IL BUSINESS DELL’ACCOGLIENZA. DON BUX: NON C’È DIRITTO ALL’IMMIGRAZIONE

18 Settembre 2019 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Cari Stilumcuriali, mentre riprende a pieno ritmo il business della tratta dei neo-schiavi, favorita dal governucolo con l’uso (improprio?) delle navi dello Stato, e con l’aumento (erano 35 euro prima…) a quasi 43 euro a migrante che ha dato nuova fioritura al mercato dell’accoglienza vogliamo sottoporre alla vostra attenzione, e in particolare a quella dei catto-accoglienti, per amore o per interesse o per ideologia, un breve video registrato da Mons. Nicola Bux per la trasmissione “Fuori dal Coro”. Dura meno di un minuto, ma dice le cose essenziali che la Chiesa interessata al business non dice, o dice sommerse da un’altra caterva di misericordie. Buona visione. 

https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/fuoridalcoro/diritti-da-immigrato_F309976301001C09

https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/fuoridalcoro/diritti-da-immigrato_F309976301001C09

 




SE PENSATE

CHE STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE

CHE SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILUM CURIAE!

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Tag: , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

81 commenti

  • Mac ha detto:

    Continuo su questo concetto perchè è l’enorme errore che sta’ commettendo buona parte della CEI che non sa più capire i problemi e le difficoltà degli italiani ma vuole fare il Buon Samaratino coi soldi degli altri, mettendo in difficoltà la classi meno abbienti, ovvero quei 14 – 16 milioni di Italiani che è già in povertà o vi stà scivolando rapidamente,
    mettendo in difficoltà un sistema di welfare ormai divorato e incapace di far fronte ai principali bisogni, con un debito pubblico, che divora il futuro dei nostri giovani.

    Nel mondo ci sono luoghi dove la mano d’opera, senza alcuna tutela, costa 0,15 – 0,30 Euro/ora e in Italia siamo ormai arrivati sotto i 3 Euro/ora!
    Invece di indignarsi la CEI elogia il globalismo che avvantaggia solo il capitale apolide, elogia l’Europa dei finanzieri che ha rifiutato le radici cristiane, che nasconde i bambini morti in Grecia a causa dell’austerity voluta da Bruxelles …….

    Mi fermo.

    Saluti.
    .

  • Nicola B. ha detto:

    Prodi aveva previsto tutto: “Faremo arrivare negri in massa” | Vøx
    https://voxnews.info/2019/09/19/prodi-aveva-previsto-tutto-faremo-arrivare-negri-in-massa/

    Ecco il link Adriana, ciao.

    P.S. Adrianaaaaaaaaaaaa c’è l’ho fattaaaaaaaaa ( Rocky )

    • Adriana ha detto:

      Grazie NICOLA carissimo . :-))
      E’ un articolo che dimostra la lunga pianificazione dell’invasione schiavista .

      • Nicola B. ha detto:

        E che quindi tutto ciò che accade oggi NON È ASSOLUTAMENTE PER CASO…..

        • Mac ha detto:

          Occhio agli autogol!

          leggete bene, prima di postare qualcosa, perchè Prodi parlava nel ’77 come oggi la Meloni.
          Allora si poteva.

          Saluti.

          • Mac ha detto:

            Questo deve essere chiaro :

            coi criteri di soltanto 30- 40 anni fa Salvini e Meloni sarebbero “la sinistra” che rappresenta le istanze dei ceti popolari mentre il PD sarebbe la destra omogenea all’elite e alla finanza globalista .

            Saluti.

  • Adriana ha detto:

    voxnews.info/2019/09/19/prodi-aveva-previsto-tutto-faremo-arrivare-negri-in-massa/?fbclid
    Dal 1988 con l ‘aiuto dei compagnucci .
    Se il link non è esatto , pregherei Nicola di intervenire con la sua cortese capacità –

    • Gian Piero ha detto:

      Si chiama “ Piano Kalergi” ideato negli anni ‘30 e in parole povere si sta compiendo oggi: sostituire la popolazione europea progressivamente con popolazioni extraeuropee, dall’ Africa e dall’ Asia. Si chiama “ sostituzione etnica”
      .Cui prodest? A chi giova?
      Chiedetelo a Soros e al Club Bilderberg.

  • Il veritiero ha detto:

    Dichiarazione di Vittorio Feltri su LA7.
    “Lampedusa é meglio del LOURDES, tutti i migrantibmalati arrivano li e dopo 10 minuti guariscono”
    Sarà anche spartano e grezzo Vittorio Feltri, ma quanto mi piace quando in televisione dice le cose chiare e dirette.
    Poi dicono che da noi arrivano i barconi inveve negli altri paesi li portano con i voli charter. Quindi perché da noi vengono con i barconi e non con i charter?
    https://www.la7.it/laria-che-tira/video/vittorio-feltri-lampedusa-e-meglio-di-lourdes-tutti-i-migranti-malati-sulle-barche-arrivano-a-19-09-2019-282810

    • benni ha detto:

      Penaso non sia casuale che il non cattolico e mangiapreti Vittorio feltri raccolga particolari successi tra gli utenti di questo blog. Molto significativo, direi.

