EMILIA-ROMAGNA: FERMARE LA LEGGE LIBERTICIDA LGBT PROPOSTA DAL PD.

7 Luglio 2019 Pubblicato da 58 Commenti --

Marco Tosatti

Mentre esplode – o dovrebbe esplodere, nella strana semi-indifferenza dei grandi mezzi di comunicazione asserviti alla sinistra e alPD in particolare tutto l’orrore dell’inchiesta Angeli e Demoni, martedì il Consiglio Regionale dell’Emilia Romagna discuterà una proposta di legge liberticida sotto l’usuale mantello del contrasto alle discriminazioni. Registriamo un appello di Massimo Gandolfini, del Family Day, a tutti i partiti affinché fermino questo tentativo di stabilire una polizia delle opinioni. Non sarebbe male se anche la Chiesa, e i suoi vescovi, in particolare l’arcivescovo di Bologna, Matteo Zuppi, dicessero qualche parola se non sono troppo impegnati altrove per difendere la libertà di espressione, che se questa legge passa toccherà necessariamente anche la Chiesa. Ecco l’appello.

“Facciamo appello a tutte le forze politiche affinché rigettino la liberticida legge sulla omotrans-negatività che martedì sarà discussa al consiglio regionale dell’Emilia Romagna. Si tratta di un provvedimento bavaglio che ufficialmente si propone di fermare la discriminazioni ma che avrà come unico risultato quello di limitare la libertà di parola di chi sostiene certi principi in maniera argomentata e nel pieno della legalità e del rispetto” così il leader del Family day, Massimo Gandolfini, .

“Che le vere mire di coloro che hanno messo a punto questo ddl siano ben altre è testimoniato dal fatto che la legge è stata ostracizzata dagli stessi proponenti della maggioranza regionale di sinistra quando, ad aprile scorso, un gruppo di consiglieri del Pd ha presentato un emendamento che aveva lo scopo di escludere da sostegni e finanziamenti le associazioni che promuovano anche l’utero in affitto. Sono bastate queste poche righe a far saltare un tavolo già apparecchiato dalle associazioni più radicali del mondo lgbt e dall’ala più ideologizzata del Partito democratico”, prosegue Gandolfini.

“Anche alla luce dello scandalo degli affidi a Bibbiano, è evidente quali rischi comporterebbe introdurre una legge che giudica le opinioni, che può affibbiare il marchio di omofobo a chiunque compresi coppie di genitori e che, fra le altre cose, prevede controversi programmi di educazione nelle scuole. Negli stessi manifesti programmatici dei pride di giugno la filiazione con tecniche attualmente illegali in Italia era uno degli obiettivi dichiarati della galassia lgbt. Chiediamo pertanto di fermare questa deriva legislativa ideologica che non ha nulla a che fare con il rispetto delle differenze e del valore intrinseco di ogni persona”, conclude Gandolfini.

Ma quali sono le forze politiche che appoggiano questo disegno oscurantista e dittatoriale? Qualche sospetto ci viene da questo Tweet di Filippo Savarese, che scrive, a proposito di Bibbiano e dintorni:

“Chi metteva i cuoricioni arcobaleno alla Bassmaji, oltre all’ex compagna e capo dei servizi sociali in Val d’Enza Anghinolfi? Roberta Mori, presidente Commissione Parità e Diritti giunta @sbonaccini, da lui nominata referente Rete Ready. Che dire? DIMISSIONI SUBITO!”.

 

 Mentre invece qui potete leggere quello che scriveva qualche mese fa la sig.a Anghinolfi, capo dei servizi sociali in Val d’Enza, e accusata di tutto quello che sappiamo:

Come dire, l’ipocrisia e la sfacciataggine non hanno veramente limiti. Ma da che partito era appoggiata, la signora? Indovinate un po’….Quello preferito dalla Curia bolognese, ovvamente.





Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Inchiesta sul demonio.

Tag: , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

58 commenti

  • Paolo ha detto:

    Il 8 Luglio 2019 alle 8:56 am è stato scritto:
    “… voi preferite far vivere (vegetare!) un pover uomo peggio di un cane in nome di una religione autoreferenziale e totalmente disumana.”
    L’estensore di questo commento sarebbe stato personalmente informato che il pover uomo preferisce essere condannato a morte per decisione di medici e/o giudici, anziché vivere ?

