WOELKI: LA FEDE NON SI GOVERNA A COLPI DI MAGGIORANZA.

31 Dicembre 2019 Pubblicato da --

 

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, non viene in generale dedicata molta attenzione purtroppo a quello che sta maturando nella Chiesa tedesca. Che invece è molto interessante, e per certi versi preoccupante. A questo proposito ci sembra interessante riportare brevi stralci di un’intervista che il cardinale di Colonia, Rainer Maria Woelki, ha concesso al giornale tedesco Bild, ripresa dal Tagespost. Buona lettura.

§§§

Nell‘intervista al giornale tedesco Bild, il cardinale di Colonia, Rainer Maria Woelki ha messo in guardia dalle possibili derive originate dal Sinodo dei vescovi tedeschi, che è cominciato da qualche tempo, e dhe durerà due anni. Secondo Woelki, la fede non può essere governata a maggioranza: “Non posso votare se Gesù si sia fatto uomo a Natale oppure no “.

Per quanto riguarda attualmente il processo di riforma in corso all’interno della Chiesa cattolica in Germania, il cardinale Rainer Maria Woelki di Colonia ha messo in guardia contro profondi cambiamenti. “Sono profondamente convinto che armeggiare con le manifestazioni esterne della Chiesa non fanno s’ che si attirino più persone, ha spiegato Woelki nell’’intervista con il giornale Bild. Il fattore decisivo è “non chi lo proclama, che sia un uomo o una donna, che canti canzoni vecchie o nuove, o che il prete sia sposato “.

La misura di tutte le cose, ha proseguito il cardinale Woelki, non sono “i nostri desideri, la nostra vita quotidiana o il nostro spirito del tempo. Ogni cristiano deve interrogarsi ogni giorno e orientare se stesso verso Dio e Gesù. La fede non può essere guidato dalle maggioranze”.

Richiesto di un’opinione sull’impegno delle organizzazioni laiche, il cardinale di Colonia ha detto che si deve ascoltare sicuramente quello che i laici cristiani hanno da dire. Ma i laici cristiani devono anche porsi di fronte al Vangelo e le decisioni della Chiesa. Si può discutere del fatto che i preti non si sposino, ma bisogna anche essere realistici. “Questo non viene deciso nel ramo della Chiesa che parla tedesco, ma dalla Chiesa universale nel suo insieme. La fede non ha mentito per duemila anni, così che oggi possa essere cambiata semplicemente con uno schiocco di dita”.

§§§




 

STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK C’È LA PAGINA

stilumcuriae




SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Inchiesta sul demonio

Tag: , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

51 commenti

  • Paolo Pagliaro ha detto:

    Oibò! Un cardinale tedesco che pare cattolico.

    • Lucy ha detto:

      Infatti ” c’è un cardinale a Colonia “. Dalla Francia invece arriva col botto di fine anno una terrificante novità sul battesimo.Disse papa Wojtyla “Francia figlia prediletta della Chiesa che cosa ne hai fatto del tuo battesimo ? “. Profetico. La chiesa cattolica era rimasta l’ultimo antemurale all’ideologia gender definita da Papa Benedetto ” La più grande sfida che la Chiesa dovrà affrontare ” .Ma il guanto di sfida non è stato raccolto e fuorchè qualche sommesso miagolìo , tipo “il gender è uno sbaglio della mente umana ” ( come si sbaglia la traduzione di un testo ),Bergoglio non ha fatto nulla per bloccarlo e così ci stanno pensando vescovi bergogliani a cedere su tutti i fronti.In Francia il vescovo di Langres ha indicato le nuove direttive per praticare battesimi “gender free ” così da adeguarsi alla legge sulle unioni omosex ; motivo ? Il solito ” non offendere nessuno “.
      Se la chiesa di Bergoglio drogata da overdose di”aperture “si mette al traino di tutte le infinite possibilità derivanti dai ” nuovi diritti ” e si adegua alle legislazioni che li sfornano smantellando le strutture portanti della propria millenaria antropologia ,di essa non rimarrà pietra su pietra , fuorchè poche “oasi ” a macchia di leopardo sparse qua e là nel mondo.

