NOBILE E IL PASTROCCHIO GIALLOROSSO. PER I VESCOVI, GRILLO E CIRINNÀ SANTI SUBITO…

27 Agosto 2019 Pubblicato da --

 

Marco Tosatti

Credo che anche ad Agostino Nobile l’indecente pagliacciata che si sta giocando nel chiuso dei Palazzi, e che avrà probabilmente il suo ignobile felice epilogo con l’indecoroso benestare del Palazzo più in alto, stia facendo venire la mosca al naso. E ben a ragione: di rado nella storia di questo travagliato Paese abbiamo assistito a giri di valzer così inverecondi, alle spalle e sulla pelle della volontà – espressa e chiara – dei cittadini. Ma gli interessi sono talvolta, e fino a un certo punto più forti delle circostanze, e Salvini con il blocco del traffico dei nuovi schiavi di interessi sacri e profani ne ha toccati tanti, troppi…Così i preti sembra che vedano con favore l’ipotesi di un governo dai valori più anti cristiani che non si può. E Nobile gliene dice quattro, a questi impudichi Professionisti di Dio.

Cirinnà, piddini e grillini, santi subito

Lo scorso giugno il quotidiano dei vescovi pubblicizza il libro dell’autore giordano Gazi Bin Muhammad “Guida all’islam per persone pensanti. L’essenza dell’islam in 12 versetti del Corano”  Come si può immaginare, quel “persone pensanti” significa che tutti coloro che considerano l’islam, diciamo, non pacifico, non sono intelligenti.

Se poi il Corano, Maometto e 1400 anni di storia dimostrano il contrario, tanto peggio per il Corano, Maometto e la storia.

Attraverso i giornali cosiddetti cattolici sappiamo che la maggioranza dei cardinali è compatta nel sostenere la “comunione” Pd-M5s.

Il gesuita Antonio Spadaro, come sappiamo, benedice l’esecutivo giallorosso.

Un altro gesuita, Bartolomeo Sorge, già direttore de La Civiltà Cattolica, con la delicatezza di un cherubino, ha scritto che “la mafia e Salvini comandano con la paura e l’ odio, fingendosi religiosi”.

In una intervista pubblicata sul quotidiano La Stampa, un cardinale (anonimo, perché, dicono,  la Chiesa non deve mettere il naso nella politica) afferma: “Vedere Salvini vincere ci farebbe male, sebbene si proclami difensore dei valori cristiani. […]”.

“Su certi argomenti ha ragione (bontà sua) però non interpreta il pensiero di un cristiano vero”.

Continuando: “La sua battaglia affinché i genitori si chiamino papà e mamma e non 1 e 2, la sua voce grossa in Europa su temi a noi cari: tutto questo ci sta bene, ma non possiamo accettare che costringa in mare decine di disperati. Non si può tollerare il clima di istigazione all’odio e al razzismo, e anche di volgarità, che il “salvinismo” ha sdoganato”.

In soldoni: prima i musulmani. Evidentemente l’anonimo sant’uomo ignora che il responsabile immigrati della Lega è Toni Iwobi, un africano che ha studiato in Italia, inserito legalmente e dignitosamente nella società.

Per quanto riguarda l’immigrazione – forse è solo una diceria – sembra che anche i gatti siano a conoscenza del business di schiavisti sostenuti da Bruxelles. Addirittura, i seminatori di odio sovranisti, diffondono false notizie. Secondo i salviniani i nostri benemeriti padri e madri di Bruxelles mirano all’islamizzazione dell’Europa.

Follia! Falsa anche la notizia apparsa sul rapporto del sito tedesco Kronen Zeitung https://www.krone.at/1981360  secondo il quale il 25,5% della popolazione tedesca è costituita da nuovi immigrati, mentre quello dei bambini raggiunge un significativo 42%. Oggettivamente, esistono validi motivi che spingono il Vaticano a sostenere un governo giallorosso. Il programma del PD e del M5stelle si fonda su alcuni valori cristiani irrinunciabili (che noi ci siamo persi), scaturiti dalle sante menti di Agostino d’Ippona e dell’Angelico: aborto libero, eliminazione dell’obiezione di coscienza, eutanasia, eugenetica, fecondazione eterologa, ideologia gender nelle scuole, matrimonio tra persone dello stesso sesso e  libertà di adozioni, utero in affitto, divorzio lampo, immigrazione irregolare di giovani musulmani pagati dai contribuenti. Per non farsi mancare nulla i deputati grillini presenti a Montecitorio nel settembre 2013 manifestano l’amore per la dottrina dei papi bimillenari attraverso il bacio gay, omo e saffico.

Beppe Grillo, in odore di santità, nell’aprile 2016 dà la “comunione” con grilli-ostia ai fedeli del Movimento.

Il PD non è da meno, basti ricordare i missionari che aiutano con zelo apostolico i bambini del Forteto e di Bibbiano, senza dimenticare il famoso “Dio, patria, famiglia che vita de merda!” della beata (tra i gay) Cirinnà da Roma.

Vuoi mettere col mafiosetto aizza popoli della Lega che si ostina a promuovere un tipo di famiglia anacronistica, chiude i porti ai musulmani e, invece di mostrare nelle piazze italiane una bella mezzaluna, ostenta un retrivo rosario.

