SPERARE PER ALFIE, SPERARE PER TUTTI. ANCHE PER NOI. UNA CHIESA IRRILEVANTE?

13 aprile 2018 Pubblicato da --
Marco Tosatti

Voi non lo sapete, o forse sì, ma in queste ore è in corso una battaglia decisiva per le vostre vite. Una battaglia che sancirà ufficialmente il diritto di uno Stato una volta democratico, cosiddetto democratico, formalmente – si vota – democratico di decidere se un suo cittadino, colpevole se non di essere malato, può essere ucciso per conto e per volere di alcuni burocrati, contro la volontà di chi è sangue del suo sangue e lo ama. Esattamente come nella Germania di Hitler, nella Russia di Stalin o nella Cina di Mao Dze Dong.

Se – Dio non voglia – Alfie Evans verrà soffocato, saremo lì; inermi di fronte a uno Stato che può dire se la tua vita è “futile”, se le persone che ti amano – i genitori in questo caso – hanno il diritto di provare a curarti altrove, e di sperare. Inermi, e pronti a diventare vittime noi stessi, più di quanto già non lo siamo.

Non che questo, in realtà, cambi molto, nella sostanza. Già ora è un “diritto” sopprimere esseri umani nel ventre della madre. Però, almeno, fino ad ora, anche quasi – quasi – tutti i praticanti e sostenitori di questa forma di omicidio accettavano il fatto che una volta venuto alla luce, si aveva il diritto di vivere, e di cercare di continuare a vivere. Se Alfie Evans viene ucciso dall’Alder Hey Hospital con la complicità dei giudici, dopo Charlie Gard, quel confine verrà stabilmente varcato.

Speriamo ancora, mentre sto scrivendo, che Alfie e i suoi genitori possano fuggire da quell’ospedale; il cui comportamento appare, di ore in ora, sempre più strano. Perché non lasciare partire il bambino? Forse per timore che altrove accada qualche cosa che possa mettere in luce errori o lacune?

La battaglia di Tom, Kate e Alfie si è svolta nella quasi totale indifferenza dei Grandi. I mass media, i governi, i politici, la Chiesa. L’hanno difeso le persone comuni, sui social e nelle strade di Liverpool, davanti all’ospedale. Mass media, governi e politici sono interessati a ben altro, e lo sappiamo. La Chiesa, in teoria, no. Forse sono stupidamente romantico. Mi farebbe piacere vedere l’arcivescovo di Liverpool, davanti a quell’ospedale, a pregare. Mi piacerebbe che il Papa….ma che scrivo a fare? Tanto non succederà nulla di quello che magari sogno. Che cosa può aver detto al papa il suo “uomo della Vita”, mons. Paglia? Quello che ha detto nella sciagurata intervista: “la decisione presa non intendeva accorciare la vita, ma sospendere una situazione di accanimento terapeutico”. Poi la Chiesa si sveglia una bella mattina, si guarda allo specchio e si dice: chissà perché sono irrilevante? Già, chissà perché.


Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa”.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina.

LIBRI DI MARCO TOSATTI SU AMAZON

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo.

FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

Tag: , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

83 commenti

  • Gian ha detto:

    Più che firmare appelli e pregare noi da dove siamo non possiamo fare. Dopo Charlie Gard un altro bambino sacrificato da una società che ha perso il senso di umanità, ubriacata dal materialismo. La Chiesa non difende più i valori non negoziabili, ha perso la fede e lo sta dimostrando giorno dopo giorno in modo sempre più scandaloso.

  • Stefano ha detto:

    Il problema è che bisogna staccare la spina a questo spaventoso pontificato, uno dei peggiori della storia. Fino a quando bergogliolo ed i suoi luridi servi e burattinai, kasper, marx, paglia, galantino, forte e via vomitando, okkuperanno la Santa Sede ed i rispettivi uffici ecclesistici non potremo che andare di male in peggio, nella totale indifferenza verso la Parola di Dio e la Sua Legge, nel più greve menefreghismo per la salvezza delle anime, e nella completa servitù al mondo ed al suo oscuro principe.
    E pensare che oggi si celebra San Martino I, Papa e martire, che per non cedere di un millimetro all’eretico e prepotente imperatore d’Oriente Costante II e difendere l’integrità della Fede, fu crudelmente maltrattanto, umiliato, sottoposto ad atroci angherie, esiliato in Crimea e fatto morire di stenti. Come farà l’empio papampero a non vergognarsi al paragone di così forti e santi Predecessori? Probabilmente, nella sua totale e gretta ignoranza, neanche li conosce. Anche se, recitando il Breviario, li dovrebbe celebrare. Ma lo reciterà?…
    STACCATE LA SPINA!!!

