LAVENDER MAFIA IN VATICANO. IL VIDEO DELLA CONFERENZA DI BERGAMO

4 Settembre 2019 Pubblicato da 42 Commenti --

 

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, troll vari e disparati, passanti occasionali o fedelissimi, nello scorso luglio ero stato ospite a Bergamo dell’associazione Domus Orobica, per parlare degli abusi nella Chiesa, e della possibilità che l’attuale regime volesse prendere coscienza dei termini reali della questione e cercare di porvi rimedio, o almeno limitare i danni.

Gli amici di Domus Orobica hanno ricavato un video da quell’incontro, e l’hanno pubblicato su YouTube. Lo metto a disposizione di chi fosse interessato.

Fra l’altro, è accaduta una cosa singolare: un amico mi ha inviato il link tramite Facebook, ma ho scoperto che Facebook impediva di vedere il video, perché, a dir loro, violava le regole della community. Una forma di censura preventiva, credo; non so se nei miei confronti o verso chi l’aveva postato su Facebook. Viviamo veramente tempi difficili. L’occhio del Grande Fratello – o di Sauron, se siete appassionati di Tolkien – si fa sempre più attento…




SE PENSATE

CHE STILUM CURIAE SIA UTILE

SE PENSATE

CHE SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA

 AIUTATE STILIM CURIAE

ANDATE ALLA HOME PAGE

SOTTO LA BIOGRAFIA 

OPPURE CLICKATE QUI 




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Tag: , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

42 commenti

  • Antonella ha detto:

    Analisi impeccabile Dott.Tosatti di un fenomeno che non nasce certamente ieri, ma che trova il suo terreno fertile negli anni introduttivi al 68, malati di ideologia, fino alle situazioni esplosive di oggi, cancrene sociali per cui è sempre labile il confine tra vittima e carnefice sotto lo sferzante flagello dell’Abuso.
    La città di Sodoma ritorna oggi garantita da diritti che un tempo non si sarebbe sognata di godere, con ripercussioni tremende sulle carni innocenti dell’infanzia, come documentano i casi più recenti del nostro paese nella connivenza di una politica complice di questi reati per volgari manciate di voti LGTB!
    Un crimine che si replica in modo esponenziale all’interno dei seminari, dove tanti giovani chiamati al sacerdozio hanno dovuto rinunciare, sperimentando la solitudine dopo ricatti e persecuzioni, crimine che non manca di imporsi come lobby all’interno del Vaticano nella complicità di un papato rappresentativo dell’Ordine Mondiale piuttosto che della Chiesa Cattolica.
    Il messaggio di Fatima è oggi nel pieno del suo compimento, dopo la profezia che ancora molti preferiscono ignorare, tappandosi le orecchie, sordi ai richiami del Cielo anche di fronte alle evidenti piaghe dei nostri tempi.
    La sua parte contro questo orrendo mercato la sta facendo, Dott.Tosatti, e nel migliore dei modi, con tutta la professionalità che le compete a servizio della Chiesa di Cristo.
    La sua voce per noi rimane quella di una “sentinella del mattino”, che vigila di notte per farsi annuncio di una nuova Alba, in attesa del giorno che dovrà arrivare.
    Si condividerà questo video, per quello che possiamo nel nostro piccolo, ne sia certo e senza dimenticarcene.
    La stimo tanto per questo e le auguro ogni bene.
    Dio la protegga sempre.

  • Eloisa ha detto:

    Rispondo a Lucior@9:32.

