NOBILE: CHIESA, BRUXELLES E PARTITI DI SINISTRA AGISCONO COME QUINTA COLONNA DELL’ISLAM.

30 Aprile 2019 Pubblicato da --

 

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae Agostino Nobile ci ha inviato un vero e proprio atto di accusa verso certi comportamenti e affermazioni da parte dei vertici della Chiesa, oltre che della cultura dominante nei mass media, la cultura di sinistra, o erede di quella che una volta era la sinistra. Ci sembra un articolo molto secco e che offre parecchi spunti di riflessione, anche alla luce delle singolari prese di posizione seguite alla strage di cristiani in Sri Lanka, e replicate, con disinteresse mediatico in Nigeria e in Alto Volta. Ma tanto sono solo “adoratori della Pasqua”, mica islamici o israeliti…

 

Λ Λ Λ

 

Chiesa, Bruxelles e Sinistra, quinta colonna dell’islam

A detta di alcuni osservatori l’Italia è a rischio terrorismo, soprattutto oggi che il conflitto in Libia coinvolge più attori, in particolar modo i francesi e i sauditi. Se ora scendono i campo Russia e Stati Uniti dobbiamo sperare che le cose si risolvano al più presto col buon senso, prima che possa deflagrare in una guerra dove a farne le spese, oltre al popolo libico, sarebbe certamente l’Italia. Noi ci siamo posti una domanda. Il conflitto in Libia è collegato anche alle elezioni europee? Il governo Macron, che ha dato il via agli attacchi di Haftar, ha uno o più scopi? Con la crescita dei cosiddetti sovranisti, a Bruxelles pur di non perdere quello che hanno faticosamente creato in decine di anni (controllo assoluto della moneta, gender, eutanasia, aborto, relativismo, filoislamismo) sono pronti a tutto. Gli interessi geopoliti e petroliferi possono generare una guerra che, se protratta nel tempo, farebbe comodo a coloro che vogliono l’Italia e l’Europa invasa di migranti irregolari musulmani. Bergoglio parla già di “corridoi umanitari dalla Libia”.

In Italia appaiono manifesti del PD e del M5s con i primi candidati musulmani. Considerando la preoccupante situazione in Francia e nei paesi nord europei, la cosa dovrebbe creare perlomeno perplessità. Come sappiamo, la Chiesa e la Sinistra in questi anni hanno abbandonato oltre 5milioni di italiani poveri e poverissimi, preoccupandosi dei musulmani arrivati in Italia con le mafie scafiste. I soldi, presi dalle tasche degli italiani, invece di finire nelle case delle famiglie bisognose autoctone, sono andati agli immigrati e alle associazioni che li accolgono. Oltre il 90% degli arrivi irregolari sono fedeli maomettani, ma i bergogliani e i media li definiscono africani. Perché non parlano di musulmani? Molto probabilmente, col terrorismo islamico che imperversa nel mondo, non vogliono spaventare milioni di ingenui.

Attraverso inganni e intimidazione la Sinistra e i bergogliani stanno creando una caccia alle streghe.  Data l’ignoranza dilagante, girano la frittata come e quando vogliono, tanto più che milioni di sprovveduti credono a tutto ciò che dice Bergoglio e il Partito. Due brevi esempi. Come sappiamo, chi si oppone all’immigrazione irregolare di musulmani viene accusato di essere fascista, nonostante i musulmani erano alleati di ferro di Hitler. I francesi di De Gaule nella II Guerra mondiale utilizzarono i musulmani marocchini, algerini e senegalesi per stuprare e uccidere donne, uomini e bambini italiani. Solo tra le donne le vittime furono oltre 60mila. Crimini disumani che non avevano niente a che fare con la guerra e il fascismo, poiché si trattava di poveri e inermi contadini. Dunque, non sarebbe la prima volta che i governi stranieri utilizzano i musulmani per annichilire l’Italia. Per saperne di più sulle “marocchinate” si consiglia di leggere il seguente articolo:

Conoscendo la Storia non possiamo fare a meno di pensare che il comportamento da nazista non è da addebitare a chi si oppone all’immigrazione irregolare, ma agli stessi bergogliani e alla Sinistra alleati dell’islam. Ma si sa, la parola, agli orecchi degli sprovveduti, conta più dei fatti.

Cosa possiamo aspettarci da chi inganna metodicamente milioni di ingenui intimidendoli con aggettivi tipo razzista e fascista? Da Bruxelles che insiste sull’accoglienza degli immigrati, penalizzando i paesi che rifiutano? Del papa e del paradossale Spadaro, che minimizzano o assolvono con ragionamenti surreali i continui massacri di islamisti a spese dei cristiani? Cosa pensare dei vescovi che vendono terre delle diocesi per la costruzione di moschee? Dei preti che invitano gli imam nelle chiese a predicare la superiorità di Maometto sul Cristo o la conquista dell’occidente? E dei cattolici che difendono a spada tratta l’edificazione delle moschee contro il volere dei cittadini, come accade a Frosinone e in altre città? Cosa ci possiamo aspettare da un papa che, mettendo Gesù Cristo sullo stesso piano di Maometto e Budda, ripete ossessivamente che l’islam è una religione di pace, affermando che respingere i musulmani “è un atto di guerra”? Ma si rende conto della pericolosità delle sue parole?

Sommando quanto scritto ad altre decine di fatti analoghi, diventa complicato negare che Bruxelles, la chiesa bergogliana e la Sinistra costituiscano la quinta colonna dell’islam.

Agostino Nobile



Oggi è il 242° giorno in cui il pontefice regnante non ha, ancora, risposto.

Quando ha saputo che McCarrick era un un uomo perverso, un predatore omosessuale seriale?

È vero o non è vero che mons. Viganò l’ha avvertita il 23 giugno 2013?

Joseph Fessio, sj: “Sia un uomo. Si alzi in piedi, e risponda”.


Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


 LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Inchiesta sul demonio.

Tag: , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

55 commenti

  • wisteria ha detto:

    Per ragioni anagrafiche, non essendo immortale, anche questo Papa ci lascerà, ma non è pensabile che il suo successore sia migliore, perché come è noto, i pontefici sono eletti da cardinali che loro stesso hanno scelti. Pertanto la china che ha preso la Chiesa Cattolica non cambierà verso.Penso inoltre che da Giovanni xxiii in poi i pontefici siano stati tutti fuori dalla stretta ortodossia. Anche se fra loro ci sono state belle figure come Giovanni Paolo ii e Benedetto la rottura della pura e santa tradizione si è consumata col CVii. Come stupirsi di Bergoglio?

  • Ángel Manuel González Fernández ha detto:

    Caro Direttore:
    QUELLI CHE NON SANNO SONO I CATTOLICI.
    Questo che gli scrissi come scherzo, battuta, barzelletta, a un Papa le riguarda, le turba …:
    https://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2019/04/illustri-teologi-e-studiosi-accusano.html
    … Al profetizzato “Pastore stolto e Falso profeta” Francesco no:
    16ª ego intervista:
    “El mundo me recibió bien.
    El mundo ha cambiado y la Iglesia no puede encerrarse en supuestas interpretaciones del dogma”:
    http://www.lanacion.com.ar/1733084-poder-politica-y-reforma-a-solas-con-francisco
    47ª ego intervista:
    “Yo sigo mi camino sin mirar al costado. No corto cabezas. Y concluye con una sonrisa amplia: Los clavos se sacan haciendo presión hacia arriba. O se los coloca a descansar, al lado, cuando llega la edad de la jubilación”:
    http://www.lanacion.com.ar/1914940-francisco-no-tengo-ningun-problema-con-macri-es-una-persona-noble
    QUELLI CHE NON SANNO SONO I CATTOLICI.
    Saluti.

    Estimado Director:
    LOS QUE NO SE ENTERAN SON LOS CATÓLICOS.
    Esto que le escribí como broma, a un Papa le afecta, le turba …:
    https://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2019/04/illustri-teologi-e-studiosi-accusano.html
    … Al profetizado “Pastor necio y Falso profeta” Francisco no:
    16ª ego entrevista:
    “El mundo me recibió bien.
    El mundo ha cambiado y la Iglesia no puede encerrarse en supuestas interpretaciones del dogma”:
    http://www.lanacion.com.ar/1733084-poder-politica-y-reforma-a-solas-con-francisco
    47ª ego entrevista:
    “Yo sigo mi camino sin mirar al costado. No corto cabezas. Y concluye con una sonrisa amplia: Los clavos se sacan haciendo presión hacia arriba. O se los coloca a descansar, al lado, cuando llega la edad de la jubilación”:
    http://www.lanacion.com.ar/1914940-francisco-no-tengo-ningun-problema-con-macri-es-una-persona-noble
    LOS QUE NO SE ENTERAN SON LOS CATÓLICOS.
    Saludos.

  • Ángel Manuel González Fernández ha detto:

    Caro Direttore ripeto il commento di qualche giorno fa:
    Il Nuovo Ordine Mondiale continua eliminando ostacoli di forma intelligente.
    Primo affrontò alla Germania di Hitler contro l’Unione Sovietica di Stalin.
    Poi affrontò all’Unione Sovietica contro l’Europa, e il risultato è stato che tanto l’Unione Sovietica convertita in Russia ed Europa hanno perso: Russia ha perso territorio ed Europa morale.
    Ora il NOM dirige la guerra “religiosa” affrontando a fanatici dell’islam sciiti contro suniti e suniti contro sciiti, e fanatici dell’islam contro il cristianesimo.
    L’ultimo obiettivo del NOM comando per l’Anticristo è eliminare all’islam che sarà l’ultimo e il suo unico ostacolo per impiantare il Nuovo Ordine Mondiale.
    Saluti.

  • deutero.amedeo ha detto:

    Messaggio al caro e amato fratello J. Mario Bergoglio.
    Spero, per lei che non abbia letto la https://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2019/04/illustri-teologi-e-studiosi-accusano.html
    Se l’ha letta non credo che stanotte dormirà come un legno e non basterà nemmeno la camomilla preparata da qualche suorina di Santa Marta sua adoratrice. Qui ci vorrà una forte dose di b barbiturici, ma data la età le raccomando di non esagerare: domani l’aspettiamo per sentirla parlare di San Giuseppe lavoratore, quello che con una sega faceva miracoli.

  • anna maria ha detto:

    La Chiesa, nei suoi vertici, con costanza , tenacia e fortezza, tradisce il messaggio evangelico ed il suo mandato principale : ” Andate in tutto il mondo ed annunciate il mio Vangelo, chi crederà sarà salvo, ma a chi non crederà sarà condannato”!!! Il Signore Gesù è morto sulla Croce, addossandosi i nostri peccati, per salvarci e lo ha fatto ” quando eravamo ancora peccatori”!!! Il suo messaggio, la sua opera di Redenzione era destinata a tutti i popoli, di ogni tempo e di ogni luogo!!!
    ” Andate in tutto il mondo e battezzate tutte le genti,nel nome del Padre, del figlio e dello Spirito Santo “!!!
    Non dice : battezzate in nome di un dio generico, non fate proseliti, tutte le religioni sono uguali o addirittura, la diversità di religioni è una ricchezza voluta da Dio . E’ un a blasfemia gravissima , pronunciata dal ” vicario di Cristo” !!! Più che un Giuda, il quale tradì Gesù con un bacio e del quale Gesù disse :” sarebbe meglio per lui se non fosse mai nato” !!! Insieme a lui sono responsabili tutti i cardinali e vescovi che sostengono simili blasfemie e tante altre eresie, compresi quelli omertosi, che pur non trovandosi d’accordo, sono in silenzio. un assordante silenzio !!! Il Signore abbi pietà di noi !!!

    https://annamariadematteis.wordpress.com/2019/01/09/gesu-e-lunica-via-che-ci-conduce-al-padre/

    https://annamariadematteis.wordpress.com/2018/10/12/la-vocazione-missionaria-e-un-dono-di-dio-alla-sua-chiesa-egli-desidera-che-ogni-uomo-conosca-il-suo-amore/

  • Adriana ha detto:

    Lettera di 20 sacerdoti e persone di cultura su Lifesitenews a proposito delle eresie di Bergoglio : Tosatti sarà già in postazione.