  • Lara ha detto:

    Oltre al flebile cinguettio del Papa mi stupisce il silenzio dei reali inglesi..I principi e consorti che dovrebbero prendere le difese di Alfie visto che hanno dei bimbi anche loro.Lady Diana non avrebbe detto nulla?Che pena!che mondo ereditano i nostri figli e nipoti?Signore abbi pietà di noi!In oltre tutti i programmi televisivi fatti di cretinate non sarebbe ora che si svegliassero e mostrasse anche l’altra faccia della vita?Vergogna!

    • Lo spettro di don Ezio ha detto:

      Lara,
      un tempo i re erano i condottieri del popolo che difendevano dai nemici esterni e dalle ingiustizie interne. Col tempo anche i re si sono imborghesiti. Non tutti, però: ricordiamo il comportamento regale del Re dei Belgi che si rifiutò di firmare la legge sull’aborto, pur essendone obbligato. Perdette il trono per pochi giorni, perché fu rieletto re dal Parlamento:
      https://it.wikipedia.org/wiki/Baldovino_del_Belgio
      Ecco, una monarchia elettiva è qualcosa di diverso, da una regina inglese che discende direttamente da Maometto, come sembra (vedi Corriere della sera di oggi).
      La regina avrebbe potuto andare con le sue variopinte guardie di palazzo all’Ospedale e non muoversi di lì, finché il bimbo non fosse consegnato ad un altro ospedale. Ecco, allora, che quel “contratto sociale” di cui si è detto in un altro post, si sarebbe rotto, ma positivamente, perché da una crisi sulla definizione di quali siano i valori e i principi irrinunciabili per uno Stato, ne sarebbe comunque nato un dibattito per far riflettere tutti, e anche nell’ipotesi di una deposizione della regina, avrebbe finito i suoi giorni con la testa alta. La stessa cosa vale per il clero inglese che avrebbe potuto organizzare veglie di preghiera e inondare di manifesti tutte le città del regno.

    • Alessandro2 ha detto:

      No Lara, Lady Diana (pace all’anima sua) non avrebbe detto nulla. Come non dicono nulla Bono, Elton John, i Clinton, gli Obama, e tutto il variegato mondo glamour della moda e dello spettacolo, sempre pronto a piangere a favore di telecamera per i poveri bambini siriani o africani. Questo bambino, bianco, cristiano e malato, ha solo la loro indifferenza. I genitori di Alfie, per qualche giudice e forse per qualche cristiano, sono “dichiaratamente immaturi”: lasciate fare a noi cattolici adulti – dicono – che sappiamo come infornare le anime belle. Prossima fermata: l’inferno.

  • deutero.amedeo ha detto:

    Non mi piace questa c Chiesa che usa e abusa della parola “sfida” ma quando c’è da sfidare veramente qualcuno si gira dall’altra parte e finge di non vedere.

    • Lo spettro del cervello dello Spettro di QC ha detto:

      Anche perche’ queste grandi “sfide” la chiesa attuale le perde tutte sistematicamente… 😀

    • Lo spettro di don Ezio ha detto:

      L’Anticristo può venire da qualunque parte del mondo. Chi vivrà, vedrà.
      Intanto, assistiamo alla legittimazione del potere dei giudizi sulla vita umana innocente. E’ cosa molto grave. E non è la prima volta. Questa dolorosissima esperienza ha fatto maturare molto i giovani genitori di Alfie, checché ne dica il giudice sulla loro immaturità. Direi che sono dei santi (almeno in questo), santa Gianna Beretta Molla, in fondo, ha fatto quello che tutte le mamme dovrebbero fare: preferire la vita del figlio che la propria. Qui, invece, i genitori di Alfie rischiano di finire in prigione, senza neanche essere riusciti a tentare diagnosi e cure in altri ospedali. Inoltre, la scienza medica, liberandosi di Alfie, si priva dell’opportunità di capire quali siano le possibili terapie per altri casi simili. Infine, la regina non onora quei titoli che ha ereditato: “Dei gratia britanniarum rex, fidei defensor”.

