OSSERVATORE MARZIANO. CI SIAMO NOI, DIETRO L’OPERAZIONE GRILLO-DI MAIO-ZINGARETTI.

1 Settembre 2019 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, quello che sta succedendo nel nostro disgraziato Paese, con lo scippo di democrazia avallato (organizzato?) da quello che ne dovrebbe essere il Garante – leggete Costantino Mortati, il più grande costituzionalista italiano – è giunto fino a Marte. Dove forse non è ancora giunto l’ultimo video del comico non eletto che però decide le sorti del Paese, e che vi offriamo qui, per girare il coltello nella piaga.

Osservatore Marziano ha preso visione di un link diverso, che pubblichiamo, e che getta una luce inquietante su quello che stiamo vivendo in questi giorni. Come ho già scritto altre volte, l’impressione che stiamo vivendo una situazione pre-risorgimentale (periodo che per altro non a caso non ho visto molto sottolineato negli studi recenti dei miei figli…) è fortissima. E in cui la Chiesa era, ancora una volta, dalla parte dei poteri stranieri. Così come pare che troppi politici condividano il vecchio detto romano: “Franza o Spagna, purché se magna”…in cui anche l’assenza di congiuntivi richiama a Di Maio e Zingaretti. Buona lettura.

§§§

“Non so perché con questo ritardo la Italian press release mi ha girato questo link, forse perché il soggetto si appresta a tornare su Marte e sperano che anch’io gli dia il benvenuto dopo le sue eroiche manovre realizzate per rompere gli equilibri politici sul pianeta terra. Poiché però io non ero d’accordo sulla decisione di scegliere il signor Grillo per l’Operazione Terra, vorrei proporre a Stilum Curiae qualche considerazione. Da molti secoli noi marziani scegliamo, o creiamo, nostri emissari da inviare sul pianeta Terra con l’obiettivo di farvi crescere spiritualmente, voi umani, e realizzare anche con voi la religione universale intergalattica.

Da quando avete arso al rogo il nostro primo emissario che decidemmo di inviarvi: Giordano Bruno, abbiamo escogitato il trucco di camuffare i nostri emissari da “attori-pagliaccio”. Così sollevano meno allarme, meno di un teologo corrucciato.

Obiettivo è realizzare la religione universale interplanetaria.

I miei predecessori infatti avevano inventato un Giordano Bruno, frate, filosofo, mago, occultista,ecc. mandato per cercare di imporre ai terrestri un Dio trascendente e immanente, un Dio e natura come unica realtà, un’unica unità panenteistica (Dio è immanente e trascendente) di pensiero e materia.

L’obiettivo della missione di Bruno fu quello di insegnarvi a riconoscere l’infinità di Dio, ad accettare quindi l’infinità del cosmo e pertanto la pluralità dei mondi, di cui Marte è leader assoluto.

Piano fallito, ci avete bruciato un agente segreto. Ne son seguiti altri (ne tralascio la lista infinita, ancora coperta da top secret), penultimi dei quali son stati membri della razza dei super Mario.

Bene, mi chiederete che c’entra Grillo? Non è facile spiegare la visione marziana e il modo con cui si fanno le scelte, perciò siate comprensivi. Grillo lo avevamo infiltrato sul Britannia per conoscere la Bonino (agente segreta di Plutone) per scovare info segrete e legare alleanze, ma la Bonino non si lasciò sedurre (come succede nei film di 007) e così Grillo fu messo da parte, a dir scemenze in TV.

Fu ripescato più tardi quando si scoprì che il pianeta Giove aveva mandato un emissario con le sembianze di Renzi. Grillo allora sedusse Luxuria, nacque Di Maio, lo fece crescere fisicamente, ma non intellettualmente, in fretta e lo fece alleare con Salvini, convinto che costui fosse realmente un leghista, alla Bossi.

Come è finita lo abbiamo appena visto. La strategia ora è cambiata. Grillo ha adesso avuto l’ordine di sedurre mons. Paglia e andare a cercare di consigliare direttamente l’emissario di Mercurio, attualmente “al primo posto di comando (top top secret )”, che fatica però un po’ ad affermare la nostra visione panenteistica di unità cosmica e pluralità galattica.

Parla molto di riforme ma non ne fa.

È ancora fermo all’ ambientalismo più elementare e becero, e fa persino fatica a convincere il mondo che c’è il riscaldamento globale.