    Prima di tutto io non “insegno” proprio niente. Non ho presunzioni di tal genere.
    Faccio ipotesi, ma non campate in aria. Riporto fondate supposizioni espresse anche da altre persone e che a me sono sembrate piuttosto convincenti oltreché, tutto sommato, intuibili.
    In secondo luogo, trovo che il voler sottilizzare, con tutti i puntini sulle “i”, circa certe ben chiare espressioni di interlocuzione, è indicativo di una malevola, inopportuna, pretestuosità immediatamente leggibile fra le righe.
    Da ultimo, dico semplicemente che, se avessi voluto “generalizzare” sul discorso, che però era chiaramente circoscritto alle lobby di ECCLESIASTICI omosessuali in Vaticano e altrove, e NON riguardava, almeno in quel punto, la pedofilia ( tengo a precisarlo), avrei parlato di “ripiego di TUTTI i chierici, e magari anche di altri uomini senza compagnia femminile…” su altro tipo di relazioni etc..etc…
    Si parlava, mi sembra, di ministri del culto( non tutti, per fortuna) cui viene proibito dall’Istituzione ecclesiastica di avere i naturali, normali, rapporti sessuali con donne. Che poi ci siano anche preti che di nascosto cercano donne e magari ne hanno una fissa, e magari hanno anche figli, questo lo sanno anche le pietre, credo. Ed è inutile nasconderlo.
    Mi permetto di ricordare, modestamente, che quando ci si sofferma su alcune locuzioni di un discorso, è ottima cosa tener presente tutto il contesto in cui sono inserite certe frasi. Altrimenti si va facilmente fuori strada.
    È il gioco, non onesto e tuttavia molto diffuso, su cui si regge la mistificazione fuorviante. Purtroppo.

    • LucioR ha detto:

      Gentile Signora Eloisa,

      La ringrazio moltissimo del gran tempo che mi ha dedicato, compilando questo lungo scritto, per togliermi dall’ignoranza sul significato di “generalizzare”. Pensavo che fosse sufficiente una frasetta di un paio di righe, e francamente ciò che ha scritto mi sembra, nella sua dispersività di non immediata comprensione. Naturalmente ciò dipende dalla mia limitata capacità d’intendere. Tuttavia mi pare che il nocciolo della sua spiegazione sia racchiuso nella seguente frase:

      «se avessi voluto “generalizzare” […] avrei parlato di “ripiego di TUTTI i chierici, e magari anche di altri uomini senza compagnia femminile…” su altro tipo di relazioni etc..etc…»

      Invece la sua versione precedente – in cui Lei – a quanto afferma – «non generalizza» recita:

      «quel che io ho detto circa il ripiego, quando sono vietati i rapporti normali fra etero, su altro tipo di relazioni sessuali».

      Beh… anche questo dipende certamente dai miei limiti, ma mi sembra che la nuova versione sia simile alla precedente, solo leggermente più dettagliata ma non per questo diversa come significato. In quanto a quel “TUTTI” che Lei enfatizza, gli darei (a torto – è d’uopo ribadire) un valore pleonastico, che non cambia il significato della frase.

      Ma poiché non è mai tardi per imparare io la ringrazio della lezione, che terrò presente e mi aiuterà ad usare in modo appropriato il vocabolo “generalizzare”.

      P.S. – nella mia ignoranza io ritenevo che, proprio perché (secondo me) aveva generalizzato con la frase originale, poteva rispondere ad Iginio che non si riferiva a casi particolari, o singoli; ma visto che non aveva generalizzato mi sembrava che Iginio avesse ragione a lamentarsi. Ma ora Lei mi ha aperto gli occhi, e quindi ammetto che anche in questo avevo torto.

  • Gian ha detto:

    Grazie Tosatti. La puntuale ricostruzione, che mette in fila la successione di fatti e non chiacchiere, serve a fare chiarezza. Non si potrà poi dire che non si sapeva.

  • de matteis cosimo ha detto:

    Tutto vero, giusto e condivisibile.
    Occorre però aggiungere una cosa: vi è in questo blog (ed in diversi altri) una curiosa omissione.
    Si evita accuratamente di parlare di Medjugorje (e, di conseguenza, anche di padre Livio e di Radio Maria).
    Io mi permetto di chiedere il motivo di tale silenzio (se “omissione” può pare un termine troppo forte).

