OSSERVATORE MARZIANO LANCIA L’ALLARME: STIAMO PER INVADERVI…

16 Ottobre 2019 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcuriali, oggi Osservatore Marziano è assolutamente travolgente. Divertitevi anche voi come ho fatto io leggendolo. Anche se un retrogusto amarognolo per la stupidità del mondo resta in bocca…

§§§

Caro Tosatti, provi a mettere al posto di DIFESA la parola CLIMA ed otterrà una divertente storiellina che noi qui su Marte ci stiamo raccontando da tempo parlando di voi terrestri.

“Siamo nel 2030, sulla terra i problemi economico-sociali-politici non erano ancora risolti, bensì aggravati. Per risolvere i problemi economici creati nei decenni precedenti, i terrestri avevano già sperimentato la green economic revolution, enfatizzando il catastrofismo climatico, ma peggiorandolo invece. I terrestri furono costretti allora ad inventarsi un’altra soluzione, quella del catastrofismo dell’invasione marziana per investire subito nel business della “difesa” della terra. Come fu per il clima e ambiente negli anni settanta, cominciano a progressivamente creare la psicosi di invasione marziana, attribuendo ogni problema terrestre a fatti attribuibili ai marziani che stavano preparando l’invasione. L’obiettivo era far accettare, questa volta, gli investimenti nella DIFESA, cioè in attività di armamento bellico che, come ben sapevano, generano un indotto tecnologico e produttivo altissimo (come la green economy). Ma le attività cosiddette belliche non sono mai state popolari e per dar loro parvenza di necessità assoluta, non volendo più scatenare guerre tra nazioni terrestre, si dovette inventare il problema dell’ “invasione marziana”, come qualche decennio addietro si era creato quello climatico. Certo i negazionisti si opposero da subito alla ipotesi dell’invasione (come fu per il catastrofismo climatico), spiegando che non era “scienza”, ma ufologia. Ma un organismo dell’ONU: l’ ICIM ( Istituto Controllo Invasione Marziana ),riuscì ad imporre questo convincimento. Per creare consenso emotivo popolare e giovanile anti-invasione marziana si crearono simboli vari. Il primo fu una balena nella cui pancia vennero trovate sonde spaziali marziane, ma la più clamorosa fu quella di inventare un bambino dalla testa triangolare che venne presentato al mondo come frutto di un concepimento marziano-terrestre. E questo bambino commosse il mondo spiegando che i marziani gli avevano rubato la sua infanzia e il suo futuro. Questo bimbo ai “negazionisti” gridava come un ossesso: “Come osate esser negazionisti? Io sono il primo frutto di questa tragedia prossima! ome potete negare?”. Si organizzarono anche conferenze e dibattiti (i cui costi venivano sostenuti da fondazioni che nessuno osava dire che facevano capo a industriali della difesa e armamenti), cui intervenne anche un famoso gastronomo (che aveva inventato una associazione: <fine earth food> ) che predisse i rischi per la salute dell’alimentazione marziana che sarebbe stata conseguente all’invasione. Ma il colpo di genio fu promuovere l’intervento della massima autorità morale al mondo che dichiarò che, per proteggere la fede e l’uomo, si doveva proteggere la terra dalla invasione marziana. Ciò perché i marziani (lui aveva saputo) avevano religioni molto tradizionaliste e perciò pericolosissime. “

Caro Tosatti, non vado oltre. Ma dopo che ho letto come è stata attaccata la reputazione di scienziati “negazionisti” come Rubbia, Zichichi e Franco Prodi, dicendo che non sono climatologi e perciò devono stare zitti, mi son domandato se siano climatologi Greta e papa Bergoglio. Lei Tosatti è climatologo o climaterico?

Con marziana ironia.

Suo OM

§§§

(Grafica di Marco Matteucci)




 

SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Tag: , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

37 commenti

  • Giovane lettore ha detto:

    @ Veritiero

    Dovresti scrivere a Mons. Ilson de Jesus Montanari. Il segretario del collegio è lui.

  • Aiutooooo ha detto:

    Saremo invasi dai Tosattiani?

  • Marco Matteucci ha detto:

    Sconvolgente rituale con invocazioni demoniache in Vaticano alla presenza di papa Francesco durante l’inaugurazione del sinodo amazzonico.
    …I MARZIANI SONO Già TRA NOI!

    • Eowin ha detto:

      Che papa deficiente….

