NOBILE SU SOROS E IL VATICANO. QUEL REGALO DI 650MILA DOLLARI CHE GRONDANO SANGUE.

7 Giugno 2019 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcuriali, Agostino Nobile ci ha inviato una riflessione estremamente interessante sui rapporti fra George Soros e il Vaticano, anche alla luce dell’endorsement che il finanziere ha compiuto nei confronti del Pontefice regnante dopo la frase di quest’ultimo sulle discriminazioni verso i rom. Buona lettura. 

 

Fatti e antefatti vaticani e sorosiani

Durante il recente viaggio in Romania papa Bergoglio ha chiesto perdono ai Rom: “Nel cuore porto un peso. È il peso delle discriminazioni, delle segregazioni e dei maltrattamenti subiti dalle vostre comunità. La Storia ci dice che anche i cristiani, anche i cattolici non sono estranei a tanto male”.Già che c’era il papa poteva chiedere scusa anche per le violenze dei cristiani nazisti e comunisti,  dei negrieri degli ultimi secoli, fino ai criminali comuni. Sembra che la dottrina della Chiesa cattolica ingiunga l’oppressione delle minoranze. L’essere umano di tutte le razze e religioni nasce col peccato originale, ma tra le dottrine, religiose o meno, la cattolica è una delle pochissime, se non l’unica che, tranne che per legittima difesa, non ammette la violenza. Non ha dunque senso chiedere perdono per i criminali battezzati che hanno massacrato la dottrina cattolica. Al contrario, i capi delle altre religioni e ideologie, dove la violenza è elevata a principio, non hanno mai chiesto perdono per l’infinità di vittime causate durante i secoli. Anzi, tutt’oggi praticano lo sport più in voga continuando a eliminare cristiani di tutte le età in tutti i lati del pianeta.

In tempi in cui la razionalità è un lusso per pochi, le affermazioni del papa hanno un effetto devastante sulla coscienza fragile e masochista di milioni di anime belle. Il mea culpa predicato in chiesa, riferito al peccato intrinseco della natura umana, per il Vaticano è diventata un’arma bellica per umiliare la cattolicità. Iniziato con papa Giovanni Paolo II, che chiese perdono per le crociate e per gli errori della Chiesa (storicamente da verificare), il mea culpa è diventato il cavallo di battaglia bergogliano. Le continue strigliate contro la Chiesa fanno gongolare i cattolici poco adulti, e ancora meno cattolici. Non è un caso se il fiero ateo e magnate George Soros, sostenitore dell’immigrazione irregolare e fondatore della Open Society Foundations, sul suo profilo ufficiale twitter si è congratulato con il papa che ha chiesto perdono per i “maltrattamenti, le discriminazioni e le segregazioni” subite dai rom e operate pure dalla Chiesa cattolica. Come vecchi amici, tu la suoni e io la canto.

Il magnate è noto per essere un attivista politico che gestisce più di 50 tra fondazioni e programmi in tutto il mondo per sostenere le sue decisioni di investimento. I documenti pubblicati nel 2016 che riguardano Soros – 2.576 file trafugati da hacker – attribuiscono al finanziere la responsabilità “di tutti i colpi di Stato che si sono verificati negli ultimi 25 anni”. Fatto, questo, confermato dai maggiori siti che si occupano di finanza internazionale. È possibile che in Vaticano ne siano all’oscuro e accettino 650mila dollari da  Soros, mentre ostracizzano Salvini perché considerato, ingiustamente, razzista?