Nonostante l’aiutino che gli abbiam dato con lo Stromboli e l’invio della mini-missionaria marziana Gretina.

Mi sa che se Grillo non riesce a sedurre Paglia, dovrà tentare con Bassetti. Ma Grillo ha detto ad un mio collega: Bassetti mai! piuttosto Tornielli.

Se non riesce con Tornielli, al posto di Grillo abbiam in serbo un altro agente segreto, attore comico, mi pare si chiami Zingaretti.

Se non funzionasse neppure lui abbiamo la carta vincente: Spadaro.

§§§




SE PENSATE

CHE STILUM CURIAE SIA UTILE;

SE PENSATE

CHE SENZA STILUM CURIAE 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA;

 AIUTATELO.

ANDATE ALLA HOME PAGE.

SOTTO LA BIOGRAFIA. 

OPPURE CLICKATE QUI




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Tag: , , ,

Categoria: ,

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

40 commenti

  • TITTOTAT ha detto:

    Dott. Tosatti, può cancellare il commento postato in precedenza?

  • Antonio ha detto:

    Questi extraterrestri ultimamente però peccano di scarsa fantasia: da un quarto di secolo in Italia stanno ripetendo ossessivamente lo stesso format. La formula è sempre questa: arriva l’Eroe, un tecnico-esperto-nonpolitico super partes chiamato (non si sa bene se da Giove o Saturno o Marte o Urano) a risollevare le sorti della nazione dopo un governo brutto-sporco-e cattivo. Ha l’appoggio di una parte della maggioranza che sosteneva il suddetto governo brutto e sporco (adesso pentita e riabilitata), più quello della sinistra che aveva perso le elezioni. Possiede doti demiurgiche in grado di raddrizzare, con l’aiuto della nuova maggioranza, tutte le storture della penisola (imputabili ai brutti sporchi eccetera).
    A voi non sembra la storia di Lamberto Dini, di Mario Monti e adesso di Giuseppe Conte2? A me sì, magari mi sbaglio. Finora il format è proseguito in questo modo: l’Eroe dopo un annetto riceve senza troppe cerimonie il benservito, e si fanno nuove elezioni che vince la sinistra. L’Eroe fonda un nuovo partito salvapatria che alle elezioni ottiene un risultato del 2% circa dopodiché fa ritorno su Plutone. Vediamo se almeno faranno lo sforzo di cambiare il finale.

  • Luca Antonio ha detto:

    Divertente stavolta il marziano. Ma anche inquietante. Ricorda le teorie di David Icke e la serie V-Visitors. E i fatti sembrano dargli ragione. Appena arrivati al potere personaggi contro il sistema diventano docili come agnellini e seguono fiduciosi i pastori prima contestati.
    Strano. Forse il vero Grillo e’ morto e cosi’ Conte e Di Maio , sostituiti da rettiliani, e domani, se dovesse vincere le prossime elezioni, tocchera’ anche a Salvini.
    Ma la realta’ e’ sempre piu’ lineare e squallida della fantasia e sempre dura. Chi ha gli sghei comanda e, chi prprio li stampa, e’ il dominus assoluto.
    Anche se l’uomo piu’ buono, intelligente , illuminato, retto, competente del mondo prendesse il 100% dei voti in Italia ma dovesse dipendere dalla stampa dei soldi della Bce, in mano alla massoneria- cioe’ a satana- non potrebbe fare nulla.
    Senza l’uscita dall’ euro nessun governo puo’ agire realmente nell’interesse degli italiani. Questo governo, se si fara’, non peggiorera’ lo statu quo , i soldi saranno stampati a sufficienza.
    Solo che avra’ il piccolo costo di : eutanasia, gender, utero in affitto, matrimoni multipli, manipolazioni genetiche e altre aberrazioni che adesso neanche la piu’ ferfida fantasia osa immaginare.
    Il signore di questo mondo non vuole, per adesso , la rovina del mondo materiale, vuole anime.
    Solo alla fine, quando avra’ legato ogni aspetto della vita umana al denaro- chiamato economia- e quando tutti saranno convertiti alla logica dell’ utile- tralasciando, anzi , insultando il vero- chiudera’ la tonnara con uno schiocco di dita, fara’ sparire il denaro e , con esso , l’umanita’.

  • Nicola B. ha detto:

    Una domanda OT ad Osservatore Marziano. Come mai da un po’ di tempo per presentare il suo pezzo giornalistico non c’è più la foto di un astronauta ma il disegnino di un marziano piccolo e cattivo che regge un quotidiano che ricorda tanto il quotidiano della Santa Sede ? Grazie. P.S. preferivo la vecchia immagine.