Agostino Nobile





SE PENSATE CHE STILUM CURIAE SIA UTILE,

SE PENSATE CHE SENZA STILUM CURIAE, 

 L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA,

 AIUTATELO.

ANDATE ALLA HOME PAGE.

SOTTO LA BIOGRAFIA. 

OPPURE CLICKATE QUI




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

Fatima El segreto no desvelado

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Tag: , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

68 commenti

  • Pollani Franco ha detto:

    A leggere certi commenti di eccellentissimi rappresentanti della Chiesa pare che oggi sia di moda il detto “tanto peggio tanto meglio” e che il vero discernimento consigliato ai cattolici sia quello di accettare il male a condizione che non prevalga il Salvini di turno. Cose da fuori di testa! Peccato (mi sia consentita la forzatura) che nostro Signore Gesù Cristo si sia fatto crocifiggere per essere coerente con la Verità. Se tornasse su questa terra oggi troverebbe un sinedrio pronto a consigliare di battere in ritirata pur di salvare la pelle. Ma chi sono questi che parlano in questo modo?

  • Non Metuens Verbum ha detto:

    Considerata la natura delle trattative governative in corso, suggeriamo al presidente Mattarella di invitare alle consultazioni quirinalizie quei bravi “artigiani della qualità” che fanno spot televisivi estremamente pertinenti.

  • Lia ha detto:

    È una vera sciagura. A dire il vero siamo circondati dalle sciagure:
    La Chiesa che Chiesa non è più, almeno di Gesù Cristo ( chissà di chi è), tutta la morale cristiana, umana, sociale rovesciata, un governo della peggior specie……….., dominati dalla peggiore dittatura….e il resto.
    Siamo soffocati dalle sciagure.
    Ahi serva Italia, di dolore ostello,
    Nave sanza nocchiero in gran tempesta,
    Non Donna di Province ma bordello!

  • silvia caneparo ha detto:

    Articolo formidabile !!

  • maurizio rastello ha detto:

    Se Salvini è riuscito a realizzare tutto questo è perché è un politico consumato.

  • Andrea ha detto:

    Verrà fuori un’intesa PD-M5S-LEU perchè l’obiettivo è la distruzione dell’identità e della famiglia. M5S e PD sulla dissoluzione morale sono la stessa identica cosa, ossia anticristici. Forse il M5S è ancora più pericoloso perchè composto dalla generazione 2.0; si differenziano fra loro per l’idea di gestione economica, tutto qui. LEU non c’è bisogno di descriverla. D’altra parte noto un po’ ovunque sul web una, per me incomprensibile, elevazione esasperata della LEGA a movimento della salvezza cristiana. Per me chi lo pensa andrà incontro a gigantesche delusioni. Non sono mai volgare, almeno sul web dove non gioca la reazione improvvisa. Ma permettetemi una frase: stanno tutti litigando su come sistemare una ciliegia sopra una torta di c….a; e’ finita, moralmente intendo. E’ finita. Il 12 ottobre a Roma ci sarà l’ennesima inutile protesta di gente accomunata solo dalla rabbia contro il “sistema” (ricorda un po’ la nascita del m5s), soliti discorsi, solite aspettative, solita superbia… di tornare davvero a Dio manco l’ombra naturalmente. Quindi le cose peggioreranno sempre di più finchè non scoppierà il caos e magari scorrerà anche il sangue. Ma sarà sostanzialmente una guerra fra elitè massonica e popolo ormai pagano… Rischio per rischio, piuttosto che la LEGA meglio sostenere la destra vera, se si deve ragionare su temi terreni. Ma la cosa più cristiana da fare oggi sarebbe l’astensione totale. Visto che nessun partito ha il vero coraggio di parlare e dire che NON siamo più in democrazia (se mai lo siamo stati). Quando tutto il mainstream, tutte le istituzioni a partire dalla presidenza della repubblica dichiarano pericolosi populisti coloro che non si azzerbinano agli Stati Uniti d’Europa c’è FORSE un problema di democrazia e rispetto dell’opinione di voto. Non vi siete ancora stancati di esser aggrediti? Questa non è forma di razzismo? E’ una domanda retorica… L’avete visto poi cosa succede quando sale un partito anche solo un minimo ostile al globalismo? Leggo ancora da certe parti… “andremo a votare e Salvini prenderà il 60%”. E allora? Finirà di nuovo come è finita questa volta. Siamo in una morsa: da un lato prossima colonia Europea e dall’altro vecchia colonia Americana. Il tutto corollato da una società che non è più cristiana, sta perdendo radici, identità, dignità, governata da una magistratura ideologizzata e che ci vuol far vergognare d’esser italiani. Complice e immensamente responsabile un clero massone che sfrutta la popolarità di Dio per predicare il nulla materialistico… e mi sento dire quel motto: “se non ti occupi di politica la politica si occuperà di te”. Il motto è: se non smascheri la politica, la politica continuerà ad ingannarti. Ricordo pure un vescovo che tempo fa disse che non votare è peccato mortale. Ma se un sistema è interamente fondato sull’inganno un cristiano non può esser costretto a parteciparvi. Boh, non ce li vedo gli apostoli oggi che voterebbero. Mi scuso per la concitazione… di solito son mite, ma ogni tanto ci vuole anche andare a ruota libera senza frenarsi troppo.

