BESTIARIO GESUITA, ESILARANTE. LO STRABOCCHEVOLE ODIO PER SALVINI (E CHI L’HA VOTATO). REVERENDI PADRI, TENETEVI!

31 Maggio 2019 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Cari Stilumcuriali, era da qualche giorno che avevo intenzione di dedicare un Bestiario alle esternazioni – alcune un po’ deliranti – degli esponenti di quella che una volta era una congregazione religiosa eccellente. Parlo, ovviamente, dei gesuiti. Temiamo che dopo le elezioni, e la vittoria della Lega e di Fratelli d’Italia, ma della Lega in particolare, alcuni molto visibili esponenti della Compagnia di Gesù abbiano un po’, affettuosamente lo diciamo, sbroccato, come usa dirsi a Roma. Naturalmente il capofila è Antonio Spadaro sj, il Gesuita Che Sussurra al Papa. Ma anche Francesco Occhetta, del Collegio degli scrittori di Civiltà Cattolica, di cui Spadaro è direttore, e anche un suo predecessore, padre Bartolomeo Sorge, che un teologo dissidenti degli anni ’70 e ’80 definiva “la saponetta di Dio”, per la sua capacità di defilarsi al momento dello scontro non si è risparmiato.

E cominciamo proprio da lui, che ha postato su Twitter quesa affermazione:

A cui qualcuno ha risposto con grande garbo:

Impagabile, no? Applausi per padre Ivano Liguori. Subito dopo, prima di cedere all’alluvione spadaresca, citiamo padre Occhetta:

Politeismo? Veramente? Ci permettiamo qualche dubbio. Naturalmente tutto nasce dal fatto che Matteo Salvini ha detto quel che ha detto sull’affidarsi alla Madonna, e ha mostrato e baciato il Rosario. Scandaloso. Ma mentre seguivo questa polemica mi è venuto in mente quello che durante un’omelia un brillante gesuita ha detto, durante la sua messa, nella Chiesa del Gesù a Roma. E cioè che da quanto vedeva nella sua casa (credo che fosse la Gregoriana) i confratelli passavano una quantità di tempo davanti alla televisione, e non li vedeva invece davanti al Santissimo. Comunque passiamo a Salvini e Spadaro. Tutto cominciò la notte delle elezioni, con questa immagine:

Avete visto la parte cerchiata? Non è sfuggita all’attentissimo padre Spadaro, che subito ha cinguettato sparando:








Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Inchiesta sul demonio.

 

 

 

 

 

Tag: , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

114 commenti

  • Gaetano2 ha detto:

    @GMZ, un grazie anche per la spiegazione più dettagliata!

  • Adriana ha detto:

    Le opinioni di questa utente del blog che si presenta come Eloisa,
    sono un arruffìo di rimasticazioni di antiche dottrine gnostiche ,
    ermetiche , massoniche , globalistiche ecc… , ecc… . Ancora le mancano quelle ufologiche , ma si vedrà …
    Le sue sono rimasticazioni di una vecchietta
    sdentata…che pretende di segare i denti a chiunque non ami nutrirsi delle pappette pre-cotte e frullate come fa lei per l’impossibilità di masticare e digerire qualcosa di solido !
    Si sente che parla per input di una voce – altra – di cui è l’affascinata – o plagiata – ripetitrice ,
    Chiudiamola qua con questa utente da ” Red Carpet ” para-teologico . Abbiamo già avuto una Pamela Prati , ormai disperatamente agée ,” innamorata ”
    di un Mark Caltagirone ,- meraviglioso imprenditore pieno d’Ammmore per gli sfortunati della terra -, che si rivela un tipo assolutamente ” inesistente “! Evidentemente in atmosfera di batosta post elettorale gli Alti Vertici in allarme ci provano di nuovo a metter in atto genialate come quella dell’Elettricista Polacco . Di una cosa sono ben consapevoli : che i ” fenomeni ” affamati di un quarto d’ora di notorietà si sprecano…

    • carlone ha detto:

      Lei è un utente premium? Chieda al Sig. Tosatti di istituire questo tipo di utente.

      • Adriana ha detto:

        Non so che significhi , ma la sua proposta pare proprio in linea con l’atteggiamento settario della cosiddetta Eloisa , che ritiene di avere il monopolio del vero , del giusto e dello spirito dell’epoca e che non esita a dimostrare un monotono disprezzo che trasuda nella sua prosa e nelle sue ” pose “.
        Atteggiamento tipico di chi dimostra – nelle sue innumeravoli ripetizioni – di non possedere – , ahimè ! ,né curiosità intellettuale , né attenzione al pensiero altrui , ma è attento a presidiare i luoghi comuni del politically correct .

  • Gian Piero ha detto:

    Vivi e lascia vivere e’ la massima in voga oggi Lasciamo dunque perdere Eloisa, cari amici, rispettiamo come si suol dire oggi le sue convinzioni come lei rispetta ( rispetta? ) le nostre, perdoniamo ai lei i suoi debiti come lei perdona a noi i nostri ( li perdona?) insomma pace e bene, volemose tutti bene , ma una cosa sola la vorrei dire: la Storia non ha affatto dimostrato che gli eretici avevano sempre ragione, come afferma Eloisa senza portare alcuna prova di quello che dice. Gli eretici non potevano avere tutti ragione perche’ dicevano cose opposte fra loro!
    Ario aveva ragione? Nestorio aveva ragione? Pelagio aveva ragione?E i sabelliani, i montanisti , i monofisiti, come potevano avere tutti ragione se dicevano gli uni una cosa contraria agli altri? Lutero aveva ragione? Calvino con la sua rigida “ predestinazione” aveva ragione?
    Pensate di vivere in un mondo senza il principio logico di non contraddizione , dove gli eretici , ognuno con la sua teoria che contraddice quella degli altri trionfano ed insegnano le loro dottrine insensate .che chiunque si alzi la mattina e proclami la sua personale opinione come verita’ assoluta ’ possa poi avere l’ imprimatur invece che la condanna della Chiesa. Che incubo! Che sofferenza dell’ intelligenza!Peggio di un romanzo di Kafka!
    Viva Torquemada, Viva la Santa Inquisizione!Al rogo al rogo gli eretici!
    😇😇

  • Il veritiero ha detto:

    Eloisa batte Nicola bux e RVC 100 a 44
    1 posto Eloisa 100 commenti
    2 posto Nicola bux 27 commenti
    3 posto RVC 17 commenti
    Eloisa quasi quasi se la può giocare alla pari con i gli articoli di Bergoglio e Spadaro.

  • Abelardo ha detto:

    Lo so che pensi sempre a me… e che scrivi per attirare la mia attenzione

  • Milli ha detto:

    L’utente che si firma Eloisa ha scritto:”è assai disturbante sentire la verità che scardina presunte altre verità acquisite e impantanate nell’ immobilismo ignorante di chi non vuol mettere in discussione nulla di ciò che è stato appreso da lungo tempo. ” Ecco, mi pare evidente che ogni nostro tentativo di spiegare il messaggio di Cristo a questa persona sia inutile, egli/ella ha trovato la sua verità da un’altra parte. Il Cattolicesimo per questa persona è qualcosa di vecchio e superato, i suoi fedeli sono degli ignoranti, immobilisti dalla mente chiusa. Se volesse essere chiara e illuminare pure noi , potrebbe dirci dove l’ha trovata questa luce, così almeno ci capiamo. Ma non succederà. Pazienza, buona serata a tutti!

