LA FOTO MISTERIOSA. MICROFONO O DIFFUSORE DI INSULINA?

21 Dicembre 2019 Pubblicato da --

 

Marco Tosatti

Qualche giorno fa il Pontefice regnante ha incontrato in Vaticano la first lady argentina, Fabiola Yanez, durante la cerimonia inaugurale della nuova sede della Fondazione di Scholas Occurrentes.

Una fotografia scattata mentre il papa abbracciava la signora ha rivelato l’esistenza di un dispositivo elettronico nascosto dalla mantellina.

Abbiamo mostrato la fotografia a un medico, che ha identificato lo strumento come un diffusore di insulina; un piccolo computer tiene sotto controllo continuamente i livelli di glicemia presenti nel sangue del paziente, e a seconda della situazione emette la quantità di insulina necessaria a ristabilire l’equilibrio.

Secondo lo specialista che abbiamo consultato è uno strumento a cui si fa ricorso quando la situazione del diabete arriva nelle sue fasi più acute, per sostituire le tre-quattro iniezioni di insulina quotidiane necessarie, e per evitare anche il fastidio della misurazione tramite puntura sul dito dei livelli di glicemia nel sangue.

Secondo El Clarin, oltre a questa possibilità, c’è anche quella che il diffusore serva per irrorare un antidolorifico, per esempio la morfina. In questo caso lo strumento servirebbe ad alleviare le condizioni di un paziente che soffre di un dolore cronico di tipo non legato a un tumore, iniettando morfina intratecale cioè nelle vicinanze dei recettori del midollo spinale.

Il Direttore della Sala Stampa vaticana, Matteo Bruni, ha invece dichiarato, in risposta ad alcuni giornalisti, che si trattava del “ricettore del microfono per la radio, utilizzato perché gli spazi era troppo stretti per usare il microfono boom”. Registriamo questa risposta; ma dobbiamo anche dire che il medico a cui abbiamo mostrato la fotografia non ha avuto nessun dubbio nell’identificare lo strumento come un diffusore di insulina.




 

STILUM CURIAE HA UN CANALE SU TELEGRAM

 @marcotosatti

E ANCHE SU VK.COM

stilumcuriae

SU FACEBOOK C’È LA PAGINA

stilumcuriae




SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Inchiesta sul demonio

Tag: , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

43 commenti

  • Pensierominimo ha detto:

    Gentile dott. Tosatti, ho sbagliato a inserire il mio commento sulla visita di Bergoglio al liceo di Roma. Volevo metterlo nell’articolo di Pezzo Grosso. Veda se può fare qualcosa. Grazie

  • Pensierominimo ha detto:

    Dunque, a me, leggendo della cosiddetta visita a sorpresa, non mi è venuto per niente da ridere, al contrario, mi è venuta una gran rabbia; perché basta con uno che vestito da papa ogni giorno ne inventa una per demolire la religione che in teoria dovrebbe difendere, basta. E non siamo mica gli imbecilli e boccaloni che loro pensano a farci credere della visita a sorpresa. Tutto previsto e ben studiato, per la solita smania di apparire grazioso e alla mano e simpatico anche.
    Bella predica natalizia quella dell’essere coerenti con la religione che si professa. Per carità cercare di avvicinare il Bambino Gesù a chi ne è lontano, ché tanto mica è stato Lui da grande a dire che solo in lui c’è salvezza e che questo bisogna predicarlo fino agli estremi confini della terra; no, se lo sono inventato quattro matti esaltati chiamati chissà come “Evangelisti”, fissati con Uno che secondo loro faceva miracoli e, guarda caso, riusciva pure a convertire: pessimo proselitismo, roba da fanatici crociati, il peggio dell’approccio a chi ci è prossimo. Che si chieda perdono per queste sopraffazioni e soprattutto vergogniamocene.
    E tanto altro mi viene da dire, ma è Natale.

