LIBERTÀ RELIGIOSA. CAVALLO DI TROIA PER (QUASI) TUTTI I CREDI.

26 Gennaio 2020 Pubblicato da --

 

Marco Tosatti

Cari Stilumcuriali, Agostino Nobile ci ha inviato una riflessione sul rapporto fra le codificazioni del principio della libertà religiosa e i suoi effetti pratici. Estremamente interessante e provocatorio, come d’altronde è la sua cifra. Buona lettura.

 

§§§

La libertà religiosa è il cavallo di Troia di tutte le religioni, tranne una.

Le Nazioni Unite hanno tutelato espressamente la libertà religiosa nell’articolo 18 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani : “Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede religiosa in qualsiasi forma, individuale o associata, di farne propaganda e di esercitarne in privato o in pubblico il culto, purché non si tratti di riti contrari al buon costume.”

Il Concordato fra Stato e Chiesa cattolica (Patti Lateranensi), stabilisce intese fra lo Stato e le altre religioni. Nella Dichiarazione sulla libertà religiosa Dignitatis Humanae (Concilio Vaticano II) leggiamo: “Questo Concilio Vaticano dichiara che la persona umana ha il diritto alla libertà religiosa”. La Dichiarazione fu approvata con 2308 voti favorevoli e 70 contrari. Probabilmente i padri conciliari pensavano che la libertà religiosa avrebbe permesso alle altre culture di riconoscere il messaggio di fratellanza universale evangelico e di accoglierlo. Ma come sappiamo non è andata così. Anzi. La drastica diminuzioni di cristiani in Medio Oriente e le persecuzioni di oltre 250milioni di cristiani nel mondo fa pensare che la libertà religiosa sia stata un bella fregatura, per i cattolici.

Col dilagare del relativismo Giovanni Paolo II e il futuro papa Benedetto XVI, cercano di mettere una toppa. Il 6 agosto 2000 la Dichiarazione Dominus Jesus della Congregazione per la Dottrina della Fede, afferma: “esiste un’unica Chiesa di Cristo, che sussiste nella Chiesa cattolica governata dal successore di Pietro e dai vescovi in comunione con lui.” Ma ormai era troppo tardi. Il relativismo religioso non ha scalfito le altre religioni, mentre il cattolicesimo tende ad assimilare un protestantesimo liquido.

In Brasile, in poco più di trent’anni i cattolici sono caduti dal 90% a circa il 50%. Gli evangelici, e i neopentecostali, al contrario, sono aumentati dal 9% al 31%, da 7,8 milioni a 26,2 milioni di persone. Le responsabilità della Chiesa cattolica relativista sono, a nostro parere, enormi. Ma come si è arricchita la setta pentecostale?

Edir Macedo, fondatore della Chiesa universale del regno di Dio, IURD, oggi vanta la più grande e ricca chiesa pentecostale del mondo. Ampliando la propria avventura al di fuori del Brasile, ha aperto i suoi templi in oltre 170 paesi e creato la Record Internacional (la seconda più grande emittente televisiva del Brasile). Macedo, che si autodefinisce vescovo, tra il 1999 e il 2005 è stato accusato di frode, riciclaggio di denaro e evasione fiscale. Il procuratore Silvio Luis Martins de Oliveira nella denuncia ha riferito che la cupola della chiesa IURD ha raccolto fondi dai suoi fedeli attraverso “false promesse e minacce”, condizionando  “l’aiuto spirituale attraverso generose donazioni”. Il peso politico del vescovo Macedo è in grado di cambiare l’ago della bilancia. Grazie a lui l’ex sindacalista Luiz Inácio Lula da Silva divenne presidente del Brasile, così i suoi successori fino a Jair Bolsonaro.

In Europa i cattolici che si recano in Chiesa di domenica hanno percentuali che vanno da uno striminzito 5% a un massimo del 30%. Non abbiamo, almeno per ora, lo tsunami dello IURD, ma il numero di musulmani e di moschee, grazie alla politica progressista e vaticana, è in crescita esponenziale. Le motivazioni di questi cambiamenti sono molteplici e abbastanza complessi, ma non possiamo esimerci di fare almeno due considerazioni.