George Soros ha migliaia di scheletri nell’armadio. Suo padre Tivadar Schwartz, ebreo ungherese, dopo aver comprato falsi documenti in cui risultavano cristiani, ha cambiando il cognome in Soros. Per fare un po’ di soldarelli aveva pensato di servire insieme a suo figlio di 14anni György, “ribattezzato” George, il Führer aiutandolo nella confisca delle proprietà degli ebrei, i quali venivano poi mandati nei campi di concentramento. Certo, George aveva solo 14 anni e faceva quello che gli diceva il suo genitore. Ma c’è un piccolo particolare. Nell’intervista del 1998 nel programma 60 Minutes Interview  il magnate ammette candidamente di non nutrire sensi di colpa. È come nel business, commenta, se non l’avessi fatto io l’avrebbe fatto un altro. Davvero in Vaticano, dove sbattezzano i cattolici contrari all’immigrazione irregolare, non conoscono nemmeno questi antefatti? Bergoglio ignora altresì che la svalutazione del 30% della lira nel 1992, che mise in ginocchio milioni di italiani, fu opera del cinico magnate? Tra l’altro, tutti sanno che il tycoon sostiene politicamente e a suon di milioni l’aborto e l’eutanasia. È lecito, dunque, dire che i 650mila dollari regalati al Vaticano grondano di sangue?

Agostino Nobile



Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Inchiesta sul demonio.

Tag: , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

53 commenti

  • Nicola B. ha detto:

    Purtroppo pare proprio che il diktat per Domenica nelle Chiese del Lazio sia stato proprio emanato…Speriamo in un vasto boicottaggio da parte di Sacerdoti non politicamente corretti e fedeli al Vero Vangelo e Vero Magistero della Chiesa. Vedremo Domenica..

    http://www.lanuovabq.it/it/proclama-immigrazionista-a-messa-preti-laziali-coscritti

  • filomena ha detto:

    il sito ciellino il sismografo ha brutte notizie per papaciccio e i ciccioboys. mccarrick per stare zitto ha fatto nominare il suo ultimo amante come cardinale, zanchetta per stare zitto cosa viene a chiedere? un passaporto diplomatico? e se zanchetta non sta zitto e comincia a parlare sui giri strani dei vescovi e cardinali argentini con regazzini, che succede? ah già che scema, se zanchetta comincia a parlare lo avvelenano come i due cardinali tedeschi dei dubia.

    http://ilsismografo.blogspot.com/2019/06/argentina-il-vescovo-gustavo-zanchetta.html

    Argentina
    Il vescovo Gustavo Zanchetta non può uscire dal Paese e se non rispetta alcuni divieti potrebbe essere arrestato
    (RC) Ieri un tribunale argentino, nella persona del giudice Claudio Parisi, ha accusato formalmente il vescovo emerito di Orán, mons. Gustavo Zanchetta, di un grave reato: abuso sessuale su due seminaristi mentre era ordinario diocesano e quindi prima di lasciare la carica ed essere trasferito in Vaticano presso l’Amministrazione del Patrimonio della Santa Sede (Apsa). A mons. Zanchetta il giudice ha ritirato il passaporto e tutti i documenti che potrebbero aiutarlo ad uscire dall’Argentina. In sostanza il giudice ha decretato che il presule resti a disposizione della giustizia in ogni momento. Il tribunale ha dichiarato che il vescovo sarebbe colpevole di un reato “continuado y agravado” poiché è un ministro del culto. Infine, al prelato emerito di Orán sono stati imposti altri numerosi obblighi di reperibilità e domicilio nonché disponibilità per essere sottoposto a perizia psichiatrica. Mons. Zanchetta, ieri, durante l’udienza era accompagnato dal suo avvocato difensore. Il vescovo dovrebbe presentarsi il prossimo mercoledì 12 giugno per i primi accertamenti psichiatrici.

