NOBILE COMMENTA LE PAROLE DI PAROLIN E BASSETTI. FURBI FORSE, PERSPICACI PROPRIO NO.

21 Maggio 2019 Pubblicato da --

 

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, Agostino Nobile ci ha inviato una reazione alle dichiarazioni del Segretario di Stato, il cardinale Pietro Parolin, seguite alle parole di Matteo Salvini a Milano; e una reazione all’introduzione all’Assemblea CEI pronunciata dal presidente, il cardinale Gualtiero Bassetti. Un testo breve, ma a nostro parere che descrive molto bene la situazione dei nostri vertici ecclesiali.  

 

 La furbizia ecclesiastica conferma il programma bergogliano

Pietro Parolin, Segretario di Stato: «Io credo che la politica partitica divida, Dio invece è di tutti. Invocare Dio per sé stessi è sempre molto pericoloso». Un commento infelice che cozza con la Storia. Basterebbe ricordare lo scudocrociato della Democrazia Cristiana. Un partito che ha guidato l’Italia per 52 anni portandola, dopo le distruzioni della Prima e della Seconda guerra mondiale, tra le prime potenze economiche mondiali. Certo, dando un’occhiata ai massacri quotidiani di cristiani per mano islamista, invocare Allah per sé stessi effettivamente è pericoloso.

Ma non vediamo dove sta il pericolo del Dio cristiano. Sarà per questa bizzarra congettura che gli imam sono invitati  dai bergogliani nelle chiese durante le sante messe, mentre condannano Salvini per aver menzionato le radici cristiane dell’Europa?

Per Gualtiero Bassetti, presidente della CEI: «il problema non è innanzitutto l’Europa, bensì l’Italia […] Attenzione, però: non si vive di ricordi, di richiami a tradizioni e simboli religiosi o di forme di comportamento esteriori!».

A parte le due parole conclusive, inserite per rendere digeribile la grettezza cosmica pronunciata, tradotto significa che per la Chiesa 2.0 duemila anni di storia cristiana devono essere aboliti. Bassetti sa bene che una società senza tradizioni e memoria, che lui definisce furbescamente “ricordi”, è una non-società che apre le porte a una cultura consapevole delle proprie radici. Guarda caso, l’islam.

Da Bruxelles arrivano i “suggerimenti” che impongono a tutti gli stati dell’UE l’aborto, l’eutanasia, il matrimonio gay, l’immigrazione irregolare di centinaia di migliaia di giovani musulmani. Nonostante questa macroscopica evidenza, per il presidente della CEI il problema non è l’Europa ma l’Italia.

Le anime candide di Parolin-Bassetti confermano che la furbizia non è sinonimo di perspicacia.

Pertanto li ringraziamo per la loro, pur velata, chiarezza.



Oggi è il 262° giorno in cui il pontefice regnante non ha, ancora, risposto.

Quando ha saputo che McCarrick era un un uomo perverso, un predatore omosessuale seriale?

È vero o non è vero che mons. Viganò l’ha avvertita il 23 giugno 2013?

Joseph Fessio, sj: “Sia un uomo. Si alzi in piedi, e risponda”.


Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Inchiesta sul demonio.

Tag: , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

39 commenti

  • Flavia ha detto:

    Cara Antonella, concordo pienamente, ma ti correggo su un punto, ossia che le eminenze in questione rinnegano consapevolmente senza alcuna illusione e in modo estremamente convinto e determinato, più di quanto si possa credere ( la realtà mai come in questo caso supera la fantasia ) altrimenti così in basso, in tutta la storia della Chiesa, non si sarebbe mai arrivati. A chiarimento di ciò basti leggere il discorso dell’arcivescovo Riccardo Fontana ad Arezzo in una gremitissima sala dei grandi per i 150 anni della loggia massonica “il grande oriente d’Italia”. Chi volutamente rappresenta? La domanda sorge spontanea. Sicuramente non il Cristo.

  • Claudius ha detto:

    Parolin poi mi sembra francamente uno con una intelligenza da massaia che segue i programmi tv della D’Urso.