  • ESDRA ha detto:

    Il riconoscimento che lo Stato sia laico ha portato a questo clima dove il totalitarismo può operare contro il diritto naturale dei genitori di provvedere al proprio figlio, coprendo la violenza con un’ ipocrita maschera di umanitarismo pietoso.
    Nel liberalismo l’uomo è il fondamento della legge, la sua ragione è il supremo tribunale dove si stabilisce il bene ed il male.
    Per il cristianesimo, invece l’ordinamento giuridico che le società possono darsi, deve rientrare nel quadro normativo stabilito dal Creatore dell’uomo stesso. Di tutti gli alberi del giardino potete nutrirvi, ma dell’albero della conoscenza del bene e del male non ne dovete mangiare, perchè certamente morireste. Il limite nel liberalismo, nell’illuminismo, non esiste. Per questo la Chiesa, dopo la sbornia mondana che con Bergoglio ha raggiunto livelli da coma etilico, quando sarà purificata, dovrà rimettere mano ai documenti del Concilio dove si parla di libertà religiosa, di politica, laicità dello Stato e tornare a svolgere il suo ruolo di sistema immunitario dell’organismo Umanità. Oggi il sistema immunitario dell’Umanità, la Chiesa, ha l’A.I.D.S. ma Gesù Cristo la guarirà. Mi dispiace che, come spesso accade, siano i più deboli ed innocenti a dover pagare per primi con la sofferenza e la morte. Senza la morte, ad esempio, di una mia zia molto devota, che si immolò per me ateo e anticlericale, forse non avrei conosciuto l’amore di Dio. Preghiamo che Dio non permetta quest’altro sopruso che i libertari vogliono perpetrare.

    • Lo spettro di don Ezio ha detto:

      Esdra,
      i documenti del Vaticano II sono per la protezione della vita. Il principio della libertà religiosa significa che nessuno può essere arrestato e condannato per le sue idee religiose, il principio della laicità dello Stato (non del laicismo di Stato) significa che lo Stato deve rispettare tutte le religioni. Naturalmente ci sono dei limiti: non si può considerare religione il satanismo o una religione che inciti alla violenza.
      I fatti che capitano in Inghilterra e altrove sono conseguenza dell’illuminismo, giunto alle sue estreme conseguenze, ma non è la prima volta. E’ già capitato con Hitler e, sotto forme diverse con i dittatori comunisti e prima con la Rivoluzione Francese.

      • Lo spettro del cervello dello Spettro di QC ha detto:

        L’Illuminismo con l’Inghilterra c’entra come i cavoli a merenda.

      • Adriana ha detto:

        @ ezio don,
        ” naturalmente non si può considerare una religione una che inciti alla violenza..” L’islamismo Wahabita in Belgio cosa è?
        Ma anche gli altri islamismi ,salvo ,forse ,il sufismo.

  • Anna ha detto:

    “…Poi la Chiesa si sveglia una bella mattina, si guarda allo specchio…”…. e vedrà l’abominio nella quale è precipitata, e dovanno rendere conto a Colui che hanno tradito un altra volta; delle pecore che hanno disperso per la loro ignavia, delle eresie sparse, dei silenzi quando bisognava urlare la Verità, della falsa misericordia, di tutte le omissioni..
    E non potranno dire che non sapevano, perché la verità è stata detta, viene continuamente detta da quei pochi sacerdoti /vescovi/cardinali che anche a duro prezzo non cedendo davanti ai compromessi,alla persecuzione, derisione o abbandono proclamano la vera fede in Gesù Cristo; detta dalle pecore che cercano di resistere alla confusione seminata nel gregge, detta dai piccoli.
    Grande tempesta, Restiamo saldi.

  • Enrico66 ha detto:

    Grazie Tosatti.

    Mi permetta un’aggiunta polemica: quando vuole, Bergoglio il tempo lo trova.
    https://www.automoto.it/news/la-formula-e-incontra-papa-francesco-in-vista-dell-inaugurazione-dell-e-prix.html

  • Isabella ha detto:

    Tolti i diritti parentali ai genitori di Alfie.
    E questo definisce perfettamente il “disegno”, se mai non fosse stato chiaro fin dall’inizio: “la battaglia decisiva tra il regno di Cristo e satana sarà sul matrimonio e sulla famiglia.”

    P.S.
    “Ma non bisogna aver paura, perché la Madonna gli ha già schiacciato la testa.”