  • a mano e in lavatrice ha detto:

    ma, a proposito di soldi il cardinal patacca ha pagato la bolletta di 300.000 che HA PROMESSO DAVANTI AI GIORNALISTI DI PAGARE? Fra Soros e i soldi che adesso gli andreonzi arraffano a Lourdes, 300.000 euri non li trovano? BANDA DI PATACCARI

  • Astore da Cerquapalmata ha detto:

    Premetto che l’autentica cultura zingara per me ha un fascino particolare, soprattutto la musica.
    Il problema è che la maggior parte dei rom delinquono: lo dice la statistica, una disciplina matematica che, come tutta la matematica, non è razzista.
    Ciò non giustifica il razzismo, ma la prudenza sì.
    Se una pazzo ogni volta che Papa Bergoglio passa tra la gente in Piazza San Pietro, gli da una mano in cui sono nascosti dei fili che conducono corrente elettrica, dopo qualche scossa sono convinto che il Papa avrà dei pregiudizi. Che lui chiamerà PRUDENZA. E toglierà la mano come ha fatto i fedeli di Loreto per paura, forse, della saliva.
    La verità è che nessuno discrimina i filippini perché i filippini non discriminano gli italiani. Non li considerano gente da fregare.
    La verità è che i rom sono privilegiati: da sempre percepiscono una specie di reddito di cittadinanza senza avere l’obbligo di cercare un lavoro.
    E’ vero, a volte sono discriminati, e questo non va bene, ma almeno per un 50% la colpa è loro.
    Come il famoso pugno del Papa a chi gli insulta la madre: un 50% sarà colpa del Papa, ma per metà è colpa di chi lo provoca.
    Le scuse le avrebbero dovute chiedere anche i rom

  • Nicola B. ha detto:

    A proposito di rom e sinti. Ricordò benissimo che quando feci alcuni pellegrinaggi a Lourdes fu detto ai pellegrini da parte dei responsabili del viaggio che il Santuario chiedeva ai pellegrini di NON fare l’elemosina ai vari questuanti rom sinti all’interno del santuario in quanto lo stesso forniva a queste persone TUTTO : vestiti,cibo,medicine,cure ecc.ecc. Voglio proprio vedere dopo questo cambio di amministrazione e gestione a Lourdes se le cose cambieranno…vedremo…..Certo che ai rom sinti non basta mai….
    ..

  • Gaetano2 ha detto:

    Un quesito mi assilla: ma quando arrivano ‘sti soldi, don Ciccio ringrazia in ginocchio o gli bacia le scarpe?

  • giorgio rapanelli ha detto:

    beh, probabilmente, questi due così in affinità in vita saranno uniti nel loro futuro ultraterreno… Dove, non lo dico

  • Diana ha detto:

    A parte la schizofrenia di uno che in prima persona consegna i suoi agli aguzzini, dopo 60 anni afferma di dormire sonni tranquilli al riguardo, e poi cinguetta contro la discriminazione dei rom, che non avrà visto manco dipinti, ma L’HO TROVATO. link al discorso di Sua Santità che il 26/10/2015, ricevendo i Rom in Vaticano, con molta delicatezza, dice loro che non devono rubare e che devono mandare i figli a scuola. Certo, un lungo cappello introduttivo colpevolizza tutti (istituzioni,media,cittadini dei Paesi ospitanti), ma è forse l’unico esempio in cui invita qualcuno a seguire la legge morale. Qui c’è il pdf.
    http://banchedati.chiesacattolica.it/pls/cci_new_v3/v3_s2ew_consultazione.mostra_pagina?id_pagina=65194

    • deutero.amedeo ha detto:

      Dunque, se io ricevo in faccia un sasso che mi spappola un occhio, il colpevole non è chi mi ha scagliato il sasso ,ma sono io che non ho saputo scansarlo. Il-logica conclusione dopo aver letto le il-logiche parole di S.S. detto el Pancho.

