SPALLONE E I DISTINGUO DI PAROLIN. CHIESA ALGIDA SULLA FAMIGLIA. LE FAKENEWS DI CARLO CALENDA.

24 Marzo 2019 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, oggi pubblichiamo un’amara, e ahimè drammaticamente realistica riflessione dell’avvocato Giorgio Spallone sulle tiepide dichiarazioni del card. Pietro Parolin in tema di Congresso delle Famiglie. Che nel frattempo, viene aggredito in maniera scomposta e impensabile in un Paese civile. L’ultima perla è questa: Carlo Calenda, già ministro dell’Economia e capolista per il PD alle prossime europee, ha diffuso su Twitter un manifesto falso, circolante sui social, e da giorni già denunciato come un falso, in cui si attribuiscono al Congresso Mondiale delle Famiglie obiettivi e scopi totalmente inventati. Il Tweet è ancora lì, nonostante la minaccia – sacrosanta – di querele da parte del Vicepresidente del Congresso, Jacopo Coghe. Complimenti per la serietà di una persona che ha avuto in mano le sorti economiche del Paese, e soprattutto auguri e complimenti per quelli che voteranno lui e gli altri della banda. State sereni, siete in mani sicure e affidabili, come peraltro si è già visto.

 

 

La sostanza e gli “sfigati”.

Il Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato della Santa Sede, alla richiesta di un’opinione sul Congresso Nazionale delle Famiglie in programma a Verona a fine marzo, ha rotto l’assordante silenzio dell’Episcopato nostrano con la seguente, criptica ed inquietante, dichiarazione “Siamo d’accordo nella sostanza, ma non nelle modalità”. Inquietante perché in luogo di un appoggio, totale, pieno, corale e perfino grato, a quei laici che si preoccupano di promuovere la Famiglia così come voluta da Dio – secondo il Nuovo Testamento – l’alto Prelato induce il fedele ad interrogarsi sulla drammatica ipotesi – in astratto fantascientifica – che la Chiesa nei suoi massimi esponenti potesse, anche, non essere d’accordo.

Criptica in quanto il Card. Parolin non dice quali sarebbero state le modalità che, a Suo dire, avrebbero dovuto seguire gli organizzatori, per ricevere il consenso Suo e, visto il ruolo, dell’Episcopato.

Pur non facendone parte, ho motivo di ritenere che gli organizzatori del Congresso – in luogo di un atteggiamento distinto e distante – avrebbero di buon grado valutato ed accolto i suggerimenti metodologici eventualmente pervenuti dalla Santa Sede, ovvero dalla CEI.

Ricordo a me stesso che verso i primi anni ’90, sotto la sapiente e provvidente presidenza del Card. Camillo Ruini, la Conferenza Episcopale Italiana, resasi conto dell’incipiente attacco frontale all’Istituzione Famiglia – all’epoca agli esordi e di cui oggi, fra le macerie raccogliamo i reperti tossici – si attivò in ogni modo affinché alcuni laici, muniti di famiglia e buona volontà, si inventassero qualcosa a difesa di quella Famiglia, così come voluta da Dio – secondo il Nuovo Testamento.

Nacque così il Forum delle Associazioni Familiari con l’impegno di padri, madri, sposi, dai mestieri vari, fra cui anche quello di casalinga ed intellettuali, talmente poco medievali da essere tuttora nostri contemporanei.

Oggi, invece, quando un tale definisce “sfigati” quei cattolici, il Card. Parolin replica algidamente: “Noi non usiamo questi termini”. Orbene, non posso non dolermi con l’Alto Prelato, a nome di tutti i cattolici “sfigati”, per la difesa, diciamo così, timida e non certo “usque ad effusionem sanguinis”.

A meno che il Cardinale non intendesse dire che Loro, invece, usano il termine “perseguitati”, questo sì sicuramente applicabile allo status dei Cristiani che si raduneranno a Verona.

Perseguitati dal mainstream del pensiero unico imperante, da mass media asserviti al suddetto pensiero unico, da politici radicali e radicaleggianti, da partiti di governo in disperata ricerca di appigli bio-politici cui aggrapparsi nel precipitare dei consensi alla vigilia di una tornata elettorale.

Tutto si tiene, ma al postutto ai Cristiani di Verona nei confronti dell’Autorità Ecclesiastica e a ruoli, dolorosamente, invertiti, rimane – absit iniuria verbis – la domanda che nostro Signore rivolse ai Discepoli: “Volete andarvene anche voi?” (Gv. 6, 67).

Si attende risposta, fiduciosamente.

Giorgio Spallone


Oggi è il 196° giorno in cui il pontefice regnante non ha, ancora, risposto.

Quando ha saputo che McCarrick era un un uomo perverso, un predatore omosessuale seriale?

È vero o non è vero che mons. Viganò l’ha avvertita il 23 giugno 2013?

Joseph Fessio, sj: “Sia un uomo. Si alzi in piedi, e risponda”.


Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina


Libri di Marco Tosatti

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo….


Viganò e il Papa


FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

  SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

  PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

  Padre Pío contra Satanás

La vera storia del Mussa Dagh

Mussa Dagh. Gli eroi traditi

Padre Amorth. Memorie di un esorcista.

Inchiesta sul demonio.

Tag: , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

78 commenti

  • Monica ha detto:

    “Parolin! Chi era costui?”

  • Luthien ha detto:

    @ Giuseppe che non crede.
    i ciceroni del Fai sono ragazzini di 16 anni che, se va bene, hanno imparato a memoria la lezione o, altrimenti i improvvisano.
    Anch’io ieri ho visitalo un complesso aperto in occasione del fine settimana di primavera e non tutto ciò che hanno detto era corretto, da un punto di vista storico
    Venendo alla questione , i libri di storia della medicina direbbero , piuttosto, che erano i medici a sconsigliare vivamente, per non dire vietare i bagni.
    Se ti va , potresti andare a dare un’occhiata al blog una penna spuntata, sezione pillole di storia,
    Aggiungo che gli uomini e le donne del 1500, non erano affatto stupidi es, se ritenevano una fonte miracolosa , avevano le loro ragioni: avevano visto gli effetti e credevano.
    Temo che le notizie false non siano affatto laddove molti le cercano.
    Luthien

  • francesco parolin ha detto:

    #eloisa, a me mi sembra che a mano e in lavatrice dice cose sensate senza tanti giri di parole. Hai già rovinato abelardo, eloì, devi sfrittolarceli tanto pure a noi?

  • a mano e in lavatrice ha detto:

    ANDREA ELOISA, se leggere un sito ti fà venire il voltastomaco, non leggerlo: è esattamente per questo ragionamento che nessuno di nessuno legge il tuo sitonzo north korea insider, che infatti stà sù grazie ai soldi degli amici americani.
    A mano e in lavatrice è un nickname, come i centomila che usi tu e i tuoi compagni di merende per venire qui a trollare il sito di tosatti.
    Ti sei sbagliato però anche sul putridume: quà non ce ne stà, se ne vuoi và sul tuo sito north korea insider, o guardati allo specchio.

    • Eloisa ha detto:

      Andrea Eloisa???????? E chi è?….
      Hai preso fischi per fiaschi, chiunque tu sia.
      Io sono solo ELOISA. Punto. E non ho il vizietto scemo di usare diversi nick.

  • Ángel Manuel González Fernández ha detto:

    Caro Direttore:
    http://www.lanuovabq.it/it/diaconesse-mai-esistite-almeno-per-la-storia
    Risposta di Francesco, video minuto 8:
    https://www.youtube.com/watch?v=coY__PD0oko
    Saluti.

    • conte dei conti ha detto:

      Balle….lo ha spiegato bene nel 2016

      …. Está además la cuestión de la predicación en la celebración eucarística. No existe problema alguno para que una mujer —una religiosa o una laica— haga la predicación en una Liturgia de la Palabra. No existe problema. Pero en la celebración eucarística hay una cuestión litúrgico-dogmático, porque la celebración es una —la Liturgia de la Palabra y la Liturgia eucarística, es una unidad— y quien la preside es Jesucristo. El sacerdote o el obispo que preside lo hace en la persona de Jesucristo. Es una realidad teológico-litúrgica. En esa situación, al no existir la ordenación de las mujeres, no pueden presidir. Pero se puede estudiar mejor y explicar más esto que muy velozmente y un poco sencillamente he dicho ahora……

  • GIORGIO VIGNI ha detto:

    L’estensore del post, qui sotto, non è credente, la lettura mi ha, ancor più, rallegrato:
    http://funnyking.io/archives/3491

    G.Vigni

    • Andrea ha detto:

      Chi non è con Gesù è con satana diceva Padre Amorth… E questi sono con satana anche se vanno contro il pensiero gayfriendly… Il pensiero unico dominante non è concentrato solo sul libertinismo sessuale ma su parecchi punti fra cui la supremazia ateoscientista e umanista, (il primato dell’uomo(ragione) su Dio=ignoranza). E questi sono perfetti modelli degli ultimi punti citati. Io non mi rallegrerei, che se quelli lá c’hanno la bandiera arcobaleno questi hanno la bandiera con la formula chimica del veleno per noi… ancora non l’hanno srotolata ma ce l’hanno. Ed è più pericolosa pure. È molto più probabile infatti che Dio riesca ad entrare nei cuori impuri che in quelli superbi. Non è una critica al suo commento solo un umilissimo consiglio senza pretese.

      • Adriana ha detto:

        Andrea ,
        e , come si sa , l’umanitarismo scientista è in continua evoluzione .
        Perciò si affida al ” situazionismo “. Che significa , in parole povere,
        all’istanza del momento . Ossia al più totale relativismo antropologico e morale . Una strada aperta al Kaos e alla disperazione .
        Il nichilismo interiore di questi predicatori del nulla fa pena , ma la loro vanitosa opera di divulgazione fa orrore .

        • Andrea ha detto:

          Esatto, con meno parole hai meglio descritto il dna di quei personaggi e la destinazione: una porta aperta al Kaos e alla disperazione.

  • Giuseppe che non crede ha detto:

    Oggi sono andato a visitare una chiesa, nell’ambito delle giornate del FAI.
    Si tratta di una chiesa del ‘500 costruita su una fonte sorgiva le cui acque erano (e da alcuni ancora sono, immagino) ritenute miracolose perché chi vi si bagnava guariva dalle malattie.
    Durante la visita guidata, il “cicerone” ha fornito la seguente, banale spiegazione.
    Notoriamente, nel ‘500 l’igiene personale era ben poco curata (per usare un eufemismo): per tale ragione, chi andava a lavarsi a quella fonte di acqua sorgiva – e perciò tendenzialmente pulita – semplicemente ne traeva vantaggio anche a livello di salute rispetto a chi, invece, non curava la propria igiene personale (vale a dire la stragrande maggioranza della popolazione).
    In definitiva, se ti lavi hai maggiori probabilità di non ammalarti (quanto meno di alcune malattie).
    Un minuscolo esempio di ragione applicata alla scienza e alla storia, contro le false credenze.

    • wp_7512482 ha detto:

      Posso dirle che la spiegazione sembra un po’ ridicola? Quante volte ci andava la persona a lavarsi? Tutti i giorni? Ma dai! Non è vero che Lei non creda, crede a tutto pur di non credere – eventualmente – a Dio.

      • Giuseppe che non crede ha detto:

        E’ la stessa spiegazione che si legge sui libri di storia (e forse, in particolare, di storia della medicina).
        Ma mi rendo conto che questa è è soltanto scienza, non è mica fede!

