MÜLLER: ERRORE È PORTARE GLI IDOLI IN CHIESA, NON BUTTARLI FUORI

25 Ottobre 2019 Pubblicato da --

 

Marco Tosatti

Il cardinale Gerhard Müller, già prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, ha rilasciato una dichiarazione molto forte contro quello che è stato fatto nelle settimane passate al Sinodo per l’Aamazzonia, e in particolare si è espresso contro l’erezione di “idoli” in una chiesa romana, Santa Maria in Traspontina.  .

Il porporato tedesco è stato intervistato da Raymond Arroyo, nella sua trasmissione “The World Over”, sul canale cattolico EWTN, e che potete vedere – se padroneggiate l’inglese, su questo link, di LIfeSiteNews.

Müller fra l’altro ha detto che portare  “Idoli nella chiesa era un grave peccato, era un crimine contro la legge divina”.

Arroyo ha ricordato che c’è stato chi ha rimosso le statue oggetto di tanta discussione dalla chiesa di Santa Maria in Traspontina e poi le hanno gettate nel fiume Tevere,; e ha chiesto a Müller  di commentare. “Il grande errore è stato quello di portare gli idoli nella Chiesa”, risponde il cardinale, “di non portarli fuori, perché secondo la Legge di Dio stesso – il Primo Comandamento –  l’idolatria è un peccato grave e non (bisogna) mescolarli con la liturgia cristiana”.

“Metterli fuori”, continua Müller, “buttarli fuori, può essere contro la legge umana, ma portare gli idoli nella chiesa è stato un grave peccato, un crimine contro la Legge Divina. Questa è una profonda differenza”.

Il cardinale tedesco ha di recente pronunciato alcuni forti commenti contro il paganesimo che si può vedere al Sinodo dell’Amazzonia. In un commento scritto per LifeSiteNews, si è rammaricato che “nemmeno i vescovi si rendano conto quando è stato superato il confine con il vecchio paganesimo” e ha spiegato che l’idolatria e la superstizione sono “un peccato contro Dio perché confondono il Creatore con la Sua Creazione”.

“L’adorazione di Dio”, ha spiegato, “è la vera teologia della liberazione dalla paura, dallo spavento e dall’insicurezza che ci vengono dal mondo materiale e dai nostri simili. E solo con l’aiuto del Vangelo e della grazia di Cristo una cultura può sviluppare la sua influenza positiva ed essere liberata dal potere del male ”.

Il cardinale Müller poi ha ricordato  le parole dette da san Pietro: “Tu sei Cristo, il Figlio del Dio vivente”.

 




SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Tag: , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

97 commenti

  • anna maria ha detto:

    “C’è chi adora gli idoli (ed a loro si prostra) e chi venera l’Immacolata e Madre di Dio” !!
    Molto significativo davvero!!! Onore a chi venera Maria Immacolata, la nostra Bella Madre!!! Il Signore Gesù sta rivivendo la Sua Passione : il grande tradimento del Suo Vicario, che permette che nei giardini vaticani, alla sua presenza ,si pratichino riti pagani e satanici. Questo è certamente alto tradimento !!! Il Vicario di Cristo che si prostra ai neo-bahal !!! Maria, Madre della Chiesa, pensaci tu e non lasciarci soli nello smarrimento !!! Consola il tuo Gesù e noi, con il nostro affidamento a Lui, con il nostro buon comportamento, con la nostra fedeltà al Suo insegnamento, cercheremo di consolarlo, “nell’Agonia del Getsemani”. Ti amiamo Signore Gesù e ti promettiamo che “alzeremo la nostra voce” quando ci troveremo davanti a concreti atti di “apostasia” pubblici. Grideremo a voce alta che Tu sei il Signore e “non vi è altro Dio all’infuori di Te” !!! Copriremo la voce di chi grida ancora una volta: “Crucifigge” !!!

    https://annamariadematteis.wordpress.com/2019/01/09/gesu-e-lunica-via-che-ci-conduce-al-padre/

  • Lucy ha detto:

    Quando già si vociferava del siluramento del card.Müller dalla C.D.F. il dott.Tosatti aveva profetizzato che Bergoglio stava per commettere un errore tattico ; nella sua ansia di liberarsi di un cardinale ” scomodo ” lo avrebbe reso libero e quindi una mina vagante sul cammino delle sue gloriose riforme .Infatti ogni tanto Müller ci dà quakcuna delle sue perle dottrinali e teologiche .Non possiamo chiedergli che si spinga oltre , non può , ma noi sappiamo capire e leggere oltre il punto in cui si ferma.Ha ragione nonno Asdrubale : Müller è ormali la stella polare della resistenza cattolica .Grazie cardinale!

    • Rafael Brotero ha detto:

      Perchè non può spingersi oltre? La salvezza delle anime ha priorità assoluta e quello che fa Bergoglio è forse il più violento attacco a questa salvezza in tutta la storia umana. La guerra contro il bergoglismo è oggi il primo dovere del cristiano. Il fatto di nessun cardinale spingersi oltre a queste lacrimose e ridicole Suppliche Filiali al Povero Santo Padre è uno scandalo di dimensioni cosmiche.