    Di mio la ostinata avversione a Medjugorje la conosco da decenni. E sorprendentemente mette assieme persone appartenenti a mondi distanti anni luce fra loro.
    Che però nella feroce denigrazione di Medjugorje trovano un incredibile legame.

    Ed ecco che troviamo assieme Mons. Gemma (esorcista!) e Famiglia Cristiana; de mattei (e la piu parte del mondo sedevacantista) e Tv2000.

    Sono solo degli esempi.

    Ripeto – *e chiedo a Marco Tosatti* – VI SIETE MAI DOMANDATI LE RAGIONI DI TALE AVVERSIONE A MEDJUGORJE?

    Grazie, fin da ora, per la risposta.

  • Donna ha detto:

    Drammaticamente chiaro. Grazie dr. Tosatti e spero lo vedano in tanti.
    Fiumi di parole non basterebbero ad esprimere la sensazione di disgusto per questi pastori-giuda, che hanno dato e danno scandalo gettando la Chiesa di Cristo nel fango.
    Se una nota positiva si vuol trovare è che si va distinguendo sempre piu la gramigna dal grano.
    Presto sarà tempo di raccolta , e si sa la fine che il Signore riserverà alla gramigna.

  • Il veritiero ha detto:

    LE FINANZE DEL VATICANONIN MANO AL CARD. MARX….Ma Bergoglio non era quello che doveva far quadrare i conti del Vaticano e risistemare tutto? Dicono che il deficit del Vaticano é salito 70 milioni di euro, su 300 milioni di movimenti.
    Ma come cavolo si fa a rimetterci 70 milioni di euro su 300 milioni spesi???
    Per il presepie di natale in piazza San Pietro hanno speso 550.000 mila euro…se chiamavano il cinese sotto casa mia con 500 euro piazza San Pietro la faceva diventare Nazareth e te pprtava pure i re magi in carne e ossa 😂😂
    SI PARLA DI UN ENORME PRESTITO CANCELLATO A UN OSPEDALE CATTOLICO….
    https://www.finanzaonline.com/notizie/emergenza-deficit-per-il-vaticano-wsj-papa-francesco-ordina-lausterity-affidandosi-al-cardinale-marx

    • virro ha detto:

      Veritiero, non dimentichi i poveri cardinali (specialmente i
      vice papa, quanti sono rimasti) quanto prendono al mese ognuno? moltiplichiamo per 12 , chissà se pretendono anche la tredicesima!
      il card. Silvestrini quanto prendeva per la sua opera malefica?, creare politici per la distruzione dei valori cattolici/cristiani (i nomi di quei politici sono sotto i nostri occhi, in parlamento)
      il peccato dovrà essere tutto rivelato prima della ricostruzione
      Questi vignaioli omicidi se ne vadano per la strada che hanno scelto e ci lascino in pace.

  • giulia anna meloni ha detto:

    grazie dr.Tosatti,lei è una di quelle luci che il Salvatore usa per illuminare le anime cosi che queste, ,abbandonate dai pastori,non si smarriscano.Mi sono permessa di divulgare, fra conoscenti altrettanto smarriti, il suo discorso cosi articolato,lucido e dettagliato ma non di meno triste fino alla morte. E’ desiderio di Dio che le anime vedano le tenebre e armati della loro buona volontà cerchino la Luce cosi da conoscerla,comprenderla e amarla…”IO SONO LA LUCE DEL MONDO.CHI MI SEGUE NON CAMMINERÀ NELLE TENEBRE MA AVRA’ LA LUCE DELLA VITA”…Lei ha avuto il dono della Luce e il coraggio della Fede che potrebbe condurla anche al martirio bianco.Ma lei è un uomo forte,guardi sempre verso la Luce ,la gloria la troverà in Cielo,cari saluti.

  • Eloisa ha detto:

    Ho seguito tutto il suo discorso dettagliato, caro Tosatti, e siccome non ho motivo di dubitare delle sue parole, mi sembra di poter affermare che l’omosessualità così diffusa nella Chiesa non è “una malattia”, come certi sostengono. Io ho sempre sostenuto, non qui però, che laddove una pratica si presenta tanto estesa, non può essere etichettata sbrigativamente come “malattia”.
    Neanche la pedofilia è “malattia”. Quest’ultima è una vera perversione a danno di minorenni prepuberi che vengono plagiati miserevolmente da persone che tengono sotto minaccia psicologica i bambini.
    Ci sono state varie testimonianze in proposito, ed è inutile girarci intorno ammorbidendo le posizione di chi mette in atto certe azioni sessuali. Le quali riguardano anche il mondo secolare. A proposito del quale è bene fare un discorso a parte, che qui non faccio.
    Restando nell’ambito ecclesiale c’è da chiedersi, tuttavia, quale sia la causa di tali perversioni. Non può NON esserci una causa originante.
    Ed io, al di là dell’effetto “alone” che si innesca sempre in ogni campo, la vedo nel fatto che da secoli l’Istituzione ecclesiastica cattolica proibisce ai suoi ministri di sposarsi, non mettendo nel conto la natura umana che, in linea di massima, ha il sopravvento sulle regole( assurde a volte) degli uomini. Inibire le leggi della natura è uno sbaglio grossolano, foriero di negatività.
    Quel che poche persone riescono a rispettare in fatto di voti, non tutte riescono a farlo. E una qualsiasi scappatoia bisogna trovarla. E i risultati si vedono.
    Gesù Cristo non IMPOSE il celibato ai suoi discepoli, anche se in Matteo 19,12 si parla di “eunuchi per il Regno dei cieli”. Il celibato deve essere una scelta, non un obbligo.

    • wp_7512482 ha detto:

      Eloisa, il legame abusi celibato non regge. Lo dimostrano il fatto ilfenomeno è presente con cifre anche peggiori che nella Chiesa fra protestanti ebrei e musulmani. L’omosessualità è sempre esitita nella Chiesa. Il problema attuale è la lobby, il clima che si crea nei seminari e lo sguardo disinvolto delle gerarchie, a cominciare dal Pontefice. E l’uso che si fa di queste persone più ricattabili di altre…

      • Eloisa ha detto:

        Prendo atto delle sue parole, dott. Tosatti. Però faccio presente che, in certa misura, il legame celibato-pedofilia DEVE esistere se è vero che, come hanno sostenuto alcuni psicologi, un presbitero, che ha le pulsioni normali di ogni uomo normale, vede nel corpo di un bambino il richiamo di un corpo femminile. Riferisco cose dette da altri.
        Che poi l’ omosessualità sia sempre esistita, non solo nella Chiesa ma a partire dalle società dell’ A. T., su questo non c’è alcun dubbio. Quanto alle lobby, questo discorso non esclude quel che io ho detto circa il ripiego, quando sono vietati i rapporti normali fra etero, su altro tipo di relazioni sessuali, divenuti nel tempo una prassi consolidatasi fino al costituirsi di lobby vere e proprie.
        Non giustifico per niente tutto questo, anzi…
        Il discorso, comunque, è abbastanza complesso e meriterebbe uno spazio ben più ampio di questo.

        • wp_7512482 ha detto:

          Eloisa, la maggior parte dei casi di pedofilia avviene nelle famiglie, cioè dove i maschi sono sposati con donne. Poi nella scuola e nello sport. Ma nella Chiesa solo il 10 per cento è reale pedofilia; il 90 per cento delle vittime sono maschi post puberi, cioè efebofilia. Cioè maschi omosessuali che cercano giovani maschi. Le cifre sono queste, e non si scappa. La rete di preti omosessuali tende a difendersi, e tende, nei seminari a discriminare chi non lo è, e a forzarlo ad andare via. Questa, molto semplificata, è la situazione, e il problema. Ma stranamente né il papa nè i documenti recenti ufficiali (a parte la memoria di Benedetto XVI) ne parlano. Perché? Se lo chieda…e si risponda anche.