  • Nicola B. ha detto:

    Alla Cortese attenzione del Dott Tosatti e dei lettori.

    Dal sito del PD e dal sito Facebook della Onorevole Monica Cirinna’.

    https://www.partitodemocratico.it/segnalazioniweb/?fbclid=IwAR1jZ6jAKsnqkit9IpTUxS_gBqGF2vXBcFWD1gO9-1oY6EfAQfI3svp-5uo

    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2633607573316776&id=246956825315208&anchor_composer=false

    Diamoci una regolata perché tra non molto comincerà il lavoro del Grande Fratello.

  • Nicola B. ha detto:

    Dalla prima pagina di oggi de La Repubblica . È la chiamata alle armi ed all’odio contro Salvini. Si vede che visto che aumentano gli sbarchi ed aumentano i traditori che favoriscono l’invasione, e conseguentemente aumentano i consensi di voto per Salvini-Lega, cominciano ad avere paura di brutto.

    http://www.giornalone.it/prima_pagina_la_repubblica/

    P.S. non è Salvini che divide i Cattolici, è il Papa. Prima non eravamo divisi .

    PS. Padre Sorge :” ma i credenti capiranno…” Infatti abbiamo capito, eccome se abbiamo capito…..

  • Hadapassà... ha detto:

    Papafrancesco nella sua spasmodica frenesia immigrazionista, invece di mettersi a celebrare oggi, in occasione dell’anniversario della visita a Lampedusa, una messa pro migranti e loro soccorritori, avesse speso qualche parola per tutti gli orrori che avvengono sotto i suoi occhi che vedono solo ciò che vogliono vedere, sarebbe risalito di un millesimo di gradino (tanta è la sua bassezza) nella scala della decorosità.
    Ma inutile sperarlo: la lingua batte dove il dente duole. E chissà quanto gli duole…

  • marco ha detto:

    La neochiesa e il pd hanno ormai tutto in comune. Anche l’ottusità. Perdono e persistono.
    Comunque,da quello che si legge nell’articolo,non sembra materia regionale. L’utero in affitto poi è illegale.
    Viviamo in società senza civiltà. Dove vige la legge del più forte. E il debole,che magari è un costo,viene scartato come un oggetto difettoso. Se si può se ne usano delle parti.Fanno scalpore i casi alla Lambert. E tutti gli uccisi per il protocollo non scientifico della morte cerebrale?

  • Milli ha detto:

    http://www.lanuovabq.it/it/vincent-agonizza-nel-silenzio-del-mondo-e-della-chiesa
    Vi immaginate se qualcuno facesse morire di fame e di sete un povero cane disabile? Ci sarebbe la polizia a mandarli in galera, servizi tv sul maltrattamento degli animali e cortei di animalisti infuriati.

    • Giuseppe ha detto:

      Invece voi preferite far vivere (vegetare!) un pover uomo peggio di un cane in nome di una religione autoreferenziale e totalmente disumana.

      • lucis ha detto:

        Vincent non vegeta. E ha pianto quando ha saputo che volevano farlo morire.
        https://www.tempi.it/videogallery/ti-lasceranno-morire-e-lambert-piange/

        • Andrea ha detto:

          Sempre peggio.

        • Monica ha detto:

          Le diagnosi in perizia non sono univoche, e quella sullo stato vegetativo cronico é stata denunciata da 55 medici specialisti come non realizzata secondo metodo scientifico.
          I motivi addotti per giustificare questo omicidio durante questi anni:
          Accanimento terapeutico: non tiene, perché cibo e acqua non sono trattamenti medici
          Fin di vita: non tiene poiché Vincent non era in fin di vita
          Stato vegetativo: non tiene, diagnosi non univoca e denunciata come non emergente da metodo scientifico.
          Dat: non tiene, non ci sono, non ha lasciato scritto nulla.
          Sue volontà verbali: é la tesi espressa dalla moglie anni prima fuori contesto, con un suo commento, ma non tiene visto il pianto di Vincent all annuncio della sua condanna due mesi fà.
          Peso gestionale sulla struttura: non tiene perché altre strutture si sono date disponibili ad accogliere Vincent.
          Questo uomo tetraplegico ha una causa mortis: gli hanno rifiutato acqua e cibo. Non é malato, é disabile con danni fisici e mentali. Cui prodest? Lo Stato ha forzato il colpo verso l eutanasia con la giurisprudenza del caso. E il dott Sanchez é probabilmente candidato a gran maestro.