    • Massimiliano ha detto:

      Sono d’accordissimo su tutto. Purtroppo… Saluti.
      Massimiliano.

    • Gian ha detto:

      Grazie Andrea, tutto molto vero, condivisibile e da meditare. Credo tuttavia che tirandosi fuori dalla bolgia nella quale ci ritroviamo, costretti a restarci, non sia utile. Non aiuta l’astensione totale, anzi fa il gioco di chi vuole il peggio ad ogni costo e con ogni mezzo.

      • Andrea ha detto:

        Salve Gian, l’astensione totale non sarebbe una soluzione è vero…. forse però accellerebbe la fine dell’agonia. Costringerebbe le elitè a palesarsi, di certo non farebbero un atto di pentimento vedendo che il 90& delle persone non vota più. Si dovrebbero inventare qualche modo per essere legittimati a continuare a dinfedere lo status quo e sicuramente sarebbe un modo affatto democratico che li smaschererebbe una volta per tutte. Certo, un gran salto nel buio.
        Per come sono le cose adesso anche io preferisco senz’altro una vittoria delle forze conservatrici. Però non voglio farmi coinvolgere in modo così esasperato dalla politica perchè tanto so, anzi sappiamo che solo Gesù non delude.

    • Milli ha detto:

      Io credo che il motto《 meglio non votare 》 sia ciò a cui “loro” vogliono condurci. A loro non frega nulla di chi non vota, loro ragionano in percentuali di chi è andato.
      Se e quando ne avremo la possibilità, dovremo andare a votare in massa!
      Il voto serve a poco? Figuratevi senza nemmeno quello!

  • Valeria Fusetti ha detto:

    Caro dr. Nobile, qui non la seguo. Non posso, semplicemente ! Lei fa dell’indebita ironia sulla “canonizzazione” di Giuseppe Piero Grillo da Genova, e la “beatificazione” di Monica Cirinnà da Roma… Ovviamente occorre aspettare, con pazienza, la loro dipartita, nevvero, ma poichè questo fatto accomuna tutti i mortali prima o poi avverrà. Il primo verrà “canonizzato” per essere l’inventore, ed anche il distributore, della famosa ostia di “polvere di grillo”, di cui detiene – giustamente – il copy rigth. Questo ammennicolo può diventare utilissimo laddove la yucca manchi, mentre i grilli abbondano. Penso che questa singolare intuizione gli sia venuta dopo aver bevuto devotamente molto spirito ed avere, di conseguenza, sognato don Gallo, suo direttore spirituale in gioventù.Di cui si aspetta con ansia la canonizzazione, data la sua adesione ad una personale e creativa Teologia della Super- Liberazione, E’ praticamente cosa fatta. L’altra diventerà la “beata” di riferimento di tutte le lesbiche, e le verrà elevato un santuario nel ridente paese di Bibbiano. In detto paese si ricorderanno le coraggiose pioniere della Genitrice 1 e Genitrice 2, che lottarono duramente per sottrarre i figli a immorali coppie composte da un uomo e una donna (!), durante l’Era di Mezzo, subito dopo la famosa Era dell’Acquario e subito prima dell’Era degli Arcobaleni. Ride ? Sbuffa ? Eh, vedrà, vedrà che cose stupefacenti il Tempo dell’Amazzonia ci riserva ! Mi chiede come conosco tutto questo ? Ma mi sono state rivelate da una famosa “beata” svedese, di cui non ricordo bene il nome, ma è famosa per le treccine stoppose, di cui le sue devote si adornano la zucca.La staga ben.

  • Nonno Asdrubale ha detto:

    Non ho la pretesa, come alcuni, di sentenziare su tutto e su tutti. Per questo, su certi temi come quelli politici, prima di parlare, ascolto.
    Mi sono imbattuto in questo video, dove vengono spiegate le possibili vere ragioni delle dimissioni di Salvini, e dove si lascia intravedere il giudizio di Trump su un eventuale accordo tra Grillini e Democratici.
    Il tutto mi sembra molto plausibile. Buon ascolto.
    https://gloria.tv/video/9zsDgP8LsgCP4nMVaUxTGTWJQ

  • Gene ha detto:

    Il fatto di accogliere”a mala gana”,come si dice in sardo” tanti musulmani non preoccupa Bergoglio e il suo codazzo immondo.
    Il mondo musulmano, che ci detesta, é contrario a tutte quelle scelte moderniste che il PD sta mettendo in atto. Per cui la Cirinna ha poco da ridacchiare…poveretta e poveretti noi che non possiamo mostrare i nostri simboli religiosi.
    Ma Bergoglio e il suo codazzo, sempre che ci credano, saranno giudicati da Qualcuno al di sopra di noi?

    • Anonimo verace ha detto:

      L’accoglienza dei musulmani è la conseguenza dell’ecumenismo sdoganato dal Concilio Vaticano II. Se ci si fosse limitati ad un ecumenismo intercristiano forse sarebbe potuto essere una buona cosa. Le guerre di religione hanno insanguinato l’Europa per secoli, in modo particolare dopo la riforma luterana. Il vero problema è l’ecumenismo nei confronti dell’islam. Islam che ha nel suo DNA l’odio verso l’infedele.

