente dell’altro.
    Commissione d’inchiesta sui soldi vaticani in Australia, Lettera Aperta ai Vescovi Tedeschi: Fermatevi prima dello Scisma!, Elezioni USA 2020: Roma Coinvolta nel Maneggio Fraudolento dei Voti?
    E allora rivolgo la mia preghiera a Dio con un inquietante versetto del Salmo 6 (del grande Davide):
    —L’anima mia è tutta sconvolta,
    ma tu, Signore, fino a quando…?—-
    Fino a quando? Ormai per la breve vita di un uomo i tempi si stanno facendo troppo lunghi. Siamo quasi al collasso…
    ma il salmo viene in nostro soccorso ricordandoci:
    —Il Signore ascolta la mia supplica,
    il Signore accoglie la mia preghiera.

  • kurt .J. ha detto:

    non c’e da meravigliarsi . Il vertice di Leonardo è di sinistra liberal e vicino agli ambienti demo americani.

    • bastian contrario ha detto:

      Ma se qualche anno fa , il responsabile relazioni esterne di Leonardo era il dottor Carlo Maria Fenu che tutti sanno essere esponente dell’Opus Dei ? e che credo sia anche Commendatore o cavaliere della Repubblica ‘?

  • Astrolabio ha detto:

    Posso fare una battuta? 😁
    Si pensi ai danni causati dal dr.Prodi all’Italia e le strane “sedute spiritiche” che altro non erano che soffiate su dove trovare Aldo Moro. Prodi lo ritroveremo poi nelle privatizzazioni “virtuose” di autostrade e nel consegnarci mani e piedi ai colossi dell’euro.
    Renzi potrebbe far altrettanto?
    Secondo la fisiognomica si. 😁

    In quanto al contenuto dell’avviso di mons. Vigano’ confesso la mia totale ignoranza in positivo o in negativo.
    Continuo a sperare, oltre nella Parusia di nostro Signore, in un più umano Big crunch data che ci liberi da tutto questo virtuale del web. Compresi i metodi di voto. Sara’ un grande reset degli ultimi 30 anni di dati. Ma …i papiri di Qumram ci sono arrivati, le foto di tre mesi fa’ del nipotino sono irrimediabilmente perdute.

  • Astrolabio ha detto:

    Posso fare una battuta? 😁
    Si pensi ai danni causati dal dr Prodi all’Italiana e le strane “sedute spiritiche” che altro non erano che SOFFIATE su dove trovare Aldo Moro. Prodi lo ritroveremo poi nelle privatizzazioni “virtuose” di autostrade e nel consegnarci mani e piedi ai colossi nell’euro.
    Renzi potrebbe far altrettanto?
    Secondo la FISIOGNOMICA si. 😁

  • TREMORS ha detto:

    Si dovrebbe aggiungere una domanda molto retorica: perché gli prudono le mani a Renzi che da Conte vuole avere a tutti i costi il controllo dei servizi segreti? Io invito tutto questo deep state dei zazzari italiani a continuare così, continuate a scegliere i corrotti guerrafondai, vi finirà come Mussolini a seguire il Bullo germanico, continuate a seguire il dementi democratici, finirete col rompere i maroni, davvero, a qualcuno di grosso e così finalmente ci libereremo di voi.

    • Valeria Fusetti ha detto:

      Forse ci siamo ! L’articolo mi era sfuggito, ma poi è stato citato da un giornalista italiano che vive negli USA e così mi sono precipitata… grazie, grazie, grazie ! A mons
      Viganò e al dottor Tosatti !