          • Eloisa ha detto:

            Dott. Tosatti, ci sono delle domande a cui non è possibile rispondere. Ci sono delle situazioni realmente inspiegabili.
            Lei presenta dei dati che considera certi e non ha alcun dubbio sulla loro veridicità.
            Io invece sono portata a dubitare, perché i dati rispondono ai criteri di chi vuol far passare certe “verità”. È sempre stato così.
            L’ obiettività per molti è un optional.
            In ogni caso, è chiaro che da sempre certe brutture della Chiesa sono state nascoste per non creare scandalo fra il popolo più ingenuo.
            Ma il tempo è galantuomo, come si dice, e le brutture sono venute a galla.
            A me sembra che questo Papa, più dei predecessori, stia facendo tutto il possibile per sanare, per quanto gli è dato, una situazione disastrata. Se poi sbaglio, sono però in buona fede.
            Non me la sento di gettare la croce su papa Francesco.
            Sarà la Storia a far quadrare i conti e a sviscerare i fatti veri.

            La ringrazio, dott. Tosatti, per aver dialogato con me.
            Cordiali saluti.

          • wp_7512482 ha detto:

            Eloisa, se tre, quattro fonti diverse e indipendenti mi danno delle cifre, devo pensare che siano reali. Non butto la croce su nessuno: sottolineo che di fronte a un problema si parla d’altro. Come è stato detto: al famoso summit sugli abusi è stato come fare un vertice sul caffè senza nominare MAI la caffeina, cioè l’omosessualità invasiva nel clero. Una parola che il Pontefice non ha mai nominato. Questo è un fatto.

        • Iginio ha detto:

          Quindi, mi faccia capire: io che sono scapolo, ritenuto non bello da molte donne, di fatto da anni impossibilitato a frequentarle e senza avere con esse rapporti carnali (a meno di non violentarle o di andare con prostitute), che cosa sarei, un pedofilo almeno potenziale? Ma si rende conto della sciocchezza che dite lei e quelli come lei che collegano la pedofilia al celibato? Quindi, se un uomo non va a letto con le donne, diventa pedofilo? Ma si rende conto della scemenza?
          Ah, dimenticavo: oltre che scapolo, ero anche insegnante in scuole con alunni adolescenti. Chissà che maniaco dovevo essere! Peccato che non abbia mai combinato niente con nessuno… Che strano…

          • Eloisa ha detto:

            Caro lei, io non ho affatto generalizzato facendo di tutta l’ erba un fascio.
            Lei è andato fuori strada. A che pro?

          • LucioR ha detto:

            Una preghiera alla Signora Eloisa:

            «quel che io ho detto circa il ripiego, quando sono vietati i rapporti normali fra etero, su altro tipo di relazioni sessuali»

            «io non ho affatto generalizzato»

            Credevo di conoscere il significato di “generalizzare”, ma alla luce dei suoi insegnamenti devo dedurre che non è così.

            Le di spiace, cogliendo lo stesso spunto di sopra, cosa avrebbe scritto se avesse voluto generalizzare?

