RAGGI, SINDACO DISASTRO, SI IMPANCA A GRANDE INQUISITRICE.

25 Giugno 2019 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Certo che questi 5 Stelle sono proprio particolari. Fanno finta di essere il “Nuovo”, e in realtà spesso sono solo il peggio del Vecchio, spolverato di demagogia e incapacità. Parliamo oggi del sindaco di Roma, Virginia Raggi, che secondo Il Messaggero, che ha raccolto il grido di dolore dei cittadini sta conducendo Roma vero abissi storici, e però si diverte a giocare alla Grande Inquisitrice nei confronti di chi difende, legittimamente e democraticamente, il diritto di tutti a nascere.

Ci ha scritto Filippo Savarese, presidente di Citizengo.

“Il Comune di Roma ha avviato un procedimento amministrativo contro i manifesti di CitizenGO. Un altro.

Stamattina, dopo essere stato ufficialmente convocato, mi sono recato presso gli uffici della Polizia della Capitale per per rilasciare dichiarazioni sulla campagna di affissioni che abbiamo svolto lo scorso maggio, in occasione delle Elezioni Europee.

I nostri cartelloni mostravano una piccola bimba nel grembo materno accompagnata dallo slogan: “Lei si candida a nascere! Sostieni i candidati che difendono il diritto alla Vita”. Una delle tante attività concrete di CitizenGO per sensibilizzare la società sui valori che io e te condividiamo. Anche questa, evidentemente, troppo “politicamente scorretta”.

Oggi, su richiesta della Polizia, ho dichiarato la mia responsabilità personale, in qualità di Direttore di CitizenGO Italia, in merito alla campagna. Non so attualmente a quali conseguenze vado incontro. Ho ricevuto due verbali di contestazione amministrativa, che ora porterò ai nostri Avvocati per procedere coi ricorsi. Ti farò sapere che cosa ci viene contestato non appena ne avrò parlato coi legali.

I verbali di contestazione della Polizia di Roma

 

Permettimi solo tre considerazioni:

CitizenGO incide concretamente nella società. Non è qualcosa di “virtuale”, ma di reale. È una comunità di semplici cittadini attiva per difendere i valori che gli stanno a cuore: difesa della Vita, promozione della Famiglia, tutela della Libertà educativa dei genitori;

Diamo scandalo. Il procedimento amministrativo è stato avviato perché qualcuno, evidentemente, non ha gradito i nostri manifesti. Chi? Non lo so ancora. Posso solo dire che proprio durante le affissioni abbiamo ricevuto il durissimo attacco del Presidente dell’VIII Municipio di Roma, di estrema sinistra, che ha definito la nostra una campagna “di odio” e oscurantista, chiedendo provvedimenti urgenti al Comune. È lui che ci ha “denunciati”? Non lo so, ma non mi meraviglierebbe;

In gioco c’è il nostro diritto di opinione ed espressione (mio e tuo). I nemici della Vita, della Famiglia e della Libertà educativa hanno capito che le campagne di CitizenGO sono in grado di scuotere le coscienze e far riflettere le persone, per questo non tollerano le nostre iniziative e comunicazioni pubbliche. Per questo ci denunciano e provano ad imbavagliarci. Ma ci danno solo più coraggio!

Ti ricordo, tra l’altro, che attualmente è già in corso presso il Tribunale Amministrativo del Lazio un altro processo tra CitizenGO e il Comune di Roma per la censura dei manifesti dell’anno scorso (“L’aborto è la prima causa di femminicidio nel mondo”).

Ora, probabilmente, se ne aprirà un altro. I fronti giudiziari si moltiplicano! Bene, è segno che diamo fastidio. È segno che CitizenGO, come comunità di cittadini attivi impegnati per il Bene Comune, sta crescendo e diventa sempre più influente e capace di incidere nella società”.

 

Chi voglia saperne di più, e dare una mano a Citizengo in questa e altre battaglie vada sul sito.





Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Inchiesta sul demonio.

Tag: , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

23 commenti

  • Luigi ha detto:

    E il cardinal bolletta che dice? Non si prende a cuore questa ingiustizia? Magari pagando lui gli avvocati di Citizengo?
    Che dice? Che non lo fa perché Savarese non è un “povero” abusivo e lui aiuta solo quelli… Ah ho capito, è la neochiesa….

