STILUM CURIAE HA RAGGIUNTO OTTO MILIONI DI VISUALIZZAZIONI. GRAZIE.

22 Febbraio 2019 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Cari amici di Stilum Curiae, mi sembra giusto onorare una tradizione della nostra “famiglia”: ogni volta che il nostro piccolo blog raggiunge un gradino più alto, ve ne rendo partecipi.

Ieri mattina abbiamo toccato gli otto milioni di visualizzazioni dall’inizio di questo cammino, nell’ottobre 2016. La media quotidiana di contatti è attorno alle quindicimila unità; e con mia sorpresa mi sono accorto di aver moderato in questi due anni e qualche mese oltre 53mila commenti! 

Grazie a voi per la pazienza e la fedeltà. Mi accorgo che questo lavoro funziona, e ha un senso, oltre che dalle cifre anche dalla qualità e dalla frequenza con cui si presentano troll o semplicemente persone che hanno da obiettare sulle notizie che Stilum Curiae offre.

Ma ancora una volta devo ripetere che questo lavoro – perché ormai è un lavoro – da cui non traggo nessun beneficio se non di tipo morale e spirituale, accade, e ha evidentemente fortuna, perché troppi altri colleghi per i motivi più disparati non lo fanno.

Il che qualche anno fa non avveniva; anzi. Ma la macchina di condizionamento informativo messa in piedi e in azione dal regime imperante, nella Chiesa e fuori, fa sì che sia molto difficile per chi lavora in un’istituzione differenziarsi dal politically correct, laico o clericale. La libertà sta diventando sempre di più un privilegio riservato a chi non ha nulla da perdere, o da guadagnare.

Grazie ancora a tutti voi Stilumcuriali. We few, we happy few, we band of brothers…(Shakespeare, Enrico V, atto IV, scena iii, 18–67).  Se non la conoscete, leggete l’orazione per il giorno di San Crispino. A me fa sempre passare un brivido lungo la schiena.



Oggi è il 171° giorno in cui il pontefice regnante non ha, ancora, risposto.

Quando ha saputo che McCarrick era un un uomo perverso, un predatore omosessuale seriale?

È vero o non è vero che mons. Viganò l’ha avvertita il 23 giugno 2013?

Joseph Fessio, sj: “Sia un uomo. Si alzi in piedi, e risponda”.


Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


Libri di Marco Tosatti

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….




UNO STILUM NELLA CARNE. 2017: DIARIO IMPIETOSO DI UNA CHIESA IN USCITA (E CADUTA) LIBERA

FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Inchiesta sul demonio.

I baroni di Aleppo.

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

62 commenti

  • Lucidator ha detto:

    Moltissime grazie a lei, Marco Tosatti, per la forza e l’intelligenza che profonde nel tenere vivo ed efficace questo straordinario spazio che, posso testimoniarlo, è apprezzato non solo da credenti ma anche da non credenti.
    Per contribuire in qualche modo economicamente al suo lavoro ho acquistato i suoi libri, anche l’ultimo, “Viganò e il Papa”, benché abbia seguito passo passo la vicenda su Stilum Curiae e altrove.
    Ho acquistato pure “I Baroni di Aleppo” che, tengo a dirglielo, è un libro bellissimo, l’ho letto d’un fiato e ho avuto un momento di tristezza quando non ho potuto andare oltre l’ultima pagina.

    • wp_7512482 ha detto:

      Grazie di cuore! In particolare per i Baroni, che hanno un posto speciale nel mio affetto…

  • Ira Divina ha detto:

    Felicitazioni e complimenti al lavoro di verità del Dott. Tosatti!

  • CHIARA ha detto:

    Un GRAZIE IMMENSO a Marco Tosatti!!!