  • virro ha detto:

    Che lo Spirito Santo illumini questi uomini:
    1° comandamento: NON AVRAI ALTRO DIO FUORI DI ME (continuamente si parla dell’uomo -come dio- e non di Dio come Creatore, addirittura “Dio esiste perché esiste l’uomo”🤢🤢) che bestemmia!
    4° comandamento: ONORA IL PADRE E LA MADRE (continuamente invito a disobbedire allo Stato) Dov’è quel “dai a Cesare quel che è di Cesare e dai a Dio quel che è di Dio”?
    5° comandamento: NON UCCIDERE (continuamente uccidono la nostra fede producendo continui scandali) Dov’è quel “..tutti quelli che mettono mano alla spada periranno di spada”?
    6° comandamento: NON COMMETTERE ATTI IMPURI (continuamente si giustifica il peccato contro il proprio corpo, anzi, non è peccato) Ma dov’è quel…”vai e non peccare più”?
    7° comandamento: NON RUBARE (continuamente si giustificano i rom che per tradizione millenaria il loro mestiere è rubare , violentare e scappare. Oggi si chiede perdono a loro! 😱😱 – Ma dov’è quel Zaccheo…”e SE ho frodato qualcuno restituisco quattro volte tanto”?
    Non solo, ma si deve anche rubare denaro a tutte le istituzioni religiose cattoliche, l’ultima Luordes, tutto con grande giustificazione, evidentemente non è facile perdere l’abitudine) Vedi cosa fanno i padroni del mondo!
    8°comandamento: NON DIRE FALSA TESTIMONIANZA (continuamente sentiamo i sermoni ricchi e manipolati , ai quali dobbiamo credere come verità evangeliche, quindi obbedire)
    10° comandamento: NON DESIDERARE LA ROBA D’ALTRI
    (continuamente istruzione con la legge marxista, teologia della liberazione, e appoggiare gli amici quali…I padroni del mondo).

    Dott. Tosatti, Dott, Nobile, Dott.Super EX, ed altri, sempre tanti ringraziamenti

    VIENI SANTO SPIRITO INSEGNACI AD ADORARE IL PADRE IN SPIRITO E VERITA’

    • Adriana ha detto:

      VIRRO , mi permetto di aggiungere il 9 comandamento : ” Non desiderare la donna d’altri ” che , dopo l’opportuno Restyling , è diventato:
      ” Non desiderare l’uomo d’altri ( soprattutto se giovane , carino e se , per caso , non ci sta . N. B . : Informarsi in anticipo ). “

      • ATHANASIUS ha detto:

        VI COMANDAMENTO Non commettere atti clericali (né secondo la natura, né contro la natura).

  • deutero.amedeo ha detto:

    650.000 euro di Soros, ancorché di origine delittuosa, vanno bene, si accettano e si ringrazia.
    Invece va indagato il responsabile del Santuario della Madonna di Lourdes (a tutela dei pellegrini?) per essersi preoccupato di gestire il Santuario quantomeno in condizioni di equilibrio finanziario.
    Bergoglio cosa aspetta a farsi curare?
    Lo sa che tutti i preti sanno che gli oggetti sacri vanno venduti prima di essere benedetti e poi, eventualmente benedetti, perché altrimenti si cade nel peccato di simonia? Lo sanno, lo sanno!

    • Milli ha detto:

      Sentendo e leggendo i vari commenti giornalistici ho sentito che il vescovo era” tradizionalista” o anche “ultratradizionalista “(secondo tg5). Secondo me il problema sta in questa parolina: a Roma si voleva trovare un pretesto per sostituire un vescovo antibergogliano.

      • deutero.amedeo ha detto:

        Chissà cosa ne penseranno le volontarie e i volontari dell’UNITALSI e Padre Livio Fanzaga, che oltre ad essere direttore di Radio Maria è autore di due libri dal titolo “Sui passi di Bernadette” e “Perché credo a Medjugorje”……

    • Lucia ha detto:

      Una domanda mi sorge .Perche i soldi del padrone del mondo come viene chiamato questo tizio vanno bene e i soldi del signore che aveva detto ad un prete di darli a italiani bisognosi No e furono riconsegnati che questo era razzismo.Non sono peggio i soldi insanguinati di questo individuo ? Sempre piu rattristata da questa deriva della chiesa…Ciao

  • Rafael Brotero ha detto:

    Come (non) direbbe Sartre, Bibi e Soros, nemici, costituiscono l’orizzonte insuperabile del bergoglismo.

