GLI APPUNTI DI FRA’ MANSUETO. DI ALFONSO INDELICATO.

22 Gennaio 2020 Pubblicato da --

 

Marco Tosatti

Carissimi amici e nemici di Stilum Curiae, approfitto della quiete che sembra si sia creata nel mondo vaticano e dei media dopo tutte le tempeste legate al libro scritto da Benedetto XVI e il cardinale Robert Sarah per contrastare le usuali ambigue clericalissime manovre per minare il celibato per i preti latini facendo finta di non farlo (una specialità di questo pontificato e di questo pontefice), partendo dal presupposto che tutti gli altri siano fessi, per parlarvi di un piccolo libro che ho letto con grande piacere e intellettuale godimento.

È un piccolo romanzo distopico sulla Chiesa del futuro prossimo, scritto da Alfonso Indelicato per i tipi di Tabula Fati (71 pagine, 8.00 euro).

La situazione si sviluppa in un convento sito nell’Italia centro-meridionale, negli anni Trenta del secolo XXI.

Soffia nel chiostro aria di burrasca: la Chiesa di Cristo non è più quella di Leone X, e neppure quella di Giovanni XXIII e Paolo VI. La Storia, fino ad alcuni anni prima relegata fuori dalle mura e soltanto intravista attraverso le grate, è entrata con prepotenza nei sacri ambulacri. Storia della Chiesa e storia dell’Italia, dove la popolazione araba è ormai quasi pari a quella autoctona e proclama le sue verità, mentre i santi Presuli, in nome dell’accoglienza, sono disposti a sacrificare le proprie.

Il mondo sta tumultuosamente mutando; e soprattutto la Chiesa con esso, cedendo a ogni genere di sollecitazione esterna, e tradimento da parte dei chierici (ahi quanto attuale!); ma frate Mansueto, umile cuciniere, resiste in cuor suo al cambiamento. E non solo in cuor suo; resiste con quieta, silenziosa ostinazione, e intanto prende appunti circa il mondo che vede franare attorno a sé, insieme annotando ricordi, rimpianti e sgomento. Lo assiste la sua fede semplice e profonda, e la volontà umile ma ferma di rimanere se stesso.

Non vi diciamo come va a finire; ma vi consigliamo davvero di leggerlo. E di farlo leggere a quelli che vi dicono che nella Chiesa va tutto bene, che non c’è niente da preoccuparsi, che semplicemente bisogna uscire, ascoltare, capire cambiare e via con tutto l’armamentario che ben conosciamo…

§§§




 

STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK C’È LA PAGINA

stilumcuriae




SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Inchiesta sul demonio

Tag: ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da Marco Tosatti

33 commenti

  • Avatar Boanerghes ha detto:

    Dalle lodi di oggi 23 gennaio, e in riferimento alla vigna di Benedetto XVI.

    Dio degli eserciti, volgiti, *
    guarda dal cielo e vedi e visita questa vigna,
    proteggi il ceppo che la tua destra ha piantato, *
    il germoglio che ti sei coltivato.

    Quelli che l’arsero col fuoco e la recisero, *
    periranno alla minaccia del tuo volto.

  • Avatar stilumcuriale emerito ha detto:

    Oggi sono comparsi gli scienziati. Ad essi dedico questo commento.
    Complicate complicate più nessuno capirà.
    Certo dati due numeri A e B (ad esempio 2 e 4) la loro somma è C= A+B (infatti 6=2+4) .
    Ma è anche vero che la loro somma è C= (1/A + 1/B) * A*B.
    Infatti ½ = 0,5 ; ¼= 0,25 ; 0,5 +0,25 = 0,75; 2*4=8 ; 6= 0,75*8 CVD.

    • Avatar Scienza e Parola ha detto:

      La scienza evolve e cambia. Solo la Parola di Dio resta immutata e immutabile nei secoli. Ed è sulla base della Parola e non sulle opinioni degli scienziati e dei filosofi che , tutti, saremo giudicati.

