BESTIARIO. SEA-WATCH E L’ARCIDIOCESI DI CATANIA. EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ DI CHIESA E SINISTRA. CHE RISATE.

29 Giugno 2019 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, è un po’ che non scrivo Bestiari, più per pigrizia che per mancanza di materiale, ahimè….Comunque mi hanno colpito un paio di notizie. Il primo cestino riguarda Sea-Watch, comandata da quella simpatica fanciulla che essendo tedesca bianca ricca ha sentito il permesso di cercare di schiacciare fra la sua nave e il molo una motovedetta della Guardia di Finanza mettendo a rischio la vita dei militari che cercavano di intimarle l’alt. Ma tanto loro non sono tedeschi ricchi e umanitari. E neanche complici del traffico di persone umane, come le ONG e la Chiesa italiana.

E a questo proposito mi sembra interessante sottolineare il comportamento dell’arcidiocesi di Catania, che ha permesso l’uso del sagrato per solidarietà alla nave pirata di proprietà tedesca e battente bandiera olandese che ha cercato di violare quante più leggi possibile del nostro Paese (poi sentiranno i signori vescovi le risate quando parleranno di educare alla legalità…). Leggete e guardate. Scommetto un caffè che se il sagrato fosse stato chiesto per un rosario di riparazione a un gay pride ci sarebbero state difficoltà a milioni…

 

Voglio poi offrirvi, sempre collegati alla Sea-Watch e  al tema dell’educazione e del rispetto, due piccoli esemplari, che potrebbero anche rientrare nell’Hatespeech. Manifestazioni educate e rispettose, pur se critiche, ma con delicatezza, che personaggi eccellenti dell’umanità di sinistra hanno rivolto verso un Ministro dell’Interno che sta cercando di fare solo quello che ogni Ministro dell’Interno – in Francia come in Australia, in Tunisia come in Norvegia – deve fare, e cioè fare rispettare delle leggi di civile convivenza. Guardate in particolare l’accoppiata Sofri-Saviano; il primo mandante di un assassinio, il secondo beh…lasciamo perdere.

 

La vecchia abitudine della gente di Lotta Continua e dintorni (ne trovate un sacco nei giornali e in tv, è una mafia che ha funzionato e funziona) di creare con l’odio le premesse per la violenza evidentemente non si affievolisce con gli anni. E come vedete dalla seconda immagine, figliano, spiritualmente…E discutono con un’avversaria politica Giorgia Meloni, con l’educazione il garbo e il rispetto tipici della sinistra.

 

Il secondo capitoletto è un grido di dolore che ci viene da Spello.

 

E infine, visto che siamo nel mese, il messaggio al Gay Pride cittadino del vescovo di Lexington, un francescano, che permette anche che nella sua diocesi giri questa immagine dell* Madonn* e di suo figli*. Ovviamente James Martin sj è andato in brodo di giuggiole. Evidentemente il vescovo non ha ancora letto il documento dell’Eduazione Cattolica sul Gender. Se no, forse si sarebbe risparmiato la benedizione a un evento politico-sociale che proprio l’applicazione del Gender richiede. Però non dite che nella Chiesa la confusione ha raggiunto i livelli di guardia. No, è da allarmisti, rigidi, conservatori e antibergogliani.

 

Poi, mi è capitato di leggere questo post. Che vi affido…Ex Oriente Lux?





Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Inchiesta sul demonio.

Tag: , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

76 commenti

  • Gene ha detto:

    Mi lasciano indifferenti i commenti di quest personaggi di sinistra….invece mi preoccupano i fatti, le parole e i messaggi che mandano i nostri vescovi, cardinali e preti.
    E’ successo qualcosa nei loro cervelli, sono stati soggiogati dalla eretica dottrina di Bergoglio da dimenticarsi volutamente del Vangelo, della Dottrina Cattolica, della reale esigenza dei fedeli di avere come rappresentanti non politici da strapazzo ma guide spirituali in questo periodo di confusione.
    Forse i nostri della Chiesa in uscita, che chi arriva sui barconi non vorrà mai integrarsi con la nostra cultura e con la nostra religione, semplicemente perchè sono musulmani e perciò non intendono abbandonare il loro modo di vivere e di concepire la realtà.
    Un semplice gesto l’ho fatto, non ho firmato l’8 per mille alla Chiesa Cattolica.