  • Il seme ha detto:

    Come ogni gran dono di Dio , essendo sotto molteplice attacco ogni forma di germe , dono del seme di Dio , della Sua Parola , ogni atto, testimonianza , volti a difendere il germe, la vita , senza nessun compromesso pur di essere definito dai nemici dei viventi, come ” un aborto ” è buono , degno , lodevole , nobile , virtuoso , vero e benedetto .

  • Andrea ha detto:

    M5S e PD presto o tardi formeranno un unico blocco contro Lega e FDI. FI sarà l’ago della bilancia. (Non è affatto scontato che starà con questi ultimi). Probabilmente si spaccherà in due. Ma a quel punto il gran partito liberale progressista staccherà di gran lunga il blocco, si fa per dire, conservatore… E allora saluti a tutti. Pedale schiacciato al massimo, sui “diritti” per finire di distruggere la società occidentale, già moribonda. Queste persone che fanno campagna sociale sono coraggiose e meritano il nostro ringraziamento. Perchè oggi ci vuole davvero coraggio a difendere pubblicamente i valori cristiani, specie quelli messi nel mirino dal diavolo. Purtroppo non vedo un orizzonte luminoso per loro, per noi, per qualsiasi cristiano. Vedo solo una inevitabile crescente persecuzione. Ma ciò che conta è rimanere con Gesù fino alla fine e questo nessuno ce lo può togliere.

    • Davide ha detto:

      Un paio di settimane fa lessi un interessante commento di Blondet il quale paragonava il folle delirio di questi tempi con quanto accadde nell’URSS dopo la Rivoluzione di Ottobre…
      Ecco in tutta sincerità ogni giorno che passa questi neo-bolscevichi mi fanno sempre più paura.
      Finirà male, decisamente molto male…

      • Andrea ha detto:

        Puoddarsi che la situazione sia pure peggio della propaganda sovietica che comunque alla base aveva sempre la forza. La tecnica è stata affinata ed oggi la dittatura si costruisce a colpi di sentimentalismo, vittimismo e terrorismo psicologico. E non è affatto facile giostrarsi fra queste leve.

        • Claudius ha detto:

          Giustissima considerazione. I bolscevichi erano dei pivellini al confronto della raffinatissima propaganda psicologica di oggi, perché ancora pensavano in termini di scontro militare tra due fazioni opposte, che in qualche modo e’ sempre alla pari: in guerra, o in una rivoluzione, si spara da entrambe le parti. Qui invece hanno trovato la quadratura del cerchio, perché hanno capito come devono fare per sparare solo loro.

  • Davide ha detto:

    Si respira sempre più aria di una nuova Inquisizione….. mala tempora currunt per ogni uomo libero cone Filippo Savarese.

  • Anima smarrita ha detto:

    Va di moda l’assolutismo.
    Qualcuno che riempie i “vuoti” spunta sempre. Su temi che in tempi nemmeno tanto lontani si sentiva forte e chiara la voce della Chiesa è calato un silenzio assordante.
    I politici di area? Impegnati sul “sociale”, secondo i dettati della nuova evangelizzazione.

  • Il veritiero ha detto:

    A Roma ormai viviamo in una “barzelletta vivente” fra A.m.a. – A.c.e.a. E lo stesso comune. Io sono proprietario di un bar a Roma, sono in causa con A.m.a. (che è sempre di proprietà del comune di Roma) perché mi hanno mandato 5000 euro di tasse della spazzatura da pagare, dicendo che loro sono “anni che mi danno il servizio di raccolta differenziata e passano a prendere i miei rifiuti del bar” la cosa divertente é che nel mio bar quelli della raccolta di A.m.a. “sono 5 anni che non passano” io devo andare a buttare la spazzatura ai secchioni pubblici in strada. A.m.a. ( E quindi il comune di Roma) sta’ cercando di chiedermi 5000 euro per un servizio che non mi ha mai dato. Mi stanno chiedendo soldi per una cosa inesistente. Infatti sono in causa.