  • Marco Matteucci ha detto:

    A proposito dei nuovi paradigmi dogmatici della neo chiesa del discernimento, ieri sera durante l’imperdibile programma di attualità “DIRITTO E ROVESCIO” trasmesso su Rete 4 e meravigliosamente condotto da Paolo Del Debbio ho sentito parole vergognose profferite addirittura per bocca di un sacerdote.

    Si dibatteva su un argomento di scottante attualità: il dramma della pedofilia, pratica questa che tra persone di etnia rom sembra non suscitare alcuna riprovazione, visto che un rapporto sessuale tra un 40enne e una bambina di 12/13 anni è considerato normale, un fatto di ordinaria amministrazione.

    Su questo argomento è stato intervistato anche un sacerdote, tale don Albino Bizzotto, il quale si è dichiarato estremamente tollerante verso questa raccapricciante consuetudine.

    Questo spregevole uomo di chiesa è addirittura riuscito, nel breve tempo dell’intervista, a inanellare una tale cloaca di nauseabonde eresie addirittura nei confronti dell’Immacolata Concezione di Maria, tali da lasciare sbigottito persino il conduttore, che si alla fine è messo le mani nei capelli per questi incredibili insulti a fede, dottrina e morale vomitati da uno che osa definirsi ministro di Dio.

    Certamente quando un papa derubrica a “peccatucci” i vizi capitali della carne e della lussuria e insinua in giro il sospetto che Gesù Cristo non sia realmente il Figlio di Dio, tutto il resto della confusione teologica diventa consequenziale.

    Avevo anche realizzato un breve video per documentare queste nefandezze, ma in seguito a una segnalazione (legittima) di YouTube riguardo ai diritti di copyright di R.T.I ho deciso di rimuoverlo dalla rete.

    Tuttavia per chi avesse perso questa puntata, che inizia con una lunga intervista all’ex ministro degli interni Matteo Salvini e nella quale, come ogni giovedì sera, si documentano tanti fatti e misfatti “invisibili” ad altri media, il link per poterla rivedere è qui sotto:
    https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/drittoerovescio/puntata-del-24-ottobre_F309976501000701

    La parte “incriminata” inizia verso la fine della puntata (2:40:30 in poi)… BUONA VISIONE (si fa’ per dire)

    Se questi sono i pastori … POVERE PECORE!

    • Adriana ha detto:

      Ho inteso questo don alla Zanzara – sul medesimo argomento – .
      E’ molto amico e piace molto a Davide Parenzo . ” Uomini siate e non pecore matte…”

  • Pierluigi ha detto:

    Di fronte alla richiesta del Sinedrio di non predicare più nel Nome di Gesù gli apostoli risposero che occorre osservare le leggi di Dio prima di quelle degli uomini.
    Come giustamente afferma il cardinal Muller, chi ha buttato gli idoli amazzonici nel Tevere ha fatto questo.
    Chi, invece, da sedicente cristiano ne ha fatto oggetto di culto portandoli dentro un luogo a noi sacro è perché in realtà cerca di piacere agli uomini più che a Dio. In realtà costoro fanno anzitutto idoli sé stessi, inducendo i deboli e gli ingenui a fare altrettanto, scandalizzandoli.
    Essi sono gli attuali modernisti che, anziché adattare il loro modo di pensare attuale (il “modus hodiernum”) a Gesù vogliono adattare Gesù al loro modo di pensare attuale. Il modo di pensare attuale degli uomini senza la Grazia divina è sempre contro Dio perché, come afferma il salmo 115, l’uomo senza Dio è sempre bugiardo.

  • Astore da Cerquapalmata ha detto:

    Sia chiaro: finché il Papa non proclamerà chiaramente un’eresia incontestabile, non dirò mai che è eretico, cioè che insegna eresie, ma la sua INSISTENZA contro il DOGMATISMO, anzi la sua ossessione, mi induce a pensare che il Papa non combatte affatto le eresie. Anzi, le FAVORISCE.
    Sembra quasi un perito di parte o un arbitro agli ordini di Moggi.
    Il Papa vuole una Chiesa libera, senza formalismi, ma i Comandamenti, espressi dettagliatamente nel CATECHISMO non sono solo forma, ma anche sostanza.
    Il Papa, che sembra allergico ai dogmi, detta però tutta una serie di regole umane, che sembrano quelle che Gesù etichetterebbe come “tradizioni umane”: vestirsi con la talare è sintomo di formalismo e superbia, vietato dire “gente nostra”, vietato essere “sovranisti”, ecc.
    Se si vuole un cristianesimo che sia espressione di un umanesimo, si ottiene solo un cristianesimo senza GRAZIA, ovvero un’IDEOLOGIA. Con le sue regole e il suo formalismo.

  • Lele ha detto:

    Nel corso della storia la Chiesa ha avuto dei pontefici moralmente discutibili a detta di tutti, ma che non hanno avuto cedimenti sulla dottrina.

    Ma siamo proprio sicuri che pontefici tipo Giovanni XII o Alessandro VI se avessero ricevuto le attenzioni mediatiche dedicate a Francesco avrebbero dato meno scandalo a certi fedeli?

    Secondo me, si rischia di fare troppa confusione fra atteggiamenti scandalosi e reali cedimenti sulla dottrina.

    • Lo spettro di papa Alessandro VI ha detto:

      Cari fedeli del XXI , visto che ci avete tirato in ballo sappiate che nonostante le nostre vite peccaminose e immonde noi credevamo!
      Noi Alessandro VI Pontefice Massimo di Santa Romana Chiesa , dal luogo di penitenza dove stiamo scontando 100000 anni di purgatorio per le nostre orribili colpe, dichiariamo che mai e poi mai ci saremmo piegati a onorare nessun altro che Il Signore Gesu’ e la sua Santissima Madre !
      Davanti al le mostruose sembianze di idoli Pagani non avremmo fatto altro che gridare Vade retro Satana!

    • Giov ha detto:

      Rispetto per Alessandro VI Borgia. E’ stato un custode dell’ortodossia e della fede, inventò lui la Porta Santa e commissionò la Pietà a Michelangelo.
      Ha fatto molti meno danni lui con le sue concubine e i suoi figliocci, di quanti non ne stia facendo Bergoglio.

  • deutero.amedeo ha detto:

    Che ne dite? anche questo sarà stato causato dall’incuria dell’uomo per la Madre Terra ? O è la Pachamama buttata nel fiume Tevere che si fa sentire? Chiediamo lumi ai dotti partecipanti al Sinodo.

    https://ingvterremoti.wordpress.com/2019/10/25/evento-sismico-del-25-ottobre-2019-di-magnitudo-ml-4-4-mw4-4-nel-mar-tirreno-al-largo-della-calabria/

  • Il veritiero ha detto:

    Cardinale elettricista colpisce ancora. Firmata ontesa per dare la residenza fittizzia nelle chiese ai clandestini.
    Che a norma di legge si chiama ” truffa”
    https://voxnews.info/2019/10/25/elemosiniere-del-papa-firma-intesa-a-nome-di-bergoglio-residenza-fittizia-in-chiese-ai-clandestini-per-diventare-italiani/

  • Virro ha detto:

    Oso comprendere nella mia grande ignoranza il Card . Muller, perché “il”Bergoglio, privo di coerenza, ora ha inviato il card.” Elettricista di Roma” ha costruire gabinetti a Genova…
    Per quanto sia grande lo sforzo nel cercare di fermare le azioni di Bergoglio, penso sia ormai qualcosa di impossibile.

  • LA VERITÀ VI FARÀ LIBERI ha detto:

    Ho una domanda da porgere a chiunque desideri rispondere.
    Da giorni in molti, con sinistra nonchalance, si affannano a derubricare dallo status di Idolo quella che, ed è un’evidenza, è la Pachamama.
    Ma quel che è più grave e inquietante è che dei sedicenti Cattolici vogliano addirittura accostarla alla Madonna…

    È possibile che l’ottenebramento sia tale da osare anche solo pensare che la statua di una donna nuda con le poppe al vento sia la Vergine Immacolata???

  • TITTOTAT ha detto:

    Vorrei proprio sapere come interpretano nelle loro menti l’Isaia delle lodi odierne. Bergoglio che si va a confessare ogni due settimane, lo confessa il peccato PUBBLICAMENTE commesso?
    Cosa gli dice il confessore? o entrambi imbrogliano anche sul peccato? da oggi in poi anche io sceglierò quello che è peccato o no. Vediamo cosa dice il suo Padrone.
    Dici che il Papa è Benedetto XVI? va bene, continuerò a ritenere il male un male.

    • deutero.amedeo ha detto:

      Per chi non ha il libro della Liturgia delle Ore, ma ha una Bibbia Is 45, 15-26:

    • Gian Piero ha detto:

      Se uno legge le bellissine “Lettere a un provinciale” di PascAL, IL GRANDE MATEMATICO-FILOSOFO-MISTICO FRANCESE DEL ‘600, apprende che già alla sua epoca i padri gesuiti erano i confessori e direttori spirituali più richiesti specialmente dalla alta società, dalle dame e dai nobili gaudenti, perchè talmente di manica larga , talmente capaci con disquisizioni casuistiche , cavilli, furbizie varie, di permettere ogni peccato , facendolo passare per veniale , e dando talmente tante attenunati che in pratica il penitente era assolto senza penitenza .
      Non so se il gesuita Bergoglio si confessa da un un confratello, comunque sicuramente avrà scelto un confessore di manica larga, e desideroso di compiacere l’illustre penitente.

    • Il veritiero ha detto:

      1 confessione Ogni 2 settimane é veramente poco, questo la dice molto lunga su quanto vale poco per bergoglio il peccato. I santi si confessavano addirittura tutti i giorni. Perche avevano una sensibilità al peccato e una coscenza che non gli permetteca di rimanere “sporco” nemmeno per 1 solo giorno, ancje se per cose poco importanti ( che peccato poteva mai fare un santo?) Alcuni addirittura si confessavano anche 2 volte con 1 giorno, talmente la loro coscenza non gli permetteva di concludere la giornata con l’ anima ” sporca”.
      E poi ricordate sempre il vangelo ” NON SAPPIAMO NE IL MOMENTO E NELL’ORA IN CUI NOSTEO SIGNORE TORNERÀ, BEATO QUEL SERVO CHE SI FARÀ TROVARE SVEGLIO”
      Confessatevi tutti i giorni fratelli, non date a scolto a quell’eretico di Bergoglio.

      • Rafael Brotero ha detto:

        Ma come confessarsi oggi a sacerdoti che sistematicamente non rispettano neanche i dogmi più solenni, neanche i principi morali più fondamentali? Come si può aver fiducia nel loro silenzio sacramentale?

  • maurizio rastello ha detto:

    Il popolo tosattiano oggi particolarmente frizzante, stimolato anche da pezzogrosso della “compagnia degli anonimi”, sempre a causa di quelle povere statuette in legno. Ah, il potere della comunicazione!

    • Nicola Buono ha detto:

      Lei certamente invece è stimolato, esaltato ed elettrizzato da quelle “povere”( de che ?) statuine . In particolare da quella di Priapo che la deve ispirare parecchio. Noi invece siamo tristi e mosci nel vedere come si è ridotta una certa parte di Chiesa Cattolica. L’unico elettrizzato qui è lei ……..E sappiamo bene perché.

    • Gian Piero ha detto:

      sa Rastello, in un regime di stampo sovietico , in cui i corifei del Grande Laeder, del CAPO ASSOLUTO, danno ogni giorno notizie fortemente propagandistiche e tacciono le verità scomode per il regime, si sviluppa per forza una dissidenza . nessun dittatore ha potuto governare senza dissidenti , critici e senza unainformazioni alternativa o semi-clandestina o samizdat, in cui trovare le notizie vere. Noi prefriamo alla Pravda Vaticana, a Famiglia Pagana, al Sol dell’Avvenire, la lettura di alcuni blog , fra cui quello di Tosatti, di Valli, di Magister,, la Nuova Bussola ecc. nonchè gli ottimi giornalisti americani EDWAR PENTIN e MICHAEL VORIS
      mi spiace per lei Rastello ma ancora non ci può impedire di farlo.

      http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/2019/10/25/le-conclusioni-del-sinodo-dell%e2%80%99amazzonia-erano-nella-mente-dal-papa-gia-cinque-anni-fa/

      • Luigi ha detto:

        Concordo con te. Ad ogni regime corrisponde sempre una resistenza.
        Terribile e chiaro l’articolo di Magister: Krautler in che Gesù Cristo crede?

    • Sherden ha detto:

      Toh, Por Rastello, oggi la vedo moscio moscio. Tutto qui il suo livore quotidiano? Un po’ pochetto, orsù ci faccia sollazzare con qualche altra genialata da baraccone: quella sulle “statuette” è vecchiotta non induce neanche mezzo sorriso. Può fare di meglio.

  • Rafael Brotero ha detto:

    Aspettiamo con ansia una nuova e eroica Supplica Filiale al Povero Santo Padre da parte del cardinale Muller, magari sottoscritta anche dal suo guru, Gustavo Gutierrez, il pelagiano.

  • MASSIMILIANO ha detto:

    Abbiamo cardinali elettricisti, cardinali feticisti, cardinali fashion, cardinali sodomiti, cardinali tossicodipendenti, cardinali voltagabbana, cardinali idolatri, cardinali maoisti, cardinali comunisti, cardinali buddisti etc etc, ma pare che non si trovino da nessuna parte del mondo cardinali coraggiosi… Ma si sa il coraggio o ce l’hai o non si può comprare. Le parole di Muller sono si interessanti, ma durano quanto le pachamama nel tevere. Praticamente inutili. Saluti.
    Massimiliano.

  • deutero.amedeo ha detto:

    Giustamente, a parer mio, il Cardinale Müller parla per due volte di “crimine contro la Legge Divina” e non di semplice oltraggio alla fede dei cattolici.
    In effetti , come abbiamo già visto in altre recenti discussioni, non è la dottrina della Chiesa ma è la Bibbia che si scaglia contro gli idoli, chi li fa e chi rende loro qualsiasi forma di culto.
    Notare inoltre che di idolo (al singolare e al plurale) di idolatria e di idolatri non vi è cenno nei quattro vangeli; di idoli nel NT se ne parla solo in qualche versetto degli Atti degli Apostoli e di alcune lettere di San Paolo (principalmente ai Romani e ai Corinzi). Nei Vangeli si parla invece dei “pagani” sempre, anche da Gesù, contrapposti ai discepoli di Cristo e a coloro che credono in lui. Giustamente, quindi, il Cardinale ha usato parole forti “contro il paganesimo che si può vedere al Sinodo dell’Amazzonia” in quanto contrapposizione al cristianesimo.

  • Francesca ha detto:

    Famiglia Cristiana sull’argomento pubblica il 22/10/2019 un articolo dal titolo:
    “A proposito di papa Francesco e della statuetta gettata nel Tevere. Due o tre cose che gli integralisti fanatici non sanno dell’idolatria e del cristianesimo. Quello vero”.
    Fra le altre cose nell’articolo si scrive: “La fede non distrugge la cultura autentica, ma si innesta su di essa, mentre al tempo stesso converte e purifica gli elementi spuri e antiumani presenti nelle altre appartenenze.” ed ancora “Questo innesto/purificazione/connessione non vale solo per il paganesimo antico e storico, così come lo abbiamo appreso dai libri di scuola, ma anche per quelle culture pagane, che rinveniamo in terre lontane dalla vecchia Europa, quali quella africana e quella originariamente latino-americana. Nulla quindi vieta di interpretare la raffigurazione della madre terra in senso mariano e come espressione di profondo rispetto per la natura, che, in quanto creata, porta la traccia del Creatore.” e finisce con: “Direi quindi che siamo noi a dover pregare per chi intende in maniera fanatica la propria identità e perché l’azione ecclesiale riesca sempre più a innestare il Vangelo nelle diverse culture e forme di religiosità.”. Quindi il punto di vista di Famiglia Cristiana non è quello di Evangelizzare ma di innestare il Vangelo mantenendo le religioni degli altri popoli! “innestare” è la parola d’ordine non convertire! Aggiungere la parola di Cristo alle altre credenze o religioni, non sostituirla con esse! E con questo penso di aver detto tutto! Io ho poi cercato di dissentire, rispondendo con diversi post all’articolo suddetto, riportando molteplici esempi di come sia nel Vecchio, come nel Nuovo Testamento si condannino gli idoli pagani, ma i post che invio vengono sempre cestinati, mai pubblicati! Mala Tempora Currunt!

  • Sulcitano ha detto:

    La Costituzione<> del Concilio Vaticano II°al n,°37, afferma che: ” Tutta intera la storia umana è infatti pervasa da una lotta tremenda contro le potenze delle tenebre; lotta cominciata fin dall’ origine del mondo, destinata a durare, come dice il Signore in Mt 24,13; 13,24-30 e 36-43, fino all’ultimo giorno. Inserito in questa battaglia, l’uomo deve combattere senza sosta per restare unito al bene, né può conseguire la sua interiore unità se non a prezzo di grandi fatiche con l’aiuto della grazia di Dio”.
    Preghiamo guidati dalla potente intercessione di Maria Santissima e presto la vittoria del Signore giungerà. SIA LODATO GESÙ CRISTO.

    • Paolo Giuseppe ha detto:

      @Sulcitano.
      Devo rilevare con sommo dispiacere che la chiusura del tuo intervento è pesantemente obsoleta.
      Infatti chiudi l’intervento con l’ormai superato “Sia lodato Gesù Cristo”.
      Ma allora il supremo magistero di Papa Francesco non ti ha insegnato proprio niente. Poichè il tuo commento è postato alle 11,17, si saluta con il canonico “Buon pranzo” anche per non offendere i non cristiani che ci leggono.
      P.S.: ti prego di non salutare con “buon pranzo” nel mese del Ramadan. Potrebbe suonare offensivo.

      • MASSIMILIANO ha detto:

        Applausi scroscianti! Saluti.
        Massimiliano

        • Lucy ha detto:

          Infatti siamo arrivati al punto che quando all’inizio dell’omelia un sacerdote dice ” Sia lodato Gesù Cristo” ci sentiamo pervadere da una sensazione di gioia e ci sentiamo rincuorati anche perchè , a differenza degli ultraottantenni che guidano la ” rivoluzione “della Chiesa ( capo compreso ), sono sacerdoti giovani.

          • LucioR ha detto:

            Un tempo, soprattutto nei paesi, quando lungo la via s’incontrava un prete lo si salutava con quella formula: «Sia lodato Gesù Cristo», alla quale seguiva come risposta: «Sempre sia lodato».

          • Jacqueline ha detto:

            Succede anche a me. Dove vado ad ascoltare la S. Messa un giovane Parroco al termine dell’omelia saluta con -Sia lodato Gesù Cristo” sento una piacevolissima sensazione di benessere e di affetto per il Sacerdote .

  • Amos ha detto:

    Perché non è andato a gettare nel Tevere le statuette qualcuno di questi sacerdoti o vescovi che parlano tanto e non agiscono mai?

  • Donna ha detto:

    Mi piacerebbe sentire queste stesse parole dal cardinal Sarah,dato la delusione scaturita dalla sua ultima intervista.
    Magari Muller, con il suo esempio, riuscisse a risvegliare i tiepidi del clero e gli ignavi di dantesca memoria…mah

    • Valeria Fusetti ha detto:

      DONNA. Il card. Sarah era nel corteo che portava trionfalmente le schifose statuine pagane in Chiesa. È documentato sul canale you tube di Enzina Pasquali. Mi dispiace moltissimo ma è così, per cui è meglio mettersi il cuore in pace e realizzare cosa per lui significhi ubbidire al papa. Avrebbe potuto, che so, darsi ammalato e stare a casa sua, se non aveva il coraggio di dire di no, invece ha accettato di partecipare. Per cui …ripeto mettiamoci l’ animo in pace.

  • franz ha detto:

    Gli idoli in Chiesa si portano in vari modi . Sul Corriere di oggi pag 17 : Negli USA per riempire le chiese si fanno concerti con cantanti (rap ?) .Esampio questo idolo afroamericano , tal Beyoncé , i cui concerti fatti nelle chiese Usa son già stati battezzati – Le messe di Beyoncé- Chiese traboccanti di fedeli….

    • Adriana ha detto:

      Franz ,
      perdoni , ma Beyoncé è unA ” bonissima ” , non uno : almeno questo …

    • LucioR ha detto:

      Purtroppo questo ha una sua parte di verità.

      Bisogna tuttavia dire che quando trasformano le chiese in luoghi di… vabbé… lasciamo perdere, per lo meno levano dal tabernacolo il Santissimo (almeno lo spero, e credo che lo facciano dal momento che non ci voglia molto a farlo).

