ACCORDO O NON ACCORDO, IL GOVERNO CINESE CONTINUA CON LA REPRESSIONE DEI CATTOLICI, DUE PRETI ARRESTATI.

3 novembre 2018 Pubblicato da --

(Padre Su Guipeng (a sinistra) e Padre Zhao He)

 

Marco Tosatti

Ucanews.com dà notizia di una persecuzione in atto nella provincia dell’Hebei nei confronti della Chiesa cattolica clandestina, che è culminata ora nell’arresto di due sacerdoti. La repressione della chiesa sotterranea nella provincia di Hebei vede sequestrati oltre una decina di luoghi religiosi sequestrati Due sacerdoti cinesi messi in detenzione Padre Su Guipeng (a sinistra) e Padre Zhao He della comunità ecclesiastica sotterranea della diocesi di Xuanhua, nella provincia cinese di Hebei.     Due sacerdoti della Chiesa cattolica sotterranea in Cina sono stati detenuti dalle autorità nella provincia dell’Hebei, una fonte ha riferito a Ucanews.com. I sacerdoti della diocesi di Xuanhua sono Padre Su Guipeng e Padre Zhao He. La fonte ha detto che padre Zhao, che serve nella chiesa cattolica di Dongcheng, è stato portato via dal personale del Dipartimento del Fronte Unito della contea di Yangyuan il 24 ottobre. Sette persone non identificate andarono in chiesa e dissero che avrebbero portato il prete a parlare con i funzionari del governo locale, ma il prete non è mai tornato. La fonte ha detto che il prete è stato messo in detenzione in un albergo. Il suo cellulare è stato confiscato ed è sotto costante sorveglianza. Secondo quanto riferito, al sacerdote è stato richiesto di studiare i nuovi regolamenti riveduti sulle pratiche religiose e di riconoscere l’Associazione patriottica cattolica cinese (APCC) controllata dallo stato. Si dice che i funzionari governativi abbiamo avvertito che la Chiesa cattolica in Cina deve essere autonoma dal Vaticano. Ciò a dispetto dell’accordo provvisorio Vaticano-Pechino firmato due mesi fa, che riguarda la nomina dei nuovi vescovi in Cina, e il cui testo è segreto .   In seguito all’accordo la Santa Sede ha tolto la scomunica laetae sentiatiae a otto vescovi cinesi alcuni dei quali ricoprono posizioni nell’associazione patriottica.

Padre Su Guipeng, che serve nella parrocchia di Shadifang, era stato posto il 13 ottobre agli arresti domiciliari per poter essere indottrinato sulle politiche del governo. Nel frattempo una fonte ha detto che in un villaggio della diocesi di Xuanhua alle famiglie è stato detto che sarebbero stati multate e detenute per cinque giorni se avessero ricevuto sacerdoti nelle loro case. Inoltre, l’ufficio del distretto di Jingkai degli affari etnici e religiosi il 25 settembre ha emesso un avviso che vieta le attività religiose illegali. È stato riferito che più di una dozzina di luoghi religiosi della chiesa sotterranea della provincia siano stati recentemente sequestrati. Un membro della chiesa ha deplorato che le restrizioni sui cattolici si siano intensificate da quando l’accordo Cina-Vaticano è stato firmato contrariamente al suo dichiarato “spirito amichevole”. Un cattolico sotterraneo di Hebei, di nome Paul, ha detto a Ucanews.com che la maggior parte dei membri della chiesa sotterranea non accetterà l’associazione patriottica del governo, l’APCC.







Oggi è il 69° giorno in cui il Pontefice regnante non ha, ancora, risposto.

“Quando ha saputo che McCarrick era un uomo perverso, un predatore omosessuale seriale?”

“È vero, o non è vero, che mons. Viganò lo ha avvertito il 23 giugno 2013?”

Joseph Fessio, sj: “Sia un uomo. Si alzi in piedi e risponda”.




Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa” fino a quando non fu troppo molesto.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina.



LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo.



UNO STILUM NELLA CARNE. 2017: DIARIO IMPIETOSO DI UNA CHIESA IN USCITA (E CADUTA) LIBERA

FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

Padre Pío contra Satanás

 

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

13 commenti

  • Ángel Manuel González Fernández ha detto:

    SI RIAPRE IL CASO DI ASIA BIBI: NON POTRÀ LASCIARE IL PAKISTAN:
    https://www.vaticannews.va/it/mondo/news/2018-11/asia-bibi-pakistan-liberazione-accordo-governo-radicali-islamici.html
    Il profetizzato ” Pastore stolto e Falso profeta” Francesco 49 ego intervista:
    “A me non piace parlare di violenza islamica”:
    http://w2.vatican.va/content/francesco/it/speeches/2016/july/documents/papa-francesco_20160731_polonia-conferenza-stampa.html

    • EquesFidus ha detto:

      Io speravo che la sig.ra Bibi, una vera martire del nostro tempo, suo marito ed i suoi figli sarebbero riusciti a fuggire in fretta e furia, usando nomi e documenti falsi, arrivando almeno in Europa prima di rivelare la loro identità, il che avrebbe dimostrato almeno un rimasuglio di umanità nei suoi carnefice; invece ciò non è avvenuto. Purtroppo, cosa sarebbe accaduto era chiaro fin da quando il verdetto è stato tenuto segreto per giorni: i giudici, anch’essi rappresentanti della “religione di pace” totalitaria ed oppressiva, si sono ben guardati di offrire protezione a questa donna e di darle il tempo di fuggire. Grotteschi ipocriti che servono la folla che urla “Crocifiggila! Crocifiggila” e non la giustizia, che in quel Paese rozzo e primitivo abitato da barbari (come tutti gli Stati islamici, del resto, in cui una elité nuota nell’oro mentre tutti gli altri muoiono di fame e sono vittime della più acuta violenza tribale, come nel Medio Oriente pre-cristiano di duemila anni fa).