  • GMZ ha detto:

    E se stavolta le urla (e i clacson) della folla salvassero Gesù?
    Che gran giorno sarebbe…

  • Enrico66 ha detto:

    Riprendo dall’articolo “Mi piacerebbe che il Papa….”.
    Già, sarebbe bello se il Papa prendesse l’aereo ed andasse a Liverpool ad urlare VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA, come ha fatto a Lampedusa; come pure fece a Lesbo per chiedere accoglienza ai rifugiati.
    Ma invece che fa? un Twitt moscio, forse ambiguo, e basta.
    Che strenua difesa della sacralità della vita.
    Apparentemente off topic, la questione riguarda anche le fonti informative del Papa, ne parlava oggi la NuovaBQ.
    Certo che se Bergoglio ha come lettura solo Repubblica, e come interlocutore il solo Scalfari, si comprende bene chi gli detta l’agenda dei suoi interventi.
    Saluti e continui il suo prezioso lavoro Tosatti.

    http://www.lanuovabq.it/it/le-scuse-del-papa-aprono-il-fronte-sui-suoi-informatori

  • Sbirro ha detto:

    Grazie Signor Tosatti, a noi rimane la preghiera. Per il povero bambino, per quelli che lo amano e pure per i suoi carnefici.
    Grazie per tutto quello che scrive. Infonde comunque speranza.

  • Nicola ha detto:

    Straordinarie, profetiche ed attualissime parole di Mons Fulton Sheen. Un Santo, un Profeta dei giorni nostri, un gigante dello spirito.

    http://www.jesusmariasite.org/it/index.php/fulton-sheen-il-falso-profeta-la-contro-chiesa-e-lanticristo/

  • Flora ha detto:

    @Eli. Parla della Boldrini certamente! O della Cirinna’?

  • Matteo Parodi ha detto:

    Caro Tosatti, grazie per quanto scrive. Sono le medesime, incredibilmente stesse identiche parole che ripetevo stanotte in un dialogo con “Il Capo” chiedendo la grazia per Alfie, per i suoi genitori e per tutti noi. L’Arcivescovo di Liverpool a guidare la preghiera è stata proprio l’immagine che avrei voluto vedere, un Rosario “da battaglia” di fronte alla tana del male. Il Papa affacciato a San Pietro a tuonare contro i giudici e i “medici” con il tono di Giovanni Paolo II nella valle dei templi. Processioni e veglie in tutta l’Inghilterra e almeno in Italia. Invece no, soli – meravigliosi – “civili” privi di pastori ma di certo Abbracciati dal Pastore Gesù e relativa Sacra Famiglia.

  • marco bianchi ha detto:

    Ho lasciato un commento ieri,perché Tosatti non ne aveva ancora parlato.Quindi solo delle aggiunte.La Bussola Quotidiana ha seguito constantemente questo e casi precedenti,Chi volesse vi trova anche la storia di questo ospedale.Un luogo da film horror.Mi stupisco non della sua mancata chiusura,ormai di certi paesi ue non mi stuoisco di nulla,ma del fatto che dei genitori vi mandino i figli.Ma anche se non bambini,di persone fatte morire di fame e di sete,ne abbiamo viste anche in Italia.E credo che,in modo silenzioso,avvenga in ogni paese.La Cina,tanto amata da Bergoglio,fa aborti semza limiti di tempo.Usa cellule e organi.Fino al 2014 in modo ufficiale,ora credo che comunque continui,faceva l’analisi tissutale dei prigionieri,compresi i milioni dei lager,e,quando occorreva,li uccideva,prelevava organi ache per l’esportazione.Olanda e Belgio hanno l’eutanasia anche per gli ammalati psichiatrici e i bambini.Un medico,antesignano di questa politica,si è chiesto se non sia più conveniente non fare aborti ma tagli cesarei e uccidere bambini subito dopo.Potrei continuare.Viviamo in un mondo di orrori.Le pratiche hitleriane della eugenetica sono applicate.Si potrebbe dire anche la conquista dell’Europa.In modo incruento la Germania cosa è se non la padrona della ue?

    • Lo spettro di QC ha detto:

      Assolutamente da ringraziare Benedetta Frigerio della Bussola per tutto quello che sta facendo sul tema da un po’ di tempo a questa parte. Abbé Tosatti, ci pensa Lei?

    • Fabio ha detto:

      Ecco una occasione imperdibile per il Papa di agire, e non solo parlare contro la cultura dello “scarto”, vediamo se ne avrà l’intenzione, finora ha fatto davvero meno di quello che sarebbe lecito attendersi.