      • Adriana ha detto:

        mangiapreti ? una fake bergogliosa .

      • Il veritiero ha detto:

        Vede quale è la diffetenza fra una persona ” intellettualmente onesta e una intellettualmente non onesta”?
        Che la persona intellettualmente onesta guarda il nome della persona o la corrente politica di una persona, se quella persona dice una cosa vera e intelligente; guarda il contenuto e discute il contenuto.
        La persona intellettualmente non onesta non discute il contenuto e non guarda il contenuto; ma cercherà in ogni modo di screditare l’altra petsona anche se dice una cosa vera, solamente perché la considera un oppositore.
        L’Italia e il mondo li abbiamo distrutti proprio perché ragioniamo a fare la guaerra ai presntu oppositori.

      • Nicola B. ha detto:

        Ed ecco un altro troll rosso che si aggiunge alla lista di quelli già presenti sul blog. Ammazza quanto deve dar fastidio Stilum Curiae.

  • Iginio ha detto:

    Stamattina mi trovo una email cafonesca di Socci che risponde maleducatamente a una mia in cui semplicemente gli facevo notare alcune sue imprecisioni storiche senza niente di personale (non è la prima volta e sempre risponde male).
    Stasera mi trovo questa notizia tra il ridicolo e il patetico:
    https://iltirreno.gelocal.it/prato/cronaca/2019/09/15/news/un-vescovo-in-mezzo-al-popolo-monsignor-nerbini-va-da-farid-1.37466447
    Che buon vescovo, quello di Prato, così buono che viene voglia di mangiarselo come lui va a mangiarsi il kebab dal musulmano…
    Toscani più o meno cattolici, ma non avete niente di meglio? Da una parte un giornalista ex ciellino in preda a deliri profetici (anni fa inneggiava a Mario Monti) che sbrocca non appena gli si fa notare qualcosa che ha sbagliato, dall’altra pretonzoli e vescovonzoli che giocano al progressista immigrazionista proPD, in mezzo senatori megalomani che fondano partiti….

    • Il veritiero ha detto:

      In toscano hanno GRANDI PROBLEMI DI “SETTE CHE COMPIONO ABUSI LITURGICI E RIFIUTANO IL DIRITTO CANONICO” con buon compiacimento da parte del Vescovo di Firenze.
      Sono sorte alcune comunità che dicono di essere Cattoliche perché il loro fondatore era un sacerdote Cattolico, ma di fatto sono vere e proprie “SETTE” nel quale L’ABUSO LITURGICO è all’ordine del giorno.
      Anzi, colgo l’occasione per denunciarne una, sperando che il Card. SARAH che é preposto alla congregazione del culto e disciplina dei sacramenti legga e intervenga.
      IN UN CONVENTO DI FIRENZE ( Sesto Fiorentino ) che si Chiama “santa lucia in castellina” avvengono strane cose e oltraggi alla dignità del santissimp sacramento. Gli abusi liturgici non sono semplicemente all’ordine del giorno; ma sono diventati una vera e propria regola.
      (1) Bambine di 16 anni che danno la comunione contro il diritto canonico che dice xhe bisogna avere almeno 25 anni per essere ministro straordinario della comunione, e che non deve essere scelta una petsona che può suscitare scandalo nei fedeli.
      (2) abuso sproporzionato del ministro straordinario della comunione; vengono eletti 2 ministri straordinari della comunione a fronte di appena 30 fedeli presenti, e il sacetdote si mette seduto e lascia fare loro. Il diritto canonico dice che il ministro deve “accompagnare e aiutare il sacerdote”, non che il sacerdote si mette seduto; e il ministro straordinario deve essere nominato se c’è una reale necessita, se ci sono 200 persone e non se ne nominano 2 di ministri per appena 30 persone a messa.
      (3) il sacerdote spesso invece di consegnare la comunione dalle sue mani ai fedeli, appoggia la pisside con le ostie consacrate sull’altare e i fedeli prendeno il corpo di cristo direttamente con le loro mani dalla pisside e intingobo nel calice l’ostia, tutto con le loro mani, mentre il sacerdote seduto li guarda e la pisdide é sull’altare alla mercé dei fedeli.
      (4) in alcune occasioni specialmente la domenica i laici che fanno da ministro straordinario dispensano il corpo di cristo in vestiti oltraggiosi per l’importanza del momento; in quanto salgono sull’altare e dispensano la comunione vestiti in maniera folcrolistica ” vestiti da Dante Alighieri, vestiti da Emiri Arabi, Vestiti da contadinelle”. E sono anche convinti che stanno facendo una cosa carina, non si rendono conto che stanno violando il diritto canonico e che stanno traggiando la santa eucarestia, il santo sacrificio di Gesù cristo che si compie sull’altare.
      TI PREGO CARDINALE SARAH, INTERVIENI.
      “Convento Santa Lucia in Castellina” Diocesi di Firenze, ordine dei Carmelitani.

  • Lia ha detto:

    E vogliamo parlare della cosiddetta ONU d’oltretevere, alias Sant’Egidio, sponsor dei movimenti no border che fomenta in ogni dove il verbo immigrazionista!