  • Astore da Cerquapalmata ha detto:

    Al Cardinale anonimo antisalviniano si può rispondere con lo stesso ottuso semplicismo delle sue “osservazioni”: i migranti, a parte qualche caso, NON sono affatto disperati ma sono avventurieri (anche io a poco più di 20 anni con un mio amico nigeriano, volevo partire per l’africa per commerciare oro, ma non ero un disperato). E il clima di ODIO e di RAZZISMO (verso chi la pensa diversamente), è piuttosto fomentato dalla CEI e, anche, dal Papa.
    Il vero problema è che i Pastori, col Papa in prima persona, sembrano essere asserviti ai poteri forti. Basti pensare al feeling con Soros. la Bonino, Napolitano, ecc. O al “dialogo” tra Mons. Ravasi e la massoneria, senza che il Papa sia intervenuto!

  • Nicola B. ha detto:

    Intanto nella Milano targata PD del sindaco Beppe Al Salah, siamo arrivati a questo………per il momento……..ed il sindaco è per una politica di maggiore inclusione di altri clandestini…..

    http://www.ilgiornale.it/news/milano/degrado-milano-ricordi-dormono-strada-materasso-1744253.html

    Mentre invece nella Firenze rossa dell’ex sindaco PD Renzi, accade questo. E quindi il clero oltretevere benedice l’unione contronatura politica che ci porterà altre risorse boldriniane….Poi dice che uno vota Salvini e Meloni….

    http://www.ilgiornale.it/news/cronache/smascherata-truffa-delle-stampe-ad-olio-pieno-centro-firenze-1743939.html

  • hotmind ha detto:

    padre Sosa afferma che il maligno ” non esiste ed è solo realtà simbolica . Ma esiste invece Salvini , realtà pratica . ergo , secondo la tesi della realtà superiore alle idee ( di Bergoglio) , bisogna esorcizzare Salvini e non satanasso. non fa una grinza…

  • Il veritiero ha detto:

    Dott. Tosatti ho trovato queste dichiarazioni di Benedetto XVI su un articolo di ACI stampa ” che di solito sono abbastanza attendibili” , dove papa Benedetto XVI riprende la questione del “suo documento sugli abusi”, quel documento che lui preparò in vista del summit sugli abusi , ma che però Bergoglio si guardò bene dal menzionare. A quanto pare oltre che non é stato menzionato durante il Summit, sembrerebbe anche “che qualche parte sia stata tagliata”. Ho letto velocemente e non vorrei aver capito male; oppure non vorrei che fosse una notizia vecchia reciclata, guardate voi se ho interpretato bene. Ecco l’articolo:
    https://www.acistampa.com/story/il-papa-emerito-risponde-nelle-reazioni-al-mio-testo-sugli-abusi-dio-non-appare-affatto-12083

  • Adriana ha detto:

    Oh , ma i preti capiscono di politica , specie i vertici del Vaticano…
    penso al misterioso concordato con la Cina…Da quando i Cinesini riescono a clonare i cani ( e i bambini ) i porporati e i 2 biancovestiti
    si troveranno ad aver assicurata la loro amatissima immortalità
    ” orizzontale ” a prezzo scontato .
    http ://www.ilgiornale.it/news/mondo/cina-clonare-proprio-cane-domestico-ora-possibile-/1744235.html

  • Iginio ha detto:

    Io questa cosa del “ha ragione ma non interpreta il pensiero cristiano” la devo ancora capire.
    Se una cosa è vera, è vera sempre, non soltanto per i cristiani o per i non cristiani. E tutti possono avere ragione, basta che dicano la verità.
    Ma non si era detto che contava più agire da cristiani che essere cristiani?
    Boh.
    Segnalo per inciso: avete notato che il papetto Bergoglio non dice nulla su Hong Kong? Lì il mitico Popolo non conta più niente?

  • fox ha detto:

    Gnosis veni mittere in terram….

  • Marco ha detto:

    Bell’articolo. Ma osservo che il cattolicesimo si è arreso, per cui non capisco questa paura dell’Islam. Perchè? Si teme forse che con un sano rigore islamico i “valori non negoziabili” del cattolicesimo (vero) sarebbero più a rischio di quanto non lo siano ora, affidati alle amorose cure di Cirinnà, Bonino, Renzi, Fiano e Spataro? Forse sarebbe il caso di guardare la Luna e non il dito, a meno che non si tratti semplicemente di pregiudizio anti “terrone” (c’è sempre uno più terrone di noi) e di presunzione nordica (siamo sempre più nordici di qualcun altro) e occidentale (c’è sempre qualcuno più ad est di casa nostra), nel qual caso mi arrendo. Quanto alle questioni politiche spicciole, è stato utilizzato lo stesso meccanismo del quale la nostra repubblica è maestra: si è dipinto Salvini come il Male Assoluto, liberi di inguriarlo, minacciarlo delle morti più atroci anche da parte dei pacifici “intellettuali” nostrani, senza che nessuno alzasse un sopraciglio. Come ogni Male Assoluto che si rispetti, giustifica quindi la “Resistenza”, invocata anche da Spataro (Padre), ed ogni alleanza antifascista/antisalvinista, senza preoccuparsi della decenza che sarebbe in questo caso inappropriata (finchè si parla tra persone “civili” va bene, ma con Salvini le regole non contano a quanto pare). Il problema è che la stessa logica potrebbe giustificare la violenza, come le parole dei “cattivi maestri” (democraticissimi e pacifissimi) degli anni di piombo giustificò ed armò il terrorismo.