  • Astore da Cerquapalmata ha detto:

    Concordo con Nobile.
    I leader ecclesiastici hanno spesso una lingua biforcuta, a cominciare dal Papa che, forse, non sarà in mala fede ma è solo fatto così… con la lingua biforcuta.
    A PAROLE dice una cosa, coi FATTI spesso fa ben altro.
    A parole non lo si può accusare di eresia, ma coi FATTI la sta favorendo e i frutti parlano chiaro.
    A parole è contro gli abusi, coi FATTI si appoggia alla collaborazione di MARADIAGA e FARREL.
    A parole è per una Chiesa povera, i FATTI dimostrano che la Chiesa non paga l’ICI.
    A parole dice di essere coi poveri, ma i FATTI dimostrano che per l’accoglienza dei migranti la Chiesa non ci rimette una lira e, anzi, ci guadagna coi soldi dello Stato.
    E i FATTI dimostrano come nelle diocesi italiane ci sono state spese spesso folli e inutili e sono stati licenziati molti lavoratori.

    • Pierluigi ha detto:

      Ti sei guadagnato i celeberrimi 92 minuti di applausi, almeno da parte mia.
      Aggiungerei: Misericordioso a parole, Inesorabile contro gli avversari nei fatti.

  • foxx 2 ha detto:

    RIFLETTENDO SUL VOTO DI DOMENICA , TEMO SEMPRE PIU’ CHE LA LEGA NON AVRA’ IL SUCCESSO SPERATO . CIO’ PER PIù RAGIONI : 1°- SALVINI SOLO E’ LA LEGA , NESSUN ALTRO CONTA O ESISTE, SI PUò VOTARE UN UOMO ? 2°- LA LEGA , PER CONTENTARE I 5 STELLE HA VOTATO LA LEGGE SUL TAGLIO PENSIONI D’ORO , INIQUA ,INGIUSTA , CHE COSTERA’ MOLTO ALLE ELEZIONI. 3- LA LEGA PER CHISSA’ QUALE RAGIONE HA DECISO DI COESISTERE FINO ALLE ELEZIONI CON I 5STELLE PERMETTENDO A COSTORO DI SPUTTANARE GOVERNO E NAZIONE . NONCHE’ DI MANTENERE A CAPO DEL GOVERNO UN PREMIER A DIR POCO ALLUCINANTE . 4 – MOSTRARE IL ROSARIO , NONOSTANTE SIA PIACIUTO A MOLTI, L’HO TROVATO PIUTTOSTO CONTROPRODUCENTE . CIO’ DETTO CREDO CHE LA LEGA ARRIVERà FORSE SI E NO AL 30% . CON CHI SI ALLEA ? CON FORZA iTALIA ? RIDICOLO , NON ESISTE . SI DOVRA’ ALLEARE CON LA MELONI . ERGO RAFFORZARE LA MELONI MI PARE UNA BUONA SOLUZIONE .

  • Adriana ha detto:

    Leggete : blog.ilgiornale.it/franza/2019/05/21/con-salvini-avanti-tutti-perche-difende-i-valori-
    Una presa di posizione molto coraggiosa ! Cita l’articolo di Nobile
    e il blog di Tosatti .

  • anonimo ha detto:

    Sembra proprio che il Vaticano e la Chiesa ex Cattolica tutta abbiano mosso guerra a Salvini, lo vogliano morto (politicamente, s’intende): sono usciti allo scoperto, senza alcun pudore né vergogna, a fianco dei massoni mondialisti e globalisti, dei poteri forti che vogliono imporci a tutti i costi la loro scellerata linea politica, fatta di cancellazione di Cristo dalla vita pubblica, di sostituzione etnica, sociale, culturale e religiosa dell’Italia e del’Europa, con masse immani di afroasiatici musulmani, per dar vita ad un meticciato di mano d’ora a costo zero, o quasi (azzerando cosi decenni di conquiste sociali per le classi lavoratrici europee), di imposizione di tutte le peggiori perversioni sessuali e delle false famiglie con reati assurdi creati ad hoc, transfobia, omofobia, ed altre scempiaggini partorite dalla loro mente bacata (cfr http://www.unavox.it/ArtDiversi/DIV2509_Catholicus_Mente_contorta_dei_modernisti.html
    https://apostatisidiventa.blogspot.com/2018/06/una-realta-che-esiste-solo-nella-loro.html
    http://www.accademianuovaitalia.it/index.php/archivi/archivio-articoli-la-caverna-di-platone/6021-una-mente-contorta ).
    Quella di domenica prossima è una chiamata alle armi (della democrazia), come all’epoca di Lepanto o dell’assedio ottomano di Vienna, anche se oggi non abbiamo al fianco un San Pio V ed un Marco D’Aviano, ragion per cui urge allertare tutti i nostri parenti, amici e conoscenti, dato che serve l’aiuto di tutti per sconfiggere le sinistre e il Vaticano massone, mondialista, anticristiano.