  • Eli ha detto:

    Se il Papa intervenisse, vi stareste strappando le vesti in nome della laicità dello Stato.

    • Nicola ha detto:

      No saremmo le persone più felici del mondo ma tace come nell’omicidio precedente. Solo un tweet misero misero, a tempo quasi scaduto e SOLO perché costretto a furor di popolo. Inimmaginabile una cosa del genere con GPII tanto per fare un nome. Ma qui ci si sgola SOLO per i beneamati clandestini invasori.

    • Lo spettro di QC ha detto:

      In questo caso, no. Direbbero che sta facendo il doppiogioco per evitare che i Cardinali, su istanza di Socci, lo depongano 🙂

      • Ira Divina ha detto:

        È una vita che fa il doppiogiochista, di cosa ci dobbiamo più meravigliare! È il regno delle tenebre. Aspettiamo in 🙏 Che si faccia giorno, contrastando con il nostro tam tam questo regno senza Dio, fiduciosi nelle opera salvifica del Signore Risorto!

    • Lo spettro del fegato dello Spettro di QC ha detto:

      Certo che ce ne vuole impegno per partorire un commento così assurdo.
      Un’altra interpretazione magistrale del nostro amico spettro di quartiere?

      • Lo spettro di don Ezio ha detto:

        No, spettro del fegato dello spettro,
        il mio collega spettro tira le conclusioni della “logica” degli anti-bergogliani.

        • Lo spettro del fegato dello Spettro di QC ha detto:

          Ha toppato nel castigarmi, spettro del don,
          il mio “assurdo” era riferito al commento di Eli.
          Se guarda bene, le risposte sono spostate di un po’ (indentate) più a destra rispetto al post a cui si vuole rispondere.

          • Lo spettro di don Ezio ha detto:

            Caro spettro del fegato…
            la sua risposta è indentata a destra sia rispetto a Eli sia rispetto al titolare del fegato.
            Certo, il commento di Eli è assurdo per la “contraddizion che nol consente”, ma è lei che ha citato lo “spettro del quartiere”, anziché Eli.

          • Lo spettro di QC ha detto:

            Collega Don Ezio, il fegato ha voluto insinuare che fossi io sotto falso nick. Mi aveva già fatto la stessa osservazione il giorno prima con il suo nick usuale. Nessun problema di indentature (ma che parola è??).

    • Isabella ha detto:

      Capitelo/a.
      Aveva più schede aperte ed era convinto/a di scrivere il commento sul forum dell’UAAR. E lì sarebbero stati applausi scroscianti, pacche sulle spalle e bella zio.
      Ma va bene così cucciolo/a. Apprezziamo il tentativo, anche se è una pirlata.

    • Lo spettro di don Ezio ha detto:

      Eli,
      se il Papa intervenisse, gli anti-bergoliani diranno che è intervenuto tardivamente, che l’ha fatto in seguito a pressioni esterne perché si è accorto che sta perdendo il consenso. Ma che diamine, la gente che era in piazza san Pietro il giorno di Pasqua era lì per fare un pic-nic, mica per ascoltare il Papa, non avete visto le inquadrature da cui si poteva facilmente capire che non gliene importava niente di quel che dice il Papa? ma no, erano in coda per venerare Giovanni Paolo II, quello sì che era un papa. Eli, le scuse per giustificare i propri pregiuzi si trovano sempre. Sarà così anche per il futuro papa (se non arriva prima la fine del mondo) ed è sempre stato così.

      • Nicola ha detto:

        Ha twittato sui social in ritardo e perché pressato da mezzo mondo . Tutto il resto della Corte zitti e Mosca. Il consenso lo sta perdendo da un pezzo indipendentemente da Alfie Evans. Però per le beneamate risorse extracomunitarie clandestine si sgola un giorno sì ed uno no. Quelli si che contano la vita no, vuoi mettere ? Contra factum non valet argumentum. Voi vi arrampicate sugli specchi per difendere l’indifendibile. Ce ne vuole di faccia tosta.

        • Lo spettro del fegato dello Spettro di QC ha detto:

          @Nicola
          Però per le beneamate risorse extracomunitarie clandestine si sgola un giorno sì ed uno no.

          E qual è il giorno no? O_O
          Io non l’ho mai sentito NON parlare dei “migranti”, persino alle stazioni della Via Crucis.