      • Adriana ha detto:

        DEUTERO ,
        molte grazie , lo stampo .
        Dirò : a me inquieta – et sufficit – l’assurda definizione dell’Islam come
        religione di pace e il metter sul medesimo piano tutte le religioni con un indifferentismo esiziale . Sul significato , i contenuti , le motivazioni di Maometto c’è in rete una lunga , dotta intervista rilasciata da Magdi Christiano Allam ,
        caratteriliberi.eu/2019/02/06/agora/cronaca-del-naufragio…
        cliccare : Magdi Christiano Allam intervista .
        Come pure -più breve -l’articolo odierno
        https://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/13456981/
        Titolo : ” Fermate l’Islam , deve essere messo fuori legge . Occuperà l’Italia “- Saluti

    • irene ha detto:

      L’aveva già segnalata un’altro partecipante al forum, dando il link al sito chiesa e post-concilio.
      L’ho guardata velocemente : si soffermano prevalentemente sulla parte relativa ad Amoris Laetitia e, solo all’ultimo concentrano l’attenzione, sulle affermazioni più devianti compiute da Bergoglio negli ultimi tempi, ovvero sulle dichiarazioni relative ai rapporti firmati ad Abu Dhabi.
      Sembra però che le carte firmate da Bergoglio siano per gli islamici che hanno ottenuto ospitalità in Svezia, nient’altro che carta straccia. Infatti tra i rifugiati cristiani e quelli islamici si verificano continue provocazioni se non atti di vera e propria intimidazione, tanto che i rifugiati cristiani siriani hanno iniziato a pensare seriamente ad un ritorno in Siria, dove la vittoria di Assad permette loro di sperare in una migliore sopravvivenza.

    • Andrea ha detto:

      Ora inizia il massacro mediatico degli “odiatori”…

    • deutero.amedeo ha detto:

      Siamo alla notte dei lunghi coltelli ? Lo vedremo nei prossimi giorni.

  • Andrea ha detto:

    Cosa pensare? Un po’ di tempo fa parlavo con un sacerdote delle difficoltá di vivere nella società odierna per un cattolico… Spesso una delle prime sofferenze è la rottura inevitabile di alcune amicizie magari anticlericali; lui esclamò:”ma cosa gli abbiamo fatto? Perchè c’è l’hanno con noi?” Non lo stesso giorno, ma sempre sullo stesso argomento mi disse sorridendo: “ma anche adesso che c’è Papa Francesco (ce l’hanno con noi)?”. A volte rimanevo un po’ spiazzato. Spontaneamente mi usciva dalla bocca:”come perchè ce l’hanno con noi…” (Se non ci crede lei don allo spirito anticristico chi ci deve credere!? Pensavo fra me). Questo “sentire umano” che era prerogativa dell’esistenza mondana si è infilato pian piano anche nell’ambiente religioso. Oggi ci ritroviamo in preda di quest’ideale ibrido in cui ottica divina e terrena vengono mischiate continuamente. La prima ci sprona ad accettare umilmente la nostra condizione peccatrice, a riconoscere la nostra inclinazione al male e l’ascolto di Dio come unica cura. La seconda è quella prediletta dalla massoneria. Perchè genera l’idolatria, l’autosufficienza, la superbia. E soprattutto rende i popoli acritici verso il pensiero umano divinizzato che li governa. Quanti sacerdoti, vescovi, cardinali credono, oggi, all’irrimediabile malvagità del mondo se non si segue ciecamente Cristo? Se la guerra nucleare ancora non è esplosa credono sia per misericordia del Cielo? O pensano sia merito della diplomazia, o che non scoppierá mai perchè “morirebbero tutti”? Da un lato hanno preso parte con il mondo alla glorificazione dell’homo sapiens a tal punto da non essere più capaci di vedere fino in fondo il male insensato che può scaturire da esso. Dall’altro, se ne riconoscono una certa potenzialità feroce, cercano ancora una volta di risolvere il problema con le logiche terrene invece del Vangelo: penosi tentativi di contenimento attraverso inutili e dannosi compromessi. Ma non sono sacerdoti cattivi d’animo i ministri moderni. Come assolutamente non lo è quello citato all’inizio. La maggior parte di loro è, per quel che percepisco, abbagliata da lucifero: che si è camu”fatto” uomo per convincere che la veritá rivelata non è più unica ma preferenziale ( preferenziale non certo per satana che recita semplicemente la parte del momento). O si resta “ignorantemente” ancorati al rosario, alla dottrina, alla tradizione o si “evolverá” in una sapienza futuristica perversa. Già fra don Camillo e don Matteo c’è un abisso di sostanza. Il primo con la sua genuina ingenuità intenerisce Dio che sempre gli va incontro. Il secondo con la sua implacabile saggezza Lo rende un partecipante obbligato e secondario. Arriveremo ai don Babbeo? (che mea culpa a me faceva anche ridere…)

  • Luciano Motz ha detto:

    Io sono rimasto sorpreso dopo aver letto, nei primi giorni di gennaio, la profezia di quel Vescovo medio-orientale, di cui non ricordo il nome, che prevede un’Europa musulmana tra cinquant’anni.
    Subito dopo, in un’intervista dell’11/1/2019 a “La Fede Quotidiana”, l’ex Segretario Generale CEI, Mons. Michele Crociata, confermava che l’islamizzazione dell’Europa esiste e che l’occidente si sta suicidando. Non ci avevo mai pensato, eppure i fatti sono evidenti, tra cinquant’anni, se non altro per il differente tasso di natalità, i musulmani supereranno di numero gli europei.
    Gli europei, però, non si preoccupano, mangiano, bevono, si divertono, chi più chi meno bene, non vedono tutto questo, come le tre scimmiette. Sono come i passeggeri del Titanic, spensierati mentre andavano incontro al disastro.
    Al più, chi avverte il pericolo si dice convinto che Dio sistemerà tutto. Non pensa, l’ottimista, che gli europei sono ormai scristianizzati, nichilisti, relativisti, vivono come Dio non ci fosse e che il Signore non impone nulla ma lascia la libertà di ignorarlo.
    Io tra cinquant’anni non ci sarò, ma molti di voi sì e in ogni modo ci saranno i nostri figli e nipoti.
    E tra cinquant’anni l’Europa potrebbe essere governata con la teocrazia, con sudditi senza alcun diritto, imperando la sharia, senza istituti scolastici e senza università, con le scuole islamiche, con le donne che indosseranno velo e burka.
    È questo il futuro che vogliamo per i nostri figli e nipoti? Cosa fare per evitare tale futuro?
    «Dove si crea un vuoto spirituale, viene riempito e questo sta accadendo», spiega Mons. Crociata. Quindi, l’unico modo per resistere è recuperare la fede.
    Poiché, come ben argomenta Agostino Nobile, la Comunità Europea, la sinistra, la Chiesa ufficiale costituiscono la quinta colonna dell’islam (ma anche gli altri partiti, aggiungo io), dobbiamo pensarci noi, come ci indica la Costituzione dogmatica Lumen Gentium: «Col sacramento della confermazione [i fedeli] sono arricchiti di una speciale forza dallo Spirito Santo e in questo modo sono più strettamente obbligati a diffondere e a difendere la fede con la parola e con l’opera, come testimoni di Cristo».
    Singolarmente siamo pressoché impotenti, bisogna perciò formare un gruppo organizzato.
    Non per dichiarare guerra ai musulmani, ma per avvertire gli ignavi del rischio d’islamizzazione e indicare il rimedio, testimoniando Cristo e promuovendo la cultura cristiana che è la base della civiltà occidentale.
    Gli strumenti sono conferenze, dibattiti, pubblicazioni, social-network, corsi di catechismo, ecc., nonché aiuti, anche economici, per chi affronta il percorso di conversione.
    Non è un compito semplice e richiederà anni di lavoro, ma importante è gettare il seme, poi il Signore, per l’intercessione della Beata Vergine Maria, lo farà germogliare, non negherà l’aiuto dello Spirito Santo.
    Con questo obiettivo, un piccolo gruppo di amici sta organizzando l’Associazione Marco D’Aviano, dal nome del cappuccino che, per incarico di Papa Innocenzo XI, ricompose la Lega Santa che sconfisse i turchi nella battaglia di Vienna del 1684. Grazie a quel cappuccino e a quella vittoria oggi possiamo ancora dirci cristiani.
    L’associazione non è ancora formalmente costituita, anche perché la normativa sulle associazioni senza fine di lucro è stata appena riformata e occorre attendere la sua implementazione per capire come muoversi senza commettere errori.
    Per chi desidera maggiori ragguagli o indicare la propria disponibilità ad aderire all’iniziativa, l’indirizzo è:
    ass.marcodaviano@yahoo.com

    • Adriana ha detto:

      ” Don Camillo , bisogna aiutare chi possiede ancora la Fede a mantenerla intatta ” ( Guareschi , nel primo periodo post-Vaticano II ) .
      Ma la Fallaci , il Presidente dell’Algeria e…perfino Rol non li ha mai letti ?

      • Luciano Motz ha detto:

        Non si tratta di leggere né di fare cultura, ci sono già organizzazioni che fanno questo. Si tratta invece di lavorare sul territorio, trattando direttamente con le persone, solo così si possono ottenere risultati.

    • monarchico ha detto:

      non dimenticare che a Vienna c’era anche Eugenio di Savoia !!!

  • Adriana ha detto:

    Sotto la voce : VIOLENZA trovate su Wiki alcuni dati interessanti :
    ” Negazione , discredito , silenzio , insulti , dimenticanza , rimproveri , scherzi , restrizioni finanziarie , manipolazione delle emozioni ,…Inoltre : ci sono diversi tipi di aggressione verbale in cui l’aggressore dimostra addirittura benevolenza ” . La violenza dell’aggressore può lasciar tracce su di lui – se lasciato solo – Ma se è messo assieme agli altri,
    sta di nuovo bene perchè sfoga sugli altri la sua aggressività ,
    ” compensandosi “. A me ricorda qualcuno….
    ” Ogni giorno di più uomini di molte parole e di nessuna fede distruggono il patrimonio spirituale e la Fede degli altri . Uomini di ogni razza , di ogni estrazione , di ogni cultura “. ( Guareschi )
    E anche di ogni sub-cultura .
    ” Ubi solitudinem faciunt , pacem appellant ” ( Tacito , Agricola )
    Dove fanno il deserto lo chiamano PACE –

  • Ángel Manuel González Fernández ha detto:

    Caro Direttore:
    Accusare il profetizzato “Pastore stolto e Falso profeta” Francesco:” è scherzo, battuta, barzelletta…?
    https://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2019/04/illustri-teologi-e-studiosi-accusano.html
    Saluti.