La prima cosa che risalta agli occhi, anche agli osservatori più disattenti, è certamente la dogmaticità dottrinale dei pentecostali, di alcune chiese evangeliche e dell’islam che, come risultato, aumentano il numero dei fedeli. La chiesa protestante originaria quasi non esiste, dividendosi negli anni in migliaia di sette. Grazie alla libertà religiosa le monarchie arabe inviano milioni di dollari in occidente per edificare nuove moschee e per promuovere l’islam attraverso le scuole di ogni grado e mezzi di comunicazione. Nel frattempo Bergoglio considera il proselitismo “una solenne sciocchezza”,  affermando che “Dio non è cattolico.”

La seconda considerazione potrà far storcere il naso, ma vale la pensa farci un pensierino. Per tenere il popolo unito lo Stato laico stabilisce una Costituzione che dovrebbe obbligare i cittadini a osservarla. Ma, come dimostrano i totalitarismi di destra, di sinistra e democratici, mancando il collante etico-religioso che mira al cuore dell’uomo, la società decade. Basta leggere le cronache per constatare che le leggi fanno acqua da tutte le parti. La corruzione dilaga ovunque, anche tra chi dovrebbe far rispettare le leggi.

La coscienza umana senza un filo diretto col trascendente è facilmente corruttibile e può diventare la regola dei furbetti. Lo aveva intuito anche  l’anticlericale Voltaire. Nel suo Dictionnaire Philosophique, nell’articolo Athéisme, Athée, scrive: «Per quale motivo una società di atei sembra impossibile? Perché si ritiene che uomini che non avessero freno non potrebbero mai vivere insieme; che le leggi non possono nulla contro i crimini segreti; che ci vuole un Dio vendicatore che punisca in questo mondo o in quell’altro i malvagi sfuggiti alla giustizia umana». Più avanti leggiamo: “È indubbio che, in una città civile, è infinitamente più utile avere una religione, sia pur cattiva, che non averne affatto». Riguardo a coloro che non si pongono domande sull’esistenza di Dio, o vivono come se Dio non esistesse, commenta: «sono come bambini; un bambino non è né ateo né teista, non è nulla”.                                                                                                                                  La Dichiarazione universale dei diritti umani, stabilita nel 1948, non poteva essere redatta senza lo spirito cristiano, tant’è che i paesi musulmani non l’hanno approvata, redigendone una piú consona alla dottrina coranica.

Chi ha letto o studiato le grandi religioni saprà che nessuna di queste può essere considerata come corpus per i Diritti umani che conosciamo. Allora, che senso ha la libertà religiosa?  Non è più semplice cambiare il cuore dell’uomo evangelizzando? Evidentemente la logica laicista-massonica punta dritto alla rimozione di Gesù Cristo dalle coscienze, e da come vanno le cose dentro le Mura Leonine, sembra proprio che qualcuno in Vaticano li sostenga a spada tratta.

Agostino Nobile

§§§




 

STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK C’È LA PAGINA

stilumcuriae




SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Inchiesta sul demonio

Tag: , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da Marco Tosatti

23 commenti

  • Avatar Renzo ha detto:

    Preghiamo per la conversione di Bergoglio, perché sono tante e tanto enormi le sue dichiarazioni contrarie al Dogma che non rimane altro che pregare per la sua anima e per la salvezza dei cattolici, affinché non si lascino traviare da lui.
    Che il Signore Gesù e la Vergine Santissima Immacolata Concezione aiutino tutti i cattolici a conservarsi nella vera Fede, e nel seguire l’unica Via, Verità e Vita: Gesù Cristo Nostro Signore, nostro Creatore, insieme a Dio Padre, nostro Maestro, nostro Redentore, nostro prossimo Giusto Giudice .

  • Avatar Adele Magnanini ha detto:

    E’ il momento di dire Basta ai proclami, idee di bergoglio: e’ cardinale; mai stato papa, ; anche lo fosse mai stato e’ abbondantemente decaduto. Quando i suoi commenti sono in linea con il cattolicesimo , si possono valutare, quando no , nn si considerano.
    E’ a lui che la Chiesa Cattolica sta stretta , e, nncambiando politica, puo’ trovare sbocco nelle varie correnti protestanti.

  • Avatar Nicola Buono ha detto:

    Articolo magistrale di Riccardo Cascioli Direttore della Nuova Bussola Quotidiana. Ho pensato le stesse cose leggendo l’intervista a Bassetti che mi ha spaventato per come ormai hanno ridotto la Chiesa ovvero a Partito Politico.

    https://www.lanuovabq.it/it/lo-sfogo-di-bassetti-e-il-nostro

  • Avatar Brucomela ha detto:

    Buonasera, vorrei replicare a Nobile con tre punti:
    1. Non è la libertà religiosa che genera le persecuzioni in Medio Oriente, ma il suo contrario. Nobile elabora una tesi illogica

    2. Senza libertà religiosa, è probabile che i cattolici sarebbero i primi a finire in galera anche in occidente. La posizione di Nobile è imprudente.

    3. La Dominus Jesus non nega in alcun modo la libertà religiosa e Ratzinger è stato il massimo difensore della l.r.: le 50 pagine di risposta e confutazione ai dubia di Mons. Lefebre le ha scritte lui e sono un monumento in difesa della l.r. Gli stessi interventi sull’ermeneutica della riforma nella continuità esaminano proprio il tema della l.r. Nobile dovrebbe leggerle.

    • Avatar Luisa S. ha detto:

      Mi scuso se dico cose inesatte, ma mi pare che la libertà religiosa appartenga al diritto di uno stato a legiferare in merito, non alla Santa Chiesa di proclamarla come diritto, alla Chiesa appartiene il dovere di proclamare la Verità, unico modo certo per avere la salvezza.

    • Avatar agostino nobile ha detto:

      Gentile Brucomela, la ringrazio per aver espresso la sua considerazione, ma non penso che lei abbia meditato abbastanza su cosa voglio dire nel mio articolo.

  • Avatar virro ha detto:

    stando dentro certe affermazioni (bestemmie) del nostro simpatico Papa Francesco, che al pubblico si definisce “Vescovo di Roma” ma, vestito di bianco, in Santa Marta ribadisce “IO, sono IL PAPA”, anche
    “io credo in Dio, non nel Dio cattolico”, ………..
    Come fa a disconoscere l’INCARNAZIONE?
    come fa a dire che le anime che non vanno in Paradiso si “dissolvono”?
    forse crede nella reincarnazione?
    ma quando consacra, crederà a QUELLE PAROLE di fede che trasformano il pane in CARNE e il vino in SANGUE di Nostro Signore Gesù Cristo?
    Davvero Giorgio Mario Bergoglio sembra essere l’opera misteriosa dell’onu/massonico
    Vorrei dire al caro P. Bergoglio, non tradisca più Gesù , non corregga più le parole dei Vangeli,
    si ricordi, dobbiamo amministrare le cose del vero Dio
    ⛪🙏🙏🙏⛪

  • Avatar deutero.amedeo biblista dilettante ha detto:

    Super OT.
    Amico Tosatti. ho deciso, per questa volta, di interrompere lo sciopero contro i troll e i derivati e scriverle perchè trovo assurdo che un Papa dica una cosa simile: “Cari fratelli e sorelle, facciamo spazio dentro di noi alla Parola di Dio! Leggiamo quotidianamente qualche versetto della Bibbia. Cominciamo dal Vangelo: teniamolo aperto sul comodino di casa, portiamolo in tasca con noi o nella borsa, visualizziamolo sul cellulare, lasciamo che ogni giorno ci ispiri. Scopriremo che Dio ci è vicino, che illumina le nostre tenebre e che con amore conduce al largo la nostra vita.”
    Ma è pazzo?
    Sarebbe come dire che per capire la Divina Commedia basta aprire quotidianamente una delle tre cantiche e a caso leggere una terzina. Ma questo lo può fare uno che la Divina Commedia la conosce tutta, altrimenti non capirà niente.
    La Bibbia è un unicum e come tale va presentato: unicum perchè nella letteratura non vi è nulla di simile, unicum perchè è un tutt’uno dalla prima parola all’ultima.
    Sta a vedere che alla prossima edizione della Bibbia secondo Bergoglio verrà associato come gadget un generatore di numeri casuali per decidere ogni giorno che pagina o che versetto leggere.