  • Ángel Manuel González Fernández ha detto:

    MEGLIO ESSERE CANE SELVAGGIO CHE CHUPAMEDIAS – LECCAPIEDI- DEL PASTORE STOLTO E FALSO PROFETA FRANCESCO
    Caro Direttore:
    Nella Cina comunista si persegue alla Chiesa Cattolica e non alla Chiesa di Francesco.
    E con questo viene dimostrato che quella Chiesa è la Chiesa del profetizzato “Pastore stolto e Falso profeta” Francesco: quello battezzato cattolico che non voglia vedere quello è perché non vuole perché provi e indizi di prove esiste e ogni volta con più chiarezza, affinché non ci sia dopo scuse.
    Saluti.

    MEJOR SER PERRO SALVAJE QUE CHUPAMEDIAS DEL PASTOR NECIO Y FALSO PROFETA FRANCISCO
    Estimado Director:
    En la China comunista se persigue a la Iglesia Católica y no a la Iglesia de Francisco.
    Y con eso queda demostrado que esa Iglesia es la Iglesia del profetizado “Pastor necio y Falso profeta” Francisco: el bautizado católico que no quiera ver eso es porque no quiere porque pruebas e indicios de pruebas hay y cada vez con más claridad, para que después no haya escusas.
    Saludos.

  • G. ha detto:

    Tranquilli! Bergoglio aggiustera’ tutto. Presenterà una nota ufficiale di protesta ai governi cinese e pakistano; e tutto si risolverà. La. Cina è un paese dall’ antica sapienza e l’islam è una religione di pace. Si tratta solo di piccoli incidenti che bergoglio risolverà… E cretino chi ci crede!

  • Valeria Fusetti ha detto:

    Caro dott.Tosatti, il papa ha firmato un accordo con il Governo cinese. L’ accordo è segreto per il resto del mondo. Il papa, o chi per lui, sta protestando per la persecuzione di fedeli e preti e per la distruzione di santuari e chiese ? Se così fosse vorrebbe dire che il Governo cinese sta già violando detti accordi. Non mi sembra ma, se sbaglio, per favore mi corregga. Ne sarei felice. Se invece non è così il Governo cinese starebbe probabilmente ottemperando ai suoi obblighi, per così dire, contrattuali ! Se mi è permesso dirlo penso che la ostpolitik abbia sempre costituito un tradimento di Cristo e della Sua Chiesa, ma mi sembra anche che sia l’ unica tradizione che prosegua ininterrotta.

  • Pier Luigi Tossani ha detto:

    Bergoglio ha firmato un accordo con questo governo. In effetti aveva ragione, quando aveva detto che, dopo l’accordo, la Chiesa sotterranea avrebbe sofferto ancora. Comunque, nel Giorno del Giudizio, capisce di sicuro.

  • deutero.amedeo ha detto:

    E mentre in Cina accadono questi fatti, sembra che in Pakistan la vicenda di Asia Bibi sia tutt’altro che finita.

    • Adriana ha detto:

      Senza voglia di alcuna polemica , se altri Stilumcurialisti avessero fatto una ricerca in rete delle folle fanatizzate che chiedevano l’impiccagione di Asia Bibi in Pakistan come a Londra ( a cui avevo fatto riferimento ) non sarebbero stati così pronti a cadere in ginocchio dalla felicità. La speranza nel miracolo è ammirevole,
      ma non si può chiuder gli occhi di fronte alla realtà -come pare solito fare il Biancovestito.- A Lui va sempre bene . Il mondo lo considera autore di un patto magnifico. I 2 sacerdoti in questione ( e chissà quanti altri fedeli ) diventando testimoni ,diventano ” martiri “. Il vero tesoro della Chiesa è il sangue dei martiri . Bergoglio si appresta ad andare all’incasso .

      • Anima smarrita ha detto:

        Avevo gioito per l’assoluzione della Bibi dall’ accusa di blasfemia e per la decisione della Corte di restituirle la libertà. Limitatamente alla svolta inattesa in una drammatica vicenda in direzione dell’ affermazione della verità e della giustizia, rinnovo la mia soddisfazione. Certamente non provo piacere per gli sviluppi successivi che sospendono una felice e immediata conclusione del caso. Tuttavia voglio continuare a sperare.

      • Adriana ha detto:

        Aggiungo : Bergoglio si appresta ad andare all’incasso dopo aver giocato su due tavoli : Quello dell’apparente accordo con la chiesa cinese ( accordo segreto ma plauso pubblico ) e quello della (quasi) matematica certezza di vedersi eliminare senza fatica parecchi “tradizionalisti ” cinesi sicuramente troppo rigidi e in buona fede.
        Ossia : ciarpame imbarazzante sulla strada del ” progresso “.
        Bel colpo , Santità .