  • Anonimo errata corrige ha detto:

    Continuo a pensare che Wojtyla come uomo fu un gigante .
    La cosa triste e’ che trovarono da ridire anche su di lui (in vita intendo).
    La salvezza viene dal Signore.
    @Amedeo Dio e’ amore, Misericordia….Gesu’ disse solo Dio e’ buono (retoricamente). Certo non possiamo capire tutto.
    Io non ho la verita’ ultima e nemmeno la chiesa (sulla da nazione). Può canonizzare, non dannare. Che grande segno!
    Io penso che con il sacrificio di Cristo la salvezza e’ offerta a tutti, ma bisogna accettarla. Questo e’ il peccato imperdonabile. Giuda e Pietro erano 2 traditori ma solo il primo spero’ nella misericordia di Dio. Il secondo non seppe accettare il suo errore. Si illuse? di pagare da se?
    Dio e’ in silenzio? Dio tarda (2 Pt) perche’ non vuole che nessuno vada perso. Questa e’ la impotenza di Dio. E’ l Amore . Quando cesseranno tutti i chiassi, come ad Elia sull oreb, le genti sentiranno, vedranno Dio, in un vento sottile.
    Il nostro Dio e’ paradossale. La filosofia non può accettarlo (Paolo nell’ areopago). Uno puo’ avere tutta la cultura del mondo, conoscere tutte le religioni, e non credere in Dio.
    Se non diventerete come bambini non entrerete nel Regno dei cieli. Io la vedo così. Ciao .

    https://www.lalucedimaria.it/giovanni-paolo-ii-ruini-miracoli/

  • Giov ha detto:

    Caro Marco, i miei ringraziamenti per quello che fai. E un augurio: che questo, in futuro, diventi un blog noiosissimo e con pochissimi lettori, perché costretto a narrare ogni giorno quello che narra anche tutta la stampa. Ovvero, un Papa santo e una Chiesa rinata.

    Non nobis, Domine! 🙂

  • Anonimo ha detto:

    Continuo a pensare che Wojtyla come uomo fu un gigante .
    La cosa triste e’ che trovarono da ridire anche su di lui (in vita intendo).
    La salvezza viene dal Signore.
    @Amedeo Dio e’ amore, Misericordia….Gesu’ disse solo Dio e’ buono (retoricamente). Certo non possiamo capire tutto.
    Io non ho la verita’ ultima e nemmeno la chiesa (sulla da nazione). Può canonizzare, non dannare. Che grande segno!
    Io penso che con il sacrificio di Cristo la salvezza e’ offerta a tutti, ma bisogna accettarla. Questo e’ il peccato imperdonabile. Giuda e Pietro erano 2 traditori ma solo il primo spero’ nella misericordia di Dio. Il secondo non seppe accettare il suo errore. Si illuse? di pagare da se?
    Dio e’ in silenzio? Dio tarda (2 Pt) perche’ non vuole che nessuno vada perso. Questa e’ la impotenza di Dio. E’ l Amore . Quando cesseranno tutti i chiassi, come ad Elia sull ore, le genti sentiranno, vedranno Dio, in un vento sottile.
    Il nostro Dio e’ paradossale. La filosofia non può accettarlo (Paolo nell’ areopago). Uno puo’ avere tutta la cultura del mondo, conoscere tutte le religioni, e non credere in Dio.
    Se non diventerete come bambini non entrerete nel Regno dei cieli. Io la vedo così. Ciao .

    https://www.lalucedimaria.it/giovanni-paolo-ii-ruini-miracoli/

  • Roberto Donati ha detto:

    Un successo giornalistico per l’intero Corpo Mistico!

  • Flavia ha detto:

    Gentile Tosatti la ringrazio per il suo impegno a difesa della vera Chiesa di Cristo oggi più che mai offeso, vilipeso da chi soprattutto dovrebbe rappresentarlo e difenderlo. La ringrazio ancora per il coraggio di farsi portavoce e di dare voce a chi oggi viene “ frustrato” per essere Cristiano e che vuole orgogliosamente e fortemente esserlo sentendosi più che mai vivo anche nel silenzio…ma qualcuno ancora ascolta la nostra voce…grazie di tutto.

  • deutero.amedeo ha detto:

    Papa Francesco

    @Pontifex_it

    Signore, liberaci dalla tentazione di voler salvare noi stessi, la nostra reputazione; aiutaci a farci carico della colpa e a cercare insieme risposte umili e concrete in comunione con tutto il Popolo di Dio.