  • Rafael Brotero ha detto:

    Ingenuitas ingenuitatum, omnia ingenuitas.
    Nel senso latino primitivo di nobiltà, naturalmente.

  • Catholicus ha detto:

    La signora Cirinnà, quella dei “cachinni” sguaiati e scomposti della parlamentare durante il discorso al Senato del ministro Salvini: vi è in lei qualcosa d’inquietante e d’inumano, quasi di satanico… :
    http://www.accademianuovaitalia.it/index.php/cultura-e-filosofia/teologia-per-un-nuovo-umanesimo/7859-disintossicarsi (vedasi parte finale dell’articolo), qui il video:
    https://youtu.be/dVHIil3PaKA
    http://www.accademianuovaitalia.it/index.php/archivi/video/7853-video8
    Un’altra sua foto che non richiede commento alcuno è quella che la vede rtitratta con un cartello su cui troneggia il suo motto, la sua parola d’ordine “Dio, Patria e famiglia: che vita de merda”:
    http://www.accademianuovaitalia.it/index.php/storia-e-identita/identita-delle-nazioni-sovrane/7850-le-due-italie-incompatibili
    Ovviamente questa grande “democratica” predilige questi signori qua sotto :
    http://www.riminitoday.it/cronaca/cartello-scandalo-rimini-gay-pride-porti-aperti-culi-ho-voluto-provocare-apposta-per-avere-attenzione.html
    https://www.osservatoriogender.it/satanisti-appoggiano-il-gay-pride-di-praga/

  • MASSIMILIANO ha detto:

    Epperò anche Salvini ci ha messo tanto del suo… Poi per carità, sicuramente non sappiamo tutti i fatti, ma con un pochino più di pazienza e una “goccia” di lungimiranza avrebbe sbaragliato in breve tempo ogni avversario. O no? Saluti.
    Massimiliano.

    • Eowin ha detto:

      Ascolta il video sopra…non c’era tempo…il patron americano chiedeva la fine del governo. Stop. La nostra è una sovranità limitata…e si vede anche ora. Se 5s e PD faranno cretinate anti Usa…finirà presto il sodalizio.

  • Paolo Giuseppe ha detto:

    Non ci dobbiamo sorprendere del comportamento dei politici: fanno il loro mestiere. Le categorie della politica, cioè le regole di comportamento della politica, sono finalizzate ad un solo scopo: il potere. I mezzi per raggiungerlo sono tutti buoni.
    Purtroppo i preti sono convinti di capire qualcosa di politica, ma la loro formazione mentale è basata sulle categorie bene/male, che sono categorie morali sconosciute alla politica e ai politici; di conseguenza i preti, tutti, non hanno mai capito niente e non capiranno mai niente di politica, credetemi, proprio niente.
    Detto questo, sarà ora che chiamiamo le cose con il loro nome: il problema immigrazione non si risolve mettendo in galera quei delinquenti dei trafficanti/scafisti. Dobbiamo invece chiederci: ci va bene che siano gli stessi migranti a decidere quando migrare e dove migrare, oppure lo Stato (italiano) ha il diritto/dovere di porre regole e di farle rispettare?
    Ha lo Stato (italiano) il diritto/dovere di sorvegliare i propri confini e di far entrare chi decide di far entrare, oppure ciascun migrante decide per sè, come avviene ora, e viva i no borders?
    Se non rispondiamo a queste domande, non rompiamo poi le glorie parlando di ong, scafisti, redistribuzione, poverini che sono in mare da un mese, ecc., ecc.
    P.S.: i preti non capiscono di politica, ma riconoscono al volo il profumo dei soldi, quindi riprenderanno ad accogliere non appena il governo degli illuminati porterà di nuovo da 21 a 35 (o 50?) euro al dì la diaria per migrante.

  • Alessandro2 ha detto:

    Intensifichiamo le preghiere in queste ore! Non tutto è perduto!

  • Luca Monforte ha detto:

    Credo che sia opportuno e conveniente fare un “salto indietro” e riportare alla memoria la situazione politica che è tutt’ora in divenire. Articolo di un analista politico.

    24 novembre 2016
    http://federicodezzani.altervista.org/la-grande-fragilita-papa-bergoglio-la-sconfitta-hillary-clinton-george-soros/

    Si è chiuso, senza gloria né echi, il Giubileo straordinario della Misericordia indetto da papa Jorge Mario: il buon senso avrebbe consigliato al pontefice una pausa per riflettere sul sostanziale fallimento dell’Anno Santo. Il papa, invece, ha moltiplicato gli sforzi per blindare la svolta modernista impressa alla Chiesa: nuova creazione di cardinali a lui fedeli e concessione a tutti i sacerdoti della facoltà di assolvere l’aborto. Forse Bergoglio ha fretta, perché sa che il contesto internazionale che lo ha portato sul Soglio Petrino si è dissolto con l’elezione di Donald Trump. Breve indagine su come l’amministrazione Obama e George Soros hanno introdotto il gesuita argentino, in forte odore di massoneria, dentro le mura leonine.