    • Milli ha detto:

      Ma pure in Vaticano hanno portato quell’idolo orrendo? Portato in processione sopra una canoa dai Vescovi! Mi piacerebbe chiedere a quegli anziani vescovi se non hanno sentito vergogna o almeno un po’ di imbarazzo a portare in spalla quella roba in San Pietro.
      So che in Brasile sono devotissimi alla Madonna Aparecida, perché non hanno portato in processione Lei, perché non hanno consacrato l’Amazzonia al suo Cuore Immacolato?
      https://www.google.com/amp/s/immaculate.one/la-madonna-del-giorno-12-ottobre-madonna-di-aparecida-brasile/amp

      • Catholicus ha detto:

        Perché ora non servono più Cristo, si sono messi al servizio del Suo e nostro nemico, il diavolo, ed a Lucifero va bene tutto tranne Cristo e la Sua vera Chiesa, la Cattolica, oltre a Maria SS.ma. Quindi la continua dissacrazione di chiese, basiliche,, lo sminuimento della Madonna( (don Tonino Bello “Maria, una di noi…”; Bergoglio “La Madonna non è nata santa, è diventata santa”, ed altre baggianete del genere…), le offese a Gesù (Gesù che fa lo scemo, che si è fatto diavolo, serpente, tutte idiozie pronunciate da Bergoglio), oltre alla sudditanza sostanziale alle false religioni (ecumenismo suicida), al chieder perdono di tutto e di più (anche del solo fatto di esistere come Chiesa), come se i cattolici fossero stati responsabili di tutte le malefatte della storia dell’umanità: tutto ciò, dicevo,fa parte del piano di Lucifero di cancellazione della Chiesa di Cristo e della fede cattolica dalla faccia della terra, ne ha avuto il permesso da Cristo /visione di papa Leone XIII e preghiera a San Michele Arcangelo, abolita da quel furbone di papa Montini).

  • deutero.amedeo ha detto:

    Titolone sui giornali:
    Papa Francesco bussa alla porta di Domenico Giani: lunga visita alla famiglia.

    Mi domando: ma il Miserando infingardo non poteva più semplicemente non “accogliere ” le “dimissioni ” del Comandante Giani?

    • Piero ha detto:

      Evidentemente no. Ma è difficile che un barzellettiere capisca dinamiche complesse dove c’è gente che rischia la pelle.

      • Gian Piero ha detto:

        Chi sarebbe la “ gente che rischia la pelle” ? Giani? Cioe’ il Papa lo allontana perche’ il Giani rischierebbe la pelle? E chi gliela potrebbe fare la pelle il capo delle Guardie Svizzere con una alabarda? O qualche monsignore di Curia col veleno?
        O invece per “ gente che rischia la pelle” si intende il Papa, Il segretario di Stato ecc?
        Per favore parlate chiaro e senza sottintesi: cosa sarebbero queste “ dinamiche complesse” per cui prima si fa fuori Giani poi lo si elogia e si va a trovare la famiglia? Qualcuno o qualcosa ha costretto il Papa ad allontanare Giani?

  • Milli ha detto:

    Extraterrestre portami via
    voglio una stella che sia tutta mia
    extraterrestre vienimi a cercare
    voglio un pianeta su cui ricominciareee…..

    • Borghese pasciuto ha detto:

      Gentile sig.ra,
      sono quasi certo che il bravo autore di quella canzone, Eugenio Finardi, implorasse l’extraterrestre di portarlo via dalla Terra per motivi diametralmente opposti rispetto a quelli su cui si fonda la Sua ironica invocazione, la Sua e quella dei quattro gatti che la pensano come lei. E in ogni caso, alla fine l’extraterrestre di Finardi chiede di poter tornare a casa.

      P.S.: non se la prenda per i “quattro gatti”, glielo dice uno che è da sempre abituato a stare non con quattro, ma con tre gatti (anche se miagolanti di un miagolio ben diverso dal vostro)

      • Borghese pasciuto ha detto:

        E.c.: non l’extraterrestre, bensì il terrestre invoca l’extraterrestre di riportarlo a casa

        • Milli ha detto:

          Salve Borghese, ben ritrovato. La mia era una semplice divagazione musicale, mi creda non c’è bisogno di inserire tanti sottintesi filosofici (ha già i suoi). Tra l’altro è anche una canzone carina, che riascolterò volentieri con uno dei miei felini. Saluti e stia bene.

  • antonio cafazzo ha detto:

    Falsi timori. I marziani sono già venuti e se ne sono scappati perché hanno capito che è meglio stare alla larga dei zoticoni terrestri che ancora adorano la pacha-mama (nella culla della Verità) e le ninfette svevo-amazzoniche. Sono marziani e quindi non sono fessi.

