PEZZO GROSSO, PIETRO E IL QUO VADIS. “IO CREDO”; CONTRO VENTI E MAREE.

29 Marzo 2019 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcurialisti, Pezzo Grosso ci ha mandato una sua riflessione che personalmente trovo molto bella e struggente nella sua salda, composta e incrollabile testimonianza di fede. Come l’Ani Ma’amin, Io credo, recitato dal popolo ebraico anche e forse soprattutto nei momenti più drammatici della sua storia.

“Caro Tosatti, tornato da un viaggio all’estero ho letto con avidità i suoi Stilum Curiae. Soprattutto gli ultimi due: <Bestiario Clericale, questa volta tocca a Lei Santità…> e <200giorni di silenzio dopo mons.Viganò..>. Mi permette una considerazione semi-spirituale pre – pasquale per i suoi lettori?

Quando Gesù incontrò Simone (il futuro Pietro) la prima volta, “Intuitu eum Iesus …” Gesù fissò lo sguardo su di lui e vide la sua Chiesa fino alla fine dei tempi: “Tu sei Simone, ti chiamerai Cefa (Pietro)”. In queste parole stava il destino di Pietro e la sua missione nel mondo. Quando Gesù domandò: “Voi chi dite che io sia?” Simon Pietro rispose “Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente”. E Cristo gli promise il primato su tutta la Chiesa. Ma più tardi Gesù arrivò persino a rimproverarlo di essergli “motivo di scandalo” (Mt 16-23). Più tardi ancora Pietro rinnegò il Signore. E più tardi ancora (afferma una bellissima tradizione ), mentre stava fuggendo da Roma, a causa delle persecuzioni di Nerone,  Pietro incontrò Gesù carico della croce e gli chiese “Quo vadis,Domine?”. E dopo la risposta memorabile di Gesù Pietro tornò a Roma dove lo attendeva la sua croce. Pietro nonostante le sue debolezze diede la vita per fedeltà a Cristo ed insegnava ai primi cristiani una cosa prima delle altre: siate “fortes in fide” (1 Pt 5-9). E’ la fortezza nella fede che chiediamo ancora oggi al successore di Pietro. Può succedere che questa fede possa esser offuscata, per ragioni difficili da comprendere, dal Vicario di Cristo? Se questo potesse accadere che fare allora? Io ho deciso di fare come il ladrone pentito sulla croce: cerco solo di contemplare la santa Umanità del nostro Salvatore sulla croce, me ne frego di ciò che suggerisce l’altro ladrone non pentito, me ne frego di ciò che gli dicono  i soldati che lo sfidano a scendere dalla croce. E pertanto me ne frego totalmente di ciò che può rischiare di confondere la mia fede, chiunque sia chi provoca questo rischio. E immagino che magari oggi il successore di Pietro, che sta fuggendo da Roma, possa questa volta incontrare San Pietro in persona, con la croce sulle spalle, e possa chiedergli : “Dove vai San Pietro?”. E magari San Pietro gli potrebbe rispondere: torno a Roma perché il mio gregge ha bisogno di un Papa. E magari allora, lui, il successore, potrebbe capire e tornare; o decidere di lasciar tornare San Pietro e lui prendere un altra strada… Che ne dice Tosatti?”.

 PG



Oggi è il 201° giorno in cui il pontefice regnante non ha, ancora, risposto.

Quando ha saputo che McCarrick era un un uomo perverso, un predatore omosessuale seriale?

È vero o non è vero che mons. Viganò l’ha avvertita il 23 giugno 2013?

Joseph Fessio, sj: “Sia un uomo. Si alzi in piedi, e risponda”.


Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


Libri di Marco Tosatti

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Inchiesta sul demonio.