      • neman ha detto:

        Presto uscirá l’edizione revisionata e politicamente corretta della Bibbia (Vecchio e Nuovo Testamento) commissionata dalla Conferenza Episcopale Francese, ove Gesú sulla croce, rivolgendosi al Padre (pardon!), dice: “Genitore1, nelle tue mani consegno il mio spirito.” E rivolgendosi al discepolo prediletto Giovanni, indicando sua madre (pardon!), dice:
        “Ecco il tuo genitore2!” Per il Vecchio Testamento la cosa si fá molto, molto piú complicata, perché pieno di genealogie. Un assaggio lo dá l’evangelista Matteo nel primo capitolo del suo Vangelo.

  • Chiamatemi pure Torquemada. Me ne farò una ragione ha detto:

    Mi ero promesso di essere buono, ma ho visto la pubblicità di PRESA DIRETTA che annuncia un servizio sull’ERETICO vestito di bianco.
    Ho sentito la voce di enzo bianchi. UNO SCHIFO e basta. Con quella vocina insopportabile da castrato.
    Commento: “Il papa non amato perchè parla di migranti…”

    CHE SCHIFO! Io non amo l’ERETICO perchè ha demonizzato la Chiesa di GESU’. Ha innalzato i DEI pagani al centro della cristianità. NON lo amo perchè si è scordato di parlare di DIO e nella testa c’ha solo l’UOMO.
    E’ solo un comunista. Difatti innalza il tema dell’ecologia, come ha fatto marx, a nuova religione. E ha trasformato la Chiesa di Gesu’ in una ONG.
    LUI NON E’ PAPA. E’ un usurpatore eretico

  • Sulcitano ha detto:

    Chiariamo subito che Enzo Bianchi già priore della comunità di Bose, non può celebrare la S. Messa non essendo mai stato consacrato sacerdote. È uso diffondere eresie urbi et orbi e gode di grande considerazione presso l’attuale clero bergogliano.

    • Anonimo verace ha detto:

      Ricordo agli illustrissimi partecipanti al blog , che la comunità modernamente monastica di Bose non può essere disprezzata dai gesuiti ( e quindi da Bergoglio) perché tra i suoi fondatori all’inizio c’era appunto un padre gesuita. Credo fosse di ricca famiglia.

  • Marco Matteucci ha detto:

    “Gloria a Dio nell’alto dei Cieli e pace in terra agli uomini di buona volontà”

    TANTI AUGURI DI UN SERENO ANNO NUOVO!

    • Marco Matteucci ha detto:

      • TITTOTAT ha detto:

        Grande, don Alessandro, erano tutti votati allo sterminio e hai obbedito con solerzia ed efficacia.

      • Gian ha detto:

        Bravo don Minutella, spiega compiutamente la genealogia di Gesù come riportato dai Vangeli, argomento di cui si è dibattuto, anche con foga, non molto tempo fa su questo blog.
        Una catechesi che avrebbe dovuto fare il Papa, quando invece colui che ne sta occupando il posto si perde in ben altro tipo di “catechesi”… tra lo sconcerto generale e i goffi tentativi di metterci toppe da parte della sua corte di ruffiani.

  • Adriana ha detto:

    Una voce nella notte…subito soffocata dalle tonache Rosse

  • Roth ha detto:

    NON con uno schiocchio di dita certo. Facciano un Concilio. Anzi si faccia un concilio sulle istanze del mondo globale e la teologia di Rahner.

  • Catholicus ha detto:

    Ho letto su Chiesa e Postconcilio che La Chiesa cattolica in Francia cancella dai formulari di battesimo i nomi di ‘padre’ e ‘madre'”, ma il link postato non conduce alla fonte (forse cancellata). Qualcuno può dirmi se la notizia è attendibile, citando fonti attendivili? Grazie e Buon Anno

  • Luigi ha detto:

    Mi dispiace dirlo, il Cardinale Woelki può dire tutto quello che vuole, ma il fatto stesso che esista un “sinodo vincolante” addirittura di 2 anni che ha già l’intenzione di far passare argomenti eretici a colpi di maggioranza ci fa capire dove stiamo arrivando.
    Il tutto poi con l’assenso silenzioso (complice?) del papa.
    Buon anno nuovo a tutti. (Ho la sensazione che ne vedremo delle belle nel 2020).

    • Rafael Brotero ha detto:

      Questo “(complice?)” è la sintesi di tutta la disgrazia della Chiesa, in delirio psicotico denegatorio.
      Buon anno a tutti e che nel 2020 il Cielo ci faccia il dono miracoloso di un clero meno pusillanime, dono di cui siamo evidentemente indegni.