  • Il veritiero ha detto:

    Scusate, qualcuno di voi sa quale dove è la segreteria del collegio Cardinalizio? Su internet non lo trovo.
    Oppure sa a wuale ufficip devo rivolgermi per fare in modo che mi mettano in contatto con la segreteria del collegio Cardinalizio?

  • Luca Antonio ha detto:

    Non c’e’ mica tanto da scherzare , caro marziano !.
    Se il segnale di sky e altri giungesse fin li’ si rendebbe conto che non passa giorno , da anni e anni, senza almeno un paio di giornalieri di servizi su ufo e alieni e altri pianeti abitati e altre “scientifiche ” idiozie simili, film sull’argomento a bizzeffe ecc…
    Stanno creando da tempo, con pazienza certosina, il frame mentale mondiale che …si’ …esistono altre popolazioni li’ fuori e prima o poi dovremo farci i conti.
    Manca solo l’arma sconosciuta – es. un raggio distruttore che da cielo annienti qualche citta’ – o qualche altra diavoleria e , complice la matrix, televisiva il gioco sara’ piu’ semplice di quello che pensa.
    Un unico governo mondiale, un ‘ unica moneta, un solo padrone.
    E non mi accusi di essere fantascientifico, la fantascienza e’ gia’ qui, lo vede lei stesso, con una ragazzina semianalfabeta che sproloquiando di cose inesistenti viene accolta coi tappeti rossi ovunque , con un sedicente papa che conosce la dottrina della chiesa cattolica meno del mio gatto eppure nessuno lo caccia, con gente che va in giro dicendo che non si nasce ne’ maschi ne’ femmine … gli esempi potrebbero continuare numerosi…

    • Catholicus ha detto:

      Profezia di S. Antonio Abate: “Verrà un tempo in cui gli uomini impazziranno, e al vedere uno che non sia pazzo, gli si avventeranno contro dicendo: “Tu sei pazzo !”, a motivo della sua dissomiglianza da loro.” : ci siamo in pieno in quei giorni, caro Luca Antonio, ce lo ha predetto anche la Beata Katharina Emmerich, parlando della strana “chiesa” dei due papi, dove non c’era noente di sacro, dove tutti erano ammessi, luterani, ebrei, musulmani, peccatori impenitenti (oggi anche stregoni e sciamani), tutti eccetto i cattolici, sgraditi a Lucifero e, quindi, anche ai suoi attuali seguaci, sia pur travestiti d religiosi e politici di sinistra, laicisti, massoni vari.

  • TITTOTAT ha detto:

    Ma voi marziani inizierete a disperare non appena bergoglio indosserà il nuovo copricapo ultratecnologico uscito dal MIT. Una sorta di casco spaziale riempito di formaldeide e neon che mantiene l’ambiente asettico e consente di respirare aria pura, questa tecnologia farà campare lui e i suoi confratelli, che nel mentre hanno abbandonato i cappucci per il casco, decenni in più. Quindi nel 2030 dovrete lottare con questa forza tecnologica.
    Bergoglio nel suo casco s’è fatto incidere qualche crocetta, un volto di donna multitasking e una rondine, in modo da permettere agli imperterriti bergogliani di ravvisarvi simboli cattolici, inoltre il suo casco ha forma ovale, a somigliare antiche tiare, nel tentativo di convincere noi tradizionalisti che rimaniamo fedeli al non ancora morto B16.

  • franz ha detto:

    Alberto Moravia , se ricordo bene – scrisse una novella che recitava qualcosa di simile .Per far far pace alle nazioni di tutto il mondo si doveva immaginare una invasione marziana che convogliasse tutti gli sforzi bellici verso un nemico estraneo al mondo. Vero ?

  • roth ha detto:

    il gastronomo è il famosissimo Carlin Petrini di slow food ? quello sempre in cerca di incarichi ovunque e con chiunque ? neoconvertito da Bergoglio ? Quello che ha detto al Corriere che lui, il Papa e Greta salveranno la Terra ?

    • Sherden ha detto:

      si, quello che prima di approdare in vaticano ha girato tutto l’arco parlamentare e dintorni…

      • emma ha detto:

        MI DICONO , QUELLI CHE LO CONOSCONO, CHE E’ AFFAMATO , MA NON DI CIBO …

      • tittarella ha detto:

        MA SI , RICORDO AD UN CONVEGNO DI AN , CON ALEMANNO, CHE PUR DI CAPTARE BENEVOLENZA E AVERE UNA CONSULENZA , DISSE CHE FRA LA GENTE DI AN SI SENTIVA A CASA SUA ( LUI è EX PDUP)