Tag: , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

51 commenti

  • PG ha detto:

    Questo Papa ha rinnegato Cristo e la sua Chiesa molte volte senza mai rimpiangere i suoi errori. Ci è stato detto: “Attenti ai falsi profeti”. E allora dobbiamo fare molta attenzione…

  • Antonella ha detto:

    Fregarsene aiuta sicuramente a sopravvivere meglio quando bisogna fare i conti con la contraffazione di quello che dovrebbe invece rappresentarci secondo Fede e Verità. Comprendo il messaggio di Pezzo Grosso, in fondo non rimane che guardare verso il Crocifisso mentre si urla contro, tra sfide e imprecazioni, perché per quanto potranno agitarsi, non saranno certamente queste sfide e offese a fermare quello che la Redenzione ha già compiuto. La Luce ha ingoiato le tenebre!
    Rimane però la questione aperta di un” falso vangelo” spacciato come nuovo e aggiornato ai tempi, nuove interpretazioni si offrono alla soluzione ultrarapida di situazioni umanamente complesse e col rischio di lasciarle condizionate in futuro da scelte sempre meno pensate secondo coscienza e sempre più orientate al calcolo, con la conseguente mortificazione di tutto ciò che attiene alla dignità umana e sacralità di vita.
    Concordo con Valeria Fusetti, assistiamo ad un sovvertimento dell’insegnamento Magisteriale che sta arbitrariamente introducendo la Chiesa nell’Apostasia, uno “Scandalo” che per la gran parte degli ipocriti sarebbe meglio tacere. Infatti esitiamo anche nel pronunciarla. Quella Croce continua anche perché nel silenzio del compromesso ci siamo proprio noi, che dovremmo invece assumere posizioni più chiare, sfidando i carnefici ….
    La nostra Testimonianza oggi impone di difendere da ogni inganno proprio la Chiesa di Pietro, lui che malgrado le paure e la fragilita’ ritorna sulle orme di Cristo perché lo ama più di se stesso e fino alla morte…
    “Quo vadis?” La risposta di Pietro è nella sua sequela, per altre vie non ci sono i successori di Pietro ma i suoi simulatori.

  • virro ha detto:

    Al Vero Pietro,
    intercedi caro Santo per la nostra Chiesa, che si è prostituita ad ogni forma di empietà, prima fra tutte la menzogna, soldi, poteri nascosti ma forti, sesso, sacrilegi, tradimenti ad ogni livello, i 10 comandamenti in pieno…. e poi quelli che tu vedi , e noi no, ma ti chiediamo e ti preghiamo di proteggere, in speciale modo, questi cari giornalisti, e tanti altri ancora, che hanno trovato la forza di difendere e lasciarsi difendere dalla Verità.
    Caro Vero Pietro, intercedi per noi presso il Padre, poiché nessuno ci conferma nella fede, lo facciamo solamente tra di noi, al fine che la semina di 2000 anni, dia nuovi germogli e la pesca miracolosa sia ancora più ricca di santi e di prodigi.
    Promettiamo che riconsacreremo anche le chiese, che sono state violate con ogni sorta di….
    Caro Vero Pietro ci inginocchiamo tutti, per adorare, la Croce di Cristo, Nostra Salvezza e la tua, segno di amore al Redentore che è Dio.

  • Milly ha detto:

    Bravo! Penso la stessa cosa anch’io!👍

  • Andrea ha detto:

    http://www.ansa.it/umbria/notizie/2019/03/29/assisi-blindata-per-re-di-giordania_2c4e0c74-f3f9-4b5e-b556-0a0ac455b8ad.html

    Il mondo costruisce la sua illusoria e comoda pace rifiutando quella di Gesù… A questi non rimane che dire “vade retro”. Impostori, usurpatori ed apostati. Volete salvare le vostre vite ma le perderete.

  • Il veritiero ha detto:

    Hanno rapito il dott. Tosatti oggi, sono 6 ore che non aggiorna 1😫 oggi mi ero svegliato con un buon piglio per litigare 1😂

    • Pluto ha detto:

      Ma no…sarà impegnato su Verona oppure sta leggendo il motu proprio di oggi per scovare le eresie.

    • paoloditarso ha detto:

      stava al congresso di Verona, noh ? a ssentì Gandolfini , e dajje , Tosatti , c’iavemo Avvenire cchè ce va a spiegà ttutto, no? ma chhe cce serve stilumtornielli ? e?

  • jibbon ha detto:

    Stavo leggendo Giovanni 11, 53 , Dopo la riunione del Sinedrio dove i sacerdoti decisero la condanna di Gesù , la conclusione che Giovanni ci da è ” Da quel giorno dunque decisero di ucciderlo “. Oggi un nuovo Sinedrio ha deciso ancora di farlo ?

  • PG ha detto:

    – Come Tommaso non vedo le piaghe , eppure ti confesso Dio mio.. Tommaso gridò : ( Gv, 20 ,28) .Non era una esclamazione di sorpresa , era una affermazione , un atto di fede nella divinità di Gesù Cristo Andiamo spesso di fronte al Tabernacolo a dirglielo.