      Anche così però è un abominio.

  • Maria Grazia ha detto:

    Se il Cardinale Muller ha trovato il coraggio di esprimere liberamente il suo pensiero solo dopo essere stato “defenestrato” dal Vaticano, direi che “il fine giustifica i mezzi”! Meglio così!!
    Riprendendo la citazione del Vangelo da parte di Muller, in cui Pietro dichiara, fermamente, a Gesù: “Tu sei il Cristo del Dio vivente”, ricordo che solo dopo questa affermazione il Cristo gli ha conferito il Papato con l’espressione :”Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa”. In pratica Gesù ha dimostrato che solo chi crede nella sua natura umana e divina può essere nominato Pontefice. In un altro passo del Vangelo Gesù chiede per tre volte consecutive a Pietro se lo ama e solo dopo le ripetute affermazioni positive, gli risponde “Pasci i miei agnelli, pasci le mie pecorelle”.E’ da tener presente che Gesù aveva dato a Pietro il mandato di Pastore della Chiesa solo dopo che l’Apostolo,oltre ad aver riconosciuto la sua natura umana e divina, gli aveva anche dichiarato il suo amore incondizionato.
    Dal momento che Bergoglio ha negato la natura divina di Gesù nella sua condizione di uomo e dimostra che è meglio inginocchiarsi davanti agli uomini piuttosto che a Dio si pone fuori dalla successione di Pietro.

    • Pensierominimo ha detto:

      Bella riflessione. Giusto!

      • TITTOTAT ha detto:

        @Maria G.
        G.le signora, lei è quella Maria Grazia che il 25 Ottobre 2019 alle 8:57 am ha scritto, rivolta a me: la sua intolleranza offensiva e gratuita per chi crede nelle apparizioni di Medgjugorje non le fa onore. Abbia più rispetto per le persone di cui non condivide le idee!!
        Anvedi come manda baci quella, Bergoglio è buono e santo.
        https://www.youtube.com/watch?v=vhydTVHPoWo
        https://www.youtube.com/watch?v=QT4zUPtitH0
        Non sconfessi ciò che le veggenti riportano dalla viva e diretta voce della Madonna. Se lei è convinta che le apparizioni sono vere, deve anche accettare bergoglio come papa legittimo e santo, in conseguenza diretta dell’endorsement dato dalla Madonna sin dal primo giorno della sua elezione.
        Fate rìde.

        • Delle Aquile ha detto:

          Visto che lei sembra cosi’ bene informato sui fatti di Medjugorie ,vorrebbe di grazia ,dirci in quali messaggi (date ) La Regina della Pace avrebbe dato il suo endorsement a papa bergoglio ? Altrimenti farebbe bene a stasse zitto, cosi tanto, per evitare ulteriori non richieste confusioni.
          Penso che lei non sia mai stato a Medjugorie e che si dichiari contrario cosi’, tanto per una questione di visibilità ( vanità).e spirito polemico. Non proprio quello a cui siamo invitati secondo le intenzioni della SS Vergine Maria.
          Per finire le ricordo un tale Cornacchiola………….
          Buona sera

          • TITTOTAT ha detto:

            Che è, alla Madonna iniziamo a far prendere le distanze da bergoglio?
            se ti trovo migliaia di messaggi in cui non dice che Bergoglio è un impostore?
            Ti ho posto davanti il video di Viskas in cui dice che bergoglio è santo, che fa non credi in colei che intrattiene colloqui con la Gospa?
            Vatti a sentire tutti i colloqui tra P. Fanzaga e le veggenti sin dalle dimissioni di B16 e vedrai se non diventerai un antimedjugoriano convinto.

        • Maria Grazia ha detto:

          Senta TITOTAT, i suoi discorsi non hanno nè capo nè coda. Lei ha solo voglia di provocare. Dimostra di non avere molta considerazione di un organo chiamato cervello (detto volgarmente “materia grigia) che si trova in un involucro osseo chiamato “scatola cranica” . LA FACCIA STA’ PAZZIA, Tittotat, …………LO USI !!!!!

          • Delle Aquile ha detto:

            @tittotat
            lei ci gira attorno ma non risponde alla mia domanda: indichi un solo messaggio in cui La Regina della Pace abbia dato,esplicitamente, il suo endorsement a papa bergoglio………..in caso contrario farebbe bene, ripeto, a stasse zitto, ‘onde evitare confusioni.
            Le ricordo soltanto che in un messaggio di qualche tempo fà la SS Vergine invitava a pregare per il suo amatissimo Papa senza pero’, come é Sua cosuetudine , fare nomi, lasciando a noi tutti quindi anche ai veggenti , in quanto anche loro persone umane , di discernere ( usare il cervello di cui parlava Maria Grazia) per comprendere a quale Papa si riferisse, visto che allora come tutt’ora sembra che abbiamo 2 Papi, uno leggittimo e l’altro………….
            Lei a chi pensa si riferisse La Madonna?

            In quanto a padre Livio Fanzaga lei converrà che qualoa si azzardasse a dire solo mezza parola contro l’attuale Regime , addio Radio Maria.
            Concludendo le ricordo la 2 lettera di San Paolo ai Tessalonicesi : Non spegnete Lo Spirito………..
            Il mio augurio : che come Bruno Cornacchiola anche lei possa ricredersi , magari facendo un pellegrinaggio a Medjugorie.