  • Maria Luigia ha detto:

    “Tutto va come deve andare” (cit. canzone 883). Sta scritto nell’Apocalisse. Senza nessun allarmismo, ci avviamo a ciò che ci era stato comunicato, a ciò che Santi e Papi-Santi ci avevano preannunciato.

    • Anonimo ha detto:

      Sì, é vero. È dura, e fa paura. Ma solo una forte fede ci può aiutare. Sacramenti e fede…per attraversare la tempesta.

  • virro ha detto:

    Disobbedire a Bergoglio NON è peccato
    Disobbedire al Magistero della Chiesa È peccato,
    Disobbedire a chi NON rispetta i PATTI LATERANENSI dimostra di essere un “carbonaro”
    Obbedire a chi parla di rispetto e non di schiavitù È giusto
    Possa il Signore Gesù aiutarci verso la vera crescita

  • Massimo Matthes ha detto:

    Pensino piuttosto non perseguitare i cristiani che sono opere sataniche se fatte in nome di Dio avendo girato 3 diocesi e il Papa mi fa chiudere tutte le porte.
    Vedete il vangelo ci parla se prima gli assalti demoniaci erano quotidiani e ora sono rari , ho appena letto il Vangelo e ci ricorda che Gesú Cristo ha vinto il mondo.

    Poi come avevamo detto poco fa :” Non temere ” , ” non ti preoccupare ” o cristiano figlio di Dio chiunque tu sua .
    Oggi assistiamo alla vergogna illimitata di pastori che non riuscendo a far valere i loro interessi secondo la grazia di Dio , preferiscono fare gli attentati al cristiano e quindi alla fede del santo battesimo che noi professiamo e testimoniano come Gesú Cristo c’insegna mentre tanti Santi vescovi con il loro esempio sono morti per difendere la vita Buon a del vangelo .

    La Vita santa di ogni cristiano battezzato!!! Insegnare in questo modo a dir poco blasfemo e indecente é tradire la Chiesa stessa anche se poi con questo metodi riescono a perseguire gli interessi desiderati e poi mettersi d’accordo. Ma il metodo non è cristiano non puó nessun vescovo dire a un cristiano perchè tra le sua opere buone non figura una che loro identificano dunque con lo stesso battesimo dandosempre lo stesso valore di 30 denari alla nostra Vita , la vita di Cristo Gesú – il Vescovo Mogavero scomunica Salvini ” non puó dirsi ctistiano -.Non a nulla a che vedere con la grazia di Cristo . Io ho smesso da tempo di leggere i loro giornaletti.. Il primo che sbuca fuori che ha delle opere diverse o un orientamento pastorale che oggi è solo politico, lo bollano come il diavolo o non cristiano facendo cosí peccato mortale contro il santo battesimo .
    Poi in questo modo perseguitano oltre me tanti come Monsignor Livi , giustamente essendo uomini, va a finire con muro contro muro e si creano gli eretici , infatti è una pastorale scismatica ovvero tendente a perseguitare la multiforme grazia di Dio dove ognuno è diverso e il bello della vita è proprio questo .
    Come avete fatto con la mia fede, il mio santo battesimo , la mia vocazione affermando , il nostro Pastore Papa Francesco :
    ” Vuole prendersi l’ereditá” , lo stesso fate con i cristiani che voi considerate non cristiani .

    Allora smettila per favore d’invocare la conciliaritá dal basso , perchè l’invenzione sacrilega che l’uomo possa impadronirsi di Dio tutto per sè a casa mia si chiama Censimento erodiano per perseguitare la dimora di Dio , il suo tempio , la sua Chiesa che siamo noi tutti battezzati .

    Statevene a casa vostra.