        • don Roberto Donati ha detto:

          Propongo uno scambio: Alfie vivo a Roma e Bergoglio in Inghilterra come che sia.

          • Lo spettro di don Ezio ha detto:

            Sa che cosa le dico, reverendo diacono?
            Si ricorda della professione di fede e del giuramento sulla Bibbia che ha fatto prima di diventare diacono? Lo onori e cancelli quelle pagine sul suo profilo Fb che non sono da diacono.
            Tenga presente che lei può prendere l’aereo e andare a Londra come le pare, mentre il Papa no. Può sembrarle paradossale, ma gli sarebbe vietato per motivi di sicurezza, in realtà per motivi politici. Dovrebbe avere un invito formale dalla regina, tant’è che un aereo con un capo di stato a bordo deve chiedere il permesso di sorvolo anche se non ha alcuna intenzione di atterrare, perché in caso di necessità di scalo si dovrebbero attivare tutte le misure di sicurezza e i protocolli riservati ai capi di stato.

          • Lo spettro del cervello dello Spettro di QC ha detto:

            @don Ezio ma quanto la fa lunga…. ma come Bergoglio adesso e’ un “capo di sato”? No
            n e’ l’umile “Francesco”? Se cosi’ e’ puo’ montare sopra un asinello (come un tizio, certo Turoldo, prescriveva per un precedente papa, peraltro disastroso come l’attuale che si guardo’ bene dal fare) e andare come umile pellegrino a Londra a pregare umilmente in aiuto della sua pecorella smarrita. Come per esempio quando va a prelevare famiglie islamiche da portarsi a casa, da altre parti, tanto per dire.

            Facile giocare a fare “l’umile” quando non costa niente, e anzi regala popolarita’ e fama, vero? E invece invocare aerei di stato, diplomazie, inviti formali di re e regine, eccetera quando c’e’ in ballo qualcosa di un po’ meno piacevole da fare per il proprio ego.

        • Lo spettro di don Ezio ha detto:

          Nicola,
          io difendo la fede con la faccia che ho. E ho fede nella Chiesa che ha questo Papa, non altri.

      • Lo spettro del fegato dello Spettro di QC ha detto:

        Che strano, a me avevano insegnato che chi va a San Pietro va a celebrare la Pasqua, non a rendere omaggio al papa regnante o/e a rendere omaggio a papi del passato. Allora anche Piazza San Pietro come Piazza Venezia? E quando l’ “A noi!”?

      • Lo spettro del cervello dello Spettro di QC ha detto:

        @don Ezio: “le scuse per giustificare i propri pregiuzi si trovano sempre”. Vero. E vale anche per lei.

    • Lo spettro del cervello dello Spettro di QC ha detto:

      Io lo “Stato Laico” lo brucerei domani mattina, figurati te.

  • Sulcitano ha detto:

    La Chiesa, sacra comunita’ dei fedeli credenti in Cristo Gesù, nostro Dio Salvatore e Signore, datore di vita e di ogni grazia, ha abdicato da tempo al suo precipuo ruolo di guida, Madre e Maestra. Preghiamo.
    SIA LODATO GESÙ CRISTO.

  • Adriana ha detto:

    Se in questa circostanza la CHIESA non si esprime con chiarezza,penso che sottoscriva la propria INUTILITA’ e FUTILITA’ .
    A forza di guardare il Mondo inforcando i ridicoli , grotteschi occhiali arcobaleno di
    mons.Paglia, la neo-chiesa si è schierata con DART FENNER ,non con OBI-WAN-KENOBI . (Satana è una fantasiosa metafora e Cristo un tale sporco,un po’ scemo appartenenti entrambi a un “fumetto datato” _Meglio non parlarne).Il nuovo EVANGELISTA è SERGIO ( Staino).

  • Fabio ha detto:

    Sganciata la misericordia dalla giustizia ecco l’esito: il sopruso arbitrario e la sopraffazione del debole. A questi genitori viene negata la possibilità di accudire il loro figlio. Chi dovrebbe parlare e non lo fa renderà conto a Dio. Anche Bergoglio

    • Lo spettro di don Ezio ha detto:

      Fabio,
      non venga a dire che un giudice anglicano non avrebbe emesso questa sentenza se un altro Papa avesse scritto un’enciclica sull’Ira di Dio. Le guerre mondiali e i milioni di aborti nel mondo sono avvenuti quando c’erano altri papi. Il Papa conta nulla, tant’è che nemmeno le persone come lei che non è anglicano lo stima.