  • irene ha detto:

    E’ difficile riuscire a capire qualcosa nell’attuale situazione politica. Mancano ormai pochi giorni alle elezioni europee e non solo ci sono profondi dubbi sulla competenza degli eventuali candidati, ma è ancora meno chiaro dove i partiti che andremo a votare vogliano condurre l’Europa.
    L’unica certezza potrebbe essere quella indirizzata ad allontanare dalla sua bella poltrona la signora Mogherini, capace solo di esibire stupendi veli quando si trova a dover incontrare gli Ayatollah iraniani. E a fare in tali occasioni stupendi sorrisi, normalmente non riservati agli altri incontri. Purtroppo della guerra in Libia ne sappiamo troppo poco per capire chi sia nel giusto e chi invece difenda a spada tratta l’iniquità. Siamo certi, per l’esperienza passata, che la Francia abbia già con Sarkozy puntato sulla destabilizzazione della Libia, con un atto di assurda e ingiustificata aggressione. E sembra che il “nuovo” e giovane presidente della Francia non sappia far niente di nuovo in politica, se non ricalcare pedissequamente le orme, sicuramente errate, del suo predecessore. Ma può essere considerato giovane chi è solo un docile giocattolo nelle mani di una vecchia, dal passato poco limpido ?

    • raffaella ha detto:

      A quale tipo di collocazione internazionale ci porteranno i candidati eletti in queste elezioni ? Abbiamo visto il nostro premier Conte bene inquadrato nelle celebrazioni in Cina in vista della costruzione di quella che viene chiamata “Via della seta” e che è, a mio modesto avviso, solo l’acquisizione di molte industrie occidentali da parte del regime comunista cinese in modo da ampliare il dominio e la potenza della Cina stessa. Accanto a Conte c’erano Putin e Al Sisi. Se ci considerassimo cristiani dovremmo considerare Al Sisi come il nostro interlocutore privilegiato, dato che cerca di non distruggere i nostri fratelli cristiani egiziani. Quelli che vengono chiamati COPTI , quando copti sembra abbia per etimologia semplicemente il nome di egiziani.
      Però questa cerimonia mi preoccupa un poco : non facevamo parte della NATO, ovvero non consideravamo il blocco dei paesi comunisti come il nostro naturale avversario ? e dico “avversario” non nemico, perchè dalla guerra fredda sono passati molti anni ed è naturale che le relazioni tra Est ed Ovest siano doverosamente migliorate.

      • dalla parte di zio Sam ha detto:

        Non credo che il quadro descritto da Raffaella faccia piacere all’inquilino protempore della Casa Bianca. Ma da Sante Marta gli stanno già preparando la coppia di successori. Ovviamente democratici.
        Presidente Joe Biden, che conosce bene le procedure e l’ambiente, essendo stato per ben otto anni il vice di colui che è riuscito a distruggere la Siria e a portare gli aytollah iraniani alle porte di Israele. Cattolico, cattolicissimo, di casa in Vaticano.
        Vicepresidente un personaggio inquietante : tal Buttigieg a cui ha dedicato un ampio articolo un Venerdì di Repubblica, oggi da me inserito nel pacco della carta da riciclare. Ovvero un Venerdì di Repubblica abbastanza recente. Questo Buttigieg è nato marxista, figlio di un marxista di rango, ovvero di colui che per la Columbia University Press aveva curato la traduzione e l’edizione critica dei quaderni dal carcere di Gramsci.
        Questo Buttigieg ha studiato con le elite, ma una volta terminati gli studi è ritornato nella sua cittadina natale dove è entrato nella vita politica e dove fa attualmente il sindaco. Sembra sia favorevole alla Nato, ma fino a quando ?
        Questo ritorno al paesello, che gli viene attribuito come merito, non dipenderà forse dal fatto che negli USa soffrono dei postumi dell’anticomunismo di un tempo e quindi si siano accorti delle strane tendenze del giovane ?

  • deutero.amedeo ha detto:

    Amico Tosatti, faccio una piccola digressione, però pertinente. Ieri o ieri l’altro qualcuno ha parlato della cupezza di questo sito, attribuendola a lei e io gli ho risposto che ha sbagliato. L’argomento di oggi ne è una dimostrazione: la realtà spesso è peggiore di ogni immaginazione.
    E in quanto all’ignoranza del popolo, che Bergoglio e i suoi sostenitori sfruttano in abbondanza c’è un’altra triste constatazione da fare.
    Oggi l’ignoranza non è più a livello di popolo analfabeta, ma a livello di laureato. Quando per avere accesso all’Università era indispensabile la maturità classica o scientifica, era scontato che un laureato almeno i rudimenti della Filosofia, della Storia, della Letteratura antica e moderna li avesse. Ma oggi abbiamo medici e professori universitari che sono ragionieri e geometri, laureati e professori di filosofia che sono periti industriali e persino un Papa, un Papa, che è perito industriale chimico. Mi fermo qui per non annoiare, ma anche questo a parer mio è un argomento molto importante. C’è gente anche ad altissimi livelli politici, sociali, accademici e religiosi che quando parla di Essere, Conoscere, Agire morale non sa di che cosa parla.

    • anonimo verace ha detto:

      Caro Deutero, concordo e discordo con la tua affermazione, contemporaneamente. Un medico ortopedico, ad esempio, che avesse alle spalle il diploma da geometra, non per questo sarebbe un cattivo medico ortopedico. Applausi a quel geometra che si è fatto tutta medicina ed anche la specializzazione in ortopedia.
      Un mio ex allievo dello scientifico, si era iscritto a Ingegneria ed aveva dato anche un paio di esami, senza troppa fatica, mi aveva confidato. Poi si è lasciato influenzare da un suo compagno, ex primo della classe, che, amante della natura, aveva preferito, dopo il Liceo, rinunciare totalmente alla prospettiva universitaria. Così, mentre uno coltiva la terra che gli è stata lasciata in eredità dai suoi antenati, l’altro fa il bibliotecario alla biblioteca comunale. Ma senza prospettiva di carriera perchè non ha uno straccio di laurea. Quindi è forse più utile a noi tutti l’ortopedico già geometra, piuttosto che i due ex studenti dello scientifico che hanno rifiutato la fatica dell’Università.
      Ma l’assurdo della nostra scuola consiste nella liberalizzazione indiscriminata dell’accesso all’Università. Questo è il punto. ed il rimedio,è, come si suol dire peggio del male. Invece di selezionare l’accesso alle varie facoltà a secondo degli studi secondari pregressi si sono istituite le Facoltà a numero chiuso, con assurdi test d’accesso.
      mettere un esame d’ammissione a seconda degli studi secondari compiuti sarebbe stata cosa buona , ma gli pseudo democratici avrebbero gridato alla discriminazione. Così si sono illusi i giovani e si è arrivati alla folle situazione che tu hai descritto.

      • Piemontesina bella ha detto:

        All’Università di Torino insegna matematica il prof . Oddifreddi. Ricordo che in un blog di molti anni fa, aveva lodato il diploma da geometra, come una buona strada per i giovani. Ritengo possibile conseguire la laurea in matematica partendo da quel diploma, ma è evidente che quando Odifreddi inizia a parlare di filosofia e di teologia incorre in affermazioni che suscitano una feroce opposizione. , proprio per il fatto di non avere alle spalle un Liceo, ma bensì il diploma da geometra.
        Dovremmo dire la stessa cosa per il Bergoglio ?

        • Hermann ha detto:

          Ricordo un mio vicino di casa, che dopo il diploma di perito industriale, decise di farsi sacerdote. E iniziò a frequentare il Liceo classico, al Seminario, con gli altri seminaristi che avevano cinque anni meno di lui. Una grande prova di forza di carattere. Così al momento dell’ordinazione sacerdotale, era il più vecchio del gruppo. ma evidentemente questa era la via giusta, secondo il giudizio di allora.

        • deutero.amedeo ha detto:

          Forse Odifreddi non si è reso conto che persino la geometria è un’astrazione a meno che non riesca a trovare qualcosa che in natura abbia una forma perfettamente triangolare, quadrata, cubica o sferica. Negare l’esistenza di Dio perché non lo si vede è come negare l’esistenza delle microonde perché non si toccano, non si vedono, non si odono.

          • Giuseppe ha detto:

            Le onde si rilevano e si misurano con appositi strumenti.
            Anche gli odori non si vedono, ma si percepiscono con un altro senso.
            Il suo dio non si vede, non si sente, non si annusa, non si gusta, non si tocca, non si misura … l’unica cosa che siamo costretti a fare da qualche migliaio di anni è sopportarne l’invenzione.
            Quanto a Odifreddi, le consiglio il suo divertentissimo “Perché non possiamo essere cristiani (e meno che mai cattolici)”, nel quale mette analiticamente alla berlina le invenzioni su cui si basa la religione da lei professata (e, indirettamente, tutte le altre).
            Le scrivo tutto questo mentre, con un occhio, rivedo in TV per l’ennesima volta il sublime “Novecento” di Bernardo Bertolucci, con il quale le auguro un buon Primo Maggio.

          • deutero.amedeo ha detto:

            @Giuseppe.
            Anche l’entripia non e’ misurabile (a meno che lei o Odifreddi nel frattempo non abbiate inventato l’entropiometro) ma per la fisica il secondo principio della termodinamica afferma senza dubbio che l’entropia dell’ universo e’ in continuo aumento .

            Sarà vero?

  • Il veritiero ha detto:

    Perche bergoglio non mette alla luce questo crimine contro l’umanità e ferma il più grande GENOCIDIO che la storia abbia mai visto? Perché non attacca ROTCHIELD, ROCKFELLER e tutti gli altri banchieri del mondo ? Perché non insorge contro ” i veri diavoli di questo mondo ”
    Ah vero, il diavolo è VIGANO’, SCORDAVO 😁

  • Il veritiero ha detto:

    Il vero problema è il sistema monetario e bancario, tutti quanti da decenni fanno attenzione solo alle ” conseguenze visibili ” delle nefandezze e truffe del sistema bancario, e la gente fa’ attenzione solo alle conseguenze inveve di fare attenzione al motivo scatenante.
    È come se noi facciamo attenzione solo alla pietra che rotola e non guardiamo il terremoto che ha fatto in modo che la pietra rotolasse.
    Il vero problema è il sistema monetario e la banche private, se il sistema bancario attuale fosse riformato o cambiato le guerre non avrebbero motivo di esistere, le guerre si fanno per soldi, per petrolio, per ricchezze , se il sistema monetario vigente ” e truffatore e genocida ” fosse cambiato non esisterebbero più guerre, non esisterebbe più criminalità, non esisterebbe più inquinamento perché le società non avrebbero problemi economici per convertirsi immediatamente alle fonti di energia naturali invece di tenerci sotto scacco con gas e petrolio.
    Il sistema monetario e bancario è una truffa, GLI INTERESSI SONO UNA GRANDE TRUFFA , PERCHE LA BANCA NON PUÒ CHIEDERE DI RIAVERE INDIETRO INA COSA CHE NON ESISTE!!!
    Se la banca stampa 1.000 euro e li presta, dal momento che li presta ne rivuole indietro 1.100 circa, il vero punto è questo : come è possibile dare alla banca 1.100 se la banca ne ha stampati solo 1.000 e messi in circolazione solo 1.000? ( i 100 di interesse non li hanno mai stampati ) COME PUO’ UNA BANCA AVERE IL DIRITTO DI CHIEDERE UNA COSA CHE NON ESISTE? E PRETENDERE CON LA VIOLENZA DI AVERE UNA COSA CHE NON ESISTE?
    Se oggi tutte le persone del mondo portassero TUTTI I SOLDI ESISTENTI AL MONDO IN BANCA , IL DEBITO PUBBLICO MONDIALE RIMARREBBE LO STESSO, SI DIMEZZEREBBE APPENA.
    Allora la vera domanda da porsi è: come possono le banche PRETENDERE QUALCOSA CHE NON ESISTE e pretenderlo con la forza, fino a portare il mondo alla guerra per i soldi? Fino a portare all’aumento della criminalità per i soldi? Fino a portare all’inquinamento mondiale per i soldi?
    LE BANCHE NON POSSONO CHIEDERE UNA COSA CHE NON ESISTE.
    LE BANCHE POSDONO CHIEDERE GLI INTERESSI SUI SOLDI SOLO ED ESCLUSIVAMENTE SE METTONO IN CIRCOLAZIONE MONETA SUFFICENTE PER COPRIRE IL VALORE DEGLI INTERESSI, ALTRIMENTI È LA PIU’ GRANDE TRUFFA CHE IL MONDO ABBIA MAI CONOSCIUTO, LA CAUSA DI OGNI GENOCIDIO.
    I BANCHIERI SONO DA ARRESTARE TUTTI IMMEDIATAMENTE PER GENOCIDIO E CRIMINE CONTRO L’UMANITÀ.
    LE guerre , le stragi, gli immigrati che scappano e vengono in Europa è tutta una conseguenza delle truffe delle banche.
    Il sistema monetario attuale è troppo antico per poter ancora essere portato avanti, le persone che lo hanno inventato erano ancora primitive e con una scarsa intelligenza, non hanno pensato al sistema monetario attuale come a un sistema che poteva essere portato avanti per 500- 1000 anni.
    LE soluzioni sono 2 : ho i banchieri rasentano tutto e cancellano tutti i debiti mondiali e si ricomincia tutto da zero, oppure, si cambia sistema monetario.
    Invece per continuare con questo sistema stanno sterminando il mondo, il più grande GENOCIDIO che il mondo abbia mai visto.
    I BANCHIERI SONO DA ARRESTARE immediatamente per GENOCIDIO, E CRIMINI CONTRO L’UMANITÀ .

  • virro ha detto:

    La storia ricostruita dai documenti, dice che il fascista Mussolini, ha combattuto la massoneria, e la mafia.
    oggi,
    Una cosa è vera, chi grida al fascismo (al di là della bandiera con cui si riveste) è perché il suo cuore E’ FASCISTA.
    E’ prepotente, è violento, è dittatore, è ingannatore .
    Guai a chi pensa diversamente!,
    La bestia del diavolo pulsa nei cuori e nella testa del nuovo ordine mondiale, Il pensiero unico deve essere accolto, meglio dire vissuto, chi ne fa parte è già di appartenenza al diavolo.
    Guai a chi la pensa diversamente!.
    Pensiamo un po’ al Card. Kasper, Card. Marx, Card, Maradiaga, Jasmine Martin sj, Farrel…. gli intoccabili bergogliani, non si fanno più fotografare né intervistare, ormai tra menzogne e furti chi potrà credere a loro?
    Il malvagio si è fatto carne e abita negli accordi segreti di questa stirpe malvagia e assassina.
    Nel libro dell’Apocalisse si legge che sarà 1/3 di tutto a salvarsi, compresa questa umanità.
    SIGNORE convertici tutti, TU puoi tutto

  • Astore da Cerquapalmata ha detto:

    Anni fa TUTTI davano per scontato che la massoneria aveva messo piede in Vaticano e tutti parlavano di IOR e delle nefandezze che nascondeva. Soprattutto a sinistra.
    Tutti parlavano di lobby omosessuale e di pedofilia tra i monsignori del Vaticano. Soprattutto quelli di sinistra.
    Oggi non se ne parla più. Mi chiedo il perché, visto che sembra che nulla sia cambiato, visto che nessun colpevole è in galera.
    Forse meglio una volta, quando le polemiche nascondevano una guerra in atto.
    Oggi, invece, in Vaticano pare sia scoppiata la pace!
    Non mi sembra un buon segno.
    In realtà questo Papato sembra non cambiare nulla in Vaticano (asltro che il repulisti che ci si aspettava con l’elezione di Francesco!).
    Che il repulisti promesso sia stato usato come pretesto per cercare di “ripulire” la fede?

  • Astore da Cerquapalmata ha detto:

    In realtà nessuno nessuno del partito “Abbiatiamo i muri” è tollerante e ama gli immigrati, ma tutti agiscono in odio alla fede.
    Immigrazione e tolleranza sono un pretesto e l’Islam è il braccio armato.
    L’UE odia la fede perché è un covo di massoni, la sinistra perché è un’ideologia che vede nella fede la peggiore delle “ideologie” nemiche, e il Vaticano perché si è ridotto a un ricettacolo di massoni, omosessuali e pedofili, oltre che di modernisti che vorrebbero ridurre la fede a un’ideologia.

  • Paolo Giuseppe ha detto:

    Le conclusioni sono nello stesso articolo di Nobile dal quale mi limito a richiamare questa frase: “milioni di sprovveduti credono a tutto ciò che dice Bergoglio e il Partito”.
    Per tranquillizzare le anime belle che credono ancora in un futuro “italiano”, cioè in una società caratterizzata dai nostri valori, cito alcuni siti italianissimi:
    1) Da “Redattore sociale”:
    “In Italia i musulmani vivono difficoltà quotidiane nel cammino dell’integrazione, anche a causa della diffusione, tra i cittadini italiani, di atteggiamenti negativi verso l’Islam”.
    2) Da “Open Migration”:
    Titolo dell’articolo: “Come smentire la bufala dell’invasione musulmana in Italia”. L’articolo spiega con un fiume di dati perchè sarebbe una bufala.
    3) Da “La Repubblica”:
    Titolo: “Musulmani d’Italia: sono oltre 1 milione e 400mila, ma i cristiano-ortodossi sono di più”. Allora siamo tranquilli!
    4) Da “Mosaico di Pace”:
    Titolo: “Le difficoltà di essere giovani musulmani oggi in Italia”. E vai con un lungo pistolotto sulla religione di pace.
    5) E’ di oggi la notizia che un sacerdote (in Italia) è salito a bordo di una nave di una ONG per fare il cappellano di bordo, autorizzato da ben due arcivescovi.
    6) Le donne italiane in età fertile fanno in media 1,3 bambini a testa.
    Potrei continuare con altre decine di notizie dello stesso tenore, ma mi fermo qui: cari amici, siamo spacciati e, in senso metaforico, speriamo che faccia un buon inverno, cioè che i mussulmani quando comanderanno, ci trattino bene.

  • La Verità vi farà liberi ha detto:

    PREMETTO LA MIA ASSOLUTA IGNORANZA IN MATERIA, MA IN CONSEGUENZA A UNA PICCOLA RICERCA SONO RIMASTO PIUTTOSTO IMPRESSIONATO DA QUESTO PASSAGGIO RIGUARDANTE I FONDAMENTI DELLA MASSONERIA:

    “La massoneria promuove tra i suoi aderenti la ricerca incessante della verità per realizzare la fratellanza universale del genere umano. Attraverso i suoi riti di affiliazione finalizza la sua azione sul piano etico sviluppando i valori universali (lealtà, amicizia, fedeltà, sincerità, bontà, altruismo) della società umana e consolidando i propri ideali con l’astensione da ogni proposizione dogmatica o di fanatismo nello spirito di una tolleranza universale e quella materiale su progetti d’azione benefica nei confronti degli affiliati e, nella società civile, dei bisognosi.” (tratto da Wikipedia – Massoneria)

    NON ESISTE, FORSE, UNA STRANA QUANTO INQUIETANTE RISONANZA CON QUANTO VA PREDICANDO E ATTUANDO IL SIG. BERGOGLIO?

    • Adriana ha detto:

      Se è per questo , altre , profonde affinità le trova con l’influenza della scuola di Francoforte . Vedasi l’ odierno articolo di R. Pecchioli :
      ” Francoforte : l’Hotel Abisso “. ( nel blog di Blondet ).

  • Adriana ha detto:

    Se la vita fosse un film… ci starebbe bene una
    ” carezzina ” di Bud Spencer sulla capoccia del Kattivo per farlo rinsavire . Da Carlo Pedersoli che era un bravo cattolico !

  • Anima smarrita ha detto:

    «Cosa ci possiamo aspettare da un papa che…?» Il seguito della domanda che esplicita dubbi e preoccupazioni allarmanti e sempre più diffuse esula dalla sfera di attenzione di Bergoglio in tutt’altre faccende affaccendato.
    Di oggi un’altra “trovata” geniale estratta dal cilindro delle “soprese”: effetti speciali con cui si intenderebbe illuminare un’“idea” di papato: lo sfratto della redazione de “L’Osservatore Romano” dai confini del Vaticano. Evidentemente ha in mente un “suo” piano per ripopolare lo Stato…
    La notizia è pubblicata da “La Verità” con lancio-taglio alto in prima pagina. E se “il Sismografo” la rilancia con foto dell’articolo, introdotto dall’occhiello in cui si legge che “non lo sente suo”, che altro aggiungere se non che tutto è e deve essere “cosa” sua, a proprio uso e consumo, senza eccezione… per le persone.
    Questo il link: https://drive.google.com/file/d/1efbg0acPObF-ieAIA4kSJWo5PbgvNjOC/view

    • guido ha detto:

      forse non ho capito quello che lei intende per ripopolare lo Stato. L’Osservatore Romano occupa una piccola palazzina di tre piani, semi fatiscente con un solo bagno per piano . Eventuali immigrati li non ci vanno di certo ….

      • Anima smarrita ha detto:

        Pura e semplice ironica allusione… se ha adottato una simile decisione vuol dire che ha altri “progetti”.
        Di immigrati in Vaticano nemmeno l’ombra; non credo che sia un problema di inagibilità di edifici… Magari seguissero atti conseguenti a determinate “direttive” impartite a destinatari… altri. E non si tirino in ballo accoglienze praticate da Caritas, parrocchie et similia… un minimo di ritegno sarebbe ben accetto!

  • ubimajor ha detto:

    O SI RIESCE A DIMOSTRARE CHE LA RINUNCIA DI BENEDETTO E’ INVALIDA O SI RIESCE A DIMOSTRARE CHE LA NOMINA DI FRANCESCO E’ INVALIDA . LA TERZA IPOTESI NON E’ DATA.

  • PGVAT ha detto:

    BENE CARO NOBILE , A PARTE DETTAGLI TRASCURABILI, SIAMO D’ACCORDO . PERO’ CONTINUIAMO AD EVIDENZIARE DA ANNI GLI STESSI PROBLEMI , CONTINUIAMO A FARE LA STESSA DIAGNOSI, MA MAI UNA PROGNOSI . QUALE E’ PER LEI LA SOLUZIONE ?? CHI HA AVUTO IL CORAGGIO DI PROPORRE UNA SOLUZIONE ( DUBIA E CORRECTIO) E’ STATO LASCIATO SOLO , SE ADDIRITTURA NON SI E’ PRESO LE DISTANZE DA LORO. QUINDI ?

  • Anonima ha detto:

    Analisi impeccabile, non fa una grinza. Quanto al personaggio Bergoglio, credo che un castigo peggiore il Padreterno, in quest’epoca di totale rifiuto di Lui, non poteva inventarselo. Difficilissimo togliercelo di torno anche perché è passato il tempo delle preghiere e delle invocazioni a Dio per farlo desistere dai suoi propositi.
    Come ho letto da qualche parte: purtroppo Dio ha perso la D.