    –liberaci dalla tentazione–
    cioè
    Et ne nos inducas in tentationem

    O no?

  • Lucy ha detto:

    È una gran bella battaglia la sua , dott.Tosatti , difficile ma con la soddisfazione di vedere crescere il numero dei lettori , come i dati dimostrano.
    Parafrasando il messaggio del senato veneziano dopo la battaglia di Lepanto “NON VIRTUS , NON ARMA, NON DUCES , SED MARIA ROSARII VICTORES NOS FECIT ” , mi piace dire
    “Non virtus : le nostre capacità umane ,
    “Non arma :le nostre povere forze mediatiche,
    “Non duces: Tosatti,Socci, Valli, De Mattei ,Cascioli, Rusconi, Gotti Tedeschi (solo alcuni degli italiani),
    “Sed Maria Rosarii victores nos FACIET.
    Grazie infinite.

    • wp_7512482 ha detto:

      Assolutamente vero. Non nobis Domine.

    • wp_7512482 ha detto:

      NON nobis Domine!—
          Not unto us, O Lord!
      The Praise or Glory be
          Of any deed or word;
      For in Thy Judgment lies
          To crown or bring to nought
      All knowledge or device
          That Man has reached or wrought.

      And we confess our blame—
          How all too high we hold
      That noise which men call Fame,
          That dross which men call Gold.
      For these we undergo
          Our hot and godless days,
      But in our hearts we know
          Not unto us the Praise.

      O Power by Whom we live—
          Creator, Judge, and Friend,
      Upholdingly forgive
          Nor fail us at the end:
      But grant us well to see
          In all our piteous ways—
      Non nobis Domine!—
          Not unto us the Praise!

  • M.G. ha detto:

    Gentile Marco ed amici, direi che, per restare nel tema shakespeariano dell’Enrico V e per render grazie al buon Dio di tutto come servi inutili, non ci sia nulla di meglio del canto struggente del ‘Non nobis Domine’ tratto dal film già menzionato:

    https://youtu.be/Z1GDRx-F1C0

  • deutero.amedeo - biblista dilettante ha detto:

    @anonimo.
    Sul silenzio di Dio.
    Sufficit?
    Verso le tre, Gesù gridò a gran voce: “Elì, Elì, lemà sabactàni?”, che significa: “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?”. (Mt 27,46)
    “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?
    Tu sei lontano dalla mia salvezza”:
    sono le parole del mio lamento.
    Dio mio, invoco di giorno e non rispondi,
    grido di notte e non trovo riposo.
    (Sal 22,2-3)
    Sufficit?

    • deutero.amedeo ha detto:

      E se non sufficit prenditi anche questa:

      — Per un breve istante ti ho abbandonata,
      ma ti riprenderò con immenso amore.

      In un impeto di collera ti ho nascosto
      per un poco il mio volto;
      ma con affetto perenne ho avuto pietà di te,
      dice il tuo redentore, il Signore. —

      (Isaia 54,7-8)

  • MASSIMO S ha detto:

    Caro Tosatti,
    a lei un grandissimo grazie per questo blog che tanto aiuta.
    Se mi permette di esprimere un rammarico, però, è quello che sarebbe stato molto meglio se un comportamento di una buona parte della gerarchia della nostra Chiesa, che fosse stato fedele alla dottrina ed al magistero degli scorsi venti secoli, avesse reso il contenuto del blog completamente diverso.
    Ad maiora !

  • Mikhael ha detto:

    Grazie dott. Tosatti per la sua continua testimonianza.
    L’intercessione della Madonna e di San Michele possa donarle ciò che è necessario alla difesa della vera Fede.