    • OM ha detto:

      bisogna chiedere al padrone assoluto : Marco Tosatti. Forse quando pensa a me , pensa ad un altro extraterrestre – Tornielli – e mi rappresenta brutto e cattivo .

  • Anonimo ha detto:

    Beh, chiaramente dietro il finto scemo Grillo c’è un Grande Burattinaio…che sia Elisabetta II, non mi stupisce: da sempre gli inglesi, spiegava il mio professore di storia del liceo, si collocano come cuculi nelle terre e nei beni altrui (come dargli torto, considerando le vere e proprie invasioni di residenti ricchi nel Chianti e nel Salento)? La verità è che ci hanno colonizzati, da massoni furbi quali sono. Non è un’illazione: il duca di Kent, cugino della regina, è gran maestro dichiarato della loggia più importante di Londra e del mondo intero, una sorta di Loggia zero, di cui farebbe parte addirittura una conduttrice TV italiana di casa a Londra. Comunque, gli italiani che ci hanno tradito governandoci, finiranno nel girone più basso dell’Inferno.

  • Anima smarrita ha detto:

    Per cortesia, gentile Marziano, non ci privi delle consulenze dell’Accademico dei “Virtuosi”, padre Spadaro, qualche giorno fa impegnato a commentare – quale “firma dotta” – su “L’Espresso” il termine “domanda”, attraverso esempi veramente … alla portata di tutti, offrendoci un indirizzo utile ad «imparare a riconoscere le domande vere e importanti sulla nostra esistenza e sul nostro vivere insieme», «per restare umani».
    Con l’esortazione finale: «Dobbiamo riattivarle, strappandole agli algoritmi e ai populismi. È un lavoro spirituale, complesso, che richiede una grande sensibilità, una grande umanità». Se non me lo avesse spiegato lui… dall’alto della sua professionalità… non sarei stata in grado di arrivare a tale conclusione.

  • Gian Piero ha detto:

    Scusi Signor Marziano ma se vi interessate cosi’ del pianeta Terra dovreste dare un aiutino anche a Bergoglio.
    Non e’ bello che al giorno d’ oggi, con le moderne tecnologie,
    sia rimasto chiuso in ascensore per un guasto di 25 minuti! ! Dovreste fornirlo della tuta marziana per l’ istantanea mutazione molecolare di luogo e di tempo Dopo avergli fatto indossare la tuta dovreste poi gentilmente programmarla per l’ istantaneo trasbordo molecolare di luogo ( in Amazzonia) e di tempo ( mille anni fa) . Se poi fosse assalito da frecce al curaro degli amati aborigeni amazzonici dovreste fornirlo istantaneamente di in una capsula spaziale che lo porti su Marte.Dove potrebbe dedicarsi alla salvaguardia del pianeta Marte.
    Gli abitanti del pianeta Terra vi ringrazierebbero sentitamente.

    • deutero.amedeo ha detto:

      L’1 settembre 2019 sarà una giornata storica per la Chiesa.
      In Vaticano ha fatto capolino la nuova electro-mechanical theology: la discesa della tensione che blocca l’ascesa della S.S. proprio nel giorno in cui si vogliono bloccare le centrali elettiche che inquinano (sono almeno il 90% del totale, perchè non sono soltanto quelle a carbone). Buona srata al lume di candela.

    • Francesca ha detto:

      Se fosse rimasto al Palazzo apostolico come gli altri Papi non sarebbe rimasto chiuso nell’ascensoros… per dirla con una battuta di Fusaro…

    • OM ha detto:

      la domanda è : con chi è rimasto chiuso in ascensore per 25 minuti ? seconda domanda : perchè hanno impiegato BEN 25 minuti ? perchè hanno dovuto lasciargli tutto questo tempo senza controllo, registrazione, testimonianze ?? Ora chiunque sa perfettamente che in 5 minuti in Vaticano arrivano i pompieri che in due minuti fanno scendere l’ascensore manulamente . E’ un gico da ragazzi ( son tre piani) …Ma a chi la raccontano ? ChE E’ SUCCESSO IN QUEI 25 MINUTI ?

