PARIGI COME BRUXELLES. UNA CHIESA, UNA PASTORA, E LUTERO. UN GRUPPO DI GIOVANI RECITA UN ROSARIO. LA POLIZIA LI FERMA.

Marco Tosatti

Dopo il Belgio, Parigi. A Bruxelles nelle cattedrale un gruppo di giovani recitava il rosario ad alta voce durante la commemorazione dei 500 anni dell’inizio della Riforma protestante. I responsabili della cattedrale avevano chiesto l’intervento della polizia, che aveva portato fuori di peso i ragazzi.

Un episodio analogo si è svolto nel cuore di Parigi, nel Marais, nella chiesa di Notre-Dame des Blancs Manteux. Il 31 ottobre scorso si svolgeva una commemorazione analoga, alla presenza di una donna pastore della Chiesa protestante unita, che ha danzato davanti all’altare. Un gruppo di giovani cattolici si è recato nella chiesa, con l’intenzione di riparare a quello che consideravano un sacrilegio pregando il rosario. Alcuni dei presenti –come si vede dalle immagini – hanno protestato contro la preghiera. È stata chiamata la polizia, che ha fatto uscire e ha fermato i ragazzi.

Potete vedere il video dell’episodio su questo link. 


Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa”.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina.