LA PROFEZIA DI FULTON SHEEN: CI SARÀ UNA CHIESA CONTRAFFATTA…

3 Maggio 2020 Pubblicato da

 

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcuriali, Sergio Russo, quel personaggio poliedrico che avete già incontrato qualche volta su queste pagine, artigiano, profondamente credente, scrittore, ci ha mandato questa riflessione dolorosa e inquietante, che parte da una profezia, una profezia scomoda, di Fulton Sheen,quel grande personaggio del cattolicesimo americano, e di passo in passo va ben oltre…Buona lettura. 

§§§

«CI SARÀ UNA CHIESA CONTRAFFATTA…»

«… La Chiesa di Cristo è una, ma il falso profeta ne creerà un’altra. Questa falsa chiesa sarà mondana, ecumenica e globale: una federazione di culti. Le religioni formeranno un certo tipo di associazione planetaria. Un parlamento mondiale di tutte le confessioni, che verrà privato di qualsiasi legalità, diventando l’emblema del corpo mistico dell’anticristo. La Chiesa sulla terra avrà il suo Giuda Iscariota e sarà appunto il falso profeta. Satana lo recluterà tra i nostri vescovi!»

Certo che queste parole suonano incredibili… specialmente se si pensa che a pronunciarle è stato il vescovo americano mons. Fulton Sheen, probabilmente il più celebre predicatore, radiofonico prima e televisivo dopo, dei tempi moderni.

Una personalità pacata e razionale, però fervente nella testimonianza di fede, che tanto del bene ha fatto a moltissimi fedeli, specialmente americani, e che Benedetto XVI, nel giugno del 2012, ne propose l’esempio di vita, sottoponendolo alla Congregazione delle cause dei santi, la quale emise il decreto che affermava che “monsignor Sheen visse una vita di virtù eroiche”, primo importante passo quindi, verso la beatificazione, ottenendo così il titolo di venerabile.

E tuttavia, appunto tale beatificazione, doveva ufficialmente essere proclamata il 21 Dicembre dell’anno scorso, ma… è stata “stoppata” dal Vaticano! Per mezzo di un conciso comunicato infatti, in cui il vescovo della diocesi di Peoria, nell’Illinois, veniva informato dalla Santa Sede che “la beatificazione di Fulton Sheen verrà rinviata a data da stabilirsi”.

E, con l’aria che tira di questi tempi, non ci vuole poi molto a capire i “veri” motivi di un simile annullamento…

«Le religioni formeranno un certo tipo di associazione planetaria…» Beh, certamente, a chi ha un minimo di dimestichezza con la geopolitica, e “mastica” pure un po’ di teologia della storia, non può che far venire in mente i propositi auspicati dalla Massoneria e dalle varie Logge internazionali…

Certo, che tutto ciò lascia davvero perplessi… come pure molto perplessi si rimane davanti ad un articolo, pubblicato ormai circa tre anni fa, proprio su questo stesso sito ed intitolato “L’amore straordinario della Massoneria per il pontefice [Francesco]. Uno studio documenta una storica ‘prima volta’”, in cui sono riportate svariate e puntuali dichiarazioni fatte da capi di logge massoniche, sparse un po’ per tutto il mondo, nelle quali troviamo – incredibile a dirsi! – un sincero e proclamato apprezzamento, di quelle medesime organizzazioni massoniche, nei riguardi dell’attuale pontificato.

Soltanto due o tre esempi, tanto per rendere l’idea:

«L’apertura della Chiesa al mondo sembra ritrovare nuovo slancio con Papa Francesco. E questo “balzo in avanti della Chiesa nella società moderna”, oggi come allora piace alla Massoneria. (Massoneria e Chiesa, in Erasmo notizie, Bollettino d’informazione del Grande Oriente d’Italia, Anno XV, N° 11-12, 30 giugno 2014, Roma, p. 6-7).