  • Iginio ha detto:

    Divertente, ho appena appreso l’esistenza di una cosa chiamata “microfono boom”. Ma a nessun altro fa ridere un nome simile?
    Tornando seri, una volta era proibito dall’etichetta abbracciare o anche solo toccare il Papa. Per carità, si può benissimo superare un tale divieto. Però francamente dubito che i politici argentini, uomini o donne che siano, se lo meritino… Oltretutto da quelle parti stanno procedendo a grandi passi sulla via del Progresso, legalizzando l’aborto… Un bell’abbraccio, dai.

  • Stefano ha detto:

    Un po alla volta sta lentamente emergendo la verità.e cioè che bergoglio è probabilmente malato. Sia mentalmente ( quello lo si sa da un pezzo in verità) sia fisicamente. Non riusciranno a tenere nascosta la notizia ancora per molto. E questo spiega il sempre più crescente nervosismo della corte.

  • Marco Matteucci ha detto:

    Atto di contrizione del papa alla curia romana e a tutti i fedeli:
    “Oggi l’Occidente non è più cristiano”. (…anvedi!)
    Ma se non siamo più “in un regime di cristianità”, la colpa è solamente vostra, rigidi bacchettoni, che la fede la negate, la deridete e la ridicolizzate, osando addirittura affogare nel Tevere le immacolate pachamamas. Ma soprattutto è colpa di Salvini, che non vuole ascoltare il grido dei poveri migranti.
    … Parola di (san) Francesco!

    “Excusatio non petita, accusatio manifesta”
    …o forse
    “In (di)vino veritas”(locuzioni latine)

    Che questo pontefice abbia qualche problema di carattere psicofisico è abbastanza probabile.

    SANTO NATALE A TUTTI

  • deutero.amedeo ha detto:

    OT
    Cari amici, oggi 21 dicembre è il solstizio d’inverno. E’ il giorno più breve dell’anno e il sole tocca il punto più basso all’orizzonte. Da domani il giorno ricomincerà ad aumentare, il sole comincerà a presentarsi sempre più alto sull’orizzonte.
    Speriamo che sia così anche per la nostra amata Chiesa.
    Il 25 dicembre non nasce nessuno. Siamo noi che facciamo memoria della nascita di Colui che è con noi tutti i giorni. E ci aiuta a tirare avanti in questo mondo perverso. Auguri!

    • Mac ha detto:

      “Siamo noi che facciamo memoria della nascita di Colui che è con noi tutti i giorni.”

      Davvero bellissime parole caro D.A., non sono mai OT e se riusciamo a viverle siamo felici, di quella felicità che niente e nessuno può toglierci.

      Auguri a tutti.

  • Angelo cattivo ha detto:

    Potrebbe essere ltelecomandato. Ora non ricordo l apocalisse ma la bestia parlava con voce d uomo. In attesa che ci marchi a tutti con il microchip sottocutaneo , il cui numero e’ 666…..😂

  • GMZ ha detto:

    Se quell’aggeggio è il trasmettitore e alimentatore di un microfono lavalier, allora da qualche parte ci deve essere il detto microfono: attaccato al collare, appuntato al bavero, sulla guancia o chissà che altro. Cherchez le lavalier, per farla breve!
    Ossequi.

    • GMZ ha detto:

      Aggiungo una cosa: di solito la batteria del lavalier si attacca proprio in quella posizione, poiché è regolata dal tecnico del suono e non dalla persona “microfonata”, mentre un infusore di insulina me lo aspetterei in un posto più facilmente raggiungibile dal malato – in caso egli debba manovrarlo da sé.
      No?

    • IMMATURO IRRESPONSABILE ha detto:

      Un po’ di pazienza, prima tocca alla teologia morale, poi il conciliarismo, tertium, ma non in questo pontificato, i dogmi…
      Nel frattempo, la speranza e’ che i seminari tradizionali preparino un bel po’ di giovani preti, pronti a reggere la prova.