  • Rafael Brotero ha detto:

    Parla dei migranti ( inutilmente, il governo mondiale ha già deciso) ma dell’apostasia del Povero Santo Padre, niente. E si parlano è per chiedere agli soli preti cattolici degni del nome che s’inginocchino davanti all’antipapa per chiedere perdono. Uno schifo.
    È incredibile. Oggi, l’ incredibile è la situazione della Chiesa. Domani, speriamo che l’ incredibile non sia la Chiesa stessa.

  • Donna ha detto:

    Certamente d’accordo con Bux, ma quando lui come altri citano fonti/frasi di papa Francesco, ho istintivamente un moto di rifiuto, qualcosa non quadra,..ma fanno finta di non sapere che apostasia, eresia, modernismo, neo luteranesimo, teologia della liberazione, relativismo, hanno nome e cognome. .?….
    E citare Bergoglio a mio avviso su questo tema, mi sembra tutto e il contrario di tutto…mah

    • Milli ha detto:

      Nei commenti dei sacerdoti bisogna, a mio avviso, sempre tenere conto della profonda obbedienza che hanno sempre avuto verso il pontefice . Atteggiamento comune a tutti i cattolici, tanto più radicato in un religioso.
      Attualmente la situazione di apostasia diffusa esigerebbe ben altro, ma umanamente capisco che non è facile.

    • Maria Cristina ha detto:

      Infatti questo e’ il punto dolente: come si fa a non dire chiaramente che e’ il Papa stesso ad aver spinto questa situazione assurda per cui clandestini che vengono solo per ragioni economiche e per lavorare nelle mafie vengono detti “ migranti” e rifugiati quando si vede benissimo che sono per il 90 0per cento giovani ben pasciuti con catene d’ oro che non scappano da nessuna guerra? L’ equivoco falsamente umanitario si basa su una menzogna: e infatti Francia , Germania e Paesi del Nord Europa tutti compattamente respingono i clandestini economici che non hanno alcun diritto d’ Asilo. Solo l’ Italia , paese del Vaticano, e’ imbambolata e rincretinita dalla propaganda dei cattocomunisti con a capo proprio il Papa.

      • Milli ha detto:

        Ma infatti, però i paesi europei che nom vogliono i migranti bacchettano l’Italia se non li prendiamo. Fanno gli umanitari sulla pelle degli altri.
        Sarebbe logico che la UE attuasse una politica comune: dobbiamo aiutare i clandestini? Allora li accolgano tutti i paesi. La Ue non li vuole? Allora si attui una strategia comune per evitare le partenze.
        Francia e Germania alla fine sono più sovranisti e disumani di noi.

        • Donna ha detto:

          Il vero aiuto sarebbe da fare a casa loro. Emigrando abbandonano la loro terra, si separano dalle loro famiglie e radici, non aiutano il loro paese a crescere e migliorare e svilupparsi. E una volta qui poi scoprono che siamo in crisi nera e non ce ne è per nessuno.
          Le ONG a mio avviso attuano la politica devastante dei vari Soros, che dietro la facciata di finta carità, finta bontà,finto interesse unanitario , celano una volontà di destabilizzazione dei paesi, a scopo meramente economico e di potere politico e sociale.

      • Donna ha detto:

        Non solo è punto dolente ma è proprio il punto che ha portato a tutto questo. Non serve continuare a denunciare il peccato e non indicare la/le mele marce lasciandole nel cesto, infatti esse stanno facendo marcire tutto il cesto.
        L’obbedienza per i religiosi è importante ma quando è in gioco la salvezza delle anime questa non può più essere la scusa,Ubi maior. Qui non è l’obbedienza che li fa tacere, ma la paura di essere oggetto di misericordina.

  • virro ha detto:

    Non voglio tacere.
    A questi gestori della Caritas, chi gli da’ autorità di togliere la dignità a queste persone che hanno un’anima creata da DIO? il proprio stipendio ? la cosa sarebbe vomitosa se fosse così!
    I pd, hanno già voltato le spalle a DIO, pazienza, è la loro scelta!.
    ma la CEI, Francesco, i preti che celebrano la Santa Eucarestia!?
    VERGOGNATEVI TUTTI, che rubate la LIBERTA’, a questa gente, che li umiliate con il confronto culturale, che sfruttate la loro povertà (?) tutto questo e MOLTO di più perché VI SERVITE di loro, PER LA VOSTRA GLORIA MONDANA e mammonesca – quanto siete bravi e generosi! – con i soldi dello Stato!
    Perché poi caricate sulle spalle di tanta gente sparsa nel territorio nazionale la loro sorte?
    Clero perché non avete a cuore l’invio messianico di evangelizzare?
    Clero vi ricordate l’ORDINE di Gesù: ” ANDATE in tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura…..”
    Gesù ci rende LIBERI con la Sua Parola,
    Clero perché voi volete tenere VIVA la schiavitù?
    Vergognatevi per le vostre alleanze con i vostri amiconi SUPER RICCHI sedicenti padroni del mondo.