  • Nicola B. ha detto:

    Ecco l’articolo de Il Tempo di Roma ( riguardo i 26.000 ospiti delle Chiese Italiane…) riportato integralmente in due link da il Giornale online di oggi. Risulta dall’articolo anche che c’era una progetto top secret :
    dare ai Cardinaloni che lavorano in Vaticano SOLO lo stipendio base ed il RESTO metterlo in un FONDO PRO MIGRANTI OSPITATI NELLE CHIESE ITALIANE. Leggete l’articolo per sapere come é andata a finire…Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah

    https://www.nicolaporro.it/migranti-i-parroci-in-rivolta-contro-bergoglio/

    https://www.nicolaporro.it/migranti-i-parroci-in-rivolta-contro-bergoglio/2/

  • Nicola B. ha detto:

    Il Veritiero 08:32@ mi hai dato delle belle notizie..l

  • Monica ha detto:

    L Olanda dà ragione al governo italiano e afferma che la capitana ha sbagliato e che loro non accolgono più migranti del SAR che alimentano traffici umani illegali.
    Ora, aspettiamo che si rivolgano all Olanda tutti i teneri messaggi ed epiteti rivolti a chi, esponenti di governo o civili, hanno sostenuto il rispetto della legalità e sono contrari ai traffici umani.
    https://www.corriere.it/esteri/19_giugno_29/inflessibile-olanda-scarica-capitana-ricollocamentiuna-perdita-soldi-1b529546-9aae-11e9-8fdd-d4f7eb4bd62c.shtml

    • LucioR ha detto:

      «loro non accolgono più migranti del SAR che alimentano traffici umani illegali»

      Perchè, fino ad ora ne hanno accolto qualcuno?

  • PG ha detto:

    Come insegna Bergoglio , quando non hai argomenti, offendi…Il tutto si commenta da sé.

  • Il veritiero ha detto:

    Forse esco leggermente fuori tema, ma visto che si parla di bestialità qualcosa ci azzecca. Quo a Roma nel centro, intorno al vaticano, sono sempre di più le chiese e i sacerdoti che fanno omelie contro gli insegnamenti progressisti, non fanno esplicitamente il nome di bergoglio, ma condannano solo i fatti senza fare nomi, nell’ultimo mese nelle chiese intorno al vaticano ho sentito omelie infuocate che hanno riacceso la speranza nel mio cuore.
    Alcune sacerdoti hanno ricominciato a recitare la preghiera a “San Michele arcangelo” dopo la santa messa, è altri addirittura in maniera molto vaga senza dare nell’occhio non dicono la parola ” in comunione con il nostro papa Francesco ” ma dicono solo “In comunione con il nostro papa ” altri inveve dicono sia il nome di Francesco ma mettono anche il nome di benedetto. Sono molte chiese intorno al vaticano a farlo, dalle altre parti non lo so. Ma qui si stanno risvegliando le coscienze in molti sacerdoti.

    • Alessandro2 ha detto:

      Nella mia città (nord Italia) il Vescovo ha celebrato la Messa del Corpus Domini con canti gregoriani, processione in pompa magna per le vie della città, e canto finale del Tantum Ergo. Non ha citato il nome del “Papa” e alla fine della celebrazione, prima della processione,ha recitato la preghiera a San Michele arcangelo. Celebrazione e processione con grande partecipazione, qualitativa e quantitativa, di popolo. Ne sono uscito assolutamente consolato e rinfrancato.

  • Astore da Cerquapalmata ha detto:

    Pubblico il mio BESTIARIO: (sono bastati 5 minuti di TV dopo cena, poi notizie dal WEB).
    Prima il volto, che mi ha ricordato un malato d’ulcera, di GINO STRADA, che ribadiva che gli italiani non vengono prima (sottinteso: neanche in Italia), confondendo i diritti umani con altri diritti (chi è abbonato allo stadio ha il diritto al posto riservato, chi non lo è NO).
    E ho pensato a GESU’, che ha portato la salvezza a TUTTI, senza preferenze, ma l’ha offerta PRIMA agli ebrei.
    Per un laicista non lo so, ma per un cristiano funziona così: la prima responsabilità è quella verso la propria famiglia, poi verso TUTTI.

    Strano che tanti che si fanno più giusti del Giusto, neanche accennano a fare uguaglianza economica, attraverso una RIDISTRIBUZIONE della ricchezza o una PATRIMONIALE (a favore dei poveri e non delle banche).

    I poveri italiani non possono avere corsie preferenziali in Italia riguardo lo stato sociale, ma sono discriminati economicamente!

    Dopo il parere di Gino Strada, quello di PAROLIN, secondo cui prima si devono salvare vite, il resto è secondario.
    A parte che per un Cardinale omettere che è importante anche salvare anime, è grave, Parolin dovrebbe anche ricordare che naufragarsi da soli è imprudente, per cui è meglio, per i migranti, restare a casa (altro discorso è quello dei veri profughi).
    E dovrebbe ricordare come chi è su una grossa nave è GIA’ in salvo. E come sia stata CAROLA a sequestrare i migranti, invece di sbarcarli nella pacifica e bella TUNISI.
    E come una vita dignitosa non fa parte di “tutto il resto”, che è secondario. Per cui non basta sopravvivere.
    Preferisco il parere di Putin a quello dei grilli parlanti

  • GMZ ha detto:

    È grandioso che il Partito Democratico si sia teinventato come partito dell’illegalità: dal mitico Mimmo Lucano alla Capittana Carola, un tripudio di inviti a non rispettare le leggi… E poi ci si stupisce che un Cardinale rubi l’elettricità? Suvvia, che saranno mai trecentomila euro…?