    • Ira Divina ha detto:

      Per la Eloisa che si vuole continuare ad arrampicarsi sugli specchi come Bergoglio;
      L’analisi del Dott. Tosatti è chiara e documentata! Ma lei vuole fare San Tommaso come Bergoglio quando le conviene. Anche a Bergoglio portarono prove evidenti in più di un caso ( vedi ad es. il caso Barros, o Zanchetta ecc…) ma Bergoglio faceva come le tre scimmiette. Uccidono chi vogliono e coprono chi vogliono! Chiaro Eloisa? È poi noto che la pedofilia o la efebofilia sono perversioni presenti in uomini sia sposati che non.
      Il problema nella gerarchia ecclesiastica si ingigantisce dal post Concilio, cioè da quando i costumi del clero sono mutati e i freni inibitori di una morale cattolica sono stati abbandonati.
      Molti preti hanno abbandonato il sacerdozio perché sentimentalmente impegnati, altri con tendenza omosessuale, si sono impegnati a coltivare la loro tendenza; per cui l’omosessuale passivo ha cercato l’adolescente per le sue voglie, mentre quello attivo i bambini da sodomizzare. Ecco il problema! L’immoralità è l’arma del demonio e con il demonio non si scherza come fa Sosa, cara Eloisa. Ora le è più chiaro?
      Cristo regni!

  • Marco Matteucci ha detto:

    Caro direttore in quanto a Facebook a me succede la medesima cosa, mi viene sistematicamente impedito di pubblicare post che rimandino al mio Blog REGINA DEL CIELO.
    Ora io mi chiedo e vi chiedo di voler cortesemente constatare se quello che pubblico possa essere di offesa a qualcuno!
    BEH! FORSE SI …A CHI DETESTA LA SANTA VERGINE
    https://reginadelcielo.blogspot.com

  • Adriana ha detto:

    Gebruke Tosatti ,
    la realtà – documentata – è così terribile che toglie il fiato . Come se questi personaggi agissero trascinati in una tromba d’aria : in un Uragano ” che mai non resta ” . Dove ogni spirale mefitica li fa passare dall’omosessualità al dominio del denaro e – sempre più su – all’imposizione al mondo di questo potere come cosa buona e giusta . Forse non è sempre più su ma sempre più giù…
    Un Sabba all’interno della Chiesa . Liquame che soffoca il mondo.

    • MASSIMILIANO ha detto:

      No Adriana, non parli così per favore! Mi si sciocca il signor Mario! Saluti.
      Massimiliano.

      • Adriana ha detto:

        Bene , bene , allora torniamo sulla terra – per non scandalizzare i piccoli – . Osserviamo che i politici e dirigenti europei – Bergoglio è sia politico , sia dirigente – sono degli attori che recitano una parte . Sopra di loro stanno le grandi reti
        massonico – pedofilo – finanziarie che scrivono la sceneggiatura Costoro disprezzano i popoli e operano per il loro annientamento Nulla di inventato . Si ricava da documenti ufficiali di contenuto economico e ” sociologico ” su cui , ad es . ,il giornalista Francesco Amodeo ha svolto una ricerca accurata .

    • Adriana ha detto:

      Perdoni , errore tastiera : GENTILE TOSATTI

      • wp_7512482 ha detto:

        Mi chiedevo perché gebruke 😁

        • Nicola B. ha detto:

          Dott Tosatti, il giorno in cui sarà attuata la Dittatura del Pensiero Unico Mondiale al 100% e le daranno la caccia, Gebruke potrebbe essere un buon nome in codice per sfuggire al Regime. P.S. si ride per non piangere.

          • Adriana ha detto:

            NICOLA ,
            vero . Ho scoperto – per mia curiosità – che significa : uso – utilità
            in fiammingo . Forse un’ispirazione… :-))

        • Paolo ha detto:

          Gebruke:
          Sostituisca ai tascti evidenziati in maiuscolo le lettere dei tasti immediatamente a sinistra:
          Ge[b]N[r]T[u]I[k]Le

          Cordiali Saluti e grazie per parlare chiaro e forte.

  • Gene ha detto:

    Grazie ancora del suo impegno nel raccontare la mistificazione globale fatta da Bergoglio.
    Il quale appare sempre più,il capo di un partito politico, con le sue trame, i sotterfugi, le bugie e le strategie per avere al suo fianco cardinali a lui fedeli.
    Grazie ancora e chissà come rosica Tornielli e compagnia scrivente ….di balle come Tarquinio di Avvenire….