  • Valeria Fusetti ha detto:

    ” E pertanto me ne frego totalmente di ciò che può rischiare di confondere la mia fede, chiunque sia che provoca questo rischio.” Scrive Pezzo Grosso. In verità mi sembra il grido angosciato di una persona stanca, esasperata e che si vede ancora nel fondo di un tunnel soffocante. Cosa che, di volta in volta succede sempre a più cattolici. PG ha fatto un impeccabile e bellissimo ragionamento sulle solide basi della sua fede in Cristo, e a questo si sta agrappando con tutte le sue forze. Perché, come ha detto (sempre) Pietro alla domanda di Gesù se non se ne volevano andare anche loro, come altri discepoli avevano fatto quando Egli dichiarò di essere il Pane della Vita, rispose ” Signore, da chi andremmo noi ? Tu hai parole di Vita eterna, e noi abbiamo creduto, e abbiamo riconosciuto che tu sei il Santo di Dio.” In questa esclamazione/confessione di fede vedo, tutto intero PG. E spero anche tutti noi. Ma se questa può essere comprensibile reazione di un cristiano, a cui la Grazia ha donato una fede matura e stabile, non lo è per tante persone che stanno seriamente rischiando la vita eterna, perché è stato detto e ridetto, secondo il noto e mai abbastanza deprecato “spirito di Assisi” ( che NON è lo Spirito che ha mosso San Francesco), che tutte le religioni hanno lo stesso fine e scopo. Ed ora Bergoglio ha pure stilato e firmato in merito il noto documento ufficiale, “perfezionando” il suddetto spirito di Assisi che ” le diversità di religione sono una sapiente volontà divina, con la quale Dio ha creato gli esseri umani.” Queste incredibili dichiarazioni non sono atto di Magistero ? Mah, sarà, ma sono fatte a “nome della Chiesa Cattolica, oltre che ” In nome di Dio” … pero’ pare non possa essere usato per l’ accusa di apostasia. D’ altra parte, poiché né le accuse né le critiche lo preoccupano, né lo smuovono, ha commissionato (ordinato) ai sacerdoti, catechisti,insegnanti di religione e di altre materie di ” contribuire alla massima diffusione del Documento sulla fratellanza umana ecc. In modo che divenga oggetto di ricerca e di riflessione in tutte le scuole, nelle università e negli istituti di educazione e di formazione, al fine di contribuire a creare nuove generazioni che portino il bene e la pace e difendano ovunque il diritto degli oppressi e degli ultimi.” Come da documento … per cui se spesso il Magistero è disatteso, o apertamente contrastato ( vedi Humanae Vitae) usando la struttura educativa capillare della Chiesa si blocca quasi ogni tipo di opposizione. È una vera strategia gesuitica… ed è anche una dichiarazione di fede nell’ idolo della Nuova Teologia della Liberazione: la sacra triade dei poveri, degli oppressi e degli ultimi, tra cui brillano gay, transessuali, lesbiche, ecc. Ma è di conseguenza una dichiarazione di guerra contro nostro Signore, e contro l’ integrità fisica, psicologica e spirituale delle giovani generazioni. A quanto pare nessuno si può sottrarre, né tanto meno fregarsene. Mi dispiace, ma temo che questo sia un giro di vite che appesantira’ molto la Croce che occorre portare.Ma noi sappiamo bene con Chi la portiamo. In cordibus Jesus et Mariae.

    • Lucy ha detto:

      @Valeria.
      Dalle tue considerazioni che condivido prendo una frase ” è una dichiarazione di guerra contro nostro Signore e contro l’integrità fisica e spirituale delle nuove generazioni”. Qui sta il cuore del problema di questo pontificato. Noi abbiamo gli anticorpi , le difese immunitarie perchè siamo stati formati dalla fede dei nostri genitori , fede poi rinnovata con nuova consapevolezza ed entusiasmo dalla bellezza, ricchezza, profondità dell’insegnamento degli ultimi due grandi Papi .La tragedia riguarda le nuove generazioni . Le famiglie che intendono adempiere al loro compito di trasmissione ai figli di una fede e di valori cristiani hanno difficoltà enormi , schiacciate tra la tentazione della resa per non affrontare il dolore legato al ruolo educativo , evitando cosī conflitti coi figli , e la consapevolezza che si tratta di dover combattere a mani nude contro i carri armati dell’ADEGUAMENTO AI TEMPI CHE CORRONO , nuovo dio da venerare acriticamente , vera bomba atomica gettata tra i valori cristiani che ” non si adeguano ai tempi ” e l’annacquamento e l’offuscamento degli stessi portato avanti dalla società e anche da questo pontificato.Infatti questi genitori che si possono definire ” eroi ” oggi sono praticamente soli perchè non solo sono stati abbandonati da istituzioni , scuola e media ( quando non li massacrano come residuati medioevali) ma li ha abbandonati anche la chiesa ufficiale tutta impregnata di ideologie effimere , a parte qualche protezione di qualche oasi cattolica qua e là non sempre però facilmente raggiungibile in questo deserto.

  • Paolo Giuseppe ha detto:

    Sono passati sei anni dalla elezione di Bergoglio. Sono stati versati fiumi di inchiostro per descriverlo e giudicarlo, nel bene e nel male.
    Non ritengo papa Francesco nè colluso con la cosidetta mafia di San Gallo, nè con la massoneria, nè con altre diavolerie. Gli voglio anche bene e a volte prego per lui.
    Lo ritengo semplicemente inadeguato al ruolo: impianto teorico/teologico che si si riassume nella lunare espressione “la realtà supera l’idea”; dottrina relativizzata con un filo conduttore che più sibillino non si può:”avviare processi più che occupare spazi”; governo della Chiesa gestito in modo abborracciato: vedi i vescovi cileni, Mc Carrick e altre decine di episodi che vi risparmio solo per brevità; pastorale che potrebbe essere il punto forte di questo pontificato, se non fosse per alcune ossessioni che lo sviliscono, prima fra tutte l’acritica, martellante, suicida posizione sull’immigrazione, e il solito ambiguo, dissimulato magistero (?) sull’omosessualità, senza dimenticare la costante volontà di piacere a tutti, ma proprio a tutti.
    Da giovane mai più avrei immaginato di giudicare un papa in modo così severo, mi sarei vergognato. Oggi, che Dio mi perdoni, ho l’impressione che Santa Madre Chiesa sia ridotta tanto male che, come ha scritto qualcuno su questo blog, ci vorrenno decenni per rimediare ai danni fatti.

  • IMMATURO IRRESPONSABILE ha detto:

    Scusate, qualcuno ha capito achi si rivolge il Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, quando chiede la “massima diffusione” (sic!) del Documento sulla fratellanza… fìrmato ad Abu Dhabi? I destinatari sono gli istituti religiosi, o tutte le scuole di ogno ordine e grado? In Italia? Nel mondo?
    Io sono un insegnante statale, che faccio?

    • Sherden ha detto:

      Se il documento non è stampato in fronte/retro, usa il retro per la lista della spesa o per provare i pennarelli nuovi

    • Lucia ha detto:

      Se quel documento non la ispira , lo ignori .Non credo che qualcuno nella scuola controlli che la volonta del vaticano venga rispettata ….Per fortuna siamo in ITALIA , stato sovrano e nel 2019 .Capisco il suo sconcerto , credo che sia una trovata ” elettorale ” in vista delle europee .Non so se ha sentito che il convento di Assisi e contro il sovranismo eh si ormai vaticano e cei sono scesi in campagna elettorale contro Salvini e Meloni , perche di certo fuori dall ‘ Italia cio che dice il vaticano o cosa dice la conferenza episcopale locale non interessa a nessuno neanche ai media .E un problema solo nostro .Se qualcuno solo 4- 5 anni fa mi avrebbe detto che avrei considerato cio che dice la chiesa preoccupante per la convivenza civile del nostro Paese e dell ‘ Europa intera avrei detto che era impossibile.Ma questa e la rrealta .Ciao

      • Lucia ha detto:

        Ps avesse…..Scusi l ‘ errore grammaticale , non avevo riletto .Caro amico irresponsabile facciamooci forza sul web perche nella vita reale andra sempre peggio.Ha visto che ad Assisi il custode del sacro convento ha dichiarato guerra al sovranismo e che in Francia la conferenza episcopale ha detto ufficialmente che l ‘ omosessualita e voluta dal Cielo ? Nel continente americano le cose non vanno meglio , infatti l ‘ arcivescovo di Lima non ha partecipato alla marcia prolife perche lui e lbgtq e proaborto? E solo l ‘ inizio…..Ciao

    • Iginio ha detto:

      Beh, per esempio potresti criticare la CGIL e ammennicoli vari, che spadroneggiano nel mondo della scuola, ovvero quegli insegnanti di religione definiti “tanto simpatici perché parlano di tutte le religioni”. La lapidazione è garantita. Poi magari qualche bempensante mi spiegherà perché i bempensanti non vanno a fare l’insegnante e lasciano che le menti dei bambini e dei ragazzi siano colonizzate da atei, comunisti e affini, salvo poi piangere lacrime di coccodrillo. La motivazione “perché si guadagna poco” verrà rispedita nell’immondizia.

  • Il veritiero ha detto:

    Non voglio essere ripetitivo. Ma bisogna dare a Cesare quello che è di Cesare, come si dice. Quel ragazzo che vi ho nominato più di una volta “Alessandro di stefano” aveva annunciato anche questo. Aveva annunciato l’eresia e la separazione da Dio del papa in un paese arabo nel mese di gennaio/febbraio ( AZL AZL BABA = isolamento isolamento padre. Nel catechismo Pio X l’isolamento da Dio si ha tramite l’eresia ) bergoglio ha compiuto insegnato un eresia in un paese Arabo e di conseguenza la sua eresia ha comportato la scomunica e di conseguenza un isolamemto/separazione da Dio. Questo Alessandro di Stefano è incredibile, anzi’ Dio attraverso Alessandro è incredibile! Non sbaglia un colpo. E la chiesa sta’ ancora zitta su di lui.

    • MB ha detto:

      Buona sera Veritiero,
      Non ho mai sentito parlare di questa persona e non ho trovato niente su Internet, può dare qualche dettaglio in più?

      • Il veritiero ha detto:

        Non lo troverai su internet, è un romano, è un seminarista di un ordine Mariano, è un mistico che ha visioni con San pietro e a quale san pietro ha dato rivelazioni segrete nelle visioni e ha chiesto di salvare la chiesa. Oltre alle visioni e rivelazioni segrete ha avuto anche fenomeni sopranaturali dutante la preghiera, e wuesri fenomeni li stanno ancora indagando perche non è facile capire se vengono dal bene o dal male. Lui ha data le rivelazioni alla chiesa e dopo 1-2 Si sono compiute veramente, rivelazioni grosse. Ma la chiesa non dice niente a nessuno. Solo i diretti interessati sanno la storia. A 1 aveva lo scisma della chiesa ortodossa con 2 anni di anticipo , e questo scisma é l’evento religioso piu importante degli ultimi 500 anni. 2 ha lo scandalo che ha distrutto la credibilità della chiesa lo scorso anno ( vigano ) predicendo che dopo 1 lettera di digiuno del papa molti uomini di chiesa sarebbero “decaduti dalla gloria di Dio e cacciati via” è successo davvero, bergoglio ha scritto una lettera che invitava al digiuno tutte le chiese del mondo e la settimana dopo lo scandalo ha investito la chiesa e ormai si è perso il conto per quanto vescovi e cardinali sono decaduti e sono stati cacciati, è aveva predetto anche la data di questo ” aveva detto fra 1 anno” era giugno 2017 e lo scandalo é successo agosto 2018, dopo 1 anno. E poi ha predetto la separazione del papa da Dio in un paese mussulmano come ho spiegato in maniera non particolareggiata sopra, ma se entro nei dettagli c’è da rimanere stupiti. Questo è il vero PETRUS ROMANUS

        • MB ha detto:

          Non so valutare questi fatti, ovviamente, non conoscendo i fatti. Fosse vero sarebbe una bella notizia perché vuol dire che comincerebbe finalmente la purificazione del Signore. Vedremo, a noi rimane solo di rimanere fedeli a Gesù e al magistero tradizionale, lavorando su noi stessi per essere pronti quando tutto cadrà e risorgerà. Confidiamo nel buon Dio

          • Il veritiero ha detto:

            Io lo conosco bene, è tutto documentato, giorno e ora e testi di tutto quello che ha comunicato in anticipo. È tutto scritto nero su bianco, ci sono le prove inequivocabili e documentabili. Non credo che da solo ci riuscirà mai questa persona, da solo contro il potete del Papa e dei cardinali non ce la fara’ mai. Non può contare nemmeno sul suo ordine, hanno fatto tutti voto di obbedienza e nessuno parla.