  • Gaetano2 ha detto:

    A proposito della Russia, E’ stata l’unica ad intervenire manu militari per frenare lo sterminio di cristiani in Siria. Con rabbia e vergogna di coloro che hanno creato ed appoggiato i terroristi (guarda un po’ anche l’Europa).

    Tra l’altro guardatevi il video della parata militare di Mosca, in maggio, Il ministro della difesa, gen. Shoigu, inizia facendosi ufficialmente il segno della croce.

    https://youtu.be/1vvb_3lDzJY?t=344

    • lelume ha detto:

      Il nostro Bergoglio invece nemmeno si i ginocchia davanti alla Santa Eucarestia
      E le nostre chiese sono state trasformate in cabaret…..

  • Nicola B. ha detto:

    Fuori Tema. Ultimissime riguardo la Sea Watch. Interessante notare al termine del servizio giornalistico un “Interessamento” da parte del Lussemburgo ( ! ) riguardo la Sea Watch. Ovvero la richiesta ad un nostro parlamentare perché la “Capitana” venga liberata…Ovviamente sperano sempre nei traditori della nostra patria( sempre numerosi) che hanno sempre guarda caso la pettorina dei gilet rossi con falce e martello. P.S. che il Lussemburgo agisca per ” mandato ” della Merkel ?

    https://amp.tgcom24.mediaset.it/articolo/270/3217270.html

    • Massimiliano ha detto:

      Di traditori la povera Italia ne ha avuti (purtroppo) di tutti i colori. La differenza è che loro non la sentono neanche come patria… Vedi Cirinnà e compagnia danzante. Saluti. Massimiliano.

  • Nicola B. ha detto:

    ” Per chiedergli il permesso di organizzare un presidio sul SAGRATO della CATTEDRALE……” PERMESSO ACCORDATO..

    Ricordo che il SAGRATO è PARTE INTEGRALE della CATTEDRALE..Quindi è come se avessero fatto il PRESIDIO DENTRO LA CATTEDRALE…

  • LucioR ha detto:

    Io direi che la cosa più preoccupante, e che nessuno mi pare ponga alla necessaria attenzione, è la dimostrazione di come i nostri confini marini siano vulnerabili, se è vero che basta una bagnarola per violarli tranquillamente sotto gli attenti occhi dei i nostri mezzi militari, e con il plauso addirittura di molti rappresentanti delle Istituzioni statali (parlamentari, sindaci ecc.). Questo fatto è all’attenzione di tutto il mondo: quale “prestigio”, quale considerazione ci viene da tutto questo? Potremo essere considerati “solo” un gradino al di sotto di Malta, che i suoi confini li difende molto meglio?

  • virro ha detto:

    Dott. Tosatti, quanto è bella la Verità!
    Quando è vissuta, quanto sono belli i suoi frutti!
    Grazie per il suo tempo.
    I disturbatori che si presentano in questo blog, li dobbiamo ringraziare perché ci permettono di affermare QUANTO E’ BELLA LA VERITA’! 😊😊😊
    La nostra vita si chiama GESU’
    Beato chi ci crede

  • gabriele ha detto:

    Da notare la grande vigliaccheria di sofri: ha scritto un messaggio di insulti a prova di querela, perché non fa il nome di Salvini e quindi in tribunale non ci sono gli estremi per una condanna, potrebbe dire che non si rivolgeva a salvini… vigliacco, non ha nemmeno il coraggio delle sue azioni

    • LucioR ha detto:

      Sì, ma almeno una denuncia per turpiloquio, no?

      • Fabrizio Giudici ha detto:

        Nelle sue parole il riferimento a Salvini è più che evidente, il punto è che questa gente ha fior di avvocati.

        Piuttosto, spero che a questo punto i due cattolici residui che ancora leggono il Foglio di Ferrara e della sua banda di ex-sessantottini chiudano l’abbonamento. Come dite? Langone e Meotti? Scrivono anche da altre parti.

    • Gaetano2 ha detto:

      Allora mi sono sbagliato. Io ho visto l’immagine di Sofri e che subito iniziava con “senti, brutto stronzo”, e avevo pensato che si fosse visto allo specchio…

  • Nicola B. ha detto:

    Per Il Veritiero. Io non so se ricevono 3000 euro per persona ” salvata ” ( = clandestino importato). Di sicuro dei soldi glieli danno , quanto non lo so. Di sicuro non lo fanno aggratis e per carità cristiana. La Capitana e l’equipaggio come da servizio de Il Giornale prendono 2000 euro a testa al mese. Anche io comunque mi ero posto la tua stessa domanda.

  • gabriele ha detto:

    Ascoltando il notiziario in latino di radio vaticana ho appreso che il famoso consiglio dei cardinali, già C9 ora è C6 e, in latino, si chiama “Consilium SEX cardinalium”… nome che si presta a qualche ironia visto l’andazzo…

  • Valeria Fusetti ha detto:

    Fuori tema:ho ricevuto da una coppia di amici un numero di Roma (06698979) e l’ invito a chiedere al Papa che intervenga per salvare Vincent Lambert. A qualcuno risulta che questo sia veramente il numero della segreteria di Santa Marta o, magari in queste ore, c’è una povera famiglia romana che è stata costretta a staccare il telefono ? Grazie a chi vorrà rispondermi. Magari il più qualificato sarebbe il dr. Tosatti… ma vedete voi ! Io sono piuttosto perplessa per la modalità.

  • marco ha detto:

    C’è un grande apprezzamento per Putin difensore del Cristianesimo.Era alto ufficiale del Kgb.Bisognava essere marxisti,quindi atei.Tralascio gli eventuali omicidi. Anche dopo quel periodo sono avvenuti casi ‘strani”.Ma non credo si possa negare la volontà di ristabilire ed aumentare il potere dell’ Urss.Fa sempre tandem con la Cina.Appoggia ogni dittatura,purché anti occidentale. Dal Venezuela all’Iran,alla Turchia di Erdogan.Tutti noti paesi di tolleranza verso i cristiani. La Cecenia fa parte della Russia ma lì domina la sharia.
    Anche Stalin usò la Chiesa russa,sempre nel cuore dei russi,nella Grande Guerra Patriottica.
    Piuttosto mi stupisco che non abbia avuto spazio questo articolo:
    https://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13478214/papa-francesco-benedetto-xvi-joseph-ratzinger-confessione-vaticano-bergoglio-mistero.html.
    A me ha creato molto dolore. Poiché Benedetto non è ipocrita,la sua stima per Bergoglio è sincera.
    La sua “ossessione ” per l’unità della chiesa cosa vuol dire?Se fosse stato Papa ai tempi di Lutero sarebbe diventato luterano?
    Comunque ora capisco meglio perché sotto un lunghissimo pontificato siano cresciuti così tanto prelati ignobili.

    • Anima smarrita ha detto:

      “Una mano lava l’altra e tutte e due lavano la faccia”.
      Non è la prima volta che si arruola Ratzinger per bypassare una boa da segnalazione, talvolta forzando parecchio la mano come nel caso delle lettere taroccate da mons. Dario Viganò. E l’Emerito interviene, nel tentativo – forse – di non vanificare la sua “rinuncia”: in qualche caso per puntualizzare, in qualche altro in difesa dell’“unità della Chiesa”, come nel colloquio (svoltosi sabato 22 giugno, si precisa) con l’editorialista Massimo Franco de “Il Corriere della sera”, che sembra avere l’esclusiva nel trattare questioni spinose concernenti il Vaticano e, in particolare, durante questo papato. Non ho letto l’integrale; un commentatore su un altro sito annota di non avervi trovato l’affermazione: “C’è un solo papa ed è Francesco”, come evidenziato da VaticanNews.
      Quanto alla data: che coincidenza! Quasi in risposta a stretto giro alla dura critica del card. Brandmüller all’Instrumentum Laboris per il Sinodo sull’Amazzonia, pubblicata l’altro ieri, il 27 u.s.
      Proprio con Brandmüller Benedetto XVI aveva avuto nel novembre 2017 uno scambio epistolare piuttosto puntiglioso – finito sui media nel settembre dello scorso anno – sempre a proposito della “rinuncia” al ministero petrino e alla decisione autonoma di Ratzinger di assumere il titolo di “emerito”. Perentoria e stizzita la chiosa di Ratzinger: «con il Papa emerito ho cercato di creare una situazione nella quale io fossi per i mass media assolutamente inaccessibile e nella quale fosse pienamente chiaro che c’è solo un Papa. Se lei conosce una via migliore e crede di poter condannare quella da me scelta, la prego di dirmelo».
      A me non sembra proprio che sia rimasto “per i mass media assolutamente inaccessibile”. E la cosa in più circostanze torna m…oooolto utile ai duri e puri bergogliani, qualche volta – invece – risulta un tantino urticante ed ecco: insorgono sempre loro, i “bergogliani”, a ricordare la promessa dell’Emerito di ritirarsi e rimanere “nascosto al mondo”.
      “Non fate male a uno solo di questi piccoli. La voce di Pietro contro la pedofilia”. È il titolo del libro denuncia sugli abusi sessuali a danno dei minori nella Chiesa, che esce domani, firmato insieme da Francesco e Benedetto XVI.
      Evidentemente si avverte la “difficoltà” del momento presente… e si intensifica la collaborazione… E non mi è sfuggito un particolare: al termine dell’udienza generale – mercoledì scorso, l’ultima prima della sospensione estiva – Bergoglio (che immancabilmente conclude ogni incontro e discorso con la raccomandazione: «pregate per me») ha chiesto: «pregate per il mio ministero».