Il 25 agosto 2014, sul website della Massoneria brasiliana, Grande Oriente do Brasil, il massone Barbosa Nunes elogia Papa Francesco perché sta costruendo una nuova Chiesa: «Le parole del Pontefice siano oggetto di meditazione nelle giornate di studio delle Logge Massoniche

«Credo che questo papa sia la realizzazione di un disegno che da troppo tempo voleva essere adottato!». ( Nicola Spinello, Gran maestro aggiunto vicario della comunione di Piazza del Gesù, alla domanda postagli dalla trasmissione Mistero, andata in onda il 20 marzo 2013).

E siccome le citazioni, sono un po’ come le ciliegie (una tira l’altra), a conferma di quanto detto ecco la seguente: «… Da questi fraterni e sinceri confronti, che abbiamo avuto, e dall’incontro pieno di speranza in un futuro luminoso per tutti gli esseri umani, è nata l’idea di questo “Documento sulla Fratellanza Umana”. Un documento ragionato con sincerità e serietà per essere una dichiarazione comune di buone e leali volontà, tale da invitare tutte le persone che portano nel cuore la fede in Dio e la fede nella fratellanza umana a unirsi e a lavorare insieme.» (Questa però non proviene da una Loggia massonica – pur se quasi identica! – bensì è quel noto “Documento sulla Fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune” firmato ad Abu Dhabi, il 4 febbraio 2019, da Bergoglio e dall’imam Ahmad Al-Tayyeb).

Infine, vi è proprio bisogno di un riallaccio ai giorni nostri: Bergoglio ha di nuovo smentito i Vescovi italiani che in questi giorni – non è mai troppo tardi! – avevano fatto sentire un po’ la loro voce con il governo, per la riapertura delle funzioni religiose ai fedeli, però egli tuttavia, con un ennesimo ‘voltagabbana’, tipico del suo modo di agire, ha invece raccomandato che si preghi il Signore per ottenere: «la grazia della prudenza e dell’obbedienza alle disposizioni [governative]!»

Ottimamente ha fatto dunque, mons. Carlo Maria Viganò, a proporre nei giorni scorsi, la preghiera corale dell’esorcismo di Leone XIII, poiché lui sa molto bene che: «… la Chiesa, Sposa dell’Agnello Immacolato, da molto astuti nemici è stata riempita di amarezza e abbeverata di fiele; essi hanno messo le loro empie mani su tutto ciò che c’è di più sacro; e lì, dove fu istituita la Sede del beatissimo Pietro e la Cattedra della Verità, hanno posto il trono della loro abominazione ed empietà, così che colpito il pastore, il gregge possa essere disperso».

E, visto che ho iniziato con Fulton Sheen, allora concludo ancora con delle sue parole, che non hanno bisogno di ulteriori commenti, inserendosi perfettamente nel conteso di crisi attuale: «Satana creerà una contro-chiesa, che sarà la scimmia della Chiesa, perché lui, il diavolo, è la scimmia di Dio. Avrà tutte le note e le caratteristiche della Chiesa, ma in senso inverso e svuotata del suo contenuto divino… Sarà una specie di “corpo mistico” dell’Anticristo, purtroppo simile al Corpo mistico, ingannando molti!»

§§§




 

STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK C’È LA PAGINA

stilumcuriae




SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Inchiesta sul demonio

Condividi i miei articoli:

Libri Marco Tosatti

Tag: , , ,

Categoria:

53 commenti

  • Enrico ha detto:

    LA PROFEZIA DI FULTON SHEEN: CI SARÀ UNA CHIESA CONTRAFFATTA…

    Stavo pensando che proprio in quel “sarà” sta la fregatura. Una comoda fregatura. “Sarà” è futuro: un futuro che per paura o cecità resta sempre di là da venire; un futuro che può essere impunemente procrastinato. Come per l’anticristo, anche la chiesa contraffatta resta un concetto su cui disquisire anziché una realtà già in atto. Eccolo il bempensante misericordioso che se la fa sotto e crede di sfuggire alla realtà:

    “Ma ti pare che la gerarchia attuale sia la chiesa contraffatta! Ma dai! E poi con questa storia dell’anticristo, come puoi pensare che sia già tra noi!”.

    E così quel “sarà” continua ad essere oggetto di una disquisizione inutile oltre che cieca.