  • Mac ha detto:

    “Gospa” messaggio del 25.08.19:

    CARI FIGLI!
    PREGATE, LAVORATE E TESTIMONIATE CON AMORE IL REGNO DEI CIELI AFFINCHÉ POSSIATE STARE BENE QUI SULLA TERRA. FIGLIOLI, DIO BENEDIRÀ IL CENTUPLO IL VOSTRO SFORZO E SARETE TESTIMONI TRA I POPOLI, LE ANIME DEI NON CREDENTI SENTIRANNO LA GRAZIA DELLA CONVERSIONE ED IL CIELO SARÀ GRATO PER LE VOSTRE FATICHE ED I VOSTRI SACRIFICI.

    FIGLIOLI, TESTIMONIATE CON IL ROSARIO NELLA MANO CHE SIETE MIEI E DECIDETEVI PER LA SANTITÀ.

    GRAZIE PER AVER RISPOSTO ALLA MIA CHIAMATA.

    • Mac ha detto:

      Non so sottolineare o evidenziare i caratteri, ma sembra che un politico italiano abbia un appoggio molto in alto.

      Saluti.

    • Rafael Brotero ha detto:

      Pochi giorni dopo baciare il rosario pubblicamente, Salvini è caduto. Ci sono cose che non si possono fare. C’è un governo mondiale che non lo vuole. Punto e basta.

      • Alessandro2 ha detto:

        L’ho pensato subito anch’io. Rosario, colpo di coda del satanasso et voilà, fine di Salvini.

    • Donna ha detto:

      Rosario nella mano?….scherza?, …di questi tempi per una mossa di questo tipo di rischia , (dipende dal contesto dove si svolge tale scandalosa azione), in parlamento di essere coperti di fischi, bestemmie, minacce e improperi (rif. Salvini) e in ambiente religioso guardati con sussiego da chi considera Maria solo una normalissima donna che è diventata santa dopo un cammino di introspezione, che ha partorito soffrendo anche lei le doglie del parto e che a tempo perso fa la postina. In quanto al rosario,
      questa preghiera da vecchie signore radicate ancora in quella fede in un magistero ormai stantio e obsoleto, non e certo più di moda.
      Ironia a parte, Medjugorje ha in serbo grandi eventi e quando inizieranno a svolgersi i dieci segreti, se tutti questi atei, agnostici,modernisti, ariani, massoni ecc. non si ravvedono per tempo, come dice la Madonna, poi sarà troppo tardi.

  • Pier Luigi Tossani ha detto:

    D’accordo sul dispiacermi per il suicidio politico della CEI, ma, si sa, sono scelte.

    Per quanto riguarda Salvini, resta il problema di fondo per il quale l’immigrazione, alla fine, la fermi davvero solo se restauri l’identità di un popolo, e la Lega pagana del Bossi che andava a prendere l’acqua sacra alle sorgenti del Dio Po, questa cosa non solo non è in grado di farla, ma ha anche contribuito, fino all’ultimo, a radere al suolo il popolo. Per i contenuti vedi qui, Mario Adinolfi

    https://www.facebook.com/mario.adinolfi/posts/10157297293545428

    “UN DECRETO CRIMINALE
    di Mario Adinolfi

    L’ultimo atto criminale del governo che ci ha regalato la triptorelina libera e gratuitamente prescrivibile ai bambini di nove anni, il silenzio vile sulla questione del suicidio assistito, la connivenza con i negozi di cannabis light nonostante l’invito a chiuderli per spaccio di sostanza potenzialmente nociva da parte del Css, è il decreto sul silenzio-assenso sull’espianto degli organi da persona viva ma con presunta cessazione delle funzioni cerebrali. Il decreto del governo gialloverde è totalmente folle, politicamente illegittimo perché firmato in fase di crisi di governo conclamata, varato nel Paese europeo che ha già il numero più alto di donatori di organi perché già oggi se segnali un arresto cardiaco al 118 la prima cosa che viene fatta è passare l’informazione a chi coordina gli espianti. Fino ad ora almeno la famiglia poteva opporsi, ora se non hai esplicitamente segnalato la tua indisponibilità alla donazione, sono legittimati all’espianto degli organi senza alcuna ulteriore autorizzazione. Ripeto, questo decreto è un atto criminale figlio dell’amoralità di un governo insensato”.