        • wp_7512482 ha detto:

          A lei sembra razionale? O anche solo ragionevole? Che libri di storia, poi?

          • deutero.amedeo ha detto:

            Amico Tosatti, se posso avanzare una ipotesi non scientifica, ma al 90% realistica, questo Giuseppe è uno che recita la parte dell’ateo, raccontando fandonie allo scopo di abbassare il profilo del blog. Oltretutto non sa recitare molto bene.

          • Lucy ha detto:

            Questa la condividerà dott.Tosatti
            ” Chi crede nei miracoli crede perchè ha delle prove a loro favore, chi li nega perchè ha delle teorie contrarie ad essi “.
            Gilbert Keith Chesterton.

      • GIORGIO VIGNI ha detto:

        Sistema collaudato : il Galileo cammina sulle acque. E’ chiaro, non sapeva nuotare.

        G.Vigni

    • conte dei conti ha detto:

      Solitamente si intende per miracoloso , lo zampillare dell’ acqua sorgiva in luogo dove prima non c’era, dopo indicazione data da un entità soprannaturale , con conseguente richiesta di edificazione di luogo di culto.

    • Il veritiero ha detto:

      Giuseppe dilla la verità , piano piano ti stai convertendo però non ci vuoi dare soddisfazione 😂 la mia preghiera ha funzionato? 😂

    • Il veritiero ha detto:

      Un giorno scopriremo che in realtà Giuseppe è più credente di noi, ma si diverte a far alzare la pressione al dott. Tosatti per passare il tempo morto 😂

    • Grog ha detto:

      “Un minuscolo esempio di ragione applicata alla scienza e alla storia, contro le false credenze.”
      Ma per favore…

  • Grog ha detto:

    Il coglionazzo ex ministro pariolino non é mai stato una cima e questo si sapeva (solo i pidioti potevano mettere un personaggio del genere come capolista). Detto questo però, fake o non fake, una gran parte degli obiettivi li appoggerei a spada tratta 🙂

  • a mano e in lavatrice ha detto:

    tosatti ha visto che tutti gli andreonzi oggi minimizzano la figura da andreonzone che hanno fatto papaciccio e parolin con Xi Jinping, che pur di poterlo incontrare e salvare un pontificato fallimentare l’uno, fare qualche bella foto per la cartella stampa del conclave l’altro, hanno tradito la chiesa in cina? E invece il presidente cinese ha una dignità, e gli ha detto di no. Fino a ieri andreonzo lekkalekka piegakukkiai e i suoi compagni di merende, da superfranco a sisciolone, facevano capire che ci poteva stare un colpo di scena all’ultimo minuto, invece niente, e oggi il dicastero della comunicazione nordcoreana, l’osservatore nordcoreano e l’incartapatate della CEI tutti zitti. porelli

    • Eloisa ha detto:

      Ogni volta che mi capita di scorrere un suo intervento, mi viene il voltastomaco. Già il nickname è stomachevole.
      Dott. Tosatti, lei si diverte nel leggere certo putridume?

  • Rafael Brotero ha detto:

    O tempora… Per trovare oggi in libreria un libro cristianamente possibile sul femminismo, la famiglia e la differenza maschio/femmina bisogna ricorrere a La Pornocratie del massone Proudhon. Comparati a lui, i ragazzi di Verona sono dei pussy riot. Se aspetti qualcosa da parte delle monsignorine ecologiche sei fritto.

  • Adriana ha detto:

    Ma di fronte a certi argomenti…e moventi , non c’è ” distinguo ” che tenga . Xi Jinping Ha visitato la Cappella Palatina di Palermo :
    Xi jinping S.S. , Santo Subitissimo !

    • deutero.amedeo ha detto:

      Il Papa potrebbe “restituirgli” la visita (come è sempre stato d’uso fra i “potenti”), andando a comprarsi, di persona, un paio di ciabatte in qualche negozio cinese. A Roma penso ce ne siano molti.

  • giovanna ha detto:

    Scusate, ho letto di tutto su questo convegno di Verona, ma non ho capito perché il forum delle associazioni familiari non vi partecipa. Avvenire dice che ha rifiutato di partecipare, mi pare per la connotazione politica di destra, ma questa cosa è vera ? Fatto sta che non partecipa e questo è un fatto.

  • conte dei conti ha detto:

    Il Sig. Giuseppe parte da una condizione di vantaggio:
    “Venne in mezzo ai suoi ma i suoi non lo hanno riconosciuto” anzi lo hanno condannato a morte, e non erano atei. Quindi , rispetto anche per un ateo.

  • Fabio ha detto:

    Non riesco a leggere bene alcuni dei punti del’fake programma’ di Calenda ma quelli che riesco a leggere li trovo condivisibili

  • IMMATURO IRRESPONSIBLE ha detto:

    Gilson diceva che i giovani, virili, preti fedeli al proprio celibato fossero un magnifico esempio, forse l’unico veramente efficace, per render accettabile (e “comprensibile”, mi permetto di aggiungere) ai giovani laici cristiani la castita’ e l’astinenza extramatrimoniale. Con l’abolizione del celibato sacerdotale sara’ impossibile non render “lettera morta” la intera dottrina sessuale. L’ordinare la propria sessualita’ ad un fine lecito, sara’, ma se proprio andra’ bene! considerato un atto “supererogatorio” come si diceva un tempo. Puo’ venire perfino il dubbio che il fine vero sia il cambiamento della morale cattolica, e il celibato del clero piuttosto uno strumento.