      • Nicola B. ha detto:

        Assassini.

      • Monica ha detto:

        Una posizione superficiale degna di chi non ha approfondito la condizione medica di Vincent, il quadro giuridico francese e la strategia politica che offende la democrazia. Questo solo sul piano laico.

        • Giuseppe ha detto:

          Parli per lei, signora Monica.
          Ho approfondito quanto basta. E quello che mi basta è che di questo pover uomo si discute dal 2013, credo (e l’incidente è ben più risalente), quindi non c’è stato nulla di affrettato. Al contrario, tutto è stato molto ben ponderato da medici su medici (quale lei non è, mi pare, ma mi corregga se sbaglio) e da giudici su giudici (quale lei non è, mi pare, ma mi corregga se sbaglio).
          Forse è lei quella superficiale, quindi.
          Il resto è solo egoismo di sgranarosari a cui di Lambert non importa nulla, basta essere a posto con la coscienza e poter puntare il dito contro gli altri, gli “assassini”.
          Una crudeltà inaudita.

          • wp_7512482 ha detto:

            Il padre e la madre di Vincent Lambert sarebbero egoisti sgranarosari? Ma lei è sicuro delle scempiaggini che ogni tanto scrive?

          • Monica ha detto:

            Lei dimostra di non sapere di che parla.
            Scrive che Vincent é in stato vegetativo. Errato. Approfondisca. La diagnosi é conosciuta.
            Scrive che medici su medici hanno ponderato. Errato. Non ha seguito i vari processi. Approfondisca le testimonianze dei vari medici a processo, cosa che non ha fatto se ha scritto quello che ha scritto.
            Scrive che i giudici hanno ponderato uno dopo l altro. Errato. Legga le sentenze. Contrastanti.
            Medici ed avvocati sono spaccati in Francia, vi sono numerosi appelli contro la messa a morte di Vincent.
            Vede signor Giuseppe, a volte é meglio stare zitti e apparire come ignoranti che aprire bocca e togliere ogni dubbio.

      • Altro Giuseppe ha detto:

        A giuseppe, rigorosamente minuscolo, guarda che chi vegeta sei tu non lui.

  • Gian ha detto:

    Il santo cialtrone argentino non dimentica di invocare i soliti “corridoi umanitari per i migranti” ma come al solito finge di non sapere che un vero Papa al suo posto non resterebbe in silenzio davanti all’assassinio di Vincent Lambert e davanti all’impotente disperazione dei suoi genitori, mamma Viviane e papà Pierre. Vergogna Bergoglio, vergogna, vergogna, vergogna!

    • Tantovalagattallardo ha detto:

      In effetti il caso Lambert e’ un fatto TRAGICO. Che colpisce al cuore anche un esistenzialista catsro (endura) come me.
      Non ci sono altre parole.
      E’ un omicidio. Aggravato dalla tortura.
      Il fatto di dirglielo pure!
      Spero che il popolo francese scenda in piazza . E’ difficile coniugare cristianesimo e “resistenza”. Ma una resistenza non violenta sarebbe doverosa, diciamo.
      Il papa? Wojtila si espresse molte volte sulla pena di morte, inascoltato. In questo certi americani sono BARBARI. Prima uccidono poi cercano le prove (DNA) ecc. So tratta di situazioni kafkiane a dir poco
      Spero il papaj alzi la sua voce e LA CHIESA DI FRANCIA!
      Certo in un paese rivoluzionario…..anticlericale…potrebbe fare l effetto di una scomunica di Pio IX a Garibaldi…cioe’ aumentare la fretta di sbarazzarsi del “mezzo metro cubo di letame” (così il nizzardo dicono appellava il beato Pio IX)

  • Iginio ha detto:

    Davvero grave quanto sta accadendo al povero Vincent Lambert nella “civilissima” e “illuminata” Francia di Monsieur Macron. Dovremmo pregare per lui e per chi lo condanna a morte.
    Non sorprende che tra questi ultimi ci sia la moglie (così come per Terry Schiavo c’era il marito): immagino che la “signora” vorrà “rifarsi una vita”, no? Questo sì che è un “diritto” dei nostri tempi. Peccato che non possano rifarsi una vita anche gli abortiti o i malati eutanasizzati, ma tanto loro non votano alle elezioni, quindi non esprimeranno mai il loro parere.