  • Maria Grazia ha detto:

    Qualche decennio fa le dichiarazione del Cardinale Woelki sarebbero sembrate scontate mentre oggi ci rallegrano il cuore e ci confermano nella fede.
    Woelki reclama la solidità della Tradizione e riafferma che il compito dei Vescovi è quello di tramandare il Vangelo così come è stato consegnato da Cristo. Ha ragione. Bergoglio dovrebbe preoccuparsi di santificare l’umanità anzicchè credere che innovare la Chiesa voglia dire assumere una direzione filoecologista, di apertura ai Gay, al matrimonio dei sacerdoti e via dicendo. Woelki ci richiama alla centralità dell’Eucarestia e all’intervento dello Spirito Santo per rinnovare la Chiesa, sente su di sè, come Pastore, il dramma dei fedeli che si allontanano dalla Chiesa perchè confusi e scandalizzati da un Pontefice fuorviante e….. fuorviato.

  • giulia anna meloni ha detto:

    ringraziamo il Signore per questa voce che si è levata a difesa della Sua Chiesa.Rimaniamo fedeli al Vangelo fiduciosi che il Signore e la Madre SS tengono ben saldi i fili di questa terribile prova.
    Buon anno a tutti e grazie a Tosatti.

  • Maroun ha detto:

    Io vorrei sapere soltanto una cosa: Questi (vescovi Tedeschi ) sono vescovi e preti perche` sono daccordo con Cristo ed il Vangelo, oppure perche` Cristo e` daccordo con loro? Sono nella Chiesa per diventare meglio oppure per cambiare la Chiesa in peggio?

  • Alessandro ds ha detto:

    Mi scusi dott. Tosatti; la frase virgolettata “non posso votare se Gesù si è fatto uomo a Natame oppure no”; appartiene al Cardinale tedesco?
    Perché se appartiene a lui, con quella frase ci ha dato un grande indizio sulle eresie che stanno circolando nel Sinodo tedesco.
    In quella frase si dice qualcuno sta negando il dogma di “Gesù vero Dio e vero uomo” dicendi che Gesù sulla Terra era solamente uomo e che è diventato Dio dopo la resurrezione.
    La stessa eresia per il quale fu scomunicato e condannato da 3 Concili “Nestorio”, che negava la divinità terrena di Gesù e negava la Vergine Maria come madre di Dio, ma la volevo solo madre di Cristo; cioè madre di un uomo.

    • wp_7512482 ha detto:

      Sì, è sua.

    • TITTOTAT ha detto:

      ALDS, solo di figura retorica si tratta…. Forse.

      • Alessandro ds ha detto:

        Dici? A me preoccupa invece. Perché guarda caso è la stessa teoria che portano avanti W. Kasper e E. Bianchi; ed la stessa teoria che Bergoglio aveva detto al giornalista Scalfari, ma che poi ha negato di aver detto.
        Praticamente nella chiesa c’è una nuova corrente eretica ( nuova di almeno 15 anni ) che porta avanti la tesi che:
        Gesù è Dio, ma poi dal momento in cui si è incarnato cone uomo, ha smesso di essere Dio ed è diventato solo uomo; poi dopo la morte e resurrezione è ritornato ad essere Dio.
        Praticamente negano che Gesù era vero Dio e vero uomo nello stesso momento. I teologi usano un termine che ora mi sfugge per definire questo.
        ( ovviamente Enzo Bianchi e Walter Kasper sono scomunicati, checché si dica…. non possono celebrare messe ne ricevere sacramenti, e non possono avere uffici o incarichi nella chiesa…anche se la gente da finta di non saperlo e di non capirlo. Quindi sappiatelo, se vedete Enzo Bianchi e Kasper celebrareuna messa, impeditelo; perché è sacrilega )
        Stranamente questo cardinale tedesco ha citato proprio quella frase…sarà un caso?

        • Maria Grazia ha detto:

          ALESSANDRO DS – Concordo con Lei. Infatti quest’anno durante l’omelia della Messa di Natale, il mio Parroco ha detto che Gesù è nato come “vero uomo” e si è fermato lì, sottacendone la compresenza della natura divina.

          • Monica ha detto:

            Molto umoristicamente gli darei una busta per la parrocchia. La volta successiva, quando chiederà come mai era vuota e non c’era denaro, si potrà rispondere: “lei ha dimenticato la divinità di Gesù e mi chiede conto per aver dimenticato il denaro in busta?”. Poi, darei il denaro.

          • Maria Grazia ha detto:

            @MONICA- Purtroppo le buste per la parrocchia (compresa la mia) le aveva ricevute prima della Messa incriminata!!!