      • Gian Piero ha detto:

        Caro Signor Marziano Forse e’ stato quello che sulla Terra si chiama “ uno scherzo da preti” . Forse qualche prelato del Vaticano , ostile a Francesco, stizzito per le nuove nomine cardinalizie dov’è non figurava il suo nome o quello dei suoi protettori , ha manomesso il funzionamento dell’ ascensore onde far venire al Capo un bello spavento. Una specie di avvertimento: oggi rimani bloccato in ascensore , un domani chissa’ …..
        E’ gia’ stata avviata un’ indagine interna sui “ soliti noti” , la banda dei “ nemici di Francesco” . Vigano’ e Burke hanno un alibi, non risiedendo dentro il Vaticano . L’ altra banda invece , quella degli amici di Francesco, ieri ha brindato e fatto festa. Coi nuovi dieci cardinali progressisti il prossimo Conclave e’ nelle loro mani. Finalmente la Piovra progressista ha messo i suoi tentacoli ben saldi sulla Cupola di San Pietro.
        Ma la guerra tra bande di preti non finira’ E rischiara’ di passare alla Storia come la Guerra dei Trecento anni. E poi non ne rimase nessuno……

      • maurizio rastello ha detto:

        Ce lo spieghi Lei, che come marziano sembra ancora avere orecchie lunghe e larghe.

      • Anonimo ha detto:

        Anche secondo me è successo qualcosa.

      • Eloisa ha detto:

        Questo è davvero un giallo inquietante. Da non dormirci sopra. Anche peggio della morte di papa Luciani, un giallo ancora irrisolto.
        Un attentato al papa “comunista”, da togliere di mezzo con un grosso spavento da infarto.
        Chi risolverà questo giallo-giallissimo?

    • Davide ha detto:

      Che ridere se questo inconveniente fosse dovuto ad un malfunzionamento di una delle, centraline di emergenza che progetta diversi anni fa…
      🙂

  • EX EX ha detto:

    Scusi Tosatti , torniamo a parlare seriamente . La vera grande ipotesi per un governo credibile a livello internazionale sta nella coalizione Lega, FI, Fratelli d’Italia. Capo del Governo Giulio Tremonti. Agli Interni Alfredo Mantovano. Agli Esteri l’ambasciatore Massolo. All’Economia Sapelli . Allo sviluppo economico Gotti Tedeschi. Alla Famiglia Costanza Miriano. Alla Giustizia l’ex Procuratore capo Pignatone , Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio va bene Giorgetti ( con deleghe però) . Con un Governo cosi il nostro Paese diventa realmente quello che gli spetta essere.

    • IMMATURO IRRESPONSABILE ha detto:

      Sapelli NON e’ un economista. E’ uno storico (il quale, concedo, si crede un economista).
      Approfitto per lanciare un appello; posso essere un uomo di destra, difensore della famiglia, seguace del diritto naturale, gollista e sturziano, ma favorevole all’ euro, non-fascista, non antieuropeista ? (e, soprattutto, mi scusi sig. Marziano, non complottista!)
      C’e’ qualcun altro, in giro, che, come me, oggi e’ terribilmente preoccupato per le leggi in arrivo, su matrimonio, suicidio, adozioni, uteroinaffitto ec. ec, ma diciamo, non sogna un ritorno alla lira, e non auspica un attacco alla Francia sulle Alpi …?
      ( comunque, in politica non ho dogmi, anche se essa si deduce dall’ etica, in cui i dogmi ci sono )

      • IMMATURO IRRESPONSABILE ha detto:

        P.s. non esser complottista non significa escludere i complotti, politici….

      • tG ha detto:

        Sapelli è uno storico dell’economia ,ma avendo avuto infiniti incarichi professionali è molto più praticamente preparato di tanti accademici alla Mario Monti.

    • 20 luglio ha detto:

      Sarebbe il caso di evitare di attribuire a Massolo incarichi ministeriali in un esecutivo di centrodestra.

      • GM ha detto:

        temo lei abbia pregiudizi infondati , forse perche di Massolo ha solo sentito parlare . Essendo un diplomatico , è sempre stato diplomatico. Ma è il maggior esperto italiano di strategie di rapporti internazionali. Io lo conosco bene .

        • 20 luglio ha detto:

          So benissimo che Sua Eccellenza è persona competente e esperta nella sua professione, ma non se volete un esecutivo cattolico lo scarterei senz’altro.

    • maurizio rastello ha detto:

      E’ la sceneggiatura di un film fantasy: regista?

