PG. L’OLIMPIADE DELLE SCEMENZE ECONOMICHE. MONTI, PRODI & C.

20 Aprile 2020 Pubblicato da --

 

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcuriali, oggi Pezzo Grosso ha dato il meglio di sé. Una serie di riflessioni scoppiettanti, taglienti e -ahimè – purtroppo anche troppo realistiche che fotografano alcuni dei virus peggiori che infestano questo povero, sciagurato Paese e la nostra esistenza. Alcuni personaggi politici o legati alla politica e agli interessi (soprattutto di quelli di altri Paesi, il Partito Svendite all’Estero) a affiliati a organizzazioni più o meno segrete e ben note che guidano le sorti di troppi senza mai essere stati votati da nessuno, i mass media, di proprietà di persone che questi stessi interessi e politiche favoriscono, e via tradendo…Buona lettura.

§§§

Caro Tosatti, le olimpiadi dello sport son state rinviate ma intanto si giocano le olimpiadi delle sciocchezze, grazie alle quali il nostro paese ha possibilità di vincere qualche medaglia d’oro. In un momento in cui si rischia la vita e la sopravvivenza economica, il presente e il futuro insomma, c’è chi pensa di proporre imposte patrimoniali, prelievi vari e nel frattempo denigra il nostro paese.

Il primo “oro olimpico della sciocchezza “ propongo di conferirlo a Oscar Farinetti, fondatore (e affossatore?) di Eataly. Genio economico imprenditoriale legato a Renzi.

Costui è stato il primo assoluto a proporre il prelievo sulla liquidità dei conti correnti.

A ruota, come si dice, è seguito il PD (Partito Democratico ) il quale ha cambiato il nome del Partito Comunista, ma i suoi dirigenti son rimasti sempre trinariciuti, come aveva osservato Giovannino Guareschi.

Finché parla uno come Farinetti, al massimo, chi ascolta può decidere che non comprerà mai più un etto di mortadella nei negozi Eataly, ma se parlano i dirigenti del PD la reazione è diversa: fuga di capitali all’estero.

La Banca d’Italia ha dato proprio ieri l’allarme, nel solo ultimo mese son scappati all’estero più di cento miliardi di euro. Al PD proponiamo il secondo oro ( ma solo placcato).

Il terzo oro proponiamo di conferirlo ad una persona che già ne ha collezionati tanti: Mario Monti, il premier mai eletto, ma cooptato dai partner tedeschi e nominato con un “colpetto di stato” dal Presidente Napolitano nel 2011.Bene, in circa 17 mesi Monti ha fatto crollare del 5% il PIL-Pro Capite degli italiani (grazie alle sua manovre di austerity e fiscal compact) mentre la Germania lo cresceva del 10%.. In una sua intervista apparsa oggi (19 aprile ) su Repubblica il “carissimo” (nel senso di costosissimo) Mario Monti, non solo dichiara: “Governare per me significa dire la verità ai cittadini…” ( come fece lui nel 2011 e 2012 ?); poi dopo aver sostenuto l’utilità del MES ed aver preso l’occasione per offendere ancora una volta i sovranisti che “dicono di voler tutelare gli interessi nazionali ed invece li distruggono”, riferisce che ha sottoscritto un appello con i tedeschi per i coronabonds (boh ?).

Ma soprattutto conclude con una ammissione sconcertante. Fate attenzione! dice: “non voglio essere quello che dice che ci vuole una patrimoniale, anche perché, a differenza di altri, che ne parlano, io l’ho fatta!”.

Tre medaglie d’oro, quante sono le palle che ha Prodi Romano, ma bolognese di origine e famoso “cattolico adulto”, sul Messaggero di oggi, fa una ammissione inquietante (riferendosi alla opportunità del MES):…“la nostra distanza dall’Europa aumenta, non solo per l’egoismo del nord (Europa),ma perché noi, invece di prepararci a utilizzare le risorse di cui potremmo disporre, continuiamo a usare questa opportunità per esclusive ragioni di politica interna “.

Confermando così i sospetti franco-tedeschi-olandesi, che li hanno portati, e li portano, a diffidare di noi italiani. Un vero buon patriota, ‘sto Romano. Avete presente come Prodi parla ? Con il risucchio salivare che si diffonde ? Chi mai ha il coraggio di parlare con lui in tempi di contagio senza sette mascherine naso-bocca ? Io per esempio non son mica sicuro che lo confesserei senza un diaframma parasputi. A lui non darei una medaglia d’oro però, solo di bronzo, stesso colore della faccia.

Pezzo Grosso

§§§




 

STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK C’È LA PAGINA

stilumcuriae




SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Inchiesta sul demonio

Tag: , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da Marco Tosatti

12 commenti