            Buona giornata

    • MARIO ha detto:

      Così decretò Maria Grazia, nel pieno dei suoi poteri divini, nel nome di Gesù Cristo, anzi di più, nel nome del Padre Eterno. Amen.

      • MASSIMILIANO ha detto:

        Certo che si! Si chiama Sacerdozio Regale. Ce l’ha anche lei signor Mario. O almeno credo. Lo Spirito caro Mario soffia dove vuole… Quello vero però, non quello del Priapo… Quasi dimenticavo, se non parlerete parleranno le pietre… Saluti.
        Massimiliano

        • MARIO ha detto:

          Vuol dire che anch’io, col mio Sacerdozio Regale, potrei aspirare al Trono Papale, al pari di Minutella ? Sarebbe proprio una bella pacchia…
          Ma temo purtroppo di no, visto che sono solo un povero “troll” bastonato e con pochi seguaci. Come potrei dunque essere eletto a furor di popolo, come il mio concorrente ?
          Grazie comunque per l’incitamento…

      • Nonsisamai ha detto:

        Mario, scusi, si è fumato qualcosa prima di scrivere questo?

      • Maria Grazia ha detto:

        PER MARIO – La sua mancanza di criterio logico l’avevo già notata da tempo, ma avevo voluto evitare ogni commento su quanto scrive per …. pietà. In un certo senso mi dispiaceva inferire ulteriormente su una persona che era già assediata da molti. Effettivamente ho capito che la maggior parte dei Stilumcuriali ha ragione nel criticarla.
        Per cui mi unisco anch’io al video “sonoro” che ogni tanto qualcuno le dedica indicandole una destinazione precisa, VADA AL QUEL PAESE…… Il biglietto del viaggio è gratuito, ma mi raccomando Mario …….. NON FACCIA IL BIGLIETTO DI RITORNO!!!!!!

        • MARIO ha detto:

          Sig.ra Maria Grazia, visto che lei ha decretato che “Bergoglio… si pone fuori dalla successione di Pietro”, mi dispiace ma il viaggio di sola andata lo sta facendo lei, verso QUEL PAESE “fuori dalla Chiesa cattolica” … a meno di eventuali ripensamenti. (Cfr. card. Robert Sarah – Stilum Curiae – 11.10.2019).
          La ringrazio della “pietà” e “compassione” che mi aveva riservato finora… e le auguro di fare quanto prima il biglietto per un FELICE RITORNO !

    • MASSIMILIANO ha detto:

      Maria Grazia, se puo, spieghi a Mario il significato del ripetere tre volte la stessa frase. Lo dovrebbe sapere visto che si ritiene molto informato, ma una ripassatina non fa mai male… Saluti.
      Massimiliano.

      • Maria Grazia ha detto:

        PER MASSIMILIANO – E’ difficile spiegare qualcosa a chi non è capace di recepire. Bisogna solo compatirlo. Nel mio intervento precedente l’ho invitato (….con molta carità ….)
        a fare il solito viaggio ma questa volta …… di sola andata!”!!

    • Corrado Bassanese ha detto:

      In realtà Pietro risponde che Lui è il Cristo, solo perché Dio Padre glielo ha rivelato.
      Evidentemente all’attuale papa questo onore non l’ha avuto (o voluto).
      Non ci resta che piangere (ops pregare)

  • MARCELLINO PANE E VINO ha detto:

    “Il cielo è azzurro e l’erba è verde…”

    • Maria Cristina ha detto:

      ll maschio è maschio e la femmina è femmina…

      il bene è bene e ilmale è male….

      Cristo è l’unico Salvatore e gli altri sono dei falsi e bugiardi….

      Fino a quando sarà possibile dire queste cose senza essere censurati?

      • Francesca ha detto:

        Se le scrivi queste cose su “Famiglia Cristiana”, certamente nessuno te le pubblica, te lo assicuro! Hai più probabilità sul Corriere della Sera o su Repubblica!

      • Corrado Bassanese ha detto:

        “Il maschio è maschio e la femmina è femmina…
        ….
        Fino a quando sarà possibile dire queste cose senza essere censurati?”
        credo finché non verrà una LGBT a farle causa per diffamazione… (come in Gran Bretagna)

  • pezzogrosso ha detto:

    Poichè la Grazia è propria della natura umana e la salvezza è un DIRITTO dell’uomo per natura
    Poichè Dio si manifesta nell’uomo .
    Poichè ogni religione è comunicata da Dio direttamente all’uomo .
    Ebbene , ne consegue che : il popolo amazzonico , anche se adora IDOLI , è già salvo ,non necessita evangelizzazione alcuna . Anzi da lui dobbiamo imparare perchè ha conservato la parola di Dio meglio dei popoli civilizzati e protegge la natura , che nella Genesi è stata creata prima dell’uomo. Ergo è ESEMPLARE

    • pezzogrosso ha detto:

      OVViAMENTE questo non è il mio pensiero . è il pensiero di Bergoglio, che lo ha assimilato da Rahner e De Lubac .