  • Adriana ha detto:

    CARLONE ,
    scriva , per favore, in modo chiaro ! Chi è il soggetto ?
    Ratzinger o Lutero ???
    Le faccio presente che ho fatto una tesina di storia su Lutero . Il personaggio, allora, mi affascinava .
    Poi…ci furono dei dettagli che mi ” disincantarono ” .
    Ideologici e corporei : il Cristianesimo è, infatti , di corpo e anima …E scagliare peti contra diabulos fa parte del suo cristianesimo , come pure il soffrire tremendamente di stitichezza ogniqualvolta veniva preso a”pesci in faccia ” ( basta leggere il suo epistolario )…Certamente : ” Umano ,più che umano… – contro la colonizzazione di Roma-“.Insomma : uno che aveva a cuore l’ecologia .Infatti, esortava i Signori a fare a pezzi i contadini ribelli ( quelli che, poveretti , gli avevano creduto fino in fondo ).

    • carlone ha detto:

      Capirà , c’è gente in questo mondo che si scanna per 100 euro.
      Si figuri allora quando ad un contadino veniva detto ” figliolo dopo morto l’è dura , ma se tu hai da parte qualche sgheo , si può fare in modo di abbreviare il fio ”
      Allora il contadino che ha le scarpe grosse ed il cervello fino pensa ” Ostrega ,ma come , se go un poco de sghei , mi accorciano la punizion , e allora se ne ho tanti me la tolgono tutta .
      Allora no se vero che per rinascere de nuovo basta il pentirse e il confesarse , ma che vogliono i sghei che mi non tengo.”

      Questo è l inizio…..non la tesina con gli epistolari.

      • Adriana ha detto:

        CARLONE ,
        non della tesina mia , lei parla evidentemente , ma di quella di Ratzinger . Ne faccia lei , una sua, magari sforzandosi di studiare un po’ , invece si scopiazzare il Scarpe Grosse …e pure goffamente .
        Capisco dalla sua risposta – l’ultima-a Enrico -, che lei sta dalla parte di un illustre sottosegretario agli Esteri :l’Onorevole (si fa per dire ) Scalfarotto . Allora non si celi più :
        ” take Courage ” ! Ormai è alla ultima moda .

        • carlone ha detto:

          Non ha ancora risposto , è vero o falso ciò che ha affermato Ratzinger ?
          Altrimenti non finiamo più….

          • Adriana ha detto:

            CARLONE ,
            sa leggere ? Sa capire ? E’ abbastanza adulto per farlo ?
            Se lo chieda da solo . Oppure è un vedovo inconsolabile?

          • carlone ha detto:

            Bastava un sì o un no . Ha risposto a Deutero dicendo che la frase aprisse ed agevolasse a certi orizzonti infausti.
            Il che non significa che Ratzinger abbia detto il falso.

          • silvano ha detto:

            @ Adriana
            Adriana, mi sopporti…io ho letto i brandelli della vostra discussione e francamente non ho capito la sua posizione: Ratzinger ha detto una cosa sbagliata oppure no? Per favore, mi dica solo sì o no, poi eventualmente le chiedo di spiegarmi le ragioni. Grazie infinite e scusi il disturbo.

          • Enrico ha detto:

            Scusate l’intervento, ma visto che è stata la mia citazione a sollevare il polverone ritengo di dover ribadire che la cosa grave è che Rantzinger , col suo abilissimo e ambiguo intervento (per chi abbocca) ha giustificato Lutero, e giustificandolo lo ha riabilitato (agli occhi dei gonzi). Tutto qui.

  • Enrico ha detto:

    A proposito di chiesa contraffatta, dunque non più cattolica, il filoprotestantesimo di Ratzinger viene abbastanza da lontano.

    Già in «Principles of Catholic Theology», del 1982, alla pagina 263 egli parla di

    «odierno deplorevole dibattito su Lutero […] senza riconoscere il centro religioso che è stato più importante per lui: la chiamata al perdono». Pertanto, dice, «in Lutero [ciò] rende tutto il resto sopportabile a causa della grandezza del suo fervore spirituale».

