“E SE GESÙ FOSSE NATO DA UNA COPPIA OMOSESSUALE?”. LA FOLLIA CORRE SU TWITTER…

5 dicembre 2018 Pubblicato da 35 Commenti --

Marco Tosatti

Per caso sono capitato, girovagando su Twitter su queste immagini, e su questa affermazione:

“E se Gesù fosse nato in una coppia dello stesso sesso? Potete trovare scene della Natività gay e lesbiche sulle cartoline di Natale e su ornamenti. Perché l’AMORE fa una famiglia”.

E nello stesso sito – di una signora che si chiama Kittredge Cherry, e si proclama “faithfully lesbian” si può trovare anche un santino di Harvey Milk, un signore omosessuale ucciso – non per questioni legate alle sue scelte sessuali – e che evidentemente le associazioni LGBT cattoliche vogliono proporre come modello di santo cristiano omosessuale.

Tralasciando qualche particolare: “La natura predatoria delle relazioni personali di Milk ha portato al suicidio almeno due dei suoi giovani partner sessuali, uno dei quali Jack Galen McKinley, un sedicenne fuggito dal Maryland”, è scritto in una sua biografia non apologetica, che continua: “Una biografia su Milk scritta dal suo amico intimo e collega omosessuale Randy Shilts afferma che, oltre al sedicenne fuggiasco, Milk aveva altri rapporti con ragazzi minorenni, indicando che Milk era uno stupratore legale”. Insomma, va bè che siamo al “liberi tutti”, però dai, qualche minimo ritegno lo vogliamo avere ancora o no?

Buon Avvento….




Foto di Lorenzo Paruccini





 Oggi è il 101° giorno in cui il Pontefice regnante non ha, ancora, risposto.

“Quando ha saputo che McCarrick era un uomo perverso, un predatore omosessuale seriale?”

“È vero, o non è vero, che mons. Viganò lo ha avvertito il 23 giugno 2013?”

Joseph Fessio, sj: “Sia un uomo. Si alzi in piedi e risponda”.




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina.



LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo.



UNO STILUM NELLA CARNE. 2017: DIARIO IMPIETOSO DI UNA CHIESA IN USCITA (E CADUTA) LIBERA

FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

Padre Pío contra Satanás

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

35 commenti

  • Monica ha detto:

    Non nel tema stretto ma a proposito di ideologia.
    Anche questa settimana una presentazione di ricercatori ancorati alla filosofia del postumanesimo. Derreda dilaga. Le applicazioni sono inquietanti anche solo nel campo delle scienze non dure. Quali filosofi moderni confutano tali teorie, seppur considerando la complessità attuale data per esempio dalla presenza della tecnologia, dell intelligenza artificiale, ecc.? Mi piacerebbe leggerli.

  • Giorgio ha detto:

    Vero Dio è buono anche con i malvagi,
    e farà giustizia con verità

  • Nuccio Viglietti ha detto:

    …si dal matrimonio tra Vendola e McCarrick.
    https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • Adriana ha detto:

    Il dipartimento di filosofia, scienze sociali ,umane e della formazione dell’Università di Perugia , con la promozione della Regione umbra ha inserito un test per la scuola media dove si chiede agli studenti se sono etero ,omo , , bisessuali ,asessuali ecc. nei dettagli… ..Ha suscitato scalpore . La giustificazione orwelliana è ” un
    tacòn pezo del buso ” ( una toppa peggio del buco ).
    ” E un’ iniziativa contro il bullismo omofobico , il razzismo , e la violenza di genere ” allo scopo di ” fare degli interventi sugli insegnanti ” delle infelici classi .
    La cupola del pensiero unico va chiudendosi sempre più –
    http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ti-senti-bisessuale-o-asessuale

    • deutero.amedeo ha detto:

      Adri, non so che ne pensi tu. A me queste forme di pansessualismo dilagante stanno diventando veramente indigeste. E anche la mania del sentirsi discriminati. Oggi un mancino si è lamentato con me perché i baristi porgono sempre ai clienti la tazzina del caffè col manico a destra…. Ebbasta!!!!!

      • Adriana ha detto:

        Siamo di fronte a un apparente sessualimo , in realtà alla eliminazione del diritto alla sessualità etero . Questo porta , attraverso la scienza , a conseguenze devastanti sulla stessa possibilità di riproduzione in favore di una soluzione ” altra “e a favore di un nuovo tipo di schiavitù femminile , pericoloso per la salute delle donne . Ne scrive , dopo una lunga indagine , Enrica Perrucchetti .Parlo del così detto ” utero in affitto ” in nome dell’
        Ammore .”
        http://www./blog.ilgiornale.it/puglisi/2018/12/05/lutero-in-affitto-e-schiavismo

        • Iris ha detto:

          Sì oggi quella che è e resta una minoranza trova spazi nei media, nelle università, ecc. per far passare la sua folle, ma purtroppo non sterile, battaglia contro la dittatura eterosessuale, contro il maschio bianco eterosessuale, una società impazzita e degenerata con dei genitori che subiscono passivamente quella battaglia che sta lavando e programmando i cervelli dei loro figli fin dalla scuola elementare.