      • Gian Piero ha detto:

        L’avevamo già capito il pensiero di Bergoglio dalla dichiarazione firmata ad Abu Dabi: La varietà delle tante religioni è voluta dalla sapienza divina.
        Mai eresia più eclatante fu proclamata nel più assordante silenzio- assenso dei tanti

        • pg ha detto:

          giusta osservazione . Ma perchè tutti tacciono ? Son già tutti passati dall’altra parte ? Lo erano già prima? hanno paura ? sono conigli ? Perchè ???

          • Adriana ha detto:

            PG ,
            perchè tacciono ? Forse perchè sono ignoranti , come li ha definiti Muller .
            Perchè hanno taciuto da tanto tempo ? Forse perchè era troppo
            ” attraente ” Una “religione ” che si propone di ” Formare un nucleo di Fratellanza Universale dell’Umanità senza distinzione di sesso ,
            credo , casta o colore “.
            Una “religione ” che ha lo scopo di ” Investigare le leggi inesplicate della Natura e le capacità latenti dell’Uomo ” .
            Una ” religione ” che vuole incoraggiare ” Lo studio comparativo delle religioni , filosofie e scienze “.
            Se , al posto della parola ” religione ” , scriviamo la parola TEOSOFIA , il panorama velato si schiarisce .

    • Virro ha detto:

      Già, secondo bergoglio, “esiste Dio perché esiste l’uomo”
      Che Nostro Signore ci rafforzi e ci custodisca nella fede

    • Davide ha detto:

      Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo a ogni creatura Marco 16,15-18.
      C’è da chiedersi se Bergoglio i Vangeli li abbia mai letti.

  • I love anguera ha detto:

    «I nemici ingannano con la mezza verità, ma la Vittoria di Dio verrà per i giusti. Coraggio» (Messaggio 22 ottobre 2019).
    https://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/
    https://gloria.tv/video/s6UVTaQQhfGY3Du7ixyPKvpPc
    https://www.aldomariavalli.it/2019/10/24/ecco-perche-io-frate-credo-nelle-apparizioni-di-anguera/
    L’astuzia dei “nemici” è stata scoperta e svergognata già da tempo dalla nostra Madre celeste.

  • Adriana ha detto:

    Questa ” scemeggiata ” è uno dei frutti del relativismo
    ” naturalistico-antropologico ” del gesuita Rahner .

  • franz ha detto:

    PERTANTO SAREBBE AZIONE MERITEVOLE BUTTAR FUORI DALLA CHIESA CHI HA MESSO GLI IDOLI . Vero caro Cardinale Muller ?

  • Nonno Asdrubale ha detto:

    Il Cardinale Muller è un grande! Anzi, è il più grande di tutti, in questa baraonda infinita che si è venuta a creare. Perché? Perché nessuno meglio di lui domina la vera dottrina della Chiesa Cattolica. Per quanto mi riguarda – considerato il silenzio imposto a Benedetto XVI – Muller è la vera stella polare della resistenza cattolica. Viva Muller!!!

  • Boanerghes ha detto:

    D’accordo.
    Ma mi è sempre rimasto il dispiacere per l’atteggiamento di Muller, allora perfetto della CdF, piuttosto remissivo e silenzioso verso le gravi anomalie del papato.
    Solo dopo il siluramento, ha iniziato a parlare.
    Ma il suo dovere verso Dio c’era anche prima e non doveva temere gli uomini, fosse anche il Papa.

    • Nonno Asdrubale ha detto:

      Fratello, eroi non si nasce, semmai ci si diventa. Stava tra l’incudine e il martello, e doveva trattare quotidianamente con il Miserikordioso. Ringrazia Dio che adesso è libero di dire e di fare. Forza, Muller, siamo tutti con te!!!

  • Stazione Alpha ha detto:

    Che un cardinale si ritrovi a dover ricordare che introdurre ed adorare idoli in chiesa e’ peccato grave, la dice lunga sulla confusione regnante. Mi sovviene alla memoria l’ultimo messaggio della Madonna di Akita – apparizioni approvate dalla chiesa – che il 13.10.73 ammoniva:
    “(….) L’opera del diavolo si insinuerà anche nella Chiesa in una maniera tale che si vedranno cardinali opporsi ad altri cardinali, vescovi contro vescovi. I sacerdoti che mi venerano saranno disprezzati e ostacolati dai loro confratelli…chiese ed altari saranno saccheggiati (…)”

    • alberto ha detto:

      Certo che le profezie sono veramente tante, tantissime e tutte quante prefiguranti lo stesso scenario di apostasia da parte del clero e della Chiesa stessa.
      D’altra parte la corsa verso il baratro è evidente anche sul piano politico: gli scenari che si vanno delineando non sembrano rassicuranti, tutt’altro; i personaggi che popolano le nostre cronache sono sempre piu’ imbarazzanti; sul piano culturale su quello politico e, infine, su quello umano.

  • Alessandro2 ha detto:

    Siano rese grazie al Signore nostro Gesù Cristo per cotanto cardinale.

  • Virro ha detto:

    Ho la certezza, per la fede che ho in Cristo Signore, che l’impotenza che ho (che abbiamo) verso il vertice di questa chiesa diventerà grande vittoria per l’Onnipotenza del VERO ONNIPOTENTE che si e incarnato in GESÙ CRISTO Nostro Signore.