  • Antonella ha detto:

    A quanto pare la correzione è diretta ai cattolici, che non si richiamano semplicemente alle loro radici storiche e religiose, quasi a farsi scudo di visioni identitarie in un mondo che sembra a tutti gli effetti minacciarle, ma che sentono piuttosto il bisogno di dichiararla la propria fede e senza più tacerla per compiacere il politicamente corretto. Per questi diventano un problema con i cattolici le divisioni partitiche, il sovranismo nazionale, …. preoccupati come sono di garantire politiche inclusive, così come le comanda l’Europa, non quella auspicata nelle radici ebraico – cristiane, ma l’Europa che finanzia nuovi ordini sociali, per i quali è già prevista l’estinzione graduale del Cattolicesimo in funzione di quella che diventerà l’unica grande religione altrettanto inclusiva.
    Se queste eminenze sentono prioritarie tali politiche, convinti che un credo sempre più amorfo oggi debba servire più della consapevolezza di fede in società fluttuanti nei principi allo stato liquido, come possiamo lontanamente sperare di portare avanti un confronto leale su temi rinnegati proprio da coloro che formalmente si illudono ancora di rappresentarli ?
    Ruoli che si stanno ribaltando perché non assolvono più ai sacri compiti di Madre Chiesa, quanto alle perverse logiche dell’Utopia Europea di cui vedranno i cocci, così come avvenne per l’incompiuta Torre di Babele…..

  • Il veritiero ha detto:

    Parolin e Bassetti farebbero meglio a preoccuparsi e a parlare di questo articolo : ostie consacrate da un prete in Germania messe in vendita su etsy a scopo di abuso e messe nere :
    Ecco l’articolo: Se sia un fake news o verità non lo so’ , fosse vero sarebbe grave
    https://it.aleteia.org/2019/05/17/ostie-consacrate-in-vendita-su-etsy/

    • Anonimo ha detto:

      Sconvolgente. Notizie così sono coltellate nel cuore di ogni Cristiano. Ma nel Grande Bordello, Brodo Primordiale di coltura batterica e Fritto Misto alla Vaticana, chi dovrebbe controllare e, soprattutto, punire non esiste più, anzi, forse in cuore suo neanche ci soffre. Teniamo duro.

  • Nicola B. ha detto:

    Da Il Secolo di Italia….se ne sono accorti pure loro….

    Migliaia di cattolici alla marcia per la vita, ma i media del Papa censurano l’evento (video) – Secolo d’Italia
    https://www.secoloditalia.it/2019/05/migliaia-di-cattolici-alla-marcia-per-la-vita-ma-i-media-del-papa-censurano-levento-video/

  • Nicola B. ha detto:

    https://www.ilprimatonazionale.it/primo-piano/votate-e-ricordate-la-prima-virtu-e-laccoglienza-ecco-lingerenza-della-cei-118856/

    Due piccole notazioni su due frasi di Bassetti. ” la prima virtù è l’accoglienza….” E così sono mandate al macero le Virtù Teologali e Cardinali….la seconda notazione sulla frase ” siamo il loro primo approdo….” No Eminenza siamo L’UNICO LORO APPRODO visto che le Ong cattocomuniste vogliono portarli TUTTI QUI….

  • deutero.amedeo ha detto:

    — Dio si propone, non si impone — (tweet di Papa Francesco del 14 maggio). Se questo vale per Dio, a maggior ragione dovrebbe valere per uno che dice di esserne il rappresentante. Quindi, Santo Padre, sia coerente : non cerchi di imporre e si limiti, modestamente, a proporre. Meglio ancora, non proponga niente in temi che non riguardano la sua funzione.

    • Adriana ha detto:

      DEUTERO ,
      mah ? Adesso puoi dire mah ! E anche qualcos’altro … , almeno nel foro interiore…

  • super next ha detto:

    scusate , avete sentito Bassettti al TG 2 ? come sarei stato felice se Bassetti fosse stato , che so, un protestante , invece purtroppo
    è presidente della Cei, Mi vergogno . non c’è altra alternativa , dobbiamo cacciarlo a calci nel c….ostui non è cattolico apostolico romano ragionevole pensante , costui cerca di far coincidere gnosi e ragione , gnosi ed opere. Cacciamolo via !!

  • g.mottola ha detto:

    MI PERDONI TOSATTI SE USAO TONI FORTI, HO APPENA SENTITO BASSETTI SUL TG2 SPIEGARE CHI SONO I CATTOLICI ESAMPLARI. SE CREDE MI CENSURI, COSTUI E’ UN IMBECILLE . ! UNA VERGOGNA NON TANTO PER LA CHIESA , NON TANTO PER LA CULTURA ITALIANA EUROPEA OCCIDENTALE , COSTUI LO E’ PER IL GENERE UMANO. CHI TRARRA’ SVANTAGGIO DI AVERE UN ESEMPLARE SIMILE , E’ LA RAZZA UMANA.