    • Alda ha detto:

      Veritiero deciditi…. Fai il barista o il seminarista? 🤔🤔

      • Il veritiero ha detto:

        Prima di iniziare il percorso nella chiesa avevo un bar, è ce l’ho ancora, l’ho affittato mentre faccio il mio percorso.

      • Adriana ha detto:

        Io penso che il Veritiero desiderava illustrare con un esempio concreto il malcostume dell’amministrazione stellata e la sua arroganza .NB . Ho appena sentito alla Zanzara una ” denuncia ” da parte di un controllore dell’ATAC sull’impossibilità di controllare gli inesistenti biglietti delle tribù Rom che prendono l’autobus tutti assieme , appassionatamente . Inesistenti …nonostante i dipendenti dell’Atac visitino i centri Rom per regalare loro mazzette di biglietti ” clandestinamente ” e inutilmente perchè i Rom se ne liberano subito vendendoli e prendono l’autobus gratis perchè sono liberi da sanzioni ! Sanzioni che , invece colpiscono altri NON privilegiati dal Comune – come qua ben si vede .

        • Adriana ha detto:

          Beninteso , si parla di NON privilegiati ideologici : quelli che NON
          piacciono a Lerner , a Parenzo , a Luzzatto , alla Cirinnà , alla Boldrini , alla Bonino , alla Raggi … a Paglia , a Bergoglio e perciò neppure a Soros .

  • Pier Luigi Tossani ha detto:

    Solidarietà a Citizen Go… d’altronde la Raggi l’hanno votata i cittadini… speriamo cambino idea la prossima volta.
    A Napoli De Magistris l’hanno votato per due mandati.

    • Davide ha detto:

      In tutta sincerità sarei curioso di spare cosa precisamente è stato contestato a CitizenGo e al Sig. Savarese…
      Perché qua, e sulla mail che ho ricevuto, si parla solo di sanzione amministrativa senza entrare troppo nei dettagli.
      Certo, difficile non pensare che sia un semplice pretesto, difficile non pensare che qualcuno a cui i manifesti (il cui contenuto condivido appieno) abbiano dato fastidio, non abbia pensato di mettere i classici bastoni tra le ruote a CitizenGo.
      Però sarei desideroso di conoscere meglio il nesso tra questa sanzione amministrativa ed i manifesti di cui sopra.

      • LucioR ha detto:

        A quanto pare non lo sa nemmeno Savarese, che ha promesso d’informarci:

        «Ti farò sapere che cosa ci viene contestato non appena ne avrò parlato coi legali».

  • Nicola B? ha detto:

    M5S. Forti con i deboli e deboli con i forti.

  • TITTOTAT ha detto:

    Ma che vai dagli avvocati! Scuoti la polvere sotto i tuoi piedi.

  • MASSIMILIANO ha detto:

    Secondo me la denuncia è partita da Santa Marta o zone limitrofe…E purtroppo non me ne stupirei affatto viste le ultime notizie che arrivano dalla balele vaticana Saluti.

  • virro ha detto:

    DIO E’ VITA
    Dio non si stanca di parlare e correggere i suoi figli, figurarsi se ci dobbiamo stancare noi di difendere i nostri figli dateci da Dio.
    La politica cieca, fa acqua da tutte le parti.
    La politica che prende forza da consigli umani,
    consigli segreti ed incappucciati,
    consigli dettati da Iban,
    consigli dettati da sette sataniche,
    consigli pagati con il petrol-dollaro,
    consigli dettati dalla miseria umana e guerrigliera come possono costruire qualcosa di duraturo e BELLO come è la VITA?
    L a vita umana quanti milioni di anni ha?
    La vita di queste cimici quanto dura?
    L’orgoglio della vita è sapere che con gioia va incontro alla Vita Eterna
    la vita orgogliosa (forse non lo sa’) va incontro al dolore eterno
    CORAGGIO CITIZENGO, SIAMO TUTTI CITIZENGO
    Gesù tu sei Re😃🙋‍♂️😃🙋‍♀️

  • Adriana ha detto:

    Ai sarti che hanno confezionato l’abito – ideologico – al popolo
    ” sovrano ” niente dà più fastidio del bambino che grida : ” Il re è nudo ” !