  • luca antonio ha detto:

    Vedo che Eloisa ha catalizzato la maggior parte degli interventi ma che ognuno non ha spostato di un cm la sua posizione. Questo rende ancora una volta onore a Thomas Sowell, economista di colore statunitense, che per queste persone ha forgiato un aforisma eterno: non potrai far mai cambiare, con il ragionamento, opinione ad una persona che ha preso le sue determinazioni su basi emotive.
    La sua posizione, tutta, poggia su basi emotive, in primis questa: “Insomma, di fronte alla immensa moltitudine di viventi, solo una piccola parte-la minoranza- sarebbero figli “veri” di Dio. Beati loro!! Musulmani,buddisti, induisti etc… tutti fuori. Peggio per loro che sono nati, colpevolmente, in altri Paesi con culture religiose diverse da quella cristiana. È un’ingiustizia però…”
    Che Dio sarebbe mai, quello di Eloisa, che condanna i piu’ per salvare i pochi?
    La posizione sembra solida ma, a ben vedere, è basata solo sul suo, di Eloisa, modo di sentire , ed è innervata dal un moralismo modaiolo che le fa da velo; ieri per la piazza andava assolto Barabba , oggi va condannato Salvini, domani chissà, forse la stessa Eloisa.
    Si sarebbe tentati, per rimanere sul suo terreno, di ricordale che Gesù, nel credo apostolico discese agli inferi per liberare le anime dei giusti che non lo avevano conosciuto; che Dante pone, in linea con la tradizione, Rifeo, pagano, nel paradiso e Catone, pagano suicida, nel purgatorio- quindi destinato alla salvezza-; che la Chiesa ha già dato risposte in questo senso per ogni mente e per ogni cultura.
    Ma non basterebbe perché comunque, estendendo il piagnucolio, Eloisa direbbe che anche il peggior criminale che giace all’inferno non ha chiesto lui di venire al mondo e quindi non è giusto mettere al mondo una creatura per poi torturarla per l’eternità. Per colpe commesse in un tempo finito, e forse condizionata da chissà quali traumi finanziari – tranne Salvini ovviamente che non avrà mai scusanti di alcun genere e deve bruciare per sempre-.
    Si definisce cristiana solo in base a questo sentimentalismo main stream. Se le si domandasse che senso ha avuto la discesa di Cristo in terra, visto che ha portato così tante divisioni – “sono venuto a portare la spada…” – sia in vita che dopo, nei secoli, potrebbe solo rispondere con riaffermare ciò che ha già detto, l’amore …l’amore, come i terroristi islamici catturati in Siria ripetono catatonici “Allah Aukbar”.
    Le si è già detto che una la tradizione di duemila anni ha il suo peso, ma risponde che i tempi sono cambiati, che l’adulterio al tempo di Giovanni Battista- “il più grande nato da donna” – era adulterio, ma ora no. Ora conta l’Amore.
    Si potrebbe continuare ma il tutto è sufficiente per concludere: Eloisa non è cristiana, è semplicemente atea. Ragiona come il mondo ed è ormai completamente dimentica, lei e la parte della chiesa che difende, del primo comandamento : IO SONO IL SIGNORE DIO TUO.
    Si mettono al posto di Dio e pretendono di correggerne le storture che vi intravedono secondo i dettati di questo mondo che passa.

  • Eloisa ha detto:

    Generalmente resto sconcertata da chi non ha mai dubbi, non si pone domande, non cerca risposte a certi quesiti che la vita pone agli esseri umani inevitabilmente; e si accontenta, magari per pigrizia mentale o per timore di alcuni spauracchi prospettati con sicurezza da qualcuno, di insegnamenti mal ricevuti nonché propinati, spesso anche con minacce, a persone ingenue e propense a bersi come oro colato anche l’acqua sporca.
    Dubito però che l’acqua inquinata e non filtrata possa essere digerita senza provocare danni. Lo dimostrano i numerosi interventi pieni di acredine verso chi non è allineato sulle posizioni dei frequentatori di questo blog, i quali si affannano in vario modo (soprattutto col dileggio) a dimostrare che la via giusta da imboccare per giungere alla sperata (sospirata) salvezza divina è quella sempre percorsa da loro. E solo quella. E per giunta poco cristiana.
    Ovviamente tutti costoro considerano eretici coloro che percorrono altre strade. È sempre stato così, del resto. Eppure la Storia ha dimostrato che i cosiddetti eretici avevano quasi sempre ragione, e che le argomentazioni portate avanti per lungo tempo da una Istituzione sacrale alla fine affondavano in un abisso di ignoranza.
    Qualcuno, non ricordo chi, mi aveva indicato alcuni siti da visitare per farmi una retta istruzione religiosa.
    Io, al contrario, potrei indicare molti siti di stupende conferenze fatte da personaggi di grande spessore culturale e religioso, dove i visitatori di questo blog potrebbero davvero, ma davvero, educarsi ad una religione cristiana meno superficiale e ben più ricca di valori e di sicurezze rispetto a quella in cui si sono irrigiditi per sempre, volontariamente e per una ristrettezza mentale incapace di allargare lo sguardo.
    Potrei segnalarli, dicevo, ma non lo faccio, perché so con matematica certezza che non cambierebbero di una virgola il loro pensiero tanto arretrato quanto insufficiente a portare la gioia della parola di Gesù Cristo.
    Dio li benedica comunque.

    • carlone ha detto:

      @Eloisa
      Se lei legge attentamente l intervento di alcuni utenti , vedra che le hanno spiegato correttamente la faccenda dei ” figli adottivi”.
      Se parte dal fatto che Dio voglia salvare tutti gli uomini , e che suo Figlio sia il Redentore , e che tutti gli uomini siano dotati di intelletto e di una particolare “grazia” consistente nell avere un angelo custode , può dire che in ” potenza” tutti siano figli di Dio ma che lo diventino non è scontato. Anche i battezzati possono essere solamente dei figli in potenza .
      Ricorda la parabola dei due fratelli ?
      Una abbandona la casa del padre ( Chiesa) e sperperar tutto , potenzialmente è figlio di Dio ma lo diventerà al suo ritorno , l altro che resta a casa , è figlio di Dio e vive nella casa del padre ( Chiesa) ma al ritorno del fratello si adirato contro la misericordia del Padre , perde la sua figliolanza adottiva per tornare figlio in potenza, pur restando all interno della Chiesa.
      Come lei ha detto giustamente chi è figlio di Dio è colui che ama come Dio , ma non è per la natura umana intendere come ama Dio. C’è bisogno di una ” adozione al divino ” per mezzo della grazia che per ciò che ci è stato rivelato è possibile umanamente solo attraverso la Chiesa.
      Non si può con questo escludere che Dio possa concedere la grazia direttamente agli uomini .

      • Eloisa ha detto:

        Gentile Carlone, non avevo intenzione di continuare, ma poiché il suo intervento garbato mi piace molto, faccio una replica che vuole essere, se possibile, un ulteriore chiarimento.
        Io non ho mai detto che tutti gli esseri umani si potranno salvare. Nessuno, credo, ha mai avuto esperienze tali da indurre a tale affermazione.Il dopo morte è un mistero talmente grande da dare le vertigini. Io affermo, in ogni caso, che tutti gli esseri umani, a qualunque religione appartengano, hanno avuto la vita in dono ( se di “dono” si può parlare) da Dio e pertanto sono tutti figli di Dio, il Quale li ha fatti nascere senza etichette religiose. Essendo Dio puro Spirito, e non un individuo sul trono tribunalizio, con la Legge in una mano e il bilancino nell’altra, come la maggior parte degli uomini si ostina a vederlo, è ovvio che la sua linfa vitale, cioè lo Spirito divino, è insito in ogni creatura umana fin dalla nascita. Dunque non è vero che sia il battesimo ad infonderlo, come sempre la Chiesa cristiana ha predicato tirando l’acqua al suo mulino ed escludendo, quindi, le altre numerose religioni, che peraltro hanno pratiche diverse di iniziazione. Lei stesso, Carlone, ha detto giustamente che la figliolanza in atto NON è esclusiva dei battezzati. Ora si pone il problema della sorte eterna di chi sta al di fuori della Chiesa cristiana: atei, agnostici, ebrei, musulmani, buddisti e via enumerando. I cattolici tradizionalisti ripetono fino alla noia il ritornello ” extra Ecclesiam nulla salus”, che è ormai superato da un bel pezzo. Ovvero, la salvezza di una creatura umana dipende dall’essere inseriti in una Istituzione, seguendone le direttive e le regole sacramentali da essa stabilite, per cui arriva la Grazia che salva. Mi dispiace, ma non la penso allo stesso modo. Sono una cristiana praticante, ma sono anche capace di ragionare e di pensare. Mi metto idealmente al posto di un’altra persona di diverso credo religioso e penso che troverei sommamente ingiusto vedere riservata la figliolanza e la salvezza ai soli cristiani. Griderei allo scandalo. Credo dunque che il solo vero “sacramento” che rende figli di Dio, senza alcun distinguo fra “adottivi” e “non-adottivi”, sia l’AMORE, che è l’Essenza di Dio. L’Amore è quello di cui ha detto Gesù Cristo parlando di un lascito fondamentale: “amatevi l’un l’altro come io ho amato voi”. Di questo Amore sono capaci tutti, non solo i discepoli di Gesù, non solo noi cristiani, praticanti o meno.
        Sant’Agostino fu lapidario: “Ama e fa’ quel che vuoi”.
        Qualcuno ha detto giustamente, secondo me, che Gesù Cristo riassume in sé l’Amore DI TUTTI GLI UOMINI, anche di quelli che non Lo conoscono. La sua morte in croce ha abbracciato COL SUO AMORE tutte le creature umane, non solo quelli che si sarebbero definiti, molto dopo di Lui, “cristiani”, magari neppure mettendosi alla sua sequela, come spesso abbiamo modo di constatare. Certo che se manca l’Amore e si resta egoisti adorando i propri idoli, si può gridare ai quattro venti di essere cristiani, ma non lo si è. NON LO SI È. E il regno di Dio resta una utopia.
        Sono dunque un’eretica? Ebbene, mi piace sapere che, se lo sono, mi trovo in ottima compagnia.
        Un’ultima annotazione consolatoria: il grande Origene ha lasciato detto che, alla nostra morte, sull’altra riva ci sarà Gesù ad aspettarci fra le sue braccia.
        Accoglierà solo i battezzati? Voglio proprio sperare di no.

        • carlone ha detto:

          @Eloisa
          Veda , io credo che il cristianesimo sia soprattutto una attrazione , alla quale l attratto può opporre resistenza o lasciarsi attrarre.
          Lei dice che il.cristianesimo è amare Dio come lui ha amato noi , ed è vero , ma aggiunge che tutti ne sono capaci e questo secondo me non lo è.
          Il proprietario di questo sito dice che il cristianesimo è una scelta ,cioè che, alla fine ,è il frutto di un suo ragionamento , il che significherebbe che il tutto è subordinato ad un suo ragionamento, .uno valutazione tra i pro e i contro e perciò alla fin fine un condizionamento.
          Altri dicono che si è cristiani per mezzo del battesimo e stop , come fosse un lasciapassare , tranne poi dire in altre discussioni che l inferno è pieno di anime perdute ricordando (?) fra loro molti battezzati.
          Come vede ognuno ha un suo modo , non si capiscono gli insulti tra utenti o le impiccagioni al presunto peccato di un utente.
          Però tornando alla sua frase sull ‘ amore di Dio , credo che non è possibile amare come Lui ci ha amati se non si riceve la grazia.
          Nel suo intervento lei parte da Dio e lo Spirito per arrivare ad Origine con il Cristo che attende dall ‘ altra parte il nostro arrivo .
          Se fosse così allora perché non pensare che ci possa essere in attesa Montezuma , Maometto o Cheope?
          Mi spiego meglio , sembra da quello che dice che il Cristo sia subordinato al Padre e allo Spirito , quindi nulla potrebbe vietare di pensare che il Cristo non conosca appieno la volontà del Padre e dello Spirito ma solo la parte che riguarda , diciamo , solo questo mondo Occidentale.
          Ma se ci definiamo cristiani lo siamo perché al centro di tutto c’ è il Cristo non solo in quanto Dio ma anche uomo.
          Se diciamo passione , morte e resurrezione dobbiamo anche ricordare la sua ascensione con il corpo ed il fatto che Lui siede alla destra del Padre e chi siede a destra del Re significa che ha la stessa regalità del Re , per cui in lui c’è tutta la Trinità e l umanità ed è il Redentore il solo è l unico.
          Noi questo lo abbiamo compreso dall Rivelazione, così come abbiamo compreso che la sola istituzione umana ispirata dal divino che ha i mezzi per rendere accessibile a tutti lo stesso amore di Dio e solo la Chiesa , ma come le ho già detto non si può escludere che avvenga anche per altre vie a noi non rivelate , ma che comunque hanno sempre come fonte , via e mezzo il solo Gesù Cristo.

        • Luca Monforte ha detto:

          Grazie Eloisia.
          Inutile rimestare l’argomento che, come diceva qualcuno, ha monopolizzato la discussione.
          Lei è stata molto esplicita.
          Se un Vescovo di Roma ha affermato la stessa cosa che afferma lei “Siamo tutti figli di Dio” da qualche parte ha tratto le motivazioni.
          Quelle indicate da lei costituiscono un possibile fondamento.
          Fondamento che però è contro la fede Cattolica (non quella “tradizionalista” come indicato da lei).
          Ritrovo nelle sue parole gli insegnamenti di Chiara Lubich.

    • Anonimo ha detto:

      Bontà tua. Comunque, al di là di troll vari, la situazione è marcia e, a mio modestissimo parere, irrisolvibile con gli umani e limitati mezzi. Uno ci resta: la preghiera. Noi tradizionalisti (ma forse dovrei dire Cattolici)… sappiamo che, al di là della doverosa testimonianza di Fede che dobbiamo fornire negli ambienti che frequentiamo (famiglia, amici, lavoro), dobbiamo pregare. Personalmente, penso che nessun “nato di donna”, come dice Shakespeare, potrà sanare nulla. La putredine, il vizio, la follia e la paranoia dominano. Proprio quando la situazione sembrerà ormai disperata (non manca molto, a quanto sembra)…dovremo aspettarci l’Intervento divino. Allora il loglio sarà separato dal grano.

  • wisteria ha detto:

    Non volevo infierire su questa sedicente Eloisa, che è stata debitamente confutata qui sopra …ma mi è venuto in mente or ora questo pensiero. Se come battezzati siamo figli di Dio, tra di noi siamo fratelli. Se Eloisa è battezzata, cosa non sicurissima, è nostra sorella, ma…che sorella pesante!

  • Chiamatemi pure TORQUEMADA. Me ne farò una ragione ha detto:

    CARA ELOISA
    Gentile Signora (Signora?) leggo sempre molto divertito i suoi scritti, e sarei veramente molto dispiaciuto se lei abbandonasse il BLOG.
    Ma è evidente che lei appaia come un corpo estraneo.
    Mi pare che abbia qualche piccolo problema, quasi una smania nel voler rispondere …
    Forse fa o ha fatto l’insegnante. Magari (toh!) di Religione.
    Forse lei si sente l’ELETTA, quella che mette la matita blu sotto le parole che noi scolaretti scriviamo.
    Ma io, con Internet, ho conosciuto solo una ELETTA. Quella del DRAGONE.
    Un abbraccio caloroso (solo se lei è una donna e se naturalmente vuole accettarlo).

  • Chiamatemi pure TORQUEMADA. Me ne farò una ragione ha detto:

    Caro Tosatti,
    per rispondere a Padre Sorge bisognerebbe essere volgari, per cui mi astengo.
    Quando sento dire che il cristiano guarda agli scartati…
    Bene! Ma chi sarebbero gli scartati? Quelli che gironzolano per le strade senza fare niente? Forse quelli che violentano le donne perché tanto… è la loro cultura? Quelli che gestiscono le prostitute o il traffico della droga? Quelli che adorano maometto? MA DAI!!!1
    Vorrei che qualche lettore mi aiutasse a dirimere i dubbi, perché, caro Tosatti, casomai vorrei aggregarmi anch’io. Lo farei volentieri, anche se mi asterrei dal traffico di droga e da quello della prostituzione. E non violenterei le donne, perché da italiano so che per me non ci sarebbero scuse. Peccato che non abbia la pelle nera o brunastra!
    Non voglio che in ospedale le donne musulmane godano di diritti non concessi alle donne italiane: avere una dottoressa invece di un dottore, partorire in stanze “personali”. Non voglio ledere la dignità delle donne musulmane, ma vorrei che gli stessi diritti fossero concessi anche alle donne italiane. Altrimenti il razzismo si esercita verso di noi.
    Altro che scartati! Direi prepotenti!
    Io ho dato lavoro a rumeni ed albanesi. Ho amici albanesi su cui posso scommettere sulla loro onestà. Tutti lavorano, e fanno lavori da specialisti. Ad hoc! BENVENUTI!

  • Astore da Cerquapalmata ha detto:

    Rispondo alla Sig.ra ELOISA.
    Le consiglio di leggere il Catechismo della Chiesa Cattolica, invece di interpretare il Vangelo a “orecchio”.
    Come per San Paolo la salvezza è, sì, per tutti, ma soprattutto per quelli che credono, così per la solidarietà: si INCOMINCIA dai vicini. L’uomo è limitato e, concretamente, inizia dalla propria famiglia, cosa che non esclude gli altri, ma tende a includerli.
    Lo stesso padre SORGE ha qualche dovere in più nei confronti dei confratelli gesuiti, piuttosto che nei confronti dei domenicani. Questo è un ordine stabilito da Dio.
    Credo lei non abbia figli, altrimenti avrebbe capito. Ma un altro esempio le farà capire: penso che se lei sfama gli immigrati, lo farà con lo stomaco, se non al limite della capienza, almeno sufficientemente pieno.
    Cioè, comincia a riempire il suo stomaco: del resto, se non ha forze sufficienti, come potrà sfamare i migranti?
    Stia tranquilla, che anche le gerarchie immigrazioniste cominciano dal loro, di stomaco.

    • Il veritiero ha detto:

      La ragazzina a dire la verità aveva solo 2 anni in meno del ragazzo egiziano, lei 16 e lui 18, poi “la ragazzina” è una “zingara” figlia del clan zingaro che sta’ ha reso OSTIA uno dei posti più pericolosi e senza legge del mondo, quando vai s OSTIA sembra di stare in kosovo ai tempi della guerra dei Balcani. Tutto merito del padre della “bambina” e del suo clan.
      Bisogna anche vedere se è vero che il ragazzo egiziano ha veramente inportunato la ragazza in modo esagerato, perché sai…di quello che dicono i zingari non è che ti puoi proprio fidare al 100%. Bisognerebbe avere tutta la dinamica completa per capire la verità, perché le ragazze zingare spesso e volentieri “giocano con la gente” li provocano di proposito per divertimento. Non voglio insinuare nulla, però avendo esperienza con questo genere di persone, prima di condannare un ragazzo di 18 che è stato ucciso solo perché è egiziano, e solo perche “qualche zingaro ha dato una versione” che ovviamente cerca di dare le colpe all’altro, ci andrei con i piedi di piombo.

      • Astore da Cerquapalmata ha detto:

        Non ho incolpato il ragazzo, ma gli immigrazionisti senza se e senza ma. Tra i più fantici dei quali ci sono certi vescovi

  • Astore da Cerquapalmata ha detto:

    Lo SPACCIATORE egiziano ucciso a Ostia per aver importunato una ragazzina NON era profugo, perché in Egitto non c’é la guerra. Nonostante ciò e nonostante non avesse lavoro, è stato riconosciuto come regolare, RUBANDO, insieme ai VOLONTARI dell’accoglienza, risorse ai VERI PROFUGHI e, anche, ai poveri italiani, perché i soldi per i falsi profughi vengono presi non a Berlusconi, ma depredando lo STATO SOCIALE.
    Fosse rimasto in Egitto, sarebbe vivo.
    Lo hanno ucciso gli immigrazionisti, soprattutto gli ecclesiastici che lo hanno “invitato”.
    Ma continueranno ad essere immigrazionisti, perché dovrebbero ammettere di essere i responsabili di troppi morti e di troppi furti

  • giulia anna meloni ha detto:

    Prima di ascendere al Cielo il Signore disse ai suoi apostoli di andare fino ai confini della terra per riunire le persone nel suo Nome,Battezzare nel Nome del Padre ,del Figlio e Spirito Santo per avere la Grazia,di predicare il Vangelo a tutti gli uomini insegnando ciò che Egli ha insegnato e di realizzare quello che ha comandato di fare e…” IO sarò con voi sempre,tutti i giorni,fino alla fine del mondo.”

    E’ fuor di dubbio che Nostro Signore Gesù non si riferiva solo agli apostoli e discepoli che aveva accanto prima di ascendere al Cielo ma si riferiva a tutti futuri sacerdoti e discepoli fedeli a LUI,per gli altri,quelli che attualmente sono spumosi e verdi dalla rabbia sono gli ultimi colpi di coda di satana che sa di avere il tempo in scadenza perchè è una certezza di Fede il TRIONFO DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA E CI DEVE CONFORTARE LA PROMESSA DEL SIGNORE:STARA’ CON NOI FINO ALLA FINE DEI TEMPI.

  • CC ha detto:

    Stasera meraviglioso concerto in una chiesa barocca di Roma, folto pubblico, canti gregoriani e una messa di requiem.

    Davanti ad un altare laterale, seduti al primo banco, due giovanotti maschi (uno bianco e uno nero) si scambiavano effusioni guardandosi teneramente negli occhi.

    La messa di requiem era proprio appropriata. 🙁

  • Il veritiero ha detto:

    PER ELOISA.
    Volevo rispondere nelle conversazione in basso , ma sono finiti gli spazi per rispondere ( hai fatto scaldare mezzo blog con la tua affermazione assurda) a tal proposito vorrei porre alla tua attenzione “che hai letto il vangelo” il passo della donna pagana che chiede aiuto a Gesù ,e Gesù gli risponde ” io sono stato mandato per i figli della casa di Israele , non è bene dare il pane dei figli ai cagnolini” definisce i non ebrei, “cagnolini” visto che lei è teologia spiega di Be4goglio, Sparato e Kasper, mi farebbe l’esegesi e mi darebbe la spiegazione di questo passo biblico?

    (…) Ed ecco una donna Cananea (…) si mise a gridare: «Pietà di me, Signore, figlio di Davide! Mia figlia è molto tormentata da un demonio». (..) Egli rispose: «Non sono stato mandato se non alle pecore perdute della casa d’Israele». Ma quella si avvicinò e si prostrò dinanzi a lui, dicendo: «Signore, aiutami!». Ed egli rispose: «Non è bene prendere il pane dei figli e gettarlo ai cagnolini». «È vero, Signore – disse la donna –, eppure i cagnolini mangiano le briciole che cadono dalla tavola dei loro padroni». Allora Gesù le replicò: «Donna, grande è la tua fede! Avvenga per te come desideri». E da quell’istante sua figlia fu guarita.

  • FARMACIA VATICANA ha detto:

    AVVISO PER il Dott. Tornielli, il P. Spadaro e il Dott. Tarquinio: sono arrivate le dieci autocisterne di Maalox che avete ordinato, dovreste venire a ritirarle perché occupano tanto parcheggio. Grazie

    • Gian Piero ha detto:

      Il Maalox non basta piu’ , sono passati alla Cannabis Light. Per scopi terapeutici..
      🤪🤪

  • Istituto per le Oppere di religgione ha detto:

    AVVISO per il Card. Krajewsky: Eminenza, il bonifico di 300.000 euro per l’ACEA per pagare la bolletta arretrata del palazzo occupato dal centro sociale di sinistra è pronto, domani o quando vuole passi per firmarlo. Grazie

    • Gian Piero ha detto:

      Ma vogliamo scherza’? Un cardinale non si abbassa a pagare una bolletta! Aspettano gli introiti del prossimo rave party, dal titolo AMEN….
      Orate frates ….

  • virro ha detto:

    P.Spadaro, è evidente che anche Lei fa parte a quei gruppi obbedienti (nascosti) che devono portare avanti ad ogni costo, l’omogenizzazione delle genti, perché la Chiesa Cattolica deve sparire
    P.Spadaro non faccia la guerra a Dio, la perderà
    P.Spadaro si ricordi gli ordini del Suo Fondatore, non modifichi la Parola di Dio, specialmente il Santo Vangelo.
    P. Spadaro si ricordi che le anime che non vanno in Paradiso, come ha detto il Suo Confratello P. Bergoglio “queste anime si dissolvono”
    Basta con le bestemmie. !!!!!

  • Il veritiero ha detto:

    Adesso se le cose funzionassero regolarmente in Vaticano, il Signor Sparato dovrebbe essere portato a visita psicoterapeuta o psichiatrica.
    Se un normale seminarista o normale sacerdote avesse il comportamento che ha Spadaro, sarebbe costretto a fare 3-4 mesi di incontri e colloqui psicologici e psichiatrici.
    2 peso e 2 misure? Lui è più bello degli altri?

    • Gian Piero ha detto:

      Messaggio della Madonna della Saletta e Melania ( 1846)
      MoltiI sacerdoti diventeranno delle cloache di impurita’.

    • Gian Piero ha detto:

      Beh il suo capo ci e’ andato dalla psicoterapeuta ma non ne ha tratto alcun giovamento. Anche la psichiatria ha i suoi limiti: per ora i gesuiti sfuggono alla possibilita’ di terapia psicanalitica. Ma aspettiamo i progressi della scienza!
      🤓🤓

  • Eloisa ha detto:

    Ho letto gli interventi di molti sedicenti cristiani ( compreso il mio Abelardo) frequentatori di questo impareggiabile blog, e mi sono divertita assai. Ma sul serio.
    Qualcuno ha anche detto che non sarei cristiana, io.
    Peccato che il cristianesimo di cui si fregiano costoro, è quello superato da almeno duecento anni.
    A quale catechismo fanno riferimento? Forse a quello di Pio X ? Davvero divertente. Un altro mondo, quello. Chi ci vuol restare, ci resti pure.
    Il buon Massimiliano asserisce, tutto convinto, che gli esseri umani sarebbero, se non battezzati, figli “adottivi” di Dio. E qualcun altro lo rinforza. Ma davvero??!
    Insomma, di fronte alla immensa moltitudine di viventi, solo una piccola parte-la minoranza- sarebbero figli “veri” di Dio. Beati loro!! Musulmani,buddisti, induisti etc… tutti fuori. Peggio per loro che sono nati, colpevolmente, in altri Paesi con culture religiose diverse da quella cristiana. È un’ingiustizia però…
    E d’altro canto, gli ebrei, che non sono battezzati, sono sicurissimi di essere, loro, i veri figli di Dio, che li ha scelti fra tutti i popoli per rivelarsi all’Umanità. Eppure non mi risulta che Gesù, che pure era ebreo, abbia mai detto che gli ebrei sono gli autentici figli di Dio. Anzi…molti li ha stigmatizzati di brutto e perciò fu ucciso (“Venne fra la sua gente,ma i suoi non l’hanno accolto”).
    Egli ha detto, se non sbaglio, che chiunque fa la volontà del Padre è figlio di Dio e suo fratello. La volontà del Padre è, per quanto mi risulta, convertirsi all’Amore, che è l’Essenza di Dio. Chiunque pensi diversamente, può pure credere di essere figlio di Dio, ma prende un enorme abbaglio anche se è battezzato due volte, se recita preghiere a nastro, se conosce il catechismo nei suoi punti e virgole, se esibisce due o tre rosari (come l’amabile Salvini), se va a Messa nelle feste comandate, se alza gli occhi al cielo, se sta sempre inginocchiato. Ma anche se si fustiga e se digiuna per fare penitenza. No, cari, non è questa la SEQUELA del Cristo. La “luce” di cui si parla nel Vangelo di Giovanni, è una sola: l’AMORE. E purtroppo questa luce viene ignorata ed offuscata dalle tenebre prodotte dalla mancanza di Amore verso i fratelli. Anche oggi lo vediamo tutti i giorni. La chiave di volta per accedere alla Luce di Dio è SOLO l’Amore. Così si crea il Regno di Dio, non altrimenti; non con i ritualismi, non con dottrine varie, non con moralismi vacui. Tutta l’Umanità è chiamata ad esprimere l’amore divino, e solo così ci si salva, con battesimo o senza.
    Aprire la mente, prego. Aggiornarsi, prego. Ricatechizzarsi, prego.

    • Diana ha detto:

      Non ha neanche capito che chi le diceva che siamo figli adottivi si riferiva ai battezzati,figli nel Figlio. Ogni sua parola tradisce una tale ignoranza in fatto religioso che non posso credere che lei sia battezzata. Al massimo il suo è l’avatar di un gesuita.

      • wp_7512482 ha detto:

        :-)))

        • Gian Piero ha detto:

          Eloisa , non e’ che lei di primo nome fa Enzo? E porta una barbetta caprina? E ha studiato ragioneria ?
          No, sa , perche’ ricorda tanto qualcuno….

          • EquesFidus ha detto:

            È solo il suo maestro, con.e ha dichiarato lei stessa. Una discepola che svela l’ignoranza del maestro.
            Detto questo, è esilarante vedere come i modernisti attuali dicano di rifarsi sempre e solo al Vangelo (dimenticando che un libro, in sé, fosse anche la Bibbia, NON salva: ci si salva tramite i Sacramenti, la fede espressa nel Credo e nel Pater ed aderendo ai Comandamenti, insomma nella Chiesa e con la Chiesa grazie a Nostro Signore), ma poi puntualmente lo ignorino o lo manipolano: è stato citato un passo del Prologo di S. Giovanni che dice esplicitamente chi sono i figli di Dio (cosa ribadita da Nostro Signore successivamente, peraltro), ed è stato ignorato a favore di un mieloso pippone vittimista.
            Per essere chiari: gli islamici non sono figli di Dio, gli ebrei non sono figli di Dio, e così via. Sono creature di Dio, come lo siamo tutti, ma non Suoi figli per adozione nel Figlio. La smetta di dire, scrivere e pensare eresie e scempiaggini.
            Tra l’altro, il Catechismo di San Pio X è sicuramente valido e sensato ancora oggi, come lo è quello tridentino del resto. Se non Le piace sono problemi suoi, Lei sta esprimendo un pensiero non cattolico.

      • Eloisa ha detto:

        So, cara Diana, che è assai disturbante sentire la verità che scardina presunte altre verità acquisite e impantanate nell’ immobilismo ignorante di chi non vuol mettere in discussione nulla di ciò che è stato appreso da lungo tempo. Presunzione non irrilevante, questa. Denota una chiusura mentale paralizzante. Altro che ignoranza! La sicumera delle proprie nozioni dottrinali non fa una buona cristiana. Si chiama, piuttosto, supponenza indigesta.
        Buona giornata!

    • Milli ha detto:

      Gesù ha detto:”Io sono la Via, la Verità la Vita “. Non ha aggiunto :”ma vanno bene anche gli dei indù, Budda e via dicendo “. Bergoglio ha detto che Dio ha voluto tutte le religioni, ma è ben lontano da ciò che ha detto Gesù, semmai Dio le ha permesse, tollerate, ma non le ha volute. Se lei crede che Gesù era veramente Figlio di Dio, beh allora c’è stato solo Lui al mondo, con buona pace delle altre religioni, che possono avere qualcosa di buono ma non sono perfette. Dio ama tutti gli uomini, ma non per niente Gesù ha mandato i suoi ad evangelizzare il mondo, perché tutti potessero convertirsi. Lei poi è libera di pensare che le religioni si equivalgano, si possano o debbano modernizzare per compiacere i gusti degli uomini moderni. Ma questo non è cattolicesimo. Se per lei pregare è inutile, è libera di farlo, ma la preghiera ce la chiede Dio, il S.Rosario ce lo chiede Maria Santissima, come arma di salvezza per noi stessi e per il mondo intero.

      • Milli ha detto:

        P.s. visto che siamo tutti figli di Dio e che bisogna amarci senza distinzioni, vada anche in qualche sito musulmano e indù a spiegarlo. Chissà che non smettano di trucidare cristiani in giro per il mondo.

  • CARTOLERIA VATICANA ha detto:

    Abbiamo perso il numero di telefono del direttore dieldicastero per la comunicazione, per favore avvisatelo che è arrivata l’autocisterna di bianchetto correttore per interviste papali che ci ha ordinato. Grazie

    • Gian Piero ha detto:

      Grazie. Adesso procediamo in altro modo: eliminiamo alla fonte. I giornalisti che hanno udito parole papali imprudenti che non dovevano udire sono sottoposti a amputazione del lobo cerebrale della memoria.

  • Anima smarrita ha detto:

    Se tali sono le premesse presumo resterà un dialogo fra sordi anche quello – da ripiegamento – che il card. Parolin ha proposto doversi avviare con Salvini. Dialogo che, stando alla sua dichiarazione, sarebbe premura costante dello stesso pontefice. Ma davvero? e come si spiegano le mancate risposte persino a esponenti della gerarchia su questioni dottrinali? per non dire del silenzio in cui affondano normalmente interpellanze varie – e per problemi talvolta di considerevole gravità – avanzate da comuni mortali a reverendi di ogni ordine e grado.
    Solo qualche citazione contrapposta. Il card. Müller, appena qualche giorno fa in un’intervista al “Corriere della sera” – denunciando l’errore della Chiesa che «fa troppa politica e si occupa troppo poco di fede» – precisava: «teologicamente è una bestialità dire che una persona non è cristiana, se è stata battezzata e cresimata. È un giudizio politico». Fino ad accusare esplicitamente: «è assurdo che collaboratori del Papa, come Spadaro, si ergano a giudici politici. Chi lo autorizza?».
    Dal canto suo padre Spadaro, l’intellettuale nominato da Bergoglio membro della Pontificia Insigne Accademia di Belle Arti e Lettere dei Virtuosi al Pantheon, ha arricchito la sua raccolta di “perle di saggezza” con la seguente ultima considerazione su “Famiglia Cristiana”: «C’è un rospo, una malattia morale nella pancia del nostro Paese che insidia anche la nostra Chiesa. Se l’usurpazione politica dei simboli religiosi di fratellanza viene considerata accettabile…; se il nazionalismo contraddice l’essenza stessa dell’universalità propria del cattolicesimo, ciò significa che la coscienza cristiana è stata hackerata, geneticamente modificata…».
    A me sembra che i consacrati, mandati ad ammaestrare tutti i popoli insegnando «loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato» (cfr. Mt 28, 19-20), troppo spesso paiono vivere su pianeti differenti, ignorando quanto detto dall’uno e/o dall’altro e l’uso dei social – pur validi come strumenti di evangelizzazione – tradisca una qualche tendenza all’esibizionismo.

  • GIORGIO VIGNI ha detto:

    Lucifero, il più bello ed il più intelligente degli angeli, poi signore delle mosche, si vocifera sia molto imbarazzato ad essere contornato da simile genia di grotteschi idioti increduli. Perchè increduli ? Perché non credono di essere idioti. Se ci fossero le olimpiadi degli idioti, arriverebbero secondi, appunto perché idioti.

    G.Vigni

  • Adriana ha detto:

    Oooooh ! Nella Corrida , tra tanti toreri con le banderillas puntate contro il toro Salvini , c’è anche il fighetto-furibondo : Paglia .
    Vedere il Giornale . Si son passati parola – l’ultimo torero in Spagna però è finito maluccio , incornato nel posteriore . E qui … : – ))

  • Gaetano2 ha detto:

    Senta Abelardo, e mi scusi ma, in futuro per i suoi corsi, veda di organizzare qualche quiz d’ingresso!

  • T. Kepler ha detto:

    …Una volta un arrogante gesuíta sbeffeggiava la barba di un povero frate francescano dicendo: ma francamente, con questa barba accartocciata mi fa pensare alla barba di Giuda… a cui risponde il sereno frate: però fai caso che sulla barba di Giuda il vangelo non non ci dice nulla … ma è chiarissimo che era della compagnia di G… (È quasi weekend, solo per spegnere i motori…)

  • MASSIMILIANO ha detto:

    Scherzi a parte ricordo alla signora Eloisa che eventualmente siamo figli adottivi, e lo siamo esclusivamente per i meriti infiniti e incomparabili di Gesù cristo, unico vero figlio di Dio. E lo siamo per la morte e la rinascita del Battesimo. Adottivi Eloisa adottivi. I non battezzati sono come già detto da altri creature di Dio. Solo il Cristo ci rende degni di tale apparentamento a Dio. Poi chissà, magari per lei la via è stata diversa… Saluti.
    Massimiliano

  • Marco ha detto:

    De Gasperi & C non usavano simboli religiosi?! Ma caro padre Occhetta: l’aggettivo “Cristiana” addirittura nel nome del partito e quella croce nel simbolo cosa erano? Mi sembra di sognare…

  • Gene ha detto:

    I Gesuiti alla Spadaro, spero non siano tutti così astiosi,farisei e anche codardi, non si sono resi conto che la gente vota senza guide spirituali intorno. Il voto maggioritario alla Lega, che non ha mai negato le sue radici cristiane, ha rappresentato un segnale che i limiti erano stati superati in tema di accoglienza di frotte di maomettani, con intenti non certo benevoli nei confronti di chi li ha accolti.
    La perseveranza nell’accanirsi contro Salvini e indirettamente per chi lo ha votato liberamente, ci dimostra che non c’è differenza tra gerarchia vaticana e il” rinato” Pd.

  • maurizio rastello ha detto:

    Dopo innumerevoli post formato frustrazione, dal giorno successivo le elezioni europee abbiamo un nuovo dr. Tosatti: posta immagini e fotomontaggi burloni, scova battute spiritose, è allegro e rinfrancato: ha finalmente goduto! Spero possa vivere intensamente questa stagione di cui non conosciamo la durata.

    • wp_7512482 ha detto:

      Povero Rastello, mi sembra – da quello che è stato pubblicato, ed era tutto materiale originale proveniente dai suoi amichetti e guru, che la frustrazione sia altrove…e anche lei mi sembra che quanto ad acidità non scherzi! Sembra quasi uno dei gesuiti che hanno esternato con tanta compostezza, equilibrio e carità. Coraggio, e buon Maalox.

    • Antonio Cafazzo ha detto:

      Si tranquillizzi. Non durerà. Non durerà. Il “rospo” biancovestito ed i suoi ranocchi che cra… cra… cra… (ossia, migranti… migranti… migranti…) gracidano (twitten) indefessi presto, prestissimo renderanno mefitica l’aria che respiriamo … (meno la loro) e rallegreranno il suo spirito che s’intristisce frequentando questo blog..

    • GMZ ha detto:

      Ecco, ci mancava lo jettatore! Contento lei…

    • Anonimo ha detto:

      Di nulla conosciamo la durata, carissimo…neanche quella dell’esistenza di un ormai comatoso e putrefatto PD.

  • marco bianchi ha detto:

    Ormai per alcuni della neochiesa è un problema psichiatrico. Ovvio che chi le tiene abbia immagini sacre sparse per la casa.Piuttosto mi ha colpito una osservazione. Del signore che parla del Segno della Croce passando davanti ad una chiesa.Abito in una parte di Firenze molto ricca di icone.Quando passo davanti,siano una o molte di più,mi segno e recito qualche preghiera .Nulla di particolare ma mi colpisce il fatto che le suore che abitano lì non alzino neppure la testa.

  • Enrico66 ha detto:

    Una volta, anche chi parlava male dei gesuiti, riconosceva che erano colti ed istruiti. Istruiti la saranno forse ancora, ma la cultura non c’è più.

  • deutero.amedeo ha detto:

    Il patrimonio umano della Chiesa è in evidente e conclamata diminuzione tanto dal punto di vista quantitativo quanto da quello qualitativo. La mancanza di nuove vocazioni a fronte del depauperamento del clero operante per invecchiamento, morte, dimissioni spontanee e spintanee, abbandono del servizio sacerdotale e monacale è causa della diminuzione quantitativa, mentre la diminuzione qualitativa dipende sia dalla carente formazione iniziale e permanente del clero e dei consacrati, sia dalle scadenti qualità personali di molti appartenenti alle nuove e recenti leve.
    Tutto ciò dovrebbe seriamente preoccupare sia il papa sia i gerarchi che invece continuano a disperdere le poche risorse ed energie rimaste in inutili battaglie perse su fronti (quali la politica, l’economia, la scienza) che non sono di loro competenza e in cui non sono nemmeno tanto competenti (vedendo ciò che dicono e scrivono).
    Ergo: l’entropia della Chiesa è in continuo ( e spaventoso) aumento.

  • Donna ha detto:

    “Giuda Iscariota era della compagnia di Gesù “, da oscar!
    Standing ovation, frase simbolo di questo disastroso papato.

  • Anonimo ha detto:

    L’ipocrita mercante del tempio é già stato confuso dai risultati elettorali…se parla ancora contro Salvini, prevedo alle politiche prossime per la Lega il 99,9/100!

  • francesco parolin ha detto:

    PAPACICCIOOOOOOO
    IL CARDINAL BOLLETTA DEVE PAGARE I TRECENTOMILA EUROOOOOOOO
    NON TE LI SCORDAREEEEEEE
    CACCIATE LI SORDI CHE AVETE PROMESSOOOOOOO

  • Nat ha detto:

    Dopo le “Lettere provinciali” c’è ancora da stupirsi di quanto può uscire dalla bocca o dalla penna di certi gesuiti?

  • Adriana ha detto:

    Questi Gesuiti fanno di tutto per far capire al mondo quanto sia inutile e irrilevante il ruolo di sacerdote e… ci riescono in pieno !