  • Andrea ha detto:

    Può sembrare off topic ma non lo è poi così tanto

    “””Al-Sahab Foundation for Islamic Media Publication”””
    Questo sarebbe un messaggio di Alqaeda pubblicato dal sito in alto, l’ho ripreso da un giornale Italiano non so quanto la traduzione sia fedele, ancora meno so chi ci sia dietro tale fondazione… Ecco il testo comunque:

    Colpite americani, sionisti e crociati estremisti per vendicare i nostri fratelli, proteggere la fede, preservare l’onore e riacquistare la dignità perduta. O mujaheddin, seguite la scia degli eroi di Charlie Hebdo e colpite i crociati nelle loro basi, nei centri delle loro comunità. Non colpite le loro chiese ed i luoghi di culto occidentali. Allah è messaggero di nobile libertà e virtù. L’Islam è una religione misericordiosa con gli esseri umani, ma il credente non può dormire tranquillo nel sangue e nella sporcizia. Noi affrontiamo coloro che ci combattono nella religione con la regia degli americani. Noi non combattiamo per spargere sangue, ma per salvare il nostro sangue

    Non passa certo inosservato questo: “non colpite le loro chiese ed i luoghi di culto occidentali. Allah è messaggero di nobile libertá e virtù.”

    Ora, a parte il totale controsenso e la contorsione dei “principii islamici” qua c’è qualcosa che non torna. Non toccate le Chiese? Ossia: portate caos e terrore nella societá, ma non mettete alla gente la paura di andare nei luoghi di culto occidentali poichè c’è un disperato bisogno che essi non si svuotino. Se questi si preoccupano di proteggere le Chiese occidentali mi viene da pensare solo una cosa: che dietro i barbuti ci sono gli astuti. Fate casino, devastate, ammazzate, che c’è bisogno di confusione e più controllo. Colpite i crociati estremisti (i troppo cattolici) ma Lasciate stare le Chiese… Omesso: che tanto quelle ce le abbiamo già in mano noi… C’è un matrimonio che s’ha da fare.

  • Adriana ha detto:

    …E quando verrà eletto Papa , il Card . Parolin , rivolgendosi ai suoi elettori dirà : ” Grazie , cari sfigati ! ” .

    • Andrea ha detto:

      Ciao Adriana, infatti molti religiosi, in buona fede, stanno sopportando questo momento con l’illusione che passato Bergoglio passata la tempesta. Ma la crisi morale e spirituale è molto più ampia. E la presenza massonica in Vaticano sempre più radicata. Se venisse eletto miracolosamente e validamente un papa cattolico sarebbe una dichiarazione di guerra contro l’Italia, l’ Europa, l’Occidente intero, ormai ateoscientista o pseudocristiano filoumanista. Forse un papa muto durerebbe di più!

    • Il veritiero ha detto:

      L’unico e vero papa dopo Benedetto xvi sarà Petrus Romanus ( Alessandro Di Stefano ) il ragazzo romano che ha visioni con San pietro e al quale lo stesso San pietro ha chiesto di ” salvare la chiesa buona” e che ha dato segreti privati alla chiesa di portata mondiale che si sono compiuti e la chiesa non ha detto niente. Chiunque cercherà di diventare papa dopo Benedetto xvi costui è un anticristo e ribelle al volere di Dio, Dio ha scelto Alessandro Di Stefano come successore di Pietro, è in un modo o nell’altro Dio compirà il suo piano, nonostante bergoglio, parolin e compagnia bella cercheranno di far di tutto per ostacolarla. Loro ancora non hanno capito che Dio ha altri progetti.

      • Il veritiero ha detto:

        E non lo farà successore di Pietro per farlo regnare, lo farà successore di Pietro per mandarlo al martirio a gerusalemme quando verrà invasa fra qualche anno, se non prima. ( e i2 testimoni vestiti di sacco verranno uccisi dalla bestia nella terra dove fu’ crocifisso il loro signore ) “apocalisse”

      • Carlo ha detto:

        ”Loro ancora non hanno capito che Dio ha altri progetti”

        Meno male che ci sei tu a capire i progetti di Dio!!

        • wp_7512482 ha detto:

          Forse sbaglio, ma credo che sia una citazione di una profezia molto famosa.

          • Il veritiero ha detto:

            Si, citazione della profezia della beata katerina emmerick. Che ha avuto da Dio delle visioni sulla chiesa degli ultimi tempi. “Ha visto 2 papi contempiraneamente” “Ha visto una chiesa eretica che non era più santa durante questi 2 papi” “Ha visto uno dei 2 papi vecchio e rinchiuso sempre dentro uno stanza seduto (benedetto) ” ” e ha visto il successore dei 2 papi scelto da Dio, un uomo vestito da laico fra i 40-50 anni” il che si rincocilia in maniera impressionante con la profezia di San malachia che ha dato la lista precisa di tutti i papi della chiesa, è lì ha presi tutti con una precisione spaventosa, è la lista finisce con benedetto xvi, è dopo di lui un certo petrus Romania, che però non sarà un vero papa come gli altri , sara’ diverso, forse non sarà nemmeno un papa, ma una guida. Potrei anche sbagliare, ma dalle informazioni in mio possesso io sono sicuro al 90% Che quel Petrus romanus è proprio Alessandro di Roma. Ecco la profezia della emmerick sui 2 papi e la chiesa eretica https://vivificat.wordpress.com/2016/10/09/ma-dio-aveva-altri-progetti/

        • Il veritiero ha detto:

          Sig. Carlo, con rispetto per lei, evidentemente io conosco cose che altri non conoscono, altrimenti non mi sbilancerei così tanto. ( santo sei tu o signore , perché hai rivelato queste cose ai piccoli e non ai sapienti e ai potenti)

      • Il veritiero ha detto:

        E quando il sangue di Elia ( Petrus romanus) toccherà il suolo di gerusalemme durante la guerra di Gog di Magog, allora arriverà il cristo di Dio ( talmud ebraico) ( parusia apocalisse )

      • Carmine esposito ha detto:

        Le profezie e le divine locuzioni sono concordi nel dire che il successore di Benedetto XVI sarà don Alessandro Minutella l’eroico e solo martire della persecuzione romana. Dio lo sta tempeando nel deserto per fare di Lui un grande Papa, con la vera autorità di Pietro, la santitá di Leone e la determinazione di Pio X. Lui caccerà da Roma gli antipapi e i loro mercanti e purificherà la Santa Sede col fuoco dello Spirito Santo. I vili faranno penitenza e i cattivi spazzati via. Il Magistero sarà emendato dagli errori modernisti e sarà riportato alla sua purezza di sempre. In ogni chiesa tornerà a trionfare la Vera Messa e le parrocchie torneranno a riempirsi sotto la guida di santi sacerdoti. Orfani e vedove troveranno conforto. Gli eretici dell’oriente e dell’occidente torneranno all’ovile abiurando i loro errori ed abbracciando tutta intera il dottrina cattolica.
        I piani della Provvidenza sono questi.