  • Exsurge domine ha detto:

    Ma don Bux, sacerdote che stimo e di cui leggo i libri, che catechismo ha letto per dire che non c’è il diritto all’immigrazione??? Spero che il ragionamento fosse più articolato e che le aberranti affermazioni siano solo frutto del montaggio!! Peraltro il “diritto a non emigrare” non è nel catechismo ma altrove e non è mai stato proposto da San Giovanni Paolo come contrario al diritto di emigrare…boh

    • Milli ha detto:

      Il diritto a non emigrare dovrebbe essere attribuibile a Ratzinger. Tuttavia Woitila ha sempre affermato il diritto a difendere la propria patria e la propria identità. (Cifr. Il libro:”Memoria e identità “)
      Il diritto a non emigrare significa che le persone vanno aiutate a vivere e a svilupparsi nel proprio paese con la propria famiglia, le tradizioni, lingua, territorio. Sarebbe giusto che la gente potesse vivere senza dover strappare le proprie radici e lanciarsi in una costosa avventura senza sapere se arriverà a destinazione viva e cosa ne sarà della sua vita.
      Chiunque di noi che abbia subito un trasferimento lontano dalla propria città/regione anche solo per motivi di lavoro ha provato (in piccolo) cosa significa non avere i familiari vicino, essere sradicato dalle proprie usanze (tradizioni, gastronomia, dialetto) e sa , senza ipocrisie, quanto sarebbe meglio poter stare nel proprio paese, con le dovute eccezioni, specie se non si hanno grandi disponibilità economiche.

    • La zanzara ha detto:

      Non vi sembra che EXURGE DOMINE provenga dallo stesso condominio di MARIO e CARLONE ? A me, sì !

    • Maria Cristina ha detto:

      Exsurge Domine
      Lei che Catechismo ha letto? Puo’ citarmi la frase che esiste un diritto all’ immigrazione dal CCC? Se non c’ e’ tale frase e’ ovvio che non esiste un diritto all’ immigrazione per il Catechismo cattolico.

      • LucioR ha detto:

        Ci sono solo frasi che inducano ad aiutare i bisognosi ed i perseguitati. E nella fattispecie questo lo si può fare soltanto costringendo (i Paesi occidentali ne sono in grado) i dittatorelli africani, ampiamente sovvenzionati dagli stessi paesi occidentali, a non perseguitare e impoverire la popolazione, a distruggere le bande locali che fomentano lotte e guerre (sarebbero in grado di farlo con l’aiuto dei paesi occidentali), ecc. ecc. In poche parole aiutare quelle popolazioni in casa loro. Istruirle ed insegnar loro a lavorare.

        Certo, in questo modo si toglierebbe la biada alle cosche internazionali che vivono sul “business dell’immigrazione, ma questa considerazione non rende valida la formulazione “diritto ad emigrare” piuttosto che “diritto a rimanere nella propria terra”, per arricchirla e farla progredire. I soldi che vengono dati a piene mani a quelle Mafie verrebbero utilizzati molto più conveniente per aumentare il livello di vita di quelle popolazioni.

        Non è negata la “possibilità di emigrare”. Esiste anche la “possibilità di andare” ad assistere ad uno spettacolo in un locale cinematografico. Ma è un po’ difficile concedere, poniamo, ad un milione di persone di entrare in quel locale con la pretesa del “diritto” di andare a vedere lo spettacolo.

      • quesito ha detto:

        Non saprei dire che catechismo hanno letto don Bux ed Exsurge Domine, ma quello che ho letto io, al n. 2241, II paragrafo, cita espressamente il diritto all’immigrazione precisando in quali casi se ne può limitare l’esercizio. Il primo paragrafo, impone addirittura il dovere di accoglienza nei casi in cui l’immigrazione sia dettata da particolari motivazioni. Fuori dal catechismo, che esista un diritto ad emigrare o immigrare è pacificamente riconosciuto da tutti i Papi almeno a partire da San Pio X (che benediceva gli emigranti, anche prima di diventare papa, evidentemente non considerandoli gente che agisce senza averne il diritto).
        Resta un dubbio: lei Maria Cristina quale catechismo ha letto?

        • LucioR ha detto:

          Un modo di menare il can per l’aia consiste anche nel citare un paio di paroline fuori dal contesto di un certo passo, spacciandolo per la sostanza ed il significato dell’intero passo. Discettiamo pure se è stato nominato nel CCC il “diritto all’emigrazione”; non ci preoccupiamo di dire cosa intende il CCC e cosa intendono i “nostri”.

          L’art. 2241 dice:

          « Le nazioni più ricche sono tenute ad accogliere, nella misura del possibile, lo straniero alla ricerca della sicurezza e delle risorse necessarie alla vita, che non gli è possibile trovare nel proprio paese di origine. I pubblici poteri avranno cura che venga rispettato il diritto naturale, che pone l’ospite sotto la protezione di coloro che lo accolgono.
          «Le autorità politiche, in vista del bene comune, di cui sono responsabili, possono subordinare l’esercizio del diritto di immigrazione a diverse condizioni giuridiche, in particolare al rispetto dei doveri dei migranti nei confronti del paese che li accoglie. L’immigrato è tenuto a rispettare con riconoscenza il patrimonio materiale e spirituale del paese che lo ospita, ad obbedire alle sue leggi, a contribuire ai suoi oneri»

          Si prega si commentare in particolare il secondo paragrafo dell’articolo 2241, dove si parla – orrore, orrore! – anche di doveri, e non di doveri da niente, per verificare se quel diritto all’immigrazione inteso in esso corrisponde a quello inteso dall’EU, da Soros, dai nostri sinistri e via mafieggiando.

          Si noti come questo “diritto” sia subordinato a tante cose che non esistono nell’invasione che stiamo subendo, e per chi ha la testa dura lo riporto nuovamente:

          «in vista del bene comune, di cui sono responsabili, possono subordinare [“subordinare”, non “anteporre”] l’esercizio del diritto di immigrazione a diverse condizioni giuridiche, in particolare al rispetto dei doveri [Doveri? di cosa si tratterà mai…] dei migranti nei confronti del paese che li accoglie. L’immigrato è tenuto a rispettare con riconoscenza il patrimonio materiale e spirituale del paese che lo ospita, ad obbedire alle sue leggi, a contribuire ai suoi oneri»

          E’ proprio ciò che succede grazie a questo “diritto di emigrazione”.

          Si è mai sentire parlare della neolingua? Quella che inventa neologismi farlocchi che mirano a discriminare chi ragiona in termini morali come si è sempre ragionato, o falsa il significato tradizione di vecchie parole od espressioni? Probabilmente se il CCC fosse stato pubblicato oggi, visto il significato che oggi si dà al “diritto all’emigrazione”, avrebbe usato altri termini.

          E quindi per “diritto all’immigrazione” oggi s’intende non quella menzionata nel CCC bensi quella grande opera di spostamento delle masse progettata a tavolino ed in fase di realizzazione con le finanze non solo dei grandi danarosi tipo Soros e compagni, ma anche di quelle popolazioni europee e soprattutto italiane (cornute e mazziate) che di questa invasione si sta godendo le prelibatezze.

          E’ da notare che la mancanza del rispetto dei sopraddetti doveri, non è certo da attribuire a chi ci sta invadendo, ma a chi ha progettato ed attuato e sta continuando ad attuare questa invasione.

        • Maria Cristina ha detto:

          Non esiste nessun” diritto ad emigrare”se lo si intende come lo si intende oggi cioe’diritto di chiunque di andare nel paese che vuole anche senza i documenti ed essere mantenuto dai cittadini di questo paese straniero ed usufruire del welfare di questo paese straniero (scuole sanita ecc.)senza aver mai pagato ne’lavorato nel.paese scelto. questo “diritto;non esiste perche’ e contro la ragione. Infatti se si ammette che chiunque ha diritto di andare nel paese che vuole senza documenti ne’lavoro ed essere mantenuto dal welfare di quel paese cosa impedirebbe che miliardi di persone diepaesi iu’poveri, se solo lo vogliano, abbiano.il diritto divenire tutti in Italia e di essere mantenuti?E’ovvio che l’Italia o la Francia o la Svizzera non, possano accogliere miliardi d stranieri.Ci sarebbe ilcollasso dello stato sociale.
          Il catechismo della Chiesa cattolica non va contro la ragione umana.Al contrario ogni paese ha il DOVEREdi proteggere inanzitutto i propri cittadini che pagano le tasse.
          Non esiste un “diritto all’assisenzialismo”, esuste il.diritto d’Asilo per categorie ben precise di persone che saranno l’1 per cento di quelli che si riversano in Italia coi barconi che poi vanno ad ingrossarele file degli sfruttati, degli spacciatori, dei mantenuti.

          • auxilium ha detto:

            Maria Cristina, abbia pazienza: dire che non esiste il diritto di emigrare (don Bux) è sbagliato (e direi anche assurdo) e la sua arrampicata sugli specchi non aggiusta il tiro.
            Esiste il diritto – e il catechismo lo riconosce espressamente, così come lo riconoscono anche i sassi – ed esiste il diritto di limitarne l’esercizio: per esempio, la concessione o meno del permesso di soggiorno, è un limite all’esercizio di un diritto che in via di principio si riconosce esistente.
            Don Bux non è pazzo né ignorante (tutt’altro) e come suggerito da Exsurge Domine, le assurdità che si sentono nel frammento di intervista sono conseguenza del montaggio e lo si stente anche molto chiaramente. Don Bux ha sicuramente fatto un ragionamento in linea con quello che le sto dicendo e che dice il catechismo e che dice il diritto. Purtroppo chi ha fatto il montaggio ha ridotto questo ragionamento ad un messaggio che solo lei può trovare normale.
            Non cerchi nemmeno di fare la “modernista” tentando di dire che l’immigrazione di cui parla il catechismo è cosa diversa dall’immigrazione di oggi: tutti sanno che quando il catechismo è stato scritto il fenomeno dei barconi e dei clandestini era già sviluppato da un pezzo, oltre al fatto che i fenomeni migratori (con le relative problematiche) c’erano già da un secolo in tutto il mondo, solo con flussi diversi: dall’italia si usciva e non si entrava.