    • Milli ha detto:

      Che siano massoni infiltrati che puntano alla distruzione della Chiesa? Ormai non so più cosa pensare, mi sembra anche ingenuo voler continuare a cercare di capire cosa dicano. È solo odio e fango, usciti da bocche acculturate.
      A proposito, il vescovo di Arezzo è stato il super ospite al convegno per festeggiare i 150 anni della loggia massonica, dove, ha detto,ci sono valori da condividere .
      http://lanuovabq.it/it/la-truffa-dei-valori-comuni-vescovo-si-inchina-in-loggia

      • Catholicus ha detto:

        Cara Milli, chi siano in realtà questi traditori di NSGC lo dice la voce narrante di questo video, gentilmente postato da una blogger di Chiesa e Postconcilio: https://gloria.tv/video/gWwAkKyT39Lt2qVZ1wYCNPfT1 non c’è bisogno di spiegazioni o di ulteriori riflessioni : sono al servizio del dicavoilo e non lo dissimulano nemmeno più. Dissociarsi e ribellarsi, solo questo ci resta da fare, e magari indire un bel !VAFFA DAY” alla Beppe Grillo, per sommergerli di risate e di disprezzo. Verrà un giorno… come disse Fra Cristoforo, e se la vedranno con Cristo Giudice.

        • Milli ha detto:

          Grazie Catholicus, in realtà che questi fossero gli obbiettivi massonici si sapeva, ma sentirseli ripetere fa di certo impressione. Consiglio a chi legge di ascoltare il video e fare una spunta…. Poco fa su Canale 5 ho visto che c’era Bonolis : il suo programma e una carrellata di tutte le perversioni sessuali, non un programma di intrattenimento. …mah…Ma questi stupidi servi del demonio lo sanno che il giorno in cui non esisterà più una vera messa finirà il mondo e loro riceveranno il loro castigo?

  • a mano e in lavatrice ha detto:

    dopo tanti anni, papaciccio dà un nuovo vescovo a cl, mandandolo a imola.
    E’ il pagamento della disponibilità a 90° e di tutte le coperture che il movimento fu cattolico che ha completamente tradito gli insegnamenti di don giussani ha dato alle andreonzate del ciellino lekkalekka piegakukkiai e dei suoi compagni di merende su north korea insider, sull’osservatore nordcoreano e sull’avvenire di pyongyang.

  • Rafael Brotero ha detto:

    Forse proprio per essere della compagnia di Gesù Berggy lo vuol mettere in Paradiso a ogni costo…

  • Rafael Brotero ha detto:

    Quella su Giuda e la compagnia di Gesù neanche Pascal e i messieurs di Port-Royal l’avevano trovata… Chapeau!!

  • Gaetano2 ha detto:

    Ragazzi ho trovato questo su internet: <>…

    Ne deduco che si sia visto nello specchio.

    • Gaetano2 ha detto:

      Ragazzi ho trovato questo su internet: <>
      Ne deduco che si sia guardato allo specchio.

    • Gaetano2 ha detto:

      Non so perché non appare ciò che avevo scritto e cioè che Spadaro ha detto che c’è un rospo nel paese…

      • GMZ ha detto:

        Usi le virgolette alte “”, non quelle basse < <; quelle basse fanno sparire il testo!

        • Gaetano2 ha detto:

          Grazie!

          • GMZ ha detto:

            Di nulla, ma mi permetta di chiarire una cosa: se lei ottiene le virgolette basse appaiando due caratteri maggiore, “”, il testo in mezzo non è visualizzato.
            Se invece usa il carattere specifico, questo problema non accade.
            Il punto è che la maggior parte delle persone appaia i segni maggiore e minore per “ricreare” le virgolette basse, poiché sulle nostre tastiere qwerty non c’è un tasto specifico per visualizzare le virgolette basse e in pochi hanno dimestichezza coi caratteri speciali.
            Ecco perché le ho consigliato di ricorrere alle virgolette alte, per cui tutti hanno un tasto specifico.
            Chiedo scusa al nostro ospite e ai lettori per questa spiegazione abborracciata, con la speranza che possa essere di una qualche utilità.

  • TITTOTAT ha detto:

    E pensare a quanta fatica faceva Cristo per attraversare le mani di Mckarricchione nella consacrazione.

  • Alessandro ha detto:

    Come di consuetudine sono passato a vedere anche il blog del suo collega Valli. Ebbene, risulta che molte delle “cristianissime” chiese bergogliane abbiano predisposto spazi di accoglienza per i musulmani che celebravano il ramadan. Non lo commento perché sarebbe come sparare sulla croce rossa. E non voglio neanche commentare i flirt del serpente vestito di bianco e dei suoi accoliti con gruppi a favore di MADRI ASSASSINE (gli aborti) , SODOMITI (LGBT non mi significa nulla), ASSASSINI (EU)TANASICI e via discorrendo. Si parla tanto di un bambino ne(g)ro morto in mare, ma si tace del fatto che 50 BAMBINI CRISTIANI SONO MORTI NELL’ATTENTATO IN SRI LANKA. Nella stessa intervista da cui lei, dott. Tosatti, ha sapientemente espunto il passo relativo a Mc Carrick il vile dall’anima putrefatta che si veste di bianco ha osato parlare , tra le altre cose, anche di AL, e quando la giornalista gli fa notare che “i divorziati risposati che parlano con il papa poi in confessione dicono ai loro parroci: “Posso fare la comunione, ME LO HA DETTO IL PAPA”” l’innominato risponde: “IO DICO SOLTANTO CHE “DIO TI AMA COMUNQUE”, QUANTO AL FARE O NON FARE LA COMUNIONE, NON MI PIACE DIRE SI’ O NO… BISOGNA ACCOGLIERE”. Anxhe qui lascio al vostro giudizio la lingua biforcuta. Vi lascio con due chicche: a Mezzogiorno in Famiglia, programma domenicale che guarda mia madre, il conduttore ha detto, prima di lanciare in aria un ridicolo monetone: “Sceglie testa o NON-TESTA?” Oh, bella, ma non si diceva CROCE? E infine, ai consigli del mio parroco in confessione (quando andavo a messa): mi ha indirizzato da uno psicologo e come penitenza mi ha assegnato di iscrivermi in palestra. Perdoni la lunghezza, saluti

    • GMZ ha detto:

      Non abbandoni la S.Messa: se lo fa, il cornuto trionfa!

    • Rafael Brotero ha detto:

      Le confessioni sono oggi um problema gravíssimo. Come confessarti se non hai fiducia nel confessore? E come avere fiducia in sacerdoti senza fede? Se non rispettano i principali dogmi, come fidarsi del loro rispetto al segreto del confessional e?

    • Luca Monforte ha detto:

      Certo, non gli piace dire “di sì o di no”. Ma quando i Vescovi dell’Argentina gli dicono che la disposta esatta è “sì” lui dice che è l’unica risposta giusta!
      E la fa pubblicare anche sugli AAS!
      Inutile discutere con un gesuita: è come cercare di afferrare … un’anguilla.

  • Astore da Cerquapalmata ha detto:

    Tutti questi preti mondani che non pregano, disquisiscono di politica, guardano i tweet di Salvini… Mi sembra di stare nel mondo dei MAPPETS.
    C’è qualcosa di grottesco, gli manca l’orecchino e i tatuaggi.
    Domani c’è il gay pride… andassero là.
    Per quanto riguarda il “prima gli italiani” Sorge sbaglia. In Italia vanno aiutati prima i poveri italiani, come in una famiglia vanno sostenuti prima i propri figli.
    I poveri africani vanno aiutati in Africa.
    Poi, se ci sono veri profughi che scappano dalla morte, certo che li si deve aiutare ad ogni costo!
    Ma considerare tutti profuhi equivale a rubare ai veri profughi.

    • Eloisa ha detto:

      Per chi è davvero cristiano non ci sono differenze fra i figli di Dio. Sono tutti uguali.
      Gesù a chi lo sollecitava ad andare dalla madre e dai fratelli che lo aspettavano replicò che i suoi fratelli erano coloro che facevano la volontà del Padre suo, cioè di Dio.
      Per Dio non ci sono figli e figliastri .
      Molti cristiani non hanno letto il Vangelo. Neppure Salvini lo ha letto. E fa proprio ridere quando si appella al rosario e a Madonne varie.