  • Gaetano2 ha detto:

    beh, bisogna considerare che questo tipo di presepe combacia perfettamente con una certa parte di clero, basso ed alto, attuale. Se vi aggiungono una figura che rappresenta la “misericordia”, beh oserei dire che sarebbe completo ed inoltre se quella cosa nella seconda figura, kitteregge (mi sembra di leggere) vi trovasse posto, saremmo a livelli di capolavoro…

  • Ángel Manuel González Fernández ha detto:

    Caro Direttore:
    E mentre… Dio rettificato in Giovanni 8:11: il male come un bene e un diritto in Germania, Olanda, Belgio, Svizzera, Malta, Sicilia, Catania, Brasile, e ora in Mantova:
    http://www.lanuovabq.it/it/divorziati-risposati-via-libera-alla-comunione-dufficio
    Saluti.

  • Ángel Manuel González Fernández ha detto:

    Caro Direttore:
    Questo nell’islam è blasfemia e pena di morte, per questo l’islam è rispettato ma per amore per paura.
    Saluti.

  • Astore da Cerquapalmata ha detto:

    La Sig.ra Lesbica manca del tutto di razionalità.
    Mi speigo: se la Sig.ra Lesbica è non credente, la domanda è assurda, perché solo attraverso un miracolo può nascere un bambino da due dello stesso sesso.
    Se invece Lesbica è credente, la domanda è ancora più assurda, perché sa bene che la soprannatura non contraddice la NATURA, ma la grazia presuppone la NATURA. E sa bene che Dio detesta ciò che è contro natura

  • Andrea ha detto:

    Sono molto combattuto sul continuare ad andare in queste strutture che si definiscono chiesa cattolica… Dopo la scomunica a don Minutella e la reazione quasi unanime di gioia dei preti in TV, dei programmi pseudocattolici… Francamente non si può mettere in mezzo la fede per giustificare un atteggiamento insabbiatore… Questa non è più fede ma un alibi per fingere che non ci sono problemi gravi, che le piccole tempeste passeranno. Non sono piccole tempeste, è un uragano e stanno ingannando se stessi e gli altri. Chi cercherà di salvare la sua vita la perderà e ditemi se questa chiesa attuale non è pressoché tutta incentrata solo a salvare la sua esistenza terrena e la pace con la mondanità a discapito della parola di Dio. Ma basta davvero.

  • Nicola.B ha detto:

    Ho trovato per caso questa notizia, di fine novembre, sul web. A quanto pare ne ha parlato solo Radio Spada. Non so se poi la manifestazione abbia avuto luogo. Comunque perché meravigliarsi di questo se è stata fatta parlare in una Chiesa in Piemonte anni fa, ed ed è stata definita come UNA GRANDE ITALIANA ? Di istituzioni/opere veramente cattoliche a questo punto ce ne sono rimaste ben poche o meglio sono rarissime.

    Oggi Emma Bonino in Università Cattolica, compaiono i manifesti di contestazione: ‘Gli studenti cattolici non dimenticano’ | Radio Spada
    https://www.radiospada.org/2018/11/oggi-e-bonino-in-universita-cattolica-e-compaiono-i-manifesti-di-contestazione-gli-studenti-cattolici-non-dimenticano/

  • Virro ha detto:

    S. Francesco che aveva udito dolci parole da parte di Gesù Crocifisso, un giorno ebbe a udire parole del falso crocifisso, -ma S. Francesco pieno d’amore per Gesù, per la nostra Chiesa, per la Verità evangelica e ricco di discernimento degli spiri – rispose: “apri la bocca che ti ci caco “.
    Oggi il grande s. Francesco sarebbe additato come “omofobo”, poiché seppe riconoscere il falso
    Mi domando, ma l’intelligenza umana dove è stata nascosta?
    Con che cosa e’ stata barattata?
    A quale schiavista è stata svenduta?
    Vieni Signore Gesù

    • deutero.amedeo ha detto:

      Ormai dallo stupro fisico siamo passati, dinamicamente, sempre dinamicamente, s’intende, dallo stupro fisico allo stupro mentale.
      La lingua non batte più dove il dente duole ma dove il clito ride.