  • Bartimeo ha detto:

    Ecco dove me lo ricordavo. A volte anche film minori possono essere utili. Non so se hanno usato le stesse parole di Shakespeare comunque il concetto è ben chiaro. Il discorso inizia a circa 1 minuto dall’inizio del video, ma vale la pena guardarlo tutto. Sono quattro minuti. Buona visione manipolo di fratelli.

    https://youtu.be/Q-0_JzJvpEM

    • Adriana ha detto:

      Bartimeo !!!!
      proprio vero che il ’68 ha mandato le memorie in cantina !!!!
      Altro che film minore !!!! Enrico V . 1944 . Prima regia di Laurence Olivier protagonista ( doppiato in italiano da G. Cervi ), fu un capolavoro artistico.
      Girato in pieno conflitto bellico – con lo scopo di dar fiducia agli Inglesi nella Vittoria – . Il produttore cui andò la riconoscenza di L. Olivier fu l’italiano Filippo del Giudice .

      • Bartimeo ha detto:

        🤣 il mio video è tratto da un film “minore” …. con un bravissimo doppiatore. Per quanto non sia più giovanissimo, non credo che nel 1944 l’attore protagonista potesse essere Danny De Vito 😁

        • Adriana ha detto:

          BArtimeo ,
          adesso che sa quale è l’originale , le conviene cercarlo . Non faccia come quei ragazzi che scopersero a scuola l’autore del Cantico delle creature , perchè ricordava loro una canzoncina con accompagnamento di chitarra imparata in parrocchia , dove nessuno aveva citato S. Francesco . :-))

      • Adriana ha detto:

        Bartimeo ,
        in rete trova anche i numerosi premi -meritati – ricevuti dal film , non solo per l’interpretazione ma anche per l’originalità con cui venne rappresentato sullo schermo il testo della
        “Cronaca di Enrico V ” In esso l’orazione ai soldati rappresenta la
        chiave di volta dell’opera , preceduta solo dal monologo sulla solitudine del re -( e della coscienza ).

      • deutero.amedeo ha detto:

        Parafrasando un celebre detto di Antonio il Grande:
        Verrà un giorno in cui tutti gli uomini saranno ignoranti, e al vedere uno che non sia ignorante gli si avventeranno contro dicendo: –Tu sei ignorante– , a motivo della sua dissimiglianza da loro.

        –Pace, amen–, diceva mia mamma (classe 1892).

  • deutero.amedeo ha detto:

    Amico Tosatti,
    io credo che l’aspetto più meritevole di questo blog, oltre a quello di diffondere notizie e informazioni interessanti per le migliaia di suoi lettori, sia quello di fornire, tramite i commenti (esclusi quelli dei troll) un prezioso feedback per chi, in Vaticano, ha il compito di valutare l’effetto sui fedeli di determinate decisioni, intenzioni, comunicazioni del Pontefice e dei suoi accoliti. Non lo ammetteranno mai, ma possiamo essere certi che in Vaticano qualcuno che ci ascolta, ci scruta e ci conosce ( e magari ci apprezza) c’è. Con stima e affetto, deutero.amedeo.

  • Chiara ha detto:

    Grazie di tutto dott. Tosatti!!!
    La Provvidenza ha voluto che negli ultimi anni ritrovassi la fede e sempre la Provvidenza ha voluto che mi imbattessi nel Suo blog per conoscere la vera fede (e non quella della neochiesa).
    Grazie ancora di cuore!
    E poi è bello sentirsi parte di una famiglia!

    • Valeria Fusetti ha detto:

      Mi associo di tutto cuore, parola per parola. Grazie al dr. Tosatti ed a tutti gli stilumcurialisti, a volte anche i troll, quando diventano uno strumento e uno stimolo per affinare le nostre “armi” a maggior gloria di Dio. In cordibus Jesus et Mariae.

  • Mazzarino ha detto:

    Senza dubbio Stilum in poco tempo è divenuto il primo blog Cattolico. Ed anche una fonte di informazione importante e prexiosa per la salvezza delle anime. Dio quello della Trinità e non l’architetto di musulmani ed ebrei gliene renderá merito.