  • Il veritiero ha detto:

    Mentre noi facciano tutti questi nobili ragionamenti bergoglio e la sua gang stanno divulgando nelle scuole, nei catechisti e nelle università come oggetto di studio, l’accordo firmato negli Emirato Arabi insieme all’imam sulla fratellanza umana. Dove viene affermato che “tutte le religioni sono volute da Dio e sono opera SAPIENTE di Dio. Stanno facendo in modo che i catechisti e gli insegnanti di religione delle scuole insegnino questo, e che nelle universita’ ne facciano oggetto di studio. Ecco una delle tante diocesi che hanno incominciato la diffusione nelle scuole del trattato degli Emirati Arabi sulla fratellanza umana , a Roma e nelle diocesi limitrofe sta’ incominciando la diffusione nelle scuole. Ecco il link della diocesi.
    http://www.diocesipalestrina.it/sito/primo-piano/2884-documento-sulla-fratellanza-umana-per-la-pace-mondiale-e-la-convivenza-comune

    • Il veritiero ha detto:

      Bergoglio é scomunicato latea sententia. Ha rinnegato il vangelo e il catechismo della chiesa cattolica in modo palese, è oltre ad aver insegnato cose contrarie al Vangelo e alla chiesa cattolica ha cercato di insegnare l’eresia agli altri. Bergoglio é UFFICIALMENTE SCOMUNICATO LATEA SENTENTIA, già lo era prima ma era discutibile e opinabile, ora non è più opinabile, ora è palese e alla l7ce del sole. SIAMO UFFICIALMENTE NELLA MANI DI UNO SCOMUNICATO CHE OCCUPA IL TRONO DI PIETRO.

  • Nicola B. ha detto:

    Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi…..lol lol lol lol lol lol

    Gli attacchi della sinistra spot per il forum di Verona
    http://www.ilgiornale.it/news/politica/attacchi-sinistra-spot-forum-verona-1670659.html

  • Nicola B. ha detto:

    Le Tentazioni. Don Leonardo Maria Pompei.

    https://youtu.be/SrQ-fJOfE7E

    https://youtu.be/urknTtkrIHs

    • Nicola B. ha detto:

      Chiedo venia. Il terzo filmato non riguarda le tentazioni ma un fatto storico. Chiedo al dott Tosatti di eliminarlo. Grazie e mi scuso ancora. Nicola B.

  • Nicola B. ha detto:

    ” e perciò me ne frego di ciò che può confondere la mia Fede ” Anche io caro Pezzo Grosso faccio altrettanto. Catechismo di San Pio X, Catechismo della Chiesa Cattolica, Vangelo, scritti e vite dei Santi, libretti di Don Giuseppe Tomaselli e video di Don Leonardo Maria Pompei. Tutta roba d.o.c.g.

  • La Verità vi farà liberi ha detto:

    Signori miei, cerchiamo di essere realisti, smettiamola con questi racconti fiabeschi e questi paragoni al limite della fantascienza, dopo più di sei anni dovrebbe essere ormai chiaro di come qui si abbia a che fare con un Eretico messo lì da un manipolo di altri Eretici come lui e di Abusatori seriali per portare avanti un piano di distruzione della Chiesa di Cristo.

    Forse in questo caso sarebbe più opportuno citare un altro passo, là dove il Signore dice: “QUELLO CHE DEVI FARE FALLO PRESTO”.

  • virro ha detto:

    Forte come la morte è l’amore per la Chiesa di Cristo e la soluzione è solo Gesù Cristo

  • Rafael Brotero ha detto:

    …torno a Roma perché il mio gregge ha bisogno di un Papa.

    E cosa fare quando il Papa é gia a Roma, piu precisamente a Mater Ecclesiae? Lo mettiamo sulla croce?

    • wp_7512482 ha detto:

      Da cui non si dovrebbe scendere.

      • Pluto ha detto:

        Oltre al rimprovero a chi è sceso, lei pensa, come l’utente a cui risponde, che il Papa sia quello da lui indicato?

      • Rafael Brotero ha detto:

        Ma é voluntariamente sceso?