    • Monica ha detto:

      É solo un passaggio necessario ed intermedio. Poi non ci saranno neanche i coniugi ma giudici e medici a decidere chi é degno di vivere e chi no, secondo uno schema utilitaristico. Tocca tutti questo affare. Significa calpestare i diritti indisponibili. Questo é l obiettivo di principio.

  • Iginio ha detto:

    Adesso diventerà vietato (come del resto lo è anche altrove) anche solo dire che l’omosessualità non è una cosa buona. E meno male che in Italia l’omosessualità non era mai stata reato (neanche durante il fascismo, checché ne dicano gli pseudostoricuzzi e le Boldrini di turno).

  • Tantovalagattallardo ha detto:

    OT il mondo e’ pazzo. Rip 😭

    https://www.cesnur.org/2010/mi_govoni.html

    • Gian ha detto:

      Bravo Massimo Introvigne a raccontare il calvario del povero prete morto di crepacuore. E te credo che uno muore d’infarto se additato e processato per quelle malvagità pur essendo innocente. Il nome dell’assistente sociale bisogna rendere pubblico, quella che diabolicamente ha messo in moto una così aberrante vicenda. E’ possibile sapere chi è, cosa fa oggi, se cioè opera ancora come assistente sociale o se magari è già sprofondata negli inferi, come mi auguro?

      • Lucia ha detto:

        Tutte le assistenti sociali , la psicologa e la ginecologa sono al loro posto di lavoro.Cerchi l ‘ articolo sull ‘ Anghinolfi e la onlus Hansel e gretel de ” Il fatto quotidiano ” o vada sulla pag fb di Mario Adinolfi del Pd .Scoprira tante ” belle cose” .Cerchi anche l ‘ intervista all ‘ ex giudice Francesco Morcavallo che dovette …

        scappare dal Tribunale dei minori per non finire in guai peggiori per le sue inchieste .Buona lettura e possibilmente lontano dai pasti se e debole di stomaco.Buona giornata .

  • Tantovalagattallardo ha detto:

    E’ facile parlare e non esserci. Parlo per me!! Io ho una visione della vita particolare (che non cito qui). Per me la famiglia padre, madre, figli e’ “il male minore”. Io non sono contro le unioni gay. Chiaramente possono essere peccato ma non tutti hanno il dono della fede ecc. Ma qui ci sono DEI BAMBINI!
    Non so su che base la chiesa cattolica dice cosa e naturale cosa e’ no. Parlavo con un antropologo con cui non son d’accordo e mi diceva come nel mondo le culture siano tante. Dagli eschimesi agli indigeni dell’ Australia, ad esempio vige “lo scambio di moglie ” con l ospite. E cio’ crea un legame. Io non concordo che sia bene, non che queste culture ESISTANO!!
    L omosessualità in natura e’ STERILE.Ma il mio discorso verte sulla famiglia e la difende. Ma per un motivo TOTALMENTE CONTRARIO agli studi di Freud (che comunque non penso sarebbe d’accordo, se non altro per la “risoluzione del complesso edipico”.

  • Alessandro2 ha detto:

    Forza ragazzi, teniamo duro fino a novembre! Almeno a livello politico, tutta questa gentaglia se ne torna a casa, e alla grande! Intanto, preghiamo molto, parliamo il più possibile dei fatti di Bibbiano, diffondiamo la controrivoluzione culturale nei confronti di questa gente… Teniamoci stretti tra noi e proteggiamo i nostri figli! Riportiamo in auge i valori sani e il BUONSENSO. Scusate lo sfogo.

  • Andrea Mambelli ha detto:

    Sono il primo a dire che i colpevoli di questa schifosa storia degli affidi vadano in galera, a cominciare da quel mostro di nome Federica Anghinolfi, sono il primo ad essere contro a quell’assurda legge sull’omofobia, ma per favore lasciate fuori Roberta Mori (di cui non condivido le idee politiche) , una persona meravigliosa (la conosco e parlo per esperienza diretta, non per sentito dire) che non è in alcun modo coinvolta nell’inchiesta.

  • giandreoli ha detto:

    “FERMARE LA LEGGE LIBERTICIDA LGBT PROPOSTA DAL PD”. Ditelo però ai Vescovi che ritengono si possa essere “LGBT Cristiani” (con tanto di striscioni nelle marce), mai smentiti e con incontri di catechesi.