    • Pierluigi ha detto:

      Capisco la sua rabbia ma si consoli, sia lei, sia il sottoscritto sia Bassetti un giorno saremo giudicati non da Bergoglio bensì da Dio. L’Unico quello cattolico.

  • massanera ha detto:

    Insisto nel pensare che converrà farsi ortodossi per non soffrire più.

    • Paolo P. ha detto:

      Ci sto pensando seriamente. Sono stanco di bergoglionate, una più grossa dell’altra. Adesso ci si mettono pure i capicarriola del borgomastro argentino.

  • Gian Piero ha detto:

    Nella generale costernazione vorrei dire una parola di speranza: se noi con Bassetti e con la CEI siamo messi male altri sono messi peggio di noi . Penso alla Germania e alla Francia le cui conferenze episcopali sono ormai del tutto apostate o ininfluenti. Gli italiani, secondo me, avendo da centinaia di anni a che fare col potere dei preti, con l’ ipocrisia dei preti, hanno per gran parte ormai quello scetticismo verso il potere clericale che fa si’ che uno si senta perfettamente cattolico anche se fa il contrario di quello che dicono Bergoglio, Parolin, Spadaro.
    Io credo che tanti cattolici voteranno Lega o Fratelli d’ Italia fregandosi altamente delgli anatemi ecclesiastici.
    Certo c’ e’ il popolo dei trinariciuti cattocomunisti. Ma quello non arriva secondo me al 20% dei cattolici.
    Dunque sursum corda, gli italiani sono meno influenzabili dalle gerarchie ecclesiastiche di quanto pensiamo.

  • Anima smarrita ha detto:

    Il commento di un quotato professore, che traduce magistralmente in parole uno dei miei inespressi pensieri, rappacifica un po’ il mio animo alla ricerca quotidiana di una risposta al perché di una condanna a vivere in uno stato di confusione generalizzata e di contraddizione sempre più marcata fra quei precetti divulgati e la contro-testimonianza nei fatti, senza un’ incisiva e determinante azione di contrasto ad opera di coloro che sono stati inviati a predicare la Lieta Novella “come pecore in mezzo ai lupi”, con l’avvertimento di coniugare la prudenza del serpente con la semplicità della colomba (cfr. Mt 10,16).
    Predicatori che, stante l’evidenza della crisi attuale che scuote la Chiesa, dovrebbero sfuggire ad ogni tentazione di protagonismo e personalismo ed abbandonarsi alla raccomandazione seguita alla precedente esortazione.
    «… non preoccupatevi di come o di che cosa dovrete dire, perché vi sarà suggerito in quel momento ciò che dovrete dire: non siete infatti voi a parlare, ma è lo Spirito del Padre vostro che parla in voi» (Mt 10,19-20

  • Nicola B. ha detto:

    https://www.antoniosocci.com/la-campagna-elettorale-di-bergoglio/#more-8143

    Non asteniamoci perché coloro i quali nella Chiesa dicevano che la Chiesa non si intromette nella politica italiana, poi , di fatto , sono entrati a gamba tesa nella politica italiana dando di continuo appoggio a leaders di sinistra , a programmi politici di sinistra ( invasione, spazi ai diritti dell’Islam ,alla concessione di tutto agli extracomunitari ecc) ed ora dando indicazioni, tra,le righe, a votare a sinistra accogliente (non rassista e fassista ). Quindi i cattocomunisti andranno a votare secondo le indicazioni appena ricevute. Non asteniamoci e non facciamo quindi regali alla sinistra. E se possibile sensibilizziamo i nostri conoscenti.