    • Avatar Sherden ha detto:

      Interessante:
      prova a farlo con A=3 e B=0
      così ci facciamo due risate

  • Avatar Antonio Cafazzo ha detto:

    Dr. Tosatti, visto il solito barcamenarsi (o barca-menarcela) del Regnante e per rabbonire un po’ gli animi, propongo un sondaggio fra gli “accalorati” frequentatori del suo blog.
    Sono domande “chiuse” (si risponde “si” oppure “no”).
    1) Il Regnante attualmente soffre psicologicamente ?
    Se la risposta è “NO” andare direttamente alla CASELLA MOTIVAZIONE.
    Se la risposta è “SI” rispondere alle seguenti domande e poi andare alla CASELLA MOTIVAZIONE.
    2) Soffre perché sente che questa umanità è SENZA DIO / SENZA DEI?
    3) Soffre perché non si sente molto amato e capito?
    4) Soffre perché qualche co-pastore recalcitra?
    5) Soffre perché si sente abbandonato dai suoi sponsors?
    —-
    CASELLA MOTIVAZIONE
    In 25 parole spiegare qui il perché delle risposte.

    • Avatar Corrado Bassanese ha detto:

      1) risposta NO
      motivazione:
      perché dovrebbe?
      stampa main stream: favorevole
      clero: favorevole
      voci di dissenso: non le sente.
      Inoltre crede di sapere che in fin dei conti Gesù “non era Dio”, ma un antesignano dei “muratori” che raccontava storielle (parabole) a fin di bene, perché voleva la “pace universale”.
      Ma ora i Cristiani sono diventati “adulti” non è più necessario che “credano” alla (solo per noi) Vera Fede.

    • Avatar Lucy ha detto:

      Aderisco volentieri al sondaggio.
      Domanda n.1 ) Risposta SÌ motivo n.4 :perchè qualche co-pastore recalcitra.
      MOTIVAZIONE : sofferenza dovuta a frustrazione , rabbia , ira per aver trovato macigni ( Magistero , Tradizione difesi da co-pastori) lungo la via pensata asfaltata verso il suo progetto di una chiesa neo-luterana, neo-ariana ,neo -modernista .
      32 parole chiedo venia.

  • Avatar Gene ha detto:

    Attenzione, non diciamolo in giro che gli islamici i porranno le loro leggi coraniche, alla faccia di Bergoglio, del PD e di tutti i giornali progressisti sulla piazza.
    Anche oggi leggo che i porti chiusi non vanno bene, la solita predica papale fastidiosa per non dire altro.
    Solo il cattolicesimo deve smantellare duemila anni della parola di Cristo, per compiacere gli islamici checontinueranno a considerarcidegli infedeli.
    Ma a Santa Marta non vedono, non sentono ma parlano tanto.
    Questo papa va fermato, ma chi lo farà? Il Clero che non crede😫😫😫😫

    • Avatar marzio ha detto:

      Non saranno i filo-islamici il problema, ma i senza dio.

      • Avatar Zuzzerellone ha detto:

        Il problema unico e vero sono gli islamici, perché il loro Dio è diverso dal nostro ed il messaggio che trasmette è un messaggio incompatibile col messaggio cristiano.
        Se guardiamo quanto accade nella vicina Francia, vedremo profanazioni continue nei confronti dei monumenti delle altre religioni e addirittura zone intere di alcune città ormai impenetrabili da chi islamico non è.

  • Avatar PMM ha detto:

    Sembra, sembra “la quiete dopo la tempesta”. Ma: non “Si rallegra ogni core” – facile ipotizzare – dopo la pubblicazione, ieri, del saggio sul tema di attualità del card. Mueller che non lascia alcun margine ad una lettura alternativa e all’omelia altrettanto chiara pronunciata, sempre ieri, a Roma nella celebrazione per Sant’Agnese, toccando tutti i punti cruciali di una dottrina oggi esposta a contaminazioni del modernismo, senza tralasciare precisi riferimenti a Greta e a Scalfari.
    E se in Vaticano si stesse vivendo nella fase di sedimentazione della polvere alla ricerca del materiale per riaccendere il fuoco che arde sotto la cenere e gli operatori dei media stessero preparando un messaggio altamente istruttivo per l’imminente giornata mondiale delle comunicazioni sociali?
    https://lanuovabq.it/it/celibato-ultimo-bastione-di-trascendente-da-abbattere
    https://www.corrispondenzaromana.it/il-futuro-dellitalia-e-delleuropa-non-e-negli-idoli-ma-in-cristo/

  • Avatar Anonimo verace ha detto:

    Gli islamici, nel libro proposto sono circa la metà della popolazione.
    La situazione oggi in Francia, dove l’islamizzazione si è radicata da più tempo e dove i partiti islamici lottano per introdurre le loro leggi , incompatibili con le nostre, è descritta bene da un un’articolo di oggi del foglio, articolo che si può leggere liberamente su informazionecorretta.com

    • Avatar Rafael Brotero ha detto:

      Il più tragico in Francia non è la grande proporzione di musulmani, mero sintomo, ma che la teologia islamica sia moralmente, intellettualmente e spiritualmente anni luce superiore alla teologia del pseudocristianesimo bergogliano regnante nella pseudochiesa francese. La gloriosa Francia della grande teologia cattolica, umiliata da una disfatta spirituale nei confronti dell’Islam.

  • Avatar CLAUDIO GAZZOLI ha detto:

    Dott. Tosatti, perché non ci libera, una volta per tutte, da questi “apparenti” rompiscatole, il cui unico compito è, ormai, quello di tentare di seminare zizzania in un terreno che riconosce ogni semente malefica, anche perché non riusciranno a modificare di uno “jota” le nostre naturali certezze. Così potremo beneficiare, finalmente in modo politicamente scorrettissimo, della contiguità di tutti quelli che la pensano come noi, senza essere costretti ad aspirare miasmi molto simili a quelli dei Campi Flegrei….

    • Avatar stilumcuriale emerito ha detto:

      Anche perchè il tempo è una risorsa limitata e non rinnovabile. Il tempo perso non è in alcun modo recuperabile. E purtroppo di gente che fa perdere il tempo , anche all’amico Tosatti , ormai ce n’è troppa. Ad meliora!

      • Avatar jones ha detto:

        Studiare le specie animali, i loro condizionamenti e le reazioni agli stimoli, non è mai una perdita di tempo. E’ scienza.

        • Avatar stilumcuriale emerito ha detto:

          Scusi ma che c’entra il comportamentismo con la nozione di tempo ?

          • Avatar MASSIMILIANO ha detto:

            C’entra eccome… perchè studiare per comprendere non è tempo perso!

          • Avatar Brucomela ha detto:

            Credo che il senso fosse: lo scienziato non perde tempo nel provocare e osservare reazioni sui campioni oggetto di studio. I campioni oggetto di studio non perdono tempo perché servono la scienza (o perché non hanno la cognizione del tempo)

  • Avatar stilumcuriale emerito ha detto:

    “minare il celibato per i preti latini facendo finta di non farlo ”

    Come nella vecchissima barzelletta che raccontava della punizione inflitta al soldato Ambrogio Brambilla con la motivazione : — fuori orario tentava di uscire di caserma camminando all’indietro facendo finta di entrarvi–.
    Buona giornata.

  • Avatar Brucomela ha detto:

    Tosatti……usi le virgole!! 🤣🤣 Scherzi a parte, fra mansueto mi ha fatto venire un dubbio distopico: ma che fine ha fatto l’abate d’aria?? Me lo saluta?

    • Avatar MARIO ha detto:

      Ormai è un pullulare di nomi esotici o esoterici che dir si voglia:
      – abate D’Aria (ecologista)
      – fra Mansueto (pacifista)
      – padre Giocondo da Mirabilandia (guerra-fondaio di An-guerra, a dispetto del nome)
      – ecc. ecc. … e chi più ne ha più ne metta.

      • Avatar stilumcuriale emerito ha detto:

        D’Aria o Faria ? Forse è Faria !

        • Avatar Chiara ha detto:

          Capisca che sta dileggiando……

          • Avatar brucomela ha detto:

            Pardòn, sono cascato anch’io nel tranello del correttore automatico. D’Aria = Faria. Mi riferivo al vecchio e simpatico collaboratore di Tosatti, che da parecchio tempo è sparito….

          • Avatar MARIO ha detto:

            @ BrucoMela
            Che errore imperdonabile! E pensare che hai contestato al dott. Tosatti una virgola…
            Comunque D’Aria o F’Aria, non cambia la sostanza…

          • Avatar Brucomela ha detto:

            O Sharia! Ahinoi!! A dire il vero Tosatti di virgole ne aveva dimenticate un po’. Però non era una contestazione perché gli avevo messo le faccine che ridevano