    “La chiamata al perdono” di Lutero? Eccome no?

    “Asino, cane, re dei ratti, coccodrillo, larva, bestia, drago infernale: queste alcune delle variazioni del bestiario luterano contro i papi. L’odio per i papi e per Roma (compresa la sua fase imperiale) accompagna tutta la vita pubblica di Lutero dal 1520 al 1545, quando scrive il suo ultimo libro Contro il papato di Roma fondato dal diavolo” (Angela Pellicciari).

    Si vede che Ratzinger (e non solo lui) è stato sempre affetto da una particolarissima sindrome di Stoccolma instillata nei fedeli attraverso la sua semantica tanto colta quanto insidiosa.
    Eppure continua ad avere un notevole stuolo di nostalgici che lo rimpiangono.

    • carlone ha detto:

      Capisco che ció sia difficile per colui che crede al cristianesimo come ad una ideologia o voglia farlo credere.
      Quando invece si fonda su una Persona è possibile anche amarla in modo sbagliato.
      L’ineguatezza della propria condizione può portare a grossolani errori , il crocifiggersi o il crocifiggere ai propri e ad altrui peccati preclude alla strada della Salvezza.

    • Adriana ha detto:

      ENRICO ,
      ” la chiamata al perdono ” ? Per chi ? Non certo per gli Ebrei né per gli usurai ,alias banchieri . Né per il papato,
      come illustrò bene Cranach in numerose-splendide -incisioni .Il face book dell’epoca .

      • Enrico ha detto:

        Penso che “la chiamata al perdono” di Lutero di cui parla Ratzinger si riferisca allo stato d’animo … misericordioso maturato da Lutero (chissà quando), ma smentita dal livore diabolico nutrito dallo scomunicato ribelle (perché tale resta) nei confronti del papato. Altrimenti occorre ammettere che Ratzinger si è espresso ambiguamente. La “chiamata” da parte di chi? Chi è il chiamante e chi il chiamato?

        • Adriana ha detto:

          ENRICO ,
          “Chi è il chiamante e chi è il chiamato ?” . Certamente ,
          secondo la logica tradizionale ( e secondo l’analisi logica latina) . Ma secondo il “doppio pensiero ” , che trova il suo ancoraggio nella fisica dei ” Quanti “, NO !
          Della Scienza abbiamo fatto La Religione cui adeguare il Mondo e l’abbiamo dotata di Dogmi , contro alla natura della scienza stessa che procede per esperimenti ( a tentoni ) .

  • Minimus ha detto:

    Sicuramente credibile e ahimè molta vera, ma per confermarla e citarla, peraltro opportunamente, sarebbe interessante riportare la fonte e, magari, il testo originale. Il metodo critico, non trattandosi di Rivelazione, è sempre auspicabile.

    • Sergio Russo ha detto:

      «There will be a counterfeit Church.
      Christ’s Church the Catholic Church will be one;
      and the false Prophet will create the other.
      The False Church will be worldly, ecumenical, and global.
      It will be a loose federation of churches and religions,
      forming some type of global association.
      A world parliament of Churches.
      It will be emptied of all Divine content,
      it will be the mystical body of the anti-christ.
      The Mystical Body on earth today will have its Judas Iscariot,
      and he will be the false prophet. Satan will recruit him from our Bishops!»
      Fonte: https://www.romancatholicman.com/archbishop-fulton-sheen-prophesy-condition-church-today-2/

      «Satan will set up a counter-church, which will be the ape
      of the [Catholic] Church, because he, the devil, is the monkey of God.
      It will have all the notes and characteristics of the Church,
      but in the opposite sense and emptied of its divine content…
      It will be a “mystical body” of the Antichrist, that resembles
      the mystical body of Christ in all exterior, deceiving many people.»
      Fonte: https://novusordowatch.org/fulton-sheen-prophecy-counter-church/

      • Minimus ha detto:

        Grazie. Cercherò il libro di Fulton che Amazon [Usa] dà disponibile, ma non spedibile.

  • Salvatore Dore ha detto:

    Scusi Dott. Tosatti, ma ha visto cosa sta succedendo in Sardegna? Con l’ordinanza del primo maggio il Governatore Christian Solinas consente l’apertura delle chiese per la celebrazione delle messe ordinarie. Bene, oggi i vescovi sardi gli hanno risposto: grazie, ma le riapriamo quando ce lo dice Conte e il suo comitato tecnico scientifico. Che dire: non credevo arrivassero a tanto, siamo veramente pecore senza pastore! In questo mare di Don Abbondio, prego perché i pochi cardinal Borromeo alzino la voce!
    Se le occorrono documenti sono a sua disposizione. Salvatore Dore, in uno dei giorni più brutti della sua vita!

    • Marco Tosatti ha detto:

      Ho pubblicato la lettera aperta di un fedele sardo ai vescovi…ne ho parlato nel post sulla messa negata.

  • Lucius ha detto:

    Ci sarebbe da impazzire se non avessimo la FEDE,ma non praevalebunt!

  • Alessandro2 ha detto:

    … poi c’è ancora chi si stupisce che tra gli obiettivi dichiarati nemici da Q, insieme al Deep state e al globalismo massonico internazionale, ci sia QUESTA cosiddetta Chiesa cattolica.

  • Teodoro studita ha detto:

    A giudicare dal minestrone ecumenico che fate tra tradizionalismo, sedevacantismo, lefebvrianesimo, ratzigerismo, woitilianesimo, anarchismo, fondamentalismo simil islamico ed eresie varie, non è molto difficile individuare la “chiesa contraffatta”….con un giornalista come sommo pontefice!

    • JORGEMARIO@ORGOGLIO ha detto:

      Gracias che guevara stalatitta ! ☠6☠6☠6

    • Boanerghes ha detto:

      La razionalità non è certo il tuo punto forte.
      Devo dire che, più che ingannare molti , questa chiesa contraffatta porta dalla sua parte innanzitutto gli sprovveduti, con fede scarsa e una ragione che segue il proprio comodo.

    • Gaetano2 ha detto:

      Teodoro studita dice che “… non è molto difficile individuare la “chiesa contraffatta”….con un giornalista come sommo pontefice!”

      L’ho trovata, l’ho trovata. E’ quella che rende culto pubblico a pachamama, priapo…
      Solo, non sapevo che don Ciccio fa pure il giornalista…

    • Catholicus ha detto:

      Ma per favore…si risparmi queste battute, le lasci a Tornielli, Bassetti e soci, e se proprio non le piace il blog, emigri altrove, non sentitemo la sua mananza. Pave e bene, e L.J.C.

  • Enrico ha detto:

    A proposito di chiesa contraffatta (dai corteggiamenti ai luterani):

    «Il pensiero di Lutero, l’intera sua spiritualità era del tutto cristocentrica»

    (Benedetto XVI, Discorso all’ex Convento degli Agostiniani di Erfurt, 23 settembre 2011)

    • carlone ha detto:

      Quindi ?

      • stilumcuriale emerito ha detto:

        Non dare ascolto a questo margniffone.
        Questo è il link al discorso del Santo Padre Benedetto XVI:
        http://www.vatican.va/content/benedict-xvi/it/speeches/2011/september/documents/hf_ben-xvi_spe_20110923_evangelical-church-erfurt.html

        • Adriana ha detto:

          Deutero caro ,
          allora perchè lamenti che Bergoglio abbia ” intronizzato”
          la statua di Lutero ? Abbia scelto Lutero e Melantone come soggetti di un francobollo posti ai piedi di Cristo?
          Il bel discorso cui rimandi , (cosa di cui ti ringrazio ) ,costituisce una chiara e agevole pista in discesa per questo-ed altri-traguardi .

          • carlone ha detto:

            Resti sul pezzo :
            Lutero è o non è cristocentrico ?
            È verità ciò che dice Ratzinger o no?
            Il fatto che lei pecchi mette indubbio la verità sul suo (supposto) cristocentrismo da considerarlo quindi come falso ?