  • virro ha detto:

    Ho ancora registrazioni di P. Sorge!!!
    Oggi bergoglio, spadaro, sorge, sosa kasper….nel gioco competitivo delle parole, quanto a bugiarderia, tradimento, doppiezza, faccia tosta hanno superato lo stesso diavolo, maestro d’inganno.
    (come: l’allievo – Giotto – superò il maestro – Cimabue)
    E si vestono pure con abiti sacri di stile cattolico!?
    Che il Signore Gesù Cristo, al quale ho consegnato, la mia vita e ogni mia decisione, li perdoni per lo SCANDALO che quotidianamente si riceve.
    Purtroppo dimentico sempre che questi uomini così sapienti e intelligenti hanno una risorsa in più degli evangelisti, e da Mosè alla Vergine Maria, Madre della Chiesa
    Vieni Signore Gesù, difendici con la tua Verità
    Grazie Signore Gesù

  • Antonio ha detto:

    Basta sentire odore di governo giallorosso e subito le ong decidono che l’unico porto sicuro nel Mediterraneo non è Lampedusa, la commissione europea concede di aumentare il debito pubblico, i vescovi applaudono incondizionatamente al nuovo corso… Leibniz direbbe che la sincronia è da ascriversi al fatto che ab eterno tutte queste monadi sono state regolate per compiere tali azioni in un dato momento. Ipotesi suggestiva, in alternativa a quella che tutte prendano ordini da un unico direttore d’orchestra.

  • Milli ha detto:

    Gent.dott. Tosatti, osservando meglio il dipinto di questa della Madonna del Soccorso ho notato che sono presenti dei cartigli, ovvero questo dipinto è un vero fumetto ante litteram. Poiché mi piacerebbe capire cosa c’è scritto, potrebbe cortesemente indicare autore o luogo? Grazie.

  • Nuccio Viglietti ha detto:

    Vorremmo posare nostro ininfluente sguardo su autentico caso clinico di certa Cirinnà…hullallà…vera summa di schizofrenia culturale che tutto travolge. Tapina sciorina tempo addietro maglietta recitante…MEGLIO FROCIO CHE FASCISTA…lecito pensiero ma inconsapevole sfregio proprio a froci…ecco levatura intellettuale di coloro che ogni minuto danno dell’ignorante a tutti quelli che no pensano come loro…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • Fabio ha detto:

    In realtà anche il tradimento dei principi non negoziabili fa parte del programma della neochiesa satanica

  • Sherden ha detto:

    Nell’elenco mancano i professionisti della “verità fluida”: quelli che emanano dichiarazioni ultimative e poi riescono a smentire se stessi per tre volte in tempi da record mondiale. Tipo:
    a) “d’ora in poi farò il nonno” (Prodi)
    b) “mi dedicherò a opere di volontariato in Africa” (Veltroni)
    c) “se perdo il referendum mi ritiro dalla politica” (Renzi/Boschi/Fedeli)
    d) “mai con i grillini” (Renzi)
    e) “mai al governo con Conte premier” (Zingaretti)
    L’elenco potrebbe essere ancora piuttosto lunghetto.

    • Davide ha detto:

      Del ‘Bomba’ potrei aggiungere
      -) #enricostaisereno
      -) Non diventerò mai Premier se non passando per le urne.
      Datati, ma credo giovi sempre ricordare.

    • fox ha detto:

      …mai dire ciò che penso e mai dire la verità-
      …mai ammettere di aver sbagliato
      …mai pensare prima di parlare

  • Nicola B. ha detto:

    Allego due link. Uno con un pensiero riguardo comunisti e cattolici. L’altro riguarda Padre Pio ed il suo pensiero riguardo i fedeli Cattolici che rivolgono lo sguardo al comunismo ed un pensiero verso i religiosi che si rivolgono al comunismo.

    https://images.app.goo.gl/3tAqqBozGkQhZpG48

    https://padrepiopietr.wordpress.com/2015/12/04/lanticomunismo-di-padre-pio/

    • Corrado Bassanese ha detto:

      …per fortuna che l’avvocato Conte è un “devoto” di San Padre Pio

      • Gian ha detto:

        Con le recenti novità che ci hanno fatto scoprire un Conte “bronsa cuerta”, cioè molto diverso dall’avvocato degli italiani che aveva fatto credere di essere – vedi l’accoglienza del gaio Macron e i ringraziamenti della Kulona al vertice G7, dopo la rivelazione del suo discorso in Senato, con cui ha fatto outing della sua totale avversione per Salvini – viene da pensare che anche la devozione per Padre Pio faccia sia da ascrivere alla parte taroccata del suo curriculum… Non basta essere di San Giovanni Rotondo per essere devoti al Santo di Pietrelcina. Anzi! Comunque il Conte ora sappiamo chi è e di questo dobbiamo essere grati a Salvini, oltre a molto altro.
        (Bronsa Cuerta in dialetto veneto significa brace nascosta sotto la cenere).

  • Milli ha detto:

    Giusto ieri mi è capitato di leggere la notizia di un giovane assessore di Formigine che, in un post di Fb, invocava un cappio per Salvini, salvo poi scusarsi, dopo essere stato travolto dalle polemiche, perché lui si ritiene un non violento.
    Tanti progressisti PD, nell’onda dell’agone politico invocano l’eliminazione del rivale politico, si ricompattano solo quando c’è da far fuori il nemico fisicamente o giudizialmente.
    Io non mi illudo che siano sbagli involontari, sono la vera natura che si mostra quando la sottile doratura che ricopre le loro maschere si squarcia.
    È sempre quella radice comunista che insegna che il borghese va eliminato.
    Salvo poi accusare il nemico di fascismo.
    Non che Salvini sia il politico perfetto, ci vorrebbe un leader capace anche di confrontarsi con i grandi di Europa, non solo attaverso twitter, beninteso.