    • Jean Kinzler ha detto:

      https://www.lectrosonics.com/italian-av-company-nagrit-srl-supplies-lectrosonics-for-upcoming-papal-tour.html

      Italian AV Company Nagrit srl Supplies Lectrosonics for Upcoming Papal Tour

      “We conducted various tests in the Vatican City, just below the Vatican Radio and TV broadcast antennas… even from inside the palaces’ thick walls. The results were very positive; the Lectrosonics systems proved themselves very reliable.”
      Vatican City, Europe (August 15, 2017) — Audio-visual sales company Nagrit srl, based in Rome, Italy, recently supplied two recording systems to Vatican City for the purposes of recording the speeches of His Holiness Pope Francis while the Supreme Pontiff is on international tours. The final system assembled by Nagrit includes a full complement of Lectrosonics Digital Hybrid Wireless technology, including LT portable transmitters with LR portable and SRc dual channel slot mount ENG receivers.

      Nagrit srl has been based in Rome for four decades, beginning as the local supplier of tape machines before growing into a thriving AV equipment supply and services company. For many years, the company has been Lectrosonics’ largest dealer in Italy. In 2016, the management at Nagrit was asked by contacts at the Vatican to tender for the portable papal recording system. According to Nagrit Sales Manager and Lectrosonics specialist Luca D’Anzelmo, the tender specified a system to follow His Holiness on his travels, “recording his speeches for archive purposes.” Along with several other Italian AV suppliers, Nagrit were invited to the Vatican to present their suggested solution for the system, and to demonstrate the technology.

      The final system Nagrit supplied to the Holy See comprises four Lectrosonics LT digital belt-pack transmitters with adjustable output power and three ranges of operational frequencies for maximum flexibility, two LR belt-pack digital receivers, and a slot-mount SRc dual-channel receiver. The latter can operate in two-channel receiver mode or as a single diversity channel, and is physically compatible with the SL-6 powering and wireless module for the Sound Devices 688 recorder, both of which Nagrit also included in the Vatican recording system. In the finished system, the Lectrosonics transmitters and receivers send the signals from the microphone back to the SL-6 module. The latter is mounted on the Sound Devices 688, which makes all of the speech recordings. The second 688 recorder was supplied as a spare for redundancy purposes.

      In specifying this system, Luca D’Anzelmo and his team had to take account of a number of factors. The wireless microphone system had to be robust enough to withstand the rigors of international touring, and also offer a wide enough range of operating frequencies to be capable of working flawlessly anywhere in the world — a concern at a time when the availability of RF spectrum for wireless microphone use is becoming ever more restricted in the developed world, and usable radio frequency ranges vary greatly from country to country.

      As part of their demonstration to the Vatican’s representatives, Luca D’Anzelmo had to show that the suggested Lectrosonics equipment would meet the rigorous standards expected of it. “The Lectrosonics equipment’s wide range of frequencies was very important, as the systems will be used in many different parts of the world,” he explains. “We also conducted various tests in the Vatican City, just below the Vatican Radio and TV broadcast antennas, and made further tests inside the Vatican’s various palace buildings and even from inside the palaces’ thick walls. The results were very positive and the Lectrosonics systems proved themselves to be highly reliable.”

      The completed recording system was supplied to the Vatican at the end of March and is being prepared for the forthcoming Papal tour.

      About Lectrosonics
      Well respected within the film, broadcast, and theatre technical communities since 1971, Lectrosonics wireless microphone systems and audio processing products are used daily in mission-critical applications by audio engineers familiar with the company’s dedication to quality, customer service, and innovation. Lectrosonics is a US manufacturer based in Rio Rancho, New Mexico.

  • Andrea ha detto:

    “La fede, specialmente in Europa ma pure in gran parte dell’Occidente, non costituisce più il presupposto ovvio del vivere comune, anzi spesso viene persino negata, derisa, emarginata e ridicolizzata”. “Non siamo nella cristianità, non più! Oggi non siamo più gli unici che producono cultura, nè i primi, nè i più ascoltati. Abbiamo pertanto bisogno di un cambiamento di mentalità pastorale, che non vuol dire passare a una pastorale relativistica.

    Dai che siamo vicini… alla pubblica negazione della divinitá di Cristo.

  • Adriana ha detto:

    Gentile Tosatti ,
    nel prossimo step la prego di occuparsi delle ultime esternazioni di Bergoglio . Qui uno stralcio : ” La fede , specialmente in Europa , ma pure , in gran parte dell’Occidente , non costituisce più il presupposto avvio del vivere comune…Non siamo nella cristianità , non più !
    Oggi non siamo più gli unici che producono cultura , né i primi , né i più ascoltati .
    Abbiamo pertanto bisogno di in cambiamento di mentalità pastorale ,che non vuol dire passare a una pastorale relativistica “.
    Ma il Papa non ha il compito di confermare nella Fede ?
    Se l’Occidente non va bene , va bene l’Oriente ?
    I fedeli della risibile ” Religione di pace ?
    I sudditi del regime tirannico Cinese ? ( Sorondo docet )
    Che significa ” cambio di mentalità ma.
    – non- relativistica ?
    La Pachamama è il nuovo assoluto/provvisorio del cambio di mentalità ?
    Le droghe mediche fanno questi effetti ?
    Oremus . Buon Natale .

    • Andrea ha detto:

      Ciao Adriana, mi hai battuto sul tempo! 😀

    • deutero.amedeo ha detto:

      Ehhh, sì. Certi farmaci fanno effetti sorprendenti. Pensa che a me, ricoverato per una frattura alla prima vertebra lombare, hanno somministrato non so che cosa, ma il fatto è che vedevo il pavimento di fronte a me in luogo della parete e il mio letto e quello del mio accompagnatore VERTICALE. Una esperienza allucinante.

      • Angelo cattivo ha detto:

        Chiamali farmaci la morfina e’ una droga.

        • deutero.amedeo ha detto:

          Che mi abbiano somministrato morfina, non lo so.
          E potrei raccontarne altre, visto che non mi sono fatto mancare niente…. Tre volte ricoverato d’urgenza, cinque volte in terapia intensiva.
          Eppure sono ancora qua e i casi sono due: o di là non mi vuole nemmeno il diavolo. oppure al Signore sono più utile di qua che di là. Vedi tu.

          • Angelo cattivo ha detto:

            Di sicuro e’ una persona molto in gamba. E di animo. Io ricordo chiesi al’anestesista le peculiarita’ della morfina ma, sa……la medicina e’ arte. Avevo paura di visioni paurose, mi pare le escluse. Avendo il malato un tumore al cervello metastizzato (era mio padre 😭)….l ho seguito fino alla morte. Gli ho tenuto la mano. Iniziarono con dei cerotti….Certo non ragionava piu’…era ottimista anzi in fase maniacale….però non so’ quanto fosse la sostanza quanto la malattia. Ricordo-mi perdoni ma una volta ridemmo- eravamo nell’hospice. Un albergo! Con televisione! Lui disse a un infermiera: “mi state trattando benissimo, appena esco vi faccio pubblicita’!

            Ci guardammo, io e l infermiera e di soppiatto ridendo le dissi: “si….c’e’ la fila che vuole entrare qui dentro!”.

            In certe dosi penso sia dipendenza.

            Maciel, per spezzare una lancia? era morfinomane.

    • Alberto vanni ha detto:

      Scusa non ti offendere…penso che le droghe le prenda chi pensa di essere ancora in una civiltà cristiana.