  • Il veritiero ha detto:

    Ma l’avete vista la faccia della capitana della sea whatch dopo sbarcata? Con il sorriso soddisfatto, un sorriso soddisfatto come di una persona che ha vinto una sfida? Contenta, spavaldo e soddisfatta. Io gli darei 10 anni di carcere solo per quella faccia da schiaffi con il quale è scesa audace e sfrontata.

  • Davide ha detto:

    Solo per un miracolo non dobbiamo piangere vittime tra i nostri finanzieri per questo vile atto irresponsabile compiuto dalla ‘Capitana’…. mi chiedo però dove sono tutti quei difensori della sacralità della vita umana che non esitano a scagliarsi contro Salvini quando uno dei loro beneamati clandestini soffre un po’ troppo il caldo a bordo di queste navi pirata ?
    Dormivano forse ?

  • Mac ha detto:

    Mi sembra di capire xhe Sofri vada a catechismo da
    don Giorgio De Capitani.

    Saluti

  • Marco Matteucci ha detto:

    Certo se chi ha l’obbligo di garantire la giustizia permette ad un efferato omicida condannato a 22 anni di reclusione per aver assassinato un fedele servitore dello stato, di rivolgersi così verso il ministro dell’interno, vuol proprio dire che tutti quegli anni trascorsi in galera non sono serviti a nulla.
    Questa è la feccia più infida del genere umano, una categoria di criminali impossibile da rieducare.
    QUINDI PROPONGO UNA RACCOLTA DI FIRME PERCHÉ LA SUA CONDANNA VENGA RIVISTA E TRAMUTATA IN ERGASTOLO (magari appellandosi alla legge Severino che tanto piace alla sinistra).

    • Marco Matteucci ha detto:

      Anzi mi scuso per l’imprecisione, infatti da essere vigliacco e viscido quale egli è sempre stato, non ebbe neanche il coraggio di eseguire l’omicidio del commissario Luigi Calabresi con le proprie mani, ma vigliaccamente assoldò dei sicari per eseguire il “LAVORO SPORCO”, COME DI SOLITO USANO FARE I PEGGIORI CAPI DI COSA NOSTRA.

      E OGGI, CONTINUANDO A SGUAZZARE NEI PROPRI ESCREMENTI, SI PERMETTE DI VILIPENDERE LE ISTITUZIONI DI QUELLA COMUNITÀ DA CUI PURTROPPO CONTINUA A RICEVERE INDEGNAMENTE DIRITTI E ASSISTENZA COME UN QUALUNQUE ALTRO ONESTO CITTADINO ..VERGOGNATI!

      • Gian ha detto:

        Piacerebbe anche sapere da quando questo “assassino liberato” riceve una pensione dallo Stato ed a quanto ammonta.

  • Diana ha detto:

    Qui la notizia sulla Cina in italiano
    https://www.acistampa.com/story/registrazione-del-clero-in-cina-la-posizione-della-santa-sede-1177
    Cioè: il Vaticano sottoscrive un accordo vergognoso e poi dice ai singoli preti e vescovi che devono registrarsi e che se tante volte la cosa ingenerasse in loro problemi di coscienza (ovvero se fossero questi registrandi ancora cattolici) DEVONO RENDERE APERTA DICHIARAZIONE IN MERITO all’atto della registrazione.

  • Alessandro2 ha detto:

    Putin = catechon

  • Diana ha detto:

    Questa è per il bestiario criminale: il Vaticano incoraggia i presuli cinesi ad iscriversi alle liste di proscrizione che i carnefici cinesi stanno diligentemente compilando. E ricorda a tutti che, in forza dell’accordo (tutt’ora segreto) sottoscritto con il governo, la Santa Sede considera vescovi anche quelli nominati dallo Stato.

    https://cruxnow.com/church-in-asia/2019/06/28/vatican-issues-guidelines-on-clergy-registration-in-communist-china/

    • Fabrizio Giudici ha detto:

      “In an ___unsigned___ statement released on Friday, the Vatican said bishops in China had requested advice on how to fulfill the new requirement to civilly register with the government.”

      È normale che un documento di questo tipo non sia firmato da nessuna autorità ecclesiastica?

  • Rafael Brotero ha detto:

    Credero’ che la luce puo venire dall’Oriente solo quando i patriarchi firmeranno gli atti del concíli di Firenze (di nuovo), di Trento e Vaticano I.
    Il Vaticano II non bisogna firmarlo, é stato um concílio meramente pastorale per trattare i problemi temporali della Chiesa nel principio degli anni 60. Ha lo stesso valore dogmatico di una canzone di Domenico Modugno.

    • Mac ha detto:

      Mi sembra di capire che Sofri vada a catechismo
      da Don Giorgio De Capitani.