  • Andrea ha detto:

    Famiglia e vita… il fu cardinal Cafarra disse che queste due sarebbero state le cose principali che avrebbe attaccato il demonio. Chi prova a dialogare con le persone accecate da questa ideologia si troverà davanti a un muro… ma cosa c’è da sorprendersi? Quella neonata ritrovata morta nel fiume. Scandalo. Ricerca dell’assassino. Ma fosse stato solo qualche mese prima e quella stessa bambina sarebbe potuta essere eliminata per legge, senza problemi… E’ una società finita, defunta. Rimane solo da implorare Dio, che ci protegga durante il declino.

    • Tantovalagattallardo ha detto:

      Su questo sorvolerei. Son convinto che Trump sia contro l educazione demografica (alias preservativo) e al contempo RESPINGA gli embrioni troppo cresciuti. 😠

    • Tantovalagattallardo ha detto:

      Le religioni devono seguire ANCHE la ragione. Dovrebbero. E lo dovrebbe fare l ONU. Si parla tanto di natura….da 300.000 uomini 40.000 anni fa a 7.000.000.000 oggi con il raddoppio dal 1950. Anche restassero tutti al loro paese, il mondo collassa. Bisogna iniziare a PREVENIRE i MORTI DI FAME E DISPERATI. Seguendo una scientifica educazione demografica (pillola e preservativo). Il resto non e’ apertura alla vita. Ma alla tortura e alla morte. Soprattutto in Africa dove ci sono NON CROSTIANI E NON MUSSULMANI (notoriamente contrari ai preservativo)
      http://www.storiologia.it/tabelle/popolazione01.htm

  • GIORGIO VIGNI ha detto:

    Ho il sospetto che i fabbricanti di macine di pietra siano,assolutamente, insufficienti.

    G.Vigni

  • Anonimo ha detto:

    La maledetta “repubblica”, cartaceo instrumentum diaboli, oggi sfoggiava un articolo vergognoso a difesa di tutti i porci viziosi perversi e commercianti di carne innocente coinvolti nello scandalo di Reggio Emilia. Non hanno proprio pudore… hanno già il posto prenotato nel più profondo dei gironi infernali. Su di loro, e sui colpevoli di questo marciume, anathema sit.

    • Tantovalagattallardo ha detto:

      Concordo con lei. Però rimango perplesso perché queste cose erano gia’ successe nella bassa modenese in famiglie etero. Psicologi, assistenti sociali, ginecologhe docenti universitarie! hanno tentato di forzare dei minori a dire di aver partecipato a messe sataniche. Più negavano più venivano internati. Genitori innocenti in galera, suicidi…..Ho visto uno speciale sulla 7.

      • Lucia ha detto:

        Tantovalagattaallardo cerchi l ‘ articolo di ” Il fatto quotidiano” sull’ Anghinolfi e la famosa onlus , le sara tutto piu chiaro.Cerchi anche l ‘ articolo della Lucarelli .Circa 25 anni fa quella onlus si e insediata nella bassa Modenese e man mano ha sviluppato la sua rete in tutta la regione e poi anche in giro per l ‘ Italia .Ai tempi di Angeli e demoni di certo la onlus non avrebbe potuto affidare bambini alle coppie gay , allora non c’ erano le unioni civili e neanche l ‘ affido ai single .Ciao

    • Tantovalagattallardo ha detto:

      Era gia’ successo. Ciò non diminuisce lo scandalo. Ma pone domande su certe “istituzioni”.

      https://it.m.wikipedia.org/wiki/Diavoli_della_Bassa_modenese

    • Adriana ha detto:

      Non solo , Zingaretti a nome del PD minaccia sanzioni pecuniarie e querele a chi critica ” pubblicamente ” i fattacci di Bibbiana .

  • Anima smarrita ha detto:

    E che «nessuno sconto di pena» sia! Anzi: pene esemplari!
    «Guardatevi dal disprezzare uno solo di questi piccoli, perché vi dico che i loro angeli nel cielo vedono sempre la faccia del Padre mio che è nei cieli» (Mt. 18,10).
    Il mio pensiero, senza alcuna pretesa velleitaria, vada come ideale carezza ai bambini oltraggiati nella loro innocenza e affettività, e sia un’infinitesimale supplenza alla mancata solidarietà ai loro genitori in anni di sofferenze patite in solitudine.
    «Se un membro soffre, tutte le membra soffrono insieme» (1 Cor 12,26). Almeno così dovrebbe essere…
    Tenere accesi i riflettori su questo dramma che non può più essere ignorato è il contributo che doverosamente offre questo blog. Grazie, dott. Tosatti.