    • Stazione Alpha ha detto:

      “Non siamo piu’ nella cristianita’ “ (Bergoglio 21.12.2019)
      “Ecco, Io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo” (Mt 28, 20

    • Don Ettore Barbieri ha detto:

      E’ molto tempo che non esiste più la cristianità, su questo il papa ha ragione. Il problema è che la reazione alla scristianizzazione dell’Occidente dovrebbe consistere, per la Chiesa, in un supplemento di preghiera, di contemplazione, di silenzio e di rinnovamento interiore, non nel confondersi con il mondo, come oggi accade: questo dovrebbe essere il tempo per prepararsi al martirio, non per prostituirsi.

  • Salvo ha detto:

    Tosatti buona sera…mi tolga una curiosità da uomo a uomo. In una foto con quel popo di femmina a lei casca l’occhio sull’elettrodomestico? È grave….dobbiamo uscire un po’ insieme 🤣🤣

  • Claudius ha detto:

    Spero che sia un microfono. Non auguro a nessuno malattie né disagi fisici o spirituali.

    • ambra ha detto:

      negli studi televisivi, tutti i microfonati, cioè tutti i partecipanti al talk show, col microfono appeso all’abito, hanno sul retro un “coso” che, forse è la batteria del microfono. Questo sembra particolare,. Ma se fosse un dispositivo medico, perchè sarebbe all’esterno dell’abito e non a contatto diretto con la pelle ?
      Potrebbe chiedere al medico perché detto strumento possa essere collocato all’esterno dell’abito ?

  • Angelo cattivo ha detto:

    Colpito Sodano. Ora può succedere di tutto. Potrebbe andarci di mezzo pure Karol Wojtyla. Oltre che Ratzinger. Certo visto come son stati trattati alcuni cardinali copertori….diciamola tutta Ratzinger ebbe pieta’ di Maciel.

    Pero’ resto interdetto. Ho detto che Bergoglio mi e’ simpatico ma forse anche l anticristo lo sarebbe.

    • giesse ha detto:

      @ Angelo (buono a Natale)

      Fine della storia per il fondatore dei Legionari di Cristo.

      “Una vita riservata di preghiera e penitenza”: è questa la pena inflitta da Benedetto XVI a Marcial Maciel, dopo “attento studio e investigazione”. Lui e la Legione obbediscono.

      di Sandro Magister

      ROMA, 19 maggio 2006 – A motivo della sua età avanzata, 86 anni, e della sua salute cagionevole la congregazione per la dottrina della fede ha deciso di non sottoporre a processo canonico il sacerdote messicano Marcial Maciel Degollado, fondatore dei Legionari di Cristo.

      Ma nel medesimo tempo la stessa congregazione, con l’approvazione del papa, ha imposto a Maciel “una vita riservata di preghiera e di penitenza, rinunciando ad ogni ministero pubblico”.

      • Angelo cattivo ha detto:

        Si, mi e’ scappata la tastiera. Ma per una volta voglio accusarlo di protestantesimo e moralismo anche io (a Bergoglio).

        Le cose son più complicate…..innanzitutto ritengo papa Ratzinger un santo (e mi creda non mi piaceva!); Wojtila l ho sempre amato e penso che nel caso Maciel abbia sottovalutato perché (il cristeros o finto tale) veniva da una persecuzione comunista e i comunisti affibbiavano quei titoli, per cui se l ha saputo , l ha saputo all’ ultimo (e ci ricordiamo com era all’ ultimo!!!)

        Comunque non son storie nuove.

        Sodano e’ POTENTE.
        La sua storia la conoscono tutti (Pinochet ecc.)

        Perché Bergoglio ha toccato così in alto?

        Forse sente la fine vicina?

        Non sta a me giudicare.

        Io penso che siano religiose o laiche le leggi non possono essere retroattive. Se per l epoca UN VESCOVO non aveva determinati obblighi non può rileggersi dolo con una nuova norma successiva e punire.

        Maciel e’ stato una spina dolorosa, come apprendere di Brunatto (sul sito ufficiale degli orionini lo citano, E’ ESISTITO!) e accomuna V.o e n. O. Il primo che ebbe segnalazioni fu Pio XII.
        Ed e’ anche un mistero. Perché la legione esiste ancora e pare sia frutto. Qui la nostra fede e’ messa alla prova. Si deve fermare il crimine ma il giudizio finale spetta a Dio CHE NON VUOLE NESSUNO PERDUTO.

        Ora a parte i casi estremi la chiesa e’ CASTA MERETRIX, non e’ ancora ma e’ gia’ il Regno, impossibile riannodare i fili. Se la barca non e’ affondata in 2000 anni…..si vede che Dio ha molta misericordia (per quello “ritarda”).

        Poi l ermeneuta di Bergoglio non sono io. Noi dobbiamo continuare a pensare alle animacce nostre.

        Solo che c e gente che da’ e non parla (come la mafia). E secondo dove tocchi esce un pentito che sgretola tutto . Lo stesso Viganò non ha mai citato Sodano.

        Dio ci aiuti, preghi per me Mons Viganò!

        PS: ricordo che una volta senti la storia di un santo (forse era San Francesco) che bacio’ le mani di un sacerdote empio perche’ consacravano il corpo di Cristo !

        Il mondo non può capire il dramma umano del peccato del mondo e della chiesa. Per questo mi domando e’ “giusto”, sciacquare i panni in Piazza?

        Vedremo.

        In introduzione al cristianesimo, mi pare, Ratzinger nel 1968 vedeva gia’ come consolante lo scandalo nella chiesa, perché tutti potremmo allora salvarci.

        Ricordiamoci della parabola: tra fariseo e pubblicano, ENTRAMBI PECCATORI, la differenza la fece la consapevolezza di esserlo e il chiedere perdono a Dio.

        Il cattolicesimo e’ la religione del perdono dei peccati, degli ultimi (anche morali). La prima che vide il risorto fu un ex indemoniata la cui testimonianza non valeva, in quanto donna. E’ segno che se l evangelista fosse stato apologista avrebbe inventato meglio.

  • deutero.amedeo ha detto:

    Non sono medico, ma come paziente ho una lunga e multiforme esperienza. Vedendo certe espressioni del volto e soprattutto degli occhi tra me e me il sospetto che Bergoglio fosse imbottito di farmaci l’avevo già da tempo e forse non mi ero sbagliato.

  • Em ha detto:

    Vedete? Dopo quasi 7 anni di un pontificato tutto zucchero, miele, sdolcinatezze; il diabete arriva…

  • Angelo cattivo ha detto:

    Ha la sua eta’! Se pensate e’ quella di Berlusconi! Ha meno acciacchi di lui. In quanto alla morfina, ci venni a contatto, assistendo un terminale. Parlai con l anestesista. Non sono un tecnico. Certo non fa’ fare “viaggi’ pero’ secondo me altera la personalita’. A me Bergoglio sta’ simpatico, pero’ molte cose non le capisco. Forse e’ umano. Si e’ irrigidito su certi argomenti (divorziati, migranti,vislamici) senza tendere la mano ai “nemici”. Anche se son cattivo prego per tutti. Soprattutto per me. Il non trovare un confessore

    …….onun esorcista? Patisco molto il credere in Dio e attaccare gli altri. Oppure ho qualcosa dentro che non mi perdono.

  • Maria Grazia ha detto:

    Il povero Matteo Bruni ha un compito davvero sgradevole: deve sempre fuorviare o mitigare tutto ciò che riguarda Bergoglio!!!
    Se l’informazione avuta dallo Specialista è attendibile, ciò significa che Bergoglio ci tiene alla sua salute: sta curando il suo diabete.

  • EquesFidus ha detto:

    Ora che i comunisti sono tornati al potere in Argentina, sarà tutto baci e abbracci e desiderio di andarci; prima, no. Troppo conservatori.

  • La zanzara ha detto:

    Volesse il cielo che qualcosa li obblighi ad affrettare i tempi per una possibile uscita di scena del povero PAMPERO !!!