  • MASSIMILIANO ha detto:

    Dott. Tosatti, forse dico una cosa che non deve essere detta, ma la mia paura è che se questa gente continua a parlare in questo modo e a porsi in questo modo (mi riferisco ai consacrati partendo dai sacerdoti e suore per arrivare a vescovi cardinali e papa), va a finire che li vanno a prendere ad uno ad uno e non certo per fargli delle carezze. Ma possibile che non si rendano conto di cosa stanno combinando. Possibile che un cardinale ripeto un cardinale di Santa Romana Chiesa possa comportarsi come il primo idiota dei centri sociali in uno stato straniero? Possibile che un Parolin uno Spadaro possano mettersi contro il 60 per cento degli italiani sparando fregnacce da mattina a sera? Possibile che famiglia cristiana osservatore romano e civiltà cattolica (minuscole volute) possano scrivere cose di questo genere? No non è possibile. Ed è per questo che credo davvero che siano fuori di testa. Presi nel vortice delle loro personali beatitudini non si rendono conto di cosa sta per succedere. La situazione è si comica (tragicomica) ma se non ci rendiamo conto di dove stiamo andando a parare allora probabilmente non abbiamo capito niente. Saluti.
    Massimiliano.

    • Diana ha detto:

      Temo che lei abbia ragione da vendere.

    • Paolo O. ha detto:

      Tu credi che siano fuori di testa?
      io no.

      perseguono un piano preciso ?
      (che tra l’altro non era attuabile con Benedetto XVI)
      Fantasie o realtà?

      e non sono TUTTA la Chiesa, solo una parte, “comandante ” oggi.

  • Mazzarino ha detto:

    L’immagine della prima uscita del presidente del nuovo partito italiano (sarebbe meglio definirlo corrente PD sulla base della partecipazione alle primarie delle suore di Ferrara) voluto da Bergoglio è devastante. Detto senza alcuna offesa: un leader in conferenza stampa solo, grasso, tetro, scuro, astratto e fumoso nei toni e nei concetti. Al cui confronto Rumor o Lattanzio sembrerebbero degli anchormen. Che non lascia ricordare assolutamente nulla (ma forse è meglio così) di ciò che ha detto. Dietro ad un tavolo a mò di Breznev o Cernenko a rappresentare il politburò dei vescovi. Non sposteranno un voto anzi, se fossi in Zingaretti mi preoccuperei piuttosto di un effetto allontanamento. Poveretto Bassetti, un vescovo anziano, fra l’altro non proprio fra i peggiori, costretto a queste pagliacciate in obbedienza a Bergoglio. Si avverte benissimo che non sa quel che dice, perchè non capisce come e soprattutto perchè e deve fare tutto questo. Era un Vescovo, diamine, ed ora, diventa presidente di partito, oltretutto per volere di altri. Bassetti sta al leader di un partito del terzo millennio più o meno come le suore e i frati ballanti sui presbiteri stanno alle star delle discoteche di tendenza. Sui siti è ormai virale associare la CEI alla Banda Bassotti. E questo in tempo di 8 per mille potrebbe risultare esiziale. Se non fosse per il male che stanno facendo alla Chiesa ci sarebbe da sbellicarsi dalle risate. Che pena! Un consiglio accorato, fuggite, datevi malati, andate in ritiro, giocate a monopoli, o perfino ai videogiochi ma smettetela con queste bambinate prima che sia troppo tardi. Quando giri per strada chi ti conosce ti associa alla Chiesa e ti guarda con occhio perplesso. Dovremo convocare conferenze stampa per chiarire che noi non c’entriamo? Temo di si. C’è veramente da vergognarsi!

    • Lucia ha detto:

      Signor Mazzarino lei e un consacrato , religioso? Se si capisco la sua preoccupazione di essere confuso con i soggetti della cei , se invece e un semplice laico cattolico sappia che non ne ha proprio motivo , se legge i commenti su ” Il giornale, la verita ” ecc capira che ormai la stragrande maggioranza dei credenti considera i vertici eccclesiastici e chi gli va dietro dei finti preti , vescovi come gente che si e venduta e che ha (s)venduto la fede per poter fare la bella vita grazie all ‘ amicizia(?!) della sinistra radical chic , ormai molti non si chiedono neanche perche si e arrivati a questo punto , semplicemente viene considerato un dato di fatto , si chiedono solo come i preti onesti possano sopporare in silenzio una simile situazione , ma ormai molti hanno capito quali sarebbero le conseguenze per chi si oppone , essere spretati e magari ” scomunicati ” come Salvini , era infatti questo il commento di parecchi alla notizia su ‘ la verita” dell ‘ appello dei vescovi africani ai giovani a restare li.Se lei e un prete ….mi dispiace per lei , posso solo immaginare il suo disagio , anzi la sua vergogna per la situazione attuale della chiesa gerarchica .Le assicuro che MAI avrei immaginato che ci saremmo ritrovati in una situazione in cui ogni giorno qualche prelato combini qualche boutade tanto ridicola quanto offensiva verso la gente comune oltre che verso la fede che dovrebbero non dico vivere ma almeno rappresentare .Io spero e prego che il prossimo papa si dia e dia ai suoi futuri collaboratori una linea di comportamento meno folle ma chissa se sara cosi o con il prossimo papa le ridicole e patetiche imprese non diventino …
      .orarie invece che quotidiane .Mia zia suora mi ha detto che secondo lei il diavolo si e impiantato in vaticano ma che secondo lei il suo potere sta finendo ,io lo spero ma chissa che cosa dovremo sopportare nel frattempo.La saluto con affetto signor mazzarino