  • A volte tornano ha detto:

    Grazie di cuore a lei dott Tosatti, successo STRAMERITATO per il suo blog. La sua è una Voce libera e disinteressata in mezzo a troppi lecca lecca scendiletto che per interessi di soldi o carriera si inginocchiano al mondo, ai poteri, a soros amico di bergolio, anziché a Gesù Cristo Nostro Signore. Grazie dott Tosatti anche per la sua pazienza!

  • Pier Luigi Tossani ha detto:

    …grazie a te, Marco, per il lavoro massiccio che hai fatto!…

    Sempre fedeli

  • Anonimo ha detto:

    E credevi che io….e non ti veda? (Giorgio Faletti) Convertiti diletta pecorella, monda le tue labbra.

    Vabbe’ complimenti Tosatti.
    L’unica cosa….sa e’ come quando c e un morto suun’autostrada e si formano code di curiosi.

    Io purtroppo ho esagerato. Si cita il peccato non il peccatore. Mi pare che parliamo di Dio perché non parliamo con Dio, sovente.

    Il cristianesimo non si riduce su chi ha ragione ma sulla ricerca della salvezza soprannaturale. E’ anche “il silenzio di Dio” che ci riduce a questo ? A bar dello sport ?

    Non credo al silenzio di Dio, credo che non sappiamo piu’ ascoltare.

    • deutero.amedeo ha detto:

      Caro anonimo, di silenzi di Dio, e di angoscia per gli uomini per i suoi silenzi è piena la Bibbia, che è parola di Dio.
      Si tratta però di silenzi finalizzati al ravvedimento degli uomini, il quale infine permette al Signore di manifestare la sua misericordia, che è uno dei suoi attributi, ma non l’unico, e, forse, nemmeno il più importante.
      Ad meliora. Et de dei misericordia numquam desperare.

  • GMZ ha detto:

    Congratulazioni, e messi sempre più copiose per questa ora d’aria libera!

  • Sherlock Holmes ha detto:

    Grazie a lei Tosatti!
    Se il popolo di Dio è correttamente informato è grazie a giornalisti coraggiosi come lei, altrimenti noialtri saremmo allo sbando più completo.

  • Grog ha detto:

    Auguri di cuore dott.Tosatti e grazie per tutto quello che fa per noi e per la fede.

  • Una risata ligure ha detto:

    Spero si rida e che ne ridano pure i bergogliani. Il mago Otelma di Genova ha scomunicato papa Francesco. 🤣

    https://m.youtube.com/watch?feature=share&v=GzF2OOW2SyU

    • Januensis ha detto:

      mi dispiace, ma non si può ridere…. Il dottor Marco Amleto belelli non può entrare in un blog come questo…
      Tutti sanno, in quel di Zena che il suddetto porta sfortuna… e non è superstizione… è una considerazione statistica. Il suddetto si era fatto pubblicare un corposo testo dalla Ecig, la casa editrice collegata alla Clu, la cooperativa libraria studentesca. O non sono fallite tutte e due ? CLU ed Ecig ?

    • Gaetano2 ha detto:

      Incredibile, anche il mago Otelma, in questo caso, vede più chiaramente di tanti “cattolici” (mi riferisco ai primi minuti parlando del Pater Noster, poi non sentito il resto)

      • luigi ha detto:

        Che dire, siete in buona compagnia. Di fatto dice più o meno le stesse cose che si dicono qui. Dopo Don Minutella, adesso avrete come guida uno che si veste addirittura da Papa e pratica i miracoli. Complimenti e in bocca al lupo.

      • Anonimo ha detto:

        @ juanensis

        Si sentendola tutta pare un attacco se non altro con logica. E quindi non ridicolo come altri suoi interventi o rituali.
        Io l’ ho incrociato fuori dai riflettori e l ho provocato non poco, fino poi a scusarmi. L’ impressione e’ stata che questo signore recita da mago, ma di nascosto fa vita normale. Ad es. ha 6 lauree (sick) e ha discusso la sua ultima tesi senza usare il plurale maiestatico e i vestiti da faraone egizio onde evitare che la commissione secolare lo bocciasse🤣 Io dubito sul malocchio e sui portasfortuna, se il signore fa veramente il mago come sui media, e’ a mio avviso il piu’ improponibile.