          • Maria Cristina ha detto:

            Il diritto che rivendicano oggi di benire tutti in Italia senza documenti e di venir mantenuti in Italia non c’è scritto da nessuna parte e in nessun catechismo.. Sa quanto paga lo stato italiano per ogni migrante 45 euro al giorno! le pare giusto che lo stato italiano spenda coi soldi dei contribuenti questi soldi per degli stranieri che hanno deciso di venire in italia invece di spenderli per gli italiani?E le pare giusto che ci sia chi ci LUCRA su tutto questo giro, coop rosse e bianche , preti e caritas ecc.
            se mi risponde di si’ che le pare giusto questo schifo, , allora le faccio un esempio. se le ha un figlio le parrebbe giusto spendere i soldi per un perfetto estraneo e privarne suo figlio? Il Vangelo ci dice di aiutare PRIMA il nostro prossimo.
            Non vi rendete conto della bomba sociale che avete innescato voi cattocomunisti. Gli italiani poveri sono sempre più inferociti verso le anime belle che fanno i caritatevoli coi soldi…degli altri! Di questo passo porterete i voti di Salvini oltre il 40%

  • Nicola B. ha detto:

    https://agensir.it/europa/2019/09/16/papa-francesco-la-pace-e-senza-frontiere-sempre-senza-eccezioni/

    Vi posto un recente discorso durissimo di Papa Francesco pro immigrazione. Non aveva mai parlato così a lungo in materia ma SOPRATTUTTO non aveva mai PARLATO COSÌ CHIARAMENTE IN FAVORE DELLA DISTRUZIONE DELLE FRONTIERE E DEI CONFINI. Ovvero parlato in favore di distruzione di un Paese ( Italia) un Continente ( Europa) e della distruzione dei popoli europei e della loro civilta’. Mai stato così chiaro. Si vede che hanno fretta.

  • Il veritiero ha detto:

    E dulcis in fundo ” LIBERO sanzionato dall’ordine dei giornalisti per aver fatto un titolo contro Bergoglio”. Io adesso non so cosa significa esattamente che l’ordine dei giornalisti ha fatto quel che ha fatto con Libero. Non so se é un titolo simbolico oppure veramente li stanno sanzionando perché hanno fatto un titolo contro il Bergoglio.
    Il dott.Tosatti é esperto, sicuramente ci saprà spiegare meglio. Ecco l’articolo:
    https://www.imolaoggi.it/2019/09/18/libero-fuori-dalla-comunita-dei-giornalisti-per-un-titolo-contro-bergoglio/

    • Exsurge domine ha detto:

      Non credo. Comunque offendere il Papa è reato perseguibile d’ufficio e ci sono state condanne per alcuni che lo hanno fatto contro Benedetto.

      • La zanzara ha detto:

        Non vi sembra che EXURGE DOMINE provenga dallo stesso condominio di MARIO e CARLONE ? A me, sì !

      • Maria Cristina ha detto:

        ExsurgevDomine potrebbe documentare chi sono quelli che lei dice siano stati condannati per aver parlato male di BenedettoXVI?

  • Intelligenti pauca ha detto:

    UNA FOTO EMBLEMATICA
    Che cosa ci si può attendere da un volto così !?
    https://cronicasdepapafrancisco.files.wordpress.com/2019/09/08-bergoglio-ombra-2.jpg
    Con buona pace di tutti i lecca-calzini del più grande bluff della Storia della Chiesa.

    • Marcella bellissima ha detto:

      Fa semplicemente paura.

      • Parix ha detto:

        Se conosceste un po’ la Bibbia sapreste cosa vuol dire essere all’ombra del Signore. E sapreste che questo privilegio lo ebbe anche Pietro.

        • Marcella bellissima ha detto:

          Se uno “sta all’ombra del Signore” non ha quella espressione inca***ta e agguerrita. Qui il problema è un altro: è che il SS.mo Sacramento, specie se solennemente esposto, “gli fa ombra”, nel senso che “gli da fastidio e lo scoccia”. Come avviene del resto per Lutero e i suoi discendenti. Amen.

        • Di passaggio ha detto:

          Solo che Simon Pietro, una volta entrato nella “nube luminosa” sul Tabor, non aveva il volto metà nella luce e metà nelle tenebre. Era tutto luminoso ed estatico.
          Questo di Bergoglio vi sembra un volto estatico?

    • Maria Cristina ha detto:

      Vittorio Messori ha perfettamente ragione . Ma dovrebbe rivolgersi a Bergoglio stesso e ammonirlo pubblicamente Non credere che la Chiesa sia un tuo possesso personale e di quelli della tua cricca.
      Purtroppo il malinteso senso di reverenza verso il Pontefice impedisce ai cattolici di rivolgersi direttamente al papa, se Bergoglio fosse subissato direttamente di critiche e non di “suppliche filiali” o servili adulazioni qualcosa cambierebbe.

    • MARIO ha detto:

      Non capisco perché il dott. Tosatti non voglia pubblicare questo mio commento su Vittorio Messori. Ci sono ancora gli intoccabili ?

      Vittorio Messori sarebbe il modello di cristiano doc ?

