UN PRETE IN GREMBIULINO IN UNA LOGGIA? CONFERMARE…

19 Gennaio 2020 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, un amico mi ha inviato questa fotografia, che mi sembra molto interessante e curiosa; e per cui chiedo aiuto nella decifrazione.

§§§

La lunga didascalia legge:

Rinnovare i voti in un tempio massonico

Ecco un’altra prova che non si può essere niente di più romantico di un membro impegnato della Massoneria.

Lo scorso 30 novembre 2019 il Venerato Maestro Romy Joy Lasiste della Loggia N.334 di Ang Tipolo ha celebrato un rinnovamento dell’impegno matrimoniale con la sua sposa, Ateng Chy Aamande Lasiste. L’evento si è svolto dopo il previsto incontro della loggia e nella sala del tempio Massonico di Rizal, a TayTay, Rizal. Molti membri della loggia, familiari e amici sono stati testimoni di questa celebrazione importante. Dopo aver rinnovato i loro voti, la coppia ha festeggiato con gli ospiti.

La cosa curiosa, come potete osservare, è che in bella vista c’è un signore che sembra vestito con un clergyman, e che porta un colletto da prete. Sarebbe interessante sapere se davvero è un sacerdote, magari cattolico, e che cosa ci fa un grembiulino indosso. Se qualcuno ha amici filippini o contatti filippini può aiutare Stilum Curiae a risolvere il mistero. Taytay è una zona di oltre trecentomila abitanti, vicina a Metro Manila.

Grazie per l’aiuto.

§§§

 




 

STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK C’È LA PAGINA

stilumcuriae




SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Inchiesta sul demonio

Tag: , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da Marco Tosatti

11 commenti

  • Avatar Aldo ha detto:

    Scrivo dalle Filippine: qui esiste una Iglesia Catolica independiente detta anche Aglipayana con circa un milione di fedeli e clero uxorato in stile anglosassone. La chiesa scismatica nasce proprio per mano di un prete massone circa un secolo fa. Peraltro le élite Filippine, specie esercito, sono legatissime alla massoneria. Il “prete” potrebbe essere un aglypaiano.

  • Avatar Ettore dragani ha detto:

    È vero che esistono anche chierici cattolici massoni, ma nel rito inglese della massoneria è espressamente prevista la figura del cappellano come dignitario di loggia, che deve essere proprio un chierico: di solito si tratta di pastori anglicani. La forma del grembiule non sembra quella classica dei riti inglesi (che dovrebbero avere tre coccarde) ma il colore azzurro di essi, corrisponde.

  • Avatar Gabriele ha detto:

    Questi preti moderni, la talare non la vogliono proprio mettere. Sarebbe stato così elegante con il grembiulino ed il pallio massonico sopra ad un bell’abito talare…😁

  • Avatar Zuzzerellone ha detto:

    Vi ricordo che esiste una chiesa, la cosiddetta chiesa gnostica che ha, almeno così si dice , una visione del mondo e della storia compatibile con le dottrine massoniche.
    In Italia un prete gnostico non può vestirsi da prete, per le leggi dello stato. Ma nella foto lo stato non è quello italiano. Cosa sappiamo delle leggi Filippine ?

  • Avatar Bastian contrario ha detto:

    Chi l’ha detto che si tratti di un sacerdote cattolico ?

    • wp_7512482 wp_7512482 ha detto:

      Esattamente per questo ho chiesto aiuto: per saperlo. Credo che alcuni siti americani si stiano già muovendo…

    • Avatar Vexata Quaestio ha detto:

      Magari e’ il primo viro probato, purtuttavia in ambo i casi la ricerca della verita’ e’ utile.

  • Avatar Nonno Asdrubale ha detto:

    Poveri noi! Signore, abbi pietà e misericordia… se ci riesci!

  • Avatar Valeria Fusetti ha detto:

    No, vero, il problema è che dovrebbe vergognarsi di vestirsi da prete, fuori e dentro la loggia,Chi va in Loggia è tenuto a “loggiare” ed è uguale a quei preti che vanno nelle sezioni comuniste, praticamente e/o idealmente, e di fatto sono apostati, e dovrebbero semplicemente avere l’onestà di smettere di fare i preti.

  • Avatar roth ha detto:

    ma Tosatti , che dire ? questo è un prete coragioso, impavido, con le palle . E’ un prete che ha l’audacia di esporsi come è , far intendere ciò che crede . Bravo , lui si che è se stesso . Pensi a quanti altri che invece si vestono come (don) Ciotti , che non sarebbero eppure riconosciuti al Leoncavallo. Almeno c’è chi va in loggia vestito da prete, mica si vergogna di vestirsi da prete per andare in loggia…