      • Lo spettro del cervello dello Spettro di QC ha detto:

        don Ezio, interessante argomento: il papa non conta nulla.

        Resta solo da spiegare come mai il “giudice anglicano” in questione abbia utilizzato proprio le parole del papa per fornire una motivazione all’eutanasia del bambino (e della immaturita’ dei genitori che invece si ostinano a credere che il cattolicesimo sia contro l’eutanasia, questi retrogradi…).

        Riguardo poi al fatto di non stimarlo, beh faccia lei. Sara’ mica che la stima anche un papa se la deve meritare? Magari evitando di comportarsi come si comporta questo signore, che di riffa o di raffa offre armi ai nemici di Cristo a ogni pié sospinto, in questo caso al suo “giudice anglicano”.

  • Nicola ha detto:

    Ieri ricorreva l’anniversario della Apparizione di Maria Santissima a Bruno Cornacchiola alle Tre Fontane in Roma (12 aprile 1947) Apparizione riconosciuta dalla Chiesa attraverso la costruzione del Santuario delle Tre Fontane sul luogo della Apparizione. Il Veggente ebbe Apparizioni e Rivelazionimprivate che comunicò al Papa ma che non vennero mai rese pubbliche. Il giornalista Saverio Gaeta visitando la sede dell’associazione religiosa fondata da Cornacchiola, ha trovato i fogli in cui il veggente ha riportato tutto ciò che gli è stato rivelato fino agli ultimi anni della sua vita. Moltissime delle rivelazioni si sono già AVVERATE ( Chernobyl, Torri gemelle, omicidio Moro ecc) per cui quelle non ancora avverartesi sono vicine e sono drammatiche e ci riguardano come Italia, Chiesa e Mondo. Sono riportate in questo link che fa la storia della Apparizione , e di Bruno Cornacchiola. Preghiamo e converiamoci per attenuare il Castigo che ci aspetta.

    http://www.jesusmariasite.org/it/index.php/bruno-cornacchiola-segreto-delle-tre-fontane-terremoto-globale-iii-guerra-mondiale-stranieri-invadono-italia/

    • Lo spettro di QC ha detto:

      Sembra che:
      – i genitori possano portarsi via il bambino legittimamente e per questo avrebbero ottenuto un apposito parere legale (però è strano: non potevano portarselo via prima???)
      – avrebbero incaricato formalmente altri medici della cura del bimbo (anche qui strano che non lo abbiano fatto prima)
      – per reazione, l’ospedale starebbe mettendo i bastoni tra le ruote chiedendo l’esclusione della potestà genitoriale di mamma e papà (e qua non capisco cosa gliene freghi all’ospedale di dove si portano il bambino).
      Non si riesce ad avere un quadro chiaro della situazione ed alcune questioni che sembravano già “cristallizzate” paiono essere ancora aperte….

      • Sempliciotto ha detto:

        Sono d’accordo con le tue osservazioni; forse i primi due perché potrebbero spiegarsi con l’età dei genitori, sono due ragazzi giovanissimi e si trovano ad affrontare una cosa più grande di loro e solo con ritardo riescono a prendere decisioni sensate…
        Bisogna vedere chi li consiglia, chi li frena, le forze in campo, da una parte e dall’altra, medici, legali, familiari, amici, opinione pubblica, la latitanza colpevole della Chiesa, che per due credenti è fortemente destabilizzante, il tutto associato alla tremenda angoscia per il loro bimbo, non penso sia facile da gestire per due poco più che adolescenti…
        Per quanto riguarda lo strano interesse dell’ospedale a non farlo andar via, se non morto, direi che nell’articolo di Tosatti sia già insita la risposta

        • Lo spettro di QC ha detto:

          Non so…il ragazzo ha 21 anni e sicuramente non sarà al massimo della maturità e lucidità; però ha degli avvocati e non capisco come sia possibile che solo ora gli dicano che può trasferire altrove il bambino. Se così fosse sarebbe grave.
          L’altra cosa che non capisco è legata al fatto che, da quel che sembrava, nella prima fase del processo si era discusso anche della possibilità del trasferimento…
          Oggi sembra che l’ospedale sia solo interessato a deresponsabilizzarsi per eventuali “incidenti” durante il distacco e per la mancata esecuzione della sentenza. Boh…non potevano risolverla prima questa storia???
          Non vorrei che i rumors di adesso (cui si è aggiunta la notizia di una sorta di mediazione tra genitori e ospedale) siano in realtà infondati e che non ci sia davvero più niente da fare.
          Speriamo di no…