          • Enrico ha detto:

            Carlone, il “pezzo” di cui parla Lei è la scheggia di un macigno. Ma perché vuol difendere l’indifendibile? Se Lei è cattolico, come può restare indifferente al luteranesimo che questa chiesa contraffatta ha inglobato a sé?

          • carlone ha detto:

            Ecco quindi un esempio di come venga stravolto l autentico Magistero di Papa Ratzinger , da lei e dalla signora sopra , che con una semplicità disarmante , ci racconta da cosa è mosso Lutero . Come poi si muova lui od altri che da lui credono di fare riferimento , è un altro discorso ma…….
            Pur presumendo io, che voi siate mossi , stando a questa sola discussione, allo stesso modo del Lutero ,e dei cristocentrici in generale, il vostro agire nella Chiesa è simile a quello del soggetto in questione.

        • Enrico ha detto:

          Carlone, mi scusi, ma il filo del suo discorso, ammesso che ci sia un filo, mi sembra proprio squinternato. Cosa ha voluto dire? Il suo esprimersi è davvero criptico. Ammesso che Lei conosca davvero “l’autentico magistero” di papa Ratzinger.

    • stilumcuriale emerito ha detto:

      Da:VIAGGIO APOSTOLICO IN GERMANIA
      22-25 SETTEMBRE 2011

      INCONTRO CON I RAPPRESENTANTI
      DEL CONSIGLIO DELLA “CHIESA EVANGELICA IN GERMANIA”

      DISCORSO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI

      Sala del Capitolo dell’ex-Convento degli Agostiniani di Erfurt
      Venerdì, 23 settembre 2011
      E poi è importante: Dio, l’unico Dio, il Creatore del cielo e della terra, è qualcosa di diverso da un’ipotesi filosofica sull’origine del cosmo. Questo Dio ha un volto e ci ha parlato. Nell’uomo Gesù Cristo è diventato uno di noi – insieme vero Dio e vero uomo. Il pensiero di Lutero, l’intera sua spiritualità era del tutto cristocentrica: “Ciò che promuove la causa di Cristo” era per Lutero il criterio ermeneutico decisivo nell’interpretazione della Sacra Scrittura. Questo, però, presuppone che Cristo sia il centro della nostra spiritualità e che l’amore per Lui, il vivere insieme con Lui orienti la nostra vita.

      • Enrico ha detto:

        Hai capito il santopadrino? Ti cita il brano intero che conferma ancor meglio lo sbraco luterano di Ratzinger che usa del suo linguaggio raffinato e ingannatore. Per la cronaca l’ex convento di Erfurt è quello dove guarda caso ha studiato Lutero.

  • Gian ha detto:

    Che coincidenza, stamattina presto mi ero imbattuto proprio su alcune profezie del card. Fulton Sheen tra cui quella sopra riportata. Me le sono trascritte su un foglio che ho ancora qui davanti. Proprio trascrivendole riflettevo sul fatto della sua beatificazione bloccata all’ultimo momento. Peccato non ci sia letteratura in italiano sulla sua grande opera di predicazione e sui suoi scritti.

  • carlone ha detto:

    Potrebbe essere anche un bel trappolone….

    6 LUGLIO 2019
    Il 5 luglio 2019, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza Sua Eminenza Reverendissima il Signor Cardinale Angelo Becciu, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. …………

    Nella medesima Udienza il Santo Padre ha autorizzato la Congregazione a promulgare i Decreti riguardanti:
    – il miracolo, attribuito all’intercessione del Venerabile Servo di Dio Fulton Sheen, Arcivescovo titolare di Newport, già Vescovo di Rochester; nato l’8 maggio 1895 a El Paso in Illinois (Stati Uniti d’America) e morto il 9 dicembre 1979 a New York (Stati Uniti d’America);

    Il Papa riconosce e promulga , e qualche giorno dopo lo avvisano che c’è un inchiesta su abusi nella quale potrebbe comparire il nome di Sheen….
    Mah….