        • Il veritiero ha detto:

          Guarda mi sono appena confessato e non voglio essere offensivo. L’altro giorno ho sentito che diceva una cosa assurda e allucinante…. Ha detto che è stato rapito in spirito e che è stato portato dallo spirito Santo in vaticano a vedere i cardinali che facevano i bocchi…. opss sesso orale con i gay….. Ma siamo diventati matti davvero? Ma che vi hanno fatto il lavaggio del cervello che ancora non capite che questo sta’ passando un momento molto molto brutto e ha bisogno del sostegno dei dottori? bisogna denunciare lo spirito santo per detenzione di materiale pornografico 😂😂😂 state attenti signori, siete diventati una setta e non ve ne siete nemmeno accorti, difendete l’indifendibile. Cerca di allontanare la gente dalla chiesa e dalla comunione con la storia dell’una cum citando frasi a caso di santo e ritirando la come gli fa comodo. Mio caro, devi sapete che in passato nella chiesa abbiamo avuto anche 3 papi contemporaneamente che si lanciavano anatemi fra loro, però in entrambe le 3 fazioni c’erano grandi santi…come la spieghi questa cosa? Se il ragionamento dell’una cum era valido allora i SANTI dovevano essere da un lato solo, è invece erano da tutti e 3 i lati. Chiedergli come mai i SANTI erano anche con gli antipapi a don minutella. La comunione è un sacramento, è i sacramenti è “la chiesa” che li da’, è non la persona, un sacramento ha sempre effetto su chiunque lo riceve e chiunque lo da’, anche se chi lo da’ è eretico e anche se chi lo riceve non si rende conto, perché in quel momento è la chiesa che da’ il sacramento e non la persona. Chiedigli questo. Ah dimenticavo, lui il contradditorio non lo fa’, altrimenti crolla in 2 minuti.

        • Andrea ha detto:

          Don Minutella è uno dei pochi che sta pagando per difendere la dottrina cattolica, Le sue catechesi sono vive e belle. Poi sulla personalità ci sono aspetti che condivido ed altri che mi convincono meno. In qualsiasi caso sta solo anticipando quello che prima o poi tutti i sacerdoti saranno obbligati a fare: scegliere se rimanere in una Chiesa cattolica solo di nome che comanderà loro di agire contro la dottrina oppure scegliere di rimanere fedeli a Gesù e subire l’emarginazione e la persecuzione… la questione una cum non è così semplice poichè ci sono parole contrastanti di religiosi e perfino di santi: le visioni di san G. Bosco per esempio. Ma ci sono anche gli insegnamenti di S.Tommaso sull’obbedienza e la non comunione con gli eretici. Ognuno si sceglie un po’ quello che più gli aggrada… a me sembra che a parità di confusione sia più vicina a Cristo la strada stretta… e andare in Chiesa in comunione con Bergoglio (e i massoni) limitandosi a contestarlo di nascosto mi sembra una strada sempre più larga per fedeli e ancor più per i preti. Almeno, questo è ciò che ho provato su me stesso. C’è il momento del silenzio e c’è il momento delle grida; il momento del silenzio ora è inutile. Basta solo guardarsi il video promosso dal vaticano, quello sull’ecumenismo… quello basta per capire cosa vogliono fare. La Chiesa Cattolica non morirà mai… ma la Chiesa è Cattolica se sostenuta dalla dottrina cattolica. Altrimenti potrà anche continuare a definirsi cosi per strategie politiche etc, ma non sarà più la Chiesa di Cristo. La vera Chiesa probabilmente proseguirà nelle nuove catacombe per poi ritornare alla luce più forte di prima. Gesù ha detto: dove due o più persone sono unite nel mio nome o pregano il mio nome io sono lì.

          • Il veritiero ha detto:

            Perdonami, ma uno che dice che viene rapito in spirito e lo spirito santo lo porta in vaticano a vedere i cardinali fare i bocc… sesso orali ai gay…fermiamoci un attimo, qui si supera ogni limite… uno che dice che Dio ha ordinato al demonio di obbedire a don minutella come se don minutella fosse gesu Cristo…fermiamoci, si sta esagerando… uno che fa’ la voce in falsetto e dice che attraverso di lui parla padre Pio e la madonna con la voce in falsetto…fermiamoci qui si esagera.. E io non ho visto quasi niente di tutte le bestemmie che dice minutella, ho visto solo qualche pezzo di video, pensa se li vedevo tutti cosa poteva trovare ancora. Se non si deve fare la comunione con gli eretici allora è proprio da minutella che dovete stare lontani. Guarda voglio essere anche comprensivo con lui, o dopo la scomunica ha subito un forte trauma emotivo e ancora non si è ripreso ed è andato in assessione e paranoia pesante, oltre ad avere una carica di odio interno non indifferente… oppure può anche essere che il demonio lo sta ossessionando o vessando, il demonio agisce in molti modi, agisce anche esternamente al corpo con l’ossessione e attacca il cervello. Minutella ha troppo odio dentro di sé è dice troppe bestemmie assurde, non è Dio a guidarlo altrimenti non diceva quelle cose e non portava tutto quel odio. Senza contare la bestemmia allo spirito santo, nella Bibbia Gesù dice, posso perdonare le bestemmie contro di me, ma non posso perdonare le bestemmie contro lo spirito santo. Minutella ha detto che lo spirito santo lo ha rapito e lo ha portato in vaticano a vedere i cardinali fare i bocc… fare sesso orale ai gay.. più bestemmia alla spirito santo di questa esiste? E poi i passi di santi che vi legge lasciano il tempo che trovano, perché ci sono anche altrettanti santi che dicono il contrario, però quelli che dicono il contrario non li legge. Fino al giorno prima della scomunica faceva la comunione tutti i giorni e non diceva niente. Svegliatevi.

