APPELLO AGLI ANGELI CONTRO GLI SPIRITI DELL’AMAZZONIA. A SAN PIETRO.

28 Settembre 2019 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Cari Stilumcuriali, come sapete oggi a Castel sant’Angelo si è svolta una preghiera agli Angeli affinché salvino la Chiesa. Volentieri pubblichiamo il comunicato degli organizzatori. E alcune fotografie della manifestazione. 

Un Appello agli Angeli contro gli spiriti  dell’Amazzonia

E’ un “Appello agli Angeli” contro gli spiriti maligni dell’Amazzonia, quello lanciato oggi a Castel Sant’Angelo da Acies Ordinata, una coalizione internazionale che raggruppa i più noti influenti movimenti e siti cattolici fedeli alla Tradizione. Tra i circa 200 cattolici che si sono schierati in silenzio guardando San Pietro, presenti, tra gli altri: John Henry Westen, direttore di LifeSiteNews (Canada), Michael Matt, direttore di The Remnant (Stati Uniti), Michael Voris, direttore di Church Militant (Stati Uniti), John Smeaton, presidente della Society for the Protection of Unborn Children (Regno Unito), Jean Pierre Maugendre direttore di Renaissance Catholique (Francia), Roberto de Mattei, presidente della Fondazione Lepanto, Jose Antonio Ureta e Juan Miguel Montes, rappresentanti delle Associazioni Tradizione Famiglia e Proprietà (TFP) di Francia e Italia.   La manifestazione è culminato con il canto collettivo del Credo. 

Appello agli Angeli

Signore, congrega nos de nationibus (Salmi, 105, 47).!

 Il nostro è un raduno di laici cattolici, provenienti da diverse nazioni, che chiedono innanzitutto al Signore di riunire tutti i combattenti per la buona causa, al fine di formare un’unica armata contro i nemici di Dio e della Chiesa. 

Schierandoci in questa piazza, vogliamo offrire un’espressione simbolica ma reale della nostra volontà di resistere e di non retrocedere nella lotta in difesa della Fede, ma il nostro raduno va oltre i confini di un luogo e di un giorno e intende raccogliere tutti i figli della Chiesa militante che a noi si uniscono nello spirito e nella preghiera.

I nemici sono penetrati all’interno della cittadella e venerano gli idoli, fin nel santuario, “ubi sedes beatissimi Petri et Cathedra veritatis ad lucem gentium constituta est” (Esorcismo di Leone XIII).  Ai piedi di Castel Sant’Angelo, la fortezza che tante volte ha difeso il Papato nella sua storia, invochiamo l’aiuto degli Angeli e soprattutto di san Michele, principe delle milizie celesti, affinché proteggano i difensori della Chiesa e della Civiltà cristiana e disperdano i loro nemici.

La confusione, che è il fumo di Satana, oggi avvolge il campo di battaglia. Per vincere contro le forze del caos è necessaria la purezza della dottrina, la chiarezza delle parole, la fermezza dell’esempio, l’accordo dell’animo e delle opere, perché, come insegna san Paolo:“Se la tromba di guerra dà un suono confuso, chi mai si preparerà alla battaglia?” (I Cor., 14. 8).

Perché ciò avvenga chiediamo alla Madonna, Regina degli Angeli di fare di noi, a sua immagine, oggi e sempre, una Acies ordinata(Cantico dei Cantici, 6, 3; 6,9), un esercito pronto a combattere, con quella tranquillità che nasce dalla pace di Cristo che è nei nostri cuori e che vogliamo sia estesa al mondo intero.

                                                                                     Roma, 28 settembre 2019

                                                     Vigilia della Festa di San Michele arcangelo

§§§

 

§§§



SE PENSATE CHE

  STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE CHE

SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.


Tag: , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

11 commenti

  • Aiello salvina ha detto:

    Condivido questa santa battaglia e voglio impegnarmi come posso per la salvaguardia della nostra Madre Chiesa è della fede !

  • Davide ha detto:

    Perché non organizzarlo in tute le città italiane?
    Non sono credente, ma ricordo che lessi che durante l’oppressione comunista molti atei non esitarono a schierarsi assieme alla Chiesa Cattolica per manifestare assieme contro l’allora regime.
    Anche a me, manifestare contro Bergoglio, alla fine sarebbe un modo per protestare contro uno dei principali attori di questo attuale sistema di potere.

  • orationes ha detto:

    Che San Michele arcangelo ci protegga sempre nella battaglia (per chi vuole combattere).
    Che San Gabriele arcangelo ci porti sempre buone notizie (soprattutto riguardanti la Chiesa, che in questo momento, ahimè….)
    Che San Raffaele arcangelo ci accompagni sempre perché scegliamo la Verità e non la menzogna e il compromesso.

  • Iginio ha detto:

    Il principe Ruspoli ha detto che lascia l’Ordine di Malta perché non difende i cristiani uccisi e non serve papa Francesco. Qualcuno gli spieghi che a mettere la sordina sulle stragi dei cristiani è proprio papa Francesco.

    • Sherden ha detto:

      Un principe che anela fare il servo della gleba del sodale degli invasori.
      Se non fosse ridicolo, sarebbe quasi tragico.

    • Davide ha detto:

      Non cnosco la vicenda e ignoro chi sia questo Principe Ruspoli…
      Ma credo che, molto intelligentemente, affermando che l’ordine di Malta non difende Papa Francesco abbia voluto smettere di servire Bergoglio senza voler polemizzare contro il Papa.

  • lacrima ha detto:

    sabato prossimo ci saremo anche noi

  • Il veritiero ha detto:

    Posto solo l’articolo interessato senza commentarlo, oggi voglio riuscire a rimanere almeno 24 ore senza peccare.
    Guardate in piazza San Pietro che nuovo monumento/statua hanno messo; “una barca di immigrati in mezzo al mare in bronzo come simvolo della lotta di Bergoglio e simbolo di questo pontificato”……
    https://www.ilmessaggero.it/vaticano/barcone_migranti_piazza_san_pietro_monumento-4762346.html

  • Pedro L. Llera ha detto:

    ¡Bendito sea Dios! A Él sea dado el honor y la gloria por los siglos de los siglos.
    AMÉN

  • FRANZ II° ha detto:

    SUGGERISCO DI USARE LA LANCIA DI SAN MICHELE ARCANGELO PER INFILZARE UN NUOVO -RIBELLE- CHE ATTENTA ALLA VITA ETERNA DELLA CREATURA UMANA…