  • Milli ha detto:

    Come avrebbe fatto altrimenti Soros, da ebreo ungherese sfuggito ai nazisti a fare tanti soldi? Magari penserete che basti avere le capacità, ma per mettere a frutto le capacità ci vuole una buona base economica di partenza. Altrimenti col cavolo che poteva permettersi gli studi universitari a Londra, tanto per cominciare. Quelli che escono dalle guerre più ricchi …..uhm….

  • deutero.amedeo ha detto:

    Chiediamo scusa ai rom.
    I romeni brava gente. Basta vedere questo titolo di cronaca dell’Eco di Bergamo di ieri. In fondo fanno gli importatori di carne fresca; che male c’è?

    Donne romene a Bergamo con l’inganno
    Operazione antiprostituzione, otto fermi

    «Si tratta di un gruppo che gestiva tra Romania e Italia giovani donne romene attratte nella Bergamasca con l’inganno. Dalle promesse di una vita agiata si passava alla prostituzione in strada».

    • Milli ha detto:

      Rom e romeni non sono esattamente la stessa cosa.

      • Gaetano2 ha detto:

        Esatto. Ed è offensivo per i rumeni sentire usare il termine della loro nazionalità come sinonimo di zingari ecc…

    • Milli ha detto:

      Guardando su l’Eco di Bergamo c’è un video dove si vede una perquisizione della polizia in un paio di ville di rom, villoni a fronte di dichiarazioni dei redditi esigue..caspita.

      • Valeria Fusetti ha detto:

        Sono grandi risparmiatori. Spendono solo i soldi degli altri.

        • deutero.amedeo ha detto:

          Ormai è un ritornello.

          Quando fai osservare queste cose tutti i preti ti dicono:
          – Preoccupiamoci dei nostri peccati e non di quelli degli altri- .
          E con questo sublime pensiero stracarico di cristiana carità hanno risolto il problema.

          Ad meliora.

  • Adriana ha detto:

    Alcune – sante e opportune – Rogazioni…
    ” Ab immundis cogitationibus , Libera nos Domine ” ,
    ” A Coecitate cordis , Libera nos Domine ” ,
    ” Ab infestationibus daemonorum . Libera nos Domine “…
    ” Ut inimicos Sanctae Ecclesiae humiliare digneris , Te rogamus .
    AUDI NOS ” .

    • Gian Piero ha detto:

      dal salmo 108 ( 109) detto imprecatorio da recitarsi
      verso i nemici di Dio e della giustizia:

      “Ha amato la maledizione: ricada su di lui!
      Non ha voluto la benedizione: da lui si allontani!

      Si è avvolto di maledizione come di una veste:
      è penetrata come acqua nel suo intimo
      e come olio nelle sue ossa.

      Sia per lui come vestito che lo avvolge,
      come cintura che sempre lo cinge.”

      • deutero.amedeo ha detto:

        seguito:

        [7] Citato in giudizio, risulti colpevole
        e il suo appello si risolva in condanna.

        [8] Pochi siano i suoi giorni
        e il suo posto l’occupi un altro.

  • Anima smarrita ha detto:

    Stando a quanto dichiarato nell’intervista in volo, di ritorno dalla Romania, sembra che il papa non conosca (soltanto?) “la politica italiana”. Eppure: gli sarebbe stata sufficiente – nel corso dei suoi sei anni e passa di pontificato – la lettura di almeno un numero de “La Civiltà Cattolica” per poter dare risposte puntuali, come sul conto del “premieeer” Conte. Ha proprio accentuato la seconda “e”; per chi si fosse perso l’audio per gentile concessione dei TG che ne hanno immediatamente rilanciato il lusinghiero endorsement, pronunciato dopo conoscenza acquisita in (appena?) un’ora di colloquio.
    Evidentemente: è impegnato a studiare “bene le cose” che – a suo giudizio – meritino la massima attenzione, per arrivare a conclusioni inappellabili, come a riguardo del card. Maragiaga, “assolto” dallo schermo di Televisa, proprio a seguito di approfondito esame, da tutto ciò che gli viene addebitato, “tutte calunnie”.
    Quindi: o sono tante altre le questioni ignorate, in buona o cattiva fede, e che non permettono risposte esaustive agli interrogativi in finale dell’articolo del prof. Nobile, oppure…“Tutto va ben, madama la marchesa”.