  • Forze avverse ha detto:

    È un continuo attacco dichiarato , osceno ed estremamente perverso contro la legge divina di Dio. Quella legge posta al centro dallo stesso Cristo , cuore del mondo , indicandoci in noi stessi , nella grandezza del bambino posto nel mezzo , un’immagine del piú grande , ovvero nostro Signore. Ed è strano che tutte queste aperture contrarie alla presenza dello Spirito Santo riversato nei nostri cuori , non trovi la medesima coerenza di ferma opposizione da parte di chi dovrebbe renderne testimonianza , ovvero i pastori. Con i loro silenzi , le loro complicità , smentiscono sistematicamente la legge divina contribuendo alle distorte pratiche d’ignari delle leggi naturali subordinate per principio , ordinamento e fine a quella interiore secondo il disegno di Dio .

  • Che fine ha fatto ha detto:

    La legge divina che pone al centro lo Spirito Santo , paragonato a un bambino da parte del piú grande di Tutti , ovvero Gesú Cristo, il cuore del mondo ? Come non La servono opponendogli le fasulle leggi di questo mondo, degne della falsa sapienza degli schiavi e delle potenze degli inferi ? Opera di chi ha potere sulla morte, quindi testimonianza del diavolo e di chi ama consegna il Cristo a colui che invece gli è sempre sottomesso, evidentemente non suoi servitori .

    Dai loro frutti li riconoscerete !

  • Adriana ha detto:

    …dalla pagina di Facebook dell’Arcigay di Ferrara : ” Abbiamo accettato con molto favore l’invito all’inaugurazione del
    ” Consultorio Famigliare Diocesano ” di Ferrara dove è stato affermato rssere un servizio aperto alla città . Sarà nostra volontà volere partecipare e collaborare con questo centro ”
    Volli , sempre volli dunque ! E l’invito chi lo fa ? Mons. Perego naturalmente . E Zuppi che dice ? Si adegua ?

  • Nicola B. ha detto:

    Fuori Tema. Cosa non si fa, cosa non si dice, cosa non ci si inventa pur di farci digerire a tutti i costi l’arrivo in massa di clandestini…Ecco l’ultima in fatto di creatività……..

    http://www.ilgiornale.it/news/cronache/migranti-cardinale-ipotizza-che-possano-sbarcare-santi-1722520.html

    P.S. i santi invece per me sono gli italiani che stanno sopportando di tutto e di più.

  • la chiesa che piange ha detto:

    davanti a tale potere del MALE mascherato (da 1000 e più occhi) al Signore Nostro Gesù Cristo non mancherà modo di suscitare un’altro giovanetto di nome DANIELE, per smascherare la perversione di vecchi e responsabili della nostra società, così come avvenne a suo tempo verso la società/e/sinagoga;
    e un GEDEONE il più povero di tutto Israele:
    I più bugiardi ce li abbiamo,
    I più doppia vita ce li abbiamo,
    I più prepotenti ce li abbiamo,
    I più perversi ce li abbiamo,
    I faccendieri di Simone il mago ce li abbiamo
    I poveri ce li abbiamo: gli anziani che cercano cibo nei cassettoni pubblici, la pensione che non arriva a fine mese, le vittime della magistratura, le caritas (che prendevano i nostri denari) facendo mercato umano per soddisfare le loro orge, ma per i nostri italiani non c’è di disponibilità,
    ma abbiamo, in particolare, i POVERISSIMI, i bambini che vengono abortiti e che gridano a gran voce sotto l’Altare di Dio ….”fino a quando, Sovrano, tu che sei Santo e Verace, non farai giustizia e non vendicherai il nostro sangue sopra gli abitanti della terra?”