  • Flora ha detto:

    Tosatti, lei è un grande. Nello stile e nel dolore, e nel come l’ha espresso. E valgono queste parole come macine da mulino per Chi…. Ma che ne parliamo a fare. Grazie. Sono stata fino a notte a seguire questa straziante vicenda. A vedere i video. Ad ascoltare il suono dei clacson delle auto che urlavano la loro protesta. Delle grida, delle voci anche di bimbi che chiedevano la libertà per Alfie. E quel povero giovane padre, come un lottatore al Colosseo tra le belve. Infine sembrava che l’ospedale avesse promesso la “liberazione” di Alfie stamattina. Ero molto dubbiosa sulla sincerità di questa promessa. Ancora da realizzarsi. È vero, stanno decidendo sulla nostra sorte, sulla sorte di colui che è chiamato UOMO ma che è rinchiuso nel lager del pensiero relativista immorale dittatoriale. È il nuovo gulag dell’Occidente “sazio e disperato”, come diceva il Cardinal Biffi. Preghiamo. La Regina delle Vittorie ne ha già vinte di dure battaglie. Forse vincerà anche questa.

  • Max ha detto:

    Ma che dite?! E’ più importante presenziare all’E-Prix, volete mettere? Un pizzico di modernismo ci vuole per essere all’altezza dei tempi.

  • Adriana ha detto:

    Ho letto di come la Polizia ,-la Polizia !- impedisca ai genitori di
    “rapire” dall’Ospedale il proprio figlio .
    Questo è il “Regno di DARK FENNER “. E’ la PRATICA caldeggiata da J.ATTALI . FATEVI ELIMINARE ,VOI CHE NON PRODUCETE !
    E RINRAZIATE CHI LO FA . PERCHE’ DIMOSTRA DI OCCUPARSI DI
    VOI : con MISSSERICORDIA…
    E delle vostre vite “FUTILI e INUTILI ” e inutilmente COSTOSE !

  • Anonimo ha detto:

    Quella parte di Chiesa è irrilevante.
    Quella parte di politica è irrilevante.
    Quella parte di clero che continua solo ad essere a servizio del Papa e non del gregge è irrilevante.
    Paglia è irrilevante davanti alla immensità di gente nel mondo che conosce e diffonde correttamente i principi non negoziabili.
    Il Magistero reale è stato tolto da Roma per consegnarlo agli ultimi e agli umili che ancora credono come Gesù Cristo ci ha insegnato. E 2000 anni di Chiesa.
    Ecco perché quella parte di Chiesa è davvero irrilevante. Perché Dio ha preferito il gregge, che, pur insultato e disprezzato fino all’ inverosimile continua a portare avanti la Chiesa di Cristo. Forse questo è il miracolo della Chiesa risorta. Naturalmente ci sono le notevoli eccezioni eccezionali. È il “resto di Israele”, quel piccolo resto che ancora ha la voce del Verbo.
    E noi la seguiamo
    Tutto il resto è fuffa omeapatica in vendita sui media della cattedrina dell’ effetto placebo.
    Non si rendono neanche conto che sono schiavi della loro stessa pseudo libertà.
    Meglio stupirsi della vera Chiesa che brilla che sognare invano.
    La vera Chiesa sta mettendo in imbarazzo la gerarchia e anche i bigotti clericali che si nutrono di emozionismi privati e pii non vedendo oltre la loro punta del naso.

  • GMZ ha detto:

    Questo dovrebbe leggere il papa, non la Repubblica.
    Francesco, ricordati che il silenzio è complice.

    • Sempliciotto ha detto:

      Esatto!

    • Ira Divina ha detto:

      Ma per uno che si è fatto tiranno che gli importa della vita? Lui decide della vita degli altri ora con disprezzo, ora con il misericordismo per la sua falsa immagine di bontà. È uno che mentalmente instabile! Ci sarà dopo di lui qualcuno o qualcosa di peggio che possa capitare alla Chiesa di Cristo? Chi vivrà vedrà!

    • Grog ha detto:

      Lo legge lo legge. Se non lui direttamente sicuramente i suoi più stretti collaboratori. Da questo punto di vista non ha scusanti.