      • wp_7512482 ha detto:

        Accipicchia! Lei ci da’ queste informazioni d prima mano, su Salvini che non ha letto il Vangelo! Wow! E come lo sa? Ci dia dei dettagli…

      • Fabrizio Giudici ha detto:

        A parte il fatto che queste poche righe hanno già molti problemi di terminologia (p.es. sull'”eguaglianza”)…

        i suoi fratelli erano coloro che facevano la volontà del Padre suo, cioè di Dio.

        Esatto: e dunque quelli che non fanno la volontà del Padre sono fratelli o no?

        • Valeria Fusetti ha detto:

          Eloisa @ No, come sempre lei sbaglia, il suo è una specie di talento naturale. Per cui se non sono fratelli di Gesù Cristo adottivi cara Elisa, adottivi, non sono nemmeno figli adottivi di Dio Padre. Ma mi dica, cara Elisa, mi dica, lei il Vangelo lo ha mai letto tutto ? Vede Eloisa, non è questione di avere mente aperta o chiusa, è questione di “fare la volontà di Dio “. Come le è ormai stato scritto in tutte le salse, da tante persone con tanta pazienza ed amore per il prossimo. Perché è questo il vero problema con voi modernisti, che vi inventate Vangeli tutti vostri, che tagliate e cucite secondo le vostre ” pulsioni ” del momento. Poi, nello stesso modo li interpretate, per legittimare ogni vostra fregola sia mentale o, come dice il papa felicemente regnante,che è sotto la cintura. E sa perché ? Ma perché, sotto sotto (nemmeno tanto) pensate di essere più bravi, più buoni, più misericordiosi di Dio stesso. Penosi e grotteschi, come i mascheroni da carnevale. In cordibus Jesus et Mariae.

      • Abelardo ha detto:

        Ma io non ti avevo insegnato così

      • MASSIMILIANO ha detto:

        E mi permetto di aggiungere: e quale sarebbe secondo Lei, cara Eloisa, la volontà del Padre? Così, tanto per sapere… Saluti.
        Massimiliano

      • Tergestinus ha detto:

        Sbagliato. Figli di Dio sono solo i battezzati. Gli altri sono creature di Dio.

        • Luisa S. ha detto:

          Ecco anch’io mi sono stufata di sentire questa solfa del “siamo tutti figli di Dio”. Ma si rendono conto che con questa frase mandano al macero : il Battesimo, la Grazia, la fede. Della Chiesa poi non se ne vede la necessità, visto che la sapiente volontà di Dio vuole la molteplicità delle religioni. E dell’incarnazione di Cristo, del suo patire che ne facciamo?

        • Eloisa ha detto:

          Sbagli tu, e alla grande.
          Figli di Dio sono tutti gli esseri umani a cui Dio ha dato la vita.
          In tutti c’è lo Spirito divino fin dalla nascita, senza discriminazioni religiose.
          Aprire la mente, prego.

          • Tergestinus ha detto:

            Libera di pensarlo. Ma non è il pensiero della Chiesa cattolica. Non si può stare seduti su due sgabelli. Piuttosto che aprire la mente alle insensatezze preferisco aprire il catechismo.

          • MASSIMILIANO ha detto:

            Ah ecco….mi sembrava! Ora me lo segno! Eloisa è al di sopra del Padre del Figlio e già che ci siamo anche dello Spirito Santo. Eloisa… Elohim… Mumble mumble…Saluti
            Massimiliano

          • Sherden ha detto:

            Ma se scrivi che:
            “…i suoi fratelli erano coloro che facevano la volontà del Padre suo, cioè di Dio…”
            che so, un Evo Morales qualsiasi che grado di parentela ha?

          • Milli ha detto:

            Ah, ma poteva dirlo prima che nemnemo lei è cattolica. Anzi, non è nemmeno cristiana. E il Vangelo se l’ha letto, mi scusi se glielo faccio notare, non l’ha capito. Forse preferisce parlare agli angeli con i tarocchi o i cristalli, chissà.

          • M.G. ha detto:

            Mi dispiace doverla contraddire, gentile Eloisa, ma chi non è battezzato NON è figlio di Dio, bensì solo Sua creatura. La figliolanza divina si acquisisce per Grazia attraverso il Battesimo, entrando a far parte della Chiesa.

            “ 11Venne fra la sua gente,
            ma i suoi non l’hanno accolto.
            12A quanti però l’hanno accolto,
            ha dato potere di diventare figli di Dio:
            a quelli che credono nel suo nome,
            13i quali non da sangue,
            né da volere di carne,
            né da volere di uomo,
            ma da Dio sono stati generati.“
            (Gv 1,11-13)

          • carlone ha detto:

            Un giorno, i figli di Dio andarono a presentarsi davanti al Signore e anche satana andò in mezzo a loro.

            Gb 1, 6

          • Monica ha detto:

            .. aprire anche il catechismo magari.

          • Lc 11,23 ha detto:

            @eloisa
            questa cosa che dice è tanto eretica che non val neppure la pena approfondire. Se ha tempo Le consiglio di seguire le conferenze di padre Ricossa. Trova cose anche su youtube.
            Cerchi anche come Sodalitium Piano.
            …apra un libro…. e studi.

          • virro ha detto:

            no Eloisa!
            FIGLI DI DIO SI DIVENTA CON IL BATTESIMO “..A QUANTI PERO’ L’HANNO ACCOLTO, HA DATO POTERE DI DIVENTARE FIGLI DI DIO: A QUELLI CHE CREDONO NEL SUO NOME,…..” o anche lei come Bergoglio , Spadaro, Sosa, Paglia….. vuole correggere Dio????

          • EquesFidus ha detto:

            No questo non è aprire la mente: è chiuderla a Dio per schiudere l’anima al diavolo. La prego di smettere di scrive su questo blog, di pentirsi e di convertirsi, per il bene della Sua anima; La scongiuro per Cristo, Lei non si rende conto del male che fa a sé stessa ed agli altri.

          • Ira Divina ha detto:

            Il problema Eloisa è che il suo cranio si deve essere aperto e le è scappato il cervello! Se tutto è inutile: Battesimo, evangelizzazione, sacramenti, professione di fede, liturgia e quant’altro, mi sa dire che ci fa nella Chiesa Cattolica, visto che le religioni sono uguali e volute da Dio? Meglio se si fa musulmana, così fa contento papa Ciccio che tanto ama quella religione! Ciò che ci fa Cristiani è la fede in Gesù Cristo e il Battesimo ne è la porta. E la vita liturgico-Sacramentale è ciò che alimenta questa fede. Ma Lei Eloisa non ci capisce nulla perché di certo avrà letto un altro vangelo; si! Quello di papa Ciccio, che vuole creare la confraternita delle religioni per distruggere la vera fede e allontanare dalla Salvezza molte, ma molte anime. Stando al suo sproloquio sulla figliolanza Divina dovremmo concludere che anche satana lo è, ma non è così. Figli di Dio sono tutti coloro che accogliendo la vocazione Cristiana fanno la volontà dell’unico Dio, che Gesù chiama Padre. Siamo figli se come Gesù facciamo in tutto la volontà del Padre che è nei cieli. Ma Lei Eloisa è già pienamente nell’inganno e noi possiamo solo pregare per Lei!

      • Anonimo ha detto:

        Eloisa é un troll. Nessuno di noi scriverebbe la parola “Rosario” con la “r” minuscola. Vade retro!

        • Eloisa ha detto:

          Lei, che scrive “Rosario” con la maiuscola, è un cristiano bigotto, scarso in ortografia.
          Si scrive con la minuscola, che a lei piaccia o no. A meno che non sia nome proprio di persona.

          • carlone ha detto:

            Alla fine tirando le somme ha più ragione lei degli altri , per i quali l essere figli di Dio si risolve in chiacchiere e distintivo .In effetti in potenza sono tutti figli di Dio , già non si spiegherebbe nemmeno perché a tutti , è affidato un angelo custode , stando a S Tommaso pure ai demoni , o altre evidenze.
            Naturalmente poi è richiesto che dalla figliolanza in potenza si passi a quella in atto , che però non è esclusiva dei battezzati .

        • Monica ha detto:

          Alcuni nomi comuni possono avere la maiuscola, lo afferma l’accademia della Crusca, ente conosciuto per la sua scarsità grammaticale.