          • Andrea ha detto:

            La bestemmia contro lo spirito santo è la disperazione di Dio. E’ l’unico peccato non perdonabile perchè l’uomo si autocondanna non credendo che Gesù possa salvarlo. Una volta a P. Pio è comparso Gesù che riferendosi ai religiosi disse: “macellai” per intendere che stavano facendo a pezzi la Sua parola. Tanti veggenti hanno visto cose anche più crude e violente di ciò che afferma D.Minutella. I bambinelli portati a vedere l’inferno dalla Madonna? Succedesse oggi esploderebbe un finimondo politicamente corretto. Se consideriamo la deriva che sta prendendo la Chiesa riguardo la moralità sessuale, poi gli scandali sulla pedofilia, certe cose le immaginavo già prima che don Minutella parlasse di certe visioni. Perchè la massoneria è incentrata su rituali. Riguardo le imitazioni di P.Pio e la Vergine è un video estrapolato dalle iene (e conosco i metodi delle iene), Comunque neanche a me è piaciuto in quel contesto. Riguardo la sua personalità… non esistono gli uomini perfetti, siamo peccatori. Non sta a me poi giudicare la sua psiche. So un’altra cosa però; ci sono i sacerdoti oggi, alcuni che stimo, (non voglio fare nomi) che prima ti fanno le catechesi cattoliche da 10 e lode e poi ti dicono che bisogna essere in unione con Bergoglio, ed essere in unione significa condividere e pregare per le intenzioni del Papa. Questa si chiama ipocrisia, sdoppiamento di personalità, perchè le loro catechesi non sono in unione con l’agire di Bergoglio. Se predichi una cum Bergoglio non puoi farmi le catechesi cintro le convivenze, perchè Bergoglio si è espresso positivamente su esse. Non puoi predicarmi che solo la religione cattolica è la verità se Bergoglio dice che le religioni sono un dono di Dio… e si potrebbe andare avanti e avanti. Sono ipocriti. Tu hai parlato di odio, Chi odia di più le anime?, chi si adira difendendo Gesù o chi cerca di seppellirlo con i sorrisi? Il mio unico interesse è che a contrapporsi alla falsa Chiesa politica siano forze apolitiche che si basano solo su Gesù, la Madonna, le preghiere. Il rischio con don Minutella per me è quello che si formi una sorta di gruppo di tifosi di Maria che andranno a scontrarsi con i tifosi di Bergoglio. Non riesco a spiegarmi meglio di così, comunque sarà Dio a giudicare, a me interessa la dottrina, ma ci vuole anche la coscienza. E’ chiaro che la vecchietta che va da una vita in Chiesa, (o l’adolescente che ci mette piede per la prima volta) e non ha idea di cosa sia il nuovo ordine mondiale, la massoneria, il mondialismo non verrà giudicata da Dio per esser una cum Bergoglio. Ma nel momento in cui una persona inizia a comprendere l’impianto (e il problema qua non è solo Bergoglio, perchè non possono essere diventati tutti codardi in buona fede, ce ne sono tantissimi coraggiosi in malafede che lo sostengono) una volta che inizi a vedere i parallelismi fra (falsa)Chiesa, società, politica, finanza… qualche dubbio te lo metti. Per lo meno io me lo son messo. Don Minutella dice che satana ha preso il controllo della Chiesa? Io son convinto che sta prendendo il controllo del mondo, non solo della Chiesa.

          • Il veritiero ha detto:

            Guarda che minutella non è l’unico che sta’ lottando, c’è gente che lotta nell’ombra e che ha sacrificato tutta la sua vita per lottare contro il flagello bergoglio, ma loro non suonano la tromba per farsi vedere. Io conosco gente che aveva una vita perfetta, pieni di soldi e con un ottimo lavoro, donne, felicità. Hanno lasciato tutto per ribellarsi a bergoglio. Avevano i soldi che gli uscivano dalle orecchie e ora fanno la fame, si sono presi denuncie e hanno rischiato la prigione. don minutella non ha lasciato niente. Niente aveva prima e niente ha adesso, anzi ci ha guadagnato. Non dare retta agli ipocriti che suonano la tromba quando fanno carità…. è pieno di gente che sta’ combattendo nel silenzio e si è distrutta la vita per opporsi a bergoglio. Don minutella ha incominciato ad alzare i toni solo dopo la scomunica. È un ipocrita!

          • Il veritiero ha detto:

            Il problema è minutella spesso dice bugie e dice mezze verità, dove c’è la menzogna non c’è Dio. Si inventa storie, si inventa particolari, cerca in tutti i modi di fare in modo che la gente lo proclama guida con mezze verità è bugie. Se minutella vuole fare il volere di Dio invece di cercare di farsi passare per “Il salvatore” annunci il vero prescelto di Dio , annunci Alessandro di Stefano. Perché non lo annuncia? Sai che in tutto il mondo ci sono circa 100 veggenti di apparizioni mariane ma quelli veri sono appena 3-4? E sai perché ce ne sono 100? PERCHE Satana usando i falsi cerca di togliere l’attenzione da quelli veri… esiste qualcuno al mondo che ha mai avuto visioni con San pietro? San pietro unico e vero vicario di cristo. No nessuno, esiste qualcuno che ha dato rivelazioni e dopo appena 1-2 anni hanno incominciato a compiersi davvero? No nessuno. Solo Alessandro di Stefano. Se minutella vuole servire Dio allora annunci Alessandro di Stefano di Roma. ( citazione biblica: “che non vi succeda mai di combattere contro Dio senza saperlo” )

      • Lucis ha detto:

        Scusi, ma chi è questo Alessandro di Stefano?

        • Il veritiero ha detto:

          È uno che non si mette a caricare video su you tube o a fare siti per mettersi in mostra , e non è nemmeno uno che cerca gloria o cerca fama, è solo uno che vuole vivere tranquillo. Che da un giorno all’altro ha iniziato ad avere fenomeni paranormali inspiegabili e ha avuto delle rivelazioni private in visioni con San pietro. Ed è andato dalla chiesa in privato e in segreto e a raccontato tutto, nemmeno lui ci credeva. Non si è messo a caricare video su you tube o canali internet. La chiesa all’inizio non gli ha dato credito e importanza, perché ci sono molti mitomani e buffoni ogni anno che si dicono pseudo veggenti o cose del genere. Ma poi dopo 1 anno le rivelazioni private che questa persona ha dato alla chiesa hanno incominciato a compiersi davvero con una precisione disarmante ( parliamo di cose grosse, come lo scisma della chiesa ortodosso che è l’evento religioso più importante degli ultimi 500 anni e che nessuno poteva imnaginare- poi lo scandalo della chiesa dello scorso anno – e ne ha lasciate anche altre) allora quando le cose si sono verificate davvero come lui aveva detto con 1-2 anni di anticipo gli hanno dato più credito. Ma tuttavia non hanno detto niente a nessuno e gli hanno risposto che ” le sue rivelazioni private non é detto che vengano da Dio, ma possono venire dal maligno, perché anche il maligno conosce il futuro ” praticamente hanno fatto come fanno con tutti, come con medjugorje come con anguera, prima di dire che viene veramente da Dio lo faranno morire. Ma questo Alessandro ha una cosa diversa dagli altri…agli altri è stato chiesto di divulgare i messaggi, a lui invece è stato chiesto da San pietro di “salvare la chiesa buona dalla chiesa cattiva” a lui è stata chiesta una cosa diversa.. E poi lui non cerca gloria, anzi per lui è anche un disturbo, una seccatura, lo fa’ solo perché deve compiere il volere di Dio., gli altri inveve hanno fatto blog , canali you tube hanno cercato gloria, lui no. Lui è interno alla chiesa diciamo… gli altri invece no, gli altri sono laici, lui non è un semplice laico..Non posso dire di più.

  • Gene ha detto:

    Ma cosa aspettarsi da questi miscredenti, eretici, con poca fede…..Cardinali, vescovi, preti, tutti genuflessi al pensiero anticristiano imperante.È mai possibile che tutto il Clero la pensi e agisca così? Questo pontefice che gestisce tutto con superficialità, dimostrando di non conoscere la dottrina cattolica o di calpestarla…Un Clero alla deriva per cui chi non credeva continua a non credere, chi credeva pian piano si allontana. Faccio mia l’affermazione cloro al Clero…

  • guy ha detto:

    caro Spallone, il termine “sfigato” significa : “privo di compagnia femminile ” ( diciamo cosi’) . Ora , chi è privo di compagnia femminile , per definizione ?

  • franz ha detto:

    Prego i lettori di StilumCuriae di fare un atto di fede in ciò che dirò di seguito. Parolin è un martire vivente , deambulante e parlante. Il suo martirio che dura da cinque anni consiste nel dover sopportare fisicamente ed auditivamente Bergoglio & co. Parolin da quando si alza la mattina a quando si rifugia negli appartamenti del segretario di stato ( pieni di microfoni e telecamere nascoste ) non fa altro che pregare di non esser chiamato dal Papa . garantisco che non lo sopporta , non ne può più . Ma mi dicono che ha fatto un voto e ha offerto queste sue sofferenze per la chiesa . Mi credete o no ?

    • wp_7512482 ha detto:

      Il problema è sapere quando pensa di incassare…nel Regno dei Cieli o anche prima, magari sottomettendosi – per spirito di servizio, come adesso – a un incarico più gravoso? :-)))

    • Il veritiero ha detto:

      Assolutamente no, perché parolin è la seconda carica del vaticano proprio perché bergoglio lo ha voluto, in quanto parolin è un suo fedelissimo. Ma da vecchio volpone quale è, inizia a sentire puzza di conclave e sta’ mostrando una delle sue 10 faccie, quella che ha capito che può portare più consensi. Non abbiamo tutti 2 lauree qui, ma non siamo nemmeno analfabeti che scendono dalle montagne in sella ai muli.

      • Carlo ha detto:

        Riferendomi alla tua ultima frase, dove collocheresti uno che scrive faccie?

        • Il veritiero ha detto:

          Siete tutti così quando non avete parole per rispondere, offendere sviando il discorso dal nocciolo. Invece di focalizzare la parola “parolin segretario ce lo ha messo bergoglio perché parolin è un fedelissimo di bergoglio” inizi a cercare motivi per cercare di sminuire il tuo rivale con mezzucci bassi , cercando di sminuire gli altri per dare più forza al tuo discorso, offendendo gli altri gratuitamente. Comunque se vuoi la risposta ” io scrivo con il telefono è spesso tu scrivi una parola ma poi spesso te la cambia in automatico , per esempio prima volevo scrivere romanus e mi è venuto scritto romania, c’è questa specie di autocompletamento delle parole che fa’ brutti scherzi” senza contare poi che con i tastini piccoli del telefono è facile sbagliare e prendere quello vicino” contento?

    • Il veritiero ha detto:

      Anche i cassiere del supermercato lavorano sotto le telecamere con audio.. Chi vuol capire la battuta la capisca…

    • Il veritiero ha detto:

      Ah, quasi dimenticavo….Parolin il giorno 10 giugno 2018 nella città di Torino ha partecipato alla riunione annuale del club BILDENBERG, un club di massoneria esclusivo che accetta solo le persone più potenti del e influenti del mondo, il fondatore e capi del BILDENBERG sono la famiglia ROCKFELLER e ROTSCHILD. PAROLIN non ha mai dato spiegazioni su cosa lo ha spinto a mettersi seduto con quella gente e non ha mai riferito a nessuno i nomi dei relatori e di cosa hanno parlato, perché c’è una regola nel BILDENBERG che vieta di dire coda succede e si dice durante la riunione. Ora la mia domanda è questa.. Ma Parolin a chi deve la fedeltà? Ai relatori del BILDENBERG o a DIO? Che ci volete fa passare Parolin per agnello quando invece è un bel lupone?

    • Luca Monforte ha detto:

      Io ti credo.

  • Carlo Delfino AGOSTO ha detto:

    A.M.
    Quando penso a quanti attacchi subisce la Chiesa Cattolica e i ( veri) Cristiani che si adoperano per portare avanti i valori eterni della volontà del nostro Dio, penso alla sofferenza che prova ancora – sempre e tanto – Gesù , nel constatare che per milioni di esseri umani da Lui creati e anche salvati , Lo rinnegano, provocando così le sofferenze atroci che ha subito solo per salvare ognuno di noi.
    MARANA THA, MARANA THA ! Torna Signore! Carlo D.A.

  • La Verità vi farà liberi ha detto:

    Il mondo è in guerra aperta contro Dio, il quale, non solo si è fatto Uomo (maschio), ma è Padre.
    Detto questo, mi duole notare come nel manifesto (vero) sull’evento, manchi completamente ogni riferimento a uomini e padri.

    • Tradizionalista ha detto:

      Pensa che la star politica in un congresso sulla famiglia sarà un ministro che pratica il concubinato e che riempie i rotocalchi rosa sui tira e molla con la sua concubina…..non so neppure più quale sia lo stato dell’arte. Comunque giusta osservazione: nessun cenno al maschio ed all’iimportanza del suo ruolo come guida della famiglia cattolica. Una carenza non da poco, che si assomma ad altre sull’eccessivo liberalismo con cui si guarda alla donna.

  • Giuseppe ha detto:

    Il bildemberg gli ha ordinato: familia calenda ops delenda est!
    Dato che mi è scappato il latino, aggiungerei:, usque tandem abutere……..

    • Giuseppe che non crede ha detto:

      Aggiungo “che non crede” al mio nome, giusto per distinguermi dal sig. Giuseppe che ha postato il commento qui sopra pubblicato e per tranquillizzarvi: nessuna conversione nottetempo!

      • Giorgio ha detto:

        Complimenti a “Giuseppe che non crede”- Mi sembra giusto che sia orgoglioso di non credere, come i gay sono orgogliosi della loro “gayezza. tanto da celebrare ripetutamente il loro status con i gay-pride (anche se non dato capire di che cosa possano essere o-r-g-o-g-l-i-o-s-i).
        Dio solo sa quanto questo – diciamo così – orgoglio, potrà durare e di che segno sarà la Sua approvazione.

        • Giuseppe che non crede ha detto:

          Forse orgogliosi di amare in libertà e senza ipocrisia, senza fare del male a nessuno?
          E stia sereno, sono ben altri i giudizi che temo, e le assicuro che sono tutti di questo mondo, nel quale cerco di vivere in modo onesto, rispettoso e laicamente etico.
          Credo che anche per il suo dio, se esistesse, potrebbe essere più che sufficiente.

      • Exsurge domine ha detto:

        Tranquillo ti riconosciamo dall’odore di zolfo e dal rumore degli zoccoli….intanto vade retro!!!

      • Andrea ha detto:

        Quando Gesù dice: “scuotete i sandali” invita i fedeli a non perdersi in discorsi infiniti con chi si ostina a tenere il cuore chiuso a Dio. Questo perchè le persone possono avere un effetto benefico o malefico nel parlarsi ma poi la conversione ha inizio con un incontro intimo, istantaneo e contemporaneo fra la grazia di Dio e un moto del cuore del peccatore. Volontà umana e Divina si devono incontrare perchè senza la prima Dio non si espone, senza la seconda l’uomo s’impone. Un errore che fanno certi atei è quello di pensare di togliere qualcosa ai cristiani manifestando la contrarietá a Dio. Un errore che fanno certi cristiani è quello di indispettirsi o avvilirsi di fronte a tali manifestazioni. Chi è senza Dio, chi bestemmia, chi pecca volutamente, non toglie niente nè a Dio nè ai suoi figli ma fa del male solo a sè stesso. Gesù ha dato il compito ai fedeli di predicarLo al mondo, della riuscita questi non sono responsabili poichè ognuno ha il libero arbitrio. Le anime del Paradiso non soffrono per quelle dell’Inferno fossero anche stati coinvolti nel legame più forte in questa vita. Questo perchè la sapienza dello spirito mostrerá che ognuno diventa ciò che è voluto diventare e segue ciò che ha voluto seguire in piena libertá. Comunque gli atei provocatori alla pari dei satanisti hanno una probabilitá più grossa di convertirsi rispetto ai tiepidi di ogni tipo e diventare anche grossi cattolici. Te_glielo auguro come auguro a me di amare Dio, non solo a parole. Tra il dire e il fare c’è di mezzo il ma(L)e. Ma predicare il male è ancora più grave che commetterlo di nascosto. Perchè chi agisce di nascosto lo fa per vergogna e quindi sa di fare il male. Ma chi predica il male è accecato di superbia contro Dio ed è uno degli affronti peggiori. Unico e solo commento, non ti_la disturbo più.