    • Adriana ha detto:

      CARLONE,
      ecco, appunto : ” Maaah ” ! DI questi generi di ” Maaah” è
      più che piena anche la biografia di Padre Pio ( Santo) .
      E allora… che intende dire su Mons. Fulton Sheen ?
      Forse vuole dire solo ” Maaah ” ?

  • CLAUDIO GAZZOLI ha detto:

    so di scoprire l’acqua calda… ma è molto significativo per capire in che mani siamo. Pare che l’atto di affidamento alla Madonna trasmesso “in diretta” il 1° maggio sia stato fatto il 27 aprile e trasmesso in differita… “bisogna essere ciechi per non vedere”… o malati di mente…
    https://www.aldomariavalli.it/2020/05/03/il-1-maggio-non-ce-stato-alcun-affidamento-a-maria-latto-e-avvenuto-il-27-aprile-ed-e-stato-registrato/

    • Gaetano2 ha detto:

      “… ma è molto significativo per capire in che mani siamo. Pare che l’atto di affidamento alla Madonna trasmesso “in diretta” il 1° maggio sia stato fatto il 27 aprile e trasmesso in differita…”

      Inoltre nell’articolo a cui si rimanda c’è scritto tra l’altro:
      “Se il 1° maggio alle ore 21 è stata mandata in ondata una “registrazione”, quello a cui il fedele ha assistito non è stata che una finzione…”

      Ad una finto papa, hanno fatto seguire una finto affidamento…
      di vero c’è già stata l’adorazione di pachamama

  • Enrico ha detto:

    A proposito di chiesa contraffatta non c’è che l’imbarazzo della scelta. Qui riferiamo di quel lupo travestito da agnello che è Vincenzo Paglia (anche qui ometto “mons” per uno che è indegno di essere “mons.”)

    L’AFFRESCO GAY FRIENDLY NELLA CATTEDRALE DI TERNI
    L’affresco voluto da monsignor Vincenzo Paglia è un ulteriore esempio di gesto anticristico. Egli ha imposto alla cattedrale di Terni un affresco affidato a un mediocre pittore argentino gay che egli, Paglia, ha innalzato agli onori della cronaca e ha coperto di soldi sottratti a una diocesi già indebitata fino alle orecchie. Paglia è ora presidente della Pontificia Accademia per la Vita e Gran Cancelliere del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per gli studi sul Matrimonio e la Famiglia, istituzioni che ha arricchito di voci misericordiosamente pro aborto e pro eutanasia, eliminando dalle discipline da studiare la teologia Morale, fondamentale e speciale, che fonda e sostanzia tutti gli altri studi sulla famiglia.

    cfr. http://www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=5764

    Chi vuol leggere l’intero articolo, lo faccia lontano dai pasti.

  • Enrico ha detto:

    Penso si possa essere d’accordo sul fatto che della “chiesa contraffatta” domiciliata a Santa Marta faccia parte un certo “Alto Comitato per la Fratellanza Umana” (un vero programma!) di cui, per quanto mi riguarda, parla Bergoglio e non il Santo Padre. Sentiamo cosa dice il capo della chiesa contraffatta:

    “Abbiamo da poco iniziato Maggio, mese mariano per eccellenza, durante il quale i fedeli amano visitare i Santuari dedicati alla Madonna. Quest’anno, a causa della situazione sanitaria, ci rechiamo spiritualmente in questi luoghi di fede e di devozione, per deporre nel cuore della Vergine Santa le nostre preoccupazioni, le attese e i progetti per il futuro. E poiché la preghiera è un valore universale, ho accolto la proposta dell’Alto Comitato per la Fratellanza Umana affinché il prossimo 14 maggio i credenti di tutte le religioni si uniscano spiritualmente in una giornata di preghiera e digiuno e opere di carità, per implorare Dio di aiutare l’umanità a superare la pandemia di coronavirus. Ricordatevi: il 14 maggio, tutti i credenti insieme, credenti di diverse tradizioni, per pregare, digiunare e fare opere di carità” (vatican.va).

    Insomma un’iniziativa perfettamente in linea con il woitiliano e ratzingeriano spirito di Assisi, che è lo spirito della chiesa contraffatta.