        • TITTOTAT ha detto:

          Si sta parlando della asserzione “Non posso votare se Gesù si sia fatto uomo a Natale oppure no”.
          Se tu porti avanti questo argomento, la possibilità che cancellino il natale, a questo ti devi attenere, se poi vuoi cimentarti sul neoarianesimo, prendi lezione:

    • Raffaele Vargetto ha detto:

      Nestorio non negava la Divinità di Gesù, ma negava che Maria SS. fosse madre di Gesù Dio; mentre asseriva che Maria SS. dovesse essere chiamata solo madre di Gesù uomo. Perché Nestorio ammetteva in Gesù due nature e due persone: in pratica ammetteva in Gesù due “io”. Ora, in Gesù vi sono due nature, ma una sola Persona: quella divina del Verbo, il Quale, incarnandosi, non aveva bisogno di assumere la persona umana, perché Egli era già, fin dall’eternità, Persona Divina infinitamente superiore a qualsiasi persona umana, nel mistero della SS.Trinità. La Persona del Verbo, incarnandosi, ha assunto la natura umana, cosicché le due nature, senza confusione alcuna, sono unite nell’unica Persona Divina del Verbo. Siccome il termine della generazione non è la natura, ma la persona, Maria SS. è vera Madre di Dio, perché Colui che da lei è nato è la Persona Divina del Verbo Incarnato. Le teorie eretiche di Nestorio furono confutate e condannate da S.Cirillo d’Alessandria e in definitiva dal Concilio di Efeso del 431 d.C., terzo Concilio Ecumenico, dopo Nicea e Costantinopoli I.

      • Alessandro ds ha detto:

        Grazie per la precisazione; io parlo spesso andando a memoria; andando a memoria spesso sono impreciso. Grazie per la precisazione.
        Cmq sempre riguardo la divinità e l’umanità contemporanea di Gesù era il nocciolo della questione.
        Sta girando questa nuova corrente eretica molto pericolosa.

        Questa è un intervista di Enzo Bianchi presa dal giornale “Repubblica”, sul sito ufficiale del Monastero di Bose.
        Archiviano e regiatrano tutte le conferenze e interviste di Enzo Bianchi.
        Al Giornalista Gad Lerner Enzo Bianchi dice che Gesù era solo un uomo, e chi dice che era Dio mentre era sulla terra è in errore.
        Leggete l’intervista, domande e risposte.

        https://www.monasterodibose.it/fondatore/articoli/articoli-su-riviste/5448-natale-una-festa-di-tutti-anche-di-chi-non-ci-crede?start=1

        • TITTOTAT ha detto:

          Voi siete in ritardo, don Minutella ha sbaragliato tutti, adesso ne avete da fare salti acrobatici per raggiungerlo.

          • Alessandro ds ha detto:

            Questa su enzo bianchi infatti è un po’ di settimane che gira.
            Ne ha parlato “anche” Minutella, ma sono anni che gira… e ce ne sono anche altre.
            Tittotat, in che senso raggiungere?
            C’è una gara di qualcosa in corso? Ahahah
            Dai fratello, non farmi commettere peccati di lingua proprio oggi.
            In fondo non è nemmeno male Minutella; ha un senso dell’umorismo che mi piace. Purtroppo la menzogna non viene mai da Dio.
            1) la fonte d’acqua miracolosa indicata dalla madonna…. dove non è mai guarito nessuno a parte la sua situazione economica.
            2) si è autoproclamato Messia
            3) ha allontanato i fedeli dalla chiesa con mezze verità che li hanno fuorviati.
            Perché ti piace così tanto minutella? È tuo cugino? Lo pubblicizzi così tanto perché è tuo cugino?

          • TITTOTAT ha detto:

            E tu sei migliore? scomunichi Kasper, Bianchi e Bergoglio, però gli unici da non frequentare sono Kasper e Bianchi, Bergoglio invece lo puoi frequentare e celebrare la messa in comunione perché finiresti per dare ragione a don Alessandro Maria Minutella ed essere cacciato dal seminario. Impavido.

          • TITTOTAT ha detto:

            Fratello nella fede. Padre che non dà una serpe se gli chiedo pane.
            Eccocosa mi viene don Alessandro, stesso legame che sento di avere con tutti quelli del piccolo resto e i sacerdotie vescovi che un giorno prenderanno coraggio per dire la verità.