  • Pierluigi ha detto:

    Dimmi quali sono i tuoi amici (nel caso di Bergoglio Soros, Bonino, Napolitano, Macron, Castro, Obama, Clinton, Maduro, i cardinali Martini, Kasper, Marx, Maradiaga, Danneels, Mc Carrick, ecc.) e i tuoi nemici (Trump, Salvini, i cardinali Caffarra, Burke, Sarah e Muller) e ti dirò chi sei…

  • Pier Luigi Tossani ha detto:

    Grazie ancora a Agostino Nobile.

    Il Vaticano ha dunque accettato i 650.000 di Soros?… Ah. Ci pagherà la famosa bolletta di 300.000?… Chissà, staremo a vedere. Certo, tutto questo non ispira fiducia, e nemmeno a firmare l’otto permille.
    I Nomadi o Rom che dir si voglia, approfittano del collasso e dell’anarchia in cui è caduto lo Stato. Fanno bene. D’altronde, nessuno, nemmeno la Chiesa cattolica, sembra più educare il popolo. Andremo a picco, presumo.
    Non sapevo del passato da “kapo’” di Soros. Interessante.

    “…Bergoglio ignora altresì che la svalutazione del 30% della lira nel 1992, che mise in ginocchio milioni di italiani, fu opera del cinico magnate?” Magari sì, certo, però è importante rendersi conto che, con le politiche dissipatorie che sono state storicamente perseguite da tutti, anche dalla Lega e da Salvini personalmente, vedi qui

    https://lafilosofiadellatav.wordpress.com/2019/02/20/lettera-aperta-a-matteo-salvini-su-tav-progresso-sviluppo-droga-e-aborti/

    era fatale che poi gli avvoltoi calassero. Quando ti sei indebitato fino al collo, dopo è normale che finisci nelle mani degli strozzini come Soros. Però, non si sa come mai, questa cosa, di dare la colpa agli altri per le disgrazie causate da noi stessi, resta difficile da capire, per il popolo, e per gli elettori…

    • Corrado Bassanese ha detto:

      .. quindi se fai un debito (es. mutuo bancario) sei esposto agli appetiti degli avvoltoi?
      buono a sapersi

  • Tiziana ha detto:

    Su bufale.net si spiega che l’accusa di collaborazionismo rivolta a Soros e in falso
    Non aiuto il proprio padre ma un ungherese che mentre nascondeva la propria moglie ebrea aiuto anche lui a.sfuggire alla.persecuzione. quest’uomo notificata agli ebrei le convocazioni dei.nazisti e anche il citato finanziere lo.lo aiuto…così sopravvisse. Inoltre è scritto.che mentre notificava gli.ordini diceva alle persone di.non fidarsi e fuggire
    A.me non piace Soros. Ma non credo si debba ricorrere a falsità.per condannare sua attività.

    • Nicola B. ha detto:

      Cara amica il punto è un’altro. Il punto è che George Soros ( e questo è documentato) riguardo a ciò che fece con il padre durante la Seconda Guerra Mondiale ha, da adulto maggiorenne , dichiarato testualmente che ” non provava alcun rimorso…..”
      Fine delle discussioni. Tanto per dire le cose come stanno. E questo taglia la testa al toro.