    • Avatar Antonio Cafazzo ha detto:

      Sul suo “comodino” il Pastore ciarliero si tenga questo (e altre simili dimenticanze) per il suo “bene” futuro::
      Zaccaria 11,15
      “Quindi il Signore mi disse: “Prenditi gli attrezzi di
      un pastore insensato, poiché ecco, io susciterò nel
      paese un pastore, che non avrà cura di quelle che si perdono, non cercherà le disperse, non curerà le malate, non nutrirà le affamate; mangerà invece le carni delle più grasse e strapperà loro perfino le unghie.
      Guai al pastore stolto che abbandona il gregge!
      Una spada sta sopra il suo braccio e sul suo occhio destro.
      Tutto il suo braccio si inaridisca
      e tutto il suo occhio destro resti accecato”.

    • Avatar EquesFidus ha detto:

      Perfetto: infatti, per questo motivo trovo assurdo che non si ricordi quali sono i punti più necessari della Dottriba cristiana, ma si insista con la lettura (casuale) della Bibbia, come i protestanti.

  • Avatar Astore da Cerquapalmata ha detto:

    Non si può impedire la libertà religiosa, sarebbe violare la coscienza, cosa condannata dalla morale della Chiesa.
    I cristiani devono testimoniare la propria fede e non l’hanno fatto, cioè l’hanno fatto poco e con paura. Cristiani all’acqua di rosa.
    Non hanno contrastato la contro-catechesi del mondo.
    E poi, al di là della “sociologia”, c’è l’imprevedibilità della libertà umana.

  • Avatar Fabio ha detto:

    La libertà religiosa….. altro bel regalo del concilio in contrapposizione a 2000 anni di dottrina ed al Sillabo

  • Avatar stilumcuriale emerito ha detto:

    Cari fratelli e sorelle, facciamo spazio dentro di noi alla Parola di Dio! Leggiamo quotidianamente qualche versetto della Bibbia. [Omelia di SS alla Messa del 26/1/2020 in occasione della Domenica della Parola di Dio. ]

    Toh:

    Citato in giudizio, risulti colpevole
    e il suo appello si risolva in condanna.
    Pochi siano i suoi giorni
    e il suo posto l’occupi un altro.
    (Salmo 109 (108) , 7-8)

    • Avatar Brucomela ha detto:

      Effettivamente le profezie non sbagliano. È infatti accaduto che il posto di qualcuno sia stato preso da un altro

  • Avatar Iginio ha detto:

    Caro Tosatti, che dicono le sue fonti sulle nomine episcopali in America e altrove?
    https://www.lanuovabq.it/it/papa-francesco-alla-conquista-degli-stati-uniti

  • Avatar emma ha detto:

    Caro Tosatti , son rimasta un pò delusa , non ha commentato le caspiterate del Card.Bassetti su chi osa criticare il Papa . Ma lo ha letto ?

  • Avatar grosGian ha detto:

    Dopo la storia del Cavallo di Troia , a -CAVAL DONATO SI GUARDA IN BOCCA – caro Nobile. Così come a Papa Gesuita si dovrebbe leggere la cartella clinica

  • Avatar Marco Matteucci ha detto:

    Manaus, AM – 19 Giugno 2019
    Messaggio di Gesù a Edson Glauber.