      Saluti.

    • Gaetano2 ha detto:

      “Credero’ che la luce puo venire dall’Oriente solo quando i patriarchi firmeranno gli atti del concíli di Firenze (di nuovo), di Trento e Vaticano I…”

      Il guaio è che i primi a disattendere e a non credere agli atti di questi Sacrosanti Concili, sono: gerarchie, clero e fedeli (almeno in gran parte) della sedicente chiesa cattolica attuale

    • MASSIMILIANO ha detto:

      “Ha lo stesso valore dogmatico di una canzone di Domenico Modugno”. Peccato però che esso stesso sia diventato l’unico dogma della Chiesa. E non è ammesso dissentire. Saluti.
      Massimiliano

  • Hadapassà... ha detto:

    Caro Tosatti, questo articolo con tutti gli annessi e connessi, è semplicemente da incorniciare a imperitura memoria.
    Appalusi!

  • Il veritiero ha detto:

    Non vorrei dire una sciocchezza, ma è vera la voce che ho sentito che dice che alle ong che salvano le persone in mare vengono dati “3.000 euro ogni persona che salvano in mare”? È un informazione vera questa? È per questo che c’è questa corsa sfrenata per raccogliere migranti in mare? 3.000 euro ognuno?

    • Lucia ha detto:

      Gentile Il Veritiero prendono 3 mila euro di stipendio , un capitano dai 5 ai 10 mila euro.La carola che si vergogna di essere tedesca, bianca ec” prende 7 mila , ma pare che li ricevano solo se scaricano la merce umana in Italia, non ad es in Tunisia.Non so se quest’ ultima cosa sia vera ma se lo fosse la domanda e PERCHE? Forse perche c ‘ e davvero un disegno politico di distruggere l ‘ Italia.Scusi se sono indiscreta, mi pare di ricordare che lei e seminarista , posso chiederle se fra i suoi compagni di seminario e preti che conosce se c ‘ e qualcuno che viene dall ‘ Africa che potrebbe spiegarci perche nonostante anche li si sappia cosa succede in Libia tanti giovani continuano ad andarci e soprattutto che cosa si dovrebbe fare per porre fine a questo traffico di esseri umani ? Ciao

  • Monica ha detto:

    Prima un cittadino vaticano, ora una cittadina tedesca. Tutti e due al di sopra della legge sul territorio italiano. #la legge sono io

    • Gian Piero ha detto:

      Certo in Italia Il Vaticano sta dalla parte degli “ antagonisti” , degli occupatori abusivi di case che non pagano le bollette, dalla parte delle ONG immigrazioni ste che speronano pur di passare la barca della Guardia di Finanza. La stesso Vaticano in Sud America sta con i migranti che vogliono passare illegalmente il muro fra Messico e Usa.Pero’ in altre parti del mondo il Vaticano non si schiera sta CONTRO i governanti a fianco dei disobbedienti all’ autorita’ , ad esempio in Cina, in Venezuela, a Cuba, in Bolivia , in Colombia . Perche’ questi due pesi e due misure? Semplice : dove i governi sono di sinistra il Vaticano e’ a fianco dei governi ,
      , dove invece i governi non sono di sinistra la legge si puo’ violare impunemente e anzi i disobbedienti vengono applauditi . Questa doppia morale mi sembra cosi’ eclatante che ormai non ci si fa neppure piu’ caso. Come nel caso del cardinale elettricista : il Vaticano possiede numerosi stabili ma nei propri stabili il Vaticano non incentiva certo l’ esproprio proletario e l’ illegalita’ , la incentiv solo negli stabili degli altri. Cosi’ per la Sea Watch: si applaude Alma disobbediente Carola ma se un auto osasse non fermarsi ai posti di blocco del Vaticano e travolgesse le Guardie Svizzere, penso che le Guardie reagirebbero con la forza e con la benedizione delle autorita’ vaticane.
      Ecco un bel segno di protesta : facciamo quello che ha fatto Carola, fregandocene delle leggi, verso lo Stato del Vaticano!

      • Monica ha detto:

        Ora ci aspettiamo, per logica, che prossimamente i sostenitori della capitana entrino di forza all ospedale di Reims per dare da bere a Vincent Lambert, visto che anche lui sarà una persona vulnerabile in stato di necessità, inoltre oggettivo.

        • Monica ha detto:

          “Io credo che la vita umana vada salvata in qualsiasi maniera”, dice il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato della Santa Sede.
          Eminenza, siccome un principio generico é valido per più casi, anche un feto é innegabilmente e scientificamente vita umana; ci aspettiamo quindi una posizione chiara, “in qualsiasi maniera”, della Chiesa sul tentativo del governo francese di vietare l obiezione di coscienza ai medici sull aborto. Ancor più forte del caso di oggi, poiché i feti non hanno l alternativa di attracco in Tunisia o a Malta (se proprio si pensa davvero a salvarli subito), e sono ben più indifesi e bisognosi.