  • Gene ha detto:

    Insomma,questo pontificato è supportato dalla mafia di San Gallo, dalla Massoneria di tutto il mondo, dalla sinistra e dai radicali,da coloro che di cristiano hanno ben poco, mi riferisco al vero Vangelo,da coloro che non sono supportati da una vera fede, ma da ideali in antitesi.
    Il signore venuto da lontano con il suo buonasera di presentazione, procede nel suo intento.
    Però c’è un proverbio che dice il diavolo fa le pentole ma non i coperchi, forse il coperchio lo sta costruendo BerOrgoglio?

  • Catholicus ha detto:

    Articolo imperdibile: fantapolitica? magari… :
    http://www.unavox.it/ArtDiversi/DIV3539_Belchi_Covid-19_e_verita.html
    non solo “chiesa” contraffatta, braccio ecclesiastico del NWO Nuovo Ordine Mondiale luciferino, ma vera e propria schiavitù dell’umanità intera, asservita ad una ristretta élite di globalisti massoni o, comunque, padroni del mondo. “Ma il Signore aveva altri progetti” ci avverte la Beata Emmerick, e speriamo che si manifestino presto,scombinando i piani di questi démoni in veste umana. Ci confortino le parole rivolte dalla Madonna a Suor Lucia : “quando tutto sembrerà perduto, allora Io sarò con voi…alla fine il Mio Cuore Immacolato trionferà”, e l’élite degli aspiranti padroni del mondo, nulla potrà contro di Lei, anche se appoggiata da tutti i diavoli dell’inferno.

    • Catholicus ha detto:

      Adesso è chiaro perché continuano a bombardarci con il mantra “Nulla sarà più come prima”, da TV, giornali, riviste, radio e persino dal pulpito (alla messa di stamane dal Divino Amore, a Roma, la preghiera dei fedeli chiedeva l’aiuto del Signore affinché ci abituiamo ad accettare i cambiamenti che si prospettano in futuro…). Lo prevede il loro piano segreto, anche se non più tanto segreto: dalla pandemia alla geolocalizzazione umana tramite l’App Immuni, al vaccino ottenuto con feti umani abortiti, con formaldeide, mercurio e tanti altri bei virus pronti a scatenarsi alla bisogna (cosa rivelata da una ricerca della Marina USA: i marines vaccinati contro l’influenza avevano in corpo una serie di virus molto pericolosi, pur essendo giovani e forti), al microchip sottocutaneo gestito dalla rete 5G, ufficialmente per proteggerci da future pandemie e per eliminare l’uso del contante (possibile veicolo di contagio), ma utilizzabile per ridurre l’umanità intera alla stregua di una mandria di bestiame, bestie da soma da far lavorare per lorsignori (e se qualcuno si ribella, basterà premere un pulsante per ridurlo come un pollo arrosto…).

      Sul lato religioso con la falsa chiesa bergogliana, braccio ecclesiastico del nuovo cesaropapismo luciferino, si passa prima dalla protestantizzazone della Chiesa Cattolica (Unitatis Reintegratio e il “subsistit in” di Lumen Gentium 8/b), contemporaneamente alla sua comunistizzazione con finto pauperismo, alla religione del libro, fusione delle tre religioni monoteiste (Nostra Aetate, il tempio del Dio Unico, a Berlino), quindi al neopaganesimo sciamanico idolatra, con la Pachamama ed il Priapo, ed infine all’intronizzazione dell’Anticristo, all’adorazione di Lucifero, che vuol sostituire Cristo alla guida degli uomini.

      … e voilà., ecco servito il NWO, il Nuovo Ordine Mondiale.

    • Monica ha detto:

      Aggiungerei solo una considerazione all’articolo di Unavox: il COVID, grazie alle sue grandi qualità come arma, ha anche quella di poter essere ridiffuso a piacimento qualora la prima bastonata non fosse sufficiente a piegare qualche riottoso. Se poi qualche “indipendente” dovesse trovare una cura, no problem: lo si modifica leggermente e il gioco è fatto!