  • I love anguera ha detto:

    «Siate forti per non essere colpiti dal grande naufragio della fede che verrà. Avanti nella verità» (17/09/2019).
    https://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/
    Messaggi brevi, chiari ed efficaci.
    Chi ha orecchi da intendere, intenda.

  • Il veritiero ha detto:

    A chi può interessare il 28 settembre c’è un summit di tutti gli alievi di papa Benedetto, tema del summit “le sfide dei sacerdoti” aperto al pubblico
    https://www.ilmessaggero.it/vaticano/papa_francesco_vaticano_ratzinger_benedetto_teologia_allievi_convegno_teutonico-4742402.html

  • Anonima ha detto:

    Se c’è qualche lettore marchigiano interessato a conoscere ed ascoltare di persona mons. Bux, segnalo questo incontro:

    Civitanova Marche , Biblioteca Comunale “Silvio Zavatti” SALA CECCHETTI
    Venerdì 20 settembre 2019 ore 18:30

    CONFERENZA SULLA LITURGIA
    del​ Prof.Mons. NICOLA BUX

  • Astore da Cerquapalmata ha detto:

    Il problema è che si confonde il diritto dei migranti con quello dei profughi e in molti casi lo si fa apposta, non tenendo conto che se anche i migranti sono trattati da profughi, si rubano risorse ai più bisognosi.
    Il diritto dei PROFUGHI è non negoziabile, in quanto è questione di vita o di morte, quello dei MIGRANTI è invece NEGOZIABILE.
    Un migrante viene per lavoro e se non c’è lavoro meglio non venga, spesso anche per lui.
    L’accoglienza dei migranti, che devono essere ben trattati, non è un’accoglienza “integrale”, in quanto se la guadagnano col loro lavoro.
    Tutti hanno diritto a sperare in migliori condizioni di vita, ma lo si fa se possibile, e non sperando di essere mantenuti come le escort.
    E le ong e le organizzazioni che “accolgono”, non possono fare come i papponi.

  • Luigi ha detto:

    A proposito di truffe e raggiri.
    Il paventato scisma liberalteutonico ha un esecutore: il birraio Marx. Ma come mi ha giustamente fatto notare Milli, lui fa parte della cricca di papa Francesco perché membro del C9 (ora ridotto a C6). Che sia tutta una montatura stile vendita della fontana di Trevi con Totò e Nino Taranto come spalla? 🤔
    https://youtu.be/rHEIkBaGh_Y

    • Il veritiero ha detto:

      Il gioco delle 3 carte, carta vince e carta perde. Dove sarà l’asso?
      Oltre a far parte del c9, lo ha appena promosso a 3° carica del Vaticano, perché Bergoglio ha dato al card. Marx il posto del card. Pell. Quindi di conseguenza in questo momento il card Marx é la 3° carica del vaticano, dietro a Bergoglio e Parolin.
      Questi ci prendono tutti in giro, fanno finta di litigare, ma in realtà stanno tutti d’accordo. Se veramente i tedeschi fanno il “concilio particolare, travestito da sinodo” devono essere scomunicati per scisma. Quanto vogliamo scommettere che loro faranno il sinodo e nessuno verrà scomunicato?

    • Grog ha detto:

      Ma lo sai che l’ho pensato anch’io?
      Per restare in ambiente napoletano, direi che é tutta na ‘mmuina.

    • Donna ha detto:

      Per me,Marx sta solo facendo un favore a Bergoglio , offrendogli occasione di mediazione che poi sarà completata col sinodo amazzonico, perché i punti per cui Marx vuole battagliare, a mio parere, Bergoglio li condivide tutti.
      Per usare un termine della politica, è un inciucio.

      • Il veritiero ha detto:

        Si, anche questa é un ipotesi valida. Fare finta di essere contro per poter arrivare a una finta mediazione che comunwue concederà qualcosa a Marx, xhe altrimenti non potrebbe essere concesdo su tutto va ttanquillo; ma se c’è il pericolo di una divisione, per scongiurarla si può concedere qualcosa…. l’operazione San Gennaro del film di Totò gli fa un baffo.

        • Luigi ha detto:

          E sempre al grande Totò si arriva!
          Veritiero mi sa che hai ragione da vendere.
          Anzi sarà così. Alla fine “concederanno” magari con la formuletta ad experimentum i viri probati e a noi ci avranno fatto fessi.
          Totò ha fatto scuola 😂

  • Astore da Cerquapalmata ha detto:

    I migranti hanno bisogno di sviluppo, non di accoglienza.
    Di accoglienza hanno bisogno i bambini a cui è negato di nascere.
    I neuroni del Papa hanno subito un corto circuito: ha messo i migranti al posto dei bambini non ancora nati.
    Caso mai, coi bambini non nati, sono i PROFUGHI ad aver bisogno di essere accolti, ma per questo non occorre farli viaggiare tra mille pericoli per migliaia di chilometri: basterebbe organizzare dei decenti campi profughi assistiti dalle ong. Ma ci si guadagnerebbe di meno.
    La maggior parte dei migranti vengono da paesi non in guerra e spesso in pieno sviluppo economico, per cui dire che i migranti sono tutti poveri è da disinformati o da tonti (finti).

  • EquesFidus ha detto:

    Io ormai vivo nella paura di cosa potrà fare questa gente quando prenderà il governo attuale, assolutamente non eletto (checché ne dicano i sinistri), andrà al potere: io spero che la Lega riesca a fare ostruzionismo parlamentare e ad impantanare completamente le loro leggi liberticide ed anticristiche, altrimenti mi aspetto di andare in galera per “omofobia”, “islamofobia” o altri reati inventati. O magari di trovarmi qualche picchiatore che mi rintracci dal web e mi spezzi le gambe per le mie opinioni: d’altra parte sono loro, e non Salvini (per cui ho poca simpatia) e la Meloni, i veri fascisti. Stiamo scivolando sempre più verso una dittatura liberal-comunista (non c’è contraddizione nei termini specie in campo religioso-morale, e chi lo nega è un illuso, mi spiace per lui), presto con la storia delle bufale, della lotta alla discriminazione (dimenticando che ne esiste una giusta, cioè la separazione tra due condizioni oggettivamente diverse) e dell’inclusione arriveremo alla dittatura “soft”. Se già non ci siamo arrivati, anche per colpa dell’UE (cioè i franco-tedeschi, che di dittature e persecuzioni se ne intendono bene).

  • deutero.amedeo ha detto:

    Non solo Fernandez ma anche Cesare Baronio e tanti altri. Hackerati dai Servizi segreti di S.Santità?

  • Iginio ha detto:

    C’era una bella intervista a don Bux anche nel quotidiano “La Verità” di lunedì scorso.

  • qwertyu ha detto:

    Chi fa entrare centinaia di migliaia di stranieri non autorizzati nell’Italia impoverita, mettendoli a carico dei cittadini già in difficoltà per tempi indefiniti, dovrebbe essere processato per tradimento.

  • Il veritiero ha detto:

    Notizia di poche settimane fa.
    L’unione europea ha ritirato una sovvenzione di 1,8 milioni di euro all’Italia, soldi destinati ai centri per l’accoglienza dei migranti; perché si sono “finalmente accorti” che in questi centri di accoglienza per i migranti dichiaravano di spendere un determinato totale di soldi per far mangiare i migranti e invece non era vero. Praticamente prendevano mtissimi soldi che dovevano essere spesi in cibo per i migranti e invece se li tenevano e taroccavano i conti per far risultare che avevano dato cibo ai migranti, che in realtà quel cibo non lo avevano mai visto.
    Ci dovevano dare una tranche di sovvenzione da 1,8 milioni di euro e l’hanno annullata. E probabilmente annulleranno anche le tranche future.
    La domanda é: quali sono esattamente i nomi dei centri di accoglienza incriminati? E a chi sono legati questi centri, alla CEI o al PD?
    Perché questi centri non sono stati sospesi e arrestati, dal momento che é stato riscontrato un illecito e una truffa ai danni dello stato? Vogliamo i nomi e cognomi di chi si è intascato le sovvenzioni della comunità europea e invece di dare da mangiare ai migranti si è tenuto i soldi truffando lo stato e la comunità.

  • FRANZ II° ha detto:

    E’ VERO , NON C’E’ DIRITTO ALLA IMMIGRAZIONE, C’E’ DOVERE ALLA IMMIGRAZIONE E DOVERE ALL’ ACCOGLIMENTO. . DA QUANDO SI è INSEDIATO IL NUOVO GOVERNO , IL CENTRO DI MILANO HA RIPRESO A PULLULARE DI EXTRACOMUNITARI ACCATTONI E AGGRESSIVI. MA NON DOVREBBERO ESSER QUI PER PAGARE LA PENSIONE DI TOSATTI ?

    • milanes ha detto:

      Io lavoro in centro a Milano, via Durini per l’esattezza, e non ho mai registrato un calo degli accattoni extracomunitari sotto il primo gov. Conte. Di che area del centro parla lei?

  • Di passaggio ha detto:

    Non solo con l’Europa massonica, ma anche con la Cina comunista, Bergoglio si è calato completamente le brache.
    http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/

  • Vittorio ha detto:

    OT forse son riuscito a levare il correttore. Io, non ho un italiano fluente: ma il correttore lo peggiorava. Grazie a Tosatti che non so’ perche’ non mi ha mai bannato pure sulla sintassi e l’uso del cellulare.

    PS: uno scisma da “sinistra” non se lo aspettava nessuno. Io oso dire, Bergoglio sara’ pure non l’anticristo (troppo facile 😂🥴) , chesso’ il golem?; PERO’ ha un bel carico sulle spalle: per chi naturalmente non crede -o a cui non si oppone- pensa che sia diabolico.

    Fernandez che fine ha fatto? Se l’e’ mangiato Ezechiele lupo? 😷

  • Vittorio ha detto:

    OT forse son riuscito a levare il correttore. Io, non ho un italiano fluente: ma il correttore lo peggiorava. Grazie a Tosatti che non so’ perche’ non mi ha mai bannato pure sulla sintassi e l’uso del cellulare.