      • Rafael Brotero ha detto:

        E chi é oggi sulla croce? Berggy?

      • martina ha detto:

        Forse è salito in croce dopo essere sceso dal trono. Forse una persona comune come Tosatti non può immaginare che mortificazione possa essere passare dall’essere Papa oggi all’essere niente il giorno dopo, per di più in clausura.

    • Elia ha detto:

      Ogni uomo ha la sua croce, non c’è bisogno che altri ti mettano in croce. Nostro Signore dice “Chi mi vuol seguire rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua”. (Mc 8, 27-35). Questa scelta, evidentemente, va fatta ogni giorno. La domanda esatta è: vuoi tu (Papa compreso) prendere la tua croce e seguire Gesù?

  • Donna ha detto:

    … Bergoglio si è fatto fagocitare dal mondo, volesse Dio mandargli San Pietro per fargli comprendere quale sia il suo posto e la sua missione….ma temo sia più realistica l’ultima opzione espressa.

    • Il veritiero ha detto:

      DIO glielo ha già mandato il successore di Pietro, PETRUS ROMANUS. Ma bergoglio e la sua gang non l’hanno voluto ascoltare e lo nascondono e cercano di fare di tutto per non nominarlo nemmeno. ( SE NON LO NOMINI , NON ESISTE ) bergoglio è come ERODE. Sta’ ripercorrendo gli stessi identici passi di ERODE , gli manca solo di uccidere tutti i seminaristi romani inveve dei primogeniti di Betlemme. Le orme sono le stesse. Sta su un trono che non è suo e non vuole assolutamente mollarlo e combatte il VERO RE in tutti i modi.

      • Pippo ha detto:

        E chi è Petrus Romanus? Dove sta? Lo conosci?

        • Il veritiero ha detto:

          SI, STA’ A ROMA E SI CHIAMA ALESSANDRO

        • Il veritiero ha detto:

          ALESSANDRO DI STEFANO, DI ROMA. MISTICO E SEMINARISTA DI UN GRANDE ORDINE MARIANO, MISTICO CHE HA VISIONI CON SAN PIETRO E AL QUALE SAN PIETRO HA DATO RIVELAZIONI SEGRETE E GLI HA CHIESTO DI SALVARE LA CHIESA BUONA DALLA CHIESA CATTIVA. ALESSANDRO HA DATO RIVELAZIONI SEGRETE AL VATICANO CHE SI SONO COMPIUTE VERAMENTE ENTRO 1-2 ANNI DA QUANDO LE HA DATE, RIVELAZIONI DI PORTATA MONDIALE E IMPRESSIONANTI PER LA GRAVITA’, E LA CHIESA NON DICE NIENTE A NESSUNO E FA FINTA DI NIENTE. ( come dice il salmo “Hanno teso una rete ai miei piedi per PERDERMI” “vogliono ghermire e perdere il nome del tuo consacrato” vogliono perdere il nome di questo Alessandro perché non vogliono perdere il potere.)

  • Ángel Manuel González Fernández ha detto:

    Caro Direttore anch’io credo:
    E anch’io credo che muoio, come lei come tutti, perché da quando siamo generati tutti abbiamo la data di nuesto fine.
    Come noi anche questo Mondo ha data finale: Apocalisse 6:10-11.
    La gente, le persone non ci credono e pensano e credono che non muoiono e che quelli che muoiono sono altri.
    Dio è la nostra ragione di esistere e di essere e il nostro unico destino finale eternamente con Dio.
    Saluti.

    • Giuseppe ha detto:

      E poi ci sono anche quelli che credono che si muoia e basta.

    • robin ha detto:

      lei vuol dire , se crede, che la morte è l’inizio della vera vita ,vero ? Il suo italospagnolo lascia intendere diversamente.

  • Adriana ha detto:

    Oppure Bergoglio , incontrato quel S. Pietro così mal messo , estrarrebbe dal suo famoso borsone nero uno dei tanti pizzini per scrivere un ordine di ricovero della “risorsa ” nel suo ” Ospedale da campo ” ( con trattamento TSO obbligatorio ).

  • Guido ha detto:

    Bravo PezzoGrosso . Ma “egli” meglio che prenda la strada del monastero della Comunità di Bose , visto a che nella sua terra di origine non lo accoglierebbero con entusiasmo.