          • Alessandro ds ha detto:

            Tittotat; io ho fatto 4 denuncie formali al Vaticano.
            1) alla congregazione per la Dottrina della fede; ho denunciato che Kasper è scomunicato latae sententiae e che ca fermato e dichiarato pubblicamente, per la salvezza delle anime dei fedeli.
            Fornemdo tutte le prove del caso.
            2) alla congregazione del culto divino e disciplina dei sacramenti ho denunciato formalmente che Kasper ha ricevuto il sacramento dell’ordinazione episcopale in modo sacrilego e irregolare, e che non è un vero Vescovo e Cardinale fino a quando non si fa riabilitare. Fornendo tutte le prove del caso.
            3-4) al collegio cardinalizio e collegio dei vescovo ho denunciato formalmente l’invalidità del conclave 2013 in quanto walter Kasper non è un vero Cardinale ed è scomunicato latae sententiae da 20 anni e più. E in più anche perché ci sono state forti influenze di persone e gruppi umani esterni al conclave che hanno influenzato il conclave, facendo una cera e propria campagna elettorale prima del conclave ( 4 Cardinali hanno confessato in video e scritto )

            Tu conosci qualcun altro che ha avuto il coraggio di fare quello xhe ho fatto io?
            Un inutile seminarista che conta meno di nulla….ha fatto formali denunce e ha messo in gioco il suo futuro? Rischiando di essere arrestato per villipendio a stato di capo estero oppure denunciato per calunnie?
            Altro che Viganò.. altro che Minutella….che mandano una mail o letterina ogni tanto ai loro 2 amichetti giornalisti…che gli fanno propaganda e danno passare i pizzini dati nascosto come se fossere documenti veri…..
            Se minutella mon si dichiarava messia; non faceva la sciocchezza dell’acqua miracolosa come a lourdes; non faceva la sciocchezza con la voce di padre Pio facendola passare per locuzione…( le locuzioni sono ben altro…) forse poteva anche piacermi.

          • TITTOTAT ha detto:

            Allora è giunto il momento per te di aprire gli occhi, sei tu nella chiesa scismatica (maggioritaria) non noi, quando moms. Viganó si decidera di fondare con don Minutella un seminario, dovresti farci un pensiero.

          • Alessandro ds ha detto:

            Avete questa cattiva abitudine di usare i nomi delle persone e le loro immagini senza che loro lo sappiano e senza che loro lo vogliano….
            Come con Benedetto, ora anche di Viganò usate il no.e a sua insaputa.
            Lo capite che c’è un evidente problema alla base? Il problema è che fate ragionamenti che escono fuori dalla realtà; vivete in un mondo parallelo tutto vostro dove ve la cantate, ve la suonate e ve la ballate da soli e dite un mucchio di cose sciocche, e dentro di voi vi autoconvincete che siano vere.
            Mons. Viganò a Minutella non lo ha mai nemneno salutato o co siderato in tutta la sua vita. Perche usate il suo nome illegittimamente?

        • zuzzurellone ha detto:

          sì, si tratta di arianesimo. Avete bene sviscerato il problema. Quello che non mi è chiaro è perchè questa antica eresia di Ario riprenda vigore oggi a molti secoli di distanza da quando è stata conciliarmente condannata. Maria è detta Teotokos, cioè Madre di Dio in rutto l’Oriente Cristiano.
          Avete ragione a prendervela con Enzo Bianchi, ma molti dei libri pubblicati da Bose sono estremamente validi . E, sostanzialmente questa deriva di Bianchi non era percepibile alcuni anni fa.

          • anonimo verace ha detto:

            Aggiungiamo un ultimo richiamo non teologico. A padre Dante e a quei versi del Paradiso :
            Vergine Madre, figlia del tuo figlio,
            umile ed alta più che creatura, termine fisso d’eterno consiglio.

          • Don Ettore Barbieri ha detto:

            Non c’è nulla di più anticristico che negare la divinità di Gesù: se non è vero Dio, ma solo vero Uomo, non è il Salvatore e il Redentore, ma al massimo un profeta, un maestro, un saggio, un santone o magari un rivoluzionario.

        • Raffaele Vargetto ha detto:

          Tutti gli errori e le eresie proclamati e diffusi nei nostri tempi sono un già visto perché sono ststi confutati e condannati dalla Chiesa nel suo Magistero infallibile. Coloro che ne hanno i mezzi e la possibilità debbono ribattere colpo su colpo, ribadendo sempre di nuovo l’immutabile verità di Dio.