        • Januensis ha detto:

          marco amleto belelli in gioventù frequentava la FUCI, la federazione cattolica universitaria. Si laureò, con le sue forze in scienze politiche… si narrava, a quei tempi , che si fosse laureato con il minimo dei voti. Un successo all’incontrario insomma. Non so però quanto ciò corrisponda al vero. Successivamente, dalla lobby cattolica genovese, gli furono affidati alcuni incarichi. In ognuno di essi però fallì, portando le varie associazioni che gli venivano affidate quasi al fallimento. Poi si inventò di essere mago, inventò cioè il personaggio che conosciamo : sono d’accordo con lei . recita da mago , ma sembra che in questo modo sia riuscito a sbarcare il lunario e qualcuno anche afferma che abbia fatto soldi. I suoi sostenitori non sono personaggi raccomandabili… non appartengono ai conoscenti della vecchia FUCI. Con uno di questi cercò perfino di fondare un partito, ma fortunatamente la cosa fallì miseramente. Questo tale era anche lui, a mio avviso, un venditore di fumo : asseriva di far parte di una associazione con sede a San Josè di California, tale AMORC, e spacciandosi per il rappresentante di tale associazione, cercava di truffare anime semplici.
          Non so quante lauree abbia poi preso . conoscendo la sua portata intellettuale ai tempi della FUCI mi domando se la corposa tesi, quella pubblicata dalla Ecig e venduta dalla CLU (prima del fallimento) sia farina del suo sacco : se qualcuno mi dicesse che l’ha scritta quello che diceva di essere il rappresentante di questa assurda AMORC la cosa sarebbe più accettabile… Lo studio del Belelli è in vico san Pancrazio, dove abitava ai tempi della FUCI, ma si dice che abiti fuori Genova. Lo si vede in giro sempre da solo e concentrato nel suo ruolo di quasi guru…
          Comunque esiste una strana inquisizione in quel di Genova : il libro del Belelli si poteva prendere in prestito in biblioteca , ma una manina invisibile ha asportato, mi dicono, tutti il libri di magia, e, personalmente ho constatato la scomparsa anche di libri di teologia, non certo eretici… insomma è scomparsa perfino “La scala del paradiso” di san Giovanni Climaco… mi domando : perchè farla scomparire ?
          Le finestre della casa-studio del Belelli danno su Piazza Fossatello. Le piazze, nel centro storico di genova, sono piuttosto piccole : ovvero dalla casa del Belelli probabilmente si può vedere il palazzo dall’altro lato della piazza. Bene : mi dicono che
          i scignuri che abitano dall’altro lato, un tempo avessero, loro sì, un circolo spiritico… ovvero il proletario Belelli forse, avrebbe desiderato essere accolto in quel circolo riservato e potente dei scignuri dell’altro lato della piazza… e loro sì veramente diabolico…

  • Gene ha detto:

    Complimenti e ci auguriamo che continui la diffusione e l’informazione senza filtri. Ma la rete di disinformazione gestita dal Vaticano è capillare. Saluti dalla Sardegna …

  • Adriana ha detto:

    Il discorso del giorno di S. Crispino e Crispiniano lo dovrà ripetere spesso , vista la censura incombente .
    Per intanto : congratulazioni !!!!

  • laura cadenasso ha detto:

    Successo meritato ! Vi leggo tutti i giorni che Dio manda e, spesso, vi “cerco”. Io -personalmente- ignorante, io frastornata, delusa, confusa -come tanti- vi porgo la mia stima e riconoscenza per la totale perseveranza nella Fede ! Grazie al gentile Marco ed a tutti i Suoi collaboratori. GRAZIE

  • Ettore Gotti Tedeschi ha detto:

    Bene dottor Tosatti, mi felicito con lei . Molto spesso, riferendomi a specifici fatti, trovo più utile la lettura di StilumCuriae che quella di tanti giornali , così come trovo spesso conforto nei commenti intelligenti , acuti e ben educati , di molti suoi lettori. Pertanto buon compleottomilioni ! EGT

    • domanda ha detto:

      trovo spesso conforto nei commenti intelligenti , acuti e ben educati , di molti suoi lettori…ehm…quali?