      • giuseppe Schieppati ha detto:

        …un Maestro della Chiesa (mio copyright) non dovrebbe permettersi simili décalages; li lasci a papa Bergoglio, che maestro non è

        • deutero.amedeo ha detto:

          Quale decalage? L’unico errore è che non ho scritto Clito con la maiuscola. E’ un nome proprio femminile ( di una divinità greca ) e maschile di diversi e svariati personaggi, tra i quali uno soprannominato il Nero perché era sempre triste. Nel paese di Scarpe Grosse una volta si diceva – non fare il clito- per dire – non fare il musone- . Ciao, stammi bene! Non conosco il tuo nome, ma non sarai per caso una pertegheta ?

        • giuseppe Schieppati ha detto:

          …ma che ho scritto?! Se il padrone di casa mi lascia correggere:

          un Dottore della Chiesa (mio copyright) non dovrebbe permettersi simili tristi goliardie; le lasci a papa Bergoglio che ne è maestro

  • Chiara ha detto:

    E’ da almeno un lustro che in una vetrina del centro storico di Vicenza, a pochissimi passi dal Vescovado, per Natale vengono allestiti due presepi, uno accanto all’altro: uno con due statue di Maria e uno con due statue di Giuseppe.
    Dissacrante e falso, ma evidentemente nessuno ha mai protestato.
    Nel negozio vendono sigarette elettroniche, per cui non ho nemmeno potuto boicottarli, visto che non sono mai stata fumatrice.

  • deutero.amedeo ha detto:

    A questo punto, visto che il Natale sta diventando sempre di più una carnevalata, tanto varrebbe togliere i primi due capitoli dai vangeli di Matteo e di Luca e non parlarne più.

    • LucioR ha detto:

      Eliminare il Vangelo perché Natale non esiste più come solennità cristiana per il mondo scristianizzato? Ma no! Tutto il contrario. Che si elimini invece il Natale pagano.

      Visto che il Natale è una solennità religiosa, e il mondo non lo riconosce più, si elimini il giorno di vacanza dal lavoro (e così anche per le altre solennità religiose). Vuol dire che i veri credenti si prenderanno un giorno di ferie e lo festeggeranno molto meglio di quanto non lo si faccia adesso, poiché non saranno afflitti dalla visione di tutte queste manifestazioni blasfeme, benedette a volte anche da alcuni uomini di chiesa.

      • deutero.amedeo ha detto:

        Hai ragione. Ma per i senzaregistratoristi sarebbe più facile la prima soluzione. Del resto il cantico di Simeone e il Magnificat chi li ha registrati? E i cori angelici ?

  • Adriana ha detto:

    L’alterazione della natura fa parte di un preciso programma delle E’lites e quel Dio qua invocato deve esser proprio
    ” incazzato NERO “.
    Notiziola : ” Il transracialism è la nuova frontiera dell’identità fluida.
    Se si può scegliere il sesso , perchè non l’etnia e il colore ? ”
    Rachel Dolezal ha pubblicato un’autobiografia : ” In full color ”
    dove conia il termine di : ” Transblak ” . Lei si ritiene una nera in
    un corpo di bianca e intende battersi per il riconoscimento ufficiale
    della ” fluidità razziale ” perchè – dice – ” il concetto di identità di genere è ormai unanimamente compreso e accettato “.
    Unanimamente ?

  • Nicola.B ha detto:

    Orrore per orrore vi do’ notizia di quest’ultimo che è anche peggiore. E dopo averlo letto capirete benissimo perché tutto ciò che sa di Tradizione e di fedeltà alla Dottrina ed al Magistero della Chiesa Cattolica viene distrutto,eliminato,fatto scomparire dalla faccia della terra tipo i Frati dell’Immacolata e Familia Christi in questi giorni. Dalla Nuova Bussola Quotidiana di oggi. E capirete leggendo l’articolo perché non viene data risposta ai DUBIA ed alla CORRECTIO FILIALIS ( spero di averlo scritto correttamente). Per chi non SI ADEGUA è prevista conseguentemente la PERSECUZIONE. Parlo ovviamente dei Sacerdoti fedeli a Cristo.

    Divorziati “risposati”, via libera alla comunione d’ufficio – La Nuova Bussola Quotidiana
    http://www.lanuovabq.it/it/divorziati-risposati-via-libera-alla-comunione-dufficio

    • GMZ ha detto:

      Ah! Dopo il “Concilio tradito” (balocco con cui trastullarsi se non ci si capacita del fatto che dalla primavera della Chiesa siano derivati: il Novus Orco, Lutero in Vaticano, il papa castigamatti, la Trinità bisticciona e via dicendo), oggi abbiamo anche “l’Amoris Laetitia tradita”, ultimo ritrovato della scienza teolillogica per chi cavalcola che no, il papa mica intendeva mandare al macero il matrimonio ammettendo chiunque alla comunione! Certo che no: a questo giro s’è limitaro a porle lui, le premesse…
      Ossequi.