  • robinhood ha detto:

    che scemenza ! sto Osservatore Marziano deve esser in depressione…Scommetto che era un fan di Bossi ed è rimasto deluso dal fatto che il successore Salvini lo ha rottamato. Sarà per questo che Salvini non ce l’ha fatta ? Vuoi vedere che è la vendetta di Bossi ?

  • bicio ha detto:

    va bene ,.Ma il personaggio al primo posto di comando -top,top secret – , chi è ? Bergoglio ?

  • om ha detto:

    contesto assolutamente che Marte abbia la leadership dei pianeti della nostra galassia . Questa leadership l’ha sempre avuta la Terra .Sulla terra infatti chè una nazione che si chiama Italia , dove c’è una regione chiamata Emilia , il cui capoluogo è Bologna , patria del leader massimo dell’intero cosmo : ROMANO PRODI . Non vorrà mica paragonarsi a Prodi vero ? Ancora adesso sostiene che è l’unico che ha battuto Berlusconi per ben due volte nelle guerre stellari . .

    • Mac ha detto:

      Prodi è “Reggiano”, scandianese per l’esattezza e a Reggio c’è il suo mentore.

      Saluti.

    • Milli ha detto:

      Recentemente il prode Prodi è ospite alla festa nazionale del PD a Ravenna. Sul tg 3 hanno detto che quando è entrato in sala c’è stata una standing ovation da parte del pubblico, peccato però che non l’hanno mostrato. Non l’ha visto nessuno.

  • Giorgio C. ha detto:

    dalla sua analisi sorge un solo dubbio . Perchè Grillo dovrebbe rifiutare di sedurre Bassetti e opterebbe invece per Tornielli ? non posso dare specifiche spiegazioni della domanda ,ma Tornielli con è un venusiano pentito ?

  • hotmind ha detto:

    signor Osservatore Marziano, mi svelerebbe un segreto ? da quale pianeta viene l’ex Presidente Napolitano ?

  • Gionata g. ha detto:

    scusi ,ma Spadaro non è già l’agente segreto dei massuiti ? non sarebbe meglio optare direttamente con il capo della spectre Riccardi da Sant’Egidio ?

  • Alessandro2 ha detto:

    Posso riconoscere la fine ironia di questo pezzo, ma no, non riesco a ridere. Governàti dalla minoranza non eletta ma illuminata, Cirinnà alla Famiglia, Landini e Greta che dettano l’agenda di governo, sul fronte civile siamo spacciati. Meno male che su quello ecclesiastico Zuppi non è stato fatto cardinale.. ah no ecco, siamo spacciati ovunque.

    • Valeria Fusetti ha detto:

      Alessandro2, in che senso siamo spacciati, sia in politica che nella Chiesa ? Amico mio, e presumo fratello in fede, tutto ciò che accade su questa terra deve essere affrontato dopo averlo letto con il debito discernimento. Gesù morendo sulla Croce disse “sono spacciato !” o ” Padre nelle tue mani rimetto il mio spirito?”. E il seguito ci assicura che ” non era spacciato”, mentre erano spacciati , e di brutto, la grandezza della politica romana apparentemente trionfante, e il Sinedrio apparentemente Capo spirituale collettivo del popolo eletto. C’è un bel passaggio di San Paolo nella seconda lettera ai Corinzi. L’ Apostolo finisce il capitolo affermando: ” Perciò non ci scoraggiamo (…) poiché la momentanea e leggera tribolazione nostra procaccia a noi, oltre ogni misura, smisurato peso di gloria; non mirando noi alle cose che si vedono, ma a quelle che non si vedono; poiché le cose che si vedono sono temporanee, quelle che non si vedono sono eterne.” Perciò occupiamoci attivamente di questo mondo, ma avendo ben chiare le priorità. La ringrazio perché avendo l’ occasione di ricordarlo a lei lo ricordo a me stessa. O forse è il mio buono e prezioso Angelo Custode che me lo ricorda poiché, spesso, mi sento come la guardia del Salmo 130, che scruta ansiosa l’ orizzonte, per scorgere la luce dell’ alba che viene. Legga anche l’ attualissimo settimo capitolo del profeta Michea è, per tutti noi, oggi, una promessa ed un conforto. In cordibus Jesus et Mariae.

      • Alessandro2 ha detto:

        La ringrazio di cuore per avermi confortato con queste parole, ricordandomi di non cadere in uno dei peccati più gravi: la disperazione della salvezza, sia della mia personale che di quella del mondo. Verranno giorni migliori. LJC