    • Nicola Buon ha detto:

      Milli , per il giovane assessore PD sì è trattato di un lapsus freudiano. Involontariamente ha gettato la maschera.

    • Nicola B ha detto:

      Milli , per il giovane assessore PD sì è trattato di un lapsus freudiano. Involontariamente ha gettato la maschera.

  • Il veritiero ha detto:

    Ma se il M5S non può stringere alleanza con il PD, perché il M5S deve fare le votazioni degli iscritti al partito cone fanno sempre, per scegliere qualsiasi cosa le hanno sempre fatte, è di “Statuto” che devono farle. Le hanno fatte per scegliere i rappresentanti, per scegliere il programma, per scegkiere i sindaci e anche per scegliere il premier. Non fare le votazioni online sulla loro puattaforma significherebbe fare un “golpe” all’interno dello stesso partito. E le i tessereti aventi diritto al voto non accetteranno mai un alleanza con il PD. Ripeto, non fare le votazioni/referendum interno sarebbe un “golpe” al partito stesso e il Ministro “Di Maio” da statuto perde il suo ruolo da Ministro e deve pagare una penale molto salata. Hanno messo questa penale proprio per i dissidenti e i voltafaccia che una volta entrati si facevano gli affari loro, Di Maio ha firmato un contratto.
    Non possono prendete decisioni non in linea con quello che ha stabilito il movimento preventivamente. Anche nel caso non ci fosse il tempo di fare le votazioni che durano 1 giorno, loro devono attenersi al programna preso preventivamente ( cioè la rottamazione e e lotta contro PD e FI per mandare a casa i vecchi politici ladri )
    E poi c’è l’incognita di Matteo Renzi, a quanto pare ha molti fedelissimo all’intetno del Pd, il Pd avrebbe la maggioranza se i Renziani si allineano a Zingaretti, ma da quello che si é capito Renzi ha già detto che sono contro. Quindi PD e M5S hanno una maggioranza teorica, ma poi nei fatti alla prima votazione di fiducia non c’è maggioranza, a meno che non fanno un bel regalo a Renzi. MATTARELLA queste cose le sa, slnon può dare il suo benestare a una maggioranza che in realtà non esiste e che fra l’altro viene da un golpe di partito interno, da un tradimento degli elettori del popolo.
    Perxlche nessuno menziona questi particolari?

    • Milli ha detto:

      Per risponderle, penso che nessuno menzioni più ciò che lei ha scritto perché i M5S contano sulla memoria corta dei popolo bue.
      Tutto ciò che lei ricorda avrebbe senso se i politici mantenessero fede alle loro promesse, se i contratti firmati non si potessero cestinare, se non esistessero i voltafaccia, le se piattaforme informatiche non fossero manipolabili a proprio piacimento.
      Qui si vuole solamente spartire le poltrone, evitando delle elezioni disastrose e acconsentendo ai ditkat dell’Europa matrigna (matrigna come nella favola di Cenerentola).

    • Davide ha detto:

      Stia tranquillo…. costoro stanno faticosamente accordandosi sul come spartirsi le poltrone; quasi sicuramente riusciranno a raggiungerlo; ma il problema di queste ultime è comunque che sono sempre disponibili in numero limitato e non tutte sono comode alla stessa maniera.
      Qui habet aures audiendi, audiat

    • Maria ha detto:

      E adesso cosa dice? Siamo al 29…non può, non deve, non deve, non può…ingenuo!

  • I love Anguera ha detto:

    Uno degli aspetti migliori dei messaggi di Anguera (“salvo meliori iudicio”) è che essi pongono al centro dell’attenzione non la persona di un Papa oppure dell’altro (questa polemica infatti rischierebbe di essere molto sterile e lacerante), bensì il primato assoluto della “Verità cattolica” che è contenuta non in un Magistero qualsiasi, ma nel “Vero Magistero della Chiesa”.
    In questo senso tutti siamo richiamati alla vera obbedienza, quella verso Nostro Signore Gesù Cristo. Tutti dobbiamo obbedire a lui: i singoli fedeli, i ministri e i consacrati, il Papa Benedetto XVI e Colui che per il momento lo sta sostituendo (quanto legittimamente, lo sa solo Dio).
    Nessun Papa (o presunto tale) può pretendere che i fedeli obbediscano a lui, se lui non è disposto ad obbedire al “Pastore supremo delle nostre anime”.
    https://www.apelosurgentes.com.br/it-it/mensagens/

    • Il veritiero ha detto:

      Ma almeno ti fai pagare per la pubblicità? 😂
      Guarda io stimo pedro regis, ho anche il suo numero di telefono personale… però te esageri veramente fratello mio. Lo butti in mezzo anche quando la chiesa e la religione non centrano niente 😁 salvini deve ingaggiare te alla prossima propaganda politica 😁 eiii non prendertela a male, mi piace ironizzare, non te lo sto dicendo con cattiveria.

    • I love Anguera ha detto:

      Dimenticavo: diffondete il link più che potete.
      Molti disprezzeranno prevenuti; altri vi troveranno conforto.

    • Milli ha detto:

      Profezie o no, sono d’accordo con lei.