    • Lucia ha detto:

      Cara Tiziana io non crederei piu di tanto alla smentita di bufale.net, non e un mistero la sua vicinanza alla sinistra ,io mi fido di piu di cio che dice il governo israeliano.Soros e persona NON grata ( gradita) per Israele , Bibi Netanyahu ha piu volte ” avvertito” soros di non intromettersi negli affari del Paese , non e che il governo lo faccia spesso , ehh , una ragione ci sara.Ciao

      • Tiziana ha detto:

        Ok. Sarà come dite. D’altronde se nell’intervista lo dichiara in prima persona deve essere vero. Certo l’italia e uno strano paese. La rivista Moked focolare in ebraico che ogni tanto leggo (mi interesso molto di ebraismo da cattolica) lo difende de a spada tratta…probabilmente devo l’ora pensare i funzione anti israeliana. ..

      • Klaus B ha detto:

        Proprio perché non si tratta di un sito imparziale si deve stare molto attenti. Fanno presto a innescare il processo “logico” “questa affermazione su Soros è falsa dunque tutto quello che si dice di male su di lui è una bufala”. Succede continuamente e questo tipo di smentite è tra le più rilanciate dai cattodem. Sarebbe interessante sapere esattamente come stanno le cose su questo punto e il Governo israeliano potrebbe avere mille altre ragioni per diffidare del soggetto

        • Lucia ha detto:

          Gentile Klaus B il motivo dell ‘ odio ( comprensibile) di Netanyahu e l ‘ azione di una ong legata a soros che il governo accusa di voler cambiare il carattere ebraico del Paese .Poco piu di un anno fa Bibi fece un tweet al riguardo e suo figlio fece mi pare una vignetta satirica verso l ‘ indigesto miliardario .Puo trovare tutte le informazioni facendo una semplice ricerca .Io pur essendo stata scettica in passato verso certe iniziative di Israele sempre piu sono dalla sua parte .Se il governo di un popolo che ha tanto sofferto e non solo nel secolo scorso considera qualcuno che secondo la legge del Ritorno e da considerarsi un connazionale come un nemico , io una mezza domanda me la faccio e mi do la risposta .Ciao

      • Bufale.net ha detto:

        Prego se mi puoi dimostrare dati alla mano la vicinanza alla sinistra sono ben lieti di apprendere, poi oviamente facciamo convegno contro le fakenews con il M5S e Salvini ci usa come fonte contro le bufale…ma prego resto in attesa…

    • Nicola B. ha detto:

      Ecco l’intervista..in questione, Per la serie qualcuno doveva pur farla ( la confisca dei beni agli ebrei…..)

      https://youtu.be/W8Id0-Lsyr0

    • Bufale.net ha detto:

      Tiziana è come abbiamo scritto, dati alla mano. Per quelli che ti dicono, ah sono di sinistra forse non ricordano che faccimo convegni con il m5s contro le fake news e Salvini ci usa come fonte contro le bufale. Però basta che parliamo di una bufala sul pd e allora magicamente siamo di sinistra

      • TIZIANA ha detto:

        Mi sono un po’ informata…la storia di Soros durante la seconda guerra mondiale è abbastanza strana. Pare sia passato da molti salvatori, tra cui proprio il collaboratore nazista che confiscava le proprietà ebraiche, e che sarebbe stato pagato dal padre per tenerlo con sé. Ma sembra che l’ultimo, Prohazca, (uno che soldi non ne voleva e che nascondeva molti altri ebrei) non sia mai stato da lui nemmeno nominato. Lo Yadvashem non lo ha rconosciuto come giusto anche perché lui non ne mai parlato (lamenta la figlia), anche se riconosce che gli ha pagato le spese mediche…bohhh non so cosa pensare, la questione è alquanto contorta.