      • wp_7512482 ha detto:

        Classico esempio di commento dannabile (come spesso accade). Diciamo che la moderazione fa parte del mio percorso personale di Chiesa purgante…:-))))

        • risposta ha detto:

          Ma dai che scherzo Tosatti, lo sai!! :-)))))))

          • A volte tornano ha detto:

            A Domanda, risposta, quesito e trolloni onnipresenti vari ( ma non hanno un tubo da fare tutto il giorno?)…..la classe non è acqua e certe battutine di classe ne hanno ben poca. Piuttosto denotano solo tanta superbia!

  • Rosanna Curatelli ha detto:

    Grazie dr Tosatti, che Dio la benedica!

  • giulia anna meloni ha detto:

    grazie a lei dr.Tosatti dell’infinita pazienza,onestà e mitezza.Piccola-grande luce di un esercito di piccole-grandi luci che illuminano il cammino del popolo di Dio.

  • Sulcitano ha detto:

    Grazie dott. Tosatti per il suo costante e coraggioso impegno a difesa della Verità , del Cristianesimo, della Chiesa e della Civiltà. Dio la benedica con tutti i suoi cari.
    “Ad meliora et maiora semper”
    SIA LODATO GESÙ CRISTO!

  • Anima smarrita ha detto:

    La libertà è quel privilegio di cui riesce a godere chi non offende la propria onestà morale, anzi combatte per difenderla dalla mediocrità di facili interessi, guadagnandoci il rispetto per sé stesso e la salvaguardia dell’ onorabilità.
    Grazie, dott. Tosatti, per il servizio ad un’ informazione senza condizionamenti, un’ informazione libera fedele soltanto alla verità dei fatti.

  • Rafael Brotero ha detto:

    Il migliore blog cattolico. Period. Complimenti.

  • Franco Cataldi ha detto:

    Non conosco la preghiera per il giorno di san Crispino e non sono riuscito a trovarla sul web. Potrebbe aggiungerla perché ha creato in me curiosità. Buona giornata

    • wp_7512482 ha detto:

      Non è una preghiera. E’ l’orazione che Enrico V, in Shakespeare, pronuncia prima della battaglia (credo di Agincourt) in cui un numero molto minore di inglesi riuscì ad aprirsi la strada a petto di un esercito francese superiore di numero.

    • wp_7512482 ha detto:

      Non è una preghiera. E’ l’orazione che Enrico V, in Shakespeare, pronuncia prima della battaglia (credo di Agincourt) in cui un numero molto minore di inglesi riuscì ad aprirsi la strada a petto di un esercito francese superiore di numero.

  • Catholicus ha detto:

    Grazie a noi ? grazie a Lei, caro Tosatti, che ci ha aperto questo forum di discussione, di confronto e di diffusione della vera fede cattolica, anche se veniamo tallonati e disturbati dai soliti emissari bergogliani, ma si sa, finché siamo in questa valle di lacrime bisogna aspettarselo. Prego sempre per loro, per questi poveri fratelli e sorelle, che il Signore conceda loro lunga vita e salute, affinché possano meditare, riflettere e, se lo vorranno, convertirsi alla Verità, a Cristo. Niente è impossibile a Dio !

  • Victoria ha detto:

    Gracias a ti, Marco. Sin blogs valientes como el tuyo ( y como el de Aldo Maria Valli, y Sandro Magíster y Socci etc) estaríamos perdidos en este momento de agonía de la Iglesia. La Verdad nos hace libres, y también fuertes. Gracias por tu trabajo y dedicación. Dios te lo pagará.
    Saludos desde España.

  • Ángel Manuel González Fernández ha detto:

    Grazie Direttore, grazie Marco: che ti accompagni sempre la Forza e Protezione della Madre di Dio.
    Gracias Director, gracias Marco: que siempre te acompañe la Fuerza y Protección de la Madre de Dios.