  • luigi perna ha detto:

    Solo in un paese di politici e intellettuali vergognosamente ipocriti e opportunisti perennemente proni al buonismo sinistroide a senso unico può succedere di osteggiare un ministro che cerca di evitare che l’Italia diventi il campo profughi dell’Europa

  • Nuccio Viglietti ha detto:

    Veramente esemplare!…tipico atteggiamento comportamento nazista di intrepida capitana che a ripetuti alt di motovedetta risponde…me ne frego…!!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • Donna ha detto:

    l’unico che ha detto la cosa giusta, in linea con un pensiero cattolico integro fedele al vero magistero, e non ancora svenduto al nuovo magistero protestante della “chiesa in uscita”, è Putin.
    Non si puo non ricordare Fatima quando la Madonna chiese di consacrare la Russia al suo Cuore Immacolato e si puo notare che gli anni che ne seguirono videro una crescita lenta ma costante del Cristianesimo in terra russa.
    La consacrazione sembra sia avvenuta solo in modo valido nel 1984 da parte di papa san Giovanni Paolo II …..

    Da parole di suor Lucia , credo rilasciate in una intervista:

    “Infine la fece Sua Santità Giovanni Paolo II il 13 maggio 1982. Quando mi fu domandato se era conforme alle richieste della Madonna risposi di no, continuando a mancare l’unione con tutti i vescovi del mondo. Allora lo stesso sommo pontefice Giovanni Paolo II scrisse a tutti i vescovi del mondo chiedendo loro di unirsi a lui; fece portare a Roma la statua della Madonna di Fatima (quella della cappellina) e il 25 marzo 1984, pubblicamente, in unione coi vescovi che vollero unirsi a lui, fece la consacrazione così come la Madonna aveva voluto. In seguito mi fu domandato se era conforme a quanto richiesto dalla Madonna e io risposi di sì. Da quel momento, la consacrazione è compiuta.

    «Perché dunque questa esigenza di Dio di celebrare tale consacrazione in unione con tutti i vescovi del mondo? Perché è un appello all’unione di tutti i cristiani — il corpo mistico di Cristo — a capo della quale sta il Papa, unico vero rappresentante di Cristo in terra, al quale il Signore affidò le chia­vi del regno dei cieli. E da questa unione dipendono la fede nel mondo e la carità, che è il vincolo che deve unirci tutti quanti in Cristo come Egli chiese al Padre» (23).

    …chissà che per ritrovare una fede “fedele”al vero magistero cattolico, non saremo costretti un giorno a guardare verso est…tutto è possibile; e pensando che tutte le chiese (edificio)sono da tradizione costruite orientate a est, si potrebbe leggerne un significato simbolico….

    • Gaetano2 ha detto:

      …e la consacrazione o meglio un esorcismo ci vorrebbe per la sedicente “Europa”… ma se dipende da don Ciccio buonanotte…

  • Burle quotidiane ha detto:

    Pensiamo anche alla nuova presidenza della f’FAO. Tempo fa alcuni diocesani di ritorno dal Madagascar e parlavano in maniera idillica, tutto oro ció che luccica . Informandomi meglio sul Web, ho poi saputo che gli imperialisti avevano sottratto le terre dalla popolazione locale per poco piú di 1 euro al m2 . Mi chiedo dove andranno i soldi ? Bella domanda 🙂

  • Paolo Giuseppe ha detto:

    Circa gli argomenti trattati dal “Bestiario” ci sarebbe da scrivere un trattato. Mi limito a cammentare il sagrato di Catania.
    Nella mia città (Piacenza) l’organizzazione “Restiamo umani” protesta perchè il bando della prefettura per l’accoglienza dei migranti prevede “solo” €. 21 al giorno per migrante e con questa cifra il bando rischia di andare deserto “costringendo al ritiro quelle cooperative e quelle onlus che sull’accoglienza diffusa e sui processi di integrazione hanno costruito pratiche positive“.
    Sul virgolettato di “Restiamo umani” osservo:
    1) Non c’è da integrare un bel niente perchè fino a quando il migrante non avrà in mezzo ai denti il permesso di soggiorno, la sua presenza qui sarà precaria e provvisoria.
    2) Circa la frase “i processi di integrazione hanno costruito pratiche positive” traduco: “abbiamo guadagnato un bel pacco di soldi”.
    Pace e bene.

  • Io tedesco ha detto:

    Io sono nato in Germania e mi trovo qui per un paio di giorni . Bisognerebbe ascoltare cosa pensa al riguardo un tedesco , mio papà. Ebbene passando a trovarmi mi ha parlato della Sea Watch e mi ha detto :” il capitano è una tedesca , leggendo ció che ha fatto mi provoca vergogna “.