  • Nicola B. ha detto:

    Intanto firmiamo e diffondiamo questo appello perché in Parlamento venga approvata la creazione di una commissione che indaghi sui fatti dell’Emilia-Romagna. Se qualche altro lettore fosse poi a conoscenza di altre iniziative da firmare per fermare le leggi lgbt in Emilia Romagna …. Grazie..

    https://www.citizengo.org/it/pc/171762-test-petition

  • Nicola B. ha detto:

    A proposito di Omofobia. Ecco dall’Inghilterra accade che….

    http://lanuovabq.it/it/uk-sospesi-due-bambini-da-scuola-perche-omofobi

  • Milli ha detto:

    Mai come oggi sono felice che i miei figli non siano più così piccoli!

  • TITTOTAT ha detto:

    Oggi come consuetudine tra i lavori hobbistici ed eccezionali della domenica la tv era su A sua immagine, un tema affrontato che li preoccupava era l’immondizia nello spazio, qui siamo oltre, oltre , oltre le abluzioni per il cibo, ci spediscono direttamente nello spazio per non farci guardare all’interno dell’anima.

  • Adriana ha detto:

    Le famiglie Orcobaleno ( LGBT ) sono nostalgiche dei 10 comandamenti . Quelli del Forteto ! http://avvocatogiovannimarchese.com/forteto-informazioni-e-documenti/i-dieci-comandamenti-del-forteto/
    Quindi a metter in dubbio la famiglia di genitori omo , con la nuova legge si verrà incriminati per omofobia immorale . E’ la Nuova libertà .

    • Monica ha detto:

      La nuova dittatura avverrà con l ideologia elevata a legge. Per realizzarla pienamente bisogna lavorare sul linguaggio e svuotarlo di senso.

  • Fabrizio Giudici ha detto:

    È confortante notare come i nostri pastori “con l’odore del gregge” – nel caso particolare quelli dell’Emilia Romagna – in questo momento ci stiano vicini tutti, per proteggerci, e abbiano alzato all’unisono la propria voce contro questa legge perversa.

  • Nuccio Viglietti ha detto:

    Meno Stato si intromette in faccende familiari e meglio è…su condizioni attuali familie italiane beh…meglio stendere pietoso velo…!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • Marco Matteucci ha detto:

    Questa iniziativa ha un intento sicuramente lodevole e va dato grande merito a chi la propone, in primis al Dott. Massimo Gandolfini, il quale si sta spendendo da tempo per questa buona battaglia.
    Tuttavia secondo me è tutto tempo sprecato, infatti gli accoglioni della sinistra hanno ben altro a cui pensare.
    A cominciare da Bergoglio che anche oggi all’Angelus ha parlato di tutto: dall’attentato in Libia, alle guerre che insanguinano varie parti del continente africano, tornando a invocare “corridoi umanitari per i migranti” (senza però fare, come sempre, alcuna distinzione in merito).
    Non ha però, il romano pontefice, trovato il tempo per dire che in Francia c’è un uomo, #VincentLambert, che nell’umana Francia sta morendo di sete per ordine della magistratura, la quale ritiene che la sua vita non sia più degna di essere vissuta.
    Trattato molto peggio di un cane …trascurato persino dal papa!.

  • Rafael Brotero ha detto:

    Anghinolfi é forte candidata alla successione di Berggy.
    Il cardinale Burke votera’ contro, naturalmente, ma eletta/o la/il teologa(o) bolognese, rispettera’ la decisione del santo conclave.

  • Adriana ha detto:

    Gentile Tosatti ,
    la rete del Maligno è ampia . Questa “legge liberticida ” deriva dalla ” Convenzione dei diritti del bambino ” , varata a Ginevra nel 1998 e adottata da tutti i governi del mondo . Centrale , in essa , è la direttiva agli Stati di rispettare la ” autodeterminazione ” dei piccoli che oggi ne permette la sessualizzazione precoce – Chi ha scritto e fatto applicare tale Convenzione ?
    Il – finalmente – condannato per pederastia , sig. Peter Newell , ex consulente dell’UNICEF con ampi poteri .

  • malibu stacy ha detto:

    gandolfini sogna: con perego, zuppi e camisasca che sbavano per avere la porpora da papaciccio, figurati se si oppongono a quello che vuol fare il PD di Bassetti; anzi, se gandolfini o qualcuno organizza qualche manifestazione contro, vedrai l’osservatore nordcoreano o l’avvenire di pyongyang scrivere articoli feroci, con lucianonzo moionzo, contro i bigotti e gli omofobi. Ma c’ha pure ragione: con tutti gli amichetti intimi di mccarrick piazzati in vaticano, chi vuoi che critichi le iniziative omo?

Lascia un commento