  • Il veritiero ha detto:

    La risposta più intelligente dell’omosessualità fra tutti i pontefici l’ha data Giovanni Paolo II nel discorso a Washington. Ha detto: ” gli atti omosessuali sono una cosa malvagia , io non condanno la tendenza omosessuale ma condanno gli atti omosessuali, che sono 2 cose diverse”. Praticamente ha detto, io ti condanno o giudico se sei gay, io condanno gli atti sessuali contro natura che commetti, come condannerei anche gli etero se compiono gli stessi atti, ovviamente un etero può non compierli, inveve un gay deve compierli per forza per avere rapporti sessuali.
    Questa é la risposta più intelligente data sui gay da un pontefice, una risposta al quale nessuno ha mai potuto controbattere.
    Complimenti per la censura interne riguardante la conferanza del dott. Tosatti, ogni giorno sempre più democratici.

  • Iginio ha detto:

    Scusi, Tosatti, l’ha letto l’articolo del famoso Bruno Forte nel Corriere che inneggia al Nuovo Umanesimo antiSalvini? Non è commovente? Parlano di solidarietà solo per gli immigrati.

  • Gian Piero ha detto:

    in questi giorni credo che ognuno di noi sperimenti cosa davvero vuol dire “ nuotare controcorrente” . E’ una sensazione fortissima: tu fai tutti gli sforzi possibili ma la corrente inesorabile e fortissima va contro . In senso spirituale oggi nuota controcorrente chi come Tosatti ed altri giornalisti n cerca di non lasciarsi trascinare dalla “ narrazione ufficiale” della Chiesa Bergogliosa . In senso politico va controcorrente chi oggi vorrebbe opporsi al potere dei “ poteri forti sovranazionali” . In senso sociologico va controcorrente chi oggi cercherebbe di opporsi all’ immigrazionismo selvaggio. In senso scientifico va controcorrente chi oggi cerca di dimostrare che le bufale sul riscaldamento globale non sono scienza.
    Insomma chi oggi va controcorrente da una fatica bestiale, e non vede alcun risultato.
    Pero’ , come i salmoni, chi va controcorrente lo fa perche’ una voce interiore gli dice di farlo : la COSCIENZA!

  • Il veritiero ha detto:

    Crisi ? Quale crisi? Avete i registratori e avete le prove registrate che c’è crisi? Il diavolo esiste? Lo avete registrato? Gli avete chiesto i documenti e codice fiscale e firma autenticata? Se non avete queste cose la crisi non esiste, siete dei creduloni!!! Mi meraviglio di voi che siete seminaristi, sacerdoti, giornalisti !! 😂😂

  • Davide.S ha detto:

    Scusi l’ignoranza, che significa “Lavender mafia?

  • Nicola B. ha detto:

    ” Facebook impediva di vedere il video….una forma di censura preventiva…..” Amazon si è allineata al pensiero unico pro ideologia lgbt attuando anche lei la CENSURA. Meno male che viviamo in tempi demokratici e che se ci fossero quei cattivoni di sovranisti e populisti sarebbe la fine di tutte le libertà…

    http://www.lanuovabq.it/it/amazon-non-vende-libri-no-gender

  • Davide.S ha detto:

    “Voce di uno che grida nel deserto, preparate la via al Signore”. Questo è il compito di chi vede la grave crisi della Chiesa, che poi è crisi dell’umano. Testimoniare Cristo in “Caritas et Veritate”, in famiglia, con gli amici, anche e soprattutto con i preti, specie con quelli che, nell’omelia, raccontano che “con Francesco è tutto un fiorir di vocazioni” mentre nell’ampio edificio i cosiddetti “giovani” si contano sulle dita di una mano.

  • Nicola B. ha detto:

    Grazie Dott Tosatti !

Lascia un commento