  • Alberto Giovanardi ha detto:

    Solo un’osservazione di tipo filologico: è sbagliato scrivere “il cardinale di Colonia” (sarebbe come dire, per un militare, “il colonnello del Reggimento”). La dizione esatta è: “Il cardinale Arcivescovo di Colonia, dato che detto Arcivescovo poteva benissimo anche non essere cardinale, e al tempo stesso, quando il cardinale sarà destinato ad altri incarichi, pur restando cardinale non sarà ovviamente più “di Colonia”.
    Chiedo scusa dell’osservazione, fatta nella mia qualità di grande ammiratore di Marco Tosatti e assiduo lettore dei suoi scritti.

  • Nel segno delle sue parole ha detto:

    Tanto per restare nella scia di una “cristianità”, che preferisco non qualificare con aggettivi tali da suscitare insidiose interpretazioni, riprendo dal testo della bibbia interconfessionale in lingua corrente (per la cui pubblicazione arrivarono i ringraziamenti da Francesco nel 2014). Mt 7, 15-16:
    «Attenti ai falsi profeti! Quando vi vengono incontro, all’apparenza sembrano pecorelle, ma sotto sotto, essi sono lupi feroci. Li riconoscerete dalle loro azioni…».
    Grazie al card. Woelki per le perle di saggezza che ci regala all’alba di un nuovo anno; che le sue parole siano un beneaugurante viatico!
    «La fede non ha mentito per duemila anni, così che oggi possa essere cambiata semplicemente con uno schiocco di dita». E: così sia!

    • bastian contrario ha detto:

      Non possiamo cambiare quanto ci è stato rivelato dall’alto.
      Non possiamo modificare la Divina Rivelazione, non possiamo modificare la Parola di Dio.
      Non possiamo inventarci che Sodoma e gomorra non siano state distrutte, che il bimbo nato non fosse Dio, che sia diventato Dio solo dopo la resurrezione, che potrebbe anche non essere avvenuta.
      Ma se guardiamo la storia di questi 2000 anni, siamo certi di non aver apportato modifiche ?
      Certo, per i partecipanti alla discussione è abbastanza evidente che l’ecumenismo, generato dal Concilio Vaticano II e che avrebbe dovuto rivolgersi ai fratelli separati, è debordato, indirizzandosi verso religioni incompatibili con la fede cristiana. Induismo, islamismo, culti incas, culti che prevedono la venerazione degli idoli. Tutti culti contrari alla fede cristiana rivelata.
      Ma il Credo ,sancito da uno dei primi concili ecumenici è rimasto lo stesso ?
      Esistevano i nunzi apostolici, prima che fossero inventati da Ildebrando di Soana ?
      Quali modifiche ha apportato alla dottrina precedente il Concilio di Trento, tanto da portare alla condanna del suo storiografo, ovvero Paolo Sarpi ?
      E la Dottrina dell’Immacolata Concezione, che avete difeso con tanta energia, era considerata giusta e santa, prima della sua definizione nel 1854 ?
      E, dulcis in fundo, la costituzione Pastor Aeternus che piace tanto al nostro Alessandro DS era concorde o discorde con tutti i precedenti Concilii ?

  • Boanerghes ha detto:

    La fede non ha mentito per duemila anni, così che oggi possa essere cambiata semplicemente con uno schiocco di dita”.

    Questa è la risposta, semplice e puntuale, a chi difende la cosiddetta rivoluzione bergogliana.
    Non si può cambiare il patrimonio della fede generata e trasmessa, adducendo interpretazioni pastorali del tipo : una cosa è la dottrina, altro è la disciplina.
    Questa affermazione offende l’intelligenza, e spesso è formulata proprio da studiosi di teologia, a conferma che il Signore rivela le sue cose ai semplici e le nasconde ai dotti e superbi.

  • Virro ha detto:

    Forse questo cardinale ha udito con gli orecchi e con il cuore il grande dolore che esiste oggi il questa nostra chiesa cattolica.
    Pace a tutti

  • martina ha detto:

    ‘La Chiesa non ha mentito per duemila anni’…. Che questa affermazione ci sia di grande consolazione per avere la forza ed il coraggio di vivere costantemente orientati alla fede di sempre. La Sacra Scrittura ci esorta in questa direzione: ‘Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e sempre!’ e poi ancora: ‘Non lasciatevi sviare da dottrine varie e peregrine’ e quante ce ne sono oggi!!!!