      • Mazzarino ha detto:

        Gentile Lucia
        Le ricambio di cuore i graditi saluti.
        Non non sono un consacrato infatti è per questo che il mio nick rimanda ad una figura laica. Sono di formazione cattolica antica ma mi paracadutai oltre le linee agli inizi del pontificato di BXVI in cui credevo ciecamente. Molti erano tra il 2005 e il 2007 i segnali che lasciavano sperare una inversione della rotta di navigazione verso quella di sempre. Fui purtroppo come tantissimi sacerdoti, qualche anno dopo, abbandonato oltre le linee perchè quella correzione di rotta non ci fu. IL risultato fu l’arrivo di Bergoglio, ed abbiamo dovuto eliminare le azioni pubbliche di testimonianza che avevamo intrapreso, esposizione negli zaini di medagliette di Rue de Bac, rosari in latino in treno, servizi agli altari Coram Deo, richieste di spazi di preghiera nei luoghi di studio e di lavoro, benedizione del cibo quando mangiavamo in mensa, rosari e processioni pubbliche di riparazione. Ma non perchè Bergoglio, osteggia, avendola venduta in cambio di appoggio e sostegno economico internazionale, l’azione di testimonianza pubblica, il problema è che inevitabilmente il messaggio proiettato all’esterno ancora, nell’opinione pubblica, ancora rimanda a chi siede a Roma ed è vestito di bianco. Quindi o si suscitano, giustamente, sentimenti negativi, oppure ancor peggio si fa propaganda per lui. Comunque, Bergoglio o non Bergoglio il segno della Croce a mensa resta e resterà. Si faccia sotto il musulmano o l’amministratore comunista che vuole impedirmelo …. Ancora saluti.

  • Gene ha detto:

    La meschinità di questi personaggi è incredibile, rivela un fariseismo senza precedenti. Vittorio Sgarbi aveva ragione quando affermava che Bergoglio è ateo….e il suo codazzo in malafede, ipocrita, persone di basso livello culturale, dottrinale, mistificatori. Mi fermo e non aggiungo altro, ma mi rivolgo alla santa degli impossibili, SANTA RITA da CASCIA, perchè illumini la mente di questi omuncoli.

  • alessandromagno ha detto:

    CARO NOBILE , COME NON DARLE RAGIONE? MA C’E’ UN ALTRO ELEMENTO NECESSARIO A VALUTARE COSTORO , PURTROPPO E’ UN ELEMENTO CHE SI PUO’ CONDIVIDERE SOLO SE , E QUANDO, LI SONO CONOSCIUTI BENE QUESTI PERSONAGGI, COME BASSETTI ( PAROLIN SECONDO ME è QUALCOSA DI DIVERSO. L’ELEMENTO E’ L’IGNORANZA , CONTRARIO DI SAPIENZA , LEI NON RIUSCIREBBE A CREDERE ALL’ABISSO ESISTENTE TRA QUELLO CHE LEI SI ASPETTEREBBE DA UN PRESIDENTE CEI ( GRAZIE AL SUO INCARICO ) E L’IGNORANZA CRASSA CHE INVECE HA,DIMOSTRA E DI CUI VA FIERO. PAROLIN NON E’ IGNORANTE , HA DECISO DI ESEER PEGGIO : MACHIAVELLICO.

    • Agostino ha detto:

      Parolin è molto peggio. È un uomo senza fede. Parola del carismatico Cardinale cinese Zen. E c’è da credergli.