    Figlio mio, scrivi ciò che ho messo nel tuo cuore e medita profondamente.
    Il Signore mi ha dato le letture del profeta
    Geremia 1, 13-14
    “Mi fu rivolta di nuovo questa parola del Signore: «Che cosa vedi?». Risposi: «Vedo una pentola bollente, la cui bocca è inclinata da settentrione». Il Signore mi disse: «Dal settentrione dilagherà la sventura su tutti gli abitanti della terra”. Geremia 10, 20-22 “La mia tenda è sfasciata tutte le corde sono rotte. I miei figli si sono allontanati da me e più non sono. Nessuno pianta i paletti della mia tenda e stende i teli. I pastori sono divenuti insensati, non hanno più ricercato il Signore; per questo non hanno avuto successo, anzi è disperso tutto il loro gregge. Si ode un rumore che avanza e un grande frastuono dal settentrione, per ridurre le città di Giuda a un deserto, a un rifugio di sciacalli.”
    Gesù ha continuato: Parla della mia indignazione contro i cattivi pastori, insensati pastori che non chiedono più il mio consiglio, che non cercano più la mia guida, perché sono senza luce, senza vita e senza grazia divina. Come possono voler ricevere la mia luce se non fanno il primo passo, pregare?
    Come possono essere pastori di anime, se non si prendono cura prima delle loro anime che sono in rovina?
    Il pastore è colui che offre la vita per le sue pecore, e non colui che dà le sue pecore perché altri travestiti con pelli di agnello possano pascerle. Loro stessi sono più deboli e accasciati, e non possono prendere le pecore per assicurare i pascoli dove c’è vita e grazia, perché le loro anime sono rovinate dai peccati che essi stessi commettono. Ecco, sono arrivati i tempi oscuri, i tempi dei terribili errori e della confusione, in cui coloro che guidano le anime sono gli asini, e i saggi tacciono, lasciando che le loro bocche siano coperte dal bavaglio del peccato e della menzogna.
    Dal nord sta salendo un grande fumo, segno che un fuoco tremendo deve anfora venire. Esso porterà la rovina di tutti gli abitanti della terra, brucerà e distruggerà molte anime causando una grande devastazione nella mia Santa Chiesa.
    Parla! Parla! Grida ai quattro angoli della terra, che la Regina del Rosario e della pace, la mia beata Madre, si è manifestata per molti anni su questa terra, in questa regione amazzonica, insegnando la vera evangelizzazione dei cuori e delle anime, mostrando a tutti la luce che irradia il mio Sacro Cuore.
    Le sue parole sono luce e orientamenti dal Cielo, non solo per il popolo della regione amazzonica, ma per tutti popoli del mondo intero. Lei è la piena di grazia, la sede della sapienza che guida le anime attraverso il mio santo sentiero, per una evangelizzazione che cambia le anime e converte i cuori, una evangelizzazione che trasforma vite e famiglie, che guarisce intere società, e porta la vera pace che viene da Dio. Non essere sordo agli appelli del Cielo, non essere sordo alla voce di mia Madre. Lei ha fatto tanto per questo popolo e per il mondo intero che nessuno può immaginare! Accogliete i nostri appelli ora, affinché possiate avere vita, e vita in abbondanza. Possano i miei ministri essere santi e casti, umili e obbedienti di fronte alla mia chiamata divina. Essi possano dare tutto di sé stessi, nel cammino che hanno scelto uniti a Me, e nel sì che mi hanno dato. Le loro mani quando consacrano il mio Corpo, Sangue, Anima e Divinità, diventino sempre più immacolate, simili alle mani della mia Santa Madre, che mi ha tenuto molte volte per mano, che mi ha accarezzato e amato con un amore puro e vero. Che la mia casa non si divida a metà, ma che sia fortificata dalle verità eterne, lasciate e insegnate di generazione in generazione, come Io desidero e desidererò sempre. Possano tutti riconoscere il loro nulla davanti a Me, vero Signore del cielo e della terra. Grazie per avermi ascoltato.
    Ti benedico!

  • Avatar stilumcuriale emerito ha detto:

    Forse, nella sua evidente superficialità, Bergoglio sperava in una specie di do ut des : io concedo a te di seguire qualsiasi religioni e in cambio tu concedi la piena libertà di religione ai cristiani. Ma all’atto pratico non è così. La disponibilità dei potenti a firmare patti è pari alla loro tendenza a non rispettarli. E a pagare sono poi sempre i poveri inermi normali cittadini.

  • Avatar PMM ha detto:

    «Il relativismo religioso non ha scalfito le altre religioni, mentre il cattolicesimo tende ad assimilare un protestantesimo liquido», con il favore esplicito, inequivocabile, e la benedizione del presidente dei vescovi italiani, incluso quello di Roma.

    • Avatar emma ha detto:

      Legga le stupidaggini di Bassetti , riportate da tutti i giornali . Vedrà che il Presidente della Cei ci dice che se non siam d’accordo con Bergoglio possiamo farci protestanti .Ma Lutero, non è medicina per la chiesa secondo Bergoglio ??

    • Avatar GMZ ha detto:

      ‘Sta cosa di Bassetti che invita allo scisma è di una bassezza inaudita. Se questi sono i nostri pastori…
      Bah.