  • Maria Cristina ha detto:

    La richiesta di perdono ai rom non ha alcun senso comune.
    Non e’ la Chiesa cattolica in quanto tale che ha mai discriminato i rom, ne’ singoli individui in quanto cattolici. I nazisti misero gli zingari nei campi di concentramento e’ vero , ma i soldati alleati per massima parte cristiani e cattolici, combatterono il nazismo.
    Se i rom sono stati discriminati storicamente ’ e’ avvenuto per una serie di fattori che nulla hanno a che vedere con la dottrina cattolica. I singoli uomini , cattolici e non, hanno sempre guardato con sospetto gli ‘ zingari” perche’ spesso, anche se non sempre certo, ma spesso, costoro vivono di espedienti , di piccoli furti, di borseggi, ai danni delle popolazioni dove si accampano. Dunque di cosa il Papa ha chiesto scusa? Del fatto che ISTINTiVAMENTE, se in metropolitana due o piu’ Donne rom ti si strusciano contro tu tieni la mano sul portafogli? Che se ci sono rom in giro tutti istintivamente drizzano le orecchie e gli occhi per non essere vittime di furti? Di questo dovremmo chiedere perdono? Ma non dovrebbero piuttosto chiedere perdono loro, almeno quelli di loro che vivono di furti? Il furto non e’ una azione cristiana!
    Ma le spiegazioni piu’ semplici, piu’ logiche non possono trovar posto in quella vasta “ ideologia” priva di ogni senso comune e di ogni logica che ormai invade la mente del pontefice: io credo che davvero questa mente sia invasa da fissazioni che nulla hanno a che fare non solo col Cristianesimo ma col senso comune: la fissazione sugli emigranti clandestini, visti come gli “ ultimi” che dobbiamo accogliere a tutti i costi, anche a costo dell’ implosione sociale della nostra societa’ , quando e’ dimostrato ormai ampiamente che per il 90% per certo non sono gli ultimi dell’ Africa a invadere l’ Europa, , la fissazione sul cambiamento climatico, quando il buon senso e anche molti scienziati continuano a dire che per minima parte e’ dovuto ad attivita’ umana e per massima parte a cicli cosmici che ci sono sempre stati, e che non sara’ Greta coi suoi scioperi a salvare il pianeta .
    Che poi Soros trovi divertente e di suo gusto che a capo della Chiesa cattolica ci sia una persona che sia un “ utile idiota” che
    porta acqua al suo mulino e’ la logica conseguenza. Chissa’ quante risate si fa Soros .
    Il cuore dei cattolici piange ed e’ ferito mentre il cuore tenebroso dei nemici di Dio esulta, Giugno e’ il mese del Sacro Cuore di Gesu’ ( e non dei Gay- pride ! ) non ci resta che pregare con le Litanie del Sacro Cuore ogni giorno aggiungendo questa intenzione: Sacro Cuore di Gesu’ , Buon Pastore che ami le tue pecore, abbi pieta’ della tua Santa Chiesa e donale presto pastori santi !

  • Nicola B. ha detto:

    Ci saranno pure dei motivi per cui i cittadini italiani danno addosso alle comunità sinti…….però a sinistra si finge di non vederli ( i motivi) perché la verità è sempre politicamente scorretta…..

    http://www.ilgiornale.it/news/campo-martirano-1707067.html

    Milano, nel campo rom “più bello d’Europa” (quasi) nessuno paga l’affitto
    http://www.milanotoday.it/politica/campo-rom-martirano-affitto.html

  • giulia anna meloni ha detto:

    fra demoni ci si intende,con l’biettivo di riempire l’inferno.

  • Nicola B. ha detto:

    “Pecunia non olet” disse un imperatore romano ( I soldi non puzzano) . Io dico che dipende da chi li riceve. Se li ricevono il Vaticano la Bonino ed Hillary Clinton ( da Soros) allora non puzzano. Invece se li ricevono la Lega e Marine Le Pen ( dalla Russia ) come da accuse politiche della Sinistra Italiana e Francese , allora puzzano e pure tanto ed allora ci vuole pure una bella inchiesta della Magistratura per spezzare le gambe a quei “delinquenti” di populisti e sovranisti.

  • Nuccio Viglietti ha detto:

    Endorsement di Soros equivale…scomunica divina…!!…
    https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/