    • G. ha detto:

      Grazie e complimenti a Lei e al Suo Papà! Ma sarebbe stato piu’ autorevole un intervento del genere da parte della Sua Cancelliera. Non provate vergogna pure per lei? Cordialità

      • Milli ha detto:

        La cancelliera con i suoi tremori, ha i giorni contati. Già si vedono gli avvoltoi svolazzare su di lei, come lei ha svolazzato si altri moribondi, ad es. la Grecia.

        • GMZ ha detto:

          I due grandi d’Europa che sghignazzavano a favore di telecamera: entrambi non se la passano granché bene. Scommetto che gli è passata la voglia di fare gli spiritosi… Bad karma o, più probabilmente, la maledizione di Barluscamon.

      • LucioR ha detto:

        Non possiamo pretendere questo, da noi è molto peggio:

        1- Tutti i politici sinistri, che contrariamente all’orientamento attuale dell’elettorato sono ancora larga maggioranza, sono sfegatatamente a favore della Racckette; non ne parliamo dei mezzi d’informazione, veicoli e amplificatori del delirio autodistruttivo di questi miserabili; e di tutti coloro che hanno anche solo cinque minuti di notorietà grazie ad essi;

        2- Il Governo che fa? la cosa è diventata un duello tra Salvini e quell’aborto che si chiama EU, con l’appoggio dell’ONU. E il Governo, nella persona del Presidente del Consiglio soprattutto, e degli altri Ministri? Lei parla di qualcosa che dovrebbe dire la Merkel,; e il nostro Capo del Governo nulla ha da dire?

        3 – E nemmeno il nostro Capo dello Stato ha nulla da dire? Riceviamo gl’insulti più rivoltanti da Francia, Germania, Olanda e Spagna: a livello istituzionale nulla abbiamo da dire?

        4 – La nostra non è una tragedia, ma una tragicommedia che arriva al suo culmine quando una navetta da niente per poco non affonda un nostro mezzo militare, e la responsabile di tutto ciò anziché essere sbattuta in galera viene accompagnata dove pare a lei. Sarebbe da fare un film con Fantozzi nella parte dell’eroe.

        • LucioR ha detto:

          Come postilla a quanto appena scritto:

          Vedo che almeno uno «nato in Germania», o forse suo padre, parlano l’Italiano meglio di “noi”, dicendo «capitano» e non “capitana”, quella soave creatura di sesso femminile. Alla Presidenta, Sindaca ed Assessora ora da noi si è aggiunta la Capitana. Nel mondo, ma non in Italia, c’è ancora qualcuno che parla bene l’Italiano

    • Adriana ha detto:

      Già , ma i politici DEM nostrani non si vergognano…ridono , come l’Elettricista del Signor B .

  • wisteria ha detto:

    Mi rivolgo al direttore Tosatti e a tutti i collaboratori e fruitori del blog. Siamo tutti indignati per la vicenda Sea Watch, che sottolinea ancora una volta quanto poco sia rispettato il nostro amato Paese. Qui ci vuole una serie di manifestazioni di piazza, ordinate e dignitose, a sostegno di Salvini e contro l’arroganza della UE, in particolare di Germania ed Olanda. Non lasciamo la visibilità ai nostri avversari, che stanno affondando l’Italia.

    • michela ha detto:

      Sono pienamente d’accordo. Come si può fare?

    • GMZ ha detto:

      La sinistra non può essere battuta in piazza: è la sua specialità, l’unica cosa che sa fare bene.
      Salvini ha i sondaggi, e tanto gli basta. E scommetto che tutto questo casino non gli è affatto dispiaciuto: alla prossima tornata elettorale, basterà ravvivare la memoria della zozzona crucca e dei 3 parlamentari che le hanno fatto la ola per drenare voti a carriolate dal partito di zingaretti.
      Loro si tengano le piazze, Salvini ha le urne.

  • Fabrizio Giudici ha detto:

    Visto che è un bestiario, aggiungo qualche dettaglio. Il vescovo di Lexington, monsignor Stowe, nel febbraio del 2018 è entrato nel consiglio di Pax Christi USA come presidente episcopale. Pax Christi, creatura di don Tonino Bello. Dai frutti si vede l’albero, diceva Cristo. E infatti altri frutti di quell’albero sono don Ciotti e Vendola; tanto per chiudere il cerchio, grandi predicatori della “legalità”.

    • Milli ha detto:

      Nichi Vendola???

    • Gaetano2 ha detto:

      Nel frattempo, non so come si chiamano, i vescovi o chi per loro che dovevano valutare, vigilare, controllare che facevano? Dormivano o collaboravano con costoro?
      Si sono svegliati solo con don Munutella? (Di cui non conosco del tutto la vicenda, ma mi pare che di Vendoli et similia ancora non ne ha prodotti)

  • Adriana ha detto:

    Lo schifo dei DEM-ENTI , oggi , resta l’unico appiglio per pensare all’Infinito .