    • Lucy ha detto:

      @Nicola.
      Ormai non ci meravigliamo più .Bergoglio porta avanti la sua rivoluzione della chiesa a piccole dosi, come la famosa noticina 51 che poi , colmo dell’ipocrisia , ha fatto finta di aver dimenticato , ma che sapeva avrebbe acceso un conflitto senza precedenti e prodotto quei cambiamenti radicali che lui voleva nei due sacramenti portanti della vita della chiesa , cambiamenti che gli riescono bene attraverso il mezzo potente ed efficace delle nuove nomine di vescovi e cardinali che agiscono zelanti sapendo bene di eseguire i suoi desiderata.
      Ora nella diocesi di Mantova col documento del vescovo da lui nominato due anni fa anche dal punto di vista formale SACRAMENTO DEL MATRIMONIO CATTOLICO ADIEU.

  • Iris ha detto:

    Beh à mia opinione che non si dovrebbe nemmeno dare spazio a delle castronerie simili, oramai abbiamo oltrepassato i limiti della decenza, la famosa lobby, una minoranza tirannica, detta la sua legge alla società occidentale ai suoi ventri molli e cervelli azzerati, le nozioni di bene e male sono state capovolte, sono diventati modi di pensare e ognuno è libero di pensare quel che vuole e non sarà stato papa Bergoglio, con la sua nozione di coscienza secondo la quale è la coscienza individuale a decidere quel che è bene e male, ad avere aiutato il gregge confuso.
    E non aiutano nemmeno i silenzi assordanti di chi dovrebbe essere pastore di quel gregge , i comportamenti allucinanti di pastori compromessi con il mondo e le sue derive ( vedi quel che ha permesso Schönborn nella sua cattedrale, link in un predecente post), la realtà del marciume del mondo che ha contagiato la chiesa e i suoi pastori.
    Che delle menti perverse partoriscano delle “natività gay” non deve sorprenderci, quel che è triste e drammatico è osservare l`influenza che quelle menti esercitano nella e sulla Chiesa.

  • Orbino V ha detto:

    Inoltre non e’ che nascere da una vergine ecc. sia normalissimo. Se poi diciamo opera dello spirito Santo razionalmente e’ follia. Non volevo offendere: solo ragionanare “umanamente, troppo umanamente”.
    Comunque provo a rispondere:

    Se Gesu’ fosse nato da due gay, minimo doveva fare come Abramo una fecondazione eterologa aduterina poi il padre biologico trovare il secondo padre.
    Ma mi pare inverosimile. Per tanti motivi. Poi Gesù era Dio e in un certo modo forse avrebbe superato eventuali danni. Ma la domanda e’ un po’ stupida. Tipo e se fosse stato allevato come Tarzan? Gesu’ o per chi non crede, la figura di Gesu’, ha precisi connotati anche “antropologici”.
    E’ una famiglia indubbiamente etero anche se non biologica. Il padre non e’ il padre biologico. Diciamo quasi adottivo. Ma quale amore gli diede ? Tanto….

    • Orbino V ha detto:

      Sono convinto che la famiglia etero sia naturale . Si sia evoluta in tempi preistorici. Ho il sospetto che tutte queste tecniche eterologhe extrafamiglia porteranno a possibili gravi problemi negli anni a venire.

  • Sconsolata ha detto:

    Da quel dì che si è superato il limite della decenza! Non si sente più nemmeno l’eco di quella condanna della ” vergogna di aver perso la vergogna”.

  • Anonima ha detto:

    Gira su fb, a firma di tale Sergio Letizia, un interessante discorsetto su Gesù, sulla sua famiglia e su tutte le castronerie che in questi tempi di delirio si stanno creando, che termina così: “… chiedo vivamente a tutti i vari millantatori, contafrottole, bufalari,faziosi, strumentalizzatori, propagandisti, tra cui anche, ahimè, molti falsi sacerdoti, vescovi, diaconi, cardinali, papi e falsi cristiani, di EVITARE di parlare di similitudini con idiozie immigrazioniste,lgbt, esoteriche, new age,moderniste, falso ecumeniche, interreligiose ed anche eretiche protestanti ed altre capronate intollerabili che non stanno né in cielo, né in terra”.
    Una gentile e moderatissima richiesta, che ne dite?

  • Elisa ha detto:

    Ora ho capito perché il Signore sta provvedendo ad estinguere il popolo europeo e occidentale. E saremo sostituiti con altri popoli. Altro che Dio bonaccione, ho paura che sia arrabbiato nero. E ha ragione.
    PS: che Dio sia buono e misericordioso non c’è dubbio